Come durare di più

Sensei 96

Ti Trovi in » Sesso

Come durare di più

“Caro Sensei, ho conosciuto una ragazza bellissima, simpatica e piena di vita. Diciamo che mi sono inserito nel tuo percorso dalla parte del linguaggio del corpo, avendo già una buona presenza fisica. Mi sono quindi concentrato sul capire gli atteggiamenti di questa donna. A piccoli passi abbiamo iniziato a frequentarci, prima solo per un caffè poi uscite più lunghe. Come tu mi insegni l’ho baciata la prima sera utile! Ora il problema è un altro, con la mia ultima ex quando facevamo sesso non riuscivo a durare più di uno, massimo due minuti. Il fatto è che questa nuova ragazza ha avuto parecchie esperienze e quando ne parliamo mi dice che per lei il sesso è il 90% del rapporto. Sto prendendo tempo, sto evitando di andarci a letto…aiuto!”

Per prima cosa complimenti per aver iniziato il percorso della seduzione e averlo portato a termine.

Quella ragazza ha detto una cosa sbagliata, il sesso non può valere il 90%, ma il 100%. Ti spiego anche il perché.

Banalmente un rapporto è come un tavolo, si basa su alcuni elementi, che lo tengono in piedi e lo rendono solido. Ogni gamba del tavolo rappresenta una parte del rapporto, che possono essere diversi per ogni coppia. Diciamo che sono fiducia, amore, stima e sesso. Cosa succede se ad un tavolo togli una delle 4 gambe? Cade.

Un rapporto senza uno di questi elementi è destinato a cadere. Sono tutti parimenti importanti ed essenziali. Tutti valgono il 100% del rapporto.

Se tu esponessi il tuo problema ad una tua amica lei ti direbbe di parlare con la tua ragazza, spiegarle la situazione e che lei capirà.

  • NON LO FARE.

Uccideresti la tensione sessuale in un attimo. Non siete così intimi da poter affrontare insieme una cosa così personale, rischieresti anche di spaventarla. Ci sarà un momento in cui dovrai affrontare con lei il problema, ma non ora.

Per prima cosa devi capire che l’eiaculazione precoce non è una malattia, anche se molti andrologi te la vendono come tale.

Essere veloci nel sesso, come natura ci insegna, evitava spreco di energie ed il rischio di essere attaccati durante l’atto da qualche predatore. Ciò che contava era ingravidare più femmine possibile, non divertirsi!

Ovviamente le cose sono cambiate, ci siamo evoluti. Ma se tu sei veloce nell’atto è perché funzioni “troppo” bene. Lo so è una magra consolazione!

Devi imparare a trattenerti, e per questo ci sono molti esercizi (li troverai tutti nell’e-book). Uno di questi è una sorta di stop-and-go. Quando fai pipì sei in grado di trattenere il flusso. Quel muscolo si chiama pubococcigeo. Esercitati ogni volta che vai in bagno. Trattieni e lascia andare più volte. È un po’ come andare in palestra.

  • È fondamentale che individui bene quel muscolo, così da poterlo “strizzare” quando vuoi  allenarlo.

Acquisirai maggior controllo durante l’atto e potrai migliorare i tuoi tempi.

Anche alcune posizioni del Kamasutra possono aiutare a contralle l’eiaculazione precoce.

Ora vai, prendi la tua donna e fai sesso con lei! Il tempo alla fine non è così importante. Goditi quei momenti, trasmettile emozioni, lasciati andare senza paure. E se mai per lei la durata sarà motivo di scontento ALLORA insieme, parlatene e affrontate il problema. Non ti offendere se te lo fa notare, dalle fiducia, per una donna è importante avere un uomo che non sfugge alle critiche o ai consigli, ma che li accetta, da uomo appunto.

Usate sempre il Preservativo! Come usare o mettere il Profilattico è importante per diminuire i rischi di gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili.

 

96 commenti »

  1. Davide 17 aprile 2014 - Rispondi

    Salve mi chiamo Davide, ho 29 anni, sono stato due settimane fa con una ragazza, abbiamo fatto i preliminari e dopo cominciato la penetrazione, io ero sdraiato con lei sopra di me,
    si è mossa in modo molto veloce e dopo meno di un minuto sono venuto.
    Purtroppo con le ragazze mi capita di durare poco solo se lei si trova sopra di me, in altre posizioni come lei sotto e io sopra, riesco a durare anche 30 minuti,
    domenica scorsa con una ragazza provando varie posizioni, sono durato 50 minuti, ho evitato che lei sia sopra di me per non venire subito.
    Mi chiedo come mai ho questo problema con le ragazze che stanno sopra di me e con ritmi veloci (lenti riesco a gestirmi)
    vengo dopo meno di un minuto?
    mi sembra strana questa cosa mi succede, non mi fa stare bene, vorrei risolvere questo problema e affrontare qualunque ragazza e fare sesso in qualunque posizione e non solo alcune

    • Sensei 17 aprile 2014 - Rispondi

      Guarda che è normale essere più “sensibili”a certe posizioni, per fattori fisici e psicologici, e non c’è nulla di male! Anzi, è sano che sia così. Il fatto di venire subito lo devi prendere come un gioco, scherzaci su, dillo alla partner, magari perchè ti eccita vederla sopra di te, perchè lei ha il controllo ecc.
      Vista la tua ottica sul sesso secondo me ti farebbe molro bene leggere l’ebook Sesso. I segreti per farla impazizre di piacere, in cui ci sono anche metodi e tecniche di penetrazione nonchè esercizi per durare di più (in qualsiasi posizione).

