Come far godere una donna senza dover durare di più: il cunnilingus

Sensei 15

Ti Trovi in » Sesso

Come far godere una donna senza dover durare di più: il cunnilingus

“Ciao Sensei, ho 21 anni ed ho iniziato solo ora a fare sesso con la mia prima ragazza ed anche se lei è molto paziente mi sembra di non farla godere abbastanza. Lei ha già avuto due ragazzi più grandi me che avevano quindi molta esperienza a letto. Io prima di lei ero vergine e questo mi crea un sacco di ansie e preoccupazioni. Essendo molto bella ha tantissimi ragazzi intorno che ci provano costantemente, ed anche gli ex che lei aveva lasciato. Una volta parlando con la sua migliore amica mi ha detto che la mia ragazza, da quello che sapeva, è una vera ossessionata del sesso, con me ne facciamo abbastanza ,a duro al massimo 2 minuti, e mi ha raccontato che il suo penultimo ragazzo durava anche 20 minuti. Mi ha detto però una cosa che non sapevo, che alla mia ragazza piace tantissimo il sesso orale, anche riceverlo e che i suoi ex non glielo facevano quasi mai perché non gli piaceva. A dire la verità a me piace molto. Vorrei anche durare di più ed ho iniziato a seguire un po’ dei tuoi consigli e ne aspetto di altri e le schede di allenamento. Ma per ora, per tenermi la ragazza ed evitare che mi tradisca vorrei farle sesso orale, ma sui film porno non si capisce nulla e non è che ci siano molti libri che lo spiegano bene ed in modo diretto, hai consigli? Come sempre grazie per il tuo aiuto!”

In questo messaggio c’è una cosa che mi ha fatto pensare molto: è come se il sesso orale sia un qualcosa di lontano dal sesso, una specie di optional, che il sesso sia soltanto la penetrazione e se non di dura molto il sesso è scadente.  Il voler sapere come durare di più, la maggior parte delle volte porta all’ansia da prestazione, sia in seduzione che a letto. Risultato? Si dura poco, il sesso è scadente e focalizzato su poche cose.

Vi svelo un segreto per durare di più

Uno dei segreti per durare di più è non focalizzarsi solo su quello, ma lasciarsi andare e godersi l’attimo, facendo godere la donna stessa. Saper dare piacere è importante quanto la durata del rapporto. Se duri 2 ore ma lei nel mentre si legge Kundera forse le tue arti amatorie non sono il massimo!

L’articolo sul tempo va applicato anche quando si fa l’amore, la capacità di saper aspettare, di non iniziare subito con la penetrazione è una strategia sessuale di grande forza. Questo perché la donna ha bisogno dell’attesa molto più dell’uomo. Per una donna l’attesa è parte integrante del sesso, ed una volta soddisfatto questo suo bisogno durare di più sarà di certo meno importante.

Essere in grado di farla godere non sono con la penetrazione, ma anche con la lingua e come vedremo un’altra volta, con le dita, ti permetterà di fare sesso per più tempo, senza per forza dover durare di più.

Ora soffermiamoci su un po’ di tecnica del cunnilinguo.

Per prima cosa non fiondarsi mai a testa bassa sul clitoride, come la maggior parte degli uomini fanno. In realtà la parte che fa godere di più una donna sono le labbra (della vagina). Ma prima di loro c’è altro da fare.

Ad esempio si può iniziare a baciarle un piede, per salire su su sulla gamba, una volta con la bocca di fronte la vagina non tuffarsi a leccarla, ma è meglio passarci sopra sfiorandola appena, magari facendole sentire il respiro o l’alito caldo e continuare la maratona di baci e carezze sull’altra gamba.

Nota importante per non rovinare l’eccitamento della donna:

se ti focalizzi solo sulla sua vagina lei si sentirà come estraniata, le donne infatti trovano molto sgradevole che ci si concentri solo lì, le fa sentire più degli oggetti che delle persone, quindi non dimenticare mai di fare ogni tanto un giro (di baci, carezze ecc.) anche su pancia, seno, collo e viso. Questo le eviterà quella brutta sensazione di estraniarsi dal suo corpo.

