Cosa fare se una ragazza non risponde ai messaggi? E’ una delle classiche domande che ormai affollano la sezione dei commenti e la testa mezza fusa di chi vorrebbe una ragazza che gli piace ma che non riesce a conquistare.

Partiamo subito dall’idea che non c’è una ragione unica e precisa per la quale  una ragazza non risponde ai messaggi, come vedremo le motivazioni sono svariate e tutte tanto plausibili quanto inutili, e te lo dirò in modo semplice, diretto e anche un po’ volgare:

“Non te ne deve fregare un emerito cazzo di gomma bagnato se lei non ti risponde”

Passare le giornate a fissare il cellulare sperando che arrivi un suo riscontro è da super beta, re degli sfigate e anche particolarmente idiota. Ed anche se non lo fissi ma ci pensi continuamente rimani un imbecille, lei è un essere al carbonio come tu stesso, ne più ne meno e non merita la tua gratuita quanto inutile sofferenza.

Il romanticismo lo lasciamo alle tredicenni e ti infili in quel cavolo di cervello andato a male che sedurre significa attirare a sé, non sperare che abbia una “scaldate” e te la regali solo perchè le hai fatto gli occhioni da cucciolone.

Non parlo da fenomeno immune ai sentimenti o allo struggersi d’amore, ma da persona che certe cose le ha vissute ed ha capito quanto questo modo già fa abbastanza schifo e che non c’è ragione di cercare il dolore. Punta ad amarti e a stare bene  con te stesso, soffrire per un bel culo è veramente una forma di idiozia da Grande Fratello.

Ora spero che tu abbia capito che quello che hai fatto fin’ora (farti del male) è una stupidaggine senza ragione e che è arrivato il momento prima di “capire”, per poi andare avanti.

Se lei non risponde, è successo a tutti.

Anche a me è capitato che quella che avevo conosciuto ad una festa, che mi aveva mandato mille e più messaggi di interesse quasi da credere che me la avrebbe data sul momento, non mi abbia poi risposto ad un sms.

Il primo errore è proprio questo: l’averle scritto. anni fa c’erano solo quelli e non le varie chat. Oggi si ha solo l’imbarazzo della scelta. Comunque sicuro di una sua pronta risposta le mandavo la missiva e come un povero pirla aspettavo fiducioso.

Magari la prima ora me ne fregavo anche, poi però arrivavano i dubbi e mi maciullavo l’anima pensando alle ragioni per cui mi stesse ignorando.

Forse il suo adorato pesce rosso si era sentito male, le si era rotto il motorino, andata a fuoco la casa, esploso il palazzo, rapita dagli alieni…

Quanto siamo bravi a prenderci in giro da soli, cercavo risposte che fossero plausibili e che fossero soprattutto in grado di placare quello strano malessere misto ad angoscia che come una morsa di ferro mi stringeva il cuore. E poi per chi? Per una sconosciuta!

Le ragioni per le quali una ragazza non risponde ai messaggi.

Per me il concetto base è che devi iniziare a fottertene sonoramente delle ragioni per le quali una ragazza non risponde ai messaggi, saranno pure affari suoi! Nella maggior parte dei casi è una dimostrazione, me ne scusino le donne, di idiozia femminile.

In effetti perchè diavolo date il vostro numero a qualcuno che magari sapete già che non prenderete mai in considerazione!? Di certo l’altra sera siete state bene con lui e vi è piaciuto il modo da principessa in cui vi ha fatto sentire, ma sapete che dall’altra parte potrebbe esserci qualcuno che voleva conoscervi realmente e non soltanto scoparvi per poi dimenticarsi di voi?

Questa è mancanza di rispetto e sensibilità. Donne, imparate a dire un bel no e a comportarvi in modo rispettoso verso chi vi ha comunque dimostrato apprezzamento e gentilezza.

E visto che moltissime ragazze leggono TpS, quasi il 50% dei visitatori, spero che prendiate questo mio “sfogo” nel modo giusto, non di certo come una dura reprimenda nei vostri confronti. E comunque alcuni ragazzi, per modo di porsi, meritano di essere presi anche loro un po’ in giro.

Tornando a te che a breve di staccherai le unghie dei piedi per dimenticare che lei, invece, non ti risponde ai messaggi, vuoi sapere i perchè, vediamoli:

  1. Semplicemente si è dimenticata! Le donne ricevono tra sms e roba simile circa 5 volte i messaggi che riceve un uomo. Nella maggior parte dei casi sono amiche o spasimanti. Tu non sei un’amica per cui sei già messo nella seconda categoria, quella a cui lei da meno importanza. Per cui le arrivano talmente tanti messaggi che legge il tuo, pensa “cinque minuti e rispondo”, poi le scrivono le amiche riguardanti i massimi sistemi e lei di te, ahimè, se ne sbatte le ciglia.
  2. Gira anche la fantastica teoria che non ti risponde perchè via chat sono tutti così fighi e bravi da sembrare tutti dei grandi seduttori. Mi sembra strano che ad un tuo messaggio, che sia almeno una battuta o un qualcosa di allegro e ironico che ricordi l’incontro precedente (evita “ciao sono Pino, ma ti ricordi di me?”), questa sia in grado di capire che sei uno sfigato nella realtà ma un fenomeno via telefono. E poi se ti ha dato il suo numero è perchè alla fine dal vivo non sei andato così male. Per cui scarterei questa stupida teoria.
  3. Sta con un altro con il quale si fa delle ricche notti di sesso ma è un bastardo di prima categoria che la tratta male. Precisiamo che ci sono tipi così, ma in alcuni casi, udite donne, si comportano a tal guisa perchè hanno di fronte delle bambinette viziate ed egocentriche che se fossero trattate con rispetto penserebbero che tu sei un povero coglione! Oppure ha una relazione che la fa stare bene e ti ha dato il numero perchè quella sera aveva litigato con il fidanzato, capita e ci sta pure come cosa.
  4. Ed ecco il più frequente e mio preferito tra le varie ragioni per le quali una ragazza non risponde ai messaggi: di te non gliene frega un emerito CAZZO! Non le piaci, le fai schifo, ha parlato con te per noia e ti ha dato il numero per il piacere di avere il solito giullare che le svolazza intorno per farla sentire figa ed idolatrata. Prova a ragionare per la miseria, ma come una ti da il suo numero e poi non risponde? O è una squilibrata senza sinapsi oppure è una grandissima maleducata irrispettosa. Perchè TU hai un valore, tu non sei meno di lei e ti deve lo stesso rispetto che le porti. E’ inutile che su milioni di siti leggo stronzate su questa cosa, una persona ti deve rispettare e trattare bene, se non lo fa non è perchè sei un povero sfigato che non sa scrivere messaggi da strafigo ma perchè hai di fronte una deficiente!

E giusto per la cronaca, tutto questo può essere tranquillamente rivolto al gentil sesso se UNO non risponde ai vostri messaggi. Non è una questione di genere, ma di sensibilità ed empatia.

Cosa fare se non risponde ai messaggi?

Anzitutto se non ti risponde te ne devi fregare, non è la prima ne l’ultima ragazza che potrai conoscere e sedurre e, ricordati sempre, respira come qualsiasi altro essere umano.

In generale evita di mandarle altri messaggi o chiamarla a raffica come se da una sua risposta dipendesse la qualità della tua intera esistenza. Di seguito uno schema semi-serio che ti farà rendere conto di come cambia la visione che lei ha di te (e cosa potrebbe pensare) in base a quanto la contatti.

1 Volta: almeno questo non è uno zerbino.

2 Volte: Ma questo non ha una vita?

3 Volte: Che angoscia, mi sento sotto pressione!

4 Volte: BASTA!!!

5 Volte: “Pronto polizia postale? Vorrei denunciare un tipo per stalking, mi assilla!”

Quindi è chiarissimo che basta un solo contatto (se messaggio o telefonata è solo un sofismo) e poi aspetta. E’ lei che deve sentire la voglia di contattarti. ragiona sempre che se tu ti fai sentire bisognoso lei perde interesse.

E se continua a non farsi sentire? Non hai molte opzioni, metodi magici per farti chiamare da una persona non ne conosco, magari altri si, ma non io. Puoi, dopo qualche giorno, riprovare chiamandola o mandandole un messaggio. non dovrai essere disperato e neanche turbato del fatto che non ti abbia più risposto.

Leggerezza e noncuranza sono le chiavi. E continua a non rispondere? anche in questo caso ci sono due soluzioni molto semplici

  1. La dimentichi, per la miseria un po’ di palle, ma che hai sei anni?
  2. La metti nel gruppo “work in progress”. Lo so suona male ed è molto da maschilisti ma a mali estremi… In pratica ci inserisci tutte quelle che fanno così, che si divertono a tirare pacchi e ad essere maleducate e furbette, e tu comportati allo stesso modo, magari una volta ogni due mesi mandi loro un messaggio molto banale e vedi che succede. anni fa ho adottato questo metodo e devo dire che ha dato grandi risultati. Solo che, alla fine, mi sono reso conto che almeno per me non aveva molto senso, mi sembrava semplicemente di accontentarmi quando le cose se devono andare con una ragazza, vanno da sole, senza forzature. Ma ognuno deve fare il proprio Percorso di cresci personale per imparare la seduzione.

Non struggerti, non massacrarti per una persona, anche se è una tua ex non serve a nulla farle pressione. Le persone hanno bisogno di spazio.

Questo articolo è sia per gli uomini che per le donne, entrambi possono trovarsi sia nella parte di chiama che quella di chi è chiamato. In entrambi i casi sappiate che dovete sempre rispettare l’altro, senza opprimerlo e allo stesso tempo senza essere inutilmente cattivi dando false e inutili speranze.

204 Commenti

  1. Quando inviti una ragazza per un appuntamento su Whatsapp ma lei non risponde… è un NO oppure vuole che insisti di più? Come va interpretato

    • Non si invita via chat, ma chiamando. Whatsapp può essere utilizzato per decidere dove, conferme ecc. Ma l’invito va fatto a voce, meglio se dal vivo. Quindi il problema, per ora, non sta nella non risposta ma nel modo con cui ti sei posto.

  2. Sensei aggiornamento: siamo usciti martedì e ci siamo divertiti.
    Ho provato la prima volta a baciarla, ha aspettato fino a quasi lo stampo per scostarsi millimetricamente.
    Contatto fisico abbastanza buono, mano intorno al fianco, braccetto a passeggio, mani accarezzate.
    Al momento del saluto l’ho tirata a me e ho riprovato a baciarla e mi fa ‘salutami come un’amica’, sorride e va verso il treno.
    Durante l’uscita le ho detto che lavorerò ancora nel suo store, e lei è sembrata felice e ha cominciato a chiedermi se potremmo vederci a colazione o in pausa pranzo.
    Oggi le ho mandato un vocale su whatsapp, in cui le chiedevo se si era beccata l’acquazzone.
    Lei mi ha risposto sta notte con un ‘sembra che l’acqua aspetti solo che io esca’.
    Io le rispondo con un ‘ahahah le conversazioni alle 4 di mattina! Io comunque hp assaggiato un cornetto ai 5 cereali e miele strabuono, devi assaggiarlo!’.
    Nessuna risposta, e oltrettutto devo organizzarmi per domani che lavoro da lei.
    Che faccio?
    Le scrivo oggi pome un ‘allora hai deciso se colazione o pranzo?’
    Grazie Sensei!

