Qualche giorno fa mi è arrivato un commento di un ragazzo che era curioso di sapere come seduco io in questo momento della mia vita. Voleva anche capire come ho imparato la seduzione, come conosco ragazze nei locali, come approccio una ragazza e in generale come mi comporto in seduzione.

Tra l’altro mi chiedeva anche il modo con cui mi pongo dal punto di vista del linguaggio del corpo per essere più seducente e cosa principale di che che argomenti parlo con lei.

Se uno ci fa caso tutte le domande sono giustissime, chiare e molto molto dirette. E devo dire che non è l’unico a farmele, moltissimi lettori di TpS mi mandano email e commenti nei quali mi chiedono com’è il mio personale modo di sedurre una ragazza o anche di rimorchiarla.

Per il rimorchio devo subito dire che non è il mio campo, raramente esco per conoscere ragazze, non è nel mio stile e nella mia filosofia di vita. Sono più fatalista, più Zen, se una cosa deve accadere allora accade. Se no, vuol dire che l’Universo non aveva in programma di far succedere qualcosa.

Questo non significa che non si deve fare nulla, restare a casa come amebe o uscire guardando solo per terra! Non è un concetto banale ne semplicissimo da spiegare ma è il punto di partenza, per me, per sedurre e stare bene con se stessi:

vivi la vita.

Tuffati nel mondo con la tua ritrovata sicurezza lasciando libero il tuo vero IO, l’animale da seduzione che è in te, ma senza andare a caccia di ragazze. Invece apri la mente, stai sereno pronto a cogliere gli “indizzi” che ‘sto bastardo di Universo ti offre. Sono le occasioni che capitano a chi vive ed è pronto a recepirle, ed ogni tanto anche a crearsene qualcuna.

Un esempio è la palestra. Ogni mio amico, o persona che aiuto, mi dice che in palestra non riesce a conoscere ragazze, io credo che non sia perchè non capitano le occasioni, ma perchè non le si vuole recepire e sia ha paura di agire e mettersi in discussione. A me ne capitano di tutti i tipi, da quella che non riesce a fare un esercizio ad una macchina, a quella che si dimentica il cellulare o l’asciugamano e così via.

Sta solo al proprio spirito di iniziativa agire, non per sedurre, ma per conoscere e aprirsi alle persone.

Ovviamente solo questo non basta, prima serve fare altro.

 

Il Percorso della Seduzione: il primo passo che ho fatto io.

Il famoso Percorso della Seduzione non è uno slogan, uno strumento di marketing, ma il mio personale cammino messo su “carta”, codificato e razionalizzato per essere utile per tutti. E i punti sono tanto importanti quanto semplici:

  1. Migliorare l’aspetto fisico.
  2. Il linguaggio del corpo.
  3. Il contatto fisico.
  4. Come chiedere un appuntamento.
  5. L’appuntamento.
  6. Come provarci con una donna.
  7. Sesso.

Tutto qui? Assolutamente no! Il percorso è uno strumento che ti serve per te stesso, per iniziare a sbloccarti e imparare le “regole della seduzione”, ma lo sai qual’è il bello?

Che una volta imparate davvero le dimenticherai, senza dover far nulla, e a quel punto la seduzione per te non sarà un’azione da intraprendere, ma semplicemente una parte di te che merita solo di essere liberata.

Ricorda che essere seducenti è parte già dell’animale “uomo“, deve per forza di cose far parte della tua natura altrimenti la razza umana si sarebbe già estinta da tempo. Madre natura ti ha fornito gli strumenti per attrarre una ragazza, è tutto nel pacchetto “maschio“. La fregatura è che ogni tanto si dimentica di fornirci del libretto di istruzioni e quindi ci si deve un po’ ingegnare per capirci effettivamente qualcosa.

E’ così che ho imparato la seduzione, o anzi, ho imparato qual’è il mio modo di sedurre! Perchè ognuno ha il proprio che può comprendere solo applicando vari strumenti. Se vi dicessi come io di preciso seduco una ragazza vi metterei in testa un comportamento, un’idea, che se applicata, vi porterebbe a incredibili due di picche.

Ma allora come mai con me funziona? Perchè è il mio personale metodo, perchè è stato il mio personale Percorso.

