Forse è il caso di conoscere una nuova tecnica di seduzione perché:

Le donne ci testano in continuazione, è nel loro DNA, non ne possono fare a meno. Che sia perché hai comprato una camicia nuova o perché stai provando a sedurle a loro non cambia nulla. Secoli di angherie e prepotenze da parte dell’uomo le hanno istruite nell’arte della “maieutica socratica”!

I Test delle donne

Cosa è il Metodo socratico:

Il metodo socratico, basato su domande e risposte tra Socrate e l’interlocutore di turno, procede per confutazione, ossia per eliminazione successiva delle ipotesi contraddittorie o infondate. Esso consiste nel portare gradualmente alla luce l’infondatezza di tutte quelle convinzioni personali che siamo abituati a considerare come scontate, come vere, e che invece rivelano, ad un attento esame, la loro natura di “opinioni”. Tale metodo è detto “maieutico” (ostetrico) in quanto è fondato non sul tentativo di vincere l’interlocutore con la propria abilità retorica, così come facevano i sofisti, ma su quello di condurre per mano l’interlocutore con una serie di brevi domande e risposte per arrivare a portare l’interlocutore ad accorgersi della propria ignoranza, e a riconoscere così il criterio della verità rispetto alla falsità delle sue presunzioni. Va evidenziato come Socrate non contestasse il fatto in sé che si potessero avere delle verità definitive, ma che venissero spacciate per tali delle convinzioni che non lo erano. (Fonte Wikipedia)

le domande delle donne

Ora non dico che ognuno debba studiarsi la filosofia greca, ma sapere qual è il metodo che usano, in modo naturale, le donne, per farci dei Test è utilissimo. In pratica usano lo stesso strumento di Socrate:

le domande.

 

Il 70% di quelle che fanno non sono altro che semplici Test per portarti dove vogliono loro. Più tu ti opponi in modo deciso e aggressivo, peggio è.

I test come le sabbie mobili

 nuova tecnica di seduzione
Help me Sensei, insegnami la nuova tecnica di seduzione!

Per capirci meglio possiamo paragonare i test delle donne come le sabbie mobili, più ti agiti e più lentamente affondi. Quello che devi fare è rimanere sempre calmo, perché loro sono bravissime a trovare il tuo punto debole ed affondare il colpo. Una donna non vuole convincerti, ad esempio, che quella maglietta nuova ti sta male, non le interessa, lei vuole vedere se sei abbastanza sicuro di te da fregartene del suo giudizio, del suo punzecchiarti.

Se accusi il colpo e tenti costantemente di giustificarti per te è la fine.

Cosa non fare durante i Test:

Come sempre, anziché dirti cosa fare preferisco evitare che tu cada nelle loro trappole. La base della seduzione è non fare errori, visto che chiunque di noi ha delle qualità che generano attrazione. Evitare di annullare le tue armi naturali di seduzione è il primo passo da seguire. Vediamo alcune cose da non fare per superare i test delle donne:

  • Non giustificarti. Ad esempio ti chiede perché se hai messo quel profumo particolare per fare colpo su qualcuna, tu non darle spiegazioni sul perché lo hai messo.
  • Non contraccambiare un complimento con un altro. Ti dice che hai una bella camicia? Ringraziala e basta.
  • Non te la prendere se la domanda o l’affermazione che fa ti infastidisce.

Come vedi è abbastanza semplice non fare errori “gravi” per sedurre una ragazza. Ora vediamo invece una tecnica di seduzione molto utile che ti permette anche di rispondere ai test delle donne in modo molto efficace.

La nuova tecnica di seduzione

Quando hai una discussione con qualcuno ci sono poche risultati possibili, un po’ come una partita di calcio: 1 X 2! Il più delle volte, neanche fossi un catenacciaro si arriva ad un misero pareggio, o per lo meno, se NON fai errori gravi come detto in precedenza, con una donna che vuoi conquistare, puoi arrivare al massimo al pareggio.

E devo dire che spesso è un gran risultato, che però non provoca in lei attrazione verso di te, quindi devi fare leva su altre tecniche di seduzione come il contatto fisico (che non deve mai mancare), l’ironia, il linguaggio del corpo ed il caldo/freddo. Eppure c‘è anche qualche metodo per vincere e superare alla grande i test.

Il primo, l’ironia, lo abbiamo già visto in un precedente articolo. Ora ne vedremo uno più “subdolo e bastardo”: darle ragione.

Se lei ti fa un test, con una domanda, un commento od una affermazione le puoi semplicemente dire che ha ragione, in pratica senza scomporti accetti quello che dice.

Cosa occorre fare:

  • Ti fa un complimento, semplicemente la ringrazi. Ad esempio ti dice che stai in forma, le rispondi solo “Si è vero, grazie di averlo notato”. Con le ultime due parole “averlo notato”, ribalti il test, perché ora è lei che si deve giustificare.
  • Ad una domanda del tipo “Ma lo sai che sei proprio permaloso?” che è uno dei peggiori test possibili, le dici semplicemente che è vero ma che ci stai lavorando per limare il tuo difetto.
  • Stessa cosa se fa un’affermazione un po’ acida, le dai la stessa identica risposta del punto precedente.

In tutto questo, però, è fondamentale il tuo linguaggio del corpo che non deve essere ne remissivo, ne chiuso, non le far vedere che te la sei presa, sorridi e lasciati scivolare tutto addosso.

Ti vedo come un amico

Questa è la riposta tipica di quando, sbagliando, ti dichiari, vuoi conquistare un’amica, credi che fra voi due ci sia qualcosa, vuoi Conquistare la Ragazza che ti piace. Così senza aver generato attrazione o empatia, ti dichiari e le spieghi razionalmente che dovete stare insieme.

Risultato?

  • Ti vedo come un amico.
  • Non voglio rovinare la nostra amicizia.
  • Non mi sento pronta.
  • ….
Aggiungi le altre frasi che conosci Clicca Qui

A questo punto la tua unica possibilità è, ovviamente, di resettare, ma prima di farlo, anziché litigarci o discuterci per ore per farla allontanare ulteriormente da te, puoi risponderle dandole ragione usando la nuova tecnica di seduzione: il metodo socratico

Prendiamo ad esempio che lei ti sbatta in faccia una di quelle frasi, o simili, riportate sopra.

  • Potresti iniziare a risponderle con le mille cose che avete in comune,
  • che il suo linguaggio del corpo dice che le piaci,
  • che lo senti che siete fatti per stare insieme,
  • che i vostri amici sono dell’idea che siete una coppia perfetta,
  • che lei ha paura di impegnarsi,
  • che te lo ha detto l’astrologa.

No!

“Le dici solo che ha ragione, che voi due siete fatti per essere amici e non fidanzati, siete troppo diversi e lei ha ragione ed ha visto tutte quelle differenze che vi allontanano. Ti scusi di aver frainteso e che sicuramente hai visto in lei messaggi ed attenzioni che non c’erano ed hai frainteso quelli di amicizia perché LEI non ha mai mandato alcun segnali di interesse. E concludi che capisci che possa essere un po’ turbata dalla tua dichiarazione e che vi prenderete del tempo per rimettere in ordine le idee che speri che possiate rimettere in riga la vostra amicizia”.

Qualsiasi cosa dica le dai ragione, e ti congedi da lei. A quel punto potrai seguire il reset e tutta la strategia per conquistare una ragazza, grazie al metodo socratico, la nuova tecnica di seduzione anti-test!

147 Commenti

  1. Alla fine ho provato ad invitarla, perchè quando siamo usciti non cè voluto tanto per strappargli un appuntamento, c’era stato un avvicinamento molto naturale nei precedenti giorni da parte di entrambi, ma niente, dice che preferisce mantenere un amicizia nulla di più…va bhe! Ovviamente le cose non saranno più come prima, non è un bottone ON OFF, ci saranno delle conseguenze tra noi due, ovvero la saluterò: ciao come va? ma niente di più la eviterò ,è normale che da parte mia ci sarà un distacco.

  2. Salve Sensei
    Volevo un parere: Nel week end sono uscito con una ragazza che conosco da un anno e mezzo, abbiamo passato una bella serata, cè stato molto contatto fisico, anche leggermente più spinto quindi segnali positivi. Quando la riaccompagno sotto casa in macchina, in maniera molto fredda gli dico: ok siamo arrivati, buonanotte”. Lei per temporeggiare (perchè si aspettava un bacio) mi dice una cosa a caso: lo sai che quella casa è in costruzione?, poco dopo mi avvicino per baciarla ma si sposta una paio di volte, si fa baciare e leccare il collo. Alla fine pomiciamo pesantemente, quando ci stacchiamo quasi esterrefatta mi dice: questa cosa è strana! alla fine ci conosciamo da tempo, siamo amici, per te non è strano? io non rispondo e ci baciamo nuovamente. Ci salutiamo e me ne ritorno a casa e mi arriva un messaggio di lei , e dice che è meglio metterci una pietra sopra e di rimanere amici. Te come la vedi? Secondo te E’ un modo per trovare una giustificazione del suo comportamento, nell’esserci lasciata andare? La prossima volta che la vedo come mi devo comportare con lei? meglio resettare? Grazie

    • Quante domande ti fai… Non conta cosa pensa lei ma cosa vuoi tu! La desideri? Seducila ma con tanta leggerezza perché se avete “pomiciato” significa che qualcosa di te le piace, e molto. Se poi non vorrà andare avanti lo capirai, ma prima capisci cosa vuoi tu da lei e agisci di conseguenza. E mi raccomando:
      1. Usa il metodo socratico.
      2. Non tentare di convincerla con la logica che siete fatti per stare insieme ecc

      • SI esatto, ma infatti al messaggio gli ho risposto semplicemente che aveva ragione, che alla fine siamo amici e che non che non c’erano problemi.

      • Salve Sensei una curiosità sul linguaggio del corpo, ieri ero al compleanno di un amica e c era la tipa che baciai, era davanti a me ad un tavolo a cena, mentre parlava con me accarezzava con la mano su e giù il calice, ha un significato particolare?
        Grazie.

