Molto spesso su TpS mi viene chiesto come flirtare con una ragazza, perchè moltissimi non hanno la minima idea di come si faccia e ancora di più di cosa realmente sia flirtare.

Darne una definizione chiara e precisa non solo è difficile, ma secondo me anche abbastanza inutile, possiamo dire che è una forma di seduzione più leggera e giocosa che si può anche fare con un’amica o una collega di lavoro tanto per divertirsi o lasciarsi un po’ andare.

Infatti, ad esempio in ufficio, è consuetudine flirtare, fare battutine e doppi sensi solo per il piacere di sentirsi desiderati anche se magari si è sposati o fidanzati e si ama alla follia il proprio partner. In più è anche un metodo per sondare il terreno.

Personalmente mi piace vedere il flirt come un Ninja dietro le linee nemiche che sguscia da un nascondiglio ad un altro per carpire il maggior numero di informazioni possibili per poi, magari, sferrare un attacco in massa con cavalleria, arcieri e Samurai! In alcuni casi il Ninja dietro le linee nemiche potrà anche portare a termine qualche missione particolare come catturare il generale nemico e vincere per te la guerra senza dover versare neanche una goccia di sangue.

Come flirtare con una ragazza non è una semplice tecnica di seduzione, ma un gioco del quale si devono assolutamente imparare le regole e soprattutto imparare ad infrangerle. Perchè, pur sembrando banale, in guerra e in amore tutto è lecito, e il Ninja della seduzione è quanto di più divertente e scorretto ci sia.

Come flirtare con una ragazza: alcune regole di base.

Vediamo prima di tutto alcune regole per imparare a flirtare con una donna:

  1. Devi essere tu il primo ad agire. Come scrivo sempre il maschio sei tu, giusto? Allora per natura sei tu che devi muoverti per Linguaggio del Corpo ebookprimo e dimostare alla ragazza che non sei il solito smidollato che aspetta sei misa prima di un “ciao”. L’azione è la base del flirt e della seduzione.
  2. Il linguaggio del corpo deve essere aperto, mascolino. Il flirt è un gioco particolare che si basa molto sul mistero, sul vedo-non-vedo. Per cui all’inizio devi prenderti il ruolo che ti spetta di diritto: quello del maschio alfa.
  3. Sorridi, lo so che hai paura di sembrare un ebete ma non c’è niente di più seducente di un uomo che sorride. Dimentica il bello e dannato sempre incazzato perchè tu non sei così (almeno spero per te), le sue armi di seduzione sono altre e funzionano con qualche decerebrata o assatanata che vuole quel tipo di pupazzo.
  4. Non esporti troppo, il flirtare si basa sul dubbio. Non devi dire ad una ragazza: “sento una gran voglia di copulare con te e i miei lombi fremono di desiderio!”. Invece le potresti dire: “Se fossi carina con te ci proverei anche, peccato”. Ovviamente lei ti risponderà in modo un po’ “acido” e questo sarà il suo primo tes che ci porta al punto seguente.
  5. Senza ironia e autoironia il flirt non solo non funziona, ma non è neanche un flirt! Non ti prendere sul serio e non le permettere di farlo o ti ritroverai in discussioni così noiose da cercare un tramezzo per spiaccicartici contro.

Queste sono le regole di base per inziare a flirtare con una ragazza, purtroppo il vero problema del flirtare sta che le regole sopradette sono solo una minima parte di come ci si comporta. E quindi? Come usicmao da questo “blocco“?

 

Come flirtare, ricorda il Ninja della seduzione.

Spesso conta più il tuo stato d’animo, la tua forma mentis rispetto alla preparazione che hai. Sapere alla perfezione routine, frasi fatte o battute preconfezionate potrebbe non servirti a nulla mentre stai flirtando con la bella ragazza della caffetteria.

Il flirt va vissuto come un gioco di ruolo, in cui tu sei il Ninja e lei la tua missione da portare a termine. Se riesci a vederla in questo modo l’ansia da prestazione dimunirà a dismisura, il gioco è tale quando ci si diverte e questo è il fine del flirt: non la conquista.

La conquista viene dopo, quando si passa ad un livello più “alto” di seduzione in cui le carte sono già in tavola e le tue azioni sono più mirate. Ricorda che si può anche flirtare soltanto per il piacere di farlo, oppure come missione esplorativa in cui da entrambe le parti si cerca di capire se dietro le linee nemiche c’è un generale o un fantoccio simile al politico medio italiano!

anime_ninjaPerchè mentre il tuo Ninja si muove furtivo tra le ombre anche lei ha mandato una sexy spia in abiti succinti che con fare sinuoso ed elegante scova informazioni, dati e scopre scheletri nei tuoi armadi attraverso espedienti, battute e sorrisini maliziosi.

Da questa “guerra” si comprende forse meglio cos’è flirtare: un gioco delle parti in cui voi due siete i protagonisti di una spy-story in cui ogni colpo è lecito per avere più informazioni possibili ed evitare che l’altro abbia le vostre.

Per estremo immagina un mondo in cui ognuno di noi porta con se un curriculum che narra la nostra storia personale, lavorativa e sentimentale. Come vedi una ragazza che potrebbe interessarti le dai il tuo, lei ti da il suo e lo leggete con calma davanti al vostro drink. Una volta analizzato decidete se conoscervi di più o meno, in base ad una serie di parametri e informazioni.

Il tuo Ninja e la sua spia, in pratica, fanno una fatica incredibile per avere le stesse informazioni che avreste attaverso lo scambio del curriculum. Ma allora ti starai chiedendo a che serve flirtare? A nulla!