  2. alfio 91 20 febbraio 2014 - Rispondi

    Sono un ragazzo di 22 anni e sto cn questa ragazza

  3. alfio 91 20 febbraio 2014 - Rispondi

    Salve sansei sn un raga di 22 anni sto cn questa raga da un anno e mezzo e a circa un anno che facciamo sesso ed mi capita sempre di arrivare oresto.come potrei fare ad a fare arrivare prima s lei e poi io?????

    • Sensei 20 febbraio 2014 - Rispondi

      Per la risposta ci sono vari articoli nella sessione Sesso.

  4. Pachiiii 6 ottobre 2013 - Rispondi

    Salve, volevo chiderle un informazione, mi è successo un paio di volte di avere un rapporto con la mia ragazza solo di preliminari e molte volte mi sono fermato sul punto di venire, e ho trattenuto tutto dentro avendo una strana sensazione hai testicoli e al collegamento tra il testicolo e il pene.
    Quello che volevo sapere e che se fermarsi quando si sta venendo può comportare rischi danneggiando qualcosa all’interno o qualcosaltro di simile.
    E un paio di giorni che ci penso e vorrei togliermi questo dubbio, perchè anche a letto la mia prima volta non sono durato molto dopo un paio di volte son venuto, e vorrei togliermi questo fatto.
    Spero potrà rispondermi al più presto grazie mille!

    • Sensei 7 ottobre 2013 - Rispondi

      Trattenere lo sperma non provoca alcun danno, esso viene naturalmente assorbito dal corpo, per cui tranquillo :D.

  5. Thocre 2 settembre 2013 - Rispondi

    Ciao sensei, sono un ragazzo di 21 anni quasi e come ben saprai a questa etá il sesso in generale é praticamente il centro della vita. Mi é capitato molte volte di discutere con i miei amici per scambiarci consigli su come rimorchiare una ragazza per poi farci sesso, peró mi sembra che anche loro abbiano le idee un po’ confuse (anche se non lo ammettono). Tu cosa consigli di fare per arrivare al sesso con una ragazza appena conosciuta, magari in un locale? A me é anche capitato di uscire con una ragazza per un paio di mesi (stavamo insieme) e non siamo mai arrivati al sesso, nonostante ero sicuro di piacerle molto. Magari lei mi sarebbe bastato parlargliene, peró mi vergognavo a chiederglielo considerando anche il fatto che io nella mia vita ho fatto solamente TRE volte e perché praticamente ha fatto tutto la ragazza e quindi avevo paura che non sarebbe rimasta delusa.

    • Sensei 3 settembre 2013 - Rispondi

      Andare al sesso la stessa sera di solito non dipende da te, ma solo da quello che lei vuole, con ragazze fisse di solito dipende invece dalla poca iniziativa del maschio che ha paura di un rifiuto o che lei non desideri il sesso, per cui devi assolutamente aumentare il cotnatto fisico, prendere l’iniziativa, osare ed essere un po’ più malizioso. Ovviamente il sesso non lo si chiede…

  6. franco 28 gennaio 2013 - Rispondi

    grazie per i conigli comunque sono circa 3 mesi che ho scoperto il sito e mi sono tolto una verginità che mi portavo dietro da 24 anni..sei un buon sensei!;)

    • Sensei 29 gennaio 2013 - Rispondi

      Ottimo allora!

  7. franco 28 gennaio 2013 - Rispondi

    le ho detto che ero vergine e lo abbiamo fatto..io però non sono venuto..ero dannatamente teso..perdevo l’erezione di continuo il corpo non rispondeva..lei è tranquilla e non vede l’ora di riprovare..a me dispiace aver fatto cilecca..era la mia prima volta può essere normale sensei?

    • Sensei 28 gennaio 2013 - Rispondi

      E’ normalissimo, capita più spesso di quanto pensi. La prossima volta prendetevi tanto tempo per farlo, baciatevi tanto e spegnete i cellulari!

  8. franco 23 gennaio 2013 - Rispondi

    ciao sensei.Mi sto frequentando con una ragazza(di cui già ti avevo raccontato in un altro post) e devo dire che sono preso e vedo molto presa anche lei.Sento che presto arriverà il momento..c’è però un problema:io sono vergine!.Credi che sarebbe giusto dirglielo?.Ho paura che se non glielo dico lei poi se ne accorgerà comunque da sola dicendomi”perché non me lo avevi detto?” Però dicendoglielo ho paura di rompere la tensione sessuale..che fare?