La cosa buona è che tutta la seduzione ha dei punti in comune, chiamiamole “regole di base” che valgono più o meno sempre. Così anche se non hai ancora fatto il passo verso la tua seduzione, la tua libertà, hai degli strumenti utili per conquistare la ragazza che ti piace o rimorchiare una tipa al bar.

 

Il mio linguaggio del corpo.

Il linguaggio del corpo è un linguaggio. Me ne rendo conto che può sembrare una cosa altamente banale, ma qualcuno ti ha mai chiesto com’è il tuo linguaggio (inteso quello verbale)? Non credo proprio! E chiedere com’è il linguaggio del corpo di una persona per sedurre è un po’ la stessa cosa.

La domanda più precisa potrebbe essere come avere un linguaggio del corpo mirato per la seduzione. Così forse ci capiamo meglio! Se sei ad una riunione di lavoro (o ad un esame), parli tranquillamente come fai con i tuoi amici o in automatico utilizzi termini e comportamenti diversi?

Ovviamente il tuo modo di comunicare cambia, ed anche il linguaggio del corpo stesso! Perchè in automatico scatta in te qualcosa, comprendi di trovarti in una situazione diversa e senza neanche rendertene conto il tuo modo di porti si adatta da solo al contesto. E per sedurre è la stessa identica cosa!

Ormai sono passati parecchi anni dal mio primo personale “percorso” (dico primo perchè se ne fanno infiniti nella vita) ed ora non so neanche più com’è il mio linguaggio corporeo. All’inizio ci facevo caso, lo plasmavo e stavo molto attento, e andavo sempre in bianco.

Poi ad un tratto, senza neanche accorgermene, ho smesso di pensarci perchè il mio corpo sapeva cosa fare e lo faceva da solo, così la mia mente era libera e la vera seduzione è iniziata!

Nei vari articoli del sito e sugli ebook spiego proprio la mia personale esperienza e su come, passo passo, migliorare la propria seduttività; ma non dicendo solo cosa fare meccanicamente, ma provando a dare ad ogni persona lo stimolo per crescere, migliorare e stare meglio con se stessi.

Io ho la fortuna di “gesticolare” molto quando comunico e soprattutto, e questo aiuta molto quando si seduce, tendo a parlare e a raccontare sempre la verità e cose in cui veramente credo. Questo permette di trasmettere meglio e di far sentire delle emozioni che non è altro che la differenza tra una persona noiosa che parla ed una che invece coinvolge.

Quindi cosa fare? Arricchisci la tua vita di sapere, sogni, speranze e raccontali. Con lo stesso entusiasmo ascolta quelli degli altri e vederai che genererai subito sensazioni positive ed attrazione. Quando parli non devi comunicare solo con la bocca, ma anche con tutto il tuo corpo, con le espressioni del viso, il tono della voce e soprattutto con il cuore.

Lo so suona molto “Twilight” o roba simile, ma tutti i grandi comunicatori della storia erano persone che credevano profondamente in quello che dicevano e avevano la forza e l’entusiasmo per farlo. Gli argomenti sono importanti, ma quelli non li devi studiare a tavolino, ma imparare, leggere e studiare fa diventare attraenti se poi sai esporre tutto ciò con entusiasmo!

Non nego che esistono “piccoli” espedienti per conquistare una ragazza con un po’ più di facilità, quelli li puoi trovare su tutto TpS, ma quello che spero che tu veramente comprenda è che una persona non è seducente perchè sa cosa dire, come porsi con il corpo o come toccare: una persona è seducente, perchè lo è.

 

Seduzione o misticismo?

Lo so, tutto questo articolo potrebbe sembrare un po’ troppo astratto e mistico, ma potremmo definirlo un articolo “avanzato“. Non tutti saranno in grado di comprenderne appieno il significato perchè probabilmente non sono arrivati al punto giusto del Percorso, del loro percorso intendo. Magari qualcuno che finisce per la prima volta sul sito leggerà questo articolo comprendendolo nel profondo mentre altri assidui frequentatori penseranno che sto vaneggiando.

Però...in tantissimi hanno ottenuto risultati incredibili seguendo TpS e la sua filosofia perchè alla base del loro successo non ci sono regolette spiegate per decerebrati, ma un’idea di base, un sogno, un’esperienza che non è una regola scritta nella pietra, ma mutabile per ogni persona e quindi perfetta per ognuno di voi.

