Rivela sottilmente il tuo lato umano con parole di tabù e sessualità.
Se non riesci a insinuare, salta questo passaggio. Se non riesci a insinuare, salta questo passaggio. Quando parli di sesso, dillo in un modo che Shakespeare approverebbe. Ad esempio, “Il sonno è la mia seconda cosa preferita da fare a letto” o “i miei vicini sono rumorosi durante il giorno, ma va bene perché mi hanno sopportato di notte”.

Non discutere mai (argomentare è anti-seduzione). Nessuna ragazza può resistere a un ragazzo che piace a tutti, a meno che non sia il tipo da ribellarsi contro l’opinione popolare solo perché è un’opinione popolare (nel qual caso il resto dei passaggi probabilmente la logorerà).
Gestisci la tua immagine.

Prima di poter sedurre una ragazza, devi avere un’immagine positiva e positiva. Fai amicizia e sii affascinante con tutti quelli con cui entri in contatto. Non esitare mai a dire a una persona ciò che ammiri di un altro, poiché alla fine raggiungerà quella persona e apparirà indubbiamente genuina.

Fai il contrario di ciò che fanno gli altri ragazzi.
Se la ragazza è meravigliosa, ignorala. Dopo aver sentito della tua reputazione dissoluta, si chiederà perché non sei attratto da lei. Se altri ragazzi la ignorano, la inondano con l’attenzione che desiderava.

Non insinuare che altre ragazze come te.
Le donne mantengono le opinioni reciprocamente molto bene e diventano gelose facilmente. Sì, le donne diventano gelose facilmente, ma la loro gelosia li farà diventare lunatici, non tolleranti e lontani quando intorno a te. Se accenni a molte donne come te, sarai visto come un Playboy e non preso sul serio. Alle donne piace sentirsi come se fossero le uniche al mondo e molti lo desiderano. Preferiscono essere inseguiti non il cacciatore. Accenno al fatto che altre donne come te in un importante turn-off.

Parla in modo seducente.
Non iniziare mai una conversazione incentrata su lavoro, scuola, MySpace, famiglia, programmi TV o altre cose di tutti i giorni. Non parlare mai di te stesso. Parla di luoghi esotici per le vacanze, mitologia, sesso (a volte), storia, astrologia, sogni, destino e qualsiasi altra cosa piacevole e immateriale. Non esprimere opinioni a parte la tua preferenza per le cose piacevoli e per le cose che le piacciono. Tieni uno sguardo potente mentre parli di queste cose. Gli occhi sono molto importanti.

Mai scusarsi
Non preoccuparti mai quando parli con una ragazza, perché sarà scritta su tutto il tuo viso e interpretata come un segno di timidezza, che, per molte ragazze, è una svolta.

Mostra debolezza strategica (opzionale).
Questo passaggio è facoltativo, ma accelererà la seduzione. Se sei naturalmente debole, salta questo passaggio. Per ragazzi più maschili, un lampo di debolezza e sensibilità ti faranno sembrare onesti, romantici, innocui e più simili all’idea di una ragazza di “quello”. Tutte le ragazze hanno paura dei ragazzi a un certo livello.

58 Commenti

  1. Ciao Sensei.
    Avevo già scritto tempo fa sul tuo sito e devo dire che alcuni suggerimenti sono serviti.
    Ti rispiego la situazione per chiarirti come stanno le cose ora.
    Parliamo di una cosa nata quasi un anno fa.
    Ci conosciamo tramite amici e a me da subito piace, mentre lei pare indifferente. Col tempo iniziamo a sentirci privatamente, scherzare. Ci troviamo bene e le chiedo di uscire. Una, due, tre volte fino a quando ci provo.
    E mi porto a casa un bel due di picche. Ma ti assicuro che i suoi atteggiamenti prima della sera in cui ci avevo provato avevano fatto intendere interesse da parte sua.
    E vabeh…da quella sera passa un po’ di tempo in cui non ci sentiamo fino a quando ricompare lei scrivendomi ogni tanto “come stai?” “come va” etcetc. Più, per forza di cose, ci vediamo alle serate con gli amici in comune.
    Col tempo riinizamo a sentirci e scherzare…un po’ come la prima volta…e lei torna ad avere gli stessi atteggiamenti che aveva mesi prima e che mi avevano portato a provarci…

    Io, non volendo cascarci di nuovo, le parlo chiaramente dicendo che a me continua a piacere e che lei deve chiarirsi le cose in testa. Mi risponde che forse è lei che sbaglia comportamento…che non sa esattamente cosa dirmi e allora le dico che forse è meglio tornare a non sentirci, visto che ciclicamente la cosa si ripete.

    Passa un mese dove sparisco completamente. Evito le uscite con quel gruppo di amici…Fino al compleanno di una cara amica comune a cui non posso mancare, settimana scorsa.