        • come ho scritto più volte ogni azione non ha un unico (e univoco) significato, infatti parlo di puzzle del linguaggio del corpo perché l’abilità sta nel costruirlo. In generale potrebbe avere un senso positivo/sessuale/interesse, come potrebbe solo significare che si è ricordata del bacio.

          • Ok, capisco, è un insieme di cose. Posso dire che ieri era totalmente spenta, sembrava incazzata, quasi isolata da tutti.

          • Salve! Sinceramente sono un po’ confuso da questa cosa. Cioè so benissimo cosa voglio da lei,mi piace, ma non so come agire, non mi è mai capitato di uscire e baciare una ragazza che poi ritratta in quel modo. Volevo Un parere, potrei chiamarla per tentare un secondo appuntamento? oppure di aspettare dimrivederla dal vivo con altri amici? ma qui si tratta di allungare i tempi, non capita spesso di vedersi.grazie.

          • Che possano “ritrattare” è comune, un bacio non è mica un matrimonio! Se non l’hai più invitata puoi farlo, ma se le stai addosso da tempo meglio lasciarle spazio.

  3. Sensei in pratica il metodo socratico sarebbe dare ragione ad una ragazza qualsiasi cosa dica, assecondarla ed è così che bisogna comportarsi quando una ragazza si mette a “fare la seria”, parlando ad esempio del fatto che abbia un ragazzo e che io che uscivo con il suo gruppo 3-4 mesi prima e l’avevo sedotta, ma non avevo agito, quindi non l’avevo baciata avevo avuto tante occasioni per farlo, giusto? In pratica in una circostanza del genere bisogna dire “sì, hai ragione, è vero” a tutte le sue domande e poi continuare a provarci come se fosse un’uscita normale e quindi se non accetta di essere baciata semplicemente fare un passo indietro e osservare le sue reazioni per poi riprovarci nel corso della serata, giornata o quello che è.

  4. Ciao sensei, sai a me piace molto fare ironia… però a volte pare che la mia ironia non venga colta, pare che dia fastidio, o perchè è troppo ricercata o perchè cerco troppo di non far capire di far dell’ironia senza cambiare tono… insomma a me piace la ragazza che mi capisce al volo, però spesso capita che non venga capita o che peggio non piaccia il mio modo di scherzare. è sbagliato fare troppa ironia? forse dovrei scherzare con più semplicità?

  5. Salve Sensei, ho conosciuto diversi mesi fa una ragazza con cui sono andato a correre diverse volte, le chiesi di uscire ma lei con delle scuse rifiutò.
    Con la fine dell’estate lei smise le uscite per correre anche se via sms diverse volte si disse iinteressata ad una corsetta insieme, declinando però l’invito al momento che glielo proponevo.
    Comunque ogni tanto si faceva sentire tramite sms e scambiavamo qualche battuta.Diverse volte ho provato a chiamarla al cell per invitarla ad un uscita ma non risponde, poi si fa sentire sempre con sms asserendo un paio di volte che non è un buon periodo (so che cerca lavoro) oppure che non poteva,alchè le chiedo se avesse un fidanzato geloso….mi risponde “magari”.
    l’altro giorno si fa sentire con sms per auguri di natale e scrivendo mi chiede alcune cose sulla corsa
    io le dico “parlo solo davanti ad una cioccolata”..risposta “mah vediamo”
    Mi chiedo lasciare perdere?
    Grazie e scusa per il papiro.

  6. Ciao sensei, ho conosciuto una ragazza in un locale. credo di averla sedotta molto bene all’inizio utilizzando molta ironia e leggerezza. Dopo due giorni che ci sentivamo sono andato a prenderla appena finiva il lavoro e siamo stati insieme per molte ore. Il giorno dopo ci siamo visti nuovamente e sembrava tutto perfetto mi chiamava con nomiglioli e voleva sempre stare con me e mi cercava e scriveva per messaggi. Poi però dal giorno seguente è diventata fredda.dice che è confusa che deve capire e che probabilmente per colpa di come è stata trattata in passato non capisce cosa vuole ora e che vuole rimanere da sola e non vuole vedermi. dopo 5 giorni ci siamo rivisti e siamo stati di nuovo bene insieme ci siamo baciati e mi voleva come se non avesse detto nulla. mi ha detto anche che appena mi guarda non le faccio più capire nulla e che mi vuole. la stessa sera mi cercava per messaggi e voleva sentirmi. il giorno dopo nuovamente distaccata fredda e confusa e non vuole assolutamente vedermi perchè trova più facile non vedermi. io ho fatto anche l’errore di dichiararmi e chiedergli perchè del suo comportamento. lei ovviamente non vuole più incontrarmi e dice di voler star sola e che è confusa e deve capire. e io non serve che faccio tornaconto a lei ma che vado avanti con la mia vita. io però in poco tempo la desidero molto. cosa posso fare? un reset?

    • Dichiararsi è il male, l’ho scrittoo mille volte e c’è pure un articolo a riguardo. Un reset vero e proprio non ha molto senso, è più logico se le fai sentire la tua presenza ma senza metterle pressione., lei deve sentire che ti piace, che ci sei e che però non vivi per lei. Come? Questa è la parte difficile che devi saper fare tu, di certo la frequenza con cui di farai sentire non dovrà essere giornaliera, direi circa (circa ho detto, non c’è una formula precisa) di un paio di volte a settimana, a volte meno.

  7. non si fa piu’ sentire pero’ abbiamo una chat in comune e lei come dire fa la scema scrivendo cretinate giusto per scrivere pero’ con me nn parla siamo stati insieme la settimana scorsa siamo stati bene ma nn e’ successo nulla …..pero’ gioco di sguardi o cose varie mi fa ingelosire dicendo bello quello o quell altro io come mi devo comportare?ora tra una settimana ci vediamo passiamo il capodanno con tutta la comitiva….dimmi perfavore che devo fare ps in quella chat comune io leggo ma nn rispondo quasi mai….pero’ lei vede che leggo….

  8. allora ora ha detto basta perche’ nn sa cosa vuole dalla vita ….lei vorrebbe ma ha tanta confusione in testa ultimamente e’ fredda la saluto ed e’ fredda cerco di parlare….e fa la fredda ho provato a baciarla ha detto perche’ dovrei baciare?aiutami cosa devo fare????appena parto(perche’ non viviamo nella stessa citta’..ancora per poco)mi scrive quando arrivi scrivimi e fa la dolce….che faccio?

  9. allora…..lei all inizio era presa da me si faceva sempre sentire diceva io ti voglio sei mio la nostra nn e’ amicizia e cose del genere solo che le ho dato troppa sicurezza e ora…lei nn si fa sentire dice alle sue amiche che ora mi aspetto un suo messaggio che cmq nn ha un secondo fine perche’ dice ho frainteso.. pero’ dice anche che quando la bacio lei nn si tirerebbe mai indietro(detto da una sua grande amica)mi dai qualche dritta prima che impazzisco?

  10. Oggi pomeriggio sono uscito in comitiva con i miei amici, tra questi c’era anche una ragazza che mi piace e con cui ci voglio provare. Eravamo in piedi davanti alla gelateria a ridere e scherzare e ad un certo punto lei se ne esce fuori dal nulla con:”sei brutto!”(era successo già altre volte, avevo risposto semplicemente con autoironia).Al che io, cercando di trattenermi dal rispondere scortesemente, con fare simpatico le faccio:”Sai, non pensavo che si dovesse dire, ma smettila di insultarmi per il mio aspetto fisico” questo accompagnato ovviamente da un sorrisone per farle vedere che non me la fossi presa. Dopodiché abbiamo continuato ad interagire normalmente. Non è successo nulla. Adesso, se come penso questi fossero semplicemente dei test (e lo spero per lei, perché se così non fosse sarebbe davvero una persona “scocciante”), può starci la risposta che le ho dato? Mi sembra di aver capito che conti molto di più la forma mentis e il modo in cui si dice una cosa, piuttosto che il contenuto della risposta, è giusto?

    • Fino a un certo punto, ma in linea di massima si. C’è da capire se realmente ti abbia dato fastidio il suo commento o no, perchè la tua deve essere la forma mentis di chi non viene scalfito da certe affermazioni, se in profonditàti ha offeso il tuo corpo (linguaggio) lo dirà anche se apparentemente tenti di mascherarlo con un sorriso (il più pensa che bast un “sorrisone” per stemperare qualsiasi cosa detta).

  11. Ciao Sensei, articolo molto interessante, io ho 18 anni e faccio il 5°del liceo, la ragazza in questione è un’anno piu’ piccola di me e anche se non è il massimo a me piace molto e credo di essermene innamorato, la situazione è questa: sono un ragazzo nè brutto nè bellissimo, alto, occhi marroni/verdi e anche un pò timido, mi piace molto una ragazza che è alla classe al fianco della mia. Nessuno della mia classe la conosce o perlomeno conosce qualcuno di quella classe, quindi non ho opportunità di conoscerla, ogni tanto provo a fissarla ma lei subito abbassa lo sguardo oppure guarda altrove, inoltre, sò che è inutile ma ho incominciato a mettere mi piace a buona parte delle sue foto su facebook, come potrei tentare un’approccio ? oppure come posso fare a conoscerla ? e come posso fare in modo che lei si interessi a me ?

    • Come fai ad esserti innamorato di una che neanche conosci? Inizia a capire che magari ti piace molto fisicamente, ma se parti già con l’idea di amarla stai certo che sarai nervosissimo. Per consocerla devi fare la cosa più semplice: vai da lei e ti presenti, ci parli due minuti e poi la saluti, tutto qui.

  12. Due settimane di zerbinaggio spinto.
    Le mandavo sms con il buongiorno, della buonanotte, frasi carine, immagini, e gravissimo errore una rosa alla prima uscita; completamente l’opposto di quello che consigli.
    La goccia che mi ha fatto resettare la situazione, quattro giorno fa, è stata il rifiuto di un caffè con una scusa banalissima, aveva appena rientrato la macchina in garage.
    Era palese che mi avesse dato il famoso numerino per la sala d’attesa, ma fino a quel punto non ho voluto vedere la situazione per quello che era.
    Adesso non la sto più contattando, grazie a dio che non avendo amici in comune mi risulta difficile incontrarla.