Se per anni hai avuto solo insuccessi, oppure ora non riesci a sedurre la ragazza che ti piace ed hai studiato il vecchio concetto di seduzione meccanica e scolastica, perchè invece non provare a fare qualcosa di diverso per te stesso? I vecchi metodi sono…vecchi…meccanici e in alcuni casi possono anche funzionare.

Ricorda un proverbio cinese che recita:

Dai ad un uomo un pesce e lo avrai sfamato per un giorno. Insegna ad un uomo a pescare e lo avrai sfamato per tutta la vita.

Ora sta a te decidere, se dedicare un po’ del tuo tempo per imparare a pescare, oppure…

27 Commenti

  1. ciao sensei, vorrei farti una domanda un po’ “strana” oggi

    Avevo iniziato a migliorarmi veramente molto, all’inizio del mio percorso ero timidissimo e chi più ne ha più ne metta, poi col tempo sono arrivato a frequentarmi con 3 ragazze contemporaneamente

    Va beh, fatto sta che ad un certo punto accadono una serie di cose per cui sto veramente male per una, così smollo tutte quelle che avevo già e altre che volevano vedermi e mi dedico ad altre cose, per un mesetto.

    Poi insomma, è da un po’ che mi sento tornato come peggio di prima. Quando vedo una qualche vecchia ragazza sono agitato, non riesco più ad interagire bene come prima, anche se un’interazione va bene poi non concretizzo e mi autosaboto.

    Anche tu hai sperimentato questa fase nel tuo percorso di miglioramento? Cosa mi sta succedendo?

    • Stai crescendo, prenditi del tempo per te stesso. Il mondo e la vita non sono solo ragazze e scopate, e forse il tuo IO ti sta facendo capire che è il momento di lasciarti andare e di far fare all’Universo. Meno controllo, più relax.

  2. Ciao sensei
    Volevo chiederti consigli riguardante questo:
    Pochi mesi fa conobbi tramite un mio amico un gruppetto di ragazze.
    In particolare una di queste ragazze mi ha attratto fin da subito ma non so come provarci con lei, non so se quando siamo soli se provo a baciarla reagirebbe male.Premetto che ci scherzo sempre e sembra che questa li piaccia molto.Consigliami come posso farla mia e almeno quando baciarla.

  3. Più avanti quindi potrebbe essere un problema? Sfortunatamente io e questa ragazza abitiamo molto lontani, non mi è proprio possibile frequentarla più di sovente… magari una settimana ogni tanto sì, ma sono eccezioni. Dici che una storia a distanza così non è destinata a perdurare?

  4. Ma le emozioni per quanto tempo possono durare? Entro quanto bisogna agire prima che queste scompaiano? Se potessi vedere una ragazza solamente una volta a settimana avrebbe senso provare a sedurla, o tanto ora che ci rincontrassimo sarebbe tutto svanito e dovrei rifare tutto da capo?

  5. Salve Sensei, qualche settimana fa ho scoperto questo sito e ho cercato di applicarlo alla lettera.C’è una bellissima ragazza che mi piace e sono arrivato ad un punto ove non so cosa fare. Ora le spiego, questa estate farò parte di un gruppo di animatori al GREST (gruppo estivo). Vi parteciperà anche questa ragazza. Ecco il problema, ci vedremo 6 giorni su sette per tutto il mese di luglio, io già sono uscito con lei assieme a degli amici e abbiamo scherzato un pò, Secondo uno dei tuoi articoli io dovrei cercarla dopo 3 giorni da un bell’appuntamento,giusto??(ogni volta che uscivamo in piazza ci divertivamo)In questi casi, per tutto il mese di luglio dovrò usare la tecnica del caldo-freddo o dovrò fare qualcos’altro?? Sembrerà banale questa domanda ma per me è molto importante.La ringrazio anticipatamente.

    • Stai mischiando varie cose in modo un po’a caso! Allora, prima di tutto il discorso dei tre giorni non lo considerare, non c’entra nulla con te. Il caldo/freddo lo si usa per il dopo-reset! Seducila e basta, fai contatto fisico, sii leggero e falla stare bene. Leggi il suo linguaggio del corpo per capire come si sente o prova per agire di conseguenza, ad esempio se vedi che è chiusa lasciala stare.

