Come faccio a capire se una ragazza è interessata a me? E’ possibile farsene un’idea per avere qualche chance in più? Se conosci il linguaggio del corpo, ad esempio, potrai avere qualche piccolo vantaggio in più per conquistarla.

“Ho conosciuto una ragazza ad una festa qualche sera fa. Abbiamo parlato, scherzato e riso tanto. C’è stato anche un po’ di contatto fisico, nulla di eccessivo, ma c’è stato. Prima di andarmene mi sono fatto dare il suo numero di cellulare. Ci vediamo spesso all’università dove mi cerca e spesso facciamo pausa studio insieme. Fuori dall’università non si fa mai sentire. Come faccio a capire se le piaccio?”

Se una ragazza che ti piace fa una battuta divertente ridi, se non è divertente al massimo sorridi per cortesia.

Se una ragazzo fa una battuta non divertente ad una donna a cui piace, lei riderà, ma riderà sul serio.

Non sono delle pazze.

Ma è un tipico segnale di interesse, lei non ride della tua simpatica, ma perché è felice di stare con te. Dopo questa affermazione ogni persona simpatica vedrà nelle risate di una donna una facile conquista.

Nel tuo caso è un po’ la stessa cosa. Devi capire se è interessata a te, o se è ATTRATTA.

Come faccio a capire se una ragazza è interessata a me?

Chi non ha successo con le donne è il più delle volte convinto che farla ridere sia fondamentale per portare a letto una donna. Ma si sbagliano. È una sorta di forzatura per auto convincersi che quella risata strappata con le unghie e con i denti significa un qualcosa che non è.

Tu invece devi capire questa differenza. Osserva le persone intorno a te e capirai cosa intendo. Guarda una coppia che sta parlando, che magari si sono conosciuti da pochi minuti. Se lei ride “come una cretina” a qualsiasi cosa che lui dice sarà chiaro che lui le piace.

Ti renderai conto quanto questo atteggiamento è chiaro dall’esterno. Se lui invece è “solo” simpatico il ridere della ragazza sarà più circoscritto a battute precise. Devi essere in grado di vedere questo negli altri, poi applicalo a te stesso e ti renderai conto se stai semplicemente tentando di elemosinare una risata o se la stai SEDUCENDO.

  • Non ti serve passare ore con lei a fare il buffone.
  • Non ti serve essere gentile e premuroso.
  • Non ti serve darle consigli.

Ancora ti domandi “come faccio a capire se una ragazza è interessata a me?” Se ti poni questa domanda forse non le piaci perché non sei convinto di piacerle. Essere sicuri di se vuol dire anche questo. Impara a leggere il linguaggio del corpo in seduzione per capire meglio le sue intenzioni.

Spesso le donne amano avere spasimanti intorno per aumentare la loro autostima. Non essere uno di quelli che la mette su un piedistallo e riempie di complimenti.

Diventeresti tu la preda e non lei.

377 Commenti

  1. che roba, non è vero che alle donne piacciono chi le tratta male, ma quelli che le metono sul piedistalllo, io per esempio allontano subito chi vorrebbe trattarmi un pò male anche se per cercare di sedurmi

  2. Buongiorno, h bisogno di un suo aiuto perfavore.
    Alcuni mesi fa (circa 6)ho conosciuto una donna, abbiamo iniziato a messaggiarci e sentirci al telefono sempre più spesso e anche a vederci, 1 o 2 volte la settimana. Da questo giugno il rapporto è cresciuto ulteriormente e cosi le uscite. Da luglio siamo andati al mare tutti i fine settimana a giornate intere, tant’è che ad agosto siamo andati al mare quasi tutto il mese intero, tolto qualche giorno. Io a quel punto ho provato ad aprire il discorso di poterci relazionare più intimamente e a quel punto Lei si è imbarazzata dicendo che non c’era e non c’è niente. Dopo 3 giorni mi ricontatta, con messaggio e poi segue telefonata per apprezzare un pensierino che le avevo donato. Successivamente a quel momento ci siamo visti tutti i giorni e Lei ha iniziato anche a venire in alcuni di questi gironi a casa mia a pranzo e cena, senza però dormire, nonostante il mio invito. Ora abbiamo ripreso a lavoro e non ci sentiamo e vediamo da una settimana circa. Come posso leggere questo comportamento. Se prima di No e poi inizia a frequentarti quasi tutti i giorni a intere giornate? Non so cosa fare. Lei mi piace molto. Sa benissimo che mi sono innamorato di lei.

    • Tu vuoi leggere il suo comportamento quando non vuoi guardare il tuo: NON l’hai minimamente sedotta e ti sei dichiarato di punto in bianco. Leggi prima gli articoli, poi fai domande.

  3. Ho conosciuto una ragazza presso uno studio dove mi reco saltuariamente. Dopo alcuni mesi ho notato che lei era incuriosita da me: sguardi, una certa apertura, persino battute al telefono quando chiamavo per un appuntamento. Dal momento che se la tira e comunque non sembra troppo espansiva, ho preso il tutto in positivo, così l’ho invitata a uscire; affranta, con il muso lungo, mi risponde che purtroppo in serata ha un impegno. Le credo e ci riprovo qualche tempo dopo al telefono, mentre chiamo per fissare un appuntamento, e la invito a un concerto. Tentenna, ci pensa su per qualche secondo, alla fine dice che la sera si fa sempre tardi e aggiunge “ho il ragazzo” utilizzando un tono di voce piuttosto triste. Quando la rivedo mostro un po’ di distacco e lei diventa scortese, mi bacchetta con un pretesto mancandomi di rispetto, così le faccio notare la sua maleducazione e vado via in tutta fretta. Ci rivediamo dopo un mese, entro e dice “buongiorno” fissando il pavimento (!!!), rispondo educatamente. Mi accorgo che mi fissa a bocca aperta, stupita, poi sgattaiola via. Che cosa ne pensi? Purtroppo tornerò sul posto solo tra qualche mese. Non ho il suo numero privato. Grazie.

    • Che non le interessi, che non hai fatto nulla per sedurla, che le hai chiesto di uscire senza aver fatto effettivamente qualcosa… Che cerchi conferme da me, cosa che non avrai mai. In conclusione, qual’è la domanda oltre a un inutile quanto banale e infantile “che ne pensi”?

      • L’invito era l’unica chance che avevo per conoscerla un po’, quello non è il posto giusto per sedurre o flirtare con una donna, a meno che non si desideri passare per un disperato/ragazzino brufoloso/stalker et similia. In effetti nello scriverle ho peccato di infantilismo, lei non ha la verità in mano e inoltre non so neppure chi sia e cosa faccia. Tenga presente che “qual è” si scrive senza apostrofo, è un errore di grammatica piuttosto importante; se una donna – una vera donna, non una capra telecomandata! – scoprisse questa sua mancanza, non la salverebbe alcun volume sull’arte della seduzione spicciola.

        • Ti ringrazio della correzione posta in modo “gentile ed educato”. Per quanto io ponga sempre molta attenzione a quello che scrivo mi sfuggono di continuo refusi, come capita spesso anche a chi posta qui. Poi ho riletto il mio commento e ho compreso meglio le tue “motivazioni”. Farò tesoro della tua precisazione, cordiali saluti.

  4. Ciao qualche sera fa sono uscito con un mio amico e 3 ragazze che lui conosceva … Arrivando al succo , una delle 3 mi piace e palesemente io piaccio a lei … Solo che dimentico di farmi dare il suo numero … Il giorno dopo , ero nel suo paese dove il mio amico aveva una gara , la avevo aggiunta su fb cosi mi ha dato il suo numero il mio amico … Ora io l’ho contattata ed abbiamo messaggiato , ma non essermi fatto dare il numero da lei , sono sicuro che un Po mi renderà diverso ai suoi occhi … Come posso rimediare ?!?

  5. La ex di un mio amico (vabeh, ex per modo di dire, da un anno e mezzo che si son lasciati non fanno magari più sesso ma dormono insieme ogni tanto e si senton quasi tutti i giorni), da quando si è trasferita nella mia città ha cominciato a scrivermi e cheidermi di uscire spesso, anche da soli, nonostante avesse altre conoscenze in città. Così, dopo una decina di giorni così a sentirci e vederci, e dopo averne parlato con il mio amico, le ho chiesto, visto che stavamo così bene insieme che intenzione avesse tra noi due, e lei mi ha detto che sta benissimo con me ma non è “scattato il click”. Allora le ho detto che per evitare problemi miei preferisco non vederla e non sentirla più, e lei ci è rimasta molto male (sembrava quasi che l’avesse preso lei il rifiuto non io!). La mia domanda è se non è scattato il click perchè continuava a scrivermi e chiedermi di uscire? sembrava quasi ci provasse lei! Boh

  6. ciao. da un mesetto circa mi scrivo e mi vedo con una ragazza. stiamo benissimo insieme e lei è senza dubbio incuriosita e affascinata, non è ancora accaduto nulla ma ai semplici contatti (accidentali e non) non si tira indietro. Giorni fa m’ha detto che non sa se è pronta a lanciarsi in una storia, dal momento che ha capito che fra noi non sarebbe una storiella da poco, per cui ho deciso di seguitare a conoscerci e aspettare, facendo fare a lei le mosse successive: infatti da quel momento mi cerca e mi invita lei ad uscire e stiamo davvero molto bene insieme.
    Ora sono quasi tre giorni che non ci sentiamo, molto più del solito: è il caso di continuare a far fare a lei i passi? o forse sarebbe il caso di andarle un po’ incontro con moderazione?

    (PS: l’amica in comune grazie alla quale ci siamo conosciuti m’ha confermato la sua confusione ma anche il fatto che lei è realmente presa e che ha bisogno di tempo….)

    Grazie dell’attenzione.

    • Dalle tempo e non avere fretta, non serve mai in seduzione fare le cose di corsa. La difficoltà sta nel farle capire che ti interessa, senza starle addosso.

  7. ciao Sensei, ho conosciuto una ragazza una sera in pizzeria con degli amici lei era seduta al mio fianco cosi abbiamo scambaito qualche parola, dopodichè sono dovuto andare via perchè un mio amico stava male. dopo una settimana lei mi contatta su FB e incominciamo a scriverci per 3 sere, al quarto giorno mi sono detto ora le chiedo di vederci per un caffè e lei accetta, dopo questa uscita messaggi, telefonate le ho chiesto di uscire ma lei niente scappava. fin quando alla prima occasione le ho inviato dei fiori lei mi ha ringrazziato. le ho chiesto ancora di vederci ma nada e mi dice che per il momento non ha interesse per me ma per un’altra persona, dopo due giorni da questo la incontro in un locale lei mi vede e mi viene a salutare, parliamo un pò del più e del meno, dopodichè lei passava e mi guardava io ero in compagnia di un altra ragazza. ora la mia domanda è che fare? non la contatto più? vedo la sua reazione?

    • Ma perchè le hai mandato dei fiori? Bella mossa da re degli orsetti del cuore, bravo! Leggi TUTTI gli articoli sul reset, comprendi a cosa serve e come va realmente fatto e poi resetta.

  8. Ciao Sensei! Da quasi 2 anni sono amico di una ragazza ed esco con lei ed un altro amico nei fine settimana. Ultimamente credo di provare qualcosa in più per lei. Abbiamo sempre parlato ogni giorno. Di solito ci mandiamo il messaggio del buongiorno, chattiamo soprattutto di sera. Da quello che ho notato però è che lei chatta durante la giornata di più con l’altro amico. Sono stati fidanzati in passato ma ora so per certo da entrambi che si reputano solo degli ottimi amici e nient’altro. Quando usciamo noto che ogni tanto cerca un leggero contatto fisico come toccare il braccio, una carezza, tirare un orecchio. Lei si trova bene alla presenza di me e di quest’altro amico. Ciò che invece mi colpisce è che alla fine di una conversazione in chat, ma non sempre, mi scrive ad esempio “buonanotte amico”, mi dà il soprannome di orsetto.. Vorrei chiederti che tipo di segnali sono quelli descritti? Scrivere ogni tanto nella chat la parola “amico” sta a significare che non prova null’altro che amicizia?A che tipo di segnali devo far caso per capire se prova amicizia o altro? Grazie anticipatamente.

    • Ancora… Ma perchè cercate sempre mille conferme? Quello che stai facendo è sinonimo di insicurezza, per cui seducila e smettila di cercare la sicurezza! Come molti ti focalizzi solo su quello che lei dice, fa o scrive ma non su quello che TU vuoi e che TU fai. Ti piace? Seducila. Hai paura di sedurla? Lavora su te stesso, magari seguendo il Percorso!

  9. buongiorno ho cortegiato una donna x un anno tra alti e bassi ci sono sguardi sfregamenti e tanta tanta empatia ma non e mai voluta uscire con me se mi allontano lei mi dice che ci sta male ma niente di piu. premetto io sono separato e lei e vedova….. ma siamo giovani cosa faccio lascio stare per sempre o continuo ma per quanto??? grazie per la risposta

    • Lo devi decidere tu, il limite che hai è personale, purtroppo non posso darti consigli a riguardo. Arrivato al limite ti consiglio a quel punto un bel reset fatto bene, proprio per farle sentire la tua mancanza.
      Ps: ma in tutto questo cosa hai fatto per sedurla oltre a sguardi (inutili) e sfregamenti (poco chiari)?

  10. Ciao Sensei,
    ho conosciuto questa all’università e ci vediamo sempre e stiamo sempre assieme,ma il fine settimana ci sentiamo poco .Gli ho chiesto di uscire già due settimane fa, ma lei ha sempre rinviato,mai detto di no ma che era impegnata(lo sappiamo tutti che è una bugia,ma vabbè ). nel fine settimana non si fa mai viva a volte gli scrivo (raramente ) e parliamo abbastanza ,la scorsa settimana non gli ho scritto perchè non è venuta a lezione e mi ha scritto lei come stavo e come erano andate le lezionivisto che lei era mancata .Tu che dici dovrei fregarmene ,comportarmi freddo ormai con lei visto che non mi contatta ?

  11. Un “ciao” e basta ?
    Sono passati circa 5 giorni da quando le ho parlato per la prima volta.
    Nel weekend di solito non la vedo in giro.

    Potrei contattarla su facebook se nei prossimi giorni non la vedo, in fondo le ho già dimostrato di avere la faccia di parlarle dal vito…o no ? Magari solo per dirle: “Ero io quello che ti ha salutato l’altro giorno” e poi chiudo in 2 minuti la chat. Ripeto: a parte gli orari di lavoro che conosco, nel weekend è difficole trovarla in un locale.

    Grazie e buon weekend !

    • Per mia esperienza quando le cose non vengono da sole significa che non devono andare, per cui lascia fare un attimo l’universo e vedi cosa accade, per agire hai sempre tempo.

  12. Sensei, ti sto chidendo: cosa faresti al posto mio se la incontrassi nuovamente per strada ?
    In modo casuale o fintamente casuale non importa).
    Ti dico cosa penso io: se la rivedo ci vado a parlare di nuovo, cercando di terminare io il discorso andandomene quando dico io. Non mi viene in mente altro per ora.

