Secondo una notizia comparsa su un quotidiano nazionale le ragazze italiane spiccano nel panorama europeo sotto molti punti di vista, positivi e anche negativi. Si sono evolute in anni di dissesti culturali, politici e sociali pur mantenendo sempre la loro incredibile capacità di essere madri e amanti, lavoratrici indefesse e vergini del focolare.

Dalla secondo guerra mondiale hanno contribuito come e più degli uomini alla ricostruzione del nostro paese senza mai fermarsi o lamentarsi. Hanno combattuto per i loro diritti, per la parità con l’uomo in ambito sociale e lavorativo fino a giungere ai giorni nostri preparate e sicure di loro stesse come mai lo erano state prima.

Questa nuova attitudine delle ragazze italiane le ha rese spregiudicate e forse aggressive sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni. Basti osservare come sfrecciano nel traffico, in macchina, magari insultando e prendendo a male parole il guidatore di turno che ha la pessima idea di far fare loro tardi a lavoro!

 

Le ragazze italiane viste dagli stranieri.

Ho tantissimi amici stranieri che vengono ad ammirare la nostra fantastica penisola, sia per turismo o per lavoro si perdono tra le bellezze storiche e culturali e tutti, ma dico tutti, sostengono che le ragazze italiane siano le più affascinanti in assoluto. Per uno che è nato e vissuto in questo paese può sembrare forse eccessivo, eppure basta poco per rendersi conto di quanto abbiano ragione.

Perchè le ragazze italiane si notano anche in giro per il mondo come le più curate e femminili, hanno una sensualità così spiccata da renderle veramente sublimi. Purtroppo questa loro cura e attenzione le ha rese, a volte, un po’ troppo superficiali e focalizzate eccessivamente verso l’apparire e meno verso l’essere.

Le ragazze italiane sono anche le più difficili da conquistare, infatti hanno acquisito in anni di esperienza un certo sesto senso verso il “marpione di turno” che le abborda al bar come farebbe un attorucolo da fiml porno degli anni ’70. Le ragazze italiane non sono di certo delle esperte di seduzione però capiscono in un secondo chi sei, cosa fai nella vita, se sei un super sfigato oppure se hai del potenziale.

Una ragazza italiana viene approcciata da quando inizia ad avere forme femminili da decine di ragazzi a settimana che spesso sono goffi e poco affascinanti. Questo è sia un limite per la seduzione ma anche un enorme vantaggio per chi, la seduzione, la conosce perchè verrà aprezzato di più dalle ragazze italiane.

3 Commenti

  1. A ben pensarci sì, anche se nelle ragazze (italiane) noto poco spirito d’iniziativa, nel senso più ampio del termine non mi riferisco all’approccio con gli uomini. Ho visto più intraprendenza in molte straniere (viaggi, sport, corsi, cultura, interessi vari). E’ una mia sensazione più che altro, non una generalizzazione.

  2. Le donne italiane hanno dovuto lottare contro una società patriarcale, castrante, lamentosa. Si sono dovute adattare ad un mondo di allupati sfig-attori con la licenza del baccaglio caciarone nel portafoglio, e l’onore nelle mutande (quasi di matrice mediorientale) L’uomo italiano è forse il peggior seduttore al mondo? Non è la prima volta che mi passa per la mente questa domanda..

    • Forse lo pensi perchè non hai viaggiato molto, dalla mia esperienza gli stranieri sono, in generale, molto peggio.

LASCIA UN COMMENTO