  6. Ciao Sensei, per quanto riguarda i miei ultimi due commenti,sono riuscito ad andare in bianco con la ragazza con la quale volevo solo l’amicizia di letto scrivendole che non me la sentivo più di fare ciò per 2 semplici ragioni: la prima è che sono innamorato di un’altra(cosa che adesso rimpiango di avergliela detta…) e la seconda è che non voglio mettere a rischio una relazione solo per una storia di sesso (perché non fa parte della mia persona). Poi le ho detto che speravo che lei non se la prendesse e accettasse la mia decisione chiedendole anche, per il momento, di rimanere amici. Lei non se la prende e accetta la mia decisione. Con la ragazza che mi piace veramente ho fatto una ca…ta, su fb( adesso odio anche io fb 😀 ), dopo ben 5 mesi di reset dall’ultima volta che le ho chiesto d’uscire( come sai, non ho più avuto modo di incontrarla in conservatorio…),pochi giorni fa ho rovinato tutto chiedendole un’altra volta di uscire perché, molto probabilmente, da quest’anno dovrò cambiare conservatorio( tra l’altro in una città dove di gente e soprattutto di ragazze ce ne sono molte di più 😉 )dicendole che avevo piacere a rivederla e che potevamo incontrarci per un caffè nella sua città e se lei non aveva piacere e non si fidava,come al solito, non faceva nulla me la sarei cavata. In più,sempre nel messaggio, l’ho ringraziata perché lei mi aveva dato una svegliata e fatto capire cose importanti…( e qua ho sbagliato veramente di grosso: manco c’hai fatto sesso e già la fai sentire importante!!!). Lei ,dopo che ha letto il messaggio al quale non ha risposto e ovviamente manco io le ho scritto più, fa passare altri due giorni e poi mi cancella dagli amici su fb ( hai capito tu che stronza…io comunque non richiederò la sua amicizia). In conclusione sono stato un orsetto del cuore anche io, con lei ho sbagliato a chiederle troppe volte di uscire e non sono stato in grado di cogliere le occasioni quando, a suo tempo, ci si vedeva…Comunque adesso ho detto BASTA, lascio al caso o all’ Universo, come lo chiami tu, di decidere se farci ri-incontrare. Questa è stata dura da digerire ma non mi sono buttato giù di morale, anzi oggi ho appena approcciato delle sconosciute sul treno che stavano vicino a me e una ragazza mi piaceva pure… le ho conosciute e ho flirtato con quella che mi piace facendo del leggero contatto fisico. Ad un certo punto quella stessa ragazza doveva scendere e, un po’ per mia paura sono sincero, un po’ per non metterla in imbarazzo oppure far sentire le altre 2 fuori dal gioco, non le ho chiesto il numero. Quando siamo arrivati ho chiesto all’amica, fuori dal treno perché è scesa alla stessa fermata, se mi poteva dare il contatto telefonico sia suo che dell’amica(quella di cui lo volevo veramente) ma lei non me l’ha voluto dare ma mi ha chiesto il mio cognome così mi aggiungeva su sto ca..o di fb. Io le ho detto il mio cognome poi le ho chiesto il suo e lei manco quello mi ha voluto dare, comunque non me la sono presa e dopo un po’ l’ho salutata con baci sulla guancia e me ne sono andato. Speriamo che mi chiederà l’amicizia ma ne dubito fortemente…
    Da te Sensei vorrei sapere un parere sulla mia situazione e se avresti chiesto il contatto della ragazza davanti a tutti sul treno. Vorrei dare un consiglio ai lettori di tupuoisedurre.it che se non è giusto, mi correggerai: fregatevene delle reazioni delle donne quando sono scostanti (nel senso che prima ti fanno capire di essere interessate e poi no) e non ve la prendete mai, ma agite secondo quello che voi volete, se ritenete giusto baciarla o invitarla o toccarla davanti ad altri, fatelo! Non perdete troppo tempo dietro una ragazza o ve ne pentirete amaramente…

    • In tutto quello che scrivi c’è molta più consapevolezza di quanta non ne avessi anche solo qualche settimana fa, è una crescita personale della quale devi essere fiero e continuare per il tuo bene, non per sedurre questa o quella ragazza.
      Nel caso specifico avrei osato e chiesto un contatto (io non ho fb, quindi o mi danno il cell, email, skype oppure finisce li) ma davanti a tutti, chissene frega degli altri, in quel momento ti deve interessare solo di quello che vuoi TU e questo credo che tu lo abbia finalmente capito!