    • Sensei 24 gennaio 2013 - Rispondi

      Lei di sicuro non ti rinfaccerà “dopo” che avete fatto sesso che eri vergine, non è mica una cosa di cui vergognarsi! Allo stesso tempo dirglielo non uccide la tensione sessuale, anzi potrebbe rendere la cosa più intima e romantica. -quindi non agire in base a quello che pensi lei voglia sentirsi dire, ma in base a quello che vuoi tu. Se ti va diglielo, se non ti va non lo fare.

  9. FRANCESCO 5 novembre 2012 - Rispondi

    perche quando faccio lamore con mia moglie e siamo eccitatissimi desideriamo avere un uomo o una donna o una coppia per fare sesso

    • Sensei 6 novembre 2012 - Rispondi

      Semplicemente perchè vi piace così, l’unico modo per vedere se è solo una fantasia o se veramente volete altre epsoen con voi…dovete provare. Poi magari neanche vi piace, chi può dirlo?

  10. sasa' 31 ottobre 2012 - Rispondi

    sensei grazie mille del consiglio… :)

  11. gimmy 26 ottobre 2012 - Rispondi

    Salve sono un ragazzo di 19 anni,volevo sapere se è naturale che ogni mio rapporto dura dai 5 ai 10 minuti…ho iniziato a fare l amore circa 3 mesi fà quindi non ho una grandissima esperienza…ho paura che si tratti di EP…premetto una cosa: non fumo faccio tanto sport e non bevo!!

    • Sensei 26 ottobre 2012 - Rispondi

      Tranquillizzati, 5-10 è quello a cui molti aspirano, è superiore alla media nazionale. Con il tempo e l’esperienza, e gli esercizi, potrai durare quanto vuoi tu. Non ci pensare, non soffri di EP! Il miglior consiglio che posso darti è di fare tanta pratica. Ma tanta!!! ;)

  12. sasa' 24 ottobre 2012 - Rispondi

    ciao sensei…ho 23 sono vergine… ho avuto le mie occasioni..mah non l’ho sfruttate…quindi non sono uno sfigato. quando mi masturbo..c’e’ il periodo che duro molto…periodo che vengo subito..mah credo che questo non sia il grosso del problema, puo’ essere lo stress o la voglia…pero’ la mia domanda e’: dopo che raggiungo la iaculazione, perche’ non rimane eretto?non dovrebbe continuare ancora l’erezione? grazie in anticipo

    • Sensei 24 ottobre 2012 - Rispondi

      No, dopo l’eiaculazione (nella maggior parte dei casi) vi è quello che è chiamato periodo refrattario, periodo in cui il tuo organismo non vuole fare sesso, e così non hai eccitazione. Ovviamente conoscere alcune tecniche può permetterti di durare di più o avere ,igliori erezioni che puoi continuare anche per qualche minuto dopo l’eiaculazione. Quindi tranquillo sei nella norma (e vedi di sfruttare qualche occasione che ti capita) ;).

  13. lucius 14 ottobre 2012 - Rispondi

    L’ho letto anche io, risultati incredibili, pensa che la mia ex è tronata con me, tutto grazie al metodo del sensei e all’ebook sul sesso (che era il motivo per cui ci siamo lasciati), sei un mito.

  14. griffit 14 ottobre 2012 - Rispondi

    Sensei ho comprato l’ebook sul sesso ed veramente bello, una forza della natura, l’eiaculazione precoce è migliorata moltissimo e il resto…beh dovresti chiedere alla mia ragazza! Lo consiglio di cuore, un abbraccio.

  15. elia 3 settembre 2012 - Rispondi

    io non so come ma a durare al massimo 4 ore

  16. Destro 21 agosto 2012 - Rispondi

    Sensei sono circa 2 mesi che faccio gli esercizi che ci sono sull’ebook del Sesso che ho comprato e ti devo fare i complimenti. Riesco a durare molto di più, sono passato da pochi secondi a quasi 10 minuti e non solo, volevo chiederti se dipende dagli nesercizi il fatto che prima ne facevo una e a fatica la seconda, ora arrivo spesso alla terza?

  17. Sensei 19 agosto 2012 - Rispondi

    @Alessandra: non esistono soluzioni rapide per risolvere l’eiaculazione precoce, devi trovare il modo di comunicare con lui e dirgli il tuo disagio, ma non dovete affrontarlo come un suo problema, ma una difficoltà di coppia. Per “provare” ad alleviare la situazione allunga i preliminari, gioca con lui, fatevi dei massaggi. Ci sono anche delle posizioni per allungare la sua durata. Questo dovrebbe allentare la tensione e di conseguenza l’ansia che è nemica del buon sesso. Ti ripeto che devi parlare con lui per migliorare non solo la tua vita sessuale ma anche la sua, la vostra.

  18. Alessandra 19 agosto 2012 - Rispondi

    Il mio ragazzo viene subito, è maggiorenne e non è vergine ed ha più esperienza di me, quando l’abbiamo fatto però è venuto sempre dopo poche spinte, 3 o 6… non è mai durato fino a 30 secondi… Come faccio a farlo durare di più? Non posso obbligarlo a fare determinati esercizi quindi come posso risolvere?