Flirtare non serve a niente tranne che a divertirti, ci sono mille modi più pratici e diretti per farle sapere chi sei e scoprire chi è lei, eppure per sedurre non servono a nulla. Il piacere della scoeprta, del msitero e del gioco sono così inebrianti da divenire parte integrante della vera seduzione, fondendo informazioni, scherzo ed attrazione in modi così particolari che è difficile trovarne i confini.

 

Alcuni metodi per sedurre flirtando.

Come flirtare con una ragazza non è un qualcosa che tutti sono in grado di fare e la causa principale, a mio avviso, è imputabile all’inesperienza e alla bassa autostima. Ad esempio un maschio alfa con poca pratica, ma senza problemi di autostima, si butterebbe a capofitto in un flirt pur non sapendo di preciso cosa fare, il risultato finale sarebbe comunque un successo. E non vuol dire che se la porterebbe a letto, ma che si diverterebbe e conoscerebbe la bella ragazza di turno.

Il Ninja di questo alfa sarebbe un po’ come una recluta di grandi potenzialità che sta avendo il suo “battesimo del fuoco“, non è eccitante? Vediamo alcuni piccoli trucchi per riportare il Ninja alla base con più informazioni possibili e con poche ferite!

  • Il caldo/freddo è una tecnica da dopo Reset, durante il flirt la puoi applicare senza però quegli eccessi della tecnica di base, per cui i freddi e i caldi dovranno essere molto brevi e poco intensi. Dimentica di andartene via da lei per tornare solo a fine serata.
  • Leggerezza sempre e comunque. Qualsiasi cosa dica o faccia il tuo Ninja si dovrà muovere silenzioso e leggero come una folata di vento, la pesantezza lo farà scoprire.Ninja-Turtle-in-Real-Life
  • Anzichè “dire” un qualcosa in modo diretto impara a far capire le cose, immaginati il Ninja che sta tentando di avere informazioni corrompendo una guardia, parlare troppo chiaramente potrebbe metterla a disagio e farla ritirare.
  • Non avere fretta di concludere, osserva bene la tua preda, studiala, perchè è quello che sta facendo anche la sua Spia nei tuoi confronti.
  • Gioca con lei, non finirò mai di ripeterlo, il flirt è un gioco. Puoi ad esempio giocare un po’ a fare la coppietta, magari a flirt avanzato perchè all’inizio andrebbe contro il punto precedente (lentezza). Oppure prendila in giro in modo bonario, magari trattandola da bimbetta un po’ sciocchina, come se fosse una bimba che prendi per mano per attraversare la strada.

Ora sai anche tu come flirtare con una ragazza!

85 Commenti

  1. Buon giorno Sig. Sensei
    Mi e` piaciuto molto l’articolo, in special modo quando dice di essere sorridenti.
    Questa cosa l’ho gia` letta anche da altre parti e mi ha sempre convinto.
    Tuttavia io abito in una città (Bologna ) che da un po’ di tempo sembra diventata un covo di deficienti.
    A parte la quantita` di ubriachi/ubriache che ci sono, ma la cosa allucinante e` che qui sorridi magari ad una ragazza e questa invece che essere contenta ti tratta peggio di un rifiuto, con anche prese per il culo.
    Ma come posso fare per difendermi dagli attacchi di queste matte? E anche dai matti, perche` spesso trovo anche uomini sconosciuti a cui non faccio nulla ma che rompono le palle senza motivo.

    • In questo sito, in generale, do consigli su come sedurre (e diventare un alfa è focalizzato anche su questo). Per quanto riguarda le “matte” ti basta fregartene, sembrerebbe un consiglio ovvio, ma cosa pensi di poter fare? Modificare il loro modo di agire? E’ chiaro come più sei un “alfa” e questo le persone lo percepiscono e meno sono le situazioni di questo genere perché incuti una certa reverenza. Potresti quindi lavorare su te stesso, perché è ciò che fa la differenza, leggendo i vari articoli sull’alfa (o anche l’ebook) e applicando quando trovi per arrivare a un tuo equilibrio personale che ti permetterà di affrontare questi soggetti di cui parli.

  2. Ma il caldo/freddo alternato a giorni diversi e non a brevi momenti durante il flirt,può essere controproducente?per esempio,un giorno ci scherzo,flirto con il linguaggio del corpo ed un altro ancora non la cago di striscio limitandomi solo a salutarla…la ragazza almeno non può dire che tu gli stai addosso ma non vorrei mai che pensasse che sei intimorito da lei…che idea potrebbe farsi una ragazza ricevendo messaggi contrastanti?può avere lo stesso effetto che si potrebbe avere nel dopo reset?

