Come Far Eccitare una Donna: Tutto Quello che ti Serve Sapere

L’eccitamento femminile funziona in maniera sostanzialmente diversa da quello maschile — questo dobbiamo capirlo in partenza così da non commettere certi errori molto comuni e cominciare al più presto a migliorare le proprie tecniche di eccitamento.

Considera innanzitutto che sia negli uomini che nelle donne l’eccitamento è innanzitutto psicologico ma che nelle donne l’aspetto psicologico ha molta importanza.

Sostanzialmente, la donna ha bisogno di eccitarsi mentalmente prima di potersi eccitare fisicamente e, a meno che non abbiate già un rapporto intimo, è molto difficile eccitare la donna tutto d’un colpo.

La donna ha bisogno di tempo e gradualità. Richiede pazienza.

Nei paragrafi che seguono voglio darti dei consigli concreti su come far eccitare una donna. Ma voglio anche farti notare le intuizioni sulla psicologia femminile che emergono strada facendo.

Vorrei che ti impadronissi dei principi dell’eccitamento femminile e che li combinassi con quello che in materia di eccitamento andrai a scoprire della donna particolare che vorresti eccitare.

Perché donne diverse si eccitano in modo diverso. Eppure è possibile adattarsi sempre ai bisogni particolari della donna ricordando le tecniche a tua disposizione e sperimentandone prima una e poi un’altra.

Per capire cosa devi fare per eccitare la donna particolare che hai di fronte comincia a fare uso della comunicazione.

Come far eccitare una donna: la Comunicazione

Supporre che le donne non vogliono parlarti delle loro preferenze sessuali e di cosa le fa eccitare è un errore grave. Era forse vero un tempo che la sessualità era un argomento tabù per le “donne per bene”.

Oggigiorno le donne sono propense a darti indicazioni molto chiare di cosa vogliono a patto che tu sappia porre la domanda.

Sulla base di una certa confidenza con la donna è possibile chiedere la sua opinione su fatti sessuali. In una relazione sentimentale è più che possibile: è facile. Molte donne apprezzano molto la possibilità di esprimersi.

Trovano eccitante l’atto stesso del parlarne e sentono che stanno creando così una maggiore confidenza con l’uomo.

Comunicare con la donna su cosa la fa eccitare è un modo immediato per capire come fare per eccitarla.

Non darò mai per ovvio questo passaggio in quanto so per certo che moltissimi uomini non si ricordano di fare questa cosa semplicissima: chiedere.

Penso che tu capisca intuitivamente anche le grandi potenzialità erotiche della comunicazione su questo argomento.

Come ti ho detto, le donne adorano parlarne. Ma la conversazione a sfondo sessuale è anche un ottimo strumento sessuale (un flirt più avanzato, più spinto) e un valido preliminare.

Molte coppie integrano la conversazione sessuale dentro la relazione per mezzo di sexting (messaggi sessuali).

Pazienza e gradualità

I preliminari hanno importanza determinante nella sessualità femminile e non esiste l’opzione dell’ignorarli. Serve che ti dedichi al suo corpo e alla sua mente, specie nell’atto sessuale in sé, con metodo e pazienza.

Questo ovviamente vuol dire che non devi avere fretta — né nella seduzione, né nell’eccitamento della donna, né durante il sesso vero e proprio.

Tutte e tre le attività vanno costruite con gradualità per dare in ogni momento opportunità alla donna di accettare emotivamente quello che succede, abituarsi e goderne.

La fretta maschile nel sedurre e nel fare l’amore è una frustrazione femminile proverbiale.

L’attesa aumenta l’eccitamento

I preliminari servono per eccitare la donna in preparazione al cosiddetto sesso vero e proprio. Lo fanno permettendo alla donna di godere attraverso stimoli diversi e dandole il tempo e il modo di rilassarsi. Ma i preliminari permettono anche l’influsso di un altro fattore erotico, l’attesa.

L’attesa aumenta l’eccitamento nella donna. É un concetto troppo importante per essere ignorato.

Nell’attesa è la mente della donna, il centro di tutto il suo desiderio, a creare eccitamento da sola o con un piccolo impulso da parte tua.

Il sexting è strumento ideale proprio per questo, ma anche solo l’allusione alla possibilità del sesso è sufficiente perché la donna cominci a fantasticare ed eccitarsi.

Osserva il linguaggio del corpo e le parole

La comunicazione diretta potrebbe aprirti la strada alla soddisfazione sessuale della donna. Le indicazioni che ti dà per parola potrebbero però essere ambigue e deboli.

Non tutte le donne sanno cosa vogliono in ambito sessuale e non tutte vogliono confessarsi su ogni cosa. Le donne vogliono anche essere scoperte ed esplorate.

É per questo che il linguaggio del corpo della donna va osservato come complemento all’informazione che le sue parole ti hanno dato.

Mi riferisco sia alle sue reazioni corporee durante il flirt e la conversazione sessuale sia a come recepisce i preliminari.

Nello scoprire le zone erogene preferite della donna e come le piace essere stimolata si applica lo stesso principio generale dell’osservazione.

Come per le sue fantasie sessuali così anche per i concreti atti sessuali: oltre che parlare di cosa la ecciti osservalo direttamente. Permetterai così alla donna di scoprirle assieme a te e a godere della tua scoperta di cose che ha preferito non dirti a parole.