  7. Ciao sensei.. In linea di principio hai sicuramente ragione, però la questione è un pò particolare.. Io e quest ragazza siamo già usciti altre tre volte, solo che lei era col suo ex ragazzo ed io con la mia ex, oltre ad altri amici in comune tra me ed il suo ex. Per rivederla dal vivo, dovrei cercare di combinare un’uscita per vie traverse ( magari grazie ad il mio amico), o cercare d’incontarla in pullman (cosa per la verità non facile).. Alla fine è questo ciò che mi ha portto a chiederle di uscire (oltre a [lo ammetto] una certa dose d’insicurezza e di fretta) via Fb.. Sicuramente l’arte della seduzione non è una cosa che s’impara in quattro e quattro otto.. Spero mi serva di lezione, se proprio questa situazione non sarà rimediabile..

  8. Ciao a Tutti.. Ho iniziato a seguirvi da poco e trovo gli articoli veramente molto interessanti. Qualche giorno fa ho provato a seguire quello che ho pensato fosse un “segnale”. Infatti, mentre mi recavo a lezione in bus, noto ad una fermata una ragazza molto carina, ex fidanzata di un amico di un mio amico (Uno o due settimane prima vengo a sapere che quest’estate si era lasciata, e così inizio a farci un pensierino). All’inizio non sapevo se scendere, perchè ero in ritardo per andare a lezione, ma dopo un pò mi decido e scendo alla fermata successiva (tanto sapevo quale bus avrebbe preso). Salgo, mi vede, mi saluta e fa spazio vicino per farmi sedere, e iniziamo a parlare, finchè non arriviamo alla sua fermata. Ci salutiamo, e dice una cosa che all’inizio non capisco, ma poi dopo ripensandoci riesco a decifrare:” salutami a (e dice il nome della mia ex: mi sono appena lasciato anch’io infatti).” La sera quando rientro a casa le chiedo l’amicizia su fb e le chiedo cosa mi aveva detto, e mi risponde:” nulla, solo di salutare …. o sto facendo una figura di ….?”. le spiego la situazione e iniziamo a parlare. Tutto contento, inizio a pensare che ormai era fatta, anche perchè il ragazzo era piuttosto bruttino e non particolarmente colto e d intelligente.
    Tuttavia oggi, dopo che iniziamo a chattare un pò, le chiedo se le andasse di vederci uno di questi giorni, ma la risposta è stato un mezzo 2 di picche.. Devo speificare che non conosco mezze misure, nel senso che, mi esalto assai facilmente, e altrettanto facilmente mi deprimo, così come mi ritengo una persona molto intelligente e con un livello culturale al di sopra della media, ma sono molto insicuro del mio aspetto fisico ( anche se cerco di tenermi in forma e curare il look) e questo spesso mi frena con le ragazze. Che consiglio mi dai? se vuoi ti mando in privato lo stralcio finale della conversazione.. Grazie

    • Ma basta usare fb! Le ragazze si invitano e conoscono dal vivo, ci hai parlato pochi minuti e pretendi che accetti subito di uscire con te? E non mandate nulla in privato, non lo leggo. Seducila quando vi vedete, usa contatto fisico, ironia e legegrezza, stai con lei un po e POI, dal vivo, invitala. Anche il cell fattelo dare dal vivo non su fb.