  19. Denver 9 agosto 2012 - Rispondi

    ciao sensei volevo ringraziarti di cuore, da quando applico i consigli dell’ebook del Sesso la mia vita sessuale è migliorata tantissimo. Prima duravo 3 secondi, ora tranquillamente 3-4minuti, questo in neanche un mese che sego la scheda di allenamento. Sei un grande.

  20. Sensei 9 agosto 2012 - Rispondi

    @omar: superare l’eiaculazione precoce è un procedimento abbastanza lungo, per avere dei piccoli miglioramenti puoi leggere i consigli qui sul sito. Da quello che mi dici il tuo potrebbe essere un problema derivante dall’ansia da prestazione, per escludere cause fisiologiche una visita andrologica è utile. Allo stesso tempo potresti leggere l’ebook Sesso. I segreti per farla impazzire di piacere in cui c’è una sezione molto ricca per durare di più. I risultati nella maggior parte dei casi sono veramente buoni (vedi i testimonials che hanno seguito gli esercizi).

  21. omar 9 agosto 2012 - Rispondi

    eii ciao oggi o scoperto il tuo sito e i tuoi consigli io di solito sono un ragazzo sicuro ma nella mia vita o fatto sempre sesso e sn sempre durato poco tranne poche eccezioni che sn andate veramente bn io penso che sia una cosa psicologica ma nn risco a porvi rimedio perche adesso sto con una ragazza e abbiamo iniziato a fare l amore ma nn va come speravo io vengo appena lo inserisco dopo pochissimi colpi e tt cio mi rende insicuro sia con lei che nella vita aiutami ti prego

  22. Sensei 1 agosto 2012 - Rispondi

    @marco: darti una risposta ad una domanda così specifica è impossibile, ma 5 minuti non sono pochi, sono sopra la media. Quindi forse dovresti rilassarti e goderti il sesso senza crearti inutili problemi. A volte dipende dallo stress, dall’ansia, dalla fatica, dalla troppa eccitazione, le variabili sono infinite.

  23. marco 31 luglio 2012 - Rispondi

    ciao Sensei, ho un problema, alterno prestazioni di 5 minuti con prestazioni di 20-30. perche?

  24. Sensei 19 luglio 2012 - Rispondi

    @luca: alla tua età è normale ma si può migliorare, a riguardo ci sono parecchi consigli sul sito. Se vuoi una scheda di allenamento che elimini il problema forse è il caso che leggi l’ebook sul sesso in cui ci sono una montagna di tecniche in più contro l’eiaculazione precoce.

  25. luca 18 luglio 2012 - Rispondi

    Ehi sensei io ho 18 anni e duro quasi niente è normale??cosa devo fare per migliorare??

  26. Sensei 23 giugno 2012 - Rispondi

    @alessandro: magari prova a sedurla prima? Sul come trovi molto sul sito o sull’ebook.

  27. alessandro 22 giugno 2012 - Rispondi

    sensei, conosco da un bel po una bellissima donna 40enne single da parecchi anni, lei mi attrae molto qualche volta abbiamo parlato insieme e siamo entrati in confidenza, pero io vorrei portarmela a letto visto che per me è una donna stupenda ed ogni volta che la incontro “il soldato scatta sull’attenti” come faccio a chiederle di andare a letto con me visto che ho 18 anni?

  28. Sensei 19 giugno 2012 - Rispondi

    @tony: se la situazione è così di consiglio l’ebook sul sesso.

  29. tony 19 giugno 2012 - Rispondi

    è bello sapere che non sono l’unico almeno ! Sopratutto con l’ultima ragazza, lo sento cosi sensibile sin da subito, pronto a venire da un momento all’altro! anche quando soltanto si siede sopra di me o qualcosa del genere!! Ai primi incontri venivo addirittura da dentro i pantaloni solo con qualche strofinamento (mai successo con nessun altra ragazza). Un giorno abbiam provato rapporto normale a casa mia, e o venivo subito, addirittura prima di fare penetrazione o dopo un po non mi andava piu su (o scendeva al momento di mettere il preservativo). Mi capita addirittura che lei magari lo muove e lo usa un po, io mi trattengo per assolutamente non venire, e quando si ferma per girarsi o fare qualcos’altro, invece di calmarmi, vengo !!! sempre dopo 1-2 minuti ! Di norma dopo la prima venuta, riesco a controllarlo un po di piu, però è cosi tanto sensibile che non è bello. Spesse volte è un disastro !! per fortuna riesco a farla venire in altri modi (mani, ecc…). Ma è un disastro ! seguirò i consigli grazie :)

  30. Sensei 18 giugno 2012 - Rispondi

    alex81: l’eiaculazione precoce è un fattore psicologico ed anche molto complesso. Non sembra assolutamente nulla di grave, però ti consiglio 2 cose:
    1. l’ebook sul sesso, dacci un’occhiata, contiene molti esercizi per migliorare il controllo ed allentare l’ansia (che di sicuro hai).
    2. se dopo aver provato il libro non hai nessun cambiamento una visita da un urologo (premetto che serve solo in via cautelativa).
    Credo che gli esercizi del libro ti risolveranno il problema.

