A cosa serve sapere come non sedurre una ragazza? In teoria molti pensano che basti conoscere le tecniche di seduzione per portarsele tutte a letto, la realtà, però, dimostra che non basta.

Lo so che vorresti la formuletta magica della scopata rapida, il Santo Graal della seduzione che però, come forse avrai sperimentato sulla tua pelle, non funziona. Se bastasse sapere cosa fare sarebbe sufficiente leggere e studiare tutta la roba che si trova online e in un modo o nell’altro si sedurrebbe senza troppe difficoltà.

Spero di averti convinto che più sai e meglio è, ma soprattutto che sapere come NON sedurre una ragazza sia davvero la chiave di successo per conquistarne una. Dal momento che ti farò vedere come sei tu in realtà,  e non come ti vedi, ti permetterà di smetterla di fare errori ENORMI.

Come non sedurre una ragazza: il bravo ragazzo (mister nice guy)

Immagino che tu non sia un delinquente e neanche il casinista del gruppo che le tratta male e poi se le porta a letto. Ti avranno insegnato che l’educazione e la gentilezza sono il solo strumento da utilizzare per conquistare una ragazza.

Non ti sogneresti mai di far aspettare una che ti piace sotto un diluvio solo perché avevi di meglio da fare, perché sei convinto che sia moralmente sbagliato e strategicamente errato per sedurla.

Nota bene. Ora, capiamoci subito altrimenti mi diventi un serial killer: educazione e seduzione non vanno di pari passo. Allo stesso tempo, però, non ti voglio spingere a essere ne violento ne aggressivo con loro.

come diventare un maschio alfaFatta questa precisazione vediamo quale potrebbe essere il metodo seduttivo del bravo ragazzo. Il primo problema è l’autostima, che poi è ciò che incide sul 99% della seduzione. Se non ti senti sicuro di te, e vorresti esserlo, se sei un beta ma sai che dentro di te c’è un alfa che vorrebbe uscire ti consiglio di leggere Diventa un Maschio Alfa.

La poca autostima porta il “nice guy” a sentirsi sempre inadeguato, mai abbastanza, rispetto a qualsiasi ragazza. Si vergogna di se stesso pensando che lei sia troppo e che non c’è la minima possibilità che lei possa essergli interessata.

Cosa fa il bravo ragazzo?

Mette in atto una serie di comportamenti che lui considera validi per sedurre che in realtà non fanno altro che:

  1. Allontanarla.
  2. Aumentare il suo senso di inadeguatezza.

Vediamo quali sono questi comportamenti che ritengo siano l’anticristo della seduzione.

Per prima cosa è gentile, ma sempre! La accontenta in qualsiasi sua richiesta, tende a non contraddirla mai ed è disposto anche a farsi prendere a calci sulle palle per pulirle le scarpe di Prada che il suo amante le ha regalato.

come-non-sedurre-una-ragazza
Come Non sedurre una ragazza: hai detto che ti piace solo per la sua anima?

Non contento la scarrozza ovunque ascoltando le su infinite lagne sul fatto che tutti la vogliono per il suo corpo ma nessuno per la sua anima! Il bravo ragazzo in quel momento gongolerà perché lui invece la vuole proprio per il suo spirito, non perchè ha un culo da urlo e due tette enormi (noooooo).

Così aspetta convinto che lei si accorgerà della sua infinita gentilezza e attenzione al dettaglio, che capirà che lui (il bravo ragazzo) la apprezza realmente per quello che è e non perché ha saputo che a letto fa i numeri a colori (noooooo, ma ti apre).

Ma non è finita, il nostro bravo ragazzo, non contento del suo zerbinismo spinto e della convinzione che lei è troppo per lui inizierà con dei regalini.

Di solito il primo regalo sarà qualcosa di semplice e dolce e anche poco costoso. Magari una penna perché diceva all’università che gliene serviva una, oppure qualsiasi altro oggetto che dimostri come il bravo ragazzo la ascolti.

Dal regalino si passa ai regali: spesso giunge qualche ricorrenza e il povero nice guy impazzirà per acquistarle qualcosa di più costoso e impegnativo, perché lei lo merita.

Non uscirà per un mese per risparmiare, o si troverà un secondo lavoro, solo per farla contenta. Perché lei si accorgerà di lui, prima o poi.