  13. Grande articolo Sensei!
    Ho deciso di fare un Reset perché mi sono accorto in due settimane di aver fatto troppi errori, veramente troppi.
    Mi chiedevo, nel mio caso quanto dovrebbe durare? una settimana un mese?

  14. Salve Sensei, voglio farti una domanda precisa: se ad esempio la ragazza fa la stronza e mette in dubbio la tua mascolinità dicendo che “sei gay”, magari anche non in modo proprio diretto, ma il senso è quello, come fare? Cosa rispondere?

    • O le dici di si atteggianedoti a gay oppure le dici: “Non pensavo fossi così ottusa e stupida da vedere l’omosessualità come un qualcosa di negativo” ti giri e te ne vai.

  15. Salve sensei!
    Ti volevo chiedere una curiosità. Molto tempo fa avevo conosciuto questa ragazza, che da quando l’ho vista mi è sempre piaciuta, ci siano conosciuti, baciato ma niente sesso, col tempo ho fatto l’errore di metterla su un piedi stallo, così il rapporto e’ andato a farsi benedire, quindi io dal terrore di perderla avevo accettato di diventare “suo miglior amico” perché lei mi vedeva meglio così in quel momento ma mi aveva anche detto che il nostro rapprto non finiva così, quindi il tempo e passato lei si era fidanzata con uno e io con un’altra, ma a me piaceva sempre lei! così ci sentivamo qualche volta, fino a quasi perdere i rapporti per dei mesi, nel frattempo io sono diventato single ma lei sempre fida ma di un altro ragazzo, quindi un giorno li scrivo un sms per sapere come stava e abbiamo ricominciato a sentirci di nuovo, siamo usciti e ho applicato i tuoi metodi del contatto fisico, ironia ecc ecc e lei mi dava segnali di interesse ancora, poi un giorno ricordando le sue parole riguardante il nostro rapporto in “sospeso” faccio un terribile errore di insicurezza e gli chiedo se erano ancora valide le sue parole dette ad allora, lei mi risponde di si e che non dovevo chiederlo dato che per lei era “scontata come cosa”, così io mi tranquillizzai e li telefonai dicendoli se potevamo vederci, lei mi rispose che andava bene settimana che viene dato che il tipo va via diversi giorni in altra città, e che mi faceva sapere quando…. Scusa la lunga storia ma il problema arriva ora, da quel giorno le ho scritto qualche sms ma lei non mi rispondeva più, anzi una volta mi ha risposto che era molto occupata e quando si liberava mi cercava, ma niente non si è fatta più viva, l’ho chiamata e mi buttava giù, ora è un paio di giorni che non le scrivo e oggi è il suo compleanno, secondo te devo proseguire con questa strada per 2 o tre sett oppure cosa mi consigli?! Grazie mille !

    • E’ probabile che lei non voglia piu sentirti, visto il tuo comportamento da re degli Orsetti del cuore, per ora lasciala perdere e lavora su te stesso e sui tuoi limiti ed errori.

  16. Sensei ma il linguaggio del corpo delle ragazze é uguale al nostro? I leccarsi le labbra, il sorridere molto spesso a quello che dice, l aggiustarsi i vestiti , toccarsi i capelli etc etc anche noi lo facciamo? Sicuramente sorrideriamo spesso quando parla, ma gli altri? E possono essere sfruttati a nostro vantaggio simulandoli mentre si parla con la ragazza?

    • Alcune cose sono diverse ma la matrice comportamentale di base è la stessa tra uomo e donna. Spiegare il linguaggio del corpo in poche righe è impossibile, se ti interessa l’argomento ti consiglio Il Linguaggio del Corpo che ho scritto in funzione di una migliore seduzione rendendolo più pratico e semplice dei vari manuali di linguaggio del corpo.

  17. sensei non so più che fare, abbiamo litigato, ieri sono andato all’uscita da scuola. ma prima di andare là ero andato con un mio amico a fare una pazzia. sapevo ceh mercoledi dovevano andare a mangiare lei con le sue amiche nelle pinete sotto la spiaggia ed io con la bomboletta gli ho fatto una scritta nella strada mentre si va, e una scritto proprio sul tavolo, dove mi aveva chiesto la prima volta di vederci cioè 1 anno fa. ti racconto ieri faceva gli anni una sua amica, e non sapevo che andavano a mangiare là! quindi penso ceh il destino ha voluto che io facessi ciò che ho fatto, allora tornando a noi ieri mentre aspettavo all’uscita sotto la finestra della sua classe ceh parlavo con una mia amica ed ex compagna lei mi guardava e sorrideva, poi appena sono uscite dal cancello, lei mi ha guardato si è girata dall’altro lato ed ha accellerato, io poi con il mio amico dovevamo raggiungere un’altro nostro amico che era proprio sulla strada ceh stava facendo lei, quindi ho dovuto stargli dietro, lei mentre camminavamo si è girata mi ha guardato e accellerato, dopo arrivato all’incocrio di una strada abbiamo dovuto girare e bo.. nel frattempo avevo chiamato la sua amica ceh era con le altre per chiedergli dove mangiavano e mi ha detto in pineta dove avevo fatto le scritte, e gli ho detto di dirgli a lei che forse andavo per parlargli di persone. dopo 10 minuti mi arriva un suo mess dicendomi” allora se vieni la me ne vado” ed io gli ho risposto: ” guarda bene a terra mentre vai là.”
    mi risponde lei: ” ok.” gli mando io solo un puntino. e lei mi dice” ma tu dove sei” gli ho risposto: ” tranquilla non vengo, non voglio rovinarti la giornata.divertiti cia” e dopo mi a scritto che ha visto le scritte è abbiamo iniziato a parlare x il fatto che lei la sempre capito ceh ci tengo tantissimo a lei ma che però mi ha detto ceh non ho mai capito io.. cioè ha sempre chiesto un’amicizia da me e non sono mai riuscito a comportarmi come tale..io ieri sera gli avevo chiesto se gli andava di parlare al cellulare ma mi ha detto ceh era con sua cugina e non poteva, dopo d’allora non ho avuto più notizie.. sensei che dovrei fare lei sa benissimo dei miei sentimenti 🙁 ma mi tratta lo stesso modo, fredda ed è come se se ne frega di me, sensei cosa devo fare in queste circostanze??? mi serve il tuoi aiuto sensei!

  18. va bene sensei ci provo, grazie! ma il fatto dell’altro tipo mi manda il sangue agli occhi perchè non oso mai pensare se lei finisce nelle sue braccia, questo e il mio problema.. con questa raga è impossibile vederla cosi senza organizzare di uscire o altro.

  19. sensei con questa raga e difficile vederla, se non si organizza, apposta ti chiedo consigli via sms o cellulare 🙁

  20. sensei sbaglio sempre perchè impratica quell’altra ragazzo sempre los tesso amico dell’altro mess che ti ho scritto, impratica io sbaglio perchè gli chiedo di lui come e con lei si infastidisce sempre se la prende e mi risponde che non sono affari miei, ma a me non saperlo mi fa impazzire letteralmente… ora lmi rendo conto di sbagliare e di allontanarla, ma mi sento un vuoto incredibiile ti spiego sensei, quando messaggiamo via sms o face, non riesco a pensare a cosa scrivergli rendere la conversazione piacevole e far si che piano piano si riavvicini a me.. e come se non so cosa dirgli, più penso a cosa dirgli e più sbaglio. e mi crea dolore dentro, secondo te per eliminare questa mia cosa che mi consiglio di fare, perchè quando mi succede questo perdo autostima e tutto e il risultato solo sbagliare.

    • Qua non si tratta di seduzione, ma di autostima, non ci sono tecniche o metodi istantanei per farti stare meglio, devi avere pazienza e forza di volontà iniznado dal non chiederle dell’altro tipo.

  21. senseiii se tutto va bene penso che ci vediamo mercoledì, e fino ad allora miserve il tuo aiuto per prepararmi, bene, più o meno le cose le so, ma vorrei lo stesso i tuoi consigli possibilmente con qualche esempio tipo cosa dire all’inizio, come avresti iniziato tu con il contatto ecc, ti dico già da ora ceh io sono un tipo che parte i quarta 🙁 e quindi vorrei imparare a dosare bene l’escalation del contatto..

    • Ci devi andare tu, mica io! Queste cose le impari sono facendole e quindi con l’esperienza perchè ogni ragazza e ogni situazione sono diverse. Se vai pensando a dover recitare o fare azioni standard farai di sicuro un disastro. Leggi la mini-guida al Contatto fisico invece per prepararti al meglio.

  22. sensei come fare?? non riesco sono il tipo troppo buono 🙁 dammi qualceh consiglio, fammi qualceh esempio di cosa dovrei fare per essere peggio di lei

    • Ignorala, impara a dire quello che pensi e non fare attenzione sempre a non offenderla o a compiacerla. Trattala con sufficenza, prendila in giro su qualche suo difetto fisico.

  23. sensei non so che fare mi tratta male diciamo.. gli chiedo di parlare al cellulare e trova scuse.. mah ceh devo fare??

  24. sensei ma il problema e che non ci vediamo cosi casualmente, bisogna per forza organizzare,e non sai quanta voglia ho di vederla e comportarmi come hai detto tu, e farle tutte quelle cose, ma ogni volta che glie lo chiedo mi dice ” non lo so” .ora in questo periodo, e più fredda con me, ma ho scoperto che con un suo ” amico” che gli ha commentato una foto si sono messi a scherzare, ecc un parente del ragazzo gli ha scritto se hanno ancora per molto, il ragazzo ha detto che la smette e lei ha risposto che non sono affari suoi, questo è stato il 30 aprile.. ora non so che fare perchè dai commenti e dal fatto ceh gli ha messo il mi piace a un paio di foto sue, penso ceh si è affezionata a lui! e a me questo mi crea rabbia e mi fa pensare sempre a cose negative e non riesco a stare calmo ed avere pazienza .. apposta ti ho chiesto sei avevi qualceh consiglio per farla riavvicinare e affezionare a me, tramite sms. ( spesso parlavamo al cell anche ore, ma ora non tanto)

  25. sensei ho anche un’altro problema, con questa raga siamo amici, e lei messsaggia con altri amici, ma con me è fredda perchè a volte la stresso e sonop pensate, e insomma parlo delle cose di cui tu hai detto per non essere orsetto del cuore, allora io ho visto 1 foto di un ragazzo dove lei la commentata e anno iniziato a scherzare,e quando il fratello o un parente di questo raga gli ha detto di smetterla per le notifiche lei gli ha detto di farsi gli affari tuoi, ora io vorrei qualceh consiglio direttamente da te, perchè mi sento davvero giù, sono in un vuoto incredibile, mi sfogo facendo pesi e qualceh volta mi è scappato un pungno o nel muro o l’ultima volta nel sacco da box di cui io posseggo.. aiutami tu sensei portami sulla retta vita per essere il ragazzo che ho sempre desiderato essere, perchè ora coem ora sono pesante con tutti, e non ho pazienza 🙁

    • Smetti di essere pesante! Non esiste un consiglio unico per migliorare la propria esistenza ed autostima, trova la forza in te stesso, smettila di starle addosso e vivi in modo più sereno. Le armi per sedurle le sai, semplicemente applicale e aumenta il contatto fisico on abbracci, baci e carezze.

