Proprio ieri mi è arrivato il link su un sito, che tratta di rimorchio, in cui qualcuno ha parlato di me. Un utente ha platealmente creato una inutile polemica che il moderatore, anzichè eliminare come avrei preferito (ma si sa, son gusti), ha sfruttato per fare considerazioni a mio giudizio poco educate.

Ha scritto che io mi rifugio “dietro un cartone animato“, o qualcosa di simile. Personalmente ritengo che ognuno possa scrivere quello che vuole, anche provocatorio, figuriamoci. Ho trovato solo sconveniente mettermi in mezzo nella sua risposta, quando sarebbe stato più educato semplicemente moderare il commento o rispondere da “VERO MASCHIO ALFA”, come ad esempio:

Ti ringrazio per avermi scritto ma non conosco questo Sensei di cui parli, sarà mia premura informarmi dei suoi scritti“.

Forse è chiedere troppo…

Tornando al metterci la faccia, cosa che in “determinate” situazioni amo fare con tutto me stesso, questa infantile e inutile polemica mi ha dato spunto per rispondere una volta per tutte a chi, tra i miei molti detrattori, sostiene che debba farmi vedere.

Ma perchè dovrei? Nel senso, siamo su internet e quello che conta non è se sono bello, brutto o cosa, ma se quello che dico è valido e convincente. Se i miei scritti fanno pensare (o pena), se una volta seguiti i miei punti di vista e idee la vita di chi legge migliora, anche solo un pochino, che senso ha se ci metto la faccia?

Al contrario di altri non credo che il mio volto possa far cambiare idea o avvalorare un concetto, credo anzi che sia solo una distrazione e un motivo per esaltare l’ego di chi scrive: il mio. A me sinceramente non me ne frega nulla di fare il “fenomeno” davanti a voi, cari lettori.

Non ho bisogno del vostro apprezzamento sulla mia immagine, perché il 95% di quello che scrivo va proprio contro questa società in cui l’apparire conta più dell’essere, la pettinatura alla moda più della sostanza. Ma che ipocrita sarei se mi presentassi tutto griffato a voi per dirvi poi che la base della seduzione è, secondo me sia chiaro, il dare il meglio di sé stessi, la vostra personalità e valori?

Ci metto la faccia? Ma mi faccia il piacere!

Sono sufficientemente maturo e sicuro di me da non aver bisogno del mio aspetto fisico per convincervi di ciò che credo giusto. Altri magari hanno bisogno di fare video ad hoc per mostrare le loro infinite e mirabolanti doti di rimorchiatore.

Ma ho mai preteso di “insegnare” il rimorchio?

Non mi pare proprio, quello che non hanno compreso in molti che questo è, e non è, un sito di seduzione. Sedurre è la scusa per crescere e migliorare per diventare persone migliori, più sicure e forti che allo stesso tempo miglioreranno il mondo: in questo ci credo.

Non sono un artista della seduzione o del rimorchio, non do i voti alle ragazze come a X-Factor e sinceramente me ne fotto abbondantemente delle fisse che hanno in molti del numero di ragazze scopate.

Invidio chi si fidanza al liceo e passa tutta la vita solo con quell’unica ragazza e che l’ama fino all’ultimo giorno. Quello è un vero maestro, non chi propone le super tecniche.

Ma tu ti fai chiamare Sensei, maestro.

Anche qui mi permetto di fare una precisazione che forse in pochi conoscono: in Giappone l’appellativo è anche un modo per prendere in giro in modo ironico qualcuno, è come dire in Italia a qualcuno che è un “fenomeno”. Per cui non è il mio modo per darmi un tono, ma solo una presa in giro verso me stesso e verso chi pensa che nella vita certe cose si possano realmente insegnare.

Sappiamo tutti quante balle ci siano su internet, quante fotoshoppate o video taroccati che mostrano un bamboccio qualunque che rimorchia modelle per strada. Poi ci sono quelli più furbi che invece montano nel video 5 due di picche e 5 che invece ci stanno.

Con questo non voglio dire che sono tutti falsi, sia chiaro, ma solo che non è con il mettere la faccia che si da valore e veridicità alle proprie idee. Spero di cuore che queste inutili polemiche abbiano presto una fine, ed io continuerò a metterci la faccia, ma non di certo qui, ma in ambiti per me molto più gratificanti.

Meglio qui che su un sito!
Meglio qui che su un sito!

18 Commenti

  1. Non ci serve sapere chi è Sensei: potrebbe essere Brad Pitt,Carlo d’Inghilterra,Johnny Deep,Giorgio Chiellini,Gerard Butler o Giuseppe Simone sotto mentite spoglie…non ci serve saperlo…contano le sue idee,il suo sito è l’unico dove ti sbatte in faccia la realtà anche se può far male,non ti dirà mai quello che vuoi sentirti dire,lui è come se fosse un nostro fratello maggiore…la sua missione non è solo farci diventare dei bravi seduttori ma anche crescere e diventare più sicuri in tutti gli altri campi:lavoro,interazioni sociali ecc…è una crescita completa insomma…PS: però se Sensei è Chiellini lascio TPS per sempre!!!

  2. Non c’è alcuna ragione di metterci la faccia in questo blog, per una ragione semplicissima.
    E’ un blog nato e cresciuto in questo modo.
    Piace così, funziona alla grande così. E va sempre meglio.
    Se Sensei (le cui iniziali dovrebbero essere G.S.) ci mettesse la faccia, sarebbe un qualcosa che snaturerebbe il blog.
    Quindi continua così !!