  3. Caro Sensei,
    complimenti per il suo sito, vi ho trovato quelli che ho riconosciuto come preziosi consigli.
    Recentemente ho conosciuto una ragazza in un locale, della quale ho ottenuto il numero. Una paio di giorni di whatsapp, intensi devo dire, in cui ci siamo subito molto presi (battutine, ironia, tanti ahahah), e usciamo insieme, per un aperitivo. Più tardi nella serata doveva raggiungere degli amici, ma ho preferito lo stesso non rimandare, sebbene mi avesse detto che la serata successiva sarebbe potuta essere tutta per me (testuale). Durante l’aperitivo beviamo e mangiamo il buffet fianco a fianco, battute, allusioni, sguardi molto intensi, talvolta appositamente prolungati. Le leggevo il desiderio negli occhi, come probabilmente faceva anche lei. Appena usciti dal posto nel centro città per una passeggiata, le tengo la mano sul fianco e neanche 10 mt e ci baciamo. Io mi ero fermato lei era andati avanti un attimo, girandosi ha visto il mio sguardo e ha capito immediatamente, e si è avvicinata, il tutto ovviamente in 3 sec e molto naturale. Mentre mi baciava mi tirava a sé, lei stessa cercava il contatto col mio corpo e io facevo altrettanto. Potevo sentire il suo respiro affannato. Dopo un pó di passeggio, in cui spesso ci fermavano e lei si avvicinava per baciarmi (io mi fermavo guardandola negli occhi e lasciavo a lei fare l’avvicinamento, seppur minimo), ritorniamo alla macchina. Qui pomociamo, sento il suo respiro sempre affannato, era chiaramente eccitata, la stimolo un pó da sopra i suoi jeans ma lei poco dopo dice “non possiamo, devo andare” sorridendo, perché dopo 15 Min doveva incontrare i suoi amici e dovevo riportarla sotto casa sua. Mi dice però che potevamo vederci il giorno dopo.
    Lei fa serata al pub con i suoi amici e il giorno dopo mi trovo un messaggio di ben servito al mattino “Ehi cmq ieri sera ho avuto tempo per pensarci e penso che magari sia meglio rimanere amici.. sei un ragazzo dolcissimo ma non penso che tu sia giusto per me.. scusami tanto! Spero non te la prendi con me!”. Io faccio l’errore di uscire troppo allo scoperto dicendole che mi aveva molto preso e che era l’ultima cosa che mi aspettassi, le ho confessato la mia sorpresa e delusione. Poi chiarisce che non è per me, che “Anche io ho passato una bella serata ma non ero presa così tanto quanto te penso..”, che ha avuto una relazione complicata che a distanza di mesi non riesce a portarsi la dietro, che è stata una persona importante nella sua vita, non puoi dimenticarla facilmente e “È difficile andare avanti quando in realtà non voresti..”. Ha conclusa con un “Mi dispiace sul serio.. non volevo farti star male.. perché vorrei andare avanti ma forse è troppo presto..”.
    Ora, io non o come prenderla. Se fare un reset di due settimane o scriverle ogni tanto parlando del più e del meno, anche se non voglio assolutamente fare l’amico. So che va in biblioteca e potrei andare anche io in modo che qualche volta mi veda, magari ci scappa un pó di seduzione alle macchinette del caffè, riparlando della serata (anche se mi suona da errore, vero?). O meglio cercare di evitarla del tutto e incontrarla ad una festa a due settimane dal nostro aperitivo, a cui parteciperanno molti universitari, e ricominciare a sedurla lì?
    Il fatto è che mi ha veramente spiazzato la ua uscita, mi ricordo di essermi detto “questa è cotta di me”. Non riesco a capire se questo è un valido caso per applicare un reset, perché non è che ho fatto una brutta figura e devo ricrearmi un’immagine nuova. Poi ho notato il suo uso di “forse” “penso” “vorrei”, forse neanche lei sa ciò che vuole e devo solo aspettare e vedere se si fa viva lei prima o poi.
    Grazie mille Sensei se ha avuto la pazienza di leggere tutto, ho cercato di essere preciso elencando tutti i piccoli “tell” che ho notato nella serata. Di nuovo i miei complimenti per il sito, è oro tra il marasma che oggi si trova online.
    Un caro saluto.

    • Lascia farr l’Universo perchè se è veramente come dice lei, cosa possibile, qualsiasi cosa farai ti porteràad una ulteriore chiusura. Leggi Conquista la ragazza che ti piace sul quale troverai comunque tutta la strategia di conquista per situazioni come la tua.

  4. Grande Sensei,
    sta riaprendo un locale dove vado spesso durante la stagione autunnale-invernale.
    E’ un locale in cui tendenzialmente ci si conosce un po’ tutti, ma non solo.
    E’ il posto ideale per sguardi e flirtamenti vari, ti assicuro. Ed è anche molto faciel farsi ricordare, visto che non contiene più di 150 persone. C’è spesso musica dal vivo, insomma un posto in cui le occasioni per conoscere le ragazze non mancano.
    Ti chiedo questo: come si può flirtare con una ragazza mentr si ascolta musica dal vivo ?

  5. Purtroppo non mi e’ mai stato molto chiaro il significato del filtr..quindi con i consigli di questo articolo e lasciandomi andare nella conversazione spero che sia il mio istinto a guidarmi in un “flirt naturale” anche se non ho capito bene quale sia la differenza tra il flirt e una conversazione.
    Grazie Sensei

  6. Sensei, sbaglio se considero il flirtare come una normale conversazione con una ragazza, usando ironia per quanto possobile, dove il mio intendo e’ sedurla in quel momento (fregandomene ovviamente di cosa dire e lasciarmi trasportare dagli eventi)? Tipo con il mio linguaggio del corpo, contatto fisico, ecc.. Oppure il firt puo’ essere proprio inteso come la seduzione vera propria?

  7. Io non ho capito una cosa: quando una ragazza ha un comportamento che non ci piace basta dirle:” Smettila di comportarti così perché mi da fastidio”, o così si rischia di essere troppo pesanti?

    • Si usa l’ironia, facendole notare che si sta comportando male. Ovviamente se il suo comportamento è “oggettivamente” deprecabile.