  13. Ciao Sensei,
    complimenti per il sito.

    Circa 1 mese fa ho conosciuto una ragazza su facebook. Anzi, non l’ho conosciuta. Ci sono soltanto diventato amico, non ci ho mai chattato. Oggi incontrandola per strada l’ho salutata, è stata una cosa istintiva, mi è venuto di farlo. Lei è rimasta un po’ stupida ma era sorridente. Dopo il ciao mi sono avvicinato e, vedendola stupita, le ho detto che siamo amici su facebook e mi sono presentato con leggerezza e con il sorriso… e lei ha risposto che non sa chi sono (strano non ha poi così’ tanti amici, credo fingesse spudoratamente) ma non ho dato alcuna importanza a questo e ho deviato il discorso su altre cose leggere, tipo come va il lavoro, cose di questo tipo. L’impressinoe generale è che sembrava molto stupita. Non so se ho fatto la figura del pazzo o se invece ha colto positivamente la mia azione. Comunque era molto sorridente, ci guardavamo negli occhi. Siamo stati credo non pià di 3-4 minuti a parlare. Dopo qeusti 3 minutio le ha swquillato il telefono e l’ho salutata, per non dare l’impressione di essere appiccicoso. L’ho congedata con “E’ stato un piacere, ci sentiamo”.
    Ti dico la verità: lo stupore di lei era anche il mio. Mi stavo godendo lo spettacolo di me stesso che parla ad una sconosciuta. E mi sentivo molto bene, ero sereno.
    Non so nemmeno che impressione fisica le ho fatto, ma non ne frega nulla.
    Non sembrava scocciata dalla mia presenza. Peccato per la telefonata, avrei voluto condurre meglio il saluto finale, ma non è poi così importante.
    TI CHIEDO: ora cosa faccio ?
    Tu cosa faresti al posto mio ? Quali le prossime mosse ? So quando stacca da lavoro ma non voglio fare la figura di quello appiccicoso. Dai, dammi qualche piccolo consiglio ! Grazie !
    P.S. credo che mai mi sarei comportato così sfacciatamente se non avessi letto questo sito. Ho trovato la forza di fare questo grazie al fatto che ho liberato l’istinto.

  14. Sensei, avrei una piccola curiosità. Sono una persona con interessi molto circoscritti, interessi di tipo artistico e letterario, ma mi piace anche la vita mondana; tuttavia ho notato che questa mia natura intellettuale mi provoca, a volte, dei problemi nel relazionarmi con le ragazze. Chiariamo una cosa, in passato ero una persona molto timida, ma dopo aver lavorato molto su me stesso, ho acquisito una totale fiducia ed un’autostima quasi incrollabile. Capita, comunque, che nonostante io non abbia problemi ad approcciarmi, a freddo, con alcune ragazze, io decida volontariamente di non farlo perché, osservando un attimino i soggetti, mi rendo conto che sarebbe una perdita di tempo. Ora tu dirai: “Sì, ma questa è solo la scusa di un maschio beta!”, ed io ti risponderò: “Affatto!”. Durante il percorso di automiglioramento ho provato diversi approcci, molti dei quali sono andati a buon fine, tuttavia ho notato che, quando capitava che io parlassi con ragazze dai gusti molto distanti rispetto ai miei, io provassi una sorta di disinteresse a mandare avanti l’approccio e la conversazione, le consideravo persone comuni e poco interessanti, e mi uscivano solo battute sarcastiche o comunque frasi di cortesia molto annoiate. In poche parole, mandavo avarti la conversazione a fatica perché consideravo il mio interlocutore una persona noiosa. Alle serate universitarie, poiché non si fa altro che ballare, bere, e cantare canzoni, anche se, per qualche minuto, posso assecondare certi svaghi, dopo un po’ mi annoio, comincio a fare battute sceme, oppure li guardo con un’espressione annoiata, limitandomi ad intervenire ogni tanto. In poche parole, per quanto io mi sforzi a non esserlo, sono un po’ snob, e non so se, da certe ragazze, questo comportamento può essere interpretato come timidezza o semplicemente come un senso sprezzante di distacco. E’ ovvio che mi considerino una persona alternativa e particolare, ed io non ho alcun problema né alcuna timidezza a mostrarlo. Mi chiedevo, tuttavia, se questo mio atteggiamento, chiuso rispetto alla leggerezza e alla spensieratezza di certi momenti, possa far calare le mie capacità seduttive, e un possibile interesse da parte di certe ragazze, fermo restando che, se una ragazza mi interessa veramente, non ho alcun problema ad avvicinarmi e a parlarle. Tu hai sempre scritto che è importante un atteggiamento leggero, io, per quanto mi sforzi, non riesco a fare lo scemo: sì, scherzo, sono leggero nel modo di fare ironia ma, ti dirò, mi piace esprimermi in un linguaggio molto ricercato, un po’ da dandy, mi piace vestirmi in modo eccentrico, sfottere un po’, e fare battute ironiche. E’ l’unico modo in cui riesco ad essere leggero, e credo sia anche quello più sincero, se facessi altro dovrei snaturarmi. Tuttavia, sento che dovrei aprire la mia mente a certe realtà, pur non trovandole interessanti. Molte ragazze, quando faccio battute, o parlo dei miei interessi, ho nostato che sembrano sentirsi in una condizione di inferirità, anche quando mi limito a fare battute sceme sul fatto che non abbiano gusto. Nel senso, mi dicono cose come: “Tu mi consideri stupida perché leggo poco!”, “Mi fai sentire stupida!”, “Tu m’intrichi il cervello!”, “Non crederti superiore a me!”, ” Sei una persona particolare, fai battute strane!”. Diciamo che odio alcuni modi di vita di questa società e non ho alcun problema a mostrarlo. Non mi mostro mai cupo, sempre sorridente, ma, a volte, è evidente la mia noia e il mio senso di distacco, in quei momenti, mi disinteresso a mandare avanti la conversazione, mentre, quando mi diverto, la seduzione mi viene quasi naturale. Scusa se sono stato un po’ ostico, ma spero tu abbia capito cosa intendo.

    • Hai scritto “per quanto mi sforzi, non riesco a fare lo scemo” e chi diavolo ha mai scritto su questo sito che devi fare lo scemo?! Secondo te come esempio di leggerezza prendo Kundera per poi consigliare le persone di fare i giullari? A volte l’intelligenza e la cultura sono un limite perchè ti fanno vedere solo quello che tu vuoi vedere. In più scrivo sempre che devi essere te stesso, non il finto-alfa-bullo e tu mi scrivi che provi a snaturarti? Il primo passo per stare bene con gli altri è stare bene con se stessi e questo accade quando ti accetti realmente, da quello che scrivi sembra proprio che non sia così, rimarchi con troppa enfasi come sei, come appari, come a difesa di un’immagine che non ami del tutto. Ma se tu sei fatto in un modo, hai determinati gusti e ti piaccino certe persone perchè ti devi forzare a cambiare la tua natura? Ci sta aprire la mente e provare cose nuove, conoscere persone diverse da te, ma non per questo per farti accettare serve che li imiti o imiti qualche finto stereotipo di animale da festa. Sei quello che sei, amati e accetta la leggerezza non come idozia, ma come la capacità di saper dare il gisuto peso alle cose della vita. Ps: già mi avevi scritto tempo fa…

  15. Effettivamente hai ragione… e me ne sono reso conto… ma il fatto è che avevo poco tempo visto che lei era in vacanza con i suoi e sarebbe ripartita presto… poi gli ultimi giorni sarebbe arrivata la sua amica del cuore e quindi dalla prima uscita all’arrivo dell’amica avevo a disposizione una decina di giorni.
    Il fatto è che lei sembrava uscire volentieri con me, ma manteneva sempre un atteggiamento distaccato, sulla difensiva, evitando tutti i luoghi e le situazioni un po più intime.
    Non vorrei che avendo capito le mie intenzioni fin da subito mi abbia sfruttato solo x compagnia già sapendo che non si sarebbe concessa.
    Non saprei… avrei dovuto essere più aggressivo e fare di tutto x baciarla anche se non si è presentata l’occasione oppure ho solo sprecato soldi e tempo???

    • L ‘aggressività non c’entra nulla, è una parola che non amo, direi più risoluto. Secondo me hai corso troppo per paura, volendo controllare tutto e questo ha ormai diminuito a dismisura le tue chance, io lascerei andare la cosa e vedere cosa accade.

  16. Ciao Sensei…

    Ho conosciuto una ragazza e dopo un paio di giorni di chat siamo usciti insieme per conoscerci meglio… serata piacevole passata a parlare di tutto… peccato che alcuni segnali non sono stati incoraggianti… quando ci siamo seduti x bere qualcosa ha mantenuto le distanze e ai miei tentativi di contatto fisico (aveva freddo e ho colto l’occasione per stringerla con un braccio e accarezzarle la schiena un paio di volte), lei è rimasta impassibile senza nemmeno degnarmi di uno sguardo.
    A fine serata la riaccompagno a casa e le chiedo il numero x evitare di usare la chat di FB e lei me lo da con piacere dicendomi… “fanne buon uso”.
    Ci risentiamo il giorno dopo (iniziativa mia), ma x la sera ha già un impegno con un amico ad una serata di latino americano e dato che non ballo, mi dice che mi annoierei. Il giorno dopo la ricontattato e ci vediamo x la sera… altra serata piacevole ma stessa storia della prima sera al momento del contatto fisico.
    Il giorno successivo ha un altro impegno con un amico… e quindi la contatto di nuovo il giorno dopo ancora… usciamo di nuovo ma questa volta faccio un passo indietro x vedere se fa qualcosa lei… ma niente… la serata finisce in discoteca (avrei evitato volentieri ma a lei piace ballare) e ci accordiamo x un film due giorni dopo.
    A fine film mi boccia l’idea di una passeggiata romantica e finiamo in un locale pieno di gente che nemmeno gradisce… al che le propongo x il giorno dopo di tornare nella discoteca che le piaceva tanto. Il giorno dopo x la prima volta si fa sentire lei con una scusa e la sera usciamo come d’accordo. Riprovo con il contatto fisico in discoteca ma lei si allontana e tornando verso la macchina alle 5 del mattino le metto una mano sulla spalla parlando della serata ma lei me la toglie quasi immediatamente con la scusa di aver sentito un rumore dietro di noi… e x finire… ad una sua prima proposta di aspettare l’alba mi rifiuta l’idea di farlo in spiaggia dicendo che poi si sarebbe fatto troppo tardi.
    Nei miei piani c’era un invito a cena x il giorno dopo… ma dopo questi comportamenti ho lasciato stare.
    Che ne pensi???
    Mi scuso x la lunghezza…

  17. Ciao sensei, circa un anno fa all’università ho conosciuto una ragazza molto carina e per motivi di studio ci siamo scambiati i numeri, fatto l’esame non ci siamo più sentiti e visti. L’altro giorno l’ho rincontrata in università e parlando di esami mi ha detto che lei aveva gli appunti del prossimo esame che dovrò fare. Il giorno dopo avendo ancora il numero l’ho chiamata ma non mi ha risp. Poi mi ha mandato un messaggio chiedendomi chi fossi. Le ho risposto si è ricordata di me è mi ha dato gli appunti; ora io vorrei invitarla a bere qualcosa anche per ringraziarla ma non so come fare anche perché non ho nessuna confidenza con lei e non vorrei essere invadente.. Consigli?

  18. E come prvedevo… E’ avvenuto il patatrak! Ho spinto troppo, ho indirizzato troppa energia. Il fatto è che non mi rassegno mai a non avere ciò che desidero. Ora tutta questa energia mi si ritorce contro. Infatti lei è innamorata cotta. Non è più quel miraggio di desiderio inarrivabile ma un budino alla crema sotto il sole. pende dalle mie labbra, accetta qualsiasi mia decisone, mi guarda come se fossi un idolo pagano. D’altra parte era troppo tempo che la desideravo e non riuscivo ad ottenerla e ho esagerato (essendone consapevole) tutti i miei riti di compenatrazione universale. Ora, finito il tempo della soddisfazione iniziale derivata dalla conquista, io mi ritrovo a gestire una situazione che non volevo e lei, povera piccola, ad aver lasciato un fidanzato perfetto perchè si è innamorata di un ….. come me!

  19. Buonasera Sensei, ho bisogno di una mano!!
    sono uscito un paio di settimane fa con una ragazza che è mia cliente in negozio, prima dell’uscita ci siamo scambiati i numeri di cellulare per sentirci e dai messaggi ho capito ( non è stato difficile dato che mi riempie di complimenti, sia per carattere che per aspetto fisico ) che gli piaccio..
    L’uscita è andata bene, ed a fine serata ci siamo baciati.. il problema arriva ora……
    il giorno dopo non si fa sentire, e così per i 2 giorni a venire, dicendo che era stata molto impegnata ( anche se effettivamente può essere dato che ha parecchi problemi a casa )
    il terzo giorno, le chiedo di questo silenzio e lei mi risponde dicendomi che ha avuto problemi e che comunque tra noi 2 c’era stato un fraintendimento, che non vuole avere un ragazzo in quanto è uscita da 3 mesi da una storia di 3 anni e per via degli impegni che ha..
    Mi ha detto che comunque se volevo potevamo sentirci ancora e rimanere amici.. io le ho detto di si e comunque ci sentiamo spesso, mi fa sempre complimenti come prima ecc ecc.. però non riesco a capire se il suo atteggiamento è “rimanere solo amici” o ” mi piaci, ti vorrei ma ora non me la sento”.. come posso fare?

    • Seducila, costantemente, falla divertire e stare bene. E poi ci vuole tanta pazienza, nessuno è pronto dopo una lunga storia e tu, se veramente ti interessa, le devi dare tempo ed i suoi spazi.

  20. Aggiornamento : stasera mi ha scritto chiedendomi come stessi e che domani primo maggio probabilmente veniva dalle mie parti a passare la giornata… io dopo avergli risposto dopo due ore gli ho detto che stavo bene e che mi faceva piacere che venisse ad apprezzare i panorami del posto in cui vivo… l ho snobbata un bel po….del resto è quel che si merita….. tu che ne pensi :)? grazie per i consigli e buona serata 😉

  21. Ciao, comunque volevo raccontarti di un mio errore che ho fatto, e che probabilmente l ‘ha fatta irrigidire.. Due domeniche fa andai a trovare mio fratello a Potenza, una città che nn avevo mai visto e mentre la visitavo le mandavo delle foto del luogo poi le ho mandato una foto con me mio fratello e mio padre… e lei mi ha rispose “che bella famiglia” e poi dal giorno dopo è cominciata a raffreddarsi…. che possa aver frainteso quella foto come se volessi fargli conoscere la mia famiglia (cosa che nn volevo assolutamente)? ora è da domenica che nn ci sentiamo minimamente…. che faccio aspetto un suo messaggio? secondo te è irrecuperabile come situazione?
    Grazie se vorrai farmi capire qualcosa in più perché davvero nn riesco a capirci nulla ora siamo perfetti estranei….
    Grazie ancora.

