Finalmente la scienza ha dimostrato la diversità tra il cervello maschile e quello femminile: l’uomo e la donna sono differenti! Anche se effettivamente basterebbe aprire gi occhi ed osservare quello che ci accade intorno ogni giorno per rendercene conto, che gli uomini “di media” sono più porpensi a determinate attività mentre le donne eccellono in altre.uomo-donna2

Gli studiosi dell’Università della Pennsylaviana hanno condotto uno studio su 949 persone divise equamente per sesso di varie età in modo da fornire un buon campione medio della popolazione dei paesi occidentali. In pratica hanno “scansionato” i cervelli di queste persone durante lo svolgimento di specifiche attività arrivando a mapparne le funzioni e la connettività tra le varie sinapsi, nonchè le varie zone preposte alle attività cerebrali.

Senza entrare inutilemente nello specifico tecnico diciamo soltanto che il cervello dell’uomo funziona in maniera diversa rispetto a quello della donna e di contro anche le capacità ed attitudini differiscono in modo abbastanza sensibile.

Le attitudini femminili.

cervelloDAnche se è uno stereotipo le donne sono realmente più brave nel multitasking, ossia nel fare più cose contemporaneamente ed hanno quel sesto senso in più di cui si parla spesso su Tupuoisedurre. Da qui la loro migliore capacità nelle relazioni sociali, nel risovlvere problemi di natura più “umana” ed una attitudine maggiore di capire, ad esempio, il linguaggio del corpo.

Per queste ragioni scientifiche ci appare chiaro come sia più difficile dire balle ad una ragazza e che a volte, anche se sembra che lei non ti ascolti perchè magari affaccendata con i lavori di casa, in realtà capta e memorizza tutto! La loro spiccata attitudine “emozionale” le rende quindi bravissime sia dal punto di vista verbale (ora si capisce perchè nei litigi cadono sempre in piedi come i gatti) che intuitivo.

 

Le attitudini maschili.

Gli uomini sono in grado di fare solo due cose contemporaneamente:
1. Bere birra.
2. Guardare la partita.

cervelloM

Stereotipi a parte le connessioni del cervello maschile rendono migliori le nostre capacità motorie, questa è una delle ragioni per cui l’uomo è più bravo negli sport (anche per il testosterone), nell’analizzare gli spazi e nel leggere le mappe! Sembra una cosa abbastanza ridicola (ci hanno pure fatto uno studio), eppure lo stereotipo dell’uomo che legge la cartina mentre la donna si perde pure sotto casa non è tanto distante dalla realtà!

 

Cosa ci dice tutto questo, quindi? In pratica nulla di così fondamentale o che chi legge TpS già non conosceva: che l’uomo e la donna sono diversi. Che i due sessi hanno modi fare, pensare, sentire molto diversi e che, ad esempio, ci portano ad affrontare la seduzione e i rapporti di coppia in modo differente. L’uomo tende ad essere più logico e razionale andando ad affrontare i problemi direttamente, alla radice. La donna invece preferisce “girarci” un po’ intorno e sviscerarli sotto ogni punto di vista, magari senza trovare o tentare di trovare una soluzione.

1 COMMENTO

  1. Dialoghi presi dal film Qualcosa è cambiato con il grande Jack Nicholson (interpreta un famoso scrittore di romanzi rosa nel film)…una sua fan lo ferma e li chiede “come fa a descrivere le donne così bene”? e lui “penso ad un uomo…e gli tolgo razionabilità e affidabilità”…

LASCIA UN COMMENTO