Chi è Tu Puoi Sedurre

Caro lettore,

se speri che questo blog risolva la tua costante incapacità ad ottenere un appuntamento grazie all’utilizzo di qualche strana strategia o frase ad effetto, smetti di leggere. Sedurre non ha nulla a che vedere con il FARE, ma con l’ESSERE. Il cammino per essere in grado di corteggiare la donna della vostra vita, o semplicemente la commessa del negozio sotto casa, non è ne’ breve ne’ tantomeno semplice. Sarà necessario mettere in dubbio tutto quello che sei, ma soprattutto come realmente appari al resto del mondo. Per sintetizzare basta un banale proverbio Zen:

L’uomo saggio conosce gli altri, l’uomo illuminato conosce se stesso.

In questo sito non troverai frasi del tipo “alle donne piace la dolcezza” o “essere riempite di complimenti”, alla tua donna devi piacere tu! Ma prima dovrai imparare un po’ di maniere. Sedurre è un po’ come l’educazione, va imparato ed applicato con garbo. Non credere che se applichi delle tecniche perderai la magia dell’incontro, fidati: se continui a fare cazzate resti solo.

Le prime volte che guidavi la macchina dovevi pensare alle marce, al cambio, alle frecce e via dicendo, con il passare del tempo hai acquisito sicurezza tanto che ormai sei in grado di parlare al cellulare con tua mamma, guidare e osservare la biondina nella macchina accanto. Con la seduzione è un po’ la stessa cosa, ci vuole pratica per renderla naturale. Anche il più grande playboy al mondo, magari da adolescente ha beccato qualche bel due di picche, ma lentamente ha modificato il suo comportamento fino ad ottenere qualche successo!

Tutto ciò che è scritto su questo blog è reale: deriva dalla vita vissuta di chi scrive (con i miei mille e più 2 di picche, dei quali vado fiero come fossero cicatrici) e da tutto quello che ho imparato e studiato di psicologia e linguaggio del corpo. Tu stai per fare tesoro di una esperienza che mi ha dato grandi risultati, lavorativi e sentimentali, ma tutto questo è stato possibile solo dopo un approccio “crudele” contro di me, contro quello che credevo di essere ma non ero.

La mia esperienza non è quella classica di tutti i “guru della seduzione“, che dicono che da giovani erano degli sfigati senza donna e che grazie al duro lavoro e a tanti insuccessi sono diventati dei maestri: la mia storia è vera. Non ero uno sfigato, non lo sono mai stato perchè ho sempre amato me stesso (magari non proprio sempre) coltivando la mia mente, curiosità, cultura e fisico.

Eppure tutto questo non era sufficiente, non mi sentivo completo e felice, non conquistavo MAI quella ragazza che veramente mi piaceva eppure ne avevo che mi facevano il filo a decine. Allora mi sono chiesto il perchè.

Per quale ragione piacevo a tutte ma non ero in grado di sedurre la ragazza che realmente volevo?

Le risposte sono in questo sito e negli ebook che ho scritto ma già da adesso posso dirti che non dipendeva da cosa ero, facevo o dicevo, ma da come mi approcciavo alla seduzione, sbagliavo perchè con quella che mi piaceva ero meccanico e non naturale. Madre Natura ci ha forniti di tutte le armi per sopravvivere e sedurre, sono che troppo spesso questa società, con i suoi standard fasulli e plastificati ce le fa dimenticare.ebook seduzione

Ci fa credere che si deve avere l’addominale scolpito e la macchina di lusso per rimorchiare perchè ci vuole miseri, insicuri e pieni di paura da compensare con le cose, con “la roba” (cit. Verga). Capirlo ti renderà libero, sereno e sicuro di te, ed è quello che faremo nel Percorso della Seduzione.

Il Percorso non è una teoria astratta in cui ti dico e basta di essere più sicuro di te, o attraente o affascinante, ma ti mostrerò come farlo con delle AZIONI, dei comportamenti che non ti renderanno meccanico ma soltanto migliore e più naturale.

Con un approccio simile ad un personal trainer ti guiderò in un percorso che sono certo ti renderà più consapevole e sicuro di te e quindi più affascinante. Ti chiedo soltanto una cortesia: dimentica tutto quello che pensavi di sapere sulle donne, perché neanche io so molto.

Se non conosci una donna, le sue reazioni, i suoi desideri conoscerla diventa come esplorarla, muovendosi con cautela come un avventuriero in una terra esotica e sconosciuta (magari non vergine!). Ecco…è così che ogni donna vuole sentirsi, non come il manuale d’uso di un cellulare!

Liberiamo l’animale da Seduzione che è in te!