  3. Caro Sensei,

    Sono un tuo lettore assiduo e ormai, da quando mi hai detto che sono diventato un seduttore e che non avevo bisogno di consigli, seduco in autonomia.
    Tuttavia questa volta mi è tornata l’insicurezza della ‘non risposta’…ultimamente mi sta succedendo spesso, non nelle prime battute ma ‘a metà del lavoro’
    In particolare settimana scorsa lavorando in uno store, attacco bottone con una gran figa di commessa, parliamo del più e del meno, ho il giusto linguaggio del corpo, battuta sempre pronta, tant’e che lei mi fa: ‘hai qui il telefono? Sei troppo interessante, prenditi il mio numero’.
    La contatto dopo un giorno e mezzo circa, qui di seguito i messaggi:
    Io: heilà Sabrina!- Lei: hei collega!;
    Io: mi chiami collega perché non ti ricordi il mio nome giusto?
    Lei: come hai fatto a saperlo?oggi prima che mi scrivessi ho chiesto ad Andrea come ti chiamassi, ma non me lo ha voluto dire
    Io: eheh leggo nel pensiero ormai!
    Dopo questa serie di messaggi la invito ad uscire ed accetta un caffè prima di lavoro.
    Arrivo in ritardo di 20 min causa traffico, tra l’altro con guida alla Michael Shumi, parcheggio e la trovo che mi aspetta; le chiedo di perdonarmi per il ritardo e che era dovuto a causa maggiore! Al che, mancando poco all’inizio del lavoro, chiacchieriamo fuori dallo store. Faccio contatto fisico, ma la vedo più distaccata dell’ultima volta…me ne sbatto, le prendo le mani parlando del più e del meno e comunque noto che non sfugge! Faccio un po’ il simpatico, e continuo con la chino, mani sulle ginocchia e tocco leggero sull’interno coscia.Ogni tanto abbassa lo sguardo, io cambio sempre lato dove parlo, e alla fine ci salutiamo e lei mi fa ‘ma quindi la prossima volta sarà a Milano? Quando fai pausa pranzo?’; visto che non giungevamo ad una soluzione le prendo le mani, e le dò due baci a schiocco sulle guance (per il limone ho letto un ‘sì ma non subito’).
    Torno a casa e dopo due ore le scrivo ‘è stato bello chiacchierare con te, buon lavoro 😘’; lei mi risponde e fa ‘confermo, sei davvero interessante 😌’.
    Passano due giorni, lei vedo sempre che guarda i miei stati di whatsapp (ho fatto un week end al mare), e decido di scriverle: le mando una foto del posto, lei mi risponde ‘dove si trova?’ e poi mi chiede ‘davvero c’è silenzio?’(In riferimento alla Baia del Silenzio); io le rispondo ‘Ahaha sì ormai leggo nel pensiero! Hai aperto le uova di Pasqua!’ Lei risponde ‘no, non le ho ricevute :(‘
    Allora le mando un audio di 15s in cui le dico ‘peccato patata, se vuoi qui ne ho ancora uno del Bar di fronte il mio ufficio, possiamo aprirlo insieme, che ne pensi?’, e un altro audio di 15 s in cui le dico ‘a me ne han regalati 5! Credo monterò le sorpresine in serata prima di fare una relazione lavorativa ahahah!’.
    Risultato: ha ascoltato il primo audio ieri sera, e il secondo sta mattina alle 5 e 50, ma nessuna risposta.
    Che faccio? È solo una paranoia, faccio finta di niente, e domani la invito?
    Grazie Sensei

    • Mi sembra una paranoia. A volte le ragazze non sanno cosa dire, hanno loro mille paure e paranoie. Ad esempio: quando sei interessanti rischi di esserlo “troppo”, il che potrebbe significare che si sai fare, quindi sei così con tutte e te la vuoi portare a letto (è un possibile scenario generico). Per me ha solo bisogno di un paio di giorni per riprendersi, di un incontro con bacio e poi si vedrà.

      • Le ho scritto poco fa, ti eleno in breve i messaggi:
        io -Buongiorno giurista! Che dici, scegliamo il giorno della nostra prossima chiacchierata?😊
        lei -Sì sì agendine pronte 😆
        io-Ahaha anche io! Che disponibilità hai pomeriggio/ sera?
        lei:Limitata.. xchè di solito esco alle 7 dallo studio e cn i compiti che ho da fare già dormo pochissimo..quindi forse si potrebbe il 21 o il 22 prima o dopo il lavoro
        io: Ti capisco! E se anticipassimo un filo con una pausa insieme? Per l’uscita serale la rimandiamo al 21; per esempio, pausa pranzo. Oppure un caffè in zona centro quando si finisce
        Lei: Tu 6 a garibaldi giusto? Meglio pausa pranzo che xo é un po’ variabile visto che dipende dal lavoro di quel giorno. Specifico, la tua pausa a che ora è?
        io: La mia è dalle 13 alle 14 e in via eccezionale dalle 14 alle 15 😉
        Lei:Allora martedì ci sentiamo e se coincide la pausa ci becchiamo, 😉 ok?
        io:Perfetto! Se riesci a dirmi lunedì sera a grandi linee sarebbe meglio così mi organizzo; Il caffè invece bocciato?
        Lei: Se lo prendiamo al volo, ci sta
        Io: dunque mia cara Avv rampante, ho scritto in agenda che martedì ci vediamo: pausa pranzo se coincidono, o caffé al volo
        lei: Io, caro Avv./ Rev. Leg./ ecc.., invece, non l’ho scritto davvero in agenda xk me lo rikordo 😌
        io: hai ragione, ma devi sapere che Rambo, il pesce pagliaccio del mio acquario, ha più memoria di me 😂
        lei: ahahah
        Come la vedi?
        In ogni caso tengo a mente la tua risposta precedente.
        Grazie ancora Sensei

        • Se vuoi rassicurazioni da me, hai sbagliato persona. Ti posso dire al massimo che ora l’unica cosa che puoi fare è imparare la sottile arte dell’attesa e prendere ciò che ti darà l’universo, senza pretendere nulla. Prova a leggere: Diventa un maschio Alfa, credo che ne trarrai giovamento.

  4. Buongiorno,
    seguo con interesse il tuo blog e avrei un quesito da porti, forse è più un suggerimento

    Ho 21 anni e ho visto una ragazza in un’aula studio, le ho fatto un comlimento e le ho chiesto il numero.
    Lei mi dice che si sta sentendo con qualcuno però che mi lascia il numero perchè ci sarebbe uscita con me. Poi la saluto e dopo un giorno la contatto, ma non visualizza il messaggio…
    Forse era meglio aspettare qualche giorno però so che troppo non va bene perchè si può dimenticare, consigli?
    Scrivo qualcos’altro o aspetto dopo Pasqua?

      • Ha risposto dopo un giorno:
        “Ciao 🤗
        Guarda sei molto carino a scrivermi ma io davvero al momento non posso sentirmi con te ”

        Allora io:
        “Okay capisco comunque sappi che non mollo così facilmente, mi hai colpito e quindi ci riproverò dopo Pasqua 😁”

        Boh forse dovrei lasciar perdere però non so… Un consiglio esterno? Quello che mi hai dato di aspettare è andato bene, ma ora non so come lei stia ragionando

        • E’ stata pure molto chiara, o si vede con un altro oppure non le piaci abbastanza. Data che in fondo non hai nulla da perdere scrivile dopo Pasqua e vedi che reazione ha, anche se credo sarà negativa.

  5. Ciao, c’è una ragazza che mi piace molto nel mio ambiente lavorativo, devo dire a mio favore che il contatto visivo c’era tutto e c’è stato fino ad un giorno in cui l’ho rivista, anche se non abbiamo mai parlato è stata lei a mandarmi l’amicizia 3 giorni dopo (lo so, non vuol dire niente ma non sembra la tipa che le manda a tutti). In chat ho fatto un paio di battutine e mi sembrava abbastanza divertita, anche se avevo capito che era/è fidanzata (motivo per cui non le avevo mandato io l’amicizia in precedenza, cosa che però dal profilo non si capisce per niente), le ho chiesto un incontro e a quel punto si è letteralmente dematerializzata senza neppure spuntare il messaggio, forse sono stato troppo frettoloso ma volevo mettere il mio interesse in chiaro fin da subito, non penso che adesso mandare un qualsiasi tipo di messaggio sia una cosa buona, più di tentare un approccio di persona quando la rivedrò casualmente non credo di poter/voler fare altro, qualsiasi consiglio comunque è ben accetto, certo che queste trasformazioni improvvise in viperette fanno un po’ pensare, a questo punto tocca pure rivalutare quelle che ti danno un secco no e non ti lasciano nel limbo a meno che, un po’ devo dire che lo spero, non si tratti di un test per valutare chissà quale diavoleria nella loro testa, mah, ciao a tutti e a presto.

    • Non è un test, non ci sperare. Semplicemente non le interessi, che sia per un motivo o un altro poco importa. Forse sei stato un po’ frettoloso, la seduzione non è fatta di chiarezza, ma di “non detti”. Contattare una ragazza e scriverle su una chat comunque indica un interesse, quale è da scoprire con il tempo. Se la incontri dal vivo bene, altrimenti lascia perdere, almeno io la vedo in questo modo.

      • Hai ragione su tutto e in particolare sul fatto di esser stato precipitoso comunque cambia poco, estraneo ero prima ed estraneo sono adesso, anzi con questo “episodio” ho una scusa per fare il pagliaccio quando la rivedo (senza toccare l’argomento non risposta ovviamente), in ogni caso credo che le mie paranoie sulla non risposta derivassero più dalla paura di un suo giudizio negativo nei miei confronti che dalla voglia reale d’incontrarla, cmq grazie vedrò di far tesoro sui tuoi consigli sul non detto in una situazione in particolare che ho aperto l’altroieri dal vivo (sempre fidanzata ahimè ma chissenefrega…)

  6. ciao sensei c’è una ragazza che mi piace tantissimo esco pazzo per lei ed è da tanto che non so come dirglielo dopo tanto mi ha accettato la richiesta su instagram,le ho scritto ciao francesca come stai?Mi conosci? e non mi ha risposto,secondo te come posso fare per iniziare a chattare e farle capire l’amore che provo per lei?

  7. ciao sensei ho conosciuto una ragazza un giorno in una festa,mi è piaciuta subito sin dal primo impatto non sapevo nome e cognome ma poi l’ho trovata su instagram,le ho scritto e lei mi ha risposto ma il problema è che risponde sempre dopo 1 giorno nonostante si collega sempre su instagram tu cosa mi consigli di fare?

  8. Ciao Sensei, qualche giorno fa, dopo averla aggiunta su instagram e tramite alcuni amici in comune, ho conosciuto e parlato per più di un’ora con una ragazza molto carina e alla fine della serata, su mia richiesta, mi ha dato il suo numero. Durante questo primo ”incontro” non c’è stato alcun contatto fisico, anche perchè non avevamo mai parlato se non qualche volta in direct. Io sono più grande di lei, però nei giorni successivi pur chiedendole in modo molto tranquillo 2 volte di vederci ho ricevuto sempre risposte negative relative a presunti impegni con gli amici e poi non ho più avuto occasione di incontrarla fuori. Ad ogni modo mi sono soltanto limitato a mandarle qualche messaggio, senza esagerare, anche perchè dopo le vacanze entrambi andremo in città diverse per motivi di studio. A me quella sera sembrava interessata dalla conversazione, ma nei messaggi, quando risponde (a volte dopo ore) non mi chiede mai nulla, anche se a volte è prolissa nello scrivere e non si limita a risposte sintetiche.
    Io nonostante la distanza vorrei continuare a sentirla e instaurare un rapporto per quando poi entrambi torneremo nella nostra città, però forse è meglio lasciare perdere dati i suoi segnali di disinteresse nei messaggi?
    Dico anche che viene da una storia complicata con un ragazzo non troppo apposto, per dirla pulita e forse questo incide nella sua voglia di stare con gli amici senza legami particolari.
    Qualche consiglio?
    Ti ringrazio anticipatamente.