Cosa scatta nelle mente del bravo ragazzo? Secondo lui la donna si sentirà in debito e con il tempo si accorgerà di lui. Ma la seduzione non ha nulla a che vedere con la riconoscenza o l’economia.

Non funziona così: che tu le compri una cosa e lei te la da! Questa sarebbe prostituzione e nessuna vuole sentirsi trattata così. In più facendole regali gratuiti le darai molta, troppa importanza.

Il messaggio non sarà: il bravo ragazza le fa un regalo perché attento e premuroso, lei si accorge di lui per le attenzioni e la dolcezza. Quello che realmente accade è che lei saprà di valere molto, più del bravo ragazzo, e quindi perderà qualsiasi interesse nei suoi confronti.

Lei saprà di essere “di più”, e nessun “di più” va con chi vale “di meno”.

Come Non sedurre una ragazza: il sesso

Cosa c’entra il sesso in un articolo su come non sedurre una ragazza? Tutto! Il bravo ragazzo, di solito, ha paura di mostrare la sua sessualità, si vergogna come Babbo Natale in un campo di nudisti!

Una delle regole fondamentali della seduzione è la coerenza tra quello che si desidera realmente e come ci si pone. Se vuoi solo portartela a letto ma ti comporti come se volessi sposarla sarai poco credibile.

E se una ti piace, per forza di cose, vorrai anche farci del buon sesso. Il bravo ragazzo invece ha paura di quello che desidera perché pensa sempre che tra lui e la ragazza di turno lei è bella e lui uno sfigato.

Così nasconde i propri istinti sessuali a vantaggio di una asessuata presenza che neanche l’amico gay! Se la desideri faglielo capire e soprattutto accettalo, fai pace con te stesso e con il sesso.

Come Non sedurre una ragazza: la Svizzera

La Svizzera è un Paese che conosco poco, forse più per i luoghi comuni che per vera e propria

La Svizzera non rimorchia le ragazze!
La Svizzera non rimorchia le ragazze!

conoscenza. So di per certo, però, che è realmente una nazione neutrale, lo è stata anche nella Seconda Guerra Mondiale quando i nazisti scorrazzavano per tutta l’Europa, tranne che in Svizzera, appunto.

Il bravo ragazzo è la Svizzera, pieno di buchi come il loro formaggio e neutrale come la loro politica internazionale. Cosa accade alla Svizzera? Nulla, questa è la realtà dei fatti, nessuno ne parla, nessuno se la fila, nessuno la conosce o considera (a meno di non lavorare nell’alta finanza).

E il bravo ragazzo fa la stessa fine perché non prende mai una posizione, perché ha paura di dire la sua per non farsi nemici o sentirsi attaccato. Tenta sempre di essere amico di tutti e nemico di nessuno: che noia!

Gli atteggiamenti di un bravo ragazzo e le sue strategie che non portano a nulla possono essere riassunti nella lista che troverai di seguito. Ora che hai letto una disamina su come sia inutile essere un nice guy, ragiona se lo sei anche tu. Mettiti in discussione e prova a fare un bell’esamino di coscienza, giusto per sport, ma fallo!

  1. Comprarle cose per avere in cambio attenzioni.
  2. Farle favori senza che lei se li sia guadagnati.
  3. Farle da confessore, ascoltare le sue noiose menate sperando che comprenda quanto sei gentile e dolce.
  4. Essere un surrogato asessuato del suo ragazzo (o quello che se la scopa e basta).
  5. Non rischiare mai.
  6. Non fare contatto fisico.
  7. Aspettare senza fare nulla, sperando che sia lei a vederti sotto un’altra luce e dirti che ti desidera tanto…
  8. Arrabbiarti con lei perché ti ha preso in giro, quando sei tu che ti sei fatto prendere in giro.
  9. Provare a convincerla con la logica che siete fatti per amarvi!

E via discorrendo… Tutto questo è, in linea generale, come non sedurre una ragazza. Se pensi di seguire questo schema, o solo alcuni punti, è il caso che ti dai una mossa per cambiare!

 

14 Commenti

  1. se un regalino è una scusa dopo un lungo reset di sei mesi per riprovarci e rivederla con più leggerezza.. è sempre nice guy?

  2. Sensei, una domanda: ma gli èbBook, oltre che in formato eelettronico non sono disponibili anche in libri cartacei?
    Se si com’è la modalità di acquisto?
    Grazie!