  8. Venerdì e domenica ho rivisto la ragazza che mi piace,mi ringrazia ancora per i fiori,io stempero il gesto con una battuta molto ironica,poi c’è stato molto contatto fisico con carezze,coccole e baci sopra le guance,ovviamente da parte mia,anche lei cmq mi tocca abbastanza,fine serata l’abbraccio e la saluto,lei uguale mi stringe forte e mi dice che mi vuole bene,decido di invitarla fuori per questo martedì o giovedì,accetta e mi dice,scrivimi per ricordarmelo altrimenti poi mi dimentico,mercoledì le mando un sms per sapere come sta,ma lei non mi risponde,io ovviamente non insisto con altri sms.Sensei cosa mi consigli,gli mando un altro sms per invitarla questo giovedì,oppure aspetto venerdì quando la rivedo e continuo a sedurla?

  9. Sensei visto e considerato che ho fatto il DANNO cosa mi consigli per venerdì quando la rivedo ? Continuo a sedurla ed invitarla fuori,oppure faccio un bel reset.

  10. Beh Carlus almeno ora ho il suo numero di telefono è già quacosa no…evidentemente non gli sono poi così indifferente altrimenti non mi avrebbe risposto con il suo numero.Cmq il sito sono già due anni che lo seguo e ho gia fatto un paio di reset,anch’io non sono perfetto,forse prima di andare in pensione riuscirò ad imparare…Carlus grazie per il rincaro ti devo una bevuta.

  11. Scusa se mi intrometto ancora Sensei, ma non resisto e “devo” rincarare la dose!
    @David: ma come fai a mandare un mazzo di fiori in ufficio ad una che non ha accettato di darti il suo numero (ne tantomenodi uscire)!! Ma perchè non ti leggi il sito? Non ci posso credere, i fiori si mandano alla propria donna!!

  12. Certo che la voglio,Lei mi ha scritto che è disponibile solo per amicizia ed io sono stato al suo gioco anch’io gli ho risposto che va bene l’amicizia.Sensei scusa ma come avrei dovuto rispondere ad una ragazza che mi scrive queste cose? Sensei illuminami così la prossima volta non commetto più lo stesso errore.

  13. Ciao Sensei,ho un problema con un’altra ragazza,è un pò matta e ama le sfide,così lei mi ha detto.L’ho conosciuta 3 settimane fa,subito contatto fisico da entrambe le parti,lei addirittura mi da qualche botta e mi manda anche a quel paese perchè non ho FB,gli chiedo di uscire ed il numero di telefono per ben 4 volte ma lei dice sempre di no,mi concede solo l’amicizia su FB ma io non ho FB.Allora decido di mandarle un mazzo di fiori in ufficio con un biglietto ed il mio pensiero ironico e leggero con il mio numero di telefono,mi risponde subito attraverso un sms e mi ringrazia,io le scrivo se posso chiamarla ma lei mi risponde alla sera dicendomi che è stata molto impegnata ringraziandomi ancora e che sono stato anche troppo gentile ma al momento non è disponibile non chè solo per amicizia,insomma mi dice che vuole essere sincera con me,le rispondo che da parte mia non c’è nesun problema e spero che da parte sua in futuro ci sia la possibilità per far nascere una bellissima amicizia,poi la saluto e chiudo l’sms.Sensei venerdì la vedo cosa mi consigli di fare?

    • Di evitare di spiegare sempre tutto! Ma ti pare che le scrivi che vuoi con lei una bellissima amicizia, ma un po’ di coerenza per la miseria, la vuoi e le dici ste cose… Vedi dis edurla e di smetterla di fare il re degli orsetti del cuore!

  14. Si sono messo male ma non me ne frega niente,infondo qualche errore in seduzione ci può stare e poi mica mi sono dichiarato e neanche l’ho offesa,l’ho solo ignorata e non salutata per una volta,ora però vado diritto per la mia strada e me ne fotto del suo comportamento da stronza.Grazie Sensei.

  15. Sensei ho commesso un errore non ho ascoltato il tuo consiglio,invece di fregarmene dell’atteggiamento della ragazza che mi piace e continuare a sedurla come tu mi hai consigliato,ho fatto l’opposto cioè,prima gli sono passato davanti ignorandola completamente come fece lei con me,poi dopo 10 minuti che io mi ero recato in un’altra parte del locale me la vedo passare davanti sorridendomi,a questo punto la ignoro per la seconda volta e le tolgo sia lo sguardo che il saluto praticamente io giro la testa dall’altra parte.Scusa Sensei se non ti ho ascoltato ma avevo le balle girate non è possibile che siano sempre loro a condurre il gioco,insomma mi sono preso una piccola rivincita personale!Venerdi la rivedo,Sensei cosa mi consigli di fare per rimediare al mio errore?

    • Invece è stata lei a condurre il gioco perchè te hai agito in funzione del suo comportamento, dandole ancora più potere. Il fregartene come ti avevo detto dinmostrava che tu vai dritto per la tua strada senza pensare ai suoi atteggiamenti un po’ da stronza. Ora sei messo male, fai finta di nulla e segui il mio consiglio precedente, anche se non so come andrà a finire adesso.

  16. La ragazza che mi piace non mi saluta più,lei mi passa vicino più volte senza guardarmi e senza salutarmi,è una ragazza che gli piace molto farsi notare e desiderare,da venerdì scorso non mi saluta più,penso che si è offesa perché c’è un’altra donna che mi gira in torno,ma a me di questa donna non importa nulla.1) Inizio ad ignorarla anch’io? 2) Non la saluto più come sta facendo lei? 3) Sospendo il contatto fisico? Sensei cosa mi consigli di fare con la ragazza che mi piace?