Mostrati capace di dominarla

In ambito erotico le donne quasi senza eccezione apprezzano (a dire il poco) l’uomo che è capace di dominarla.

Questo non vuol dire che vogliono dominazione nel rapporto affettivo — le due sfere appaiono spesso del tutto svincolate.

Col “dominarla” intendo fare mostra della propria forza fisica nei momenti di passione in cui la stringi, prendi in braccio o penetri.

Mi riferisco anche alla capacità di dire cosa vuoi (o richiedi) da lei e la capacità di darle ordini. Ti sorprenderai di quante donne vanno matte per questo tipo di approccio sessuale, benché non vada applicato sempre.

Le fantasie di dominazione-sottomissione sono fra le più comuni fantasie erotiche fra le donne.

Per quella maggioranza di loro che amano il sesso trovare un uomo capace di realizzarle ogni tanto vuol dire trovare un amante capace di eccitarle con facilità.

A parte l’utilizzo di lacci per le mani, bavagli e bende agli occhi — che lascio a te di esplorare con la donna in particolare (e che sono un elemento comune dei giochi di dominazione-sottomissione) — ti faccio notare l’importanza del linguaggio erotico durante il sesso e durante la seduzione.

É un’altra delle cose che alle donne piace tantissimo e che va sperimentata con gradualità. Molte donne trovano il linguaggio aggressivo e volgare durante il sesso altamente eccitante.

É un’estensione del piacere di parlare di parlare del sesso e un elemento del gioco di dominazione.

Nota come anche nel flirt, spesso, gli uomini e le donne pratichino giochi di finta aggressività e insulti reciproci.

Sono un modo per creare intimità e suggerire, dalla parte dell’uomo, la capacità di farsi dominatore all’occorrenza.

Non trascurare la donna

L’errore che si commette ogni tanto durante la seduzione ma che è ancor più grave durante i preliminari o durante il sesso è quello di trascurare la donna.

La penetrazione crea per gli uomini la tentazione di concentrarsi su se stessi, di allontanarsi fisicamente dalla donna, di smettere di stimolarla in più di un modo e di addirittura smettere di pensare a lei.

La donna si accorge facilmente che il tuo sforzo di soddisfarla si è fatto ripetitivo e meccanico e che non sei del tutto presente nella situazione intima che per lei ha sicuramente tanta importanza.

Ed è con l’allontanamento fisico — che spesso fa cessare lo stimolo con mani e bocca — che la donna comincia a sentirsi “usata”, per quanto ingiustificato possa essere questo sentimento in una relazione affettiva.

É tuo obbligo dedicarti alla donna con costanza quando sei con lei e stai cercando di sedurla, eccitarla o farle avere un orgasmo.

Il principio della non distrazione vale tanto al primo appuntamento quanto nell’ennesima scopata.

Introduci novità nel vostro rapporto

Quello che atrofizza molti rapporti sentimentali e che è la kryptonite dell’eccitamento sessuale è la prevedibilità.

Quello che eccita le donne è il senso di novità e avventura. L’uomo che sembra capace di fornirglielo è di per sé eccitante.

Ne consegue che tu debba, per quanto possibile, essere l’uomo che crea novità nella vita della donna.

Anche l’uscita in un posto nuovo o una gita inaspettata può eccitare la donna emotivamente e legarla a te.

Ma voglio che tu prenda nota anche dell’aspetto puramente erotico della novità.

In ambito sessuale la novità è altrettanto un eccitante. Perciò considera assolutamente delle posizioni sessuali nuove, dei contesti sessuali nuovi (ad es. all’aperto o sotto la doccia), delle cose diverse ed eccitanti da dire ed infine degli strumenti sessuali diversi da usare.

Ti ho già menzionato la possibilità di usare bende e manette.

Ancor più eccitanti per la donna sono i giocattoli sessuali, che esistono nelle più svariate forme. E non sottovalutare nemmeno i lubrificanti artificiali.

Cercherai di far provare alla donna sensazioni diverse che saranno eccitanti anche solo in virtù della loro novità.

Non dovrai di certo innovare le tue tecniche di giorno in giorno, solo aggiungere ogni tanto qualcosa di nuovo, qualcosa di originale, qualcosa che lei non si aspettava.

Come far Eccitare una donna: Le Conclusioni

L’eccitamento femminile, come abbiamo visto, rientra nel macro-argomento della seduzione. Le medesime dinamiche operano nella seduzione della donna e nell’eccitamento sessuale della donna essendo entrambi in larga parte basati sull’elaborazione psicologica che la donna svolge.

Eccitare una donna vuol dire andare incontro ai suoi desideri sessuali.

Questi si scoprono con la conversazione e con lo studio della donna: per mezzo delle parole e del linguaggio del corpo. Con molta pazienza e gradualità questi desideri si accomodano e si sollecitano, principalmente prendendosi cura del contesto e dei preliminari, la vera chiave della soddisfazione sessuale della donna.

Oltre che di sperimentare le tecniche esposte sopra, posso con fiducia raccomandarti di usare l’esperienza personale diretta per conoscere i vari modi di eccitare una donna.

Ti servirà sempre adattare le tue conoscenze teoriche e pratiche alla donna particolare che vuoi eccitare. Con le risorse di TuPuoiSedurre però sarà tutto più facile.

Lascia un commento