  9. Ciao Sensei, volevo spiegarti una situazione che fatico a capire riguardo a una ragazza….vedo questa ragazza da qualche mese, la trovo in giro per locali e ci parliamo…ma quando le scrivo su Facebook fa quasi fatica a rispondere ed è molto fredda e distaccata, L ultima volta eravamo rimasti d accordo che saremmo usciti in questi giorni perché non lavorava e avrebbe avuto molto tempo libero….c sentiamo per gli auguri di buon anno e le scrivo ma allora questa settimana usciamo ? magari nel week end….e lei puntualmente visualizza e non risponde, ho lasciato stare e nn le ho più scritto nulla onda evitare di starle addosso…però non capisco perché quando la vedo è una persona diversa…su Facebook se le scrivo per uscire mi evita, non può essere così bugiarda e falsa, poi se la rivedo è come se nulla fosse, non la capisco anche perché ha 30 anni e non è una ragazzina, sto facendo di tutto per farla fidare di me e apparire “diverso”, lei ha sofferto tanto in passato per il suo ex ma non so se questo possa influirla sul fatto di uscire o meno…Non la capisco e non riesco a decifrarla, se le sto addosso mi dice che le sto addosso, però se manco le chiedo di uscire la situazione non si sbloccherà mai, adesso settimana prossima voglio parlarci di persona quando la vedo in giro…ma non voglio rischiare di risultare pesante voglio chiedergli semplicemente perché non mi risponde e perché mi dice che usciamo dopo si tira indietro….eppure mi mette like alle foto e cavolate varie ( nell era dei social anche questo ha valore penso )…ma di fatti concreti sempre pochi da parte sua, mi sento quasi impotente con lei…

  10. Ciao sensei, ti spiego la mia situazione.
    Durante il cenone di capodannoho conosciuto una ragazza che a me piace molto, abbiamo riso e scherzato quella sera.
    Due giorni dopo mi decisi a scrivergli (ho trovato il suo numero sul gruppo what’s app di capodanno), e da lì è iniziata la coversazione su argomenti comuni come università, musica, sport ecc..
    L’unico particolare è il tempo con cui risponde (3h dopo il mio messaggio).
    Considerando che lei di base è timida io credo (a capodanno stava seduta con le braccia conserte e si attaccava spesso al cellulare fino a che non sono arrivato io a rompere il ghiaccio), vorrei sapere se fà di proposito la stronza che si vuol fare desiderare oppure per quale altro motivo potrebbe rispondere così tardi ai messaggi.
    Preciso che non c’è stata eccezione (sempre 3-4 h prima che rispondesse).
    Grazie Sensei

  11. Sensei buonasera,volevo chiederti un consiglio.Conosco questa ragazza che ,mi risponde su una storia di Instagram forse per approcciare e iniziamo a chattare.Il giorno dopo le chiedo il numero su Instagram e iniziamo a parlare su Whatsapp .Per i primi giorni va tutto alla grande ,poi ad un certo punto all’improvviso mi risponde dopo 1 ora 2 e addirittura in seguito anche 5 ore.Pero devo dire che se non mi rispondeva ai messaggi la sera ,il giorno seguente mi dava il buongiorno.Sinceramente adesso non saprei cosa pensare perche comunque ad uscire ci vuole uscire con me perche glielo chiesto ,poi da quello che sembra le sto pure simpatico.Ti dico l’ultima,praticamente ieri che era l’ultimo dell’anno ,le scrivo un messaggio verso le 6 non mi risponde fino a quando a mezzanotte le faccio gli auguri di buon anno .Da allora non le ho piu mandato nessun messaggio.Tu che mi consigli di fare?Grazie in anticipo della risposta e auguri di uno splendido e buon anno. 😉

  12. Ciao Sensei,
    Secondo me tuoi articoli sono giustamente molto incisivi e diretti, in effetti mi rendo conto che spesso mi sento l’idiota di turno,la tua frase “Quanto siamo bravi a prenderci in giro da soli, cercavo risposte che fossero plausibili e che fossero soprattutto in grado di placare quello strano malessere misto ad angoscia che come una morsa di ferro mi stringeva il cuore. E poi per chi? Per una sconosciuta! ” Mi fa molto riflettere.
    Circa una settimana fa ho conosciuto una ragazza che mi piace molto, ci siam scambiati il numero, e la sera ci sentiamo sempre(via messaggi) però quello che apre la conversazione sono sempre io.(Quindi qui mi spiazza) infatti A volte mi sembra interessata e a volte no, ci siam sentiti un paio di volte e anche visti per un caffè veloce. Sono indeciso se invitarla ad uscire di sera a cena. Ma prima di invitarla voglio provare a non contattarla, se non mi contatta lei pure con un semplice “ciao”la metto in “work in progress”. Che ne pensi? Grazie un saluto.

    • L’uomo seduce in modo diretto, la donna indiretto. Mi sembra che tu stia facendo poco per pensare di avere una sua reazione.

  13. Buonasera Sensei,
    cosa ne pensa di una ragazza (con cui non ci vedevamo da 5 mesi circa e con cui non ho mai avuto chissà quale rapporto) che ha avuto degli atteggiamenti esagerati quando mi ha rivisto? Per la serie: esclamazioni di sorpresa nemmeno fossi Johnny Depp, “che piacere rivederti!” (ripetuto x4 nella conversazione) & “mi ha fatto davvero tanto piacere rivederti!” (x2), occhi fissi in midriasi quasi sbalorditi fossi nemmeno stato il fantasma di Napoleone…
    Dal momento che giuro non credo di essere mai stato accolto così bene in vita mia mi ha lasciato un po’ di stucco. Semplice cortesia, puro ed elementare stupore per una persona che non vedevi da un po’, o mi faccio troppe pippe mentali?

      • Non ne sono nemmeno sicuro, e so che è una debolezza in qualsiasi cosa nella vita non avere idee chiare, infatti apprezzo molto la lucidità. Mi ha semplicemente spiazzato con un misto di gentilezza, calore e affetto che non ti aspetti da qualcuna che più di un conoscente ma meno di un’amica. Diciamo che se lei voleva ottenere qualcosa -ammettendo che non siano inutili masturbazioni mentali-, l’ha fatto, cioè sicuramente un minimo di interesse l’ha catturato.
        Quello che in realtà volevo chiederle è: le è mai capitato che qualcuna “giocasse” in questo modo in seduzione?
        Forse sono così abituato a giochetti d’ironia e di tira e molla che qualcosa di simile mi sembra fuori dal mondo quando invece non lo è 🙂

        • Potrebbe essere solo il suo modo di fare/essere. Comunque ti stai facendo inutili seghe mentali che continuo a non comprendere, la situazione è molto semplice: ti interessa, la seduci. Devi arrivare a questa forma mentis o chiunque sarà in grado di destabilizzarti in un attimo.

  14. Ciao volevo spiegarti la mia situazione. Dopo tanti anni che non vedevo la ragazza in questione ( ci siamo conosciuti da bambini poi ci siamo persi di vista), un giorno mi chiede L amicizia su Facebook, e io all’ inizio così per gioco le ho scritto per sapere come stava dopo tutto questo tempo…è da lì abbiamo cominciato a sentirci un po’ di più, finchè non le ho chiesto se potevo avere il suo numero perchè whatsapp era più comodo.. ha accettato subito. Abbiamo cominciato a chattare quasi ogni giorno con tempi di risposta corti e medi per via del lavoro e impegni vari.. nei messaggi lei si dimostrava molto dolce e comunque non lesinava in complimenti.. io comunque facevo altrettanto..avevamo intenzione di vederci anche, solo che lei dovendo andare per un lavoro all’ estero avremmo dovuto rimandare un po’.. peró è stata lei stessa a dirmi che nel frattempo continuavamo a sentirci… i primi giorni ci sentivamo normalmente e in alcuni casi era lei stessa a scrivermi al mattino o alla sera per prima…poi io ho mandato un ultimo messaggio e non Lei non L ha più visualizzato da giorni ormai.. non capisco se ho sbagliato qualcosa, o se sta giocando un po’ per mettermi alla prova, o magari realmente ha solo problemi col telefono essendo all estero.. ho solo visto che un paio di volte ha cambiato immagine del profilo whatsapp.. cosa mi consigli? Io non le ho più scritto per non rischiare di stufarla.. sono un po’ spiazzato… grazie in anticipo per l aiuto!!

      • Ti ringrazio e ho seguito il tuo consiglio e le ho riscritto.. stavolta ho provato a scriverle un messaggio più sul simpatico del tipo “ma non è che ti hanno rapito? In tal caso tirò fuori calzoni e mantello da supereroe!”Poi ho messo le faccine che ridono e le ho augurato un buon inizio settimana.. Più che altro per non scrivere il solito messaggino scontato.. spero di non aver toppato.. ora aspetteró… volevo ancora chiederti se secondo te ho fatto bene? Grazie

  15. Sensei necessaria una dritta! Lo scenario è questo: conosciuta ad una festa di ferragosto, approccio “bailado”, dopo un po’, lei, andando a prendere da bere, mi lancia un palese sguardo ammiccante; era proprio quello che voleva, 10 min dopo stiamo pomiciando. Previ amici rompicoglioni devo andarmene, lei mi chiede di lasciarle generalità, alla prossima. Il giorno dopo amici di facebook e una settimanella più tardi riesco a organizzare con lei un pomeriggio al mare. (Zona più o meno baricentrica rispetto a dove abitiamo, un’oretta per me mezz’ora di macchina per lei) Incontro da manuale, almeno 3 ore di chiaccherata, un bel tramonto da punto panoramico, lei si scioglie e giù pomiciata . Dobbiamo salutarci lei mi chiede di venirla a trovare a Roma prima di ottobre. In conclusione, appena tornato a casa lei mi scrive per accettarsi del viaggio e per parlare del più e del meno; ho provato in queste 2 settimane a contattarla in paio di volte per un saluto, nessuna risposta. Ora, io necessito di “concludere la pratica”, sarebbe un vero peccato archiviarla in magazzino, ma forse… Lei che ne pensa?

    • Mi spieghi come fai a “concludere” se lei non risponde? Non ti può passare per la testa che non voglia sentirti?

    • Mi permetto di intromettermi, solo per un appunto.
      “Concludere la pratica” e “archiviarla in magazzino” sono termini che riferiti ad un rapporto con una persona (che sia una scopata e via o i 75 anni di matrimonio, poco importa) mi creano un misto tra orticaria e orchite.
      Un minimo di rispetto in più nei confronti delle ragazze, del “semplice” sesso e per i rapporti interpersonali in generale non guasterebbe.
      P.S.
      Magari sbaglio ma, forse, non risponde più proprio perchè si è sentita trattata come l’ombrellone con la ruggine da buttare in magazzino o una concessione edilizia da sistemare in archivio…

      • Infatti nel mio commento volevo sottintendere il suo rifiuto dovuto a un certo comportamento (es: Non ti può passare per la testa che non voglia sentirti?). Perché non vorrà? Il mio è un metodo un po’ più soft, io stesso ho trovato il commento, in generale, poco irrispettoso verso le donne, però sono dell’idea che per farlo capire sia meglio portare le persone a questa consapevolezza piuttosto che dire “è così”.
        Ps: è chiaro che nel tuo caso si tratta di palesare un tuo punto di vista, quindi hai fatto benissimo.

        • Si, so benissimo che volevi portarlo a rendersene conto da solo; io, ancora, non ho questa sensibilitá e ogni tanto…parto per la tangente!

  16. Prima sera di rientro. Voto: insufficiente. Non è presente la mia non storia. No problem, via le altre. Dopo qualche chiacchiera e un breve salto in pista, mi vedo una bella mora con due occhioni guardarmi a lungo in maniera curiosa e affascinata. Perdo l’attimo fuggente, quei famosi 5 secondi di reazione, (primo errore). La curo e cinque minuti dopo, alla prima occasione, mi butto su di lei. Sono in 3 ragazze, io da solo. Come approccio, l’amica si mette in mezzo e mi bombarda di shit-test a cui rispondo con ironia. Torno al mio obiettivo: approccio strano, in cui mi accorgo da subito che lei non sia un lampo di mente. Mi ritrovo a farle un giochino mentalista a cui abbocca in pieno e a cui risponde con un sorrisone e una presa del mio avambraccio, a cui rispondo qualche secondo dopo con lo stesso gesto. Tutto questo nei primi 5 minuti. Bene, cominciamo a parlare: ironia e cf sia mio che suo a ripetizione, tutti ancora sull’amichevole. Qua comincio a commettere degli errori: Dopo aver fatto scorta di cf 3 e 4, con la mia ironia e le sue risate, mi porto stabile in zona 4 della scala del cf e lì ci rimango per il resto dell’interazione. In una parola: minchione e visto come insicuro. Più concentrato a parlare che a sedurre: mi sembra di rivivere, in chiave diversa, lo stesso errore della non storia in Africa. Non azzardo mai un cf 5 e non aumento l’interazione sessuale, nonostante fossimo veramente a 20 cm di viso l’uno dall’altra. Le sue amiche intanto si erano dileguate per lasciarci spazio. Dopo un quarto d’ora, per non sembrare appiccicoso e morto, la saluto per tentare un caldo freddo, non per il mio impantanamento, ma per cercare di giocarmela al meglio. Direi che forse questa sia stata una minchiata colossale: se si sta seducendo e supponiamo lo si stia facendo bene (che non mi sembra fosse il mio caso), non bisogna abbandonare, ma continuare a battere il ferro. Non sei d’accordo con me? Ho il dubbio che forse, in una situazione come quella dell’approccio in disco con una mai vista, o comunque in giro, sia inutile un caldo freddo, ma bisogni continuare creando un crescendo. Credo che forse sia il caso di spingere sul cf. La riapproccio in pista di ballo dopo 3/4 d’ora: la saluto e lei scappa via, mettendo le sue amiche tra lei e me. Capisco che è persa. Riprovo fuori dalla pista: non mi fila. La saluto e le chiedo il numero. Risposta: “non te lo posso lasciare” “perché?” e lei, con un atteggiamento da palla gigantesca e con una risposta non immediata “è che al ragazzo con cui sto uscendo non so se piacerebbe”. Vabbuo, me la sono cercata questa palla dopo tutto. Ossa rotte. Non per lei, sai che me ne frega, quanto per me: contatto fisico che non riesco ad aumentare (come con quella in Africa) e dubbi sull’interazione. Con il contatto fisico devo rileggermi bene e sò cosa devo fare: dipende solo da me. Mi viene però questo dubbio a cui al momento non ho risposta: al primo approccio, con una sconosciuta, in linea di massima bisogna battere il ferro finché è caldo e spingersi eventualmente anche fino al bacio? Fermarsi ad un certo livello e accontentarsi di prenderle il numero? Interagire, lasciarle spazio e poi riapprocciare e riprendere da dove si è finiti? Sono un tantino confuso su questo… Inutile dire che non sono al 100% ed avevi, ancora una volta, ragione. Pratica, pratica, pratica!