    E lì succede l’inaspettato. Finita la festa tutti van via. Si ferma solo lei e mi abbraccia. Mi dice che in quel mese mi ha pensato e non voleva star senza di me, ma che deve capire cosa effettivamente vuole.
    E ci baciamo, per ore. E passiamo tutta la sera insieme. Usciamo ancora due sere dopo e passiamo una serata insieme per poi stare in macchina ore. Nel frattempo ci sentiamo giornalmente, mi chiama, la chiamo, usciamo etetc.
    Pochi giorni fa mentre stiamo facendo quello che stiamo facendo (premetto: non siamo ancora arrivati al sesso, usciamo da 7 giorni e ancora non vuole…) a un tratto si ferma, si stacca da me e se ne esce con la discussione sul fatto che comunque non è sicura, che ha paura, che lei non è affidabile e che ha la testa incasinata.
    Dice che le fa strano che mesi fa mi aveva detto no e ora era lì avvinghiata a me. Come se avesse ceduto perché io ho insistito (faccio notare che son sparito apposta per un mese, mi sembra il contrario di insistere). Io la rassicuro dicendo che deve pensare a essere felice, senza farsi viaggi mentali su perché ha deciso di star con me, ma di viverla come viene e capire col tempo.
    Una frase mi lascia un po’ spiazzato: “non voglio farti vedere luccicare una cosa che in realtà non luccica”. Mi blocco e le dico che una frase del genere vuol dire che allora lei è già convinta che la cosa non andrà…
    Peccato che poi torna a baciarmi, a venirmi in braccio e vabbeh…sera di passione.

    Il giorno dopo mi chiede di andare a casa sua a vedere una serie TV. Passiamo ore sul divano con lei che si stende sulla mia pancia e si addormenta tra coccole varie. E a me ha fatto piacere stare solo con lei in compagnia.
    Nota a margine: quando mi ha chiesto di andare a casa sua mi ha scritto “non è una proposta indecente” come a dire “non pensare di farlo”

    Cosa dici di questa situazione? Sta pensando? Ha paura? Può essere spaventata dalla situazione anche per lei inaspettata?
    Io voglio viverla al meglio possibile, star bene con lei e vedere poi cosa potrà succedere. Son solo queste sue uscite che mi fanno preoccupare.

    Anche una sua amica (l’unica che sa che ci stiamo vedendo), il week end scorso mi dice “è solo spaventata”.

    • Lasciale spazio e tempo. Rassicurala senza metterle la minima pressione, se poi non si sblocca significa che o ha dei seri problemi o non è davvero interessata a te. Leggerezza.

      • Grazie Sensei.
        E’ proprio quello che ho intenzione di fare. Ovviamente la speranza è che tutto vada per il meglio, ma devo rassicurarla e farla stare tranquilla. Quello che verrà verrà.
        Usciamo, passiamo le serate con ironia e leggerezza unite a passione e tenerezza.
        Tutto fatto senza farle sentire pressione addosso. Forse la pressione se la automette addosso lei con tutto quello che le passa per la testa, ma vedremo.
        Stiamo tranquilli e vediamo.

        Grazie ancora.

        • Ciao Sensei.
          Per dovere di cronaca vorrei dirti come è andata a finire.
          Dopo l’ultima domenica a casa sua non ci siamo visti per una settimana dato che incastrando impegni miei e suoi era difficile incontrarsi (qui devo ammettere che non posso darle colpe).
          La cosa strana è che anche nel week end successivo non ha avuto nemmeno un giorno da dedicarmi…e lì inizia a puzzarmi la cosa, anche se intanto ci sentiamo, mi dice che le dispiace non riuscire a vederci, che ci rifaremo il week end dopo…
          Mercoledì scorso mi scrive che dobbiamo parlare. Avevo già capito perché e il giorno dopo ci troviamo.

          Subito iniziamo a discutere e mi dice che ci ha pensato e che è meglio se non ci vediamo nè sentiamo. Che non sta scappando ma che ora non può stare con me, che è una momento così della sua vita…etcetc.

          Io le parlo un po’ spiegandole che ha troppi casini x la testa, le racconto un po’ di cose riprendendo anche argomenti di cui già avevamo discusso altre volte. Cosa magari carine che riguardavano noi.
          Mi guarda colpita e mi dice “ti prego, smetti di parlare perché stai dicendo tutte cose belle e mi metti in difficoltà per questa scelta”.
          Le chiedo se sinceramente le uscite con me erano solo delle prove per capire se poteva stare con me e mi dice che no, era entrata in questa bolla dopo mesi che ci sentivamo e soprattutto dopo il mio reset di un mese quando ero sparito, periodo in cui stava male, le mancavo, mi pensava e non vedeva l’ora di rivedermi. Poi, in quella settimana in cui non ci eravamo visti, la bolla era scoppiata.

          Ci salutiamo e niente. E’ finita.

          Nel frattempo scopro che la settimana in cui non ci riuscivamo a vedere, lei intanto sentiva un altro (con cui aveva avuto una storiella mesi fa ma che lei stessa aveva troncato non provando qualcosa di serio per quel ragazzo) e diceva alle sue amiche (tra l’altro, cosa stupida, anche amiche comuni mie) che si era riavvicinata a quest’altro ragazzo, che avevano iniziato a uscire di nuovo (tra l’altro dicendo che anche con lui non è ancora sicura).

          E niente, questo è quanto. Io son venuto a sapere queste cose tramite le amiche comuni. Ma non ho reagito. Avrei forse dovuto sentirla per chiederle spiegazioni, o per mandarla a quel paese una volta per tutte…Invece niente. Non riesco a reagire e non ho voglia di sentirla.
          Praticamente penso di aver recitato la parte del test. Ha provato con me, ha capito che non ce n’era e preferiva lui…Mi ha scaricato.