  31. alex81 18 giugno 2012 - Rispondi

    si pero’ come ho detto in precedenza, non so se si tratti veramente di eiaculazione precoce anche xche la prima volta che comincio a fare l’amore ho questo problema, poi dopo che perde l’erezione e la riacquista nuovamente duro di piu! questo puo essere un fattore di eiaculazione precoce o e un fattore psicologico!! e giacche scusa una domanda e normale che dopo che avviene l’eiaculazione ho un solletico molto forte quasi come un dolore al pene!! x questo devo x forza prima far perdere l’erezione e dopo ricominciare.

  32. Sensei 13 giugno 2012 - Rispondi

    alex81: risolvere l’eiaculazione è un procedimento che dura almeno alcune settimane, non dare retta a chi ti promette risultati in 1 gorno. Da questa settimana potrai acquistare il nuovo ebook sul sesso. Ci troverai una montagna di esercizi ed informazioni per sconfiggerla e migliorare realmente la tua vita sessuale. Su tutti imparerai tutti i segreti per durare di più.

  33. alex81 12 giugno 2012 - Rispondi

    ciao Sensei mi chiamo Alessandro ho 31 anni e mi ritrovo a soffrire di eiaculazione precoce(da sempre )l’unica cosa e che a volte facendo qualche minuto di preliminari proprio mentre vado a penetrare eiaculo,e non riesco a continuare perchè ho un prurito tremendo al pene, ma poi dopo che il pene si ammoscia e riprende l’erezione riesco a durare anche 5 o piu minuti! cosa posso fare?

  34. Sensei 9 giugno 2012 - Rispondi

    @cpd: prima di tutto non ti preoccupare, sono cose che capitano a TUTTI. E’ probabile che possa essere lo stress, anche perchè se prima funzionava e poi no è difficile che ci siano cause organiche. In più ti consiglierei una visita specialistica (andrologo, urologo), giusto per stare tranquilli e per iniziare a far controllare il proprio “equipaggiamento”. Una visita ogni 2-3 anni alla tua età è consigliata, più avanti anche ogni anno.

  35. cpd 9 giugno 2012 - Rispondi

    ciao sensei io sono un ragazzo di 24 anni ho una fidanzata da 3 anni che avitiamo insieme, ma ieri mi a suceso una cosa che non me aveva mai capitato sono andato viccino a lei ma quando ero li bello duro dopo di che eravamo tutti due caldi mi sono blocato e non mi unzionava piu non so perche per favore mi puoi aiutare graie mille io penso che sia il stres

  36. Sensei 6 giugno 2012 - Rispondi

    @Carlo: in realtà con i preliminrai dovresti durare di più, ma la sessualità di ognuno di noi è differente. Se comunque fai tipo 5-10 minuti arrivi ad un grado di eccitazione troppo elevato, prova a farne un po’ di più. Masturbarsi prima serve poco o niente, tranne diminuire il tuo desiderio e resistenza per farne di più. Qui trovi un po’ di esercizi, sul prossimo ebook sul sesso (in uscita la prossima settimana), troverai molto di più.

  37. Carlo 5 giugno 2012 - Rispondi

    Scusate ancora :)) ma io ora sto provando. A masturbarmi ad asempio 2 ore prima di farlo x durare di piu fccio bene?

  38. Carlo 5 giugno 2012 - Rispondi

    Grazie mille poi un altra cosa ma è normale che se facciamo i preliminari duro di meno? Grazie in anticipo

  39. Sensei 4 giugno 2012 - Rispondi

    @Carlo: stai tranquillo perchè è tutto normale. Prova a non andare subito veloce, ma prenditela con calma all’inizio, piacerà di più anche a lei (ed usa sempre il preservativo).

  40. Carlo 4 giugno 2012 - Rispondi

    Sensei io ho 14 anni e si o no lo fatto una ventina di volte
    Inizialmente duravo 5 minuti pero dopo 3-4 volte ho incominciato a durare 20-25 a salire…. Ora non lo abbiamo fatto per 1 sett e mezza e ricomincio a durare poco e non tiesco ad andare veloce se no subito vengo ma prima nn era cosi…

  41. Sensei 24 maggio 2012 - Rispondi

    @ettore: l’abbassamento della pressione di entrambi i prodotti può portare rischi gravissimi. In più ci sono altre controindicazioni per la vista (fino alla cecità) ed un’erezione di troppe ore (4+) può dare cancrena e quindi amputazione. Penso basti per capire che è un’azione di una stupidità inimmaginabile.

  42. ettore 24 maggio 2012 - Rispondi

    Se si prende cialis e viagra insieme che problemi possono esserci? non ovviamente le dosi massime!

