Chimica tra due persone, quante volte hai sentito dire qualcuno parlarne? Alcuni la chiamano attrazione, intesa ma alla fine il risultato è uno solo: sesso.

La chimica tra due persone non è un argomento semplice ne tanto meno spiegabile in modo preciso e razionale. Secondo la mia esperienza gli uomini sono più propensi a vivere rapporti in cui c’è appunto una forte attrazione, perché sono situazioni in cui l’aspetto fisico e sessuale la fanno da padroni.

Al contrario le donne, soprattutto in questo Paese bacchettone, si fanno tanti di quei problemi che neanche un professore di matematica al liceo! Scassano se stesse e il povero chimico di turno con paranoie indicibili.

Altro che chimica con una così...
Altro che chimica con una così…

Effettivamente se non si è mai vissuta una esperienza in cui c’è chimica è molto difficile capire di cosa si sta parlando, spesso anche dopo averla vissuta non si comprende di cosa si trattava.

E’ una sorta di tornado che arriva e ti strapazza, sei in preda a un bisogno irrefrenabile di stare sessualmente con una persona tanto che saresti disposto a qualsiasi cosa! Ad esempio capita che una ragazza libera sia ancora ossessionata dal proprio ex, tu la corteggi ma lei ti manda segnali ambivalenti e anche se sembra che tu le possa piacere lei non prende una decisione. Perché accade?

Ci possono essere varie ragioni, potrebbe esserne ancora innamorata, ma se non prova davvero più nulla per lui, perché ancora ci fa sesso? Che poi a te dirà che lo vede o sente, ma la realtà sarà che gli calerà a casa alle due del mattino per farci l’amore!

Lei stessa saprà con tutta se stessa che vuole solo averlo nel letto e nulla di più, ma allora perché non è chiara con te? Per quale ragione con te fa le belle passeggiate da coppietta e da lui si fa fare anche una tonsillectomia con varie parti del corpo che non posso dire?

La chimica tra due persone: non sentirsi una facile

La risposta non è univoca ne assoluta, posso solo dirti che spesso le ragazze vivono d’istinti molto più di noi uomini eppure se ne vergognano. Si crea quindi un gran casino, lei vuole lui, ma tu sei così dolce e poi le hanno inculcato nella testa folli regole su ciò che può o non può desiderare!

Se lei accetta la sua sessualità e i suoi desideri, ammettendo che con l’ex ci fa solo sesso significherebbe, nella sua testa, di essere una facile che non sa neanche controllare i suoi istinti.

Invece sarebbe tutto più semplice se guardasse in faccia la realtà, così facendo quella cosa losca e segreta che è il sesso si trasformerebbe invece in un “bisogno“. La consapevolezza ne farebbe perdere anche parte del fascino del proibito e la tipa di turno si libererebbe in meno tempo di quella famosa chimica tra due persone.

Ma perché liberarsene? Io personalmente preferisco viverla il più a lungo possibile, anche perché di solito con il tempo va a scemare da sola. Invece per una ragazza può risultare una sorta di peso che la blocca nel passato non permettendole di andare avanti per la sua vita.

La chimica tra due persone: se la prova per te?

Nel primo scenario abbiamo visto come una ragazza potrebbe trovarti interessante ma avere comportamenti ambivalenti a causa della chimica che prova per un’altra persona, magari un ex.

Cosa potrebbe accadere di negativo, invece, se ci fosse questa potente attrazione verso di te? E anche qui son dolori. Ad esempio mi è capitato più di una volta di trovarmi con ragazze chimica tra due personecon le quali c’era una chimica pazzesca, in alcuni casi siamo riusciti a viverla appieno (ringrazio l’Universo per questo) .

Ma in altri la situazione non si sbloccava, perché? Perché entrava in campo la razionalità femminile che, finché c’era la “presenza” andava a farsi un giro e lei si comportava come una gattina.