  22. Si infatti da domenica nn l ho più contattata, ne tantomeno lei mi ha cercato… poi quando deciderà di scendere dal piedistallo se avrò ancora voglia, riprenderemo da dove abbiamo lasciato… Come tu insegni bisogna anche correre il rischio di perderla e far sentire la propria assenza, in modo da capire se c’è reale interesse….
    Ti ringrazio per i consigli e ti auguro una buona giornata 🙂

  23. Certo le cose si devono vivere, comunque ti aggiorno sulla situazione, domenica sera nn siamo più usciti perché a suo dire nn si sentiva bene e comunque risponde a malapena ai messaggi e l’ altro giorno per la seconda volta nn mi ha risposto neanche alla chiamata dicendo che la sorella aveva preso il suo cel giocandoci senza dirle che l’ avevo chiamata… (scusa inventata per due volte di fila) alla quale io nn ho creduto.. ora che mi consigli di fare, io avevo già pensato di sparire per almeno un paio di settimane anche perché nn voglio fare la figura di quello che pende dalle sue labbra… Aspetto un tuo consiglio e grazie per la pazienza….
    Buona giornata

  24. Intanto grazie per avermi risposto, se nn ci sono cambi di programma dovremmo uscire domani sera, la cosa che nn capisco perché nn si fa sentire ma poi accetta il mio invito ad uscire? sembra quasi un controsenso… io mi chiedo se c’è una terza persona dovrebbe liquidarmi… ieri intanto nn mi ha risposto al cell e neanche si è degnata di un messaggio, io oggi nn la sto calcolando proprio e nn mi faro sentire… sicuramente se ne parla domani, secondo te va bene come mi sto comportando? e questo cambio di atteggiamento da parte sua è tattica o si tratta di una terza persona che ha conosciuto?
    Una buona giornata
    Eric

  25. Ciao Sensei avrei bisogno di un tuo parere riguardo la mia situazione con una ragazza, in poche parole l ho conosciuta su Facebook ma e’ un amica in comune di un mio amico abbiamo parlato su fb per un po per circa una settimana, poi è scattato il numero di telefono e da li le chiamate sempre abbastanza lunghe, preciso che giornalmente o chiamavo io o chiamava lei , dopo di che abbiamo organizzato un incontro per conoscerci in quattro, perché a lei nn andava subito di uscire con me visto che nn mi conosceva, la serata è andata benissimo infatti sentendoci abbiamo organizzato un altra serata dove ci siamo visti io e lei, anche questa serata è andata bene e lei mi ha detto di essere stata bene, il problema nasce da due settimane a questa parte dove ho visto un netto cambiamento, è come diventata più fredda nei miei confronti ho provato a chiederle spiegazione mi mi ha detto di essere stata molto impegnata per lavoro, nel frattempo anche io sono diventato un po più freddo ( abbiamo come fatto un passo indietro) e lei mi sembra come se voglia prendere tempo infatti nella serata a due mi disse che per il momento voleva conoscermi come amico, tra un paio di giorni la rivedrò, ma sento che c’è qualcosa che nn va secondo me c’è un altro, infatti oggi ho provato a chiamarla e nn mi ha risposto proprio ed è già la seconda volta che accade, cosa che a me da molto fastidio perché se io nn ho nulla da nascondere rispondo anche 5 secondi, e siccome nn voglio essere preso in giro da nessuno vorrei capire meglio la situazione….
    Ti ringrazio se vorrai darmi un tuo parere e ti auguro una buona serata.

  26. Come si può resettare la propria vita in un paese di 30.000 abitanti ?
    Mi spiego meglio: tutti sanno come sono. Timido, sempre avuto poche donne, mai protagonista di qualche cosa, una vita riservata (anche se esco spesso con gli amici). Come posso cambiare e farmi vedere dagli altri con occhi diversi se vivo in un paese piccolo e si vive di quotidianità ? Cosa faresti tu per far dimenticare di essere un po’ sfigato in una piccola città ?

    • Se vuoi scomparire lo puoi fare, iscriviti in una palestra fuori dal tuo paese ad esempio (o ad un corso) e conosci gente nuova, spesso non si resetta in queste situazioni per paura e non per impossibilità a farlo, è una scusa. Conosco persone che ci sono riuscite in paesini di 2.000 anime, 30.000 sono tantissimi!

  27. X Franco: ma perché ti sei sposato se vuoi flirtare con altre donne in palestra ?
    Sta cavoli di matrimonio…tutti si vogliono sposare, nessuno che sia mentalmente in grado di condurlo come va condotto.

  28. Sensei, i linguaggi del corpo mi dicono che le piaccio, le piace molto quando le scrivo cose romantiche in chat, però di persona è timida.. (io e lei ancora non stiamo insieme) Però lei dopo ieri che siamo usciti e ci siamo baciati per più di 1 ora,il giorno dopo mi ha detto che siamo solo dei conoscenti, anche se è successo sto fatto… Cosa dovrei pensare? Cosa dovrei fare?

  29. Ciao, prima di tutto ti ringrazio per le indicazioni. Devo dire che leggendo sul tuo interessantissimo sito, mentre attendevo la risposta mi sono convinto che forse devo osare di più, cercare di sedurla come tu dici, e che invece la politica dei piccoli passi porti ad un rapporto annacquato di superficiale conoscenza. O forse è meglio una terza via: essere sempre all’erta, pronto a cogliere un suo segnale (se mai verrà …) per chiederle (stavolta in modo più specifico su ora e luogo)di vederla al di fuori della palestra. Che dici? ho paura di sbagliare, ma a pazientare ho paura di pederla. Grazie ancora e complimenti, sei davvero un grande.

    • Forse non mi sono spiegato bene io: devi sedurla ma avere pazienza. Sedurre non significa agire senza pensare ai bisogni dell’altra persona, è proprio il contrario, se lei ha tempi più lunghi seducila ma con le tempistiche che la fanno sentire a suo agio.

  30. Descrivo brevemente la situazione. Io sposato (anni 47), lei pure (anni 45), ed entrambi lo sappiamo. Dopo mesi di sguardi in palestra, mi faccio avanti per conoscerla, ma l’accoglienza è freddina. Poi noto che stranamente inizio a trovarla sempre sulla mia strada, finché mi ferma lei stessa per parlare, incuriosita (pare) dal fatto di aver scoperto che mia moglie frequenta la palestra e lei la conosce. La volta dopo, azzardo una proposta (un po’ vaga) per un caffè un pomeriggio, e lei dice sì magari, ma se ne va senza ulteriori indicazioni. La volta dopo parliamo per una mezz’ora. Quella dopo ancora mi passa vicino salutandomi, ma non mi parla e io ritengo opportuno non fare alcun passo verso di lei. Poi la guardo da lontano ma mantenendo distacco; lei mi sembra dispiaciuta per questo atteggiamento. Mi rendo conto che raccontata così sembra poca cosa, ma fatico a credere che il gioco di sguardi di questi mesi sia solo causalità; d’altra parte, ogni volta che ho tentato un lieve affondo (data la situazione descritta, ho timore a fare passi più azzardati), non sono arrivato a nulla. Che fare? E’ tutta una mia illusione? Devo attendere che sia lei a (ri)fare un passo verso di me? Grazie per l’aiuto che vorrai darmi.

    • Dare un giudizio con così poche informazioni è difficile, in questi casi contanodi più le sensazioni personali (le tue). Mi sembra che lei abbia messo dei paletti al vostro flirt da palestra e provare a sradicarli credo possa portare solo problemi, prova ad avere pazienza e fare minuscoli passi insieme a lei.

  31. ciao visto che la cavolata l’ho fatta, come devo comportarmi con lei visto che giovedì devo andare su per forza? ip pensavo di andare su come se niente fosse successo, rilassato e calmo

  32. ciao Sensei, visto che la mia odontoiatra gli dispiaceva della mia mancanza perché’ ci vedevamo tra 15 giorni , ho improvvisato regalandogli dei fiori, ma penso che ho sbagliato qualcosa perché nn mi ha ancora chiamato per i ringraziamento, quando si regalano dei fiori quanto si puo’ aspettare prima che lei ti risponde?

  33. Ciao Sensei, è da tempo che seguo il tuo sito da cui ho tratto spunti davvero utili grazie ai quali ho ottenuto piccoli successi. Detto questo voglio comunque chiederti un consiglio riguardo ad una situazione nuova. è circa un mese che abbastanza sporadicamente, esco con una ragazza(per uscite sporadiche intendo una volta ogni 10 gg) e devo dire che l’ultima uscita è stata molto piacevole e c’è stato parecchio feeling tantochè forse avrei potuto baciarla ma i precedenti mi hanno trattenuto. Lei è una mia vecchia fiamma, mai fidanzati, ci siamo frequentati per un breve periodo in cui ero totalmente perso mentre lei non molto coinvolta(ovviamente era finita male poichè io volevo molto di più e lei invece no). Facendola breve, a distanza di piu di 2 anni ci siamo ritrovati e le uscite si sono fatte davvero piacevoli fino a quest’ultima in cui non ho azzardato il bacio.Ma ora arriva il punto saliente ovvero dopo la serata lei mi scrive chiedendomi dal nulla quale sia il motivo per cui io e lei non possiamo stare assieme sostenendo che un motivo ci deve per forza essere senò sarebbe gia accaduto. Io rispondo in maniera leggera dicendo semplicemente che ero stato bene e che non mi pongo queste domande, in quanto voglio vivere le cose alla leggera e che nel passato non era stato possibile vista la disparità di interessi. lei risponde che sta molto bene con me, ma che forse c’è qualcosa che manca o di troppo(riferendosi agli spettri del passato visto che era finita male e lei si era sentita in colpa).Alla fine lei dice che continua a pensarci, io alleggerisco dicendo che le cose devono essere spontanee come quella sera per essere godute appieno e lei a quel punto si congeda con una buonanotte repentina e abbastanza fredda. La mattina dopo mi riscrive dicendomi che ci saremmo visti la settimana dopo , alchè io le faccio capire che va bene in modo scherzoso e con una battuta. La mia domanda è, secondo te perchè se ne è uscita con quel discorso?è possibile che sia imbrigliata da schemi mentali legati al passato?o altrimenti mi sta semplicemente tirando scemo?non riesco a capire come interpretare il fatto che sia stata lei a tirare fuori la cosa senza che io le abbia chiesto nulla…Forse si aspettava che io agissi? Grazie in anticipo, ciao

    • Ti sta testando, dalle buca (con qualche ora/giorno di anticipo) al prossimo incontro, vedrai che se è così smuoverài qualcosa in lei.

  34. cia sensei ti ho scritto a luglio a proposito di questa situazione:iao sensei avrei bisogno di un consiglio:la questione e’ questa: conosco una ragazza(sposata) in palestra .mi sembra subito che ci sia empatia,chiedo email me la da ,mando una un email per andare a correre insieme .lei mi risponde che sono una persona perbene che in un altro momento avrebbe fatto amicizia senza tanti troppi problemi ma e’ un momento difficile per lei,io capisco che non vuole essere rotta il ca… e rispondo tramite email data da lei ke capisco la situazione e non le daro fastidio,sempre tramite email lei risponde: non capisco perche’ non dovremmo parlare piu neanche in palestra e aggiunge ho difficolta ad organizzarmi .io (come un coglione) preso dall entusiamo invio una serie di email dove le faccio molti complimenti e per la verita’divento un po insistente e le chiedo di vederci per allenarci fuori dalla palestra .lei mi risponde dopo la 5 email che non le interessa la mia amiciiza e che sono pregato di smetterla di contattarla.la mia domanda e’questa perche’ questa chiusura?cosa devo fare.p.s in palestra continua a salutarmi come nulla fosse successo.ma poi……

    poi e’ successo( in palestra )che da settembre lei sorrideva e dopo un un mese si e’ fermata e ha detto che che era stata troppo brusca con la risposta nelle email e si voleva scusare perche ‘lei parla con tutti e si dispiaceva per quell equivoco.vabbe lasciamo stare,ci salutiamo sempre in palestra e poi un giorno mi ha dato un passaggio in macchina perche pioveva e mi ha spiegato che le persone in palestra si invaghiscono di lei perche’ e’una persona evidentemente troppo socievole (a questo punto ho pensato :questa un po se lo crede, vabbe lasciamo stare)da li in poi la saluto sempre quando la incontro ma onestamente non so che fare non si avvicina ,tanto meno io.insomma formalismi …..!!!ora chiedo:la fine dello zerbino non la vorrei continuare a fare .ma capire meglio come agire e se devo levarmela completamente dalla testa. per favore help help help

    • Secondo me stai facendo un disastro, il troppo stroppia! Sinceramente tipe così ne ho conosciute molte e sono per lo più insicure con bassa autostima che cercano conferme negli altri e ne è la riprova che come l’hai ignorata lei è tornata sui suoi passi. Una così la lascerei perdere anche perchè, fin’ora, che seduzione hai messo in atto tu?

  35. ciao Sensei, ho bisogno di capire una cosa, e’ un po’ complicata, lei e’ il mia ondontoiatra , prima di tutto sono rimasto impressionato da lei che e’ stata così intraprendente a presentarsi per prima, visto che le sue colleghe e assistenti, nn l’hanno fatto, e abbiamo subito iniziato a prenderci in confidenza,e scherzare, i vari segnali che lei mi lanciava sono occhi da cerbiatto con il sorriso, una riso per una battuta orrenda,sguardo fisso,e altri, soprattutto quello che mi ha colpito di più’ e’ quando gli ho detto che CI VEDEVAMO TRA 15 GIORNI, LE MI HA RISPOSTO “PECCATO” GLI HO RISPOSTO SAPEVO CHE MI VOLEVA, E POI ALLA FINE MI HA DETTO SE RIUSCIVO AD ANTICIPARE LA MIA VISITA , VISTO CHE E’ LA MIA DOTTORESSA FINO A SETTEMBRE

    TU COSA NE PENSI E COSA MI CONSIGLI DI FARE E COME PROVARCI DENTRO NELLA STANZA CON L’ASSISTENTE DI MEZZO

  36. Sensei, temo che se lascio fare all’Universo mi troverò a gestire una moto (targhe, bollo, assicurazione, antifurto, meccanico, benzina) che io volevo solo in prestito per farci un giretto. Infatti credo di aver caricato troppo e la tensione universale è alle stelle. E’ come arrivare con un ariete su una parete in carta velina. Già gli accadimenti di contorno mi spaventano. La malattia ( non grave ma fastidiosa) che ha costratto il suo fidanzato lontano proprio nel periodo in cui anch’io godevo di più libertà, la coincidenza di una destinazione di lavoro coincidente e altri piccoli segni di una montagna che sta per franare. Credo che l’Universo si sia già messo in moto. Sono assolutamente convinto che volere è potere. L’unico inconveniente è che se si desidera troppo si concentra un energia che quando esplode è nettamente superiore al risultato che ci si auspicava.

    • Non puoi sapere cosa accdarà, puoi giusto farti un’idea, devi vivere e vedere cosa ha in serbo per te sto stxxxxo di Universo.