  43. ZAK 69 21 maggio 2012 - Rispondi

    grz maesrtro

  44. Sensei 17 maggio 2012 - Rispondi

    @ZAK 69: è normalissimo! Stai tranquillo, non hai nessun problema, e con il tempo durerai di più anche alle prime. Se vuoi saperne di più scaricati l’ebook free sul sesso e a breve ne uscirà uno nuovo con tutti i trucchi e segreti ;).

  45. ZAK 69 17 maggio 2012 - Rispondi

    quando ho detto ma dopo un po parlo di giorni :)

  46. ZAK 69 17 maggio 2012 - Rispondi

    sensei io ho 18 anni e quando inizio a fare sesso duro poco ma dopo un po che lo faccio con la mia ragazza duro sempre di piu e normale??? poi di solito quando vengo prima continuo solo x farla felice e portarla a un orgasmo !! secondo te ce qualche problema???

  47. Sensei 16 maggio 2012 - Rispondi
  48. davide 16 maggio 2012 - Rispondi

    dove trovo l’ “e-book” ? sono curioso di dargli una lettura

  49. Sensei 11 maggio 2012 - Rispondi

    @ciro: se hai una ragazza fissa parlane con lei, spiegale che la cosa ti piace molto e che è per questo che vieni subito. Parlarne abbasserà la morsa dell’ansia.
    Devi sapere che le posizioni servono proprio a questo: a sentire più o meno piacere, per te o per la tua compagna. Ci sono anche posizioni che ritardano l’orgasmo o quelle che ti fanno venire in 3 secondi netti. Dipende tutto da come il tuo pene e la sua vagina vengono stimolati ed in parte anche da fattori mentali. Per mentali non intendo problemi psicologici, ma semplicemente può dipendere da ciò che ti piace (es. da dietro puoi trovare eccitante il dominarla, o vedere il suo sedere). Quindi rilassati, è tutto normale. Spero nell’arco di un mese di pubblicare un nuovo ebook sul sesso, in cui stiamo inserendo circa 50 posizioni con vantaggi e svantaggi così aggiungeremo, oltre al Percorso della Seduzione (http://www.tupuoisedurre.it/acquista-ora/) il più specifico Percorso del Sesso.

  50. ciro 11 maggio 2012 - Rispondi

    Sensei come hai ben detto il problema è mentale. io ad esempio trovo problemi di precocità solo con alcune posizioni (io dietro) o quando faccio un movimento che mi faccia entrare davvero fino in fondo, a volte penso che potrei venire anche solo restando in questo modo senza muovermi…la cosa brutta è che queste cose mi piacciono ma le evito sempre per paura di durare davvero poco. pensi sia un fatto solo mentale?! come combatterlo?!

  51. sic4ever 8 aprile 2012 - Rispondi

    Bravo Sensei Non si scherza con la salute! anche io soffrivo di eiaculazione precoce e con l’aiuto della mia morosa e con un po di pazienza l’ho superato. Ricordatevi quello che mi ha detto l’andrologo che la nostra nn è una malattia ! è uno stato mentale e/o fisico.

    NON UTILIZZATI I PRODOTTI CHE VI STACCIANO COME MIRACOLOSI. SONO TUTTE FREGATURE!

  52. Sensei 8 aprile 2012 - Rispondi

    @VICTOR: il prodotto in questione (uno spray desensibilizzante) secondo recenti studi è cancerogeno. Credo sia meglio imparare a controllarsi tramite il giusto allenamento ed esercizi piuttosto che affidarsi alle solite cure miracolose i cui effetti collaterali nel tempo non sono chiari. L’allenamento comporta risultati costanti nel tempo, se invece non hai lo spray con te cosa fa? Le dici di fare da sola mentre trovi una farmacia?

  53. VICTOR 7 aprile 2012 - Rispondi

    io ho intenzione di provare questo prodotto XXXXXXX. è l’unico prodotto che funziona.

  54. VICTOR 7 aprile 2012 - Rispondi

    ” Essere veloci nel sesso, come natura ci insegna, evitava spreco di energie ed il rischio di essere attaccati durante l’atto da qualche predatore. Ciò che contava era ingravidare più femmine possibile, non divertirsi! Ovviamente le cose sono cambiate, ci siamo evoluti. Ma se tu sei veloce nell’atto è perché funzioni “troppo” bene. Lo so è una magra consolazione! ”

    Avevo ragionato su questo e ci ero arrivato anche io, ma ora che lo scrivi pure tu vuol dire che è vero. infatti il problema si pone se tu sei impotente e quindi non puoi ingravidarla. ma sei riesci a penetrarla e a venire vuol dire che sei efficiente.
    oltre alla scienza anche la religione vuole che il rapporto duri poco.