Ora sei fra le sue cosce, molte donne credono di averla brutta, quindi se non ti senti in imbarazzo la farai eccitare molto se le dici che è bella, se le fai notare qualcosa che ti piace, come la forma, il profumo, il sapore. È il momento di leccare (lo so, suona da labrador con la ciotola dell’acqua), però inizia! Prima di tutto con delicatezza, concentrati sulle labbra esterne, lecca come se stessi leccando un gelato, lingua ben aperta e movimenti lunghi e morbidi. Continua per un po’, molto lentamente e poi aumenta il ritmo e la pressione esercitata, passa al clitoride, questa volta soltanto con la punta della lingua, come se fosse una piuma stuzzicala delicatamente per poi mettere più pressione. Ad un certo punto lei stessa, con il suo corpo ti mostrerà qual’è, in quel momento, il ritmo che la fa godere di più.

ATTENZIONE – Ecco l’errore più comune quando si fa sesso orale

Non fare come il 99% degli uomini che in quel momento chissà per quale stupida ragione cambiano ritmo! Uccideresti l’eccitazione di lei. Continua su quel ritmo, è quello che le piace e la fa godere di più! Non ti fermare a costo di un crampo alla lingua! Mentre lo fai accarezzale con le mani le cosce, la pancia, sali fino al seno, collo o addirittura se ce la fai accarezzale il viso! Sarà per lei una esperienza totale che la farà godere in tutto il corpo.

A quel punto sarà super eccitata e pronta a qualsiasi cosa, potrai anche penetrarla, e non importerà se non durerai molto, perché lei sarà già a metà strada, se non di più, grazie al cunnilinguo.

Quindi durare di più e farla godere di più sono due cose che non vanno sempre di pari passo. Se le fai un sesso orale strepitoso, poi potrai anche durare 1 minuto ma stai sicuro che lei sarà più che soddisfatta. In più questo ti renderà più sicuro di te e avrai meno ansie, che porta di conseguenza a durare di più e così via. È un circolo virtuoso che renderà anche più facili gli esercizi per durare di più e la tua capacità non solo di far godere di più una donna ma anche di seduzione.

Usate sempre il Preservativo! Come usare o mettere il Profilattico è importante per diminuire i rischi di gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili.

 

Il Maestro della Seduzione su Google Plus

15 commenti »

  1. junior.senior 6 ottobre 2013 - Rispondi

    Quello del sesso orale e’ credo un tema tabu’ per molti ancora. Io evito di parlarci anche con gli amici piu’ stretti perche’ percepisco che li metterei in imbarazzo,d’altronde anche loro parlano di tutto,di sesso etc.,ma non quello orale.
    Addirittura piu’ di uno mi dice di fare sesso al buio con la propria ragazza perche’……..lei si vergogna! A me francamente pare una cosa folle,ti vergogni del tuo ragazzo? Ci fai sesso e ti vergogni? Mi pare un controsenso….
    Figuriamoci a propor loro il sesso orale!
    In base alla tua esperienza Sensei sono molte le ragazze che vogliono farlo al buio per vergogna?

    • Sensei 6 ottobre 2013 - Rispondi

      Le ragazze sono insicure sul loro aspetto fisico, anche le più belle, per cui accetta il loro desiderio di farlo a luce spenta e vedrai che con il tempo saranno loro ad accenderla!

  2. Milaus 18 novembre 2012 - Rispondi

    Ciao Sensei, da poco mi sto frequentando con una ragazza, e sono già vari incontri che ci lasciamo andare…appena inizio a scendere giù con le mani però le cerca di frenarmi e ritirarmi le mani su. Dopo un po’ però ci riesco sempre ad giungere all’obiettivo, e lei mi lascia fare, godendosi tutto il piacere che le dò (con le mani). Purtroppo però ogni volta che cerco di scendere giù anche con la lingua mi ferma veramente, anche con la forza…come se non volesse ..eppure non mi tuffo direttamente lì, ma pian pianino a leccargli pancia, interno coscia ecc…ma niente. Ripeto con le mani oppone resistenza ma poi si lascia andare (sempre così, ogni nuovo incontro), ma con la lingua niente…
    Secondo te? Non è pronta? Non vuole? Non gli piace? Che consiglio puoi darmi?

    Grazie mille in anticipo!

    • Sensei 19 novembre 2012 - Rispondi

      Il cunnilingus è una pratica che molte ragazze trovano imbarazzante, questo perchè per certi versi è quasi più intima della penetrazione. Non ti aspettare che tutte la accettino con facilità. Se vedi che è una cosa che la mette in difficoltà, lascia perdere, continua con le mani. Per farle capire che non si deve sentire in imbarazzo puoi fare 2 cose:
      1. dopo averla masturbata “ti lecchi le dita”, la cosa deve essere scherzosa, così capirà che non ti fa “schifo”.
      2. immagino che tu possa anche “vedergliela”, quindi dille che è bellissima, che ti piace ecc. Di sicuro ti dirà che non è vero o rimarrà in silenzio, non ti preoccupare è normale.
      E’ importante invece capire cosa fa lei a te per darti piacere.