  17. Ciao sensei sono un ragazzo di 19 anni…fino a tre anni fa ero molto “sovrappeso” e per questo avevo una bassissima aurltostima…da un paio di anninmi sono scrollato di dosso molti kg e non dico di essere un modello di dolce e gabbana maneanche il grinch…per dire.
    Il fatto è che non riesco neanche a sceivere in chat alla ragazza che mi piace sapendo gia di ricevere un rifiuto e questo è successo anche con altre ragazze…come posso risollevarmi secondo te? Grazie mille!

    • Seguendo il Percorso come hanno già fatto migliaia di ragazzi, se ti metti in discussione avrai dei miglioramenti in tutti gli ambiti della tuan vita, una risposta alla tua domanda non ti servirebbe a nulla, devi cambiare mentalità.

  18. Venerdì 4 aprile nella discoteca che frequento c’era la ragazza che mi piace, lei era in un’altra sala sul cubo a ballare ed io non lo sapevo,l’ho saputo dopo dai miei amici quando siamo arrivati a casa,cmq se lo avessi saputo prima sarei andato a salutarla visto e considerato che ora ci salutiamo e parliamo poco ma parliamo,anche perchè 3 settimane fa lei mi aveva invitato al suo tavolo in discoteca e mi ha offerto da bere tutta sera.Venerdi 11 vado in disco con amici e poco dopo arriva lei mi guarda appena si mette dietro di me poi ricomincia a farmi ingelosire con un uomo più grande di me,io non le do soddisfazione e me ne vado in un’altra sala,poco dopo arriva anche lei saluta i suoi amici ma rimane sempre vicino a quest’uomo,allora le passo vicino e la guardo negli occhi ma lei incazzata si volta dall’altra parte.Sono sicuro che si è comportata così perchè il 4 aprile non sono andato a salutarla,visto che lei 3 settimane fa mi ha dato la possibilità di riallacciare il rapporto che io un anno e mezzo fa ruppi per tutti gli errori commessi.Sensei questo venerdì la rivedo cosa mi consigli di fare ? Grazie ciao.

    • non c’è una strategia, mi sembra che tu stia facendo cose a caso, non capisco il senso di ignorarla così tanto per farlo. Parlaci, fai contatto fisico e falla stare bene.

  19. Sensei sono già pratico di reset perchè tempo fa acquistai il tuo ebook,è più di un anno che seguo il tuo sito.Se ora riesco a parlare e toccare la ragazza dei miei sogni è merito dei tuoi consigli che con il tempo mi hai fatto capire tutti gli errori che ho commesso ma anche che l’orgoglio è una brutta bestia.Ora ti chiedo prima di resettare non è meglio che provo ad invitarla fuori per un caffè oppure chiederle il numero di telefono,con questa ragazza ci ho provato solo attraverso facebook,volevo provare a prenderla per mano e guardarla negli occhi per poi chiedergli di uscire,cosa ne pensi ? Ciao.

    • Che devi provare ad agire in base al tuo istinto, in seduzione non c’è una scelta GIUSTA, ma tante possibili valide che tu stesso imparerai a valutare.

  20. Tre anni che la inseguo,e da sei mesi non è più fidanzata,da due settimane ho iniziato un leggero contatto fisico fino ad arrivare al bacio sulla guancia,lei non rifiuta il mio contatto,fino poco tempo fa continuava a farmi ingelosire con un altro ragazzo poi ha smesso perchè io non gli davo soddisfazione,ora continua a cercare attenzioni da me addirittura si esibisce sopra al cubo in discoteca per farsi notare e fotografare.Attraverso le sue amiche mi tiene controllato,lei sa tutto di me.Sensei al momento non ho dato segni di cedimento ma sinceramente sto per scoppiare,ho difficoltà a farmi desiderare ma qualche volta ci riesco.Mi sembra di aver capito che è una ragazza che ha voglia di riprendersi molte rivincite,però allo stesso tempo sta spendendo molte energie per farmi incazzare.Non so quanto riusciro a tener botto.Ciao.

  21. ci siamo rivisti di nuovo, stavolta sembrava essere tornata di nuovo timida, dopo esserci baciati la volta scorsa, stavolta non è successo, sembrava più distante, abbiamo parlato tantissimo, siamo rimasti un pò in macchina a fine serata parlando di noi, prima di andare a dormire mi manda un messaggio dicendomi che avrebbe voluto riempirmi di baci, ma che il tempo era poco, e certe cose richiedono tempo per essere fatte come si deve, che ama stare fra le mie braccia, chiude dicendomi che non saprà aspettare troppo tempo per la prossima uscita quindi cercherà di organizzarsi per conciliare con i suoi impegni.
    sto cominciando ad abituarmi a questi tempi lunghi, anzi comincia a piacermi questo affetto dosato con il contagocce, mi sembra più vero e di qualità, non mi era mai capitato, le esperienze passate sono state travolgenti e finite tutte a cavolo, Sensei tu che pensi? nel frattempo cosa posso fare per migliorare le mie possibilità ulteriormente? oppure questo atteggiamento cela qualcosa di sgradevole?

  22. ah dimenticavo, ovviamente come già sapevo, darle una ventata di sensualità (come da consiglio tuo) dopo aver sentito la parola “tenero” è stato non efficace, ma efficacissimo, praticamente mi ha salvato la situazione e lo devo a te maestro!