  55. Sensei 4 aprile 2012 - Rispondi

    @Black: quello che ti succede è perchè non hai i muscoli pubococcigei abbastanza forti, quindi lo sforzo che devi fare per non venire è così intenso da “stancarli” del tutto non permettendoti poi un atto sessuale gradevole quanto a prima. Quindi è tutto normale, migliorare le proprie prestazioni è un cammino lungo e complesso, ma si riesce. Spiegare come “qui” sarebbe veramente impossibile (tutto il training lo troverai sull’ebook Il percorso della seduzione a brebe online). Prova nell’atto sessuale a prenderti molte pause (fermati) e cambiare spesso posizione e soffermati un po’ di più sui preliminari, questo dovrebbe fari guadagnare qualche minuto di piacere in più.

  56. Black 4 aprile 2012 - Rispondi

    ciao, io ho 28 anni ed a causa della mia breve durata <.< conoscevo già questo trucchetto, pur non avendo mai fatto un vero e proprio "allenamento"…ed infatti non mi riesce sempre di trattenermi; quando ci riesco, però, a bloccarlo mentre sta salendo, e poi riprendo, arrivare di nuovo è eccessivamente lungo e le sensazioni non sono più così piene…si va da un estremo all'altro cioè! Infatti molte volte decido di lasciarmi andare alla prima ondata, anche se il divertimento non dura che 5-6 minuti, premilimnari inclusi (<.<)

    Ho dei problemi io oppure è così che deve essere? Per quanto ne so ho una buona salute e non l'ho mai fatto senza le dovute precauzioni…

    Grazie,
    B

  57. Sensei 18 marzo 2012 - Rispondi

    @Obione: no, non fa male, il problema si verifica o se super alleni i muscoli preposti alla minzione o se per estremo non li usi mai: fare sesso fa bene!

  58. Obione 17 marzo 2012 - Rispondi

    Io di anni ne ho 22 e non riesco ancora a trattenermi, ma sforzarsi nn fa male?

  59. Sensei 14 marzo 2012 - Rispondi

    @Massimiliano: è normalissimo, non hai nessun problema. Se non lo usi metti sempre sempre sempre il preservativo!

  60. Massimiliano 14 marzo 2012 - Rispondi

    Ciao sensei, io ho 15 anni e mi è capitato di farlo per la prima volta 1 mese fà poi ho continuato con la mia ragazza e ho notato che queste prime volte sto durando poco o niente.. Volevo sapere se le prime volte è normale che si dura poco o è un problema mio
    P.s in tutto l’ho fatto tre volte

  61. Sensei 1 marzo 2012 - Rispondi

    @Daniele: farlo quando si urina serve per farti capire qual’è il muscolo preposto a controllare l’eiaculazione. Fare lo stesso esercizio anche in altri momenti può giovare anche se ti consglio di non esagerare ad allenarlo. Una “scheda di allenamento” più mirata la trovi a breve sull’e-book.

  62. Daniele 1 marzo 2012 - Rispondi

    Sensei, avrei una domanda. Gli esercizi del musco pelvico, ovvero la contrazione e il rilassamento, sono utili fatti anche fatti quando non si urina? La ringrazio.

  63. Sensei 24 febbraio 2012 - Rispondi

    @Andrea: assolutamente no.

  64. Andrea 23 febbraio 2012 - Rispondi

    Sensei io vorrei capire una cosa… Per i minorenni sui 16 anni non del tutto sviluppato fare quel metodo del stop & go che hai scrritto sopra potrebbe influire sulla crescita del pene?

  65. Sensei 6 febbraio 2012 - Rispondi

    @london: in questo caso i fattori possono essere molteplici: noia, stress (causa più frequente), stanchezza, un’infiammazione, l’età. Prima di tutto ti consiglio di andare da un urologo per considerare eventuali motivi fisiologici. Anche un sessuologo ti potrebbe aiutare. Non ti sentire in imbarazzo ad andare da questi specialisti, è il loro mestiere e questo non vuol dire che in te ci sia qualcosa di sbagliato. Evita consigli fai da te o tecniche miracolose. Di solito (90%) dei casi è dovuto a stress ed ansia, se puoi prenditi una vacanza con la tua partner in cui lo scopo finale non è il sesso, ma il rilassarvi e fare tutto con calma (soprattutto il sesso).

  66. london 5 febbraio 2012 - Rispondi

    ciao sensei ,io o un problema è circa un anno che il mio rapporto sessuale dura due 3 minuti e una volta finito nn si riprende piu …. e cosi nn và.. cosa posso fare?grazie

  67. Sensei 24 gennaio 2012 - Rispondi

    @urano2: esatto.

  68. urano2 24 gennaio 2012 - Rispondi

    quindi l’eiaculazione controllato non sarebbero altro che esercizi? grazie

  69. Sensei 24 gennaio 2012 - Rispondi

    @urano2: non sono altro che esercizi di tipo fisico, respiratorio e di rilassamento per migliorare il controllo sull’eiaculazione. Forse promettono troppo, ma non conosco il tipo di “training” che propongono.

  70. urano2 23 gennaio 2012 - Rispondi

    Ciao sensei ho visto che cercando su google ci trova un sito che parlano di una eiaculazione controllata. Cosa ne pensi, cosa è ?

  71. Sensei 17 gennaio 2012 - Rispondi

    @normanno: l’importante è “staccare”, dove andate conta poco.