    • Vedi il lato positivo: fino al cf 4/5 sei andato alla grande. Sai cosa fare e come, non ci sono trucchi o metodi particolari ma solo volontà di agire. Se poi non accade prova a comprendere il vero e profondo perché di alcuni tuoi comportamenti che non ti piacciono. Per tutta la sequela di domande non posso darti alcuna risposta perché la seduzione, al contrario di come alcuni vogliono far credere, non è una scienza. Dipende volta per volta da talmente tanti fattori che non è possibile fare un prontuario d’azione. In generale, qui forse ti sei un po’ arrugginito, è una questione istintuale, lui non sbaglia.

      • Buonasera Sensei. Per prima cosa, è doveroso salutare l’architetto Melandri e l’uomo Moschin, l’ultimo degli zingari. Avendoli citati in un articolo, penso che anche tu li conoscessi bene e ci sia rimasto male come me… Ne immagino di cotte e di crude lassù ora che sono tutti assieme ;D
        Fatta questa doverosa premessa, come sempre il tuo punto di vista è molto lungimirante e indovinato. Mi è piaciuta molto la tua osservazione che io avevo sovvertito guardando al solo lato negativo, come spesso mi capita di fare. L’istinto ancora non riesco ad ascoltarlo completamente e questo ha inciso. C’è veramente tanto da lavorare, ma sento che con il passare del tempo stia facendo progressi in questo senso. La sera dopo mi sono subito rimesso in gioco, ma la pecunia notevole di donne nel locale mi ha ridotto a provarci con una sola donna, per giunta evidentemente non interessata dall’inizio. Andrà meglio la prossima volta.
        Venendo invece alla non-storia, anche sabato non l’ho incontrata e così domenica pomeriggio le ho inviato un messaggio leggero e ironico su fb, scherzando sul fatto che fosse in “degenza” da un operazione chirurgica precedente già al viaggio. La sua risposta non si fa attendere: risponde, inserendo anche risate e faccine che piangono dal ridere. La mia risposta, che neanche a farlo apposta avviene dopo lo stesso esatto tempo con cui lei ci ha messo a rispondermi, gioca ancora sull’ironia sia su di lei, che su di me, avendomi chiesto come stavo. La sua risposta? Si è limitata 22 ore dopo il messaggio (le ho scritto il secondo messaggio verso le 8 pm di domenica e lei ha risposto solo lunedì alle 6 pm, presumibilmente dopo il lavoro) a rispondere con una risata. Direi che qua mi sembra chiara la cosa: evidentemente per cortesia o per noia ha risposto e ha tagliato corto; non mi sembra interessata. Se non fosse che sono attratto notevolmente dal suo corpo e di quanto fatto all’incontro, l’avrei mandata a raccogliere margherite, ma sono anche consapevole che un eventuale insicurezza trasmessale non poteva essere cancellata con due settimane di silenzio, specie se poi “costretto” al riapproccio dietro ad una fredda e asettica chat. Ora, dato il suo, apparente ma neanche troppo, stronzeggiare (passami il termine), ho deciso di stronzeggiare anche io e ho fatto come lei: letto il messaggio nell’anteprima, senza dare spunta di lettura, ma usando lo stesso fb di modo da farle comparire il fatto che fossi attivo. “Non sbavo ai tuoi piedi e ho anche una mia vita, stronzetta”. Adesso penso di risponderle nella giornata di martedì (oggi), penso in mattinata inoltrata. Vediamo se viene fuori dalla tana. Come aggravante pensavo persino di pubblicare, prima di rispondere, una delle tante foto della città in cui viviamo, scattate da me, e che ho notato riscuotere parecchio successo tra i miei “amici”, ma ora che mi rileggo mi sembra che sia patetica quest’ultima cosa. Mandarle un messaggio “acido e allo stesso tempo ironico” dicendole che si comporta come una 13enne minchiona mi sembra inutile; piuttosto opterei per un messaggio sempre ironico, ma nemmeno troppo, per fare finta di nulla e vedere come evolve. A me usare fb per interagire non piace e sai bene che non sono fatto così, ma in questo momento è l’unica cosa che resta per approcciare questa stronzetta e sono consapevole e convinto al 100% che se riesco a portarla fuori dal vivo, me la sbranerei come un lupo famelico. In altri momenti della mia vita avrei lasciato perdere a monte, ma alla fine non mi costa nulla mettermi in gioco e provare appunto a portarla fuori, specie ora che mi sto rifacendo le ossa e tutto fa brodo. Sia chiaro: non è una dipendenza fb, ne sono dipendente da lei, anzi… voglio solo provare a vedere come va a finire e non ho davvero nulla da perdere 😉 Si accettano ovviamente idee e consigli.

        • Già il fatto che hai compreso alcuni possibili errori che stavi per commettere è una grande vittoria. Tu in questo momento ti senti di agire così, io farei altro: la dimenticherei. Perché? Non è semplice ne banale da spiegare, secondo me devi imparare a lasciare andare le cose senza nasconderti dietro a mille motivazioni (magari pure giuste) e scuse. E’ un atto di crescita tuo, se non impari a farlo adesso che non vuoi e non devi, comefarai quando sarà davvero fondamentale farlo? Non ci riuscirai.

          • Lasciare andare le cose non è mai facile, per nessuno. E’ un esercizio di stile in cui mi ci sono già cimentato più volte. Io mi fido completamente di quello che dici, pertanto ho deciso di seguire quello che è il percorso da te suggerito. La tentazione di provare a vedere come sarebbe andata è tanta, ma hai scritto cose sacrosante. Lascerò a questo punto all’universo di condurre le prossime mosse.
            E’ sempre un onore e un piacere avere a che fare con il tuo punto di vista.

          • Ti ringrazio della fiducia, ma l’unica persona di cui devi fidarti al 100% è te stesso. Io ti posso proporre un punto di vista che puoi elaborare, scartare o fare tuo. Tentare un nuovo approccio potrà giovarti oppure no, in ogni modo avrai scoperto qualcosa in più di te stesso.

          • Aggiungo che oltre ad essere un esercizio di stile, è anche un modo di essere alfa. L’alfa non si fa trattare da babbeo; l’alfa seduce le donne che vuole, ma dalle quali sa che ha prima di tutto rispetto. Quello che seduce tutte, senza avere innanzitutto rispetto per se stesso è il beta marpione. Il fatto di lasciare penso sia un atteggiamento da alfa con le palle, anziché continuare a provare a vedere senza avere le palle di fare l’atto più difficile di tutti: lasciare andare. Io voglio essere prima alfa che seduttore e non il contrario.

  17. Ciao Sensei,
    breve riepilogo della non storia: incontrata in Africa nel villaggio all’ultima sera, ma non sua, della vacanza. Lei della mia stessa città. Flirto e seduco fino al fatidico momento di mio rimbambimento e conseguente stop all’interazione pur essendo presente con la donna fisicamente. Mi lascia solo il contatto di facebook. Le scrivo, forse con troppa foga (essendo lei ancora in vacanza), dopo 48 ore l’approccio (17/08), ma non ricevo visualizzazione e risposta del messaggio fino al suo rientro in Italia sabato (19/08), dove avviene solo visualizzazione e non risposta. Forse è stata un’introduzione inutile perché ricordi già tutto.
    Detto questo, mi hai giustamente consigliato, e io ho condiviso pienamente, di aspettare almeno un paio di settimane prima di ritentare un nuovo messaggio, cosa che ho fatto. Nel frattempo io mi sono e mi sto piano piano riappropriando di un’alfaness sopita e di un atteggiamento seducente facendo pratica (non per lei, ma per me). Ad ora non ho la foga per lei ma, in modo sano, la voglia di conquistarla: sono molto tranquillo e sicuro dei miei mezzi a riguardo.
    Sono ora praticamente alla soglia delle due settimane, ma come ti avevo anticipato, la probabilità che la incontri Venerdì o Sabato sera nel locale in cui ricomincio a “lavorare” sono alte. Data la situazione, a questo punto ho preferito e preferisco aspettare almeno di provare a vedere se la trovo nel locale e quindi passare all’approccio diretto: in caso negativo le scriverò con molta leggerezza un messaggio domenica. Quello che volevo chiederti, arrivando al dunque, è l’eventuale “strategia” da adottare data la passata situazione. Data la breve interazione, io mi sento solo di sedurla “puramente” senza strategia, magari con l’unica accortezza, oltre a tutte le armi “classiche” nell’arciere (cf, ironia e autoironia, empatia, ecc.) di giochicchiare un po’ con del caldo freddo e comunque provarci anche con altre donne, essendo il locale pieno di donne e sapendo molto bene che comunque in ambiente disco/bar il caldo freddo è praticamente d’obbligo. Ho già commesso l’errore della impazienza e della gelosia (da beta a alfa, da alfa a beta) per cui penso di sapere come comportarmi e come gestirla qualora si dovesse presentare. In pratica quindi non andare con una strategia ben precisa, ma solo a sedurla come so fare. Vorrei avere a tal proposito un opinione navigata e di esperienza come la tua in situazioni come questa, dove la prima e unica seduzione non è stata, se così possiamo dire dai risultati, molto efficace. Forse giocare più spinto sul mordi e fuggi? A me in passato queste situazioni di riapproccio non sono mai andate granché bene, forse più che altro per tanta inesperienza. Ora ho voglia di cambiare tendenza e sono sicuro che giocherò le mie “armi” al meglio. Io so che non mi deve servire una strategia, ma solo un, diciamo tra molte virgolette, canovaccio molto leggero e trasparente a cui magari fare attenzione. La voglia e la determinazione è tanta. La caccia è aperta. 😉

    • Il primo approccio, da come me lo hai descritto, non è andato male, hai solo sbagliato le tempistiche e i modi alla fine quando si doveva andare in chiusura. Capita. Il fatto è che tale condizione crea nella persona sedotta l’idea che tu sia insicuro e farla cambiare è missione fattibile con un reset e con una crescita personale forte. Probabilmente ti stai riprendendo dal “passato rincoglionimento” ma ancora non credo che tu sia al 100% anche se sei sulla buona strada. Non andare con l’idea di farle “cambiare idea su di te” ne farti aspettative di sorta. Vatti a divertire con lei, solo questo. Lasciati andare e stordiscila con tutte le tue armi seduttive e se hai voglia di stronzeggiare un po’ (es: caldo/freddo) credo anch’io che sia d’obbligo. Sia perché è utile, ma anche perché lei non ti ha risposto al messaggio. Non voglio dire che ti devi vendicare da beta, personalmente credo che una risposta, per educazione, si debba a tutti/e sempre e comunque: in pratica per farti comprendere e metabolizzare che puoi non avere scrupoli con lei e cuocerla a fuoco lento.