          La cosa paradossale è che per due volte io le avevo detto di non sentirci più e sparivo….E lei sistematicamente dopo giorni(o settimane) ricompariva scrivendo per ridere e scherzare, dicendo che le mancavo.
          Questa volta è stata lei a dirmi di non sentirci più nè vederci.

          • Non so se posso aggiungere qui un pezzo:
            Quando abbiamo parlato la sera in cui è finita, mi dice che le scelte sn fatte per non tornare indietro.
            E qui esce la sua solita testa. Dopo che parliamo per un po’ mi dice:

            “Riguardo al fatto di non tornare indietro, che ne sai. Magari un santo in cielo mi farà capire che devo tornare da te”
            Sempre come se volesse tenermi lì buono.

          • E’ una ragazzina immatura. Una poveretta confusa che non ha rispetto ne’ dignità alcuna, l’unico consiglio che posso darti è di chiuderla definitivamente, ma devi farlo tu. Lei non esiste più, è una che ti dice cazzate mentre se la fa con un altro, ti dice che non è il momento… ma per te! Se hai intenzione di risentirla o fare qualcosa per riconquistarla o altro ti chiedo di non farmi perdere altro tempo, non ti risponderò. Ormai sai il mio punto di vista.

          • Ciao Sensei.
            Sono passati sei mesi ormai da quando ti ho raccontato la storia. Mai più rivista nè sentita. E devo dire che il distacco mi ha fatto star bene.
            Vorrei solo chiederti una cosa, non relativa solo a questa mia storia, ma in generale.
            Come ti comporteresti se si hanno amici in comune? Io personalmente non ho voglia di rivedere questa ragazza e quindi, quando so che il gruppo organizza una festa/cena/uscita in cui c’è lei trovo altro da fare (ho diverse compagnie tra squadra, amici del paese, etc. Di certo non mi chiudo in casa).
            So che è passato tanto tempo, ma proprio non ho alcun interesse ad uscirci e passarci una sera insieme, anche se in mezzo ad altre persone. Sono anche uscito con un’altra ragazza nel frattempo (niente di che, diciamo trombamicizia), ma proprio di rivedere lei dopo la presa in giro subita non mi va.

            Che dici?

          • A quello che ti ho scritto aggiungo che parlando con amici vari arrivano sempre commenti diversi. Chi mi dice che faccio bene a non vederla, che se sto bene così non c’è motivo per beccarla e magari soffrire rivedendola (per lo più maschi e 1 o 2 amiche) e che le conoscenze comuni non dovrebbero invitarci allo stesso evento.
            Altre invece (dico altre, perché son solo femmine – amiche anche sue soprattutto) che sostengono che la storia non è durata tanto. Tipo recentemente una mi ha detto “non siete mica stati insieme 2 anni, su. Non fare il tragico, passa sopra la cosa e usciamo tutti insieme” Nel caso specifico le ho detto che, appunto, il fatto che la cosa sia durata poco è stata una presa per il culo e che quella persona è infantile e insicure non voglio rapportarmi di nuovo con lei.

          • Devi fare quello che TU senti, le ragazze di seduzione e simili non ci capiscono quasi mai nulla perché loro non seducono (specialmente n Italia), ma aspettano e basta quindi loro esperienza è spesso limitata.

  2. Sensei questa è la mia situazione:
    ho preso una sbandata per una mia collega, ci sentivamo tutte le mattine e tutte le sere con msg audio,
    parlando di argomenti divertenti, risate, argomenti seri, eccc…
    Ci vediamo tutti i giorni a lavoro e per pranzo anche con altri colleghi, e tutti notano che c’è del feeling particolare tra di noi.
    Ora da qualche mese ho iniziato a farli dei complimenti abbastanza spinti e lei faceva finta di niente, ma non mi diceva di smetterla. Ho iniziato quindi a chiderle di uscire, ma trovava sempre mille scuse.
    Alla fine l’ho accusata di non essere chiara, e che avevo capito che le facesse piacere tutto questo.
    A quel punto ho iniziato a distaccarmi e a ignorarla, ma è durato 2 giorni.
    Ho deciso di parlari per chiarire che il nostro rapporto sarebbe cambiato.
    Lei si è incazzata, rinfacciandomi che mi aveva detto di avere una situazione amorosa molto delicata (anche io sono nella stessa condizione) e di non aver mai fatto nulla per farmi capire altro se non amicizia.
    Ho provato nuovamente a staccarmi, ma totalmente mi è impossibile, perchè ci vediamo tutti i giorni.
    Volevo invece percorrere la tecnica di togliere tutte le cose che facevo per farla stare bene e diventare più freddo e distaccato, fino a non rispondere più ai suoi messaggi.
    Cosa mi consigli?

    • Anzitutto dovevi leggere prima Tps… non ha senso il tuo atteggiamento, hai preteso da lei qualcosa che non ti aveva mai proposto ne promesso. Da quello che racconti hai anche travisato la sua palese amicizia e l’hai ingigantita solo perché c’è feeling? Se dovesse agire in base al “feeling” non avrei tempo per respirare, devi imparare a capire quando questo diventa interesse romantico e quando invece è altro. In più una ragazza va sedotta e tu, a parte inutili battute sessuali, cos’hai fatto? Non si seduce un’amica/conoscente dicendole che ti piace ma a piccoli passi, costruendo un legame. Secondo me la situazione è quasi irreparabile. Per un paio di settimane ritorna al vostro vecchio rapporto e basta parlare di te, lei, voi e cazzate simili. Poi fai tre cose:
      1. Leggi sto benedetto sito anziché fare errori e poi cercare soluzioni last minute su internet.
      2. Leggi l’ebook Conquista la ragazza che ti piace.
      3. Alla fine delle 2 settimane inizia un vero reset.