  23. Dopo un po di peripezzie alla fine ha ceduto e non mi ha schivato il bacio, insomma me lo ha fatto sudare ma ci sono riuscito, sembrava molto molto importante per lei quel gesto, e credo lo sia parecchio anche per me a questo punto, visto che sono preso tantissimo, quella sera sembrava volare e non volevamo lasciarci andare a casa, cosa che mi ha detto poi prima di andare al letto, insieme ad una serie di parole sul non fare progetti, sul non crearsi delle prospettive e di lasciare che tutto accada senza nessuna forzatura o aspettativa (parole sue) che ne pensa esimio Sensei? ora cosa dovrei fare? continuo a sentire il bisogno di non contattarla per lunghi periodi, ma poi la mia vocetta invece mi obbliga a farle sentire che ci sono… i tempi sono sempre lunghissimi fra un uscita e l’altra…

  24. Credo di essermela giocata bene, le ho risposto “Devo cominciare a preoccuparmi se sembro così tenero, sono così tenero??” lei mi ha risposto “No!! sei tenero come piace a me!!” poi mi ha detto che non vede l’ora che esca il film che andremo a vedere insieme fra qualche giorno, così ci rivedremo, grazie Sensei, ti disturbo solo per farmi forza e saper aspettare ancora… sto pensando a come attuare i tuoi ultimi consigli, fra cui sensualità che ancora non è stata trattata per bene fra me e lei..

  25. Stasera mi ha detto una frase che mi ha fatto orrore “come dovrò fare con la tua infinita tenerezza?” Che faccio sparisco? Odio queste frasi, mi fanno pensare di stare andando in zona amicizia

    • Non sparire, invece ragiona sul motivo per cui ti ha detto una ocsa del genere e poi seducila con tantissimo contatto fisico e flirtaci all’inverosimile, se ti vede come un ragazzo tenero una buona dose di sensualità potrebbe scombussolarla.

  26. Ciao Sensei ! Sono migliorato tanto ultimamente, e questo grazie a te !
    Applico già il Flirt, specie il punto 5, che reputo un’arma efficacissima, giocare a fare la coppia ti porta tanti punti !
    Volevo un chiarimento sul punto 3, “Anzichè “dire” un qualcosa in modo diretto impara a far capire le cose”, Ecco, su questo mi piacerebbe avere un esempio pratico, possibilmente durante una conversazione, saluti !

  27. è quello che sto facendo, anche se da lontano, lo non la assillo perchè sta studiando molto, spesso mi ripete che l’unico ostacolo è l’eta ma che si sente illuminata da questo flirt come me, e che se ne accorgono anche le sue amiche, che mi dice siano molto felici per lei, la mia paura non è tanto quella di perderla, perchè ormai sono abituato alle grandi dimostrazioni che finiscono in 24 ore, ma quella di non fare tutto il possibile per conquistarla, credo valga la pena, forse più di ogni altra, ho grande stima di lei, per la differenza che ha con le altre della sua età, per i suoi interessi, però so che devo prendermi la responsabilità di quello che succederà anche se dovesse finire tutto, quindi grazie 1000 Sensei, farò piccolissimi passi evitando di far passare troppo tempo fra un messaggio e l’altro e quando ci vediamo cercherò di farla divertire il più possibile. se hai altre dritte fammelo presente!

  28. Aggiornamento: mi vedo con questa ragazza, parliamo di tutto per ore, alla fine della serata si era creta una bella atmosfera, mi svela che è sempre stata innamorata di me (a questo punto dentro di me ho incominciato a sorridere, considerando la sua giovinezza) io le confesso che sono piacevolmente stupito della sua dichiarazione e lusingato torniamo a casa,cotinuiamo a parlare dopo cena via chat, altre cose carine, che stanotte dormirà bene per avermelo detto ecc. che dobbiamo organizzare cose insieme e andare a vedere i nuovi film al cinema che usciranno, giorno dopo un pò fredda, vaga, mi racconta cosa ha fatto durante la giornata e che mi vuole far vedere delle foto che ha scattato ma senza usare parole carine come fa sempre. credo di essermi avvicinato troppo e di essermi svelato un pò troppo, stamattina ancora un po fredda, le ho detto che ho partecipato ad un progetto grande lei mi risponde “poi mi racconterai se lo vorrai” che ne dici sensei? come la vedi la situazione? perchè si raffreddano dopo le grandi dichiarazioni? come se ritrattassero in qualche modo

    • Non è facile esporsi e dire i propri sentimenti ad una persona e poi fare finta di nulla. Ora sta a te dimostrarle un po’ di sano interesse e rassicurarla, piccoli passi.

  29. salve sensei,
    collegando questo articolo a quelli sui social network credi si possa flirtare in chat? ovviamente per flirtare non intendo farlo come dal vivo perchè non si può fare ne contatto fisico ne vedere il linguaggio del corpo.
    ma insomma correggendo la mia domanda,credi si possa fare qualcosa di simile al flirtare in chat? se si come?

  30. Buongiorno Sensei, la tipa con cui ho avuto un flirt mi ha chiamato chiamato dicendomi che è tornata col suo ex, vabbè casco sempre in piedi, nel frattempo mentre aspettavo è subentrata una vecchia (non troppo) conoscenza, una ragazza di giovanissima che ho conosciuto in palestra, oggi ha 19 anni, quando l’ho conosciuta ne aveva tipo 16, io ne ho 35 ma è successo che ci siamo avvicinati moltissimo, siamo usciti 3 volte, è dolcissima, mi ha fatto una serie di domande sulla mia situazione, mi dice spesso che con me è tranquilla e sono l’unica persona che le da questa sensazione, morale, ha una cosa che non riesco a conprendere, cioè mi chiama e mi scrive di rado, risponde dopo parecchio ai messaggi, ma quando lo fa usa sempre frasi dolcissime che lasciano pensare che sia infatuata di me, nonchè quando siamo insieme è felicissima, mi dice che la situazione si sta facendo tosta per lei, che si sta affezionando parecchio che ha paura di soffrire ecc. ecc. come dovrei procedere? mi piace un casino, il fatto che sia giovane conta poco, perchè oltre ad essere entrambi parecchio acculturati lei è molto molto matura ed intelligente, è un vero schianto caratterialmente!