  37. Grazie Sensei, ma è ancora più difficile… Pensa che una sera in un locale, eravamo in compagnia, mi sono appartato con un altra donna (solo baci per carità….) solo per ingelosirla, solo per farle capire che non sono li solo per lei…. Nulla di fatto, a parrte uno sfuggente commento sulla poca avvenenza della donna con cui avevo speso un quarto d’ora di lingua. Sono per lei solo un tipo divertente con cui si fanno cose divertenti? Può una ragazza frequentare così assiduamente un uomo senza implicazioni sessuali? Lei è davvero piacevole, quando usciamo si veste in modo sexy, ceniamo occhi negli occhi, ascolta con attenzione e pupille dilatate quel che dico e se le prendo la mano non la ritira, se non la tocco qualche volta è lei a farlo… Ma niente che possa portare ad un passo definitivo verso il sesso. Ho provato con approccio romantico, con approccio scherzoso, con approccio crudo e diretto, ma nulla di fatto. Si sottrae con grazia e decisione. Quando abbiamo dormito nello stesso letto si è corazzata con un piagiamone no-sex ha accettato il mio contatto ma se la mano si spingeva (con lento movimento) verso zone più intime, si sottrraeva con decisone. Nel frattempo visto che la cosa va avanti ormai da più di un anno, (la conosco meglio della maggior parte delle mie fidanzate) ho avuto altre storie di cui lei è venuta a conoscenza senza manifestare gelosia o fastidio. Per me è un vero rompicapo ma anche una sfida con me stesso. nella mia vita ho sempre avuto tutte le donne che ho puntato. Per le più difficili magari ho impiegato anche 3 o 4 mesi…. ma qui stiamo sfiornado i 2 anni!!!!! Forse ho trovato la sfida impossibile?

    • Forse devi lasciarla andare e fai fare all’Universo, potrebbe sorprenderti… E poi credo che lei abbia capito che forse ti interessa più come sfida che come possibile partner.

  38. Ciao Sensei, aiuti tantissimo le persone! GRAZIE !
    Oggi dopo 8 anni ri-esco con la mia ex, un uscita semplice, andiamo al cinema a vederci un film..come mi dovrei comportare ? siamo cresciuti, abbiamo avuto tantissime storie importanti in questi anni..non voglio illudermi che qualcosa possa accadere, non lo so nemmeno io cosa potrà accadere per il dopo..certamente con la maturazione e l’esperienza che ho avuto prenderò quest’uscita con molta leggereza e spontaneità … lei cosa mi dice ?
    Grazie

  39. Questa è difficile… Io ho 40 anni, e ho conosciute di donne e ho passato tante situazioni di ogni tipo, ma questa è veramente difficile tanto che per la prima volta nella mia vita credo di aver bisogno di consigli. Lei ha 25 anni ci siamo conosciuti sul lavoro. Come mia abitudine non sono mai stato ambiguo, le ho fatto capire immediatamente cosa volevo da lei. Lei ha un fidanzatino coetaneo, l’ho conosciuto, bravo ragazzo, diligente, studioso e serio… Sicuramente un buon partito. Però se si vuole divertire esce con me e lo fa tutte le volte che glielo chiedo inventando le balle più incredibili da dire al suo ragazzo. Come ho già detto non mi piace l’ambiguità, quindi ad ogni occasione ci ho provato. Senza essere troppo insistente e materiale, ed ottenendo solo dei bacetti di durata brevissima. tanto brevi da non consentire neanche un proseguimento manuale o fisico. Anche con l’alcool, che in alcune serate insieme abbiamo consumato a profusione, ci si scansa dal fugace gioco di lingua. Lei, per quello, onestamente dichiara che non vuole avere storie con me. Ma sinceramente io non è che cerchi qualcosa di lunga durata. Mi piacerebbe che il nostro divertimento, la nostra complicità, il fatto di poter stare anche nella stessa camera di albergo durante weekend zingareschi, fosse completato anche da qualcosa di fisico. dormire accanto ad una donna che mi attrae tanto e non farci assolutamente nulla gratifica il mio animo di gentleman perfetto ma mortifica i miei istinti sessuali più normali. Aiuto!!!

  40. Sensei forse hai ragione..dovrei fare proprio un reset cambiando definitivamente il mio comportamento nei suoi confronti…inutile andarci dietro e fare il “mischino”..tu dici di di crescere e migliorare nella seduzione.esatto,ma tu mi insegni che nella seduzione si deve essere in due..Uno sedurre e l altra farsi anche farsi sedurre altrimenti che senso ha continuare a provarci non avendo nulla come risultati se non quello dell’indifferenza o come se niente fosse?!!

  41. Ciao sensei ho letto parecchi tuoi commenti quindi ho pensato di scriverti anch io che parla un pó di una mia situazione “strana”. Allora:mesi addietro una ragazza lascia tramite un cameriere di un bar il.suo numero x farmelo avere..comunque la contatto scriviamo sms poi fb..dopo qualche settimana usciamo insieme x un caffé… 1 serata tranquilla…dopo mesi capisco che mi sta cominciando ad interessarmi..ed glielo faccio notare..dicendoci di uscire insieme qualche sabato che si è più liberi facendo qualche complimento gli ho regalato un botique di fiori.. insomma la stavo corteggiando. Ma mIn tutto questo lei non è stata mai chiara cosa volesse da me.quest estate siamo usciti 7 volte circa dove nn è successo mai niente ed parlando con lei cercavo di capire che interesse aveva lei nei miei confronti..ma lei mi rispondeva sempre sul vago..tanto ché io nel periodo ottobre dicembre nn gli ho chiesto più di uscire e nulla.la scorsa settimana abbiaml preso un caffe..dopo qurl caffe gli ho chiesto di uscire qualche sera..ma lei ogni volta mi rispondeva che nn c erano problemi ad uscire ma mi avrebbe fatto sapere dopo x l orario xché nella tardo pomeriggio doveva far qualcosa e nn sapeva a che ora si poteva liberare..che sevondo me era una scusa x evitare di vederci. Visto che questa situazione va avanti da 8 o 9 mesi gli ho detto chiaramente. Cosa cercheresti tu da me. .uscire x trascorrere qualche pomeriggio insieme, x un caffe e lei mi risponde solamente. Nn posso dirti cosa cerco. Qyello si vede con il tempo. Penso che come risposta nn sia sincera xche questa tiratella va ava ti da 9 mesi e se fosse stata un pó interessata avrebbe risposto diversamente. Tu che pensi?. E cosa mi consiglieresti ora di fare. Ti ti ringrazio anticipatamente.

  42. Ciao Sensei, volevo sapere una tua opinione riguardo una situazione che mi sta capitando in questi giorni. Praticamente ho notato, da qualche settimana a questa parte, che c’è una ragazza che ogni volta che mi vede, mi fissa come se fosse interessata…il fatto che mi meraviglia è ke lei è fidanzata!!! che ne pensi? non sono il tipo da corteggiare ragazze fidanzate xò…credo siano sguardi d’interesse perchè ogni volta che la incrocio poi mi fissa per tutto il tempo…non so che fare…grazie

  43. Sensei il percorso della seduzione da quello che ho capito é l ebook che spiega meglio il contatto fisico e da le basi per il linguaggio del corpo giusto?

    • Il Percorso della Seduzione spiega molti elementi all’interno di un percorso di crescita personale e di seduzione. Se vuoi focalizzarti solo sul linguaggio del corpo o il contatto fisico ci sono i due ebook specifici.

  44. Sensei,intanto grazie per la risposta.
    Comunque la prossima volta che ci vediamo è settembre (frequentiamo un corso insieme,e questo corso ricomincia appunto a settembre). Io diciamo che sono un ragazzo che preferisce parlare dal vivo con le persone,però visto che non ci vediamo molto,volevo sentirla,parlare con lei. Il fatto è che,nonostante di persona ci troviamo benissimo,e quelle 2 volte che abbiamo chattato abbiamo scherzato per un ora,e portava avanti lei la conversazione,lei cmq non mi cerca(cosa che con altri fa,è una molto socievole).
    Dici che è meglio aspettare a rivederla,per vedere come si comporta (dopo che mi aveva dato il numero,pensavo di invitarla a uscire per prendere un gelato,ma dopo la non risposta a quel messaggio ho preferito non farlo)? Grazie ancora.

    • Non si seduce con fb, sms e chatt. Se lei dal vivo si è fatta un’idea di te non la cambierà di certo per due messaggini, per cui anzichè stare li a perdere tempo sperando che ti scriva ti consiglio di lasciar passare qualche settimana e a settembre di sedurla forte di nuove esperienze che devi fare. E’ importante che tu legga e applicchi Conquista la ragazza che ti piace.

  45. Sensei,ho bisogno di un aiuto. Io e questa ragazza ci conosciamo da un anno,ma ci siamo visti solo una decina di volte. All’inizio la vedevo come amica (anche perchè era fidanzata),ma le ultime volte ci siamo comportati in modo diverso,e ora mi piace davvero: scherziamo e ride a tutto quello che dico,dice che sono sexy,hot quando faccio lo spiritoso,mi guarda fisso negli occhi,se mi avvicino per fare finta di picchiarla non si sposta,mi stuzzica con un soprannome che mi ha dato lei, abbiamo molto contatto fisico (una volta mi si è avvicinata e mi ha messo la mano sul cuore,mentre mi guardava negli occhi). Su facebook,oltre a molti “mi piace” abbiamo chattato 2 volte (le ho scritto io); abbiamo chattato per 1 ora entrambe le volte,e lei mi faceva molti cuori e faccine. L’ultima volta che abbiamo chattato fa: “attento che ti chiamo <3" e io "ah sì? e come fai se non hai il mio numero?" e lei "ah è vero,allora dammelo SUBITO!" Una volta le ho pure scritto su ask,e abbiamo scherzato anche lì. Fin qui tutto bene,quando qualche giorno fa le ho scritto un mex sul cellulare per sapere come stava (era passata una settimana da quando me lo aveva chiesto). Il fatto è che non ha risposto..
    Allora,io proprio non capisco,su facebook e nella realtà stiamo benissimo,mi ha pure chiesto il numero…ma se le scrivo un sms non risponde??
    Ora che dovrei fare,scriverle su facebook per sapere se le è arrivato il messaggio (e se mi dice di sì,che faccio?)?
    Oppure che altro potrei fare? Grazie in anticipo per la risposta

    • Ma quado vi vedete dal vivo la prox volta? Perchè via sms, fb, chatt ecc non si seduce ed il più delle volte si fanno solo incredibili casini.

  46. ciao sensei avrei bisogno di un consiglio:la questione e’ questa: conosco una ragazza(sposata) in palestra .mi sembra subito che ci sia empatia,chiedo email me la da ,mando una un email per andare a correre insieme .lei mi risponde che sono una persona perbene che in un altro momento avrebbe fatto amicizia senza tanti troppi problemi ma e’ un momento difficile per lei,io capisco che non vuole essere rotta il ca… e rispondo tramite email data da lei ke capisco la situazione e non le daro fastidio,sempre tramite email lei risponde: non capisco perche’ non dovremmo parlare piu neanche in palestra e aggiunge ho difficolta ad organizzarmi .io (come un coglione) preso dall entusiamo invio una serie di email dove le faccio molti complimenti e per la verita’divento un po insistente e le chiedo di vederci per allenarci fuori dalla palestra .lei mi risponde dopo la 5 email che non le interessa la mia amiciiza e che sono pregato di smetterla di contattarla.la mia domanda e’questa perche’ questa chiusura?cosa devo fare.p.s in palestra continua a salutarmi come nulla fosse successo.aspetto vostra risposta grazie.

    • Devi lasciarla in pace! Ma le puoi mandare 5 email prima che lei ti risponda? Così le hai dimostrato che sei un insicuro, insistente e che hai una maledetta fame di figa…lasciala stare te la sei giocata.

  47. L’altro giorno ci sono uscito!!!! Che bello non lo dimenticherò mai! Il problema è che per lei non ha senso… Secondo te sensei cosa devo fare?!?!? Secondo me se una esce con te e non è neanche ubriaca è perché prova qualcosa per te!!! Cosa devo fare?!?

  48. ho un problema ( un altro ), ok contatto fisico, la galanteria, la sicurezza in se stessi ma non si rischia di mandare segnali contrastanti? se una volta la tocco e la volta dopo faccio lo stronzetto lei va in confusione credo ( non ha risp al mio messaggio in cui forse sono stato un po cattivello ). Può darsi che inconsciamente è pazza di me ma ancora non lo ha realizzato?

  49. Sensei, mettiti comodo, siediti e fumati una sigaretta… se non fumi, incomincia adesso.
    Le ho chiesto di uscire.
    Lei: adesso non posso
    Io: perché?
    Lei: sto frequentando un’altra persona e non mi sembra giusto uscire con te mentre frequento lui.
    Io: mollalo! (tranquillità assoluta)
    Questo è un breve riassunto della conversazione che in realtà è stata molto più variopinta. Mi sono comportato egregiamente, sicuro, sorridente e molto chiaro. Non le ho detto “mi piaci” o “sei la donna della vita mia” o altre cagate del genere, le ho semplicemente detto “quando entro io, ti si illuminano gli occhi e diventi felice. Sii felice, mollalo”
    Non ha opposto resistenza; non mi ha dato del pazzo, non mi ha chiesto di smetterla e non mi ha chiesto di non andare più da lei. Il tutto accadeva alle 7 di mattina davanti ad una decina di clienti. Non ci sono state scene plateali, credo che vista da fuori sembrasse una normale discussione.
    Ora capisco il perché di tutti i segnali che recepivo e che lei più o meno involontariamente lanciava ma che al contempo non riuscivo ad incastrare per dare un chiaro significato; ora capisco perché mi sentivo insicuro del suo interesse. Probabilmente voleva tenermi buono con la sua lucidità, ma al contempo il corpo non mentiva. Mi ha detto chiaramente (sorridendo) “fai il bravo” ed io le ho risposto (sorridendo) “non ci penso proprio”.
    Lei aveva lasciato il tipo prima delle feste, ma ci si è rimessa perché lui era tornato dicendo di essere cambiato; insomma, la solita minestra riscaldata che non piace a nessuno.
    Mi hanno colpito le parole “frequento” al posto di “sto con”; mi sembra chiaro, correggimi se sbaglio, che lei non mi abbia chiuso la porta e che stavolta ho fatto centro ed ho bucato la difesa totalmente. Non sono uno psicologo, ma una ragazza normale, minimamente interessata al suo “compagno”, alla richiesta “mollalo” avrebbe avuto tutt’altra reazione.
    Credo che i prossimi giorni saranno fondamentali ed i ruoli sono chiari: lei è preda ed io cacciatore. Sa bene a cosa va incontro non avendomi bloccato subito, sa bene che io domattina sarò la davanti a lei e sa bene che ora so tutto quel che c’è da sapere.

    • Non vorrei scadere nel volgare ma potrebbe essre pure un po’ “mignotta”, o profumiera. Non vedere solo quello che ti fa comodo. Ora fai pressing fino alla fine dei 90 minuti, non puntare ai supplementari o rigori perchè lì perderesti di sicuro.

  50. ok sensei oserò e farò come hai detto…
    svelami una curiosità lei l’altra volta mi ha detto “fatti bello” … dato che sapeva che dovevo andare dall’estetista… è vero che indica un rifiuto quella frase visto che ti afferma quello che non sei… oppure no ???

    • A volte si dicono cose tanto per dirle, non ha senso scervellarsi per una battuta, per questo vi dico sempre che dovete vedere le azioni e non sentire le parole!