  3. Salve…sono innamorato di una mia amica ormai da 6 mesi e mi ha quasi sempre detto che in futuro ci sarebbe potuto essere l’opportunità ma non è successo niente…anzi si era messa con un altro e quando l’ho saputo ho voluto troncare… dopo ci siamo ravvicinati ma sempre come amici anche se lei sa che mi piace ancora… allora ho iniziato a fare un reset e ho notato che lei ha iniziato a cercarmi all’inizio e ho iniziato a flirtare con tanto di contatto fisico…tra l’altro un mio amico l’ha fatta ingelosire dicendole che forse io stavo frequentando un’altra (cosa non vera) e lei ha dato cenni di gelosia quindi la cosa stava iniziando a funzionare fino a quando qualche giorno fa mi ha confessato che ha dovuto interrompere i rapporti con uno con cui si stava frequentando e da quel momento è cambiato tutto perché è tornata una situazione in cui non so più cosa pensare… Cosa posso fare? perché so che mi piace ancora molto

  4. Pensavo di essere migliorato ma torno sempre a fare gli stessi errori, praticamente avevo fatto non reset, peggio la ignoravo totalmente quando mi cercava, e la salutavo solo freddamente se la vedevo dal vivo.
    Poi mi sono fatto rifregare, mi chiama con un numero a me sconosciuto e io rispondo e mi convinco a vederla, tre settimane quasi tutti i giorni insieme senza concludere niente, io con gli occhi a cuoricinio, lei dice che è felice con me poi un giorno mi chiama dicendo che sta male, vado a casa e mi dice che le piace quello con cui usciva prima, al momento la abbraccio e si addormenta su di me poi mi rendo conto dello sbaglio che sto facendo e me ne vado.
    Il giorno dopo vado a casa e le dico che si deve trovare un amico gay e di lasciarmi stare e cancello il mio numero dal suo cell e me ne vado.
    Dopo una settimana ancora mi contatta con una scusa, avrà recuperato il mio num da qualche parte alchè io le rispondo e dopo il suo come stai la blocco, come faccio a smettere di essere così incoerente?

    So che sto facendo la cosa giusta a sparire ma una parte di me ancora vorrebbe lei 🙁

        • Smettila di piangerti addosso sei semplicemente patetico (vedi anche il nick che usi!), stai trasformando il tutto in un dramma cinematografico, se ti vedessi dall’esterno ti renderesti conto di quanto stai cadendo in basso. Vai in palestra, fai attenzione a cosa mangi, curati nell’abbigliamento, esci a e fatti un regalo.

  5. Puoi consigliarmi dei modi/esempi per smettere di contattare o rispondere a suoi messaggi su facebook, whatsapp, ecc? Che siano scuse plausibili visto che come detto mi manda il messaggio di buongiorno e ci sentiamo ogni giorno la sera. Come interrompere i messaggi, tutto da un giorno all’altro, senza un apparente motivo per lei? Grazie mille per l’aiuto

  6. In questo modo, conoscendola, so che dopo il mese di reset non mi rivolgerà più la parola. Si può comunque fare un reset meno drastico, ad esempio non facendomi vedere dal vivo, ma comunque sentirla tramite messaggi per conversazioni molto brevi solo la sera per farle capire che “sono vivo”? Oppure è necessario un vero e proprio reset (nè sentirla, nè vederla) sapendo che dopo un mese così la perdo sicuro?

    • Facendo un vero reset il rischio che non voglia più sentirti c’è, ma questo significherebbe che non ha mai avuto il minimo interesse per te. Se invece fai una cosa a metà non otterrai mai alcun cambiamento in lei, solo la consapevolezza che comunque ci sei ma che ti sei messo da parte. Sta a te decidere: rischiare di perderla (o smuovere la situazione) o rimanere in questo inutile limbo.

  7. Ciao Sensei! Sono innamorato di un’amica fidanzata da pochi mesi. Lei sa che a me piace, ho iniziato a sedurla dopo aver letto il sito ma sembra che si allontani di più. Da vicino mi considera poco soprattutto se presente il fidanzato e tramite chat contatta poco, una volta al giorno di sera e se non contatta lei, la contatto io. Cosa fare? Continuare a sedurla nonostante da circa un mese che provo e i risultati non sono confortanti? Inoltre lei sa che ci sono due ragazze a cui interesso di cui sa che una non mi piace, mentre sull’altra faccio il vago (anche se a me non interessa). Se mi domanda di quest’ultima, come già fatto in passato, per aumentare il suo interesse nei miei confronti, mi conviene dirle che l’altra ragazza mi interessa?Oppure ciò non serve per sedurla attraverso la preselezione? Grazie mille

    • Se si è appena fidanzata è complicatissimo e molto difficile riuscire a sedurla, il mio consiglio è di lasciarla perdere, magari con un reset di un mese e vedi cosa accade. LEGGI gli articoli sul reset, che non è solo sparire ma molto di più.