      • La sensazione purtroppo è quella che hai scritto tu: fondamentalmente dopo un atteggiamento simile e il messaggio forse troppo anticipato (dalla mia dico che stupidamente ho applicato la regola dei giorni dopo cui ricontattarla senza fare ammenda del fatto che ancora fosse in vacanza e magari non volesse rotture di palle) non potrei aspettarmi cosa diversa. Come crescita personale non so se sono tornato ai livelli di quando ho conosciuto la mia ex, ma ti posso garantire che rispetto a due settimane fa sono già molto diverso sia come alfaness che come seduzione, con una grandissima differenza rispetto a quando l’ho conosciuta: so che voglio lei e sono determinato. L’aver riletto alcuni articoli e aver già rifatto esperienza, con lei compresa, mi hanno reso molto più smaliziato e furbo in termini seduttivi, dandomi anche una snebbiata notevole. La scorsa volta la sensazione è stata praticamente quella di non volerla più o comunque ritenersi soddisfatti di quanto fatto. Ora i miei obiettivi sono chiari e ben definiti: farla mia. Il caldo freddo è un’arma che farò mia, usandola anche con le sue amiche per prenderla in giro e magari, con tantissima attenzione, farla ingelosire. NON farò assolutamente riferimento al messaggio, ma la cucinerò a fuoco lento e il contatto fisico lo porterò a livello estremi. Mi voglio proprio divertire. Grazie Sen 😉

  18. Buongiorno sensei, sono tornato dalle ferie e mi son trovato a leggere un botta e risposta che mi ha lasciato un po’ basito.
    Purtroppo ho idea di aver capito da quale sito provengano le idee esposte dall utente; che peraltro non è un sito, bensì un forum; comunque…ci ero capitato anche io per caso e ritegno molto più serio e maturo il livello concettuale espresso qui su tps, non fosse altro perché non si utilizzano sigle e voti ( che mi sanno tanto di grandi magazzini…oltreché di mancanza di rispetto, visto che a me farebbe schifo un gruppo di donne che parla di me come un Hot Boy con voto…ma che caxxo..sono un essere umano non un animale fallomunito).
    Detto questo, quel poco che lessi mi convinse che da un lato, c’erano molti utenti anche colti che esprimevano le loro idee, ma era tutto impermeato di un banale fatalismo…siccome siamo così, le storie alla lunga son così, la fine è così, le tecniche o strategie son così..personalmente penso che ci si scordi il libero arbitrio a volte….
    Ho anche riscontrato spesso troppa rabbia mista a superficialità nei commenti che leggevo su quei forum; posso capire il dolore, ma non il giudizio.
    Per curiosità ho usato anche alcunidegli stratagemmi che leggevo, e sicuramente a breve han funzionato, ma mi sono reso conto che non ero io e dopo tutto il lavoro che ho fatto, preferisco peccare di buonismo e sbagliare rimanendo me stesso, perché tanto la.maschera la.potrei indossare per poco (lasciamo stare i discorsi sul frame o palle varie…). Come il sensei sa, sono Ancora un pelo impelagato con una ragazza (per quanto stia ampliando i miei orizzonti) e nonostante potrei sicuramente attrarla di più simulando tecniche o altro, poi so che non reggerebbe; percui al netto dei miglioramenti ottenuti su me stesso, preferisco far fluire quello che sono in maniera pulita (i miglioramenti ottenuti li vedo non nei risultati che conseguo…mi pare le sigle siano f e K Close. ..ma in come reagisco a comportamenti che prima mi mettevano in crisi nera, nella serenità di accettare che dall altra parte c’è un essere umano con pregi e difetti e non una vagina su sue gambe).
    Sbaglierò sicuramente, ma da uomo, meglio che da pua…..
    Mi spiace anche perché l’utente in passato aveva esposto ottimi commenti su questo sito, percui concordo con il sensei…certi siti fanno male al cervello temo.
    Buona giornata ancora, mi sono dilungato, ma certe cose non si possono leggere….

    • Concordo su quanto hai scritto soprattutto sul concetto fondamentale di tempo. Nel breve certi “giochetti” funzionano davvero, lo so. Nel lungo non servono a nulla e anzi, dimostrano chi sei realmente…
      Non tutti la possono pensare alle stesso modo, va accettato senza crearsi troppi problemi, almeno io faccio così! 😉

  19. Leggendo gli ultimi commenti di altri utenti cresce in me la speranza che piova, davvero e subito. Il caldo è una brutta bestia…
    Veramente, sono perplesso.
    Ma ho letto davvero frasi del tipo:
    “tu di me e della mia vita non sai un emerito cazzo”?
    “Sei solo un galletto”?
    “Mi sento offeso”?
    “Se è per trattarmi così ho cose più importanti da fare”?
    Ma che siamo sul forum di “cioè”???
    Veramente, leggiamo il regolamento, se non siamo maggiorenni evitiamo di commentare.
    E se lo siamo sará il caso di rileggere un paio di volte prima di premere invio… Se poi siamo davvero così … poveri noi.
    Sono scioccato!

  20. Ma dove hai visto che sono esploso? Solamente perche’ ho risposto a tono al tuo commento ridicolo precedente?
    Davvero credi che un tuo commentino provocatorio( da bambino oltretutto) possa farmi arrabbiare e che tu abbia il potere sulle mie emozioni?
    Mi spiace, ma proprio perche’ non sono un dodicenne come te che fa questi giochetti provocatori ho raggiunto, col tempo, il pieno controllo sulle mie emozioni.
    Sei un ottimo manipolatore che rigiri la frittata a tuo favore e tutto cio’ solo perche’ non accetti che un utente dica qualcosa di diverso da te, cresci.
    Vedi, a differenza tua io non mi do arie da Santone e “Maestro Sensei” quindi ho anche il mio lato oscuro che se non piace, apri bene le orecchie: non me ne frega un cazzo.
    So chi sono e so anche che ho la mente apertissima e mi apro con le persone meritevoli e quando sbaglio mi scuso sempre, ma solo quando ne sono convinto, quindi il tuo commento non mi suscita nessun ripensamento delle mie idee e della mia persona.

    Ps. Hai detto di smetterla di leggere quei siti perche’ mi stanno spappolando il cervello, quindi intendi che adesso ho il cervello spappolato solo perche’ leggo altri siti all’ infuori del tuo!
    E’ comunque un’ offesa alla mia persona, che, ripeto, non mi tocca minimamente ma ho ritenuto giusto fartelo notare in modo “elegante”.

    Ah…non sei “Sensei” ma solo un galletto che se la crede.
    Non farmi perdere altro tempo, che ho cose molto piu’ interessanti a cui dedicarmi.

  21. Allora…comincio subito col dirti di non comunicare con me in maniera aggressiva ed anche offensiva, ne vale della tua leadership visto che i grandi comunicatori sanno trattare con tutti…

    Poi, ho mai detto che i loro metodi non sono chiari e che le dicano “parole sussurrate” per finire a letto con loro facendole credere di essere le uniche e intanto si scopano mezzo mondo? No.
    Ho solo detto un modo per messaggiare e farsi rispondere, giusto o sbagliato che sia.
    E se proprio devo essere puntiglioso( come lo sei stato tu) ti dico anche che se uno ha molte donne con cui va a letto, e’ anche piu’ appetibile per le altre, e poi le donne non sono masochiste, se si sentono usate non ci rivanno a letto, invece succede esattamente il contrario, chissa’ perche’…

    Persino te, nell’ articolo “come farsi desiderare da una ragazza” hai scritto testuali parole: “Nella nostra società (per svariate ragioni che a mio giudizio sono più deleterie che altro) il corpo, la sensualità e il desiderio sono incatenati da preconcetti spesso religiosi o culturali che non hanno nulla a che vedere con la nostra più profonda natura. Non sto dicendo che dovremmo fare sesso a caso come ricci con la prima persona che incontriamo, ma perchè no? Nella preisotria o poco prima delle grandi civiltà antiche se uno straniero finiva in un villaggio gli venivano offerti cibo, un riparo e delle femmine da ingravidare! Perchè questi portava “sangue nuovo” e la vera forza di una civiltà sta nella mescolanza di culture, geni e razze.”

    E poi critichi quelli che rimorchiano e che vanno a donne…Ma la coerenza dove l’ hai lasciata, a casa?!

    Per l’ ultima cosa, lo ammetto, ho detto una cazzata perche’ in effetti con quelle con cui ho chimica e intesa, il sesso e’ sempre andato bene. Diciamo pero’ che per stare con una donna devo prendermi parecchio a tal punto da farmi bastare solo lei e non vedere le altre.

    Ps. Dire ad una persona che ha il cervello spappolato e’ una gravissima offesa che non ti fa per niente onore. Anche perche’ di me e della mia vita non sai un emerito cazzo.

    • E’ bastato così poco per farti esplodere e soprattutto mi ha mostrato davvero il tuo lato oscuro e insicuro che ti fa seguire certi soggetti. In più non sei assolutamente in grado di fare ragionamenti logici ma estrapoli con una banalità disarmante delle frasi per tentare di difendere una causa indifendibile. E poi io non ho criticato chi va a donne, ma come alcuni lo fanno: impara a leggere con la mente aperta non con l’infinita ottusa presunzione di sapere già quello che gli altri vogliono comunicarti.
      Ti ho ripagato con la tua stessa moneta, ora hai compreso cosa si prova ad essere un “minimo” aggrediti? E poi non se hai letto TUTTA questa aggressività nei tuoi confronti significa che sei veramente troppo sulla difensiva. Il mio è un commento palesemente sentito che va contro quei metodi e personaggi, se sei dell’idea che sono stato maleducato con te allora davvero, te lo dico con il cuore in mano, cresci.
      Spero ti serva da lezione perché TU, nella tua ottusa presunzione, hai voluto vedere nelle mie risposte solo una difesa a spada tratta delle mie convinzioni (perché è quello che avresti fatto tu), senza renderti conto che volevo portarti QUI. Benvenuto tra gli adulti, che in più si scusano se sbagliano, tu lo hai fatto?
      Se hai capito bene, altrimenti ho esaurito tempo ed energie con te. Non sei “Rivoluzionario”, ma polemico e insicuro.

      Ps: Perdonami ma credo che dovresti smetterla di leggere siti che ti stanno palesemente spappolando il cervello.
      Tu scrivi: “Ps. Dire ad una persona che ha il cervello spappolato e’ una gravissima offesa che non ti fa per niente onore. Anche perche’ di me e della mia vita non sai un emerito cazzo”.

      Impara a leggere.

  22. Grazie per la risposta. Sono totalmente d’accordo con quello che dici. Non ho fretta di concludere, ma di giocarmi al meglio le mie carte. Aspetterò almeno quindi settimana prossima prima di rifarmi vivo. Sempre in gamba 😉

  23. Sono d’ accordo in parte con te. Pero’, appunto come hai detto anche tu, se dici esplicitamente alla ragazza che vuoi fare solo sesso, lei non accetta nel 99% dei casi per non sentirsi facili( colpa della societa’ che le giudica sempre e comunque). Quindi L’UNICO modo e’ farglielo capire con il contatto fisico e non facendole sentire facili davanti ad altre persone, quindi isolare la ragazza e continuare con la seduzione. Poi, il maschio ci prova, se la femmina non vuole rifiuta, quindi se non rifiuta e viene a letto con te e’ perche’ lo vuole e non si sentira’ usata se poi le si dice che al momento non si vuole avere un fidanzamento, perche’ queste cose vanno dette dopo che si e’ fatto sesso, non prima secondo me. E’ come dire che mi compro una maglia senza averla mai indossata e senza veder come ci sta addosso, non lo farebbe nessuno.
    Dal momento che non posso sapere prima se quella ragazza mi piace nella sua interezza( quindi anche a letto) e magari sceglierla come compagna, non posso dirle esplicitamente: ” sai, ti voglio solo scopare” anche perche’ per me il sesso ha un valore, anche se solo di una notte, ci vuole passione e sentimento per farlo al meglio.