  26. ciao sensei ho un problema, allora con la ragazza obbiettivo e impossibile vedersi e bisogna per forza organizzare.allora noi ci sentiamo molto spesso per sms( aspetto ceh sia lei a scrivermi) ma il mio problema e che non so rispondergli per far si ceh sia piacevole mess con me,mi sento come dire bloccato con l’unico pensiero di riuscire a far diventare piacevole la conversazione, e succede il contrario. mi trovo in difficoltà sul cosa dire per far si che a lei piace mess con me, e ceh si affezioni a me, hai qualche consiglio da darmi?? ti dico anche un’altra cosa, ( tempo fa era come se avevo imparato a rispondergli e anceh se lei mi rispondeva un po fredda, mi sono accorto che lo faceva apposta per nascondere altro e un giorno dopo 2 ore che abbiamo parlato al cell( che devo mi sono comportato bene, ho scherzato e tutto, lei dopo nemmeno 5 minuti che abbiamo finito di parlare mi scrive subito e mi dice che ” ga voglio stare con te” poi mi ha detto ceh non sa xk non vuole perdermi se si va oltre e che e dopo nemmeno 5 minuti gli manca la mia voce,e che mentre era sul divano ha avuto una voglia incredibile di avermi la insieme a le( sulla voglia non continuio perchè e una bella voglia ahahahahah :D) e dopo che mi ha detto queste cose, io sono partito in quarta senza rendermi conto e lo preso nel culo. ma questo tempo fa, spero di averti dato un’idee..

    • Ma lo leggi sto sito o guardi solo le figure? Dico sempre che si seduce dal vivo e non per via telematica e mi chiedi degli sms…incotrala e seducila dal vivo.

  27. Mi riallaccio a un commento sul metodo socratico di una persona fatta però in un altro post,per chiederti.
    E’ capitato anche a me di sentirmi dire ”sei antipatico”.
    All’epoca non sapevo NULLA e ho carcato di giustificarmi,di dire che non è vero etc. ma vabbè,lo so che ho sbagliato.
    Quando una volta è tornata sulla storia della mia antipatia (detta sempre comunque in tono poco serio),vista la mia reazione mi fa ”lo vedi che non capisci niente,non vedi che lo dico ridendo?” che mi fa capire che in realtà non lo pensava.Quindi buono,anche se non dovevo arrivare a farmelo spiegare da lei….
    Cosa avrei potuto rispondere Sensei? Dicevo ”si è vero,sono antipatico”? Si trattava di un test?

  28. Secondo te la domanda ”Ma tu ti vuoi sposare?” intesa in senso generale,in un futuro,come la si può classificare? Un test? Come rispondere,sinceramente?

  29. Ciao Sensei,
    Ti faccio un mio esempio reale di test da parte di una donna che non riesco mai a superare.
    Lei ha dei comportamenti verso di me che non mi garbano per niente, io armato di pazienza le dico in modo assertivo senza far trapelare il mio dissapunto emotivo che determinati comportamenti suoi non mi vanno proprio a genio….lei cosa fa!? Mi risponde in questo modo con aria superiore: Ma come sei permaloso? Te la prendi per cose inutili!!! whatttttt?? Io lì non resisto e vado di matto e inizio una sonora discussione che non porta a nulla.
    Rispondendo (come hai detto tu nell articolo) dandole ragione sarebbe come ammettere il mio turbamento alle sue parole. Siccome non vorrei che vincesse sempre lei, come dovrei comportarmi in questa situazione? Grazie

    • Dovresti dirle di si dal primo test, non dalla sua seconda rispota, è questo che sbagli. Trattala da subito da povera bambina deficiente con un bel sorriso stampato sulle labbra.

  30. e sarei fregato perchè se parlo, e la mia ex reagisce male, di conseguenza la mia raga obiettivo (sapendo contemporaneamente del mio interesse per lei[che fino a quel momento non ho svelato MAI A PAROLE, ma solo col mio avvicinamento fisico] e la cattiva reazione della mia ex) potrebbe chiudere con me DEFINITIVAMENTE (cosa che comunque non è mai iniziata) ..

  31. Sensei, ho parlato con suo cognato oggi, in pratica mi ha detto che probabilmente da parte sua potrebbe anche esserci un interesse, ma ke è molto strana come carattere (e lo so anch’io perchè la conosco da anni) .. è un pezzo di ghiaccio, sembra quasi l’unica persona al mondo che riesce a razionalizzare, a distaccare mente e cuore, che non se la sentirebbe MAI e poi MAI, per nessuna ragione al mondo di ferire una sua cara amica che ancora mi vuole(e la mia raga obiettivo lo sa delle scenate di gelosia via sms che mi ha fatto la ex perchè mi sono avvicinato a lei, ma tra di loro non credo abbiano mai affrontato l’argomento) .. Il problema ora non è tanto il mio(visto che della mia ex non mi frega piu nulla) ma della mia raga obiettivo, che ha questo BLOCCO che sembra insuperabile… Questo mio amico mi ha consigliato di parlarne a quattr’occhi con la mia ex e poi con lei… Ma siccome non è attratta al 100% da me, nel senso che siamo ancora dei normali amici( MAI DICHIARATO, ma ha capito che mi sto avvicinando a lei piano piano, con un po di contatto fisico ogni volta che usciamo con gli amici, e devo dire che non sembra sgradire la cosa), credo sia sbagliatissimo parlarne ora come ora… Tu che mi consigli? di non forzare nulla con nessuna delle 2? La situazione è molto molto delicata… e di una cosa sono sicuro, se mi espongo male anche solo ‘leggermente’ con entrambe, sono fregato…

    • Quando non sai che fare…non fare nulla. Seduci quella che ti piace con tanta leggerezza ed evita inutili discorsi che non portano a nulla.

  32. Sensei, ricordi la mia storia della raga amica/imida? Ho saputo una cosa da sua sorella.. È parecchio frenata con me perché ha paura di ferire la mia ex(che ho lasciato a settembre), sua amica!! Dice che non vuole ferire i suoi sentimenti, che essendo il suo ex non farebbe mai una cosa del genere.. Che fare?? È una ragazza particolare, dai sani principi.. Come posso sbloccarla?

  33. Sensei, guardare un programma come Uomini e Donne, è utile per affinare la capacità di comprendere il linguaggio del corpo?

    • Non serve quasi a nulla, la maggior parte di quella roba è finta e si vede a kilometri che spesso ci provano con persone di cui non importa nulla. te lo dico perchè l’ho studiato sperando di trovare qualche spunto interessante, diciamo può essere utile per una persona che ha già un po’ di esperienza nella lettura del linguaggio corporeo. Meglio se ti alleni su film e vita reale.
      Ps: a breve farò uscire l’ebook dedicato tutto al Linguaggio del Corpo.

  34. L ho fatto xke essendo questo un amico fidato, ho pensato ke potessero “spingerla” a me senza troppe pressioni.. Ho sbagliato?

  35. Obiettivo: ragazza TIMIDA (ha avuto 1 ragazzo in tutta la sua vita, e ha sofferto pure)…. Ho parlato con suo cognato dicendogli ke mi interessa, quindi sicuramente ne avrà parlato con sua moglie (sorella della mia ragazza obiettivo) e con l’altra sua sorella.. Se la mia ragazza obiettivo viene a sapere tramite loro ke gli piaccio, (io non mi sono mai dichiarato e quasi mai zerbinato), se mi avvicino a lei con contatto fisico(non ci sentiamo via sms), e mi viene a dire ke io mi avvicino troppo a lei (xke appunto sà ke le piaccio), come mi comporto? come supero questo TEST? indifferenza e continuo come ho sempre fatto? fino a ke punto? a parole non ho mai lasciato trasparire NULLA

    • prima di tutto non vedo perchè dovevi mettere in mezzo pure un’altra persona, è un errore che potrebbe costarti la conquista. Seducila e basta, meno seghe mentali.

  36. Ciao Sensei,

    ti scrivo per chiedere un consiglio su come comportarmi.
    Ho conosciuto una signora 20 anni in più di me, a me piace molto e ti dico che ci vorrei pure andare a letto.
    Conosciuta in modo naturale, scoperto abita nel mio paese ed è titolare di un attività.
    Ho fatto i passaggi del contatto, sono arrivato a parlarci molto vicino viso a viso, toccarle i fianchi e tenersi le mani con le dita incrociate.
    Questa donna ha già messo davanti la divergenza di età, quando salta fuori questa questione ci sorvolo con leggerezza.
    Però più volte cerca di sconvolgermi ad esempio: si apre il capotto con un vestito lungo nero in cui si vedeva tutto il seno a vista, io le dico si vestito tranquillo da galà guardandola dritta negli occhi. Mi fa vedere le sue foto sexy che si fa da sola e che manda ad un suo amante. Mi dice detta tra me e te non porto le mutandine. E l’ultima volta, dicendole che mi piaceva un suo boa di pelo, toccandolo, lei mi fa questo è l’unico pelo che porto.
    Ancora un altra, dicendomi che facevo la bella vita io le faccio si quella del gigolò e lei mi fa si potresti farlo ha i pure la faccia.
    (Solitamente quando mi presento alle ragazze e mi chiedono il lavoro che faccio io dico che faccio il gigolò per scherzare molte ci credono).
    Io il numero a lei non l’ho ancora chiesto. queste cose sono capitate quando ci siamo visti in locali e quelle delle mutandine, gigolò e foto quando sono andato a trovarla nella sua attività.
    In quella occasione, seconda volta che ci vedavamo, mi ha confessato che due volte a settimana un uomo andava a casa sua solo per sesso e basta.
    Più volte mi ha detto che sono un ragazzo calmo, io quando mi dice queste cose sto tranquillo nella mia posizione e faccio finta di nulla.
    Questo uomo naturalmente impazzisce quando lei gli dice queste cose e questo le da il potere.
    Sto pensando che a lei piaccia solamente giocare per vedere fino a che punto arrivo io.
    Come potrei risponderle? Per sconvolgerla e averla in pugno.