  8. Buon giorno,
    Sono un ragazzo e voglio farla mia.
    Mi spiego: Io e questa ragazza siamo amici da ormai 2 anni, perchè lei mia ha relegato nella famigerata zona amicizia.
    Ora però le cose sono cambiate. Io ho fatto un duro e faticoso reset ed ho ottenuto un cambio di situazione: -C’è più contatto fisico tra di noi: l’ultima volta, tra amici, da seduti mi ha lascato mettere la mia mano sulla sua coscia, mentre quest’ultima era appoggiata sulla mia gamba. (Una volta addirittura siamo rimasti accoccolati da soli per circa un’ora sul divano in casa di amici, senza baciarci però)
    -Mi prende più spesso in giro e mi tira schiaffi o pugnetti in maniera giocosa
    -cerca di vedermi più spesso
    -Sembra infastidita quando le parlo di altre ragazze
    Lo so, sono piccole cose, ma che non erano mai accadute fino ad ora! Ora volevo invitarla dalle mie parti, per provarci di nuovo. Volevo sapere se dovevo comportarmi come se dovessi conquistare una ragazza normale oppure no.
    Grazie per avermi anche solo ascoltato nonostante la lunghezza del messaggio

  9. salve..avrei realmente bisogno di un consiglio se possibile..conosco una ragazza da anni un’amicizia grandiosa finche non siamo stati a letto e abbiamo capito che ci piacciamo..lei è bloccata da un’amore malato e folle verso un’uomo piu grande che non potra mai darle nulla di quello che potrei io..mi ha detto piangendo che vorrebbe provare con me ma non sa come uscire da questa situazione che sta diventando una tortura..e ora??cosa posso fare io?allontanarmi per farle capire la mia reale importanza?aiuto vi prego

    • Purtroppo cose di questo tipo esulano dalle mie competenze, aiuto a sedurre e migliorare, non le vostre “ragazze” a superare la loro voglia di stare male.

  10. Ciao sensei vorrei un consiglio per quanto riguarda una ragazza che ho conosciuto 2 mesi fa! Sono riuscito ad avere il suo numero siamo usciti spesso anche soli ma non sono mai riuscito ad arrivare al bacio e parlando ho scoperto che già alla 2ª o 3ª uscita con un ragazzo aveva già fatto determinate cose… E tuttora ci esco spesso e volentieri ci vediamo anche tutti i giorni al lavoro ma non riesco a capire cosa sto sbagliando… E un paio di giorni fa ho chiesto a un amico di messaggiare con lei e chiedere che pensava di me ( mossa sbagliata lo so… ) e lei fa che mi vede come un amico e non vuole rovinare il rapporto con me perché gli piace davvero molto questo “rapporto” che c’è fra di noi… Io non so più come comportarmi in proposito… Chiedo un consiglio a te … Grazie in anticipo!

  11. – Lucas: “Anzi, per assurdo, un reset fatto bene secondo me è quando al termine di esso non hai neanche voglia di riprovarci con quella “lei”, ma ti senti migliorato e con una voglia di rimetterti in gioco con altre persone!”.

    Sono d’accordo con Lucas. Io mai come ora mi sentivo pronto, dopo alcuni mesi di reset. Purtroppo, non incontrando la ragazza obiettivo fisicamente (sono molte settimane che mi capita di non vederla in giro) ho comuque evitato facebook e whatsapp e ho utilizzato il telefono e l’ho utilizzato quando mi sono sentito pienamente sereno. La prima chiamata è andata molto bene, parlavo io, parlave lei, una belle conversazione. Dopo alcuni giorni l’ho richiamata e nanche mi ha risposto. A questo punto credo non ci sia nulla da fare. Insistere è il male assoluto, vero Sensei ?

  12. Infatti Diego che senso ha fare un reset, e appena iniziato, preoccuparsi di chissà quanto dovrà durare o pensare già a cosa accadrà quando finirà (sperare in un incontro casuale).
    Fare un reset continuando a pensare alla donna in questione non serve a niente. Lo devi fare per te, perchè hai capito i tuoi errori e ti stai dando un’opportunità nella vita di migliorare e crescere. Non certo per lei!
    Anzi, per assurdo, un reset fatto bene secondo me è quando al termine di esso non hai neanche voglia di riprovarci con quella “lei”, ma ti senti migliorato e con una voglia di rimetterti in gioco con altre persone!
    Ovviamente non è facile in partenza pensarla così, ma mi sento di consigliarti di fare uno sforzo enorme nell’evitare di pensare a lei, a cosa fare dopo, ecc.. Concentrati al 100% su di te, migliora, tieniti occupato, cambia, flirta con altre, fai tutto quello che prima evitavi per paura, ecc ecc…

  13. Salve di nuovo.
    Si, Lucas, hai ragione. Infatti non ho cominciato il reset da subito, dopo il rifiuto. Su consiglio di mia sorella, ho continuato il rapporto di amicizia con la ragazza, anche se più distaccato, ma sempre educato (lei era ora una semplice amica, non più una che mi interessava)…forse sono stato anche un po’ freddino verso di lei.
    Poi venendo via dalla città in cui vivo, e tornando nella città dove lavoro, zero assoluto contatti con lei. Dopo di ciò la tipa mi ha tempestato di messaggi per due giorni chiedendomi il perché mi comportassi in questa maniera, se mi avesse fatto qualcosa, voleva assolutamente capire il motivo (è chiaro quindi che non sa il perché del mio silenzio). Lei è molto arrabbiata e delusa (almeno prova qualcosa!). So che mi stima molto come persona, ma ha detto che avrebbe cancellato il mio numero perché aveva capito che io non volevo avere nulla a che fare con lei. Io non ho mai risposto.

