In questo articolo analizzeremo come aumentare la durata del sesso attraverso una serie di trucchi ed espedienti per migliorare le tue prestazioni a letto e soddisfarla. In più tenteremo di comprendere le cause di alcuni problemi sessuali e i possibili aiuti.

Come abbiamo visto in alcuni articoli precedenti durare di più è possibile attraverso determinati esercizi. In più sappiamo che respirare nel modo giusto e combattere l’ansia permette, con il tempo, di durare di più. In molti credono, o vogliono far credere, che basti qualche “trucchetto” per aumentare di svariati minuti le proprie performance, generando così infondate aspettative. La realtà della eiaculazione precoce è assai più complessa e, a volte, difficile. Uscirne è possibile ma è necessario impegnarsi a fondo e spesso per periodi abbastanza lunghi. Diciamo che serve almeno un mese un mese e mezzo per iniziare a vedere qualche sensibile miglioramento.

L’ansia da prestazione, l’eiaculazione precoce, l’anorgasmia e l’impotenza non hanno quasi mai cause fisiche, ma mentali. Credere di poterle superare con 4 esercizi come un training per la palestra non solo è sbagliato, ma pericoloso e deleterio.

Quello che realmente serve è molto più complesso. Devi unire agli esercizi (dei muscoli preposti) e alla respirazione un attento esame personale che ti permetta di capire le cause dei tuoi problemi per poterli sciogliere.

Ti faccio un esempio chiarificatore: diciamo che soffri di eiaculazione precoce o che comunque vorresti durare di più. Fai degli esercizi che migliorano la tua capacità di trattenerti, poi impari a respirare bene sia per migliorare le performance sia per allentare l’ansia. Tutto questo ti porterà dei piccoli benefici, ma cosa accadrà in quei periodi in cui non potrai “allenarti”?

Che il sintomo tornerà più forte di prima.

Ti serve capire le cause più profonde. Ci sono ad esempio persone che hanno la tendenza a guardare al futuro, che sono sempre proiettate al domani e mai all’oggi. Questo modo di essere non permette loro di godersi il presente e quindi anche nel sesso si comporteranno allo stesso modo. L’unica cosa a cui riusciranno a pensare mentre lo fanno è a venire e godere, non a tutte le sensazioni che potrebbero, invece, assaporare.

Ma nel frattempo cosa si può fare per migliorare, magari anche solo di una manciata di secondi la propria durata a letto?

Con tanti piccoli espedienti si può, vediamoli.

Come migliorare le prestazioni sessuali

  • Fare dei preliminari molto lunghi, questo allenterà l’ansia da prestazione, migliorerà la vascolarizzazione delle zone migliorando i risultati  e la qualità del sesso.
  • Le giuste posizioni (veder ebook Il Percorso del Sesso disponibile a breve), ci sono infatti delle posizioni che permettono una penetrazione più dolce con una stimolazione minore del pene. Ecco come aumentare la durata del sesso.
  • Usa sempre il preservativo, se proprio sei eccitatissimo alla prima puoi usarne uno ritardante, durerai di più e sarai protetto!
  • Prima di fare sesso prenditi anche soltanto un paio di minuti e respira a pieni polmoni. Riempili totalmente, trattieni il respiro cinque secondi e svuotali. Mentre lo fai presta attenzione solo a come respiri e nient’altro.
  • Svuota totalmente la tua vescica, piena metterebbe pressione sulla tua prostata influendo negativamente.
  • Parla con la tua partner, dille che la trovi stupenda ed eccitante, spiegale che potresti non farcela a trattenerti per queste ragioni, vedrai che troverai in lei un’ottima alleata.

Come aumentare la durata del sesso

Usate sempre il Preservativo! Come usare o mettere il Profilattico è importante per diminuire i rischi di gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili.

Questi sono solo semplici consigli che possono darti qualche piccolo beneficio per capire come aumentare la durata del sesso.

Nel prossimo ebook  Sesso. I segreti per farla impazzire di piacere affronterò il sesso e come migliorare, non soltanto sul come durare di più o farla godere a letto, ma anche come fare per coinvolgerla e far si che si lasci andare. Ci saranno moltissime posizioni ognuna con vantaggi e svantaggi, inserite in macro categorie in base ai vantaggi che danno. Ci saranno capitoli sui preliminari, su come sconfiggere l’ansia da prestazione e sui massaggi. Il sesso per te non sarà più un segreto, ma un’esperienza incredibile in cui farai godere ed impazzire a letto ogni ragazza!