Quando però io non c’ero più e la razionalità lentamente prendeva il sopravvento allora raffreddava i motori, si ficcava in testa mille ragioni come:

  • Non è il mio tipo.
  • Non abbiamo futuro.
  • Non abbiamo nulla in comune.
  • Cerco un altro tipo di persona.
  • Non abbiamo obiettivi comuni.
  • E’ troppo alto.
  • E’ troppo basso.
  • E’ troppo magro.
  • E’ troppo muscoloso.
  • Poi pensa che sono una facile.
  • … e via dicendo all’infinito…

In pratica metteva in campo una batteria di cazzate di prima categoria perché era terrorizzata dal lasciarsi andare. Cosa fare? Personalmente, avendo qualche annetto d’esperienza, posso dire di averle provate tutte (o quasi) con ragazze diverse, ma credo che la cosa più saggia da fare sia lasciarla perdere.

Sesso – I segreti per farla impazzire di piacere
Sesso – I segreti per farla impazzire di piacere

Perché devi capire che tu non vai bene per lei, questo è vero, quali siano poi le vere ragioni poco importa. Provare a conquistare una ragazza attratta da te ma terrorizzata dei suoi istinti sessuali significa impazzirsi e farsi tanto di quel male che non ne vale la pena.

In più la percentuale di successo di avere con lei una storia è di per se quasi nulla! Se magari vuoi solo farci sesso (ti consiglio di leggere l’ebook per farlo alla grande: Sesso, i segreti per farla impazzire di piacere), cosa condivisibile, allora puoi continuare a sedurla ma con uno scopo ben preciso: portartela a letto.

La tua seduzione dovrà essere coerente con quello che tu vuoi, se la seduci come se volessi sposarla puoi star certo che la manderai ancora più in confusione. Se invece le fai capire che non vuoi la sua anima, ma il suo corpo, potrebbe anche accettare una torbida storia di sesso.

E’ sicuramente bello quando c’è chimica tra due persone nel momento in cui entrambi vogliono cimentarsi nella stessa materia, se lei preferisce la matematica fatti due conti tu, e lasciala perdere.

15 Commenti

  1. Secondo te la chimica che può esserci con una ragazza dipende da noi, da come siamo, oppure c’è o non c’è? Sicuramente leggendo il tuo sito ho capito che non si può piacere a tutti e che è sbagliato e non sano volerlo, però mi è sembrato di capire che mettendosi in gioco e migliorandosi si arriverà, o almeno i più fortunati che saranno in grado di seguire il percorso, ad un punto in cui saremo noi a poterci permettere “di scegliere” le ragazze con cui stare. Sicuramente non nel 100% dei casi riusciremo a conquistare chi ci piace, però mi è sembrato di capire che dipenda moltissimo da noi le emozioni che una ragazza proverà passando del tempo assieme a noi, e anche nella mia esperienza con le donne ho notato ciò. Mi è capitato di incontrare e sedurre ragazze che anni fa mi hanno trattato come l’ultimo degli zerbini, con cui invece è andata molto diversamente rispetto al passato.

    • Infatti è così, si può migliorare costantemente arrivando a piacere anche a persone che prima non ci guardavano neanche. La cosa più importante, a mio parere però, è farlo per se stessi e non per gli altri.

  2. Ciao Sensei, la scorsa primavera ho conosciuto una ragazza all’ università…ho notato che c era della chimica, le piacevo, abbiamo flirtato un mesetto, ci sono uscito a luglio e abbiamo passato un pomeriggio insieme. Ho fatto la famosa escalation del contatto fisico, lei sembrava reagire positivamente, stava al gioco, scherzava e mi ha fatto pure vedere le cosce; al momento di salutarla le ho preso una mano -lei ha stretto la mia- le ho passato una mano tra i capelli, l ho avvicinata a me, ho mirato alle labbra e lei mi ha dato due bacetti sulle guance e si è svincolata. Durante l estate ho provato a richiamarla qualche volta ma mi ha risposto solo ai messaggi inerenti aglj esami da sostenere. Quest anno si è fatta frigida e ci scambiamo giusto un freddo saluto quando ci incontriamo in aula. Ho sempre avuto il sospetto che fosse fidanzata fino a quando l ho incrociata due sere fa mentre passeggiava mano nella mano con un ragazzo, e dato che mi è passata accanto somo stato costretto a salutarla. Cosa posso fare per ricontattarla?