    Ultima volta che ci siamo visti ho fatto caldo, freddo,freddo, freddo, in cui ho sconosciuto un gruppo di ragazze e un ragazzo davanti hai suoi occhi.
    Sono tornato da lei mentre era con amica e tipo a cui aveva appena dato il numero e gli do la mano lungo il fianco e tenendola giù, me la molla quasi subito, e le dico ma stai facendo sfigurare tutte le ragazze. Lei mi fa non esagerare,
    io: nessuna ha un vestito come il tuo.
    Vedo che non tira una buona aria, le dico bene io vado, però prima mi presento al tipo tra lo stupore di entrambe e me ne vado senza guardarla più e ne voltarmi.

    Grazie Sensei
    Ciao

    • Chiunque le chiderebbe il numero, tu non lo fare. Invece vai a trovarla nella sua attività e gioca con lei, lei ti sta seducendo (forse con una certa eccessiva modalità), ma lo sta facendo. Aumenta il contatto fisico e non ti far scappare le occasioni che lei ti offrirà, perchè saranno poche. Per il resto direi che te la sei giocata bene.

  37. Salve sensei, ho messaggiato con una ragazza e ha interrotto bruscamente la conversazione, test, domani sera la vedo e sicuramente se n approfitterà x un altro test dicendomi del mess a cui non ha risposto. Io ho una mezza idea di ” hai fatto bene, avevo poco credito” hahaha. Ma mi serve qualcosa di piu leggero, consiglio? Se mi puoi dare qualche spunto, non risposte, grazie

  38. ciao sensei,mi trovo di fronte ad una situazione completamente nuova per me.. sono uscito da una storia di due anni,come forse ricordi,e da qualche settimana sto frequentando una nuova ragazza,appena conosciuta. dopo 3 appuntamenti dove mi sono limitato a ridere,scherzare,fare tanto contatto fisico e tentare di conoscerla meglio.. ieri al quarto appuntamento mi ha improvvisamente baciato. la cosa mi ha leggermente disorientato inizialmente perchè stavo facendo tutt’altro ma è stata senza dubbio una cosa gradita. la cosa molto strana è che lei non abbia voluto andare oltre il “bacio a stampo”.. ha passato circa un’ora ad interrompere i miei o i suoi discorsi per baciarmi,ma senza andare oltre i “bacetti”. ho provato qualche stratagemma molto intrigante ma non ho assolutamente avuto risultati,sembrava quasi che i miei “tentativi” scatenassero in lei un blocco. la cosa è molto strana dato che si è sempre dimostrata un tipo molto deciso,che sa ciò che vuole. temo che questo comportamento derivi da una storia che ha avuto in passato. il fatto che mi abbia baciato lei,che si sia posta dei limiti sommato ad altri suoi comportamenti come il cercarmi molto spesso via sms mi stanno inducendo a pensare che lei sia una maniaca del “possesso”,e non sarebbe la prima che incontro.. sto pensando di destabilizzarla smettendo di risponderle agli sms,facendo passare una settimana e chiedendole di nuovo di uscire portandole un piccolo regalo che avevo pensato di prenderle. e provare a “smuoverla” con un po di ironia. che ne pensi?

    • No ha senso “destabilizzarla”, come dici tu, solo perchè le sue tempistiche sono diverse dalle tue. Invece dimostrale pazienza e leggerezza, per fare un reset c’è tempo.

  39. Ciao Sensei volevo dei pareri o consigli sul mio comportamento con la mia ragazza (ancora non stiamo insieme ufficialmente ma è come se lo fossimo, ne sono sicuro al 100%). Io personalmente nel mio carattere mi viene spontaneo prendere in giro le ragazze quando ci parlo, e scherzarci, penso sia una cosa positiva no? Ho notato però che a volte la mia ragazza ha bisogno di sentirsi dire qualcosa di dolce, anche se leggendo i tuoi articoli non bisogna arrivare a fare l’orsetto del cuore; vorrei una tua opinione su questo. Infine ti scrivo un test che mi ha fatto, devo dire che ci sono alcuni che mi spiazzano (lei è molto furba di carattere) e non so cosa rispondere, quindi le do ragione (premetto che sono un neodiplomato, sono disoccupato e sono stato 3 giorni a lavoro dal mio babbo): dovevamo uscire ma ho preso la febbre
    Lei: sssh che ti ha sfottuto anche mi mà stamani 😛
    Io: o sentiamo….perché? 🙂
    Lei: ahahah perché mi ha chiesto come mai oggi pomeriggio non esco, e le ho detto che c’avevi la febbre
    Mamma: questi omini lavorano du giorni e poi fanno i finiti malati
    Lei: yeeeee concordo ahahahah
    Delicatuccio costì
    Io: certo certo
    Avete ragione =D
    Lei: ahahah lo so 😀
    Io: infatti non ti do torto 😀
    Questo test a parere mio non l’ho passato. Purtroppo noi passiamo tanto tempo a parlare sui messaggi perché sta lontana lei quindi non ci possiamo vedere tutti i giorni, comunque quando ci vediamo faccio tanto contatto fisico. Vorrei dei consigli e pareri tuoi su questi argomenti.
    Grazie di tutto.

    • A parte che non faccio consulenza di coppia, imparare a tenersi una ragazza è una cosa che impari solo con l’esperienza e se ci stai insieme i complimenti (senza eccessi) sono d’obbligo. Quello più che un test era una presa in giro.

  40. Gentile Sensei,
    Colgo l’occasione per sottoporre al Suo giudizio il mio modus operandi rispetto ai test delle donne.
    È mia abitudine non rispondere direttamente a un test, come da Lei ben spiegato.
    Piuttosto, mi sforzo di cogliere l’oggetto della domanda. Afferratolo, lo esagero fino a portarlo fuori dal suo baricentro, in modo da farlo diventare ridicolo.
    In breve, anziché farmi smontare da un test, lo monto come panna, trasformando tutto in un gioco.

    Esempio.
    Lei: “Sei brutto!”
    Io: “Hai ragione, sono brutto. Orribile come Freddy Krueger. E cosa faceva il buon Freddy?! Uccideva le sue vittime!!”
    (Questo con il sorriso sulle labbra).
    Dopodiché ‘finisco’ la mia ‘vittima’ sommergendola di solletico (kino).

    Cosa ne pensa, Sensei?
    Perdoni la mia prolissità.

    • Mi sembra un buon metodo, anche perchè se è coerente con il tuo modo di essere e lo applichi con una certa costanza è anche solido. Unica attenzione a non esagerare ad usarlo ogni volta e diventare quindi scontato e banale.

  41. Quando dopo qualche giorno dopo che vi siete baciati la ragazza ti manda un sms con scritto “Tu mi vuoi bene? Dimmi la verità?” è un test o basta semplicemente che le diciamo la verità senza pensarci troppo (nel mio caso risposta affermativa).

    • Le rispondi: “Sai già la risposta”. Si è un test ed anche un modo per superare le sue insicurezzde verso di te.

  42. ciao mi chiamo Danilo, nella palestra che frequento , vi è una ragazza molto bella che va sempre di fretta nel fare i suoi esercizi ,una volta ha sorriso ad una battuta , ma per il resto non ho mai potuto approcciarla sul serio….non ho il suo numero e nn se su facebook ….la vedo dura perché io nn sono strafigo e lei nn sembra propensa al dialogo ….help me

  43. Ciao sensei, ho cominciato a vestirmi in modo diverso ed a portare accessori come spesso consigli. Questi cambiamenti sono stati notati visto che anche ieri un mio amico ha detto “certo, se ti vesti come si è vestito giacomo” (ironizzando per un paio di jeans rossi)…ora leggendo questo articolo si dice che non bisogna giustificarsi se qualcuno prova a testare la nostra convinzione nel portare certi capi/accessori.
    “A me piace!” è l’unica risposta che mi viene. Tu la vedi come una frase giustificatoria? Ci si mette sulla difensiva, però è anche un modo per dire che non ci importa del giudizio altrui

    • Ti consiglio un semplice “grazie” con sorriso a mille denti! E’ ancora più efficacee non ti mette sulla difensiva.

  44. Sensei… ho una domanda.
    se ad un test della ragazza che interessa si fallisce… come si potrebbe recuperare??
    ad esempio mi sono dimostrato offeso di fronte ad una sua affermazione… quindi un suo test fallito..ci potrebbe essere la possibiltà di recuperare.. ed eventualmente come?
    grazie se potrai darmi una risposta.

  45. Ciao Sensei, concedimi di darti del Tu, sono ancora io, con un post ancora più lungo..
    da un uscita a compere, si è trasformata in un uscita serale molto tranquilla [sono arrivato un po’ troppo tardi per colpa di un incidente stradale che bloccò la strada dei tram] comprendente birra, due pizzette al taglio, umorismo, e qualche momento di imbarazzo.
    ecco un resoconto :
    nonostante non abbia avuto il tempo di leggere la sua risposta, ho applicato inconsciamente ciò che mi ha suggerito, ho cercato di eliminare qualsiasi pensiero/obiettivo per me momentaneamente irraggiungibile. mi sono trovato abbastanza a mio agio quasi da subito, avendo avuto modo di “conoscerla” via chat non ho trovato grosse difficoltà a rompere il ghiaccio con battutine.
    per quanto riguarda il Contatto Fisico non sono riuscito ad andare oltre il primo passo, le ho sfiorato/stretto le mani chiedendole di accendere una sigaretta, la simulavo quando mi appoggiava la mano sulla guancia per farmi sentire quanto era fredda [una serata a dir poco gelida e ventosa]
    ci sono stati alcuni momenti [sicuramente da lei percepiti] di leggero imbarazzo da parte mia. sembra una ragazza molto affettuosa. in alcune occasioni sembrava voler essere abbracciata dato il freddo, cosa che non sono riuscito a fare in nessun modo [mi sento uno sfigato ^^].

