Come essere interessante e attraente per fare colpo sulle ragazze o migliorare il proprio status sociale? Anzitutto rendendosi conto che forse le persone si annoiano mentre parliamo e non risultiamo carismatici ne seduttivi.

diventa maschio alfa

Una volta compreso sarà molto più semplice porre rimedio a una serie di comportamenti e stati d’animo che creano una sorta di barriera tra te e gli altri. Si tratta, quindi, di migliorare se stessi diventando nel tempo un maschio alfa.

Ho parlato di:

  1. Comportamenti.
  2. Stati d’animo.

Sono loro la causa scatenante del poco interesse che le persone ti mostrano ogni volta che stai in un ambito sociale.

Come essere interessante e attraente: i comportamenti negativi

Intendo una serie di modi di fare, dire e pensare che portano i tuoi interlocutori a darsi una chiodata in fronte piuttosto che ascoltarti! La cosa va presa molto larga, iniziando sugli argomenti di conversazione.

Molti vengono qui su TpS chiedendomi cosa dire a una ragazza o simili. Purtroppo non ci sono e mai ci saranno frasi fatte che andranno bene con tutte e in ogni ambito. Detto in termini un po’ volgari ma forse più chiari: se vuoi piacere e risultare interessante ti devi dare una svegliata.

Cosa fare per avere argomenti e essere interessante

Per avere argomenti di conversazione validi non serve lanciarsi da un aereo mentre si compone un sonetto in endecasillabi! Basta semplicemente uscire di casa e vivere la vita con un minimo di passione.

Non fare il riccio che ti chiudi in cantina sperando che capiti qualcosa di buono: esci di casa e soprattutto trovati degli hobby, cose che ti piace fare o che avresti voluto provare ma non hai mai avuto il coraggio

Ad esempio potresti amare il tango, o comunque averlo sempre trovato così seducente da esserne inspiegabilmente attratto. I vantaggi di iscriversi a un corso sarebbero molti:

  • Impari una danza sensuale.
  • Fai qualcosa di nuovo.
  • Ti metti in discussione (molto da alfa).
  • Conosci nuove persone e fai esperienze, avendo anche molti più aneddoti.

Fare qualcosa che ti appassiona, in più, è una argomento di conversazione interessante e potente, lo sai perché? Perché quando racconti qualcosa che ti appartiene e ti rende felice sei tu stesso più aperto e seduttivo: il tuo linguaggio del copro diventa attraente in automatico!

Il linguaggio del corpo: negativo e positivo

Altro elemento distintivo del modo di porsi è senza dubbio il linguaggio del corpo (come anche il linguaggio del corpo in seduzione). Esso può avere una valenza negativa e positiva, dipende tutto da te.

linguaggio del corpo

Sul sito e i vari ebook ci sono moltissime informazioni per quanto riguarda il linguaggio paraverbale che ti consiglio di leggere così da comprendere dove sbagli. In generale averne uno remissivo e monotono non ti farà di certo sembrare interessante.

Per quanto sia importante come ti poni e muovi dal punto di vista fisico e degli spazi è forse quasi più importante come dici le cose. Il tono della voce è fondamentale per catturare l’attenzione degli interlocutori e “svegliarli“.

Se parli sempre allo stesso modo, senza pause o qualche “acuto” della voce, rischierai di perderli e saranno loro, con il linguaggio del copro, a mandarti messaggi chiari ed espliciti su quanto si annoiano.

Vivi, vivi e ancora vivi

Come essere interessante e attraente passa senza dubbio per una vita ricca di situazioni, come detto in precedenza. Non ti dico di snaturarti e andare in Brasile a vivere con gli indios nella giungla!

Però a volte fare qualche follia per il piacere di vedere che succede è un toccasana per la tua felicità: una persona felice è più interessante di una infelice e incazzata. Le emozioni negative non piacciono, non sono un catalizzatore di interesse.

Come ho già scritto altre volte ho fatto l’animatore nei villaggi vacanze e ti posso dire che, oltre ad essere stata un’esperienza divertente e formativa, è diventato un potente argomento di conversazione.

Come vedi è bastato poco.

Come essere interessante e attraente: la forma mentis

Tornando al modo di porsi esso è figlio dello stato d’animo. Se sei insicuro e chiuso puoi star certo che quello che dirai non verrà ascoltato a dovere. Non serve urlare o fare il prepotente come molto spesso fanno in tanti che alzano la voce e ti parlano sopra.

come-essere-interessante-e-attraente
Come essere interessante e attraente? Basta poco…

In quei casi, almeno per quanto mi riguarda, trovo inutile e fuori luogo fare a chi urla di più. Invece colgo il momento di silenzio e parlo, se il soggetto di turno mi interrompe riprendo la parola facendogli notare che trovo fastidioso il fatto che interrompa sempre e gli chiedo se gentilmente può farmi finire di parlare.

Penserai che sia un modo per creare polemica o discussioni? Potrebbe, ma non me ne frega nulla perché gli altri mi devono portare lo stesso rispetto che io porto loro. Non si tratta di farsi “notare“, ma solo di non farsi mettere i piedi in testa perché la propria dignità vale più di qualsiasi conversazione.

Come essere interessante e attraente: autostima e ascolto

Se sei sicuro di te e con una buona autostima allora proporrai la tua opinione senza timori, spiegando il tuo punto di vista e soprattutto accettando con gentilezza quello altrui. I grandi comunicatori sono prima di ogni altra persone che sanno ascoltare.

