Sarebbe bello sapere con assoluta certezza cosa notano le donne e quindi agire di conseguenza, vero?

Per esperienza personale mi sono fatto una mia idea su cosa sia considerato attraente e cosa non lo sia, eppure sono un po’ di anni che “me nefotto” e la mia seduzione è migliorata notevolmente.

E’ chiaramente un controsenso, mi dirai che sono un folle (e soprattutto che anche tu desideri sapere cosa notano le donne), ma ti prego di avere un minimo di pazienza prima lanciarti alla ricerca di questa sorta di Santo Graal della seduzione che in troppi dicono di avere.

Cosa notano le donne? Chissenefrega

Questa è la parte più complessa: saperlo per fregarsene equivale a non saperlo proprio? direi di no, la sfumatura è sottile ma fondamentale. Ognuno di noi è quello che è, su questo non ci piove.

Anche tu sei una persona potenzialmente simpatica e attraente eppure hai qualche difficoltà in seduzione, immagino. Così credi che sapere cosa loro vogliono, dandoglielo, significhi cosa-notano-le-donneattrarle, è così?

Solo in parte. Se sai cosa le donne desiderano e notano (soprattutto determinati aspetti fisici) puoi facilmente copiarli, pensi che questo sia garanzia di seduzione? Assolutamente NO!

Spesso si confonde il “notare” con il sedurre. Lei ti nota ma se tu continui ad essere una sorta di patata lessa, bloccato e impaurito perché una bella ragazza ti parla potrai pure essere il suo prototipo eppure andrai in bianco come la neve di Campo Felice.

Il passaggio che ti propongo, poi ti dirò cosa a mio avviso notano le donne, è di diventare un maschio alfa. Quello è ciò che attira, di certo non un look fenomenale che è solo un’esca, se poi come pescatore fai ridere il risultato è ovvio.

Cosa notano le donne? La tua alfaness, ma devi valorizzarla

E’ proprio così, essere un alfa (quello vero come dico sempre e non il pupazzo griffato) è un lavoro duro e che costa tanta fatica fisica ed emotiva. Si tratta di crescere, prendersi le proprie responsabilità e mettersi in discussione.

Il tutto va servito con una buona dose di leggerezza: sei un alfa mica un rompicoglioni!

Cosa notano le donne? Non solo la canna da pesca...
Cosa notano le donne? Non solo la canna da pesca…

Basta essere un alfa e saper sedurre per attirare a sé qualsiasi bella tipa? In parte si, ma come prima ti facevo l’esempio del pescatore, se hai una buona esca ma sei una pippa non tirerai su neanche un vecchio stivale.

Se magari sei bravo come Sampei ma usi come esca una scatoletta di
fagioli non credo che prenderai chissà quali prede! Cosa significa? Che serve attirarle per poi sedurle.

Cosa notano le donne?

Partiamo dalla parte fisica, in questo caso alcuni elementi sono immodificabili mentre su altri si può lavorare, vediamoli sommariamente:

  • Altezza, mezza bellezza! Se non lo sei poco importa, aiuta per farsi notare questo è certo.
  • Spalle larghe, vita stretta. Il classico fisico “mascolino” piace, anche se alcune sostengono di amare la pancetta (un po’ alla Homer Simpsons). Diciamo che un fisico magro e in forma è sempre il giusto compromesso, senza ammazzarsi per la famosa tartaruga.
  • Denti bianchi e sorriso splendente! Se non hai problemi dentari particolari uno sbiancamento, per qualche centinaio di euro, è un buon punto di partenza. Senza dimenticare l’igiene orale per non avere l’alito che uccide.
  • Scarpe. Le donne, almeno la maggior parte, ne sono delle feticiste. Non serve averne duecento paia, ma il giusto numero per non mostrare sempre le stesse e soprattutto che siano pulite e in buone condizioni. Ricorda che un paio di belle scarpe diventano orribili se le abbini a pantaloni fuori contesto oppure a calzini che cromaticamente non c’entrano
    diventa maschio alfa
    diventa maschio alfa

    nulla.

  • Profumo. Non lo amo molto, meglio giusto un pizzico per quando lei si avvicina. Lasciare la scia come una battona di periferia è assolutamente da evitare. Poco ma buono.
  • Orologio. Non deve essere per forza costoso, meglio osare e potrebbe essere un elemento eccentrico o un po’ fuori dallo stile (tuo o del contesto).
  • Alfaness. Diventa un maschio alfa.

L’ultimo punto è, a mio giudizio, il più importante. Certo se vesti di stracci sporchi e puzzi non avrai grandi chance di sedurre una persona. Spesso l’equilibrio è il giusto compromesso, anche se ti consiglio sempre di osare un po’ perché di frequente si ha paura di osare.

4 Commenti

  1. Ciao sensei, scusa se ti assillo con mille domande, ma in questi due anni che ti seguo ho fatto passi da gigante grazie a te, anche se so che ho ancora molto da migliorare. Un piccolo consiglio: sabato sera ho una festa in discoteca e ci sarà anche una ragazza che so per certo si è presa una bella cotta per me. Io lo so grazie a conoscenze varie (la sua migliore amica è sorella del mio migliore amico), ma anche per esperienza diretta, da come mi guarda mentre mi parla eccetera. Ora, per l’escalation del contatto fisico non ho agito molto, solo qualche abbraccio ogni tanto (sempre cercati da lei comunque), quindi se non avessi saputo di avere una vittoria praticamente certa avrei aspettato ancora un po’ per andare al sodo.. ma dato che sono in una posizione di “vantaggio”, dici che potrei tentare di concludere con decisione già sabato (rischiando però di passare per uno che ci sta con tutte, dato che la conosco da pochissimo), oppure aspettare e fare finta di non aver saputo nulla da fonti esterne? Grazie mille per tutto.

    • Se invece di fare tutte queste inutili e dannose strategie ti metti in testa di sedurla, agisci e sul momento assecondi il tuo istinto? Goditi il tempo con lei e fregatene di tutto il resto, magari cogli le occasioni che crei ma solo se è quello che TU vuoi.

  2. Caro sensei,come ti avevo scritto poco tempo fà,sono ancora in stallo con la Mia donna,Che amo omoltissimo.effettivamente,il suo calo di libido,potrebbe essere determinato da un problema tiroide,riscontrato dal dottore.ricordi.mi aveva chiesto tempo,e io ho acconsentito,purtroppo,in questi lunghi giorni,ho avuto momenti da beta,e non sono stato sempre padrone della situazione,evidentemente,la paura di perderla gioca brutti tiri,e non sono cosí alfa come crdevo.vediamo,ora che ha cominciato la cura,che succederâ,io stringo i denti,alle volte non mi sembra piu la stessa persona che ho frequentato x anni.scusa sempre il disturbo.

    • Ci sta non essere perfetti, è la natura umana. Tieni duro, quando tutto sarà finito (o anche solo migliorato) vedrai anche come si porrà lei nei tuoi confronti.

LASCIA UN COMMENTO