  72. Sensei 16 gennaio 2012 - Rispondi

    @normanno: di solito con l’età i muscoli preposti alla durata perdono un po’ di tono, gli esercizi ti aiutano a riprenderlo. Spesso non ci sono cause biologiche alla diminuzione della durata, il più delle volte sono dovute allo stress. Ti consiglio un bel weekend, magari una spa, con tua moglie solo per voi due senza l’ossessione di fare sesso, ma solo di stare bene insieme.

    • normanno 17 gennaio 2012 - Rispondi

      Provo con le terme ? che ne pensi?

  73. normanno 15 gennaio 2012 - Rispondi

    Ciao sensei ho quasi 38 anni e putroppo mi vergogno a dirlo ma per quasi 1 anno non ho toccato mia moglie per vergogna. Il problema è che anche nella masturbazione duro poco. All’inzio pensavo che fosse troppo fissato con il raggiungere l’orgasmo per fare diventare duro il pene.
    Ora sto provando con gli esercizi e qualcosa è migliorato, sicuramente ho ricominciato a riandare a letto con mia moglie altrimenti penso sia normale che si troverà un altro! Penso che la migliore cosa sia parlare, infatti le ho parlato del mio problema, spero prima che lei si trovasse un bell’amante.

    Sicuramente andrò anche da un dottore per fare delle visite perchè durare 2 minuti a letto è davvero un macello. Comunque La situazione è cominciata a circa 35 anni ed è andata sempre peggio.

    Con gli esercizi sono riuscito a portarmi sui 5 minuti.
    Certo non è il massimo ma rispetto ai 40 secondi di prima!

    Grazie 1000!

  74. sensei 15 dicembre 2011 - Rispondi

    @Corso12: di solito dipende dall’agitazione, devi imparare a calmarti, a lasciarti andare. Ci sono delle tecniche per aumentare il controllo sull’eiaculazione.

  75. Seedorf68 13 dicembre 2011 - Rispondi

    La mia scusa da giovane era la timidezza.

  76. Corso12 13 dicembre 2011 - Rispondi

    Sensei a me capita di essere molto veloce a volte, altre invece duro tanto, forse pure troppo. Da che dipende?

  77. sensei 7 dicembre 2011 - Rispondi

    @spiderpork, ottima decisione.
    @Luca74, a lei interessi tu, non il dove e poi ci sono sempre gli alberghi. Fidati è un problema che si supera.

  78. Luca74 7 dicembre 2011 - Rispondi

    La mia è che a quasi 40 anni vivo con i miei e non saprei dove portarla…

  79. Spiderpork 7 dicembre 2011 - Rispondi

    Ciao Sensei. La mia era ed è che sono sovrappeso, però leggendo tupuoisedurre ho deciso di andare in palestra!

  80. Mauro 7 dicembre 2011 - Rispondi

    Si Sensei, forse la mia è più una scusa per non rimorchiare, ragazzi qual’è la vostra?

  81. Oby80 4 dicembre 2011 - Rispondi

    E’ vero Sensei, anche io mi facevo un sacco di problemi. Adducevo scuse di ogni tipo per non andare a parlare con una donna. Leggendo il tuo sito e l’e-book gratuito ho iniziato a superare le mie ansie e paure. GRAZIE SENSEI.

  82. sensei 28 novembre 2011 - Rispondi

    Ognuno di noi ha, o ha avuto una scusa per non sedurre. quindi prima pensa a sedurre. Se vuoi migliorare leggi gli altri articoli o segui gli esercizi sull’e-book.

  83. Mauro 28 novembre 2011 - Rispondi

    Non riesco a trovare il coraggio di sedurre una ragazza perchè ho paura di durare poco a letto, come risolvo?

  84. sensei 28 novembre 2011 - Rispondi

    Vai da un urologo, il più delle volte si tratta di una semplice cistite o una lieve infiammazione della prostata. Risolvere questi problemi subito ti eviterà guai ancor più gravi. Poi risolveremo anche l’ejaculazione precoce!

  85. Manuel 28 novembre 2011 - Rispondi

    Sensei io soffro di eiaculazione precoce, duro si e no 2 min e non riesco a migliorare. in piu dopo il sesso o quando vado in bagno mi brucia da morire. Che posso fare, sta situazione mi sta rovinando la vita. Grazie in anticipo.

Vuoi Commentare? »

Regole per Commentare:

1) I commenti devono essere educativi e costruttivi. Niente toni aggressivi ed offese
2) Niente linguaggio da sms
3) Utilizza un linguaggio chiaro e comprensibile;
4) Per scrivere devi essere maggiorenne
5) Non fare riferimento a persone minorenni
6) E´ vietata l'istigazione a compiere atti contrari alla legge
7) Non inserire dati personali come numeri di telefono, email, nome e cognome
8) Prima di fare delle domande assicurati di aver letto gli articoli attinenti

Leggi il regolamento completo qui

Hai dubbi? guarda L'ira del Sensei che ti spiega come commentare.