  51. Salve Sensei. Ho un grosso problema. Sono uscito due volte con una ragazza che mi piace tanto. Cerco di essere sempre nella miglior forma possibile, rido, scherzo, sono sicuro di me, cerco il più possibile di essere spigliato. Ho creato contatto fisico, con carezze sulle cosce, baci sul collo e sulla guancia, toccatine sul sedere…etc etc etc…ma da un paio di volte, lei comincia a dirmi che non vuole essere fraintesa e con me esce in pratica per conoscenza-amicizia parole sue…infatti la vedo fredda, chiusa, diffidente…approfittatrice per uscire e spassarsela, oppure è veramente tutto quello che vuole un’amicizia? Non ricambia le mia avanches, ma le accetta…e mi sembra che agisca così o per un suo blocco, o perchè effettivamente le cose stano così…tu che ne pensi? Come dovrei agire? Sparire? Perseverare agendo sotto il radar??

    • Se vuoi la gentilezza vai su altri siti, io ti scrivo quello che penso sia giusto dirti. E la tua reazione al commento indica che probabilmente avevo ragione.

  52. Eh si caro Sensei, vedo che ci capiamo. Al di la di tutti i tecnicismi, ogni tanto le cose non vanno secondo un preciso schedulato. Sarà che non tutte le vite e le storie ad esse collegate scorrono secondo un preciso standard.
    Vorrà dire che dovrò ingegnarmi a spingere sull’acceleratore senza fare troppa pressione. Ormai è più di un mese che ci giriamo intorno. Il mondo è pieno di opportunità, se la cosa non deve (o deve) funzionare, me ne farò una ragione e continuerò a vivere di conseguenza. Fondamentalmente l’esperienza è la somma di tutte le fregature ricevute nella vita.
    Oggi toglierò Castan e metto Totti, Osvaldo, Lamela e Destro in attacco; perlomeno ci si divertirà!

  53. Ciao sensei ho conosciuto una ragazza al centro commerciale ci sono uscito un paio di volte la prima tutto bene e ci siamo baciati mi ha ringraziato della serata, la secondo volta chiedendole per messaggi dove fosse mi ha detto di essere ancora al centro commerciale e siccome mi ci trovavo anche io le ho chiesto dove fosse di preciso e lei mi ha risposto al mac donalds…ci vado e la trovo con un amica e 2 ragazzi sempre suoi amici che aveva incontrato li e si erano uniti a loro…lei mi vede e sorride e mi saluta con un bacio sulla guancia…vedendomi un pò contrariato nel vederla con 2 ragazzi si avvicina a me e dando un morso al panino me ne dà un pò dalla sua bocca chiudendo tutto con un bacio, mi presenta all’amica e si allontana con me lasciando i 2 suoi amici da soli e durante il resto della serata mi bacia altre volte, volevo chiederti se le piaccio sul serio e come dovrei fare per avanzare col rapporto e diventare il suo fidanzato….preciso che ci frequentiamo da 1 settimana
    Ti ringrazio in anticipo 😉

  54. Sensei, ti spiego la mia situazione… per tanti mesi ho corteggiato una donna sposata stando attento a creare contatto fisico, a non essere un suo zerbino e cosi via.
    Lei ricambiava, mi sorrideva ogni qual volta mi vedeva, voleva stare con me ad ogni uscita,e parlavamo tanto.
    Al punto che una sera lei mi afferma che è una donna sposata e ama suo marito e aveva intuito che mi piaceva…da quel giorno li ho detto che le dovevo parlare privatamente ma lei non ha voluto facendosi addiritura “Scortare” da amici… ma continuandomi a salutare
    Dopo un mesetto di RESET… ora ho ricominciato a riallacciare piccoli rapporti di discussione con lei… e a ogni cosa che le dico continua a ridere come una cretina, mi chiama con il diminuitivo che tra l’altro odio ciò…
    In poche parole continua ad avere questo atteggiamento da “Bambina” …
    come mi devo comportare con lei ma sopratutto perchè lei fa cosi…è interessata un minimo a me ??

    • Capirlo da quel poco che dici non è proprio possibile e di sicuro il tuo volere un confrotno l’ha spaventata. Scrivo da mesi che dichiararsi è il male e che la parole sono inutili…Accellera sul contatto fisico e osa di più.

  55. Sensei Buon Anno.
    Mi arrendo… mi serve uno psicologo. Dall’ultima volta che ti ho scritto, le cose vanno bene, anche troppo. Ora c’è intesa, ci parliamo, ci sorridiamo ed interagiamo senza troppi convenzionalismi; purtroppo però ho sempre il bancone di mezzo anche se il contatto fisico ora c’è… semplici “carezze” quando devo pagare il conto (involontarie?)
    Quando sono stato via per il viaggio, lei ha chiesto di me ad un amico: “lui dov’è… è partito? E’ andato li?”
    Stamattina sono riuscita anche a farla incazzare, incazzatura durata poco. Alla fine abbiamo parlato come sempre ed anzi, è uscita sta roba:
    Io: “mi sono rimesso d’impegno in palestra” (sono sportivo… non devo sforzarmi… ora sono un po’ appesantito per via di un infortunio serio)
    Lei: “quando ti rimetti in forma, sparisci? Dovremo venire a cercarti?”
    Io ho schivato la frecciata con un sorriso… stile Matrix proprio 
    Insomma, non le dispiace la mia presenza, si capisce. Non capisco però a che punto è la “storia”; ho già preso il due di picche per quanto riguarda il numero di telefono e sinceramente prenderne un altro mi farebbe un po’ girare i maroni.
    Ripeto, lei s’interessa di me, è sempre premurosa, curiosa e gentile con me. Addirittura, dopo che la saluto, mentre sto uscendo ed ormai sono praticamente fuori dal locale, mi augura “buon lavoro”. Inutile commentare l’atteggiamento dei clienti presenti… la cosa sembra abbastanza equivoca.
    Devo capire, con il tuo aiuto, se è il caso che io spinga di nuovo sull’acceleratore. E’ il momento? Non voglio espormi troppo, anche se l’ultima volta la cosa sembra aver portato benefici. Vorrei almeno poterle dire “avevo voglia di vederti…è un problema”; vediamo come reagisce?

    • A volte esistono i flirt che non portano poi a nulla, ma sono solo una parentesi giocosa in una grigia giornata di lavoro. L’unico modo che hai per capire se veramente vuole qualcosa in più, non se le piaci perchè un minimo mi sembra chiaro, e per farlo devi esporti.

  56. Maestro questa ragazza poi ieri sera mi ha chiamato e io le ho risposto ma più per farle un favore che per reale interesse da parte mia. Mi ha chiesto se potevo passare a prenderla a lavoro così dopo saremmo potuti andare a prendere un caffè prima di cena ma io ho balbettato un altra scusa delle mie…e dopo un minuto circa dove proprio non avevo garnchè voglia di parlarle ho concluso la chiamata dicendole “dai ci risentiamo in questi giorni” lei mi ha risposto “va bene” ma dal suo tono presumo che lei abbia intuito la mia poca voglia di sentirla e frequentarla (eppure è una bella ragazza e so anche che è abbastanza corteggiata). LA VERITA’ E’ CHE MI MANCA DA MORIRE LA MIA EX…

  57. Maestro ho letto tutto d’un fiato i 2 e-book (il percorso della seduzione e conquista la ragazza che ti piace), nonostante li abbia letti soltanto una volta già ho capito tante cose che devo mettere a punto nel percorso della seduzione anche se il mio ostacolo più grande da superare è il contatto fisico soprattutto nella sua escalation che tu hai spiegato tanto bene nell’ebook il percorso della seduzione. Ci sta una ragazza (22 anni io 36) che mi ha dato subito il cellulare, l’ho portata a fare un giro in auto, sono stato simpatico abbastanza senza sforzarmi più di tanto, lei mi invita ad uscire per sabato sera io declino gentilmente inventandomi una scusa al momento (cena con colleghi di lavoro). Dopo 2 gg lei mi chiama 2 volte io nn la rispondo, ieri mattina mi richiama ma io avevo il cell. spento. Fisicamente è bella ed anche (mi è sembrata a prico acchito intelligente) ma io ho dentro la testa ancora la mia ex…certo potrei pensare soltanto a scoparmela ma per quello ho già 3-4 “amiche” (una anche sposata…) con le quali mi tolgo tutte le voglie…Maestro ho un grande peso nello stomaco, di aver maltrattato una ragazza d’oro che invece sarebbe potuto essere la madre dei miei figli (mi riferisco alla mia ex), spero di superare quanto prima questo momento, il reset (dura da 8 giorni per ora va bene soltanto ieri sera ho avuto nostalgia e avrei voluto mandarlke un msg).

    • Tieni duro e non mandarle alcun msg o rovini la fatica fatta fin’ora. Non chiudere la porta ad ogni nuova ragazza che conosci, invece esci con loro, frequentale e vedi che succede. A volte la vita ci chiude una porta per aprirci un portone.

  58. Maestro ti ringrazio per la risposta e come ho già risposto sull’altro argomento la settimana prossima manderò una e-mail all’indirizzo da te scritto in modo da acquistare i 2 libri da te consigliati. Comprendo la tua risposta ma credo di avere le mie chanche anche con lei seppure mi piace (e come giustamente hai detto tu la pressione sarà senz’altro maggiore) ma anche io, per fortuna, sono sempre stato considerato un bel ragazzo e spesso le donne mi hanno sempre detto che ispiro sesso per la mia rudezza e mascolinità. Non riesco a corteggiare una ragazza che non mi piace anche se soltanto per “esperienza” magari faccio uno sforzo perchè più leggo questo sito e più mi rendo conto che tu sei un genio nel comprendere a pieno l’emotività affettiva delle donne ed a fornirci così validi strumenti per poterle interessare/conquistare. Grazie.

  59. Maestro c’è una ragazza che lavora alla hall della mia palestra con la quale nn mi sono mai fatto avanti esplicitamente perchè speravo ancora di ritornare con la mia ex (ti ho già scritto nella apposita sezione anche se non capisco perchè non sia stato pubblicato il mio 2° msg…). Questa ragazza mi guarda spesso mentre sono in sala, avolte si gira verso di me e mi sorride, una volta mi disse che le risultavo simpatico ed un paio di volte mi ha salutato toccandomi il braccio. E’ la ragazza più bella della palestra, messa su un piedistallo da tutti ma non esce con nessuno. Io l’ho sempre trattata con un pò di “indifferenza” probabilmente più per timore di fallire che per strategia vera e propria…mi potresti dare qualche consiglio in merito anche perchè sto un pò giù per come è andata a finire con la mia ex e avrei voglia di frequentare altre ragazze.
    PS: Per acuistare il libro sul percorso della seduzione c’è anche un numero telefonico di riferimento? Grazie

    • Non esistono “consigli specifici”, devi cambiare il tuo modo di relazionarti con le ragazze, meno timoroso e più rilassato. Se lei è così bella, forse è il caso che prima ti alleni con altre che non ti interessano, con cui la pressione è inferiore. Aumenta il contatto fisico e utilizza le varie armi della seduzione:ironia, metodo socratico, linguaggio del corpo. Per qualsiasi chiarimento o dubbio sugli ebook puoi contattare la nostra email: info@tupuoisedurre.it.

  60. Ciao Sensei… come sempre avevi ragione: ci vuole pazienza.
    Le ho chiesto il numero:
    Io: vorrei farti gli auguri a Natale, dammi il tuo numero
    Lei: no! Ora è troppo presto.
    Io: (sorridendo) ho chiesto qualcosa di sbagliato o di scandaloso?
    Lei: (sorridendo) no, tranquillo, è solo presto.

    Sono quasi contento. Ora so di non entrare nel cerchio dell’amicizia visto che ho dovuto puntare sul discorso empatico. Non ha inventato scuse e ciò mi fa capire che sa bene cosa vuole lei e sopratutto lei sa cosa voglio io. Dopo il no, non ha preso le distanze ed anzi c’è stato, seppur minimo, un primo contatto fisico. Ora ci sarà una settimana senza incontri, vediamo come somatizza la cosa; saprò solo quando la rivedrò.
    Che ne dici?

    • Dico che se una ti dice “è presto” è una delle poche volte in cui le parole hanno un valore, positivo. Ottimo s enon si è ritirata!

  61. Ciao Sensei, conosco una mia amica da meno di un mese. Se mi parla in continuazione del suo ex (si sono lasciati da più o meno 6 mesi) che decisamente non era il suo tipo, se mi dice che sua madre insiste perchè si rimettano insieme, come devo interpretare? (IMPORTANTE: non me ne aveva mai parlato per sms, ma dopo 5 minuti che ci siamo visti di persona. Subito, in pratica).
    Se mi invita a casa sua il giorno dopo esserci visti di persona la prima volta dicendo “non voglio farti una proposta indecente” come devo interpretare?
    Lei dice sempre che con me si trova da dio ma anche che non le importa di trovarsi un ragazzo per forza.
    Che faccio? Mi dichiaro? (mi piace molto)
    Grazie

  62. Ciao Sensei, spero di non essere di disturbo.
    Ieri nuova puntata della saga “Alla conquista della Barista”.
    Ieri mattina sono passato per la solita colazione, ma l’atteggiamento sembra essere cambiato”. Mi ha accolto con un sorriso, ma non mi ha dedicato tempo. “Stamattina vado di fretta” esclamava camminando frettolosamente su e giù per il bancone. “Fretta di cosa? Fai il solito lavoro di ieri ed il solito che farai domani” pensavo io.
    Non mi ha praticamente degnato di sguardo ed anzi, fuggiva al mio di sguardo. Morale, dopo uno scambio di battute, mi sono congedato gentilmente per andare al lavoro e con l’occasione ho cercato di non fari tardi al lavoro.
    Penso che sia cosa buona e giusta che lei “sbollisca” e che io oggi e domani faccia colazione da un’altra parte. Tornerò alla carica domenica, prima di partire per il viaggio.

    Sensei, se pensi che io debba correggere il tiro, ti prego di farmelo sapere. Mi interessa la tua opinione, altrimenti non scriverei.
    Puoi indicarmi come vedi la cosa? Come tu decifreresti questi atteggiamenti? Mi serve fiducia!
    Grazie.
    Ciao!

  63. Ciao Sensei,
    credo di essere un buon allievo visto che stamane, prima che tu rispondessi alla mia precedente domanda, sono ripassato in quel bar.
    Pazienza e leggerezza, ovvero, 30 minuti di chiacchere “easy”. Niente buffonate, niente battute alla “Brignano”, niente discorsi troppo seri.
    In gergo militare: occhi fissi sull’obbiettivo, ben coperti, dito sul grilletto e posizione mantenuta. Le ho fatto notare che anche oggi non sarei arrivato puntuale in ufficio perchè parlare (non solo con lei) è piacevole; non mi ha invitato ad andarmene celermente per recuperare il tempo perso, ne mi ha chiesto di restare, siamo rimasti vaghi a commentare quanto siamo diversi nello stile di guida (in relazione ad andare al lavoro a tutto gas o meno con la macchina).
    Correggimi se sbaglio: credo di essere passato dal livello “cliente/conoscente simpatico-antipatico-rompicoglioni-molesto” a livello “uomo piacevole ma potenzialmente pericoloso al quale fare attenzione”. Ciò mi mette in posizione privilegiata ma al contempo più vacillante rispetto al restante 100% della popolazione maschile milanese.
    Allegoricamente parlando, parafrasando il gioco Zemaniano, la sua difesa è ancora altissima e molto forte, tentare il gol da 40 metri pescando il jolly credo sarebbe un suicidio di gioco; gioco che comunque procede a viso aperto.
    Posso tentare di procurarmi una punizione dal limite: sabato partirò per un lungo viaggio che mi riporterà a casa solo ad inizio 2013. Volevo usare questa situazione come presupposto per chiederle il numero di telefono in modo da poterle fare gli auguri di Natale. Non so, ci sto pensando, bisogna verticalizzare prima che io parta; qui però rischio di prendermi un rosso diretto.
    Vediamo che ne pensa il Sensei.