  9. Buonasera Sensei.
    Innanzitutto volevo ringraziarti perché grazie ai tuoi E-Book e ai tuoi consigli ho recuperato alla grande dopo una brutta delusione sentimentale.
    Ho un dubbio. Ogni tanto cerco di osservare altri ragazzi per studiare le loro tecniche. Ho un amico che ha grande successo nella vita e con le donne. Lui sceglie, quando conversa scherzosamente, un atteggiamento da falso modesto, che lo ripaga molto. Ho provato a prendere spunto e non è male. Ma caratterialmente io ho sempre preferito un atteggiamento più all’attacco, cercando, sempre con lo scherzo, di esaltare me stesso. Del tipo, se qualcuno dice “Sei pieno di donne” lui risponderebbe scherzando”io non ne ho” (consapevole di non essere minimamente credibile) e io “è normale sono bello simpatico intelligente” (sempre scherzosamente. Tu che ne pensi? Ho paura di snaturare la mia indole…

    • Rimani te stesso e trova la tua personale “seduzione”, sarai più rilassato e sicuro di te e quindi molto più attraente.

  10. Ciao a tutti, vi racconto brevemente la mia storia, entrambi 17 anni, 2 anni fa viene in classe mia e dall’estate scorsa diventiamo migliori amici, con baci abbracci effusioni e tantissima gelosia, praticamente dei fidanzati ma senza il bacio. A inizio 2013 capisco di essermi innamorato e anche dopo alcuni suoi segnali, in gita a maggio decido di baciarla. Il giorno dopo mi dice che non vuole rovinare niente, sta bene così e da quel giorno ho iniziato un freeze che continua fino ad oggi. Mi ha cercato svariate volte per chiamate,sms,fb, ma io facevo sempre il vago. Ora vi spiego un po’ lei com’è fatta: snob, ricca, bella, classica ragazza che fa perdere la testa, solo che al suo fianco vuole il belloccio, famoso, con la macchina che io non sono. Anche se sto facendo palestra e prendendo la patente :). Cosa mi consigliate di fare…quando la vedo ( probabilmente a settembre a scuola ) e come comportarmi ora? Insomma ditemi un po’ voi

  11. Grazie Sensei per questo articolo, mi hai davvero tranquillizzato. Ora ho capito che se voglio sedurre non devo mettermi nella mente cosa possono pensare le persone di me ne dover avere un’ideale come quello che consigli ” Nessuno frega di te, tutti pensano a se stessi ecc” Perchè io credo che in fondo non sia cosi, qualcuno ti giudichiera prima o poi ma devi sempre essere leggero e dare il meglio. Vuoi una donna? Concentrati, impegnati e lei sarà tua!

  12. È un anno che leggo questo sito e la cosa più bella non è solo aver imparato a corteggiare una ragazza ma più che altro il fatto di essere cambiati nell’atteggiamento e nei modi di fare nella vita quotidiana viverla più alla leggera in ogni cosa essere propositivi in tutto…. Grazie a questi articoli mi sono ritrovato e cerco sempre di far uscire il vero IO e non avere timore delle reazioni altrui…. Una volta se mi sbattevano la porta in faccia andavo a piangere come un bambino dalla diretta interessata e rovinare la mia dignità…. Ora ho imparato a incassare il colpo, rivedere i miei errori e se c’è ancora la possibilità di restituire il colpo subito…. si ancora ora qualche volta ti chiedo consiglio ma rispetto a prima magari pongo la questione in modo diverso…. L’importante è essere sicuri e tranquilli con se stessi poi viene il resto. …

    • A mio giudizio hai fatto dei passi da gigante verso un atteggiamento diverso, più ottimista e propositivo. Ora sei più padrone di te stesso e sono contento che mi scrivi di meno perchè significa che hai più sicurezza in te stesso e che hai capito che TU puoi prendere le decisioni migliori per te stesso, io posso solo indicarti una via, il resto lo fai tu!

  13. Sai, dopo tanti anni di egoismo,delusioni e problemi a sedurre le donne che mi piacevano(anche a causa della mia timidezza che ora riesco a controllare abbastanza bene), adesso posso dire che sto cominciando ad aprire il mio cuore agli altri(quelli che se lo meritano…) e questo anche grazie a te. Sono veramente lieto nel sapere che al mondo ci sono persone oneste,sincere,umili,che portano avanti le loro idee e filosofie,solidali…continuo? Sei in gamba e la terra ha bisogno di uomini come te! Mi affascina anche a me la cultura orientale quindi condivido tutto! Forse anche perchè la donna di cui sono, ahimè, innamorato studia appunto queste cose! 😀

    • Ora non esageriamo :D, in fndo faccio solo quello che mi piace, per cui sono io che devo ringraziare voi! Il saper aprire il cuore è secondo me un grandissimo atto di coraggio che in pochi sono in grado di fare, ci vuole una forza incredibile e come dice Guccini “sono un uomo nuovo che non teme di soffrire” (che secondo me è la chiave della felicità).