      • Milaus 22 novembre 2012 - Rispondi

        perchè dici che sia importante cosa lei fa per darmi paicere?

        • Sensei 23 novembre 2012 - Rispondi

          Perchè devo capire se è na gatta morta…

          • Milaus 24 novembre 2012 -

            Bè gatta morta non penso…in pratica lei “ce la mette tutta”. Con baci e lingua è molto molto attiva, ma dal petto in su. Spetto mi lascia segni visibili sul collo…
            Giù scende solo con le mani, ma si concertra sul’intero pxxe, compresi i tesxxxli. Magari dal punto di vista della masturbazione non è proprio eccellente perchè usa ritmi molto veloci e alcune volte sono costretto a guidarla io…
            Anche se voglio spogliarla lei mi frena, magari dopo varie mie insistenze si lascia andare ma sempre nei limiti e quindi non sono mai riuscito a spogliarla tutta…ora non so se sia perchè ci stiamo frequentando da poco o altro…
            P.S. Mi ha confessato che le faccio propvare davvero tanto piacere, anche se solo con le mani…e a questo punto mi chiedo: allora il problema di tutti questi freni iniziali è suo?

          • Sensei 25 novembre 2012 -

            Il sesso è un gioco, non una guerra, non devi vincere ma divertirti con lei. PErchè invece una volta non rallenti tu, la baci e basta, al massimo la tocchi da sopra i vestiti. Fallo qualche volta.

  3. Sensei 10 aprile 2012 - Rispondi

    @mauro19: no, l’unico consiglio è di fare tanta pratica e capirai le tempistiche.
    @Biso: certo.
    @Squartez: per mantenere lo stesso ritmo c’è un trucco, quando la lecchi disegna con la lingua l’alfabeto :D.
    @Giovanni: consiglio di farlo con ragazze che si conoscono, il rischio di contrarre alcune malattie sessualmente trasmissibili c’è (assolutamente NON c’è rischio per l’HIV).

  4. Sensei 10 aprile 2012 - Rispondi

    @VICTOR: LOL

  5. Giovanni 10 aprile 2012 - Rispondi

    Ciao Sensei, sono nuovo del sito e ti ringrazio per tutti i consigli che ci dai, ho iniziato ad applicarli e devo sdire di aver visto dei netti miglioramenti specialmente con le mie amiche che mi piacciono. Volevo chiederti sul cunnilingus…è pericoloso dal punto di vista della salute sessuale, c’è il rischio di contrarre qualche malattia?

  6. Squartez 10 aprile 2012 - Rispondi

    Ciao Sensei, tempo fa l’ho fatto alla mia ragazza e non le è piaciuto molto, visto che ho fatto un po’ di cose a caso e mi sa soprattutto l’errore di aver cambiato ritmo quando le piaceva di più. C’è un modo, oltre a tutto quello che scrivi, per mantenere un ritmo costante? Io non ci riesco, grazie come al solito e articolo spendido!

  7. biso 10 aprile 2012 - Rispondi

    Sensei ma i due modi di “leccarla” sono intercambiabili?

  8. mauro19 10 aprile 2012 - Rispondi

    Ma ci sono dei tempi minimi da seguire? Ad esempio 5 min di cunnilingus e poi penetrazione? Scusa la domanda ovvia ma non l’ho mai praticato, grazie della risposta.

  9. VICTOR 10 aprile 2012 - Rispondi

    Eros non conosce Kronos

Vuoi Commentare? »

Regole per Commentare:

1) I commenti devono essere educativi e costruttivi. Niente toni aggressivi ed offese
2) Niente linguaggio da sms
3) Utilizza un linguaggio chiaro e comprensibile;
4) Per scrivere devi essere maggiorenne
5) Non fare riferimento a persone minorenni
6) E´ vietata l'istigazione a compiere atti contrari alla legge
7) Non inserire dati personali come numeri di telefono, email, nome e cognome
8) Prima di fare delle domande assicurati di aver letto gli articoli attinenti

Leggi il regolamento completo qui

Hai dubbi? guarda L'ira del Sensei che ti spiega come commentare.