    • Io sono per il gioco semplice e manovrato, verticalizzare con la difesa schierata tiu esporrebbe ad nun facile contropiede.

  64. Bella Sensei!
    Stamattina, in attesa della tua risposta, ho verticalizzato il gioco. Lei gioca con difesa a 5+4 ed una punta di ritorno. Traduco: ha due figli, due divorzi (di cui l’ultimo è recente) e di buttarsi in una nuova storia proprio non gli va (a detta sua), comunque capibile visto che mantiene i due marmocchi+casa+auto e lavora da sola; ha puntualizzato che è single. Morale, dopo essergli piombato al banco alle 6 di mattina per uscire 2 ore dopo dal bar, ho portato a casa queste sue parole:

    1 – “sei la prima persona con cui riesco a parlare”

    2- “2 ore, non male come primo tempo”

    … a conti fatti, non so il risultato attuale della partita. So di aver segnato, ma non riesco a capire se ho preso gol.

    Che ne pensi?

  65. Sorry Sensei, ho dimenticato di porgerti un saluto e ad integrazione del messaggio precedente, volevo solo chiarire che: Lei è una delle donne più belle mai viste (oggettivo). Tutti i miei amici sono rimasti atonici ed impalati quando l’hanno vista. Io sono un ragazzo di discreta presenza, abbastanza estroverso.

  66. Lei lavora in un bar dove io sono, oltre che cliente, uno degli n-mila spasimanti che le girano intorno. In quel posto sono entrato per caso, poi più frequentemente poiché c’era lei; diciamo un 2/3 volte la settimana per fare colazione. Niente di che, qualche battuta, niente complimenti o servilismi (non sono nuovo del mestiere). Ora, la svolta: non sono passato per due settimane, non l’ho fatto apposta, avevo altro da fare. Il giorno che sono tornato lei mi ha gentilmente “ricordato” che erano proprio due settimane che non passavo. Insomma, si continua con qualche conversazione (lei lavora mentre parla) e qualche battuta alle quali lei ride (non sono un deficiente, in realtà ride tutto il bar… siamo a Milano ed io sono Romano). Morale, ad oggi: lei si ricorda che faccio nella vita e come mi chiamo, dove vado la sera e nel we (es. suonare o sciare) e spesso ci guardiamo negli occhi sorridendo; sa qual è la mia brioche preferita e mi accoglie sempre con un sorriso e mentre sto entrando, mi augura il buongiorno chiamandomi per nome davanti a tutti. Tu dirai: “cazzo mi scrivi a fare? E’ palese la cosa!” In realtà non è così, non riesco ad avere un contatto fisico (ho un bancone in mezzo) ed alle volte sembra si distacchi per non andare oltre o almeno io la vedo così. Sono in una fottutissima fase di stallo! Iniziano a sorgermi i primi dubbi! Zeman insegna, sempre all’attacco, ma da buon romanista ho paura di prendere il gol al 90’ dopo che mi sono giocato la partita Fc Barcellona-As Procaccolese al Camp Nou. Lei se non è decelebrata, lo ha capito che sono interessato, ma non riesco a procedere, mi manca il passo fondamentale. Il problema è sempre questo: capire se ciò che si guarda è la realtà o se è ciò che vogliamo vedere. Remind: lei è una barista e deve essere perlomeno gentile con tutti i clienti.

    • Il fatto che sia una barista, quindi come dici tu abituata ad una certa gentilezza, è un lemento che può falsare il suo linguaggio del corpo. Questo perchè la mente può condizionare anche il linguaggio corporeo, per questo dico che è utile saperlo ma non così fondamentale. Meglio perdere ma avendo giocato che fare uno squallido 0-0, con gli anni si arriva a capire che pareggiare nella vita è come perdere. Zeman può piacereo meno, ma è la sua filosofia di gioco che dobbiamo applicare in seduzione, perchè i catenacciari restano da soli il sabato sera, o se hanno una squadra incredibile (sono belli, ricchi e fisicati) magari uno scudetto rubato lo intascano pure! Ti dirò che mi capita spesso di uomini invaghiti di una barista, ci sarà una ragione? Se vuoi sbloccarti metti in campo tre punte e gioca all’attacco.

  67. Ciao Sensei, no nostante il mio voler silenzio nei confronti di questa ragazza l’ho incontrata ieri,gli ho chiesto di prendere un thè insieme dopo l’esame del 12, non ha inventato nessuna scusa e ha detto subito di si che gli andava bene. cosa devo fare al 2 appuntamento? vado un po piu sfacciato? piu contatto fisico?complimenti?cosa dovrei fare?, ho provato a vedere sul sito su appuntamento ma non mi dice come fare al secondo. forze si, la ragazza sta cominciando a piacermi e parecchio. Devo provare a baciarla o cose simili un consiglio anche minimo e di grande aiuto.

    • Il secondo…è come il primo! La seduci e basta ed evita sti dannati complimenti che volete sempre fare alle ragazze, non servono a nulla! Aumenta il contatto fisico e fai un po’ di caldo/freddo ed usa il metodo socratico se sei in difficoltà.

  68. Ciao sensei, il contatto fisico ce stato, mentre giocavamo a biliardo non sapeva tirare forte e mi sononavvicunato prendedogli tutte e due le maniper fargli vdere poi mentre tornavamo a casa una piccola spintarella per scherzare spalla spalla.

  69. ciao , io volevo un consiglio e che non ci sto capendo più niente praticamente io amo talmente tanto una ragazza che quando sto con lei non riesco nemmeno a parlare e come se mi blocco e divento uno scemo non so più come fare . lei quando mi vede mi lancia dei guardi e mi sorride da lontano ma quando siamo totalmente vicini lei cambia diventa seria ed io mi imbarazzo talmente tanto che non riesco a dire piu una parola como posso fare ? ai qualche consiglio da darmi

  70. una cosa. mi è stato proposto da un amico di fare una cosa. al secondo appuntamento faccio finta di essermi scordato un appuntamento moooolto importante, e vado via e vedo la sua reazione,se mi chiama se mi dice che fine hai fatto e cose cosi. Adesso sono in silenzio con lei non gli scrivero per un po e vedo se mi cerca se non lo fa cosa faccio la ricontatto o lascio perdere, premetto che non sono innamorato ma interessato.

  71. Ciao sensei, è da un po di tempo che non faccio un salto, il motivo, grazie a te mi sono fidanzato ed è andata bene fino a un anno fa. Adesso che ci siamo lasciati ce una ragazza che ha fatto la comparsa nela mia vita, ti racconto. per caso i miei amici me la presentano,per puro caso lei abita nell’appartamento che mio padre ha in affitto, cominciamo a uscire in gruppo ecc con gli amici ma gli faccio capire che da lei non voglio solo un’amicizzia e ho metto le cose in chiaro ovviamente con gesti e robba varia cioe che lo debba intuire lei da sola, parlando con una sua amica gli chiedo se puo procurarmi delle info, e me le da, dice che mi ritiene parecchio simpatico ma gli piace un altro.Di solito me facio sentire io per telefono, 2 giorni che non mi facevo sentire gli scrivo e lei mi risponde “oi sei ancora vivo quindi?” secondo te cos’è? gli dico di uscire ma mi dice che ha da studia. il giorno dopo gli scrivo se gli andava di prendere un caffe e mi dice” si dai va bene pero non faccio tardi”.la domenica mi manda un mex dicendo che se me ne andava di cenare anzi che prendere un caffe, gli dico di si. arrivati nel locale la cucina era chiusa e abbiamo mangiato solo il dolce ma nel locale cera una mussica assordante e per parlare dovevamo urlare, non cera altro posto e faceva freddo, comincio a parlargli di me le di se stessa cosi per chiaccherare. usciti andiamo a giocare un po a biliardo, partita vinta da me, non so se ho fatto bene,la riaccompagno a casa, arrivati non gli chiedo niente solo di risentirci e mi dice di si un po piu in la perche ha da studiare. la mia senzazione è che è andata di merda la serata e che ho perso ogni speranza. Ma secondo te gli posso piacere, o almeno interessare??, se non gli interessavo perche quel messaggio, perche uscire con me alle 10 e mezza de sera col freddo dovendo studia un casino, e se gli piace un’altro perche è uscita con me???? sono confuso non so cosa fare, consigli per il secondo appuntamento? nel caso ci sia.

    • Se le piaci non lo posso di certo sapere, si può usicre con qualcuno anche s enon se lo si vuole portare a letto. Quindi nel suo invito non ci vedo nulla di strano. Ed il contatto fisico? Da quello che mi dici ne hai fatto ZERO e stavi nell’occasione perfetta: cena con casino e partita a biliardo.

  72. ciao sensei, innanzitutto complimenti per il sito…io ho 18 anni ma non ho amiche, e mai avuto una ragazza, ho autostima in me, cioè se devo fare una cosa la faccio, ma con le ragazze proprio non ci so fare, mi frena l’avere l’apparecchio in bocca e il mento allungato che è davvero molto brutto da vedere, che dovro operarmi solo tra 1 anno….nella mia situazione, cosa mi consigli di fare?
    il mio discorso è generale

    vedo che una delle cose fondamentali per te è il contatto fisico, ma con una persona appena conosciuta come posso approcciare in questo modo, non posso passare per uno che allunga troppo la mano? ciao

    • Contatto fisico non vuol dire metterle una mano sul sedere! 😀 battute a parte basta anche metterle una mano sull’avambraccio per rpendere la parola, una spintarella giocosa se la prendi in giro, una pacca sulla spalla per dirle “brava bambina”, insomma ci sono tanti modi per iniziarlo senza sembrare un maniaco. Per quanto riguarda l’aspetto fisico, devi solo avere pazianza, ma non credere che tra un anno cambierà tutto solo per quello, se non inizia ad aprirti e a conscere delle ragazze la sitauzione rimarrà sempre la stessa. Quello che ti consiglio è quindi di iniziare a sedurre, fregandotene dell’aspetto fisico, perchè tanto il primo periodo, se si aprte da zero, è semrpe ricco di due picche! Come io stesso posso testimoniare.

  73. Ciao Sensei torno a scriverti! Dopo qualche altra ragazza diciamo “acchiappata” mi sono accorto che ormai mi sono incaponito con quella di cui ti ho parlato lungamente. La situazione adesso è questa,ci scriviamo spesso e raramente anche telefonicamente,le occasioni di vederci si riducono al week end in cui lei prima dice: vediamoci vediamoci vediamoci! Poi pero sul momento c’è sempre una scusa,e finiamo per non vederci! Questa situazione va avanti da 3/4 settimane e non so cosa fare,puoi darmi una mano?

  74. Ciao Sensei, ti volevo spiegare la mia situazione.
    Ho conosciuto una ragazza single in Università ed è entrata nel nostro gruppo . Mi piace molto e parlo spesso, scherziamo e rimdiamo, mi siedo vicino, la tocco sul braccio quando le devo chiedere una cosa, cerco contatto fisico, lei dopo una settimana ha ricambiato il contatto fisico, giocando toccan domi un fianco..è successo che quando non eravamo seduti vicini, mi ha mandato dei messaggi scherzando su ciò che succedeva a lezione,…
    Il problema sta nel fatto che quando non ci vediamo in uni, non mi scrive un messaggio e quando le scrivo io risponde in modo freddo o non mi risponde e poi a lezione mi fa “ah allora ti è piaciuto il film” e mi verrebbe da dirle “ma perché diavolo non mi hai risposto all’sms in cui ti ho detto che mi era piaciuto?!?!? “( dimmi se sbaglio: se le piacessi non avrebbe sfruttato l’occasione per parlare un po’ tramite sms?)
    Boh non capisco questo comportamento…in Uni mi scrive sul quaderno, scherza, insomma si comporta come se le piacessi e ha capito chiaramente che mi piace, ma allora perché poi non risponde ai messaggi o non me ne ha mai mandato uno per sua iniziativa se non per chiedermi un’aula? Boh

    Tu mi dirai: chiedile di uscire una sera….ma io vorrei essere sicuro di piacerle prima, perché fa parte del nostro gruppo e poi nel caso di un rifiuto le cose non sarebbero più le stesse..
    Lo so sbaglio e dovrei rischiare 🙁

    • Quando leggo sti commenti mi cascano le palle…ma fai l’uomo e invitala, se ti dice di no, hai preso un no. Embè?

  75. Volevo un opinione una ragazza che e fid mi cerca esce con me.. Mi invita acasa si stringe a me.. Secondo te ci sta??e molto timida.. Non la capisco

  76. Ciao sensei.
    Ho conosciuto una ragazza durante una attività scolastica, ho fatto molto casino e lei rideva di tutto ciò, abbiamo cominciato a parlare e lei mi sembrava molto interessata. Il giorno dopo le chiedo l’amicizia e parliamo, a scuola mi cerca e ci partiamo. Le piaccio ma durante le conversazioni su facebook fa un pò la sostenuta, devo agire secondo te?

  77. Sensei scusa se ti scrivo ancora, ma nella situazione con la ragazza di cui ti ho parlato c’è una cosa che mi fa veramente stare male! L’ultima volta(è stato il quarto appuntamento, come ben sai dopo i primi 3 appuntamenti in cui il contatto fisico è stato meno di ZERO e dopo il terzo appuntamento lei aveva già detto che non c’era con la testa ecc ecc) che ci siamo visti è stata una bella serata, abbiamo riso e scherzato tutto il tempo, a fine serata siamo stati più di un’ora in macchina a parlare, io le ho fatto un gioco(un indovinello) e scherzavamo su quello, alla fine lei mi ha dato due volte una stretta di mano dicendomi “vedrai la prossima volta che indovinello difficile ti faccio io” e aggiungendo “la prossima volta andiamo a vedere al cinema quel film”, insomma aveva praticamente già proposto cosa fare la volta dopo, e poi? il giorno dopo mi dice “non voglio che ti illudi, da parte mia non è scattato nulla”, io le ho detto che “da parte mia al momento c’è solo una frequentazione, se succede qualcosa bene altrimenti amici come prima” e lì mi pare(è stato fatto tutto con sms) si sia arrabbiata dicendo “tu continui a sperarci ma da parte mia non è scattato nulla e non scatterà mai nulla, saremo solo amici ecc..perchè questo comportamento? è una cosa veramente che mi fa stare male, sembrava felice quella sera, forse sono stato troppo precipitoso io non lo so(ogni volta che ci uscivamo il giorno dopo le chiedevo quando ci saremmo visti di nuovo), scusa lo sfogo ma ci sto davvero male per questa cosa!