    Caro Sensei, ho intenzione di tornare nella città dove sta questa ragazza, che poi è anche la mia città, a Pasqua per trascorrere lì le vacanze (quindi tra 3 mesi circa). Un reset di 3 mesi è troppo lungo o è accettabile? Qual è la durata massima di un reset? Pensavo a questo reset di 3 mesi e poi un bel incontro casuale.
    Indi la mia domanda: 3 mesi sono troppi per un reset? La contatto con un messaggio tra 1 mese e mezzo/2 mesi per ricordarle solo che esisto?

    Grazie mille

    • Un reset non ha durata massima, dipende da te, da come ti senti e tanbti altri fattori. Se tu fossi un super beta, sfigato, sovrappeso e vestito malissimo magari tis ervirebbero almeno 6 mesi, perchè COME DICO SEMPRE, durante il reset devi migliorare. Il reset non è solo scomparire! E poi un messaggio in mezzo a cosa servirebbe? Solo per le tue paure di perderla, ma non puoi perderla perchè non è mai stata tua. Quello che stai facendo, il reset intendo, è per te, non per lei. Prenditi del tempo e poi chissà, pianificare è il primo modo per farsi aspettative che spesso portano solo a delle delusioni più cocenti. Potresti tornare da lei tra 3 mesi e trovarla con un altro, oppure chiamarla tra 1 mese e scoprire che è ancora arrabbiata, il rischio del reset è chiaro: lei potrebbe non volerti più vedere. Io, ma è una mia personale idea, preferisco fare un reset piuttosto che rimanere appeso in zona amicizia, a te la tua scelta.

  14. Se posso aggiungere una cosa a Diego, secondo me il reset NON va iniziato immediatamente dopo un due di picche, o dopo un discussione, o dichiarando che si è rimasti male, ecc ecc…
    Altrimenti è lampante che lo stiamo facendo per ripicca o comunque “per lei”, perchè siamo delusi o offesi.
    Per me il reset va iniziato in un momento di apparente calma e in cui tutto va bene, in modo tale che lei inzierà a farsi mille seghe mentali sul perchè tu sia sparito e. E non alluderà al fatto che lo stai facendo per lei (in effetti lo devi fare per te!).
    Tu hai la tua vita e per una serie di motivi che lei non può immaginare te ne stai per conto tuo a farti gli affari tuoi, senza doverle dare nessuna spiegazione.
    Se baglio correggimi Sensei

    • E’ una cosa che scrivo sempre, per cui posso solo che essere daccordo. Certo a volte non è possibile farlo in questo modo e quindi si fa un reset diretto senza crearsi mille problemi. Come al solito dipende dalla situazione specifica ma in linea di massima meglio farlo in un momento di apparente calma.

  15. Salve Sensei,
    ho iniziato un reset appena 2 giorni fa con la mia “amica” che mi aveva dato 2 di picche.

    Ora mi sta tempestando di messaggi chiedendomi come mai sono cambiato, perché sono sparito, se lei ha fatto qualcosa di male ecc ecc. (mai risposto ovviamente)

    Oggi ha provato a chiamarmi ma chiaramente non ho risposto. Successivamente mi ha mandato un messaggio dicendo che non capiva il motivo, ma che aveva capito che io non volevo più avere a che fare con lei. Inoltre ha detto che avrebbe cancellato il mio numero.

    Io volevo fare un reset di almeno 2 mesi…ma dopo questo ultimo messaggio non rischio di spezzare la corda? Conoscendo la mia “amica”, c’è il serio rischio che mi cancelli davvero per ripicca.
    Io comunque continuerei il reset.
    Mi può dare un consiglio?

    Grazie mille

    • Quando uno intraprende un reset sa perfettamente che uno dei rischi è di perdere un’amica, ma è un rischio calcolato, preferisci rimanere suo amico a vita vedendola stare con altri, oppure rischiare di perderla ma con la possibilità, a volte minima altre elevata, di conquistarla? Devi decidere e una volta fatto agire di conseguenza. Purtroppo non posso darti consigli su una tua scelta, personalmente preferisco fare un reset fino in fondo per conquistare la donna che mi interessa pur sapendo che potrebbe non volermi più sentire. Ricorda che un reset non è solo sparire, ma migliorare, imparare la seduzione, cambiare look e aspetto fisico…