    • Allora: non so come puoi fare a contattarla. Non vivo la tua vita e non conosce lei. Posso dirti, da quello che scrivi, che tu le sia piaciuto e che abbia agito bene. Se però lei si è bloccata, per via del ragazzo, tu hai poche possibilità di poterci interagire di nuovo in modo sano e seduttivo. Hai pure provato a chiamarla e non ti ha dato corda, cosa pensi che significhi? A volte lasciar andare le persone è la scelta migliore, nel tuo caso a maggior ragione perché tu, la tua chance di sedurla, l’hai avuta e te la sei anche giocata bene. Il mio consiglio: prendi il positivo da questa storia e avanti la prossima e che non sia fidanzata!

  3. Ho conosciuto una ragazza molto carina su badoo, mi piace davvero. Abbiamk chattato per tempo conoscendoci meglio.. spesso si comporta affettuosamente, nonostantr non ci siamo mai visti. Al che le chiedo di vederci piu volte, inventa scuse però, in continuazione. Davvero non capisco il perchè, forse sono in una delle situationi di cui sopra. Ho deciso di non scriverle piu, resettare. Oppure credi sia meglio parlarle chiaramente della sua incoerenza?

    • Parlare non serve a nulla, se non vuole incontrarti avrà le sue ragioni. Dalle tempo finché ti va, poi salutala e avanti la prossima.

  4. È normale che la chimica svanisca nel tempo? Mi chiedevo, sto con questa ragazza da un anno, e io ero convinto di amarla, solo che ora non ne sono più sicuro: di colpo non sto più bene con lei, la vedo con una oppressione che mi impedisce di uscire con gli amici/amiche, e anche quando usciamo insieme a volte manca, appunto, la chimica. Sto seriamente valutando di lasciarla, ma le voglio troppo bene, e lei è molto innamorata di me e la farei soffrire terribilmente, inoltre so che mi mancherà se veramente decido di chiuderla qui. Tutto ciò che abbiamo condiviso, tutti i bei momenti… Insomma, una storia può andare avanti anche senza quella “chimica” che c’è all’inizio di ogni rapporto? Magari sto solo passando dall’innamoramento ad un amore più platonico..

    • Come ho ribadito migliaia di volte aiuto a sedurre e migliorare, non faccio il terapista di coppia. Certe cose sono personali e non mi competono, come scegliere se lasciare una o no.

  5. Ciao sensei, ho una domanda. Hai presente quando le ragazze iniziano a dire cose del tipo “Vorrei avere la pancia di quella lì”, “sono ingrassata”, “ho il naso troppo grande” ecc. Io penso che in quei momenti stiano implorando complimenti, ma la cosa importante è: come bisogna comportarsi in quei casi? Ignorarle, dir loro “ma no cosa dici?”, oppure “hai ragione, sei una balena”?

    • Dire la verità è spesso la cosa miglior, ma soprattutto dipende dal momento, in generale non ci sono regole fisse.

  6. So cosí significare,quando la xhimica x Una donna,ti porta a fare quello Che razionalmente non immagineresti.mi sarebbe piaciuto,farla provare allé donne Che ho avuto o molte volte xhe non ho avuto.diciamo,che x natura,sono stato e sono,uno sensibile alla passione,non sono mai stato uno che le evoca,x esser sincero.

  7. Sono un tipo,che nella mia vita,ho provato Questa potente energia.difficilmente,o forse mai,se pesco nella memoria,ci sono state donne che l hanno avuta x me,sinceramente,mi sarebbe e mi piacerebbe,scatenare questo tornado,ma evidentemente non ho i requisiti,x essendo un grosso passionale!

LASCIA UN COMMENTO