  78. Ciao Sensei,
    Davvero bel sito! molto utile
    Premetto che non ho mai avuto grossi problemi a capire se piaccio a una ragazza o no ma ora mi trovo in difficoltà.
    Ho conosciuto tramite amici una tipa strana: non si dimostra timida ma so che non ha mai avuto una storia e questo mi preoccupa.Non ci sono mai uscito da solo e la conosco di circa un mese; tutte le volte che la vedo (in gruppo) ci scherzo e lei ride e ricambia..insomma ci stuzzichiamo..vedo anche che mi fissa spesso e ho pensato di piacerle.
    Da pochi giorni ho deciso che la voglio sedurre ma a lei sembra interessare anche un mio amico fidanzato on il quale è più in confidenza perchè lo conosce da più tempo.
    Io ho proseguito sulla mia strada cercando di parlarle il più possible da solo e iniziare a premere un pò…qualche sera fa quando lei ha cercato il contatto mentre scherzavamo io ho ricambiato semplicemente appoggiandole la mano sul braccio mentre le parlavo…qualche minuto dopo mentre una sua amica le chiedeva di cantare una canzone stupida (con me seduto di fianco a lei) dice di no e che si vergogna perchè ancora non mi conosce abbastanza…
    Ora, è una cavolata ma mi ha spiazzato…cosa cavolo devo fare?

  79. Sensei vorrei postare la mia situazione. Vivo a Roma per lavoro da due anni e in metro in questi due anni alla fermata della metro spesso incontro una ragazza che ogni tanto mi lancia degli sguardi del tipo passando davanti a me mi guarda e prosegue. Devo dire che mi ha attirato il suo modo di fare ma non gli ho mai data importanza fino a quando qualche settimana fa dopo molto tempo che andava avanti questa storia ho deciso di attaccare bottone con una scusa stupida. In questo modo sono riuscito a conoscerla e abbiamo scambiato due chiacchiere fino a quando lei non è scesa dalla metro. Sembrava andato tutto per il meglio e il giorno dopo reincontrandola provo a riavvicinarla per riattaccare il discorso ma con mia sorpresa questa mi evita cambiando strada evitando di guardarmi e cosi anche nei giorni seguenti, se io sono seduto da una parte lei va dalla parte opposta. Una volta ho anche provato a risalutarla ma lei a stento mi risponde e passa avanti ignorandomi. Questo suo atteggiamento non l’ho capito puoi aiutarmi a capirci qualcosa?

    • Non si è sentita a suo agio con te, oppure semplicemnte ti guardava per guardarti, comunque hai fatto benissimo ad andare a parlarci, BRAVO. Ora dimenticala e fai tesoro di questa esperienza.

  80. Ciao sensei ho un grosso problema…mi piace tanto una ragazza, ed ero ricambiato…..ma un bel giorno dei nostri “amici” hanno cominciato a prendere per il culo me e lei e dissero cose che mi facevano passare per un bastardo, non vere, lei prima di quella sera me lo aveva detto chiaramente….il giorno che l’avrei trattata male avremmo chiuso tutti i rapporti, Ora lei mi parla ancora ma molto più freddamente di prima, ho provato a parlare ma si è arrabbiata molto….c’è un modo per riconquistarla?? aiutami perfavore…..

    • Ma secondo te che rapporto può nascere con una che crede alle voci di paese e non a te? Non sei tu che devi riconquistarla, ma lei che deve crescere ed imparare ad avere fiducia delle persone che tengono a lei piuttosto che di fantomatici “amici”. Esponile questo concetto, poi trovatene un’altra.

  81. Però l’ultima volta che l’ho vista un pò di contatto fisico l’ho fatto(spintarelle, le toccavo dentro il braccio ecc, niente di che insomma), però poi è finita come sai quindi magari non accetta il contatto fisico?

  82. D’accordo! per almeno un mese sparisco e vediamo cosa succede. Anche se dopo quello che mi ha detto la vedo dura

  83. Ok, però dopo quello che mi ha detto sei sicuro che tra un mese o più mi dovrei far risentire? insomma è stato molto chiara(per giunta quando le ho detto che da parte mia, al momento, non c’è nulla se succede qualcosa bene, altrimenti amici come prima, si è imbestialita e ha cominciato a dire tra noi non ci sarà mai nulla, tu non lo capisci e continui a sperare ecc..)
    Altra cosa, dovrei cancellarla pure da facebook? per farle capire che sono sparito del tutto

    • Non devi cancellarla da Fb, semplicemnte non ci devi chattare, taggare mettere mi piace su qualcosa. Meno sei attivo su fb meglio è.Per il resto la tua unica possibilità, visti gli errori fatti in precedenza, è sicuramente un lungo reset in cui migliori giorno per giorno e allenti il potere che ha su di te.

  84. A dire il vero pensavo di sparire per sempre, dato che mi ha detto che da parte sua non scatterà mai nulla. Comunque hai ragione, non ho fatto contatto fisico(pensa che siamo andati due volte al cinema, era l’occasione giusta), però l’ultima volta che ci siamo visti un pò di contatto l’ho fatto(spintarelle ecc..) però ha fatto l’effetto contrario a quanto pare
    Secondo te per quanto devo sparire?

  85. Caro Sensei ti aggiorno sulla situazione con la ragazza di cui ti ho parlato.
    Ebbene, purtroppo avevi ragione tu, mi avevi detto che difficilmente avrebbe accettato altri incontri(dopo che mi aveva detto che non ha la testa e lo spazio da dedicarmi ecc), infatti ci siamo visti una volta(che come ti ho detto ci siamo anche divertiti), ma dal giorno dopo ha iniziato a non rispondere ai messaggi, o comunque a rispondere come se mi facesse un favore.
    Ieri le ho chiesto cosa sta succedendo, in pratica ha detto che non le interesso oltre, da parte sua non è scattato nulla e non scatterà mai nulla.
    Secondo me le motivazioni possono essere 2:
    1-Non le piaccio fisicamente, anche se poteva accorgersene prima. In questo caso mi devi aiutare, perchè la mia autostima con le ragazze è sempre stata bassa, ora ha scavato una fossa di 800 metri circa, e se così fosse evidentemente non è vero che la bellezza conta poco
    2-Non le piaccio caratterialmente, come ti ho detto ci siamo visti 4 volte, nelle prime 3 non ho mai avuto il coraggio nemmeno di sfiorarla per sbaglio(figuriamoci se ho anche solo pensato di baciarla), eppure ricordo ancora che siamo stati tipo 3 ore di fila da soli in un parcheggio sotterraneo a parlare, ma non ho mai trovato il coraggio di fare la mossa
    Secondo te cos’è successo? probabile che sono stato troppo “tonto” come mi capita praticamente sempre? sai è un colpo durissimo per la mia autostima, so che non dovrei farmi condizionare, ma non riesco. Scusa lo sfogo ma mi fido di quello che dici tu

    • Non affossare la tua autostima, la ragione non sei tu per come sei fatto e neanche da come l’hai sedotta. L’unico problema, in realtà, è che NON l’hai sedotta, visto che non hai fatto nessun contatto fisico. Impara a farlo, impara l’escalation e vedrai che andrà meglio. Per lei, ora scompari (in caso leggi l’ebook Il Percorso della Seduzione, per imparare le tecniche di seduzione).

  86. ciao sensei ho una domanda da porle, poco tempo fa e’ nata una grandissima amicizia con un’ attuale mia amica solo che a me piace moltissimo pero’ nn riesco a capire se gli interesso. premettendo che ultimamente nelle nostre uscite di gruppo io porte delle mie amiche e mi sembra che questo la infastidisca cosa dovrei fare ?

    • Inizia ad esporti un po’ di più tu con molto contatto fisico, gioca con lei e scherzaci anche con qualche battuta maliziosa, vedi i vari articoli sul contatto fisico. Se poi non dovesse accadere nulla è il caso che fai un bel reset.

  87. salve sensei ho una domanda molto particolare per lei:5 anni fa a scuola vidi una ragazza,ELENA e subito mi piacque,cosi la aggiunsi su msn e iniziammo a parlare.Lei non sapeva chi ero perchè non avevo foto,cosi chiese ad un mio amico di classe il quale gli disse chi ero.Nel frattempo una certa MARIKA mi aggiunse su msn e chiese ad elena com’ero.Ella rispose che ero carino ma il giorno dopo mi disse che ero carino nel senso che potevo piacere alle altre,ma non interessavo a lei.Da qui io non le rivolsi più la parola,ma successero delle cose strane:lei mi salutò in 2 occasioni,io ovviamente non la risposi e così non mi salutò più.Ma non solo,infatti tra di noi c’erano sempre intensi sguardi che duravano molto e inoltre lei mi guardava anche quando io non lo facevo.Poi feci lo stupido con una bidella e lei che era lontana da me si mise a ridere,per non parlare del suo tentativo di mettersi in mostra.Credo che sia il suo carattere,però quando c’ero io era come se volesse mostrarsi a me.Nonostante questo ad un mio amico disse,dopo qualche anno,che non le interessavo,anche se il mio amico le aveva detto che per me era carina!!Adesso da lei vorrei sapere perchè questp comportamento???perchè guardarmi se non le interesso??grazie in anticipo

    • Ti capita mai di guardare una persona per strada senza che ti piaccia? Guardare non significa che le piaci, magari può trovarti interessante, curioso. E poi finchè con le continui a non fare nulla stai sicuro che non le piacerai mai, dai troppa importanza all’aspetto fisico.

  88. Certo, non voglio essere aggressivo ci mancherebbe, però voglio essere deciso. Ci troviamo bene, l’ultima volta che ci siamo visti ci siamo divertiti un casino, non accetto l’idea di non uscirci più, non ha senso

  89. Ciao Sensei, il tuo sito sta diventando per me una malattia, ormai ogni giorno mi collego, sei un grande!
    Con quella ragazza ho deciso di andare avanti a provarci, ho 24 anni non ho nulla da perdere e quando ci sono le ragazze così difficili mi diverto di più a conquistarle
    Ho deciso di non farmi sentire per 3-4 giorni, verso il fine settimana le chiederò di uscire domenica(sai che lei l’altro giorno mi ha detto che non lo sa perchè non ha tempo), secondo te in che modo devo pormi? io di solito lo chiedo in modo molto deciso(tipo “domenica tieniti libera perchè ci vediamo”) può andare? perchè sinceramente non voglio fare lo zerbino che sembra quasi che supplica una ragazza per uscire..

    • Va bene essere decisi,se è il tuo “stile” non lo perdere. Ma ttento a non diventare aggressivo o rischi di farla stranire.

  90. ciao sensei, ho aggiunto una ragazza su facebook 3-4 settimane fa la prima settimana mi mandava sempre messaggi anche scemenze ci siamo visti un paio di volte poi da un giorno all altro non mi ha mandato piu messaggi, pero appena gli mando un messaggio io lei mi risponde subito.
    qualche giorno fa sono sparito per 3 giorni e indovina chi mi ha contattato su facebook proprio lei con una scusa “allora mi odi proprio” io ho messaggiato un po poi stop! gli ho mandato la buonanotte e la mattina ci siamo risentiti… pero sono sempre io a fare il primo passo in queste settimane, lei conosce un parecchi miei amici infatti alcune sere stiamo anche inisieme in comitiva anche se capita raramente.. ora non so proprio come comportarmi se continuare a mandargli messaggi oppure lasciare perdere tutto.
    a me questa ragazza interessa seriamente. grazie a presto 🙂

  91. Non hai tutti i torti, per carità so com’è fatta, è la classica ragazza che quando ha degli esami si chiude in casa a studiare per giorni(ce ne sono tante così), ora vediamo, se riesco a ottenere un altro appuntamento bene, altrimenti la mando a quel paese

  92. Aggiornamento: le ho chiesto se ci vediamo in settimana ma ha detto che non può, queto però me l’aveva già detto, perchè tra una decina di giorni ha 3 esami e quindi è incasinata. Le ho proposto di uscire domenica per guardarci un film al cinema e ha detto che non lo sa perchè non ha tempo comunque ha detto che ci sentiamo. Come mi devo comportare secondo te? Sinceramente l’avrei mandata già a quel paese, ma non voglio arrendermi così, tu cosa mi consigli di fare??

  93. Ho anche notato una cosa: siamo stati circa un’ora in macchina a parlare, e ho notato che anche quando magari io guardavo in basso o dall’altra parte lei continuava a guardarmi, infatti quando mi giravo verso di lei mi stava già guardando, non so se questo sia un buon segno, un cattivo segno o non vuol dire nulla

  94. Ciao Sensei, ti volevo aggiornare sulla situazione: ieri sera siamo usciti e ho seguito i tuoi consigli, ho osato un pochino di più, ho iniziato con il contatto fisico(moderato per adesso, senza strafare), lei sembrava essere ben disposta, il bacio non c’è stato ma è stata una bellissima serata, abbiamo riso e scherzato per ore e siamo d’accordo di rivederci di nuovo, la prossima volta dovrò osare ancora qualcosa di più?

    • La prossima volta osa molto di più, non avere paura di baciarla, s epoi ti dovesse dire di no non te la prendere, magari in quel momento lo desidera comunque ma si sente in imbarazzo o vuole fare un po’ la preziosa.

  95. grazie! un’ultima cosa, secondo te quando la vedo devo ripetergli in faccia tutto quello che provo per lei? sai l’ho fatto tramite sms, ma non mi sembra il massimo, in faccia forse è meglio

  96. quindi come mi devo comportare al prossimo incontro? devo provarci spudoratamente anche al costo di rischiare di prendere uno schiaffo? tanto ormai non ho più molto da perdere

  97. Premetto che nelle 3 uscite non ho avuto il coraggio di creare contatto fisico.paradossalmente quel poco contatto fisico che c’è stato l’ha creato lei..

  98. Sensei…dopo vari sguardi che ci siamo fatti l’un l’altro…mi ha detto di essere una “scoperta” e poi è andata via…che cosa mi consigli di fare e poi cosa vuol dire quello ke mi ha detto….grazie !!

  99. Ciao Sensei, prima di tutto complimenti, finalmente ho trovato un sito dove avere risposte molto interessanti
    Ti spiego un pò la mia situazione:
    Ho conosciuto una ragazza un mesetto fa, prima ancora di scambiarci il numero lei è stata chiara sul fatto che si stava frequentando con un’altra persona ma la situazione tra loro è parecchio complicata. Siamo usciti per 3 volte, ci siamo trovati bene, abbiamo parlato riso scherzato, sono state serate piacevoli. L’altra sera dovevamo vederci ma di colpo mi ha scritto dicendomi che al momento ha paura di non riuscire a darmi il giusto spazio e che non ha la testa per me, mi ha ribadito che si frequenta anche con l’altra persona, mi ha ripetuto che la situazione è complicata ecc..io a quel punto ho deciso di dirle tutto ciò che penso(che mi piace, che vorrei che tra noi nascesse qualcosa ecc), lei ha detto che è rimasta contenta per la mia reazione e che possiamo continuare a vederci perchè è contenta di uscire con me, si trova bene per tanti motivi. Ora siamo d’accordo di vederci settimana prossima, io però non so più cosa pensare e come comportarmi, cioè io le ho detto chiaramente che non esco per un’amicizia, le ho detto che andiamo avanti a vederci poi quello che succederà in futuro lo vedremo, e lei questa situazione l’ha accettata volentieri, tu cosa ne dici? onestamente davvero non so cosa pensare di tutta questa storia
    grazie!