  16. Ciao Sensei, innanzitutto buon anno! Ho acquistato Il Percorso della Seduzione e devo dire che e’ stata una lettura molto piacevole e soprattutto utile. Purtroppo mi son rivisto in molti degli errori di seduzione a cui ti riferisci nell’ebook… Non a caso e’ da piu’ di un anno che tento invano di conquistare una ragazza molto carina che pero’ mi ritiene solo un amico. A fine estate lei e’ uscita da una relazione piuttosto lunga, e il fatto che mi cercasse piu’ spesso mi aveva dato la speranza che avesse cambiato idea su di me. Invece quando usciamo mi dice che si sta vedendo con uno, che pero’ la fa soffrire… e difatti oggi non credo lo frequenti piu’. Io studio all’estero dunque e’ da settembre che non la vedo, e da qualche mese ho deciso di smettere di farmi sentire. Non sono un fan delle relazioni a distanza, ma questa ragazza mi piace troppo e sarei disposto a fare molti sacrifici per tornare a vederla spesso. Per le vacanze di Natale sono tornato, ed essendone a conoscenza lei si e’ subito rifatta viva, con sms chiedendomi se fossi tornato e che voleva vedermi. Io le ho risposto con molta freddezza declinando l’invito. Qualche giorno dopo Natale mi arriva un altro suo sms in cui mi dice che sono sparito, e che voleva almeno farmi gli auguri. Io non le ho risposto, poiche’ credo sia il momento di prendermi un po’ di tempo per me stesso, di conoscere altre ragazze, di migliorare e farle capire che non pendo piu’ dalle sue labbra. In passato parlando con lei ho spesso sottolineato il mio disprezzo per le persone che non rispondono agli sms, che sono maleducate… Ho anche criticato certi suoi atteggiamenti ‘menefreghisti’ nei miei confronti che mi han fatto molto male, critiche che lei ha sempre ritenuto ingiustificate. Fra circa una settimana tornero’ all’estero, per poi rientrare solo a Pasqua o forse addirittura in estate. Il fatto che le sono spesso lontano e che a non rispondere ho il dubbio di passare per incoerente mi spinge a richiamarla e chiederle di vederci per parlare faccia a faccia. Parlare del nostro rapporto e di cosa non mi sta piu’ bene, allo stesso tempo facendole vedere che sono cambiato, che non sono piu’ ‘l’orsetto del cuore’ a cui era abituata. So per certo pero’ che non sono ancora quello che vorrei, che ho bisogno di un po’ piu di tempo per migliorarmi. Ma perlomeno questo lungo periodo in cui le sono stato lontano mi ha fatto aprire gli occhi su tante cose, su quanto io abbia fatto poco o nulla per sedurla davvero in passato, di quanto mi sia inzerbinato facendole regali o venerandola neanche fosse una santa… Lei cosa mi suggerisce Sensei? Chiamarla per mettere le cose in chiaro e provare a sedurla in questi pochi giorni che mi rimangono, oppure continuare il reset e rimandare tutto all’estate? Oppure addirittura di dimenticarla del tutto… Grazie e ancora auguri!

    • Mettere le cose in chiaro? Ma che sei un antennista!? Incontrarla per tirare fuori discorsi logici e pesanti il più delle volte non serve a nulla (leggi l’articolo sul Metodo Socratici), se proprio vuoi vederla seducila, altrimenti parti, vivi la tua vita e poi al resto ci penserà l’Universo.

  17. Sono pienamente d’accordo con quanto scrivi: una telefonata è sempre meglio di un sms. Certo: con la chiamata c’è sempre il rischio che non risponda perché è in bagno, perché è in giro con un’amica, perché sta con un altro o con la nonna e la non risposta genera dubbi in chi chiama, ma è certamente un rischio che vale la pena correre. Devo dre che il controllo di me stesso ce l’ho, 3 mesi fa era davvero teso, oggi sono tranquillo e non ho l’ossessione di sapere che cosa sta facendo. Come look ho cambiato un po’ i capelli, ma non posso fare molto, ne ho abbastanza ma non proprio tantissimi (leggermente stempiato) per cui non posso fare chissà quali pettinature. Nell’abbigliamento posso provare a comprare qualche giacca nuovao o osare mnuovi colori o mettere l’orecchino che avevo un tempo e con cui lei non mi ha mai visto. E’ una ragazza che sicuramente fa soffrire, ma non perché si comporta male ma per il solo fatto che conosce davvero tanti ragazzi ma grazie a questo sito sto imparando a fregarmente completamente degli altri i quali, come dici spesso, non pensano a come ti comporti. Ho immparato a conoscere donne anche in mezzo a 100 persone, grazie ai consigli del tuo sito. Questa notte di fine anno non ho combinato molto, non mi sentivo ispirato, pensavo più in qualche modo a mostrarmi che non a fare, ma qualche sguardo lnteressanto l’ho colto.
    Il tuo capodanno come è andato ? Raccontaci, può essere utile a tutti. Grazie per il sito e per i consigli.

  18. L’ultima volta ci siamo sentiti su whatsapp circa 50 giorni fa. E poi, sempre su whatsapp, solo per gli Auguri, il 24 dicembre notte.
    Qualche ragazza l’ho conosciuta, ma non sono uscito con nessuna. Ho cercato di parlare con diverse ragazze. Se devo darti un numero esatto: ho conosciuto e parlato dal vivo con due ragazze che non conoscevo e con un’altra ho aumentato i contatti. Poi ho conosciuto, ma di sfuggita solo 3 minuti, altre 3 ragazze. Il look non è cambiato, a parte i capelli. Come abbigliamento vado bene così, abbastanza casual, ma ho un portamento elegante come ho sempre avuto.
    Io so che lei è uscita con altri rargazzi in questo periodo ma è ancora single. Non è assolutamente una ragazza adatta alla mia personalità riservata, me lo dicono tutti, ed è vero. Ma a me piace e vorrei uscirci di nuovo. Poiché siamo comunque abbastanza in confidenza, qua non è tanto questione di come le chiedo di uscire. Potrebbe andare benissimo anche un orrendo sms per chiderglielo, il si o il no dipendeono soltanto dal suo eventuale interesse verso di me oppure, in parte, dal tipo di cose da fare che posso proporle io. Nei mesi scorsi ho sofferto per lei, anche senza un vero motivo, ma l’ho sempre mascherato molto bene. Potrei chiamarla anche adesso in questo istante, potrei farlo. Quasi quasi lo faccio, prendo e chiamo. Le auguro buon anno e le dico che la richiamo nei prossimi giorni (senza dire che la richiamo per chiederle di uscire). E’ una ragazza molto conosciuta in città per via della sua bellezza (ben lontana dalla perfezione). In passato devo dire che mi si è sempre filata molto quando mi trovavo da solo, per esempio incontradomi per strada. Ma se ci trovavamo nei locali non mi si filava molto. Non so cosa possa significare questo. A volte le cose meno programmate sono le migliori, potrei chiamarla adesso d’improvviso. HELP