  3. Buonasera, sono un ragazzo fidanzato da quasi 2 anni, tuttavia un mese fa la mia ragazza mi ha presentato una sua amica molto carina che mi ha subito colpito per il suo carattere. Fin dall’inizio, dato che abbiamo cominciato ad uscire in un gruppo tutti insieme (io, la mia ragazza, quest’amica e altri ragazzi/ragazze), ho cercato il contatto fisico con questa ragazza, l’abbraccio spesso, le sfioro la mano e abbiamo ballato anche insieme (in occasione di un video da fare per un compleanno di 18 anni). Capita spesso che ci guardiamo fissi negli occhi per alcuni secondi sorridendo entrambi, a sua detta sono un ragazzo simpatico (ride a qualsiasi mia battuta) e intelligente. Il problema è che , secondo quando mi ha riferito la mia ragazza, pensa ancora all’ex, ma soprattutto conoscendola, avendo dei valori, non ci starebbe mai con il ragazzo della sua amica, né tanto meno con l’ex della stessa (nel caso lasciassi la mia ragazza per concentrarmi su di lei). Ora non so che fare, da quando ho conosciuto l’amica non provo quasi più niente per la mia ragazza, sento che invece lei sarebbe la mia fidanzata ideale. C’è qualche possibilità dicconquistarla?

    • Non puoi decidere se stare con la tua attuale ragazza in base a quello che provi o potresti provare per un’altra. Se la tua fidanzata non ti interessa più allora lasciala, senza continuare a starci insieme per comodo, altrimenti rimboccati le maniche e lavora sul vostro rapporto. Se poi decidi di lasciarla allora potrai sedurre l’altra, le cose fatte a metà senza prendere decisioni chiare sono da beta, non di certo da alfa.

  4. Non per difenderti parlo soltanto per esperienza di vita,i maschi alfa come scrivi tu in tanti articoli (da me letti) sono quelli che nel loro piccolo cambiano il loro mondo o il modo stesso di percepirlo.
    La conquista e l ultima cosa da guardare, tu parli di completazione di maturazione e stesso quest ultima ti porta alla conquista.
    Io sn un lettore del sito da un anno e in ongi articolo non ho mai letto di successi sicuri o di eventi positivi scontati ma di cambiamento.
    Non hai bisogno che io ti difenda ma volevo scriverlo per quelle povere persone che ancora non accettano un no…sfogandolo sul fatto che tu non ti mostri,per farti un esempio di un famoso film “Vper vendetta”( che molto si avvicina alla tua filosofia di vita),era in maschera eppure ha insinuato il dubbio nelle persone che forse il loro modo di vivere era sbagliato.
    X me questo e un alfa proprio come hai scritto tu ,un uomo semplice che tenta e scopre nuovi modi di vivere.

    • Hai colto il significato di quello che scrivo con molta profondità, l’esempio di “V” è molto calzante e non ti nascondo che mi sono ispirato un po’ anche a lui: quello che conta è l’idea, non il volto che racconta. Se poi si riesce a migliorare se stessi e il proprio mondo, dalla mia esperienza, le conquiste vengono da sole, sono una conseguenza.

  5. David1 anche io tempo fa cercai chi fosse Sensei. Una volta trovato e “visto” ebbi la conferma che le idee e i consigli che propone fossero validi e veri. Non sono andato a correre… me ne sono andato in palestra!

  6. Salve sensei, io un po’ di tempo fa mi sono incuriosito di chi lei fosse; ho fatto una piccola ricerca e l’ho trovata. Per dire a chi interessa tanto chi sia il sensei, non mi ha cambiato per nulla la giornata: una volta che ho visto la foto e che lavoro faceva (tra l’altro ho letto un articolo su un forum di una ragazza che diceva di essere innamoratissima di lei) e comunque mi è venuto spontaneo guardarla un po’ e poi: “bo’, mi sa che vado a correre”….

  7. Vorrei chiedere a questi “GURU” se il senso del reset cambia a seconda della faccia di chi lo propone; vorrei chiedere se l’importanza del curare e mantenere in forma il proprio corpo cambi a seconda se, chi lo dice, sia magro o grasso (che se tutti i medici che conoscono siano non fumatori e in perfetta forma); vorrei chiedere se l’importanza di avere dei valori cambi a seconda dei tatuaggi che una ha. Così tanto per sapere…
    Sensei, magari si sono “innamorati” di te e stanno facendo “gli stronzetti”. Provate a chiedergli il numero… magari riuscite a sedurlo! ahahah!!!

    • Appunto…
      E in ogni caso, scanso fraintendimenti, dicono spesso cose che ritengo valide e condivisibili. Ma nella mia personale idea è un po’ come dare una 44 magnum ad un bambino per difendersi dai bulli.

      • Io ho letto qualche volta cosa dicono. Alcuni sono veramente scimmiottati dal tuo e, uno in particolare, usa come suo appellativo lo stesso nick name di un ragazzo che commentava qui (e si capisce da un chilometro che è la stessa persona). Non faccio classifiche tra siti, mi baso su ciò che ci si propone, sulla mia esperienza e sui miei valori. Ne vedo tanti che sono un misto tra la peggior PNL, gli eroi degli action movie indiani e frasi da bacio perugina. Ognuno è libero di fare quel che crede ma incentrare la discussione sulla visione di una foto o meno su un altro sito di seduzione dimostra il livello di chi a queste discussioni vi partecipa. Poi, opinione personale e opinabile, quando leggo cose come “conquista la ragazza con i messaggi” o “seduci con whatsapp” mi cadono le palle a terra. Ma non tanto per il metodo quanto che c’è gente che accetterebbe di stare con una che si fa sedurre da due messaggi. Ma, ripeto, è una mia opinione personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here