    Credo stia prendendo la piega di un amicizia, non ho capito molto bene, ci continuiamo a sentire tutti i giorni, continua a darmi del “tenero” “piccolo” “bimbo” con cuoricini e baci, credo assolutamente in maniera affettuosa, e ogni tanto mi manda sms di buon giorno e buona notte. comunque se posso essere sincero, pure se [probabilmente] è tendente all’amiciza, o all’orsetto del cuore, per me può essere una cosa positiva, potrei “sciogliere” il nodo che mi trattiene a fare contatto fisico con le ragazze.

    in chat o per telefono lei ha continuato ad essere abbastanza affettuosa [ergo non l’ho sedotta minimamente] mentre ho continuato a fare un po’ lo stronzetto e il simpatico, sia dal vivo sia per via telematica.

    Ho pensato molto a lungo queste due notti, al prossimo incontro; cercherò di avvicinarmi più fisicamente a lei, se hai altro da suggerirmi fammi sapere 🙂

    Grazie a continua così, leggere i tuoi articoli e le domande/risposta ad essi mi ha aiutato e non poco!

    ps : gli ebook non posso permettermi di comperarli, magari in futuro. consiglierò questo sito ai vari forum [sulla paura di relazionarsi con gli altri, specialmente se di sesso opposto] che ho frequentato in questi anni, ovviamente previo Tuo consenso.

    • Non ti preoccupare, sei un po’ tendente al’orsetto del cuore, ma nulla è compromesso! Un piccolo trucchetto per aumentare il contatto fisico è di leggerle la mano (questo è tutto sull’ebook ad esempio) per avere qualche informazione a riguardo puoi trovare tranquillamente in rete. E poi dovrai rischiare un po’, magari dalle una spintarella quando la prendi in giro, se gioca a fare l’offessa la tiri a te e la abbracci.
      Per gli ebook non ti preoccupare, li consiglio quando vedo che alle persone serve uno strumento più elaborato di un mio semplice commento, stiamo pensando infatti di fare delle mini guide a prezzo veramente basso su vari argomenti specifici per venire incontro a chi ha bisogno (vista sta crisi nera). Per quanto riguarda i forum ovviamente hai il consenso, anche se non ce ne sarebbe bisogno, sono qui per provare a dare un piccolo aiuto a tutti (previa lettura del regolamento).

  46. SEZIONE Timidi + Primo Appuntamento

    ok.. ok.. premetto di aver letto,in questi giorni, una vagonata di articoli da Lei postati, uno più interessante dell’altro, e vorrei descriverLe la mia situazione, scusandomi in anticipo per la lunghezza del post :
    tra un mese compierò 23 anni, tutti passati da solo, ho avuto scarsissimi contatti col mondo femminile [non ho ancora avuto il piacere di baciare una ragazza]. ho conosciuto questa ragazza su un social network tramite un amica in comune, in chat quando iniziamo a “parlare” non la finiamo più finchè lei non doveva andare a dormire o a lavoro. le ho gia scherzosamente fatto notare il fatto che sono una persona un po introversa [a dire il vero sono quasi gino-fobico]. lei sembra contenta come una pasqua di chattare con me e oggi le ho chiesto di vederci, domani o lunedì, me lo farà sapere probabilmente stasera, con la scusa di aiutarla a fare delle compere [non ho le “palle” di chiederle un appuntamento vero, finirei solo per impanicarmi, seriamente]
    lei non è assolutamente una ragazza che se la tira, anzi sembra proprio la ragazza che aspettavo mi cadesse dal cielo ^^
    Le espongo brevemente il mio dilemma:
    come molti timidi, ci metto un po a trovare del comfort in un ambiente nuovo, quindi il “ghiaccio da rompere” sarà discretamente duro, ho quasi paura ad avere un contatto fisico finchè non mi sento un po a mio agio; in chat sono stato totalmente naturale ed istintivo, ma ogni volta che, per cosi dire, affronto una persona nuova dal vivo non sono molto a mio agio; non avendo alcun tipo di esperienza , se non quella teorica acquisita su questo magnifico sito, come seduttore, ho l’enorme presentimento di cadere nella trappola della FriendZone.. qualsiasi consiglio Lei o chiunque altro possa darmi è ben accetto.. spero solo che domani, o lunedì, non mi prenda il panico .. un respiro profondo e via 😉

    grazie dell’attenzione

    • La cosa è più semplice di quanto pensi, non ti creare aspetattive incredibili che non puoi soddisfare. Prenditi il tempo di cui hai bisogno per entarre in confort zone, non avere fretta o pretendere di essere subito simpatico e spigliato. Non ti caricare di aspettative, quando sei con lei ficcati nella testa che tu hai bisogno di tempo per tranquillizzarti, quindi datti il tempo necessario. Per quanto riguarda il contatto fisico è la stessa cosa, quando te la senti fallo, magari come sei più tranquillo emotivamente un piccolo sforzo è d’obbligo, ma senza pretendere da te l’impossibile. Ognuno di noi ha le proprie tempistiche che vanno rispettate, magari a lei piace anche questo di te. Ti consiglio di leggere Bye Bye Timidezza, è fatto apposta per i timidi che vogliono superare i loro limiti per poi anche sedurre! Andrai alla grande, respira a fondo per qualche minuto prima di incontrarla.

  47. Ciao Sensei, è possibile che una donna che abbia una certa simpatia per un uomo (dati presunti da segnali corpo, pupille dilatate, ride alle battute anche più stupide ecc….) risponde alle mie domande personali ma non chiede nulla su di me? tipo che lavoro faccio , come va?, ecc….?? altra cosa, quando una donna ti saluta per nome mentre prima non lo faceva può essere un buon segno? grazie e ciaoooo

    • Magari si è imparata il nome! Se non ti fa domande personali, non è un buon segno che potrebbe cancellare tutti quelli “positivi” che hai visto o che reputi tali. Imparare il linguaggio del corpo è complicato e ci vuole tempo e non è poi così fondamentale. Io sono dell’idea che se una mi piace ci provo, per leggere ils uo linguaggio corporeo avrò tempo poi!

  48. A proposito di filosofia: secondo te perché la TV e i media in genere ci propongono la seduzione unicamente in chiave “idealistica”? Non si vede altro che uomini dediti al romanticismo, alle smancerie, ai fiori, ai regali e a quant’altro: la ragazza non può che capitolare, ed ecco l’immancabile lieto fine. Capisco che i media debbano fungere da mezzi di evasione e “far sognare”,ma un ragazzo, vedendosi propinare l’arte della seduzione in modo così unilaterale,la prende per buona e applica quanto vede per i suoi primi tentativi, salvo poi beccarsi tremendi due di picche. Ora capisco che media e vita reale siano due dimensioni differenti ,e che la prima non deve influenzare la seconda, però tanto idealismo non aiuta di certo, vero?

    • Esattamente, purtroppo questo dipende dal fatto che troppo spesso mancano delle figure paterne forti di riferimento, o se lo sono, la loro presenza causa lavoro è sempre troppo poca. Così non si impara ad essere “uomini” e lo stesso confronto tra coetani è inferiore di quanto fosse un tempo. Ho già scirtto un articolo riguardante proprio la “seduzione cinematografica” e dei danni che fa. Hai fatto delle considerazioni molto interessanti.

  49. sensei, ma secondo te gli opposti si attraggono? ti spiego…mi piace una ragazza che frequenta discoteche, ha una vita sociale attiva..insomma hai capito il tipo! io invece sono un tipo solitario, riservato, sto spesso a casa…insomma no sfigato! Sono disposto a migliorarmi, a cambiare ecc. però sinceramente io voglio lei…non il suo amibente! Io odio le discoteche! Secondo te è possibile una relazone così?

    • Gli opposti non si attraggono, è una stupidaggine, anche se c’è la tendenza a trovare più interessante chi è l’opposto dal punto di vista fisico. Non intendo na magra con un grasso. ma ad esempio alle bionde di solito piaccioni di più i mori, e alle more i chiari, ma non c’è una regola unica. Solo in pochi casi questi rapporti funzionano, anche perchè se tu sei fatto in un modo, non puoi cambiarlo, puoi solo migliorare e aprire la tua mente e fare nuove esperienze, magari poi la discoteca ti piacerà.

  50. E se una ragazza per testare non usasse le domande ma facesse solo tante affermazioni ironiche? Come rispondere ad una ragazza che testa in questa maniera? Ho provato ad usare anch’io l’ironia, ma tutto ciò a cui si arriva sono chilometrici discorsi senza senso.

    • Le dici “Quando ti sei stancata di fare la bambina allora possiamo parlare da adulti” e ti giri dall’altra parte oppure “ma non ti stanchi mai di sentire la tua voce” o anche “lo sai che sei tanto dolce, ti comporti come la mia cuginetta, ha 5 anni”.