  31. Sensei io alla fine non gli ho chiesto il numero di cellulare,per il semplice fatto che quando gli ho chiesto di fare l’amore lei mi ha risposto più volte che gli piace farsi desiderare,sinceramente sentendomi rispondere così non ho più insistito su nulla,comunque sabato se tutto va bene dovrei rivederla,cosa mi consigli di fare?

  32. Ciao Sensei,ieri sera in un locale ho conosciuto una ragazza extracomunitaria,una bella donna di 32 anni,abbiamo flirtato e poi siamo arrivati al bacio,in fine siamo andati in macchina ed abbiamo fatto sesso orale ma solo da parte mia,lei si è limitata a masturbarmi,non sono riuscito a fare l’amore perché lei non voleva più volte mi ha detto che non si sentiva sicura di farlo in fine mi ha detto che gli piace farsi desiderare,alla sua risposta non ho più insistito,quindi ci siamo ricomposti e salutati con altri baci.Sensei arrivato a questo punto cosa mi consigli di fare?

  33. Ciao sensei.. Una domanda: c’è una ragazza che mi interessa ma che vedo solo in rare occasioni. E’ fidanzata da poco ma si frequentava con costui già da molto prima che la conoscessi. Ha la tendenza a raccontarmi storie di ragazzi che maldestramente ci provano e lei rifiuta, oppure accenna a storie passate. Del suo attuale fidanzato invece non so praticamente niente. Qual’è il motivo per cui mi racconta quelle storielle? Per incastrarmi nella zona amicizia? Per dirmi tra le righe che non c’è spazio per gente che ci vuole provare? Per il gusto di provocarmi?
    Non so mai come comportarmi, a volte glisso, altre ascolto e basta…. che consiglio mi puoi dare?
    Grazie per l’attenzione.

    • Usa l’ironia ed il metodo socratico. Non posso sapere le ragioni di quello che dice, ma in fondo a te cosa importa conoscerle? Se ti piace seducila altrimenti ignorala.

  34. Dopo molto tempo torno a chiederti un consiglio, sebbene essendo ormai un tuo assiduo lettore, immagino già cosa mi risponderai 😀
    C’è questa ragazza che lavora nella palestra in cui mi alleno. Senza scendere in innumerevoli dettagli, il nostro primo ed unico scambio é partito da una sua iniziativa, un complimento fatto con tono sbarazzino riguardo l’esecuzione di un esercizio. Dopo qualche minuto mi sono avvicinato e le ho detto “a parte prendermi in giro, cosa fai nella vita”? Lei sottolinea che non mi stava prendendo in giro e rincara la dose con dei complimenti sul mio fisico. Ricambio i complimenti e fa in tempo solo a dirmi di tenere anche dei corsi (prima che tu me lo dica: pilates, infrequentabile per un maschio ahah)…poi la chiamano é la cosa finisce lí. Il fattaccio: scopro (non da lei, ma tramite un commento lasciato sulla bacheca di un amico che abbiamo in comune su Facebook) che é fidanzata, peraltro con un ragazzo che lavora li anche lui. Da allora mi sono richiuso un po’ nel mio guscio, per diverse ragioni. La più evidente é che non vorrei lanciarmi in battaglie sterili in cui le complicazioni sono già troppe fin dal principio. In altre parole ho considerato questa scoperta come un vantaggio che mi eviti di fare castelli in aria e costruire troppe aspettative. Ho dunque più o meno involontariamente messo in pratica il freddo. Un freddo forse un po’ troppo estremo e prolungato, ma un freddo…che pare più ghiaccio secco. Da circa un mesetto la evito come la peste. Entro in sala a testa bassa evitando di salutarla, se c’è lei nei paraggi mi giro con disinvoltura da un’altra parte. Una volta, attraversando la sala e passandole accanto, ho potuto addirittura notare un suo timido tentativo di cingermi la vita allungando un braccio…ma era abbastanza distante e sono passato riuscendo ad evitare il contatto senza dare l’impressione di averlo evitato di proposito. Ora: so (o credo di sapere) due cose. La prima é che continuare così, non porterá a nulla. Non mi conosce abbastanza per venirmi vicino con decisione e chiedermi cosa ho o come va. La seconda é che, a lungo andare, potrei solo ottenere di farle pensare che sono uno scostumato e nulla più. Ora dovrei, forse, quantomeno riprendere a salutarla…sebbene comunque resti dell’idea che la situazione non mi piace affatto e che parto da uno svantaggio piuttosto evidente. Tu cosa ne pensi?

    • Puoi anche salutarla e scambiarci due chiacchiere ogni tanto, sorridente, rilassato e usando le tue tecniche di seduzione per poi andartene come nulla fosse. A volte ignorandola altre parlandoci, ricorda che non è la Madonna di Civitavecchia, ma una tipa come tante che ama il Flirt (leggi l’articolo). Poi un giorno chi sa cosa potrà accadere, certo una fidanzata meglio “prenderla” con le molle.