    • Non, ti stai dicendo quello che vuoi sentirti dire. Essere espliciti non significa dire “facciamo sesso”, ma giocarsela per avere sesso. E’ un modo di porsi chiaro che puoi star certo le donne, che sono avanti a noi chilometri, capiscono. I metodi di cui parli spingono a un atteggiamento ambiguo, per quanto puoi difenderli li conosco alla perfezione (da almeno 20 anni), li ho anche applicati e so perfettamente qual’è la verità. La menzogna che inseriscono questi “insegnanti” è che poi la ragazza deve stare bene, perché tu sei stato sincero ecc ecc. Sono cazzate, se la scopi senza la “giusta” chiarezza, che si basa su altri fattori e non le paroline sussurrate, lei comunque si sentirà usata. E’ giusto, è sbagliato? Non voglio entrare troppo nel merito anche perché ognuno è libero di agire secondo coscienza. Ma far passare per filantropi tipi che rimorchiano e scopano a destra e sinistra mi sembra solo un’immane presa per il culo per vendere prodotti. E in più fai un discorso sul sesso degno di un dodicenne: prima la provi e poi decidi se va bene? Ma ti rendi conto che idea malsana hai? Se una persona ti piace e c’è chimica è assai probabile che il sesso andrà bene. A questo punto dovrebbero creare degli uffici pubblici in cui si va per scopare, a turno con ogni ragazza nel range di età giusto. Così se il sesso va male sai che con quella non ci devi neanche parlare! E ti do un’altra notizia fantastica: non è che il sesso la prima volta dica tutto, è molto più complessa la cosa. L’intesa si trova anche con il tempo, con l’intimità e i sentimenti. Perdonami ma credo che dovresti smetterla di leggere siti che ti stanno palesemente spappolando il cervello.

  24. Stiamo dicendo le stesse cose perche’ entrambi sosteniamo il fatto di essere chiari e sinceri. La trombamicizia c’ entra perche’ stiamo parlando appunto se sia giusto o meno andare con piu’ donne…aveva ragione Pirandello che tra le persone c’ e’ incomunicabilita’ di linguaggio!
    Comunque, hai detto anche che la donna cerca il principe azzurro da storia seria ma molte, ( sono piu’ di quelle che credi) vogliono solo avventure. Noi siamo responsabili solo delle nostre azioni percui se si vuole andare a donne e si e’ chiari e sinceri, non vedo quale sia il problema, la coscienza e’ a posto, perche’ non si e’ mentito, ma si e’ stati coerenti con le ragazze e con se stessi, punto. Secondo me usano le donne solo chi le mente e dopo aver scopato non le contatta piu’. Io non sono così quindi non mi si addice per nulla questa cosa.
    Se vado a letto con una e’ perche’ mi piace sia fisicamente che mentalmente non vado mica con la prima che passa!

    • Allora, per rendere la comunicazione ancora più chiara proverò a punti, anche se è un modo poco elegante per farlo:
      1. Non essere così “aggressivo” quando comunichi con me (dire “punto” non da valore alle tue tesi ma ti rende solo infantile).
      2. Non ho mai detto nulla riguardo a come sei, non ho mai scritto (almeno non mi pare) che menti o ti comporti male, perché prendi una discussione per un fatto personale?
      3. La trombamicizia presuppone che si decida insieme, esplicitamente, che si farà sesso (Es: diventiamo trombamici?), se vai da una e le dici una cosa del genere come minimo se ne va. Se quello che dici fosse coerente dovresti andare da una ragazza e dirle di fare sesso, lo fai? No. Ma metti in atto una seduzione che è più “subdola”.Se questa seduzione è finalizzata al sesso allora le dovresti dire da subito il tuo scopo, lo fai? Non credo. Quindi la seduci senza essere diretto su cosa vuoi. Così lei desume tante altre cose, tra le quali la possibilità di una storia, che tu non hai escluso anche se sai che non la vuoi (non parlo di “te”, ma di uno che ha certi comportamenti).
      4. Se ancora sei dell’idea che ogni donna non cerchi il principe azzurro significa che sei giovane e inesperto. Tutte, nel profondo, lo cercano. Anche se ormai fa figo scoparsi tizi a destra e sinistra per sentirsi emancipate. Ciò non toglie che a qualcuna scappi una botta di eccitazione e voglia solo sesso. Non esistono ASSOLUTI nei sentimenti e nelle sensazioni.
      5. Ti ho detto che vai con la prima che passa? Ti ho detto forse che fai sesso solo con quelle belle ma sceme?
      6. Sei responsabile delle tue azioni, è vero. Ma l’uomo è un fenomeno a prendersi in giro da solo pur di giustificarsi.
      7. Se ti scopi una ragazza e non la contatti più non significa che sei uno stronzo perché se l’hai sedotta per portartela a letto, magari dicendoglielo (anche in modo non esclusivamente esplicito) allora non hai nulla di cui preoccuparti. E poi perché devi essere tu a chiamarla?
      8. Essere chiari e sinceri con gli altri è difficile, proprio perché, come ti sarai reso conto tu anche in questo nostro disquisire, a volte ci sono delle incomprensioni di comunicazione (senza scomodare inutilmente Pirandello). E a volte le sfruttiamo per i nostri comodi (a buon intenditor…).

  25. Spiegami allora quando una persona la si userebbe, visto che anche tu hai fatto un articolo sulla trombamicizia, c’ e’ un’ incoerenza di fondo…

    • No vabbè, mi arrendo… Ma cosa c’entra la trombamicizia con il discorso fatto si qui? Usi una persona quando le fai fare qualcosa senza essere chiaro e sincero, dissimulando o lasciando intendere altro. Il 99% delle ragazze, per quanto dicono, vogliono il principe azzurro, la storia seria. I metodi di cui parli per rimorchiare possono anche piacere e affascinare ma eliminano dall’equazione proprio la chiarezza, il fine ultimo. La trombamicizia invece si basa proprio sull’essere chiari e sul dire anche il “non-detto” (es: diventiamo trombamici/amici di letto senza implicazioni sentimentali?).
      Se vuoi difendere la tua idea va benissimo, ma per piacere ragiona prima di scrivere perché per me leggere e rispondere ai commenti costa tempo e fatica.

  26. Attenzione, ho detto che si deve essere sinceri, e’ ovvio che se si raccontano balle poi si sentono usate.

  27. Buonasera Sensei, sono Doc S, non so se ti ricordi di me e probabilmente faresti anche bene ahahah. Sono stato penso uno dei primi a beneficiare e usare in maniera attiva questo fantastico blog che, come ti scrissi più volte (è capitato anche un mio commento fosse da base ad un articolo: “Da beta ad alfa, da alfa a beta” nel capitolo come provarci con una donna) ha completamente stravolto in meglio la mia vita, il mio essere e la mia seduzione verso le donne.

    Sono passati tanti anni da quando ho scritto il mio ultimo commento in quanto ritenevo che, con le basi da te insegnatemi, fosse oramai il tempo di spiccare il volo da solo e di procedere nella mia vita in maniera autonoma, procedendo nel mio percorso di crescita personale prima che di seduzione: l’aver conosciuto nell’ultimo trimestre del 2014 una donna più grande di me e con la quale poi ho trascorso gli ultimi due anni e mezzo della mia vita e che mi ha fatto provare emozioni pure ed enormi verso di lei, è stato il là definitivo a tutto questo.
    So e sono cosciente che il commento ora diventerà lungo, ma ritengo tu sia la persona da cui voglio prendere spunto per migliorarmi e imparare il percorso della seduzione e anche della vita e volevo anche aggiornarti su di me (Lo sono bene che ti sono mancato tantissimo vero? ahahaaha :D). In primis, tu come stai? Ti vedo illuminato come sempre 😉
    Tornando, con questa donna la relazione è terminata nel mese di Maggio di quest’anno per una serie di questioni che ci portavamo dietro senza risolvere e con lei che ha deciso di tagliare definitivamente. Non ci sono rimasto troppo ferito da questa cosa, anche perché è stata una lenta separazione partita dal mese di febbraio di quest’anno. Durante il percorso con questa ragazza ho compreso che in realtà il mio personale percorso di seduzione e di alfhaness non solo non fosse finito, ma anche che fosse solo all’inizio e necessitasse di notevoli correzioni, soprattutto per un alfhaness che col tempo cominciava a vacillare, nel rapporto ma anche nella vita extra rapporto.
    Se devo essere sincero, terminato il rapporto avevo capito e sapevo che prima o poi sarei tornato qua a leggere, ma ho provato comunque a fare di testa mia e ti posso garantire che mi sarei risparmiato questo papiro, o meglio, avrei preferito fermarmi al raccontarti in breve degli ultimi miei anni.
    Inevitabilmente sono tornato a caccia di prede femminili e se devo essere sincero questa sensazione mi è mancata fortemente, essendomi sottratto volontariamente ad ogni genere di eventuale e possibile flirt o qualcosa di più con altre donne. La vera caccia al gentil sesso è partita praticamente solo una settimana fa, quando sono partito per le ferie con i miei genitori (organizzarsi una vacanza con il massimo ritardo è un casino, per cui mi sono accodato ai miei) per una settimana che purtroppo si è già conclusa. L’ambiente, un villaggio vacanza in Africa per coppie praticamente, non è stato facile, ma in questo marasma di coppie, oltre a legare veramente tantissimo con due coppie di età molto vicina alla mia (24), trovo una coppia di ragazze israeliane in vacanza sulle quali mi fiondo come un falco pellegrino in piena picchiata. Tutto questo già alla prima sera. La serata si conclude in discoteca con la ragazza che avevo puntato che, nonostante un apparente stato di interesse iniziale e anche una danza insieme, finisce in un nulla di fatto. Torno in camera deluso e con la coda tra le gambe, ma consapevole del fatto che dopo anni di rapporto statico con una donna ci potesse stare. Nei giorni successivi, sulla base delle sensazioni avute, la evito se non per dei saluti informali. In tutto questo, non essendoci altre donne interessanti nel villaggio, mi godo comunque la vacanza alla grande. Una svolta arriva sabato scorso quando arrivano due italiane di cui una che mi ha subito attivato le antenne: una ragazza veramente bella, ma che inevitabilmente misi seconda rispetto alla israeliana. Fino all’ultimo giorno, oltre a conoscenze nuove fuori villaggio, non succede nulla di nuovo. L’ultimo giorno, martedì, succede di tutto: ritrovo un interesse notevole da parte della israeliana nei miei confronti e alla cena, quando pensavo di poter provare a lanciare l’ultima mossa, faccio conoscenza della ragazza italiana prima citata: dire un fulmine a ciel sereno è dire poco. Della mia stessa città, che già mi ha subito ben disposto, e con un interazione con me che sembrava stessimo orchestrando una danza, un copione già scritto: per fare un banale esempio, alle mie minchiate rispose con altre minchiate, cosa che raramente accadde. Insomma ci flerto prima di cena al buffett e quando torno dai miei amici mi sentivo carico come non mai: una mina di entusiasmo, non riuscivo a stare zitto a tavola, mi sentivo potentissimo e perfettissimo per quella serata. Ci ridiamo appuntamento a dopo cena e vado al suo tavolo. E’ con la sua amica ma a me non interessa veramente nulla di nulla. Ho una voglia matta di lei e penso che lei lo avesse capito molto bene: l’istinto mi muove come un ballerino e avvio un escalation di contatto fisico importante, sfiorandole a più riprese le sue bellissime gambe e prendendole più volte le mani. Stavo andando alla grande al punto tale che lei poco ci mancava che mi mettesse le sue sinuose gambe su di me. Ero veramente una furia. Vorrei scrivere poi che ho continuato nell’escalation, ma così non è stato. NO, NON è STATO COSì. Quando ero arrivato ad un buon punto ho completamente mandato a puttane tutto. TUTTO. Non ho più avviato contatto fisico e ho cominciato a parlare del più e del meno. In poche parole mi sono ridotto come se stessi parlando ad un amico qualunque e non alla donna che volevo conquistare. E di questo mi sono reso conto solo a posteriori. Praticamente ho concluso la serata come il coniglio che stava facendo una buona gara e per arroganza o comunque sensazione di risultato assicurato, si addormenta e si lascia beffare dalla tartaruga. Un rincoglionimento il mio, TOTALE. La sveglia mi è arrivata nel momento in cui si è trattato di salutarsi in quanto stanca a desiderosa di andare a dormire: se fosse stato per lei la cosa sarebbe terminata in un semplice saluto senza scambio di contatti e questo mi ha completamente svegliato dall’intorpidimento, ulteriormente confermato quando come contatto mi ha lasciato il solo facebook. Dire che mi sono sentito morire è da beta forse, ma mi sono sentito come un bel beta del cazzo. Ho praticamente perso un’occasione che poteva portarmi anche a molto di più di un semplice contatto fb. La sensazione che ho vissuto a metà serata è stata quella di non voler più spingere, di essere già soddisfatto di quello che avevo fatto e di averla conquistata. COME CAZZO MI SONO POTUTO RIDURRE A QUESTA SITUAZIONE MENTALE? Completamente perso e disperso. Ho praticamente frizzato tutto sul dunque pur essendo presente in carne ed ossa e ho lasciato decadere tutta l’interazione sessuale che si era creata. Il fatto che mi avesse lasciato il solo contatto di fb mi ha veramente acceso la spia dell’allarme. Inutile dire a questo punto come sia andata a finire: le ho scritto Giovedì su facebook, dopo quasi 48 ore dall’incontro un messaggio molto amichevole provando semplicemente a farmi sentire vivo e interessato e la sua risposta è stata delle più tipiche, ossia non ha risposto e nemmeno visualizzato. Inutile anche aggiungere che nel frattempo abbia pubblicato foto e fatto altro sul social, evitandomi pertanto. In tutto questo ho risvegliato una betaness incredibile stando in ansia per una sua risposta che non è arrivata. Devo dire anche che in questo momento sto rosicando veramente in una maniera incredibile perché sono perfettamente consapevole dei miei sbagli e della mia superficialità in quello che era il secondo tempo del match e che stava diventando decisivo e sono consapevole che ho sbagliato veramente come un pollaccio. Se devo anche essere sincero sono triste: non tanto per la ragazza in sè, ma quanto perché non sono stato in grado di prendermela, prendermi ciò che volevo e questo mi fa molto male. Dagli errori si impara è vero, ma certi errori sono delle mine che si potevano evitare e che fanno il doppio del male. Lei mi piace assai ovviamente, ma dopo errori del genere e una situazione tale, non vedo eventuale margine. Proverò in maniera molto semplice ad aspettare un suo ritorno in Italia, nella mia e sua città, che avverrà oggi 19 agosto e Domenica pomeriggio (o Lunedì? Credo però lavori, pertanto preferirei domenica, ma vorrei parere da te) proverò a tentare un secondo e ultimo messaggio senza fare riferimento al primo ne a menzionarlo dovesse rispondermi, pur comunque essendo consapevole che la questione ha già un suo risvolto.
    A prescindere da tutto, la prima cosa che devo fare adesso è rileggermi l’ebook sul maschio alpha e studiarmelo una volta per tutte come si deve, non avendolo mai fatto veramente. Questo deve essere il mio punto di partenza per il futuro e dovrò lavorare duramente su questo: diventare in pianta stabile un aplha. Quindi preparati che ritroverai un nuovo/vecchio assiduo lettore 😉 Prima ancora devo cercare di dari una snebbiata alla testa per questa situazione.
    Ti ringrazio per quello che fai, per la pazienza e la tenacia che ci metti in questo sito che è una bibbia, oserei definire, per noi maschietti. Buona Serata Sensei San.