    • Raramente una ragazza dice “no”, ma usa modi molto piùsottili e subdoli, come ha fatto lei. Non credo accetterà molti altri incontri, ma se dovesse capitare sfruttali per conquistarla.

  100. ciao vi volevo scrivere i quanto dopo una relazione di sei anni mi sto rimettendo “in piazza”ma mi rendo conto che ce qual cosa che non va ,premetto son o un uomo di 44 anni ma ne dimostro 35 ,sono un ex modello molto bello e ricercato, ma le donne che conosco quelle che veramente mi interessano mi fregano con la scusa di essere prese da un altro, o essere fidanzate, nonostante siano loro a volermi conoscere dare il numero o fb, non capisco sono cambiati i tempi o cosa …grazie della risposta

    • La seduzione ha qualche piccola variazione nel tempo, ma le basi sono sempre le stesse. Il fatto che tu sia piacente le spinge a provarci per poi ripensarci per non sentirsi “facili”. Visto che le occasioni le hai vivi a mente aperta, non credo tarderai a conoscere una che valga la pena frequentare. In più alcune anche se sono fidanzate possono essere in crisi o cerca di un altro partner e prima di farlo cercano alternative concrete. Diciamo che un po’ le devi corteggiare anche se dicono di no…

  101. c’è una ragazza che mi piace ed è sempre insieme a 2 amiche. quando vado ad approcciarla e aver conosciuto anche le altre 2 parlo solo con lei o dico qualcosa anche alle altre ragazze?

    • DEVI parlare all’inizio più all amiche, lei la devi quasi ignorare, come vedi che cerca attenzione ti rivolgi di più a lei e fisicamente la isoli dalle altre (ad esempio con il corpo tra lei e loro).

  102. Sensei torno a scriverti. Come mi avevi consigliato sono sparito,non le ho piu scritto per una decina di giorni,fino a ieri. Ero in una piazza di ritrovo di molti ragazzi della mia età e stavo parlando con dei miei amici,quando ad un certo punto mi giro e mi trovo lei davanti che mi sorride. Ci salutiamo,ci abbracciamo e tenendoci sempre abbracciati arriviamo al come stai? Io le rispondo:bene e tu? E lei male e io le ho chiesto:perche? Lei:per uno stronzo che voleva solo scopare. Io le ho chiesto chi è? E lei:non te lo voglio dire. Poi abbiamo chiacchierato un altro po’ e poi ci siamo salutati e non l’ho piu rivista per tutta la sera. Dopodiché oggi su facebook,mi arrivano una marea di notifiche da parte sua con commetti del tipo amore sei il piu bello sei solo mio cose del genere. Adesso che devo fare? Sopratutto perche ieri mi ero un po’ incazzato per quella cosa del ragazzo.

  103. Sensei ho un problema. Sono uscito con una ragazza un pò di tempo fà, l’appuntamento è andato molto bene, ho creato contatto fisico e alla fine della serata l ho baciata. Siamo usciti una seconda volta e anche li tutto apposto. Ad un certo punto si comporta in modo strano, non mi cerca più, fa la stronza…io qualche volta la cercavo ma poi mi sono stufato e non l ho più cercata da 5 giorni ormai, per farle capire che non sono uno disperato, ma a lei sembra che non glie ne importi niente…che devo fare per uscire da questa situazione? Premetto che lei abita in un altro paese e quindi la posso vedere solo se le chiedo di uscire!

  104. Ciao sensei, vorrei parlarti di un mio problema
    allora a me piace una ragazza
    con cui sono uscito un bel pò di tempo con altri amici, una mia amica gli ha chiesto se si voleva frequentare con me ma lei non ha dato nessuna risposta. adesso ha un pò di tempo che non ci vediamo e non parliamo. al momento penso che si frequenta con un altro come posso farla innamorare di me ?

  105. @Jacopo: è che un problema così grave? Tirala giù dal piedistallo, anzichè pensare cosa dirle parla con lei di cose banali e fai contatto fisico. Si scioglierà lentamente, se poi continua a resisterti scompari per qualche giorno.

  106. @Tommaso Salvi: hai sbagliato a farle notare che non è stata mai con te, perchè le hai dimostrato che eri li per lei. Resetta cattivo, non 3 giorni e poi tisciogli, almeno 10 giorni.

  107. Ciao Sensei io ho un gran problema…sono alle prese da un pò con una ragazza di solito non me la cavo male, ma di questa sono cotto e penso di aver fatto una cavolata dietro l’altra, ti spiego di solito sono abbastanza sciolto con lei mi blocco ci parlo poco ogni tanto su facebook, e un bel giorno eli m’ha scritto: “senti tu non mi piaci ma col tempo non si sà mai per ora vorrei essere tua amica” (credo non sia per niente un bel segno) poi da quel giorno ci scambiamo qualche sguardo quando ci incontriamo e un ciao… ora, dimmi non ho speranze?? o qualcuna si??

  108. Ciao Sensei,sono sempre io alle prese con quella ragazza. Dopo l’ultima chiamata,in cui io le avevo chiesto di vederci e lei aveva risposto con un evasivo non lo so,io ho smesso di farmi sentire,lei mi ha scritto 2 o 3 volte ma nulla di che. Dopodiché mercoledì le scrivo e lei mi chiede di vederci quel sabato e io le ho detto che ci saremmo risentiti per confermare e l’ho salutata. Sabato pomeriggio mi arriva un suo messaggio:allora stasera ci vediamo? Io le dico:si. (premetto che ci saremmo visti in un punto di ritrovo di moltissimo ragazzi tra cui miei e suoi amici. Arrivati alla sera la chiamo per chiederle dov’e e mi dice:sono appena arrivata,io la vedo,attacco al telefono,e vado verso di lei. A quel punto ci salutiamo,chiacchieriamo si e no 2 minuti e poi lei se ne va con i suoi amici,senza rivolgermi piu la parola per tutta la serata,se non a fine serata quando io sono andato a salutarle,e sarcasticamente le ho detto:non sei stata un attimo con me! E lei mi ha risposto con un sorriso e una risata. Il giorno dopo pero lei mi ha di nuovo scritto! Io non so piu come comportarmi! E vorrei un tuo consiglio

  109. Ti ringrazio! Farò quello che è giusto fare per la mia vita!!! Seguirò il percorso e migliorerò come Uomo!!! il resto (qualunque esso sia) verrà da sè…..Grazie ancora Sensei!

  110. @Luca: oddio ma ti rendi conto quanto è da zerbino quello che dici? Non ci sono altre vie, in un certo senso si deve dimenticare di te per poterrti permettere di presentarle un nuovo TE.

  111. Ciao Sensei, è vero! Io non sono sicuro di poterla sedurre perchè penso sia difficile farle cambiare l’idea che si è fatta su di me e non saprei neanche come fare. Però non vorrei che attendendo una sua eventuale risposta rischio che lei si dimentichi completamente di me. Sono a un bivio! Una parte di me farebbe di tutto x averla (col rischio di tornare a “soffocarla” e perderla) e l’altra vorrebbe aspettare (col rischio che si dimentichi di me)…..solo col silenzio potrei farle cambiare idea ? oppure esiste un’altra via ?

  112. @Luca: hanno ragione loro, devi aspettare che si faccia sentire lei. Se tu non sei sicuro (e sembra prprio così), lei lo sà, quindi mentre attendi una sua eventuale chiamata vai avanti per la tua vita, segui il percorso e conosci altre ragazze.

  113. Ciao sensei, è da qualche mese che sto dietro a una tipa che nn vedevo da tanti anni. Le prime volte che ci siamo sentiti c’era molto interesse da parte sua e io mi sono esposto fin da subito mostrando molto interesse x lei. Siamo riusciti a combinare un incontro (lei vive fuori città) e abbiamo passato una piacevole serata. Ho fatto molto rapport e contatto fisico e alla fine ci siamo baciati + volte. Durante i baci mi sono lasciato prendere da nn so quale sentimentalismo e sono andato giù un pò troppo con frasi romantiche e mielose che a lei nn sono piaciute molto (visto che odia il romanticismo). Morale della favola il giorno dopo che ci sentiamo mi ha sbattuto in zona amicizia, e lì sono rimasto! Non chiamandomi mai perchè si sentiva soffocata e dicendomi che era solo un mio problema, etc. E’ da 4 mesi che nn ci vediamo e nn la chiamo da 1 mese. Tutti i miei amici/e mi dicono di lasciarla perdere, dimenticarla, nn soffocarla, aspettare che sia lei a cercarmi, etc. Ma nn so se lo farà mai! Lei ha tanti di quegli spasimanti…ma mi ha confessato che vorrebbe un uomo sicuro e intraprendente! Io voglio sedurla ricominciando da zero, evitando gli errori che mi sono costati cari all’inizio. Cosa posso fare sensei ? Nn so dove sbattere la testa…

  114. @ugo: fregatene di quello che dicono i colleghi e valuta i suoi comportamkenti SOLO su di te, quelloc he fa con gli altri non ti deve interessare. Leggi il suo linguaggio del corpo e inizia una escalation leggera di contatto fisico.

  115. ciao sensei,sul posto di lavoro ho una collega che mi piace molto,lavoro con lei da circa due mesi,noto che mi cerca spesso,ha volte mi da dei pizzicotti o dei pugnetti ,ho notato anche c he copia anche dei miei atteggiamenti ,tipo controllare il cell,un paio di volte mentre faceva pausa con me si e’ portata il cell e mentre era di fronte a me messaggiava ,non lo ha mai fatto con nessuno ,ho chiesto ad altri colleghi che mi hanno confermato questa cosa,mi e’ capitato di ricevere alcune telefonate durante la pausa e quindi uscivo per rispondere,l’altro giorno lei ha fatto lo stesso,e’ uscita per telefonare e anche questo non lo ha mai fatto,spesse volte tende a togliere il cell. dalla borsa davanti a me e chiedersi chi la cercata ,ridiamo e scherziamo molto quando siamo insieme ,quando mi prende in giro o appunto mi da delle sberlette io gli faccio il solletico e lei non e’ infastidita ,non la conosco benissimo e alcuni colleghi mi dicono che lei ‘ e’ un po cosi di carattere anche se appunto su alcuni atteggiamenti mi hanno confermato che non li ha mai fatti,vorrei un tuo parere .grazie.

  116. @Tommaso Salvi. è andata come ti avevo detto ed hai fatto bene a parlarci poco, continua sulla strada che hai preso (come ti ho già detto: Dopo 3-4 giorni stessa cosa ma stai al telefono veramente 30 secondi. Alla terza telefonata invece la inviti ad uscire).

  117. Ciao Sensei,torno a scriverti. Prima dello scadere della settimana che mi avevi detto di far passare prima di chiamarla,si è fatta sentire lei per sms,io non le ho risposto,bensì l’ho chiamata avremmo chiacchierato 2 minuti e poi l’ho salutata. Adesso? Cambia qualcosa da quello che mi avevi detto?

  118. salve sensei torno proprio ora da una bella serata dove ho incontrato una vecchia amica che era in compagnia di un altra sua amica. sono entrambe molto carine e diciamo che li per li non le ho cagate molto per cui non ho creato contatto fisico ne niente. ma essendo che conoscevo quella ragazza mi sono procurato un appuntamento con tutte e due… ora il dilemma e uno soltanto, durante l appuntamento come posso impostare il contatto fisico con entrambe senza escluderne una cioe per capirci meglio vorrei portarle a letto tutte e due ma oltre al contatto fisico che creero io come faro a creare tensione sessuale anche tra loro due riuscendo cosi nel mio intento? grazie in anticipo per la risposta

  119. @Tommaso Salvi: non lo posso sapere e a te non te ne deve fregare nulla. TU sei il maschio, tu decidi e tu devi andare dritto per la tua strada.

  120. Ok grazie mille Sensei! Solo un’ultima cosa:visto che sei un esperto,hai un’idea di quello che lei ha in mente o comunque pensa di me/del nostro rapporto? Perche io non riesco a capirlo nonostante gli sforzi!

  121. @Tommaso Salvi: quando torni a Roma (penso lei sappia la data), non la chiami subito, aspetti una settimana, così vedi se si fa sentire lei. Se non succede ci fai 2 chiacchiere veloci e le dici che hai da fare e che devi andare. Dopo 3-4 giorni stessa cosa ma stai al telefono veramente 30 secondi. Alla terza telefonata invece la inviti ad uscire.

  122. Ciao Sensei,ritorno a scriverti. Purtroppo per mia testardaggine non sono riuscito a seguire alla lettera i tuoi consigli con il risultato che la ragazza si è allontanata progressivamente. Oggi pero era l’ultimo giorno in cui potevamo vederci,e quindi ieri le ho detto se passava a farmi un saluto,diciamo così,prima della partenza. Lei mi ha detto:certo!(tutto questo per messaggi) dopodiché stamattina io le ho chiesto:allora verso che ora vieni? E lei mi ha detto:non so se posso venire a quel punto le ho detto:vabbe almeno potevi evitare di prendermi per il culo,e lei ma ha fatto:oddio sto arrivando! È venuta,le ho ridato una felpa che mi aveva prestato,poi al momento di salutarci lei mi ha mostrato la guancia,io le ho detto:ma se invece mi dai un bacio? Io ho pensato che lei non ci sarebbe stata,invece mi ha baciato,finito il bacio mi ha morso il collo e mi ha detto ci vediamo a Roma. Io le ho risposto:bho forse. E poi è andata via. Che consigli mi puoi dare? Che devo fare ora?

  123. @Tommaso Salvi: di sicuro ti stai infilando in un bel casino! Se veramente le piaci, è convinta e ti vuole sul serio (e non solo sul momento del bacio), di sicuro farà di tutto per mettersi con te. Ti consiglio per prima cosa di non metterle alcuna pressione sul vedervi, o scapperà. Devi parlarci, evita gli sms, meglio una telefonata, ma non chiedrle di vedervi falla semplicemente stare bene e non parlare mai di voi due. Dopo un paio di telefonate dille che ti farebbe piacere rivederla. Se accetta hai risolto, se no devi rischiare e scomparire totalmente, deve sentire il bisogno di sentirti e vederti, quindi non rispondere agli sms, solo alle telefonate.

  124. Sensei ho bisogno di un aiuto. 2 settimane fa ho conosciuto una ragazza,tramite un mio amico,dato che lei è la ragazza di questo mio amico. Bhe devo dire che da parte sua ho trovato subito un certo interesse,sopratutto in relazione al fatto che stava insieme al mio amico. Lei una sera in cui eravamo io Lei e il mio amico/suo ragazzo,mi ha preso da una parte e mi ha detto che le piacevo,io le ho detto:anche tu,appena va via il tuo ragazzo usciamo e ne parliamo. Arrivata la sera dell’uscita ci siamo fatti una passeggiata dopodiché ci siamo fermati a parlare su un giardino pensile con una stupenda vista,a quel punto abbiamo parlato un po’ di noi,dicendo che non saremmo dovuti stare insieme,ma avere una relazione aperta. A quel punto l’ho zittita e baciata,lei c’è stata alla grande,abbiamo passato il resto del tempo a parlare e a baciarci. Il problema è che da quella sera non l’ho piu vista,ci parlo sempre tramite sms,ma ho sempre la sensazione che lei cerchi di evitarmi,come faccio a far tornare l’interesse che c’era prima da parte sua?

LASCIA UN COMMENTO