  51. ciao sensei, secondo te perché i ragazzi e le ragazze sono ignoranti in seduzione e tutte le dinamiche che essa comprende?
    mi spiego meglio: mi capita in università di parlare di seduzione ai miei compagni, sia uomini che donne, e loro mi dicono che quello che dico sono tutte stupidaggini, che la seduzione è una cosa che puoi avere dentro e tutta una serie di vaccate che mi fanno solo imbestialire. io provo a spiegare le dinamiche, ma sembra che parli ad un muro. quando poi interpello le donne in materia mi faccio delle grasse risate: ho chiesto ad una ragazza del mio corso che sta insieme ad uno del mio corso che cosa cercasse in un uomo. la risposta è stata veramente uno spasso: mi ha detto, con molta difficoltà (come se non sapesse nemmeno lei cosa volesse) tutta una serie di caratteristiche che cerca in un uomo e che il suo attuale uomo non ha e glielo ho fatto notare. lei è rimasta sconvolta.
    tutti credono di saperla lunga sulla seduzione, ma quando poi gli dici che per conquistare una donna la prima cosa da fare è il contatto fisico, tutti mi dicono che non è vero, che bisogna farle ridere, che bisogna essere romantici e altre cose da coppietta, ma la cosa che mi da fastidio più di tutte è la superbia con cui ti riprendono e ti dicono che le cosse che dico sono tutte boiate.
    secondo quesito: sabato conosco una (tramite amica) che mi sembrava fosse uscita dal telefilm gossip girl, e che in particolare somigliasse, per modi di fare, abbigliamento e bellezza a serena (insomma una veramente tirata!). io metto in campo subito le mie “armi”. l’incontro dura solo 10 minuti, ma ho fatto il necessario per farmi un minimo ricordare. il lunedì chiedo alla mia amica se potesse organizzare una serata con lei e mi risponde che io con lei non ho la minima speranza. e qui la seconda cosa che mi fa arrabbiare: le chiedo il perché e lei mi dice che conosce lei e che per me è irraggiungibile! perché tutte queste ragazze hanno il vizio di dire che non sono mai all’altezza di una loro amica, se non conoscono la mia indole da seduttore? colpa forse di tutti gli stronzi e incompetenti che ci sono in giro?
    pensano di conoscere a menadito la loro amica, tanto da sapere i gusti in fatto di uomini delle loro amiche. anche a me piacciono principalmente di un tipo, ma le tipe più importanti guarda caso sono sempre state l’opposto di ciò che cercassi!

    che ne dici?

    • 1. Capita spesso anche a me di trovare persone che non capiscono un’emerita mazza di seduzione e che si ritrovano fidanzate (o sposate) senza neanche conoscere il motivo per cui stanno con i rispettivi partner. Poi però, quando vedono che gli seduco la loro donna davanti agli occhi, cambiano idea! Ovviamente lo faccio più che altro per gioco, le prime ad essere chiuse sono proprio le donne, convinte che sedurre sia una cosa naturale. Poi quando spieghi loro le dinamiche e le metti di fronte al fatto che il loro uomo le ha conquistate usando “la testa” e non il cuore, le loro convinzioni vacillano. Sinceramente perdere tempo a spiegare a questi soggetti la seduzione, non serve a nulla.
      Per quanto riguarda il secondo quesito, sinceramente non so darti una risposta precisa a riguardo. Forse dovresti by-passarle e farti dare il numero dalle tipe subito, senza aspettare un secondo appuntamento. Poi è chiaro che le ragazze non ti dicono la verità assoluta, che non piaci alle loro amiche, magari sono pazze di te e stanno rosicando, oppure sono gelose che la loro amica è figa e loro restano al palo. Le ragioni per cui agiscono sono molteplici, per questo non devi farci affidamento, ma muoverti con le tue gambe. Anche il dire ad un’amica che ti interessa questa o quella, è sbagliato, perchè metti in piazza quello che vuoi risultando meno interessante.

  52. ah ok….quindi mi consigli prima di sedurre altre ragazze, vivermi un po’ la vita ecc… e poi tornare da lei? problema number 1: ma secondo te davvero potrò mai competere con quel ragazzo? 2: che faccio se si fidanzano nel frattempo? e 3: immagino che l’essermi dichiarato faccia davvero partire da un 4-0 di svantaggio…..

    • Ti consiglio di imparare la seduzione e cambiare il tuo look, migliorare e conoscere altra gente ed altre ragazze, poi si vedrà.

  53. Sensei, ma secondo te è vemramente possibile “pilotare” l’interesse di una raga? non nel senso farle cambiare idea s e si è dichiarata, ma bensì farle però interessare a te se magari da linguaggio del corpo ho da altro ho capito quasi con certezza che non le interesso?

    • Se scrivi come seduci, finisci a 90 anni vergine! Battute a parte sedurre è, da un certo punto di vista, “pilotare”. Con la seduzione si da il meglio di se stessi, si fanno sentire emozioni all’altra persona con comportamenti che non si farebbero naturalmente. Il bello è che, con il passare del tempo, tali atteggiamenti divengono naturali, trasformando la seduzione in pura e semplice attrazione. Se non le interessi modificare solo il linguaggio del corpo non basta, serve una strategia più complessa, come quella descritta nell’ebook Conquista la ragazza che ti piace, che inizia sempre con un’autoanalisi degli errori commessi e con unr eset.

  54. Sensei…io ho fatto l’erore di dichiararmi ad un ragazzo che mi ha respinto….ma dichiararsi è così terribile anche fatto da una ragazza? Se sì come posso rimediare? So che questo è un sito destinato prevalentemente a uomini ma se mi potessi dare un aiuto….io lo amo tantissimo…..

    • E’ terribile perchè diventi scontata, una preda già annoverata tra quelle catturate. Poi non sapendo il resto della situazione non posso darti grandi delucidazioni. La cosa migliore che puoi fare è scomparire e migliorare aspetto fisico, modi di fare e contatto fisico, per poi tornare più stronza di prima però ;).

  55. Sensei,
    ho un problema…..tu hai paragonato spesso la seduzione ad una partita di calcio. Ebbene…..io ora sono in una situazione del tipo Bari vecchia futbòl team con 3 titolari infortunati contro F.C.Barcellona in assetto da champions! Ti spiego: mi sono invaghito per una ragazza molto carina….io che carino non sono! E sono anche un po’ impacciato e timido….
    Il problema è questo….un altro ragazzo ci ha messo gli occhi sopra…un tipo che è tutto il contrario di me! Non è un rtagazzo bellissimo di quelli che tutte si girano, ma insomma…è abbastanza piacente, ha un bel fisico e soprattutto è sfacciato e spigliato a differenza mia. infine a completare la situation c’è il fatto che ha il portafogli bello gonfio (avoglia a dire che non serve ma….) Lui con lei scherza sempre…..io sono sempre in imbarazzo quando la vedo e infine ta-dah! MI SONO DICHIARATO :””-(. Temo che questa partita oltre alla disparità esistente parta già sul 4-0 al prim ominuto…..

    • AHAHAH, sei simpatico! E la simpatia è una bella arma di seduzione. Però, visto che parliamo di calcio, se ti senti una squadretta di serie B, perchè vuoi lanciarti in uno scontro impari con il Barça? Prima cresci, fatti le ossa nelle serie minori così da acquisire “nuovi schemi” e più sicurezza nei tuoi mezzi. Ricorda che la Grecia ha vinto un’Europeo ed era stata pure ripescata per il forfait della allora ex Jugoslavia, a volte i miracoli accadono, ma hanno un limite! E il portafogli gonfio aiuta, ma non così tanto se hai un buon “settore giovanile” e tante buone idee di gioco!

  56. Ciao Sensei, Ti scrivo qui perché avevo scritto in un altro articolo che non ricordo più la pagina. Si tratta di quella ragazza che uscivo ma non riuscivo a fare sesso, Perché Dice che è troppo presto ci vuole tempo. Il contatto fisico c’è è anche molto é quando siamo in intimità mi leva le mani dalle sue parti basse. Ora ho seguito il tuo consiglio di fare passare i due uscite senza baciarla, Questo lo ha notato e ho visto alla seconda uscita che voleva un bacio ma non glieli ho dato, aspettavo fosse lei come hai detto tu. Ora che faccio? L’ho vista molto presa e mi toccava pure lei! Mi accarezzava, belle emozioni e si è aperta pure di più nel parlare.

  57. Ieri sera con gli amici con cui sono andato a vedere il derby siamo rimasti che ci saremmo incontrati in un punto (il più vicino e comodo a tutti a rigor di logica). Invece loro hanno preso la strada che più gli piaceva, si sono fatti una bella foto di gruppo senza di me (che ho scoperto oggi su facebook rimanendoci un pò male) e solo dopo mille chiamate e messaggi sono riuscito ad incontrali (dove gli aggradava loro ovviamente) facendo strada inutile. Questo fatto apparentemente banale ed insignificante dettaglio della serata mi ha fatto riflettere: non ho rispetto, fiducia e ammirazione minimi da parte del gruppo di persone che mi circondano. Ed è grave, seduzione o non seduzione. Come reagire?

    • Lavorando su te stesso in prima battuta e poi pensando a chi hai come amici, se sono tali o sono solo conoscenti, come mi dai da credere. Magari ti rispetano ed hanno fiducia, ma sono solo dei poveri egoisti. Non drammatizzare e non comportarti come loro, rimani comunque te stesso.

  58. ho letto con interesse l’articolo…
    ho una domanda su una cosa a questo punto poco chiara…
    Hai detto mille volte mai scusarsi, credi sempre fermamente in quello che fai o dici e trasmetterai sicurezza e determinazione anche nella partner (o potenzialmente tale).
    Poi adesso suggerisci invece di scusarti di aver frainteso quando lei ti sta dando il 2 di picche, anche se dentro di te sei fermamente convinto di non aver frainteso.
    Ora, è vero che ci sono scuse e scuse, ma non c’è il rischio di passare ai suoi occhi da insicuro e/o da immaturo che non capisce e anzi fraintende i segnali?… e infine, che cosa dovrebbe suscitare in lei questo comportamento? forse il fatto di metterla davanti al fatto che probabilmente il giocattolo si sta rompendo?

    • Oscar Wilde diceva che la coerenza è la virtù degli sciocchi. Ed aveva ragione, si deve saper cambiare idea e strategia. L’articolo si riferisce ad una situazione specifica, quella in cui lei di te non ne vuole sapere! E probabilmente è perchè tu hai veramente frainteso i suoi segnali, magari qualcuno era pure di interesse, ma allora perchè non sta con te? Perchè TU ti sei sbagliato. E ammettere i propri errori è l’atto di massima sicurezza in sè e maturità. Solo un bambino piagnucoloso sbatte i piedi in terra e si impunta sulle sue errate idee. Poi c’è una minima parte di situazioni in cui magari le piaci davvero, in quel caso, visto che si presume che tu l’abbia sedotta a dovere, la prendi in giro e le fai capire, appunto, che ti sei rotto le scatole di una ragazza insicura. Ottime considerazioni ;).