    • FERMO! Non le scrivere, non fare nulla e aspetta qualche giorno in più altrimenti rischi di sembrare un vero morto di figa. Dalle tempo e soprattutto non farle vedere che muori per lei.
      Tornando alla tua storia devo dire che è comune, capita spesso che una volta trovata una ragazza molti pensino di essere arrivati, che il percorso di crescita si possa interrompere: ERRORE. Si deve crescere ogni istante della nostra esistenza; da quello che ho compreso tu hai perso il polso della situazione con la tua ex, non hai scelto ma ti sei lasciato condurre dalla corrente, non va bene così. Ora l’Universo ti ha dato due chiarissimi segnali che non puoi assolutamente lasciar correre. Ex e questa non-storia indicano come tu abbai perso un po’ di lucidità e tanta sicurezza in te stesso. Ma non solo, sentirsi appagati è ciò che uccide il vero maschio alfa che è in te. La curiosità, la voglia di conoscere e sperimentare e di mettersi in gioco sono davvero “il sale della vita”, altro che l’ottimismo!
      Gli errori servono per imparare, non per recriminare all’infinito. Il tuo primo compito? Imparare ad andare avanti e lasciar fare le cose all’Universo accettando le sconfitte con serenità. Quest’ultima ragazza ti è stata messa di fronte per uno scopo ben preciso, scopri quale.
      Ps: le vacanze sono situazioni particolari in cui si è più aperti e disponibili, quindi chissà com’è davvero lei nella vita di tutti i giorni.

      • “tu abbia perso un po’ di lucidità e tanta sicurezza in te stesso” parole che in questo momento descrivono molto me. La stessa mancanza di lucidità che la ragazza avrà probabilmente sentito. Grazie per la risposta. Ancora una volta ci prendi in pieno in assoluto.
        “sentirsi appagati è ciò che uccide il vero maschio alfa che è in te. La curiosità, la voglia di conoscere e sperimentare e di mettersi in gioco sono davvero “il sale della vita”” altre parole che condivido in assoluto e che ho lasciato invece morire in me. Ricordo molto bene che quando conobbi la mia ex: ero praticamente invincibile con le donne ad un punto tale che spesso fossero loro a venire da me. Avevo una sicurezza che chi mi stava attorno percepiva e cercava di imitare. ERO IL MASCHIO ALFA. Ricordo bene tanto di quelle situazioni e sensazioni. Tutti mi volevano e mi cercavano. Avevo come hai detto una sicurezza ed un alphaness che si traducevano in tutti gli altri campi della mia vita, anche e soprattutto seduttivi. Sapevo sempre cosa dovevo fare e come farla, sapevo prendermi ciò che volevo e non vacillavo dinnanzi a nulla. Non avevo incertezze ma solo enormi certezze. Sapevo veramente muovermi ovunque e comunque in ogni situazione. Tutte caratteristiche mi hanno permesso a suo tempo di conquistare una difficilissima come la mia ex.
        Alcuni meccanismi e principi di seduzione mi sono rimasti, altri apparentemente persi ma soprattutto ho veramente perso di aplhaness e questo lo sto percependo ora in tutta la mia vita. Già il solo fatto di essere stato lasciato e terminato la relazione mi ha accesso veramente un fuoco che oramai avevo spento da tanto e che è forse stato anche uno dei motivi per cui non sono stato in grado di continuare con la mia ex. Mia madre lo ha sempre notato e me lo ha sempre detto che stavo piano piano diventando sempre più grasso d’animo e non invece snello e fulmineo come prima. Non tornerei indietro a quella situazione: la relazione mi ha completamente rincoglionito per tantissime varie ragioni che partono in primis da me e come hai detto dall’essere arrivato. Ecco come mi sono sentito: ARRIVATO. Esattamente come tutti quelli che durante la relazione ingrassano e si imbruttiscono. Io ho fatto lo stesso non fisicamente, ma di animo e carattere. Che schifo, ma per davvero. Anche se fossi stato con un’altra donna sono convinto mi sarei ridotto comunque allo stesso modo. Ora comprendo certe considerazioni di mia madre ma anche della ex che mi vedeva in un modo in cui io sinceramente non mi vedevo e non mi rispecchiavo. Di minuto in minuto dopo aver letto il tuo commento mi si sta completamente aprendo una serie di riferimenti, una serie di considerazioni su di me che non avevo più fatto. E’ come se in questo momento tutto mi si stia facendo tutto più chiaro. Ho la pelle d’oca per le sensazioni che sto provando. Non so se riesco a descriverle e farmi capire ma ti posso assicurare che mi sta succedendo una cosa che non mi accadeva da tantissimo tempo. Ora già mi sento diverso, mi sento migliore rispetto a ieri, all’altro ieri e così via. Mi sento veramente quasi diverso. Sento un fuoco che mi arde in una maniera incredibile dentro.
        Quest’ultima ragazza mi è stata messa davanti per uno scopo ben preciso. Hai perfettamente ragione. Mi ha lanciato un segnale inequivocabile che tu hai tradotto e che io ora sto decifrando. Mi sto sentendo come un supereroe a cui stanno tornando i poteri. E’ una sensazione nuovissima e mi piace tantissimo. Voglio alzarmi e spingermi oltre i miei limiti, voglio veramente urlare al mondo intero che sto tornando. Dovrò avere pazienza e mai arrendermi, riprendere il percorso da me lasciato e continuarlo con costanza e dedizione. Ho addosso una voglia di fare che potrei spaccare il mondo!
        Grazie Sensei, mi hai veramente illuminato come non mai. Già adesso mi sento di avere più controllo sulla ragazza conosciuta, di avere una minor presa per lei e di essere più “distaccato” nel senso buono. sento di avere più controllo sul modo con cui procedere e che condivido col quello da te indicato. Non sento già più la necessità di aspettare una sua risposta come un cane col padrone, ma sento la necessità semmai di divertirmi e dimostrarmi che se voglio qualcosa me la vado a prendere. Lei compresa.
        Questo non è assolutamente sufficiente, ma un punto di partenza che già mi ha mostrato tanto e le tante cose su cui devo lavorare. STO TORNANDO!

          • Buonasera Sensei. Il mio ultimo commento non è stato un fuoco fatuo, ma una vera e propria presa di posizione nella mia testa e nella mia vita che già mi stava portando a fare un assalto frontale ad una ragazza con SUA MADRE al supermercato, fermato solo dalla mia di madre che, per una volta che decido di accompagnarla, non capisce cosa voglio fare e si butta in mezzo come se presa da gelosa. Vabbuo. Detto questo, vorrei soffermarmi su alcune considerazioni per la ragazza della mia non storia. Come sospettavo, al suo rientro in Italia sabato, la sera stessa, ha effettuato la lettura del messaggio da me inviato a cui non è seguita risposta nemmeno nei giorni seguenti. Il messaggio come ti dicevo era un messaggio simpatico e si riferiva ironicamente al clima africano della zona in cui stavamo. A me piace questa ragazza ed è evidente che voglia giocarmi le mie carte. Ma se non ha risposto ad un primo messaggio, che senso avrebbe mandargliene un altro martedì o mercoledì? Dico io nessuno. Sono dell’idea che se una donna voglia risponderti lo fa già al primo messaggio. Per me la questione si riduce a: se non risponde non gliene frega un kaiser di te. Facendo alcune ricerche banali su i suoi profili social, ho visto che ha frequentato alcune volte un locale in cui ho fatto in passato e ho deciso (NON PER LEI sia chiaro) di riprendere l’attività di pr da inizio di settembre (modo velocissimo ma anche non elegante di conoscere donne a iosa, ma di questo ne parleremo in un’altra sede). La cosa quindi che mi viene più spontanea e suggerita dall’istinto è pertanto quella di lasciare perdere di inviare un nuovo messaggio e lasciare che l’universo eventualmente me la rifaccia incontrare. Per quanto abbia voglia di scriverle, sono consapevole che 99 su 100 al messaggio non avverrà risposta e che potrebbe mettermi invece in una posizione di morto di figa per davvero, cosa che non sono e per il quale non voglio passare, complicandomi poi un casuale faccia a faccia. L’Istinto in genere indovina sulla ragione in queste cose. Inoltre avvaloro la mia tesi dicendo che hai giustamente sottolineato che l’approccio è avvenuto in terra fertile come quella vacanziera e che quindi non possa fare certe considerazioni sulle sue reazioni (il suo prendermi per un polso e altri contatti). Certo, se da una parte ho l’istinto che mi suggerisce di non agire, dall’altra c’è sempre la curiosità di agire e di fare un ultimo tentativo, ma che potrebbe rivelarsi persino deleterio. Se dovessi consigliare come agire direi di lasciare all’universo la gestione della cosa e via. Tu cosa ne pensi?

          • Non c’è una risposta univoca, le situazioni sono molteplici e differenti. Mi sono capitate anche a me, nell’ultimo caso, ad esempio, non ho fatto nulla e guarda caso si è fatta sentire lei. Però il livello del rapporto precedente era davvero intenso quindi mi aspettavo che mi avrebbe ricercato. In altri casi ho atteso qualche settimana e l’ho ricontattata come se nulla fosse, e hanno risposto nel 90% dei casi con relativo seguito. Io personalmente, vista la tua situazione, aspetterei almeno una decina di giorni, anche più, e mi rifarei vivo in modo davvero leggero, come se nulla fosse. A quel punto lei avrà avuto il tempo di pensarti un po’, di capire cosa vuole da te e si sarà riacclimatata alla vita di tutti i giorni. Se non rispondesse anche in quel caso allora lascerei fare all’Universo.