    • Conta anche il modo con cui si chiede di uscire, a voce dimostra carattere, con un sms che hai paura. Un reset, per essere efficace, necessita anche di un cambio di look, non tanto per apparire migliore ma diverso e quindi avere un effetto sorpresa più forte. Non fare nulla, riprendi il controllo di te stesso e poi chiamala per fare due chiaccheire, pochi minuti senza inviti, dopo 2-3 giorni la chiami per invitarla.

  19. Ciao Sensei.
    Ho attuato un reset di diverse settimane che mi è servito a pensare meno alla ragazza a cui voglio bene.
    E’ una ragazza con cui sono uscito 1 anno e mezzo fa, una uscita in “amicizia” anche se non credo che una ragazza accetti una uscita (anzie fu lei a chiedermela) se non ha almeno un po’ di curiosità verso il ragazzo.
    Ora è giunto il momento di rivederla. Fisicamente non la vedo da un paio di mesi. Ci siamo giusto scambiati gli auguri per Natale via cellulare.
    Vorrei capire quale è il primo passo che devo fare. D’istinto mi verrebbe di contattatla su whatsapp come antipasto della telefonata oppure di telefonarle direttamente. Sono due mesi che non la vedo fisicamente e non è facile inconrarle in giro casualmente,
    Non conosco esattamente i sentimenti che ho per lei, non so se sono innamorato. So solo che ora me ne sto abbastanza tranquillo (grazie al reset) da poter forse avere qualche chance in più. E’ certo ci siano altri spasimanti che le corrono dietro, è una bella ragazza e conosce moltissimi ragazzi ma non me ne frega niente (anche questo è una crescita grazie al reset). Mi piacerebbe organizzare qualcosa con lei, non il solito apertitivo.come prima uscita dopo tanto tempo sono certo che la cosa migliore sia proporre una cosa il più tranquilla possibile: un caffé, ecc.,,ma anche a questo alla fine non conta niente. Insomma: la chiamo ? Per essere più leggero mi verrebbe da contattarla prima su whatsapp per poi chiamarla. Qualunque cosniglio a 360 gradi è ben accetto. Grazie

    • In questo reset sei migliorato, hai conosciuto ragazze, hai cambiato look? Mi dici che non la vedi “fisicamente” da 2 mesi, ma quindi vi siete sentiti?

  20. Per ragione importante s’intendono sue esperienze o “traumi” vari che la rendono mal disposta per una relazione in quel periodo, o potrebbe dipendere anche da me? Io non è che in questo periodo me la passi benissimo anzi, purtroppo in questo momento sono in cerca di lavoro (ho 21 anni), ma faccio veramente fatica a trovarne uno… secondo te una cosa del genere potrebbe influire per una ragazza?

    • Solo se è una ragazza superficiale, alla vostra età dovrebbero contare solo le emozioni e i sentimenti, magari oltre i 30-35 potrebbero avere delle ripercussioni dato che l’ottica è più volta a farsi una famiglia.

  21. Ciao, allora da circa un mese mi piace una mia compagna di classe con la quale avevo stretto una bella amicizia da un anno, è una settimana fa mi sono rivelato, senza successo, e da allora con lei sono diventato freddo, non le ho più scritto(cosa che facevo quasi tutti i giorni da circa 3 settimane) e oggi lo ha fatto lei dicendomi che le manca il rapporto che avevamo, e io non sapendo cosa fare le ho detto che tornerò come prima. Il problema è che io non voglio tornare come prima ma da lei vorrei qualcosa di più, cosa dovrei fare?

  22. Secondo te ci possono essere dei casi in cui anche se piaci veramente ad una ragazza, lei ti rifiuta? L’universo femminile mi sembra così strano… mi chiedevo se le loro infinite, e spesso infantili paranoie (altezza, età, quello che potrebbero pensare le amiche etc…)potessero trasformarsi in qualcosa di più e bloccarle.

    • Si è possibile, ma di fondo se si comporta così c’è sempre qualche ragione importante. Il resto conta poco.

  23. Sensei ti volevo chiedere una cosa: potresti scrivere un articolo specifico sull’università? Per carità non che il sito non sia gia ottimo e pieno di consigli, ma l’ambiente universitario è molto particolare: possibilità di conoscere centinaia di ragazze, facilità nel trovare argomenti con cui approcciare, ma allo stesso tempo è difficile averle di fronte, scappano di qua e di la ecc.
    Solo se puoi, credo sarebbe interessante 😀
    Grazie in ogni caso!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here