  35. Bene…dici che ci potremmo essere quindi?Io sono sempre stato molto cauto e con i piedi per terra in amore,ma secondo me stavolta i (troppi) segnali sono inequivocabili…

  36. Buonasera Sensei,con questo commento correggo leggermente quanto scritto nel commento precedente che può essere anche cancellato,vorrei sottoporre a tuo parere la situazione che sto vivendo in questo momento in ambito sentimentale.Ho conosciuto da poco più di un mese una ragazza nel gruppo di amici dell’Università.Premetto che questa persona è un tipo estroverso e intraprendete,ci sono diversi maschi nel nostro gruppo e lei si comporta con loro in un modo e con me in un altro molto particolare,Tra noi si è creata una forte empatia che sta aumentando pian piano a vista d’occhio,con lei mi diverto…cosa mai successa con una ragazza.Il contatto fisico nasce spontaneamente e sempre per sua iniziativa con spintarelle,pizzicchi,durante questo contatto è capitato di stare mano nella mano per un periodo di tempo abbastanza prolungato(20-30 secondi).Ogni scusa è buona per stuzzicarmi e scherzare con me aumentando cosi’ il gran feeling che c’è tra di noi.Tra gli amici si è diffusa la voce di noi due…molti amici scherzano dicendo”eh certo che quei due…”,ora non so se lei ne abbia parlato con le amiche ma penso di si.Ora lei ha avuto una lunga storia con un ragazzo piu’ grande di lei terminata nel Marzo scorso,una volta solo mi ha parlato del suo ex dicendo che per ora non aveva voglia di uscire con nessuno,ho glissato subito l’argomento per non finire nella friendzone.Recentemente parlando in gruppo del mio modello di donna,e siccome questo modelllo non corrispondeva al suo aspetto fisico un’amica se ne esce scherzando dicendo a lei”Eh ******* non puoi essere tu allora”,.Tutte le storie che ho avuto fin ad ora sono nate da una confidenza di amici della mia ex di turno,ora voglio andare fino in fondo da solo.I miei dubbi secondo me nascono a causa della paura di vincere,,,ci sono troppi elementi per non pensare ad un quadro positivo della situazione(questi sono solo alcune situazione che secondo me possono celare un significato di fondo).Nel mio dubbio una sola cosa è certa…lei si comporta cosi’ solo con me tra i maschi del gruppo,stasera non ci siamo filati…non vorrei finire nella friendzone a causa di un pressing troppo alto…vorrei avere un tuo parere riguardo a questa situazione,grazie mille in anticipo.

  37. Ma se la sexy spia in abiti succinti è un’amica molto furba della ragazza obbiettivo,come è meglio comportarsi? 1) si flirta come se nulla fosse ovvero facendo finta di non sapere che è una sua amica,ovviamente con leggerezza. 2) ci si prova e basta cercando anche di baciarla. 3) la si manda a quel paese perché l’abbiamo sgamata.

  38. Hai ragione, Sensei non ti do torto, però io essendo ignorante e senza esperienza cerco di trarre il massimo da te, se ti rompo troppo mandami pure a quel paese 😀

    • No, di lato indica fuga, disinteresse. In basso una sorta di imbarazzo e quindi interesse. Sono linee guida ovviamente.

  39. Luca : Invece di farmi queste inutili domande, farei una cosa molto semplice: se mi piace e sono dell’umore giusto ci vado a parlare e vedo che succede, se no amen. Quello che conta è l’interazione non gli sguardi da Far West e basta.

  40. ciao sensei… sto seguendo il percorso, però ho alcune curiosità da chiarire: ad esempio ieri in biblioteca mentre studiavo con la testa bassa, di fronte, una ragazza mi stava guardando fino a quando abbiamo incrociato lo sguardo, lei allora di scatto ha girato lo sguardo di lato, è un segnale positivo o negativo? Ah ma poi quando parli di sguardi furtivi che intendi di preciso? Grazie

  41. Salve sensei! Ormai è da più di un anno che ti seguo e i risultati che ho ottenuto sono pressoché incredibili…. Vorrei farti una piccola domanda, che mi fa riflettere ogni volta che flirto: cito una tua affermazione: “Deve ridere con te, non di te”. Ecco, io sono un ragazzo che senza un apparente motivo, si mette al centro dell’attenzione e a volte entro nel ridicolo… mi reputo (e mi reputano) un ragazzo simpaticissimo, ma ancora non capisco cosa fare e on fare per far si che le ragazze ridano con me! Io sono solito fare battute a doppio senso e racconti bizzarri dove il protagonista sono sempre io! Il giorno dopo qalcuna viene e mi dice: ehi vieni raccontaci qualche tua storiella ed iniziano a ridere a mai finire… questo l’ho interpretato come un mio errore che le ha fatte ridere “di me”. In definitiva, potrebbe darmi dei consigli o degli esempi che mi facciano capire come farla ridere con me e non di me? Grazie Mille sensei, aspetto una risposta!

    • Semplicemente SMETTILA di metterti al centro dell’attenzione perchè è un atteggiamento tipico dell’insicuro. Invece di sfruttare la tua simpatia davanti a tanta gente usala quando parli con una ragazza alla volte, vedrai che l’effetto sarà totalmente diverso. Ilmaschio alfa si fa notare senza aver bisogno di far ridere, quello è il tipico comportamento del beta…

  42. Quando si flirta uscirsene con frasi del tipo: come sei provocante oggi con quei pantaloncini! Et similia può andar bene o si rischia di passare per “”sfigati””?

    • Le donne amano sempre i complimenti, però quano sono rari enon scontati. Per cui una frase del genere può andar bene ma se non si esagera con complimenti e simili, altrimenti si finisce per essere visti come persone che più che flirtare cercano approvazione.

LASCIA UN COMMENTO