Se quando poni una domanda aspetti la risposta solo per poi dire la tua allora non sei molto bravo nell’arte del dialogo. Invece ascolta con attenzione quello che ti viene detto e usalo come strumento per rispondere, domandare o raccontare.

Le donne amano chi è in grado di ascoltarle, loro inviano milioni di informazioni con il corpo e anche con le chiacchiere apparentemente inutili. Se in esse riesci a trovare un’informazione importante avrai scoperto un punto di contatto con lei molto importante che ti aiuterà a generare attrazione ed empatia.

Questo concetto vale anche per altri ambiti sociali, che sia il lavoro o una festa. Osserva i tuoi interlocutori perché dal linguaggio corporeo potresti notare una certa insofferenza perché potrebbero non essere interessati a quello che stai dicendo.

E se accade? Niente paura, cambia discorso e dirottalo su di loro, su cosa fanno nella vita o i loro hobby e ascoltali.

8 Commenti

  1. Ciao sensei, sono una ragazza e ti scrivo per chiederti un consiglio, anche se so di non essere esattamente l’utente a cui è mirato il tuo blog (pieno di spunti utili anche per noi, a mio avviso).
    Ho 28 anni, e ho preso una cotta per un uomo che ha 10 anni più di me.
    Lui è un collega nell’ufficio in cui lavoro, è sempre gentile e carino nei miei confronti, ma non so quanto questo possa voler dire qualcosa: se in alcuni casi ha delle attenzioni che riguardano solo me (ad esempio mi ha portato un souvenir quando è partito qualche settimana fa e poi mi ha preso un pensierino per Natale, cose che non ha fatto con altre colleghe) è il tipo che fa un po’ il piacione con tutte, ride e scherza facilmente, ed anche come contatto fisico non è una persona timida: quindi baci, abbracci e spintarelle non necessariamente vogliono dir qualcosa. Inoltre ha spesso avventure di una notte o poco più con diverse ragazze, quindi se anche il suo essere gentile e carino volesse indicare un interesse, potrei essere tranquillamente una tra le tante conquiste. Come faccio a capire se vuole realmente qualcosa di più e se per l’appunto sono solo una dei tanti svaghi o se gli interesso realmente io come persona?
    Inoltre il mio secondo problema è che nonostante l’età non ho mai avuto un rapporto completo, e non so se questo potrebbe intimorire o addirittura essere un fastidio per qualcuno che non è più giovanissimo e di esperienze ne ha avute a bizeffe, e che se anche dovesse essere interessato si troverebbe ad avere a che fare con una persona con l’abilità tecnica a letto di un’adolescente… tu che ne pensi?
    Grazie in anticipo!

    • Per quanto riguarda le sue intenzioni, come dico anche agli uomini, non sono un mutante con il potere di leggere nella mente! La vita va vissuta con i rischi annessi e devi fare le tue esperienza, io posso indicare un modo per essere “migliori”, ma senza la vita vissuta non serve a nulla che dico. Per cui sei tu la miglior giudice di quanto ti capita intorno e di lui, se è un piacione tale rimane, ecco perché molte fanno le “difficili”. Lo metti alla prova e speri che ciò tiri fuori in lui dei comportamenti che dimostrino vero interesse, ma a volte non è sufficiente. Certi uomini sono esperti, smaliziati e forse anche un po’ bastardi, così hanno imparato a farsi scivolare addosso i test femminili facendo credere che ci soffrano quando in realtà non gli interessa nulla. Purtroppo non hai altri strumenti se non la tua intuizione ed esperienza. Per il sesso mi sembra che tu stia correndo troppo, analizziamo con un po’ di logica: viene con te solo per quello, di conseguenza la tua inesperienza lo urterà perché il suo desiderio è solo quello. Risultato? Ci fai sesso, lui scappa e capisci quali fossero le sue vere intenzioni. Secondo caso: vai a letto con lui e scopri che gli piaci davvero, a quel punto non si creerebbe problemi sulla tua inesperienza (in linea di massima) e scopriresti che gli piaci davvero. Per cui, al netto delle sofferenze, in entrambi i casi sapresti cosa vuole da te. Se tu vuoi sapere tutto questo prima di metterti in gioco allora, ti chiedo, la vita è vivere o sapere prima?

  2. Ciao, sono uscito con una ragazza bella per due mesi, unici segnali gelosia per me. Poi zero, mi pparlav del suo ex, ecc.

    Ho deciso di dirle che era meglio smetterla. Io non la potevo vedere come amica. Mi ha scritto qqualcosa in privato, ma io non rrispondo a cose del tipo come va.
    Se vuole cambia i presupposti.
    Secondo te ho ffatto bene?

  3. Ciao Sensei,
    come si rifiuta invece un interesse non corrisposto?
    So di interessare ad una ragazza ma la sua attrazione da parte mia, non è ricambiata.
    Come si “rifiuta” una ragazza senza ferirla?
    Mi fa sempre piacere sapere che una ragazza è interessata a me; io però per lei non provo nulla (sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista della persona in se).
    Mi dispiace però dare una delusione ad una ragazza.
    Domanda stupida: c’è un modo per rendere “indolore” il mio interesse non corrisposto?

    • No, non c’è. Un rifiuto fa sempre male, l’unico consiglio che posso darti è di essere estremamente sincero e delicato.

  4. ciao Sensei! Volevo sapere se la persona che stai conoscendo risponde solo alle tue domande e non ne fai mai a te, potrebbe un segnale di non interesse? O magari è solo timida? Grazie

LASCIA UN COMMENTO