    • Solo in pdf e si acquistano con paypal/carta/postepay. Ti arriverà il file sulla tua email con un codice per poterlo aprire.

  3. “Se la desideri farglielo capire.” Non cc’è frase più incisiva di questa:
    Ho voglia di accarezzarle la schiena,
    lo faccio!
    Ho voglia di accarezzarle il viso, tenerla per mano, abbracciarla o tenerla per un fianco, lo faccio!
    Voglio fare battute a doppio senso, le faccio!
    Mi è capitato di dire apertamente, con alterni successi e rifiuti frasi tipo:
    “Voglio fare sesso con te!”.
    “Mi fai eccitare!”
    “Mi attrai di brutto! “.
    “È da un pezzo che sto facendo un pensierino su noi due”.
    “Ti sbatterei al muro ora!”. E altre Frasi.
    Mi prendo la PIENA E TOTALE RESPONSABILITÀ di ciò che faccio e dico, senza scuse, giustificazioni e ripensamenti.
    Ciò che faccio o dico non va in porto, non sortisce l’effetto voluto?
    Poco importa, sono fiero perché ho preso l’iniziativa, le ho palesato il mio interesse, e soprattutto le ho fatto vedere che ha davanti una persona che va dritto all’ obbiettivo senza troppi giri di parole e falsare la realtà.
    Ma soprattutto mi sono concesso l’opportunità di prendere l’iniziativa, facendomi sentire un uomo che sa ciò che vuole a prescindere da come vada poi la seduzione.

  4. Ho preso troppi rifiuti per recitare la parte del bravo ragazzo…
    Non sono ancora diventato un seduttore ma sto sperimentando i miei modi di pormi e sto provando a migliorare, ma e’ dura. La cosa piu’ difficile per me e’ riuscire a farmi desiderare da loro. D’ ora in poi puntero’ piu’ a fare battute per portarmela a letto invece che mostrare la mia profondita’ e sensibilita’ perche’, come ho notato, se ne approfittano e poi tu ci stai male come un cane. Rispondero’ ai messaggi dopo ore e sedurro’ tutte le ragazze per fare esperienza, anche quelle che non mi piacciono. Me ne freghero’ totalmente se loro non mi cercano, io non ho piu’ intenzione di elemosinare niente. Vediamo se cosi’ mi portano rispetto…
    Quando e’ troppo, e’ troppo ragazzi.

  5. Sensei, leggo spesso e volentieri i tuoi articoli. In parole povere, facendo un sunto di questo, mi viene da evindenziare i seguenti termini (fra l’altro ricorrenti nei tuoi ebook); orsetto del cuore, zerbino, beta, zona amicizia, ecc.. ti scrivo questo perché? Perchè fino a qualche anno fa ero esattamente come hai descritto il “nice guy” di questo articolo. Ora, ammetto che non ho molto tempo per flirtare come vorrei fare, ma grazie a te ho imparato a vivere sereno e non farmi mille pippe mentali come un tempo. Il mio impegno saranno forse i primi gradini della scala che porta al raggiungimento del cosidetto “alphaness”, ma i gradini che incontro, sono gli stessi che con la forza di volontà, la serenità, e sopratutto la voglia di poter cambiare mi lascio alle spalle; tutto questo significa solo una cosa che la scalata è iniziata e sta proseguendo.

  6. Quanto mi ha fatto male riconoscermi nel nice guy!! Confermo di aver fatto ogni singola cosa da te elencata, e ora siamo ottimi amici. Peccato che io volessi portarmela a letto, altro che amici

  7. Bell’articolo Sensei (come sempre del resto).
    Vorrei farti una domanda a proposito del contatto fisico:
    Ultimamente ho deciso di iniziare a frequentare un corso di Salsa cubana, per provare qualcosa di nuovo.
    Ho notato che in questi ambienti il contatto fisico si fa eccome, ma ho anche notato che è una cosa molto normale e comune (ovviamente vista la disciplina).
    Dato che nella seduzione il contatto fisico è importantissimo, come ci si comporta in contesti come questi in cui il contatto fisico è una “base” ? Non c’è il rischio che il contatto fisico (seduttivo) non venga percepito?
    Mi auguro di essere riuscito a esprime il concetto a cui voglio arrivare.

LASCIA UN COMMENTO