  14. ciao sensei è da tanto che nn scrivo più qui ma ho continuato a seguire il blog (oltre a ripassare ogni tanto i 2 ebook che ho comprato sul sito l’anno scorso)
    volevo chiederti un consiglio. in compagnia é uscita con noi una ragazza 2 volte negli ultimi mesi.. abbiamo parlato un po’ ma sempre in compagnia…niente di che.
    All’inizio questa ragazza non l’avevo neanche presa in considerazione perchè sembra interessare ad un altro mio amico, però forse lei ha qualche interesse verso di me..ti faccio un elenco di quello che me lo fa pensare:
    -parlando dell’età (sono più vecchio di 6 anni..) ho detto che nn sono vecchio perchè nell’ uomo l’età da fascino. A questo lei ha detto “confermo”. Poi ho scoperto che l’amica che esce con la nostra compagnia chiedendoli cosa pensa di noi ha definito il mio amico (che vorrebbe provarci con lei) come vecchio (ma ha la mia stessa età) mentre di me avrebbe detto “carino”.
    -Poi quando una nostra amica mi aveva definito al primo posto delle persone “non normali” della compagnia” lei ha detto che invece le sembravo normale…li le ho toccato l’avambraccio per ringraziarla.Un’altra volta parlando con un amica della nostra compagnia gli ho detto che il suo unico problema è che si fa mille pare..al che è intervenuta e mi ha detto “ha ragione lui”…quindi spesso quando parlo mi da ragione…
    -Ogni tanto mi guardava il disegno che avevo cucito sulla camicia..anche se stava parlando con altri e la prima volta che ci siamo incontrati mi ha guardato in viso per poi scorrere giù fino alla cravatta.
    -al tavolo quando eravamo seduti davanti l’una l’altro ci siamo sfiorati i piedi 2-3volte..poca roba ma nn ha fatto segno di nulla ..ad un certo punto mi ha dato quasi un calcio e mi ha detto “scusa”. io ho fatto finta di.niente..
    -uscendo e scherzando che vogliamo andare a prendere il gelato dove c’è una ragazza con cui un nostro amico si sentiva via sms ma con cui vanno male le cose le ho toccato il braccio dicendo che avevamo voglia di gelato e lei ridendo ha detto “eh si, andiamo andiamo” (poi ovviamente non siamo più andati)..
    -Andando via l’amico che ci sta provando con lei.. (anche se in realtà sta facendo ben poco a parte fare il simpatico). la bacia per salutarla e io nn faccio niente ..ma poi poco dopo capendo che dovevamo salutarci mi dice “beh aspetta che ci salutiamo se andiamo via” e mi da i classici 3 baci sulla guancia.
    -Spesso si tocca i capelli ma lo fa un po’ con tutti ho notato.
    Io ora , visto che il mio amico è già 2 volte che siamo usciti e non lo vedo tanto lanciato, vorrei anche contattarla ma ho solo l’amicizia su facebook (che però vedo che frequenta molto poco) oppure devo aspettare qualche settimana che esca grazie alla nostra amica per un uscita in comune con la nostra compagnia.
    Te cosa dici, secondo te sono segnali di interesse ? e comunque cosa mi consigli di fare.. subito facebook?

    • A dire il vero questi sono lievi segnali di “simpatia”, parlare di interesse o attrazione mi sembra prematuro anche perchè, da quello che scrivi, tu non hai fatto molto per sedurla. Di sicuro è a suo agio in tua compagnia e questo è un ottimo punto di partenza ma ti consiglio di diffidare di quello che si dicono tra ragazze sui ragazzi, di solito mentono anche a loro stesse (su queste cose), figuriamoci ad altri!
      Se l’usicta pensi sia a breve allora aspetta che vi vediate e seducila sul serio, con legegrezza ovvio, se invece pensi che si possa nadare oltre le 2 settimane è il caso (ahimè) che usi fb.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here