  59. Ciao Sensei, sono un paio di settimane che mi sento con una ragazza conosciuta su facebook..lei mi ha visto in giro e mi ha chiesto l’amicizia da lì abbiamo incominciato a sentirci tutti i giorni (giusto 7-8 messaggi al giorno)..dopo una settimana siamo usciti e non è andata benissimo..io ho fatto poco contatto fisico e alla fine ho provato a baciarla e lei si è ritratta e sorridendo mi ha detto “ma per chi mi hai preso?”..abbiamo continuato però a sentirci e ieri siamo usciti di nuovo..questa volta è andata molto meglio, io ho voluto fare una cosa un pò particolare (lei sta prendendo la patente e l’ho portata a guidare in un parcheggio)..abbiamo parlato molto e ho avuto l’impressione che lei fosse a suo agio..questa volta mi sono ben guardato dal baciarla però ho fatto un pò più di contatto fisico..il problema è che se non mi faccio sentire io lei non lo fa praticamente mai, ma comunque risponde sempre..che devo fare? sparire per qualche giorno? tra l’altro oggi avrei voluto mandarle un messaggio dove le dicevo che mi ero trovato bene ma non l’ho fatto..ho fatto bene?

    • Hai fatto bene a non scriverle, fatti sentire un po’ di meno, non le stare addosso. Per il fatto che non si faccia sentire è normale, è una ragazza!

  60. Buongiorno sensei, avrei bisogno di un suo parere. Ieri per una mezz’oretta sono stato con altri amici in compagnia di 2 ragazze abbastanza brutte verso le quali non trovo la benché minima attrazione. Il fatto è che che queste dopo un po’ iniziano a prendermi in giro. Prima chiedo ad una una sigaretta, ma mi dice che non me l’avrebbe data perché da me non voleva niente in cambio; poi dicono che assomiglio a qualcuno ed iniziano una serie di paragoni, prima Tonio Cartonio, poi un loro amico che a loro parere era un cesso a cui però assomigliavo per il modo di parlare (non per il viso, salvo poi dire che ci vuole poco ad essere meglio di quello lì). Insomma, io sto al gioco finché non mi rompo le palle, e con calma e pacatezza dico prima ad una che il suo atteggiamento di criticatutto (anche verso tutte le persone che passavano) era fastidioso e all’altra che “in genere le persone insicure hanno bisogno di svalutare gli altri per rivalutare se stesse”. Da qui la smettono.
    Ora io non sono un Adone, ma neanche un cesso.
    Queste 2 vacche come già detto non mi interessavo, ma come mi sarei dovuto comportare se al posto loro ci fossero state 2 belle ragazze?
    I loro atteggiamenti erano segnali di interesse o no?

    • Erano Test, di conseguenza un certo interesse c’era. Se hai risposto loro in modo effettivamente pacato, senza prendertela o mostrare che ti avevano ferito, allora sei andato bene.

  61. Grande, davvero! Questo articolo è di sicuro il migliore che ho letto sulla seduzione negli ultimi anni. Chiaro, semplice, fantastico. Sei l’unico sul web che che non solo parla (alla grande) di seduzione, ma che tira fuori perle culturali di questo spessore.
    Ps: ebook di livello superiore.

  62. hai fatto due considerazioni importanti: quella di poter scrivere maggiori articoli ed ebook e di dare risposte in una riga. non oso immaginare cosa potrebbe succedere se avessi tanto tempo libero. se posso essere utile magari da oggi inserirò nei commenti situazioni o esperienze finite positivamente o negativamente, in cui si può imparare dai miei errori o dalle mie vittorie 😉 (ovviamente li inserirò solo se li considererò come situazioni importanti).

    • Ogni situazione è importante, anche quelle che possono sembrare più banali, perchè ognuno di noi è diverso e deve imparare. Non si è tutti allo stesso “livello”, quello che per uno può essere ovvio, per un altro può essere invece complicato.

  63. articolo sensazionale Sensei…tu pensi si possa giocare con una ragazza sul fatto di “ammettere” di non poter essere una coppia perfetta anche quando la ragazza in questione ci ha rifiutati tempo prima?

    • Certo, il metodo “socratico” si basa proprio su questo. Anche se prima è meglio fare un bel reset (vedi articolo).

  64. Ciao Sensei,
    oramai la mia storia la conosci…(la collega,ecc ecc)….
    Dopo tutto quello che ti ho già raccontato,e’ successo questo….
    Mi chiama l’altro giorno con la scusa di farmi vedere delle foto di alcune case che voleva vedere per andare a vivere da sola e mi chiede consiglio sui prezzi…dopo averle detto la mia mi dice che vorrebbe portarmi con lei nelle trattative perchè sono bravo.
    Dopo poco ritorna chiedendomi di chiamare al numero di un annuncio fingendomi il suo compagno ed insiste molto ed io da stupido cedo anche perchè un fidanzato ce l’ha ma dice che è un buono a nulla….
    Questa storia delle case va avanti tutto il giorno e la sera mi chiede di combinare un incontro casuale con lei e l’amica per un aperitivo..incontro che avviene.
    Per cena però io vado via e lei, durante la cena, mi chiama un paio di volte..chiacchieriamo e ci salutiamo.
    Il giorno dopo stessa storia delle telefonate e mi chiede pure di accompagnarla a vedere ma poi dice che andrà con un’amica e per me va più che bene.Ieri sera ho scritto un sms all’amica (che mi conosce da tempo) e oggi non mi rivolge la parola…anzi è gelida!
    Che fare?
    Perchè fa cosi?
    ciao

  65. sensei, leggendo i commenti degli altri mi viene da piangere. non c’è nessuno o pochi (come victor qua sopra) che fanno domande come si deve. mi ricordo che all’inizio (ottobre novembre 2011) la gente pubblicava domande solo su situazioni o dettagli che potevano essere utili a tutti. poi ho visto che la tendenza si è portata a fare domande su situazioni molto personali. questi ragazzi che scrivono mi sembrano che vogliano da te le paroline magiche o le soluzioni che gli consentano di conquistare la donna che gli piace. ma perché??? c’è tutto scritto nel blog!!!! la cosa mi fa anche arrabbiare perché significa che alle domande più importanti e utili che vengono fatte tu dia risposte più veloci e meno dettagliate, per via della mole di domande che arriva (non ti biasimo: alcune domande sono veramente pessime). questi bimbi isterici devono smetterla di INTASARE i commenti con situazioni che sono limpide come l’acqua: “mi sono dichiarato, ma lei mi ha rifiutato e ora cosa faccio?” vedi te: è scritto in almeno 2 articoli sul blog!!!
    comunque a parte questo pensiero, hai sfornato un altro articolo di primissima qualità 😉

    • Purtroppo spesso capita che per pigrizia la gente domande cose delle quali c’è la risposta in vari articoli. Il numero di commenti giornalieri è elevatissimo e mi costa molto tempo che dedicherei a scrivere articoli, ebook e studiare, e soprattutto conoscendo ragazze (cosa che faccio…ma il tempo è veramente poco)! Di sicuro diminuirò l’attenzione per domande banali alle quali si trova risposta nel sito, concentrandomi maggiormente su quelle più tecniche e particolari (come le tue o di Victor), ma ce ne sono molte altre, di vario genere che meritano attenzione. Poi ricorda che ad una dmanda interessante, si può rispondere in modo esaustivo anche soltanto con una riga. 🙂
      Ottime considerazioni, molto apprezzate.

  66. Sensei,
    hou n problmema pesante alquanto! Mi piace una ragazza a scuola mia ma…ma…..
    dunque ti faccio questo breve prospetto: io sono un ragazzo non molto “outgoing”, un po’ riservato, timido imbranatto e impacciato.
    Lei invece, pensa, è rappresentante d’istituto!! Io mi squaglio al pensiero di parlare in pubblico, lei invece dovresti vederla ad aizzare durante le manifestazioni. Io non sono nemmeno un granché in quanto a bellezza, lei invce è molto carina (insomma non strafiga unica al mondo, ma insomma….). Basta vedere facebook per capire la differenza: io ho 190 amici, ogni foto che metto c’è uno due…tre(??) mi piace. Lei ne ha oltre mille, ed ogni santo post e foto almeno una ventina di mi piace……. mi sento troppo inferiore a lei…ma mi piace un sacco sia fisicamente ma soprattutto caratterialemtne….ècarismatica ed affascinante oltre che simpaticissima!

    • Ma se anzichè pensare a quanto è bella e perfetta non pensi che ha anche dei difetti? E poi se non ti senti sicuro di te, perchè non fai nqualcosa a riguardo, non devi cambiare chi sei, ma affronare i tuoi limiti e le tue paure per te stesso.

  67. Articolo troppo interessante.
    una ragazza che sono riuscito a baciare non ha voluto fare sesso con me, ci può stare, ma con il mio amico non si è tirata indietro.
    ci sono rimasto male, il mio amico continuava a vantarsi, ma la vita va avanti.
    dopo qualche mese esco, conosco altre ragazze, tutto va bene, mi diverto. Ma a quella ragazza, che avevo baciato, gli scatta la gelosia. Si avvicina e mi chiede se ho raccontato in giro che ci siamo baciati. Non so se era un test, ma io non sono il tipo che va a vantarsi per un semplice bacio. Non pensavo che mi facesse così disperato. Comunque la prima cosa che gli ho detto è che era inutile che si preoccupava del bacio perchè il mio amico aveva raccontato, in giro, che avevano fatto sesso. Si è messa a piangere, come una bambina. Mi è dispiaciuto solo per il mio amico, perchè lo messo in mezzo nella discussione.
    l’indomani la chiamo, mi dice che mi stava pensando e mi ringrazia.

    mi stava testando? Perchè ogni volta che sto con lei sento un nodo allo stomaco.

    • Sicuramente era un test, come dici tu l’aver messo in mezzo il tuo amico è stato un errore, eccetto questo lo hai superato perchè oltre a non averle risposto (e quindi non ti sei giustificato), hai anche rivoltato la situazione a suo sfavore. Ora si sente in difficoltà nei tuoi confronti, si sente una facile che oltretutto voleva metterti in difficoltà senza averne diritto.

LASCIA UN COMMENTO