Se non lo hai già fatto scarica gli ebook gratuiti compilando il modulo qui a fianco, poi ti invieremo una mail quando l’ebook sarà pronto.

14 Commenti

  1. sensei avevo imparato ad avere orgasmi senza eiaculare contraendo il muscolo pc un pelo prima dell’eiaculazione

    parlandone con il mio medico mi ha detto che fermando continuamente e più volte il getto, potrebbe darmi molti problemi alla prostata e in qualche anno causarmi impotenza.

    cosa ne pensi?

    • Io non sono un medico ma queste sembrano le teorie sull’educazione sessuale dell’800. Personalmente mi sono documentato molto e da nessuna parte si parla di problemi di questo tipo se si impara a “gestire” l’eiaculazione…

  2. Io ho un problema, non lo so se sia mentale, non facciamo più sesso con mia moglie e quando lo faccio con una mia amica non riesco a venire nemmeno se stiamo x ore a fare sesso, ho anche provato la pillola cialis , per avere delle prestazioni che sono molto più lunghe. Però quando sono a casa da solo e provo a masturbarmi riesco a venire non subito però come se fosse in situazioni normale. Puoi darmi dei consigli come fare per riuscire a venire con la mia amica

    • Queste cose non si risolvono con un “consiglio” e basta, personalmente credo che tu non “venga” a causa dei sensi di colpi, ma è solo una mia ipotesi. La cosa migliore da fare è andare da un sessuologo che saprà consigliarti e provare magari a riprendee il rapporto con tua moglie, non conosco la vostra situaizone ma che senso ha essere sposato per poi cercare sesso da altre?

  3. Salve a tutti il mio é un problema che si é presentato da poco.Le ultime volte che lo fatto con la mia ragazza sono venuto molto in fretta ma ci sono state delle volte in cui sono durato più di 10 minuti e molte volte non sono riuscito a venire mentre lei si ora vorrei capire perché queste ultime 3 volte sono venuto cosi in fretta? non lo facciamo spesso per questioni di distanza e a volte rimango più di una settimana che non facciamo nulla e io non faccio nulla nenche da solo finchè non lo faccio con lei può essere questo il problema? io faccio i preliminari lunghi perchè so che pùò essere d’aiuto ma anche facendo cosi L’ultima volta é andata male io soffro di insonnia può dipendere anche da quello?

    • L’insonnia di sicuro incide su tutto il tuo equilibrio psico-fisico e probabilmente anche ormonale, per prima cosarisolvi il problema dell’insonnia, il riposo è alla base anche di una vita buona sessuale. Anche il fatto che c’è molta distanza tra i rapporti non aiuta prova a metà settimana a masturbarti.

  4. @MArco: qui nel sito nella parte VM.18 ci sono molti articoli che ti possono giovare. sta di fatto che l’eiaculazione precoce non è un vero problema, ma solo il modo giusto di fare sesso che la natura ci ha fornito (meno dispendio di energie, minor rischio di essere aggrediti durante l’atto). Capita a tutti, quindi rilassati e leggi gli articoli, se vuoi un percorso risolutivo ancora più efficace prova con l’ebook qui.

  5. scusa sensei ho un problema la “eiaculazione precoce” prima nn avevo timidezza andavo per la mia strada, poi un giorno sono venuto subito e li e successo un casino … adesso ho una paura morta e devo farlo con la mia ragazza venerdì … nn voglio deluderla mi puoi aiutare =(

  6. @RON: certo che è possibile, in questi giorni metterò il secondo ebook acquistabile su TpS, che si basa proprio sul sesso e soprattutto ci sono moltissimi esercizi, metodi ed espedienti per durare di più. Delle vere e proprie schede di allenamento.

  7. la ragazza di un mio amico mi ha promesso che mi presenterà sua cugina, che lavora fuori paese e scende per le ferie. E’ una ninfomane.
    la contattata e gli ha fatto vedere il mio profilo facebook. le sono piaciuto.

    Il problema è che una ninfomane ha provato tanti c…i e di diversa durata. E’ una donna di esperienza.

    ho 50 giorni di tempo per durare più di 2 minuti.
    è una cosa possibile?

  8. @erik: sono daccordo con te.
    @luca: hai ragione, conosco persone che anche con i preservativi ritardanti durano meno di 10 secondi.

  9. Fare dei preliminari molto lunghi è interessante.
    se non si fanno i preliminari dura talmente poco che sembra di andare a prostitute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here