  28. Hai detto che: farla interessare/ incuriosire tramite messaggio sono solo idiozie, ma vabbe’…sorvoliamo.
    Credo che quello che conti di piu’ sono i risultati, mai come in questo periodo della mia vita mi sono messo così tanto in discussione e migliorato con le donne e non solo, grazie al ” morto di figa” di cui parli,senza sapere che il sesso e’ un bisogno dell’ essere umano che non va represso, sto ottenendo dei risultati soddisfacenti. In piu’ non e’ vero che quelli che rimorchiano non amano le donne, anzi, sono le donne stesse che cercano tipi che hanno altre donne che li seguono. L’ importante, secondo me, e’ essere sinceri con se stessi e con le donne ( lo hai scritto anche tu in un articolo ). E poi…andando ad approcciare sconosciute si migliora piu’ di quanto credi, soprattutto diventi capace. E poi se uno da i voti alle donne solo per comunicare tra noi maschi ( e’ sbagliato secondo me dare voti alle donne) ma con le donne ci sanno fare e le fanno stare bene, chissenefrega, insomma, un po’ di elasticita’.

    • Non riesco a farmi capire, colpa mia sicuramente. Dovrei spiegarti una serie di concetti per i quali ci vorrebbero ore, non basterebbero poche righe qui. Sei libero di pensarla come ti fa stare meglio, ti posso assicurare che parlo per esperienza avendo visto e sperimentato parte delle cose di cui parli e, con il senno del poi, le ritengo poco funzionali per un miglioramento personale sano. Purtroppo continui imperterrito ad attribuirmi concetti e modi di fare non miei (tipo la mancanza di elasticità o lasci intendere che io ritenga sbagliato l’approccio a sconosciute), il ché indica il tuo essere sulla difensiva sempre e comunque. E ciò accade quando non si è davvero convinti di quello che si espone. Non voglio sembrarti brusco ma tutta questa discussione non mi da nulla e mi da l’impressione che tu non sia molto interessato ad ascoltare quanto a controbattere in virtù di “4 cazzate scritte da poveretti che fanno del rimorchio la loro ragione d’esistere”. Se poi sei in grado di prendere il meglio senza comportarti come loro hai tutto il mio appoggio. E non credere alla gigantesca cazzata che le fanno stare bene, se una la scopi e poi la molli dopo qualche settimana si sentirà sempre e comunque usata, ma quale idiota può pensare il contrario?

  29. E ti devo ancora contraddire perche’ non spiegano solo la seduzione via messaggio ma approcciano anche dal vivo con le prove video. In piu’ far interessare una ragazza via messaggio e’ possibile, basta sapere alcune cose e provarle. Se fosse come dici tu nessuno si conoscerebbe sui social ma le statistiche parlano da sole. Io ho dato la mia personale idea riguardo i messaggi e se una ragazza non risponde, non pretendo che si accetti questa cosa ma solo uno spunto per testare e farvi un’ idea propria.

    • Che facciano video poco vale, secondo me. Tutto è possibile ma c’è da capire con quante si prova e se ne vale la pena davvero. Non ho detto che non ci si conosce sui social (trovo alquanto fastidioso quando mi si fanno dire cose non dette), solo che serve ALTRO. A me del discorso rimorchio, cerca-figa, malato-di-figa, do-i-voti-alle-ragazze, conosci-tipe-aoe, e tutte queste cose non me ne importa nulla. Lo trovo un modo di fare tipico di chi non ama le donne ed è un insicuro che ha bisogno di conferme. Tento di spiegare una seduzione sana che si basa sul miglioramento personale, in questi siti invece spacciano (in quasi tutti), il rimorchio e quattro puttanate di linguaggio del corpo come la panacea di tutti i mali, l’elisir della felicità: non sono d’accordo. Non è quello che spiegano sbagliato, ma il fine.

  30. Ciao Sensei,
    Mesi fa ho conosciuto una ragazza che mi ha attratto subito e decisamente. Io stavo con un’altra e quindi questa l’ho frequentata come amica,ma poi ad un certo punto ho mollato la prima per provarci liberamente con la seconda. Aja! Ormai ero in friend zone! -Ti vedo solo come un amico-diceva.
    L’istinto mi diceva di insistere così le ho rotto i coglioni per un mese filato e siamo diventati amici di letto. Ci trombiamo con molta energia e abbiamo anche una affinità impressionante non solo sessuale,anche intellettuali quindi ci ritroviamo spesso ad uscire insieme per andare al parco,pub,ubriacarsi o semplicemente chiacchierare sotto le stelle o davanti ad un tramonto per poi strapparsi i vestiti di dosso,praticamente ci comportiamo come una coppia. Però dalla sua bocca ancora sento uscire le parole -ti vedo come un amico-. Ci sono rimasto un po di merda in effetti,perché non credo che con un amico ci vai a letto poi lo abbracci,gli fai le coccole lo riempi di bacetti e ti addormenti sul suo petto. Io sono stracotto,abbiamo gli stessi identici interessi,svolgiamo tante attività insieme anche di volontariato,passiamo molto tempo insieme però devo uscire da questa specie di friendzone.
    Mi dispiacerebbe interrompere il sesso,ma da quanto ho capito in certe situazioni c’è bisogno di un hard reset. Dovrei sparire per un po,ignorala anche se mi cerca giusto? E superata questa fase dovrei tentare di farla ingelosire,provarci con altre davanti a lei o anche trattarla male prima e farmi perdonare dopo? Di base sono molto calmo. Non mi butto giù davanti a niente,non mi abvatto per risultati negativi,e comunque ritento sempre con modalità diverse finché non arrivo a ciò che voglio. Questa però proprio non vorrei farmela scappare,vorrei giocare tutte le carte possibile e nel migliore dei modi e vista la difficoltà dell’inpresa sta subentrando un po di paura. Urgono consigli!

    • Io non farei alcun reset, almeno per ora. Siete una coppia di fatto, in pratica, a te cosa cambierebbe se lo dicesse? Le giornate sarebbero più belle? Il sesso più intenso? Le chiacchierate più intime? Non credo. Goditi quello che hai con lei e falla stare bene, per resettare c’è tempo.

  31. Non sono d’ accordo, se uno si offende perche’ la ragazza in questione non gli ha risposto al messaggio vuol dire che lei ha il potere sulle sue emozioni. Invece secondo me fregarsene e continuare per la propria strada e’ piu’ da Alfa. E poi, non e’ poco dignitoso visto che si inviano messaggi che non hanno bisogno di risposta e quindi comunichi che non ti serve che lei risponda e che lo fai solamente per dare valore. In piu’ e’ vero che non puoi sedurre con i messaggi ma puoi interessarla ad uscire con te quindi io lo vedo come una parte integrante della seduzione per poi, dal vivo, metterci anche il contatto fisico.
    Non esiste un unico metodo, ogni sito ha il suo punto di forza da cui attingere.

    • Non ho mai detto che uno si offende, ma la maleducazione è un fatto oggettivo che una persona equilibrata non può e non deve tollerare nei confronti di nessuno, figuriamoci se stessi. Credo che questo concetto del “farla interessare/incuriosire” sia una grande idiozia se prima non si è agito dal vivo. In quei siti ti dicono dei messaggi perché o non sanno cosa dire nella realtà oppure perché è ciò che vi volete sentir dire (un metodo per sedurre senza guardarla in faccia, che tristezza). Poi puoi rimanere della tua idea e io della mia, non c’è nulla di male.

  32. Parlo per mia esperienza personale. Se lei non risponde non e’ sempre perche’ non interessata, a volte puo’ essere che testi la tua solidita’ di uomo e vede se te ne freghi o reagisci emotivamente arrabbiandoti oppure riscrivendole frasi bisognose. Ho testato sulla mia pelle che se le si scrive un messaggio che dia valore e che NON abbia bisogno di una sua risposta, si prende molto piu’ valore e non sembra nemmeno che ci stai provando, cosi, se lei non risponde non passi per quello ignorato perche’ appunto il tuo messaggio non aveva bisogno di risposta. Mandando questi messaggi, anche se “visualizza e non risponde” fai comunque una bella figura e non passi per il solito bisognoso e puoi inviarne 2/3 volte a settimana. Dimostri anche che te ne freghi se lei visualizza e non risponde e che non reagisci emotivamente. Mi e’ capitato molte volte che continuavo a mandare questi messaggi fin quando o mi bloccava, o mi diceva di non scriverle piu’, oppure invece rispondeva e da lì presi appuntamento e continuai con la seduzione.
    Esempio di messaggio che offre valore e’ qualcosa che puoi postare anche su fb oppure si raccontano avvenimenti divertenti o scorci della nostra vita.

    • Questo concetto del “messaggio che da valore” mi sembra un concetto un po’ preconfezionato preso da altri siti. Non lo trovo particolarmente da Alfa, anzi. Credo che quando una persona non ti risponde sia più dignitoso in primis accettare con maturità la sua scelta e in secundis mettere da parte una persona maleducata che ci sta offendo. E in più ribadisco che non si seduce con i messaggi, ma dal vivo, devono essere usati sol per comunicare informazioni necessarie.

  33. Ciao Sensei. Ti spiego: ho conosciuto una ragazza, ci siamo scritti per un pò di giorni, dopodichè abbiamo fissato un appuntamento e siamo usciti a prenderci un aperitivo. Mi sono successe parecchie volte situazioni del genere ed infatti ormai riesco a riconoscere quando un primo appuntamento va bene, o quando va male. In questo caso è andato obbiettivamente bene, ottima conversazione e bella serata, per tastare il terreno dopo un paio di ore le ho anche chiesto se gradisse bere dell’altro o incamminarci verso casa e lei ha espresso il desiderio di rimanere ancora. La accompagno in macchina a casa e ci salutiamo con un tranquillo bacio sulla guancia. Il giorno dopo le scrivo un messaggio simpatico per proporle un’altra uscita. Fatto sta che dopo un giorno non ha nè visualizzato nè risposto al messaggio. A questo punto in un’altra situazione avrei lasciato perdere, in questo caso però non vorrei mollare dato che mi sembra una con cui ne valga davvero la pena. Vorrei quindi tra un paio di giorni provare a scriverle di nuovo, magari ho sbagliato a proporle subito una nuova uscita, dato che da quello che ho capito ero la prima persona con cui usciva dopo essersi lasciata qualche mese prima dopo una storia molto lunga. Che tipo di messaggio potrei scriverle?Giusto per provare a riattaccare discorso senza metterle l’ansia di voler uscire subito…

  34. buonasera sensei, le scrivo per chiederle un parere. mi è capitata una cosa alquanto assurda con una ragazza. premetto che di norma vado bene con le ragazze, sia nel bene che nel male, insomma riesco a sedurre e anche ad accettare i 2 di picche. so bene che non bisogna scrivere alle ragazze e allo stesso modo poco mi frega che mi rispondano o meno(se sono mezze sconosciute). In ogni caso vengo al dunque. Due settimane fa conobbi questa ragazza, lei mi diede il numero, e inizialmente mi ha mandato una cosa come 3 messaggi subito di botta e risposta, poi basta per qualche giorno(alchè io smisi di scriverle) e poi dal nulla mi riscrisse lei e ri iniziammo a parlare con costanza, ogni giorno. le chiesi di uscire, accettò. l’appuntamento andò piuttosto bene, molto bene direi. Io per tutto il giorno dopo non le ho scritto e il giorno dopo ancora le scrissi mi rispose e iniziammo a parlare come consueto prima dell’appuntamento, nulla di diverso da prima dell’uscita, anzi forse era anche più lunga nei messaggi. insomma tutto bene, ad un certo punto mentre chattavamo (con botta e risposta di 5 minuti) ha smesso di scrivermi, a casissimo oserei dire. io per sbaglio le ho scritto una volta dopo questo(non ci avevo fatto caso) per chiederle una cosa e non mi ha nemmeno risposto a questo di messaggio, da 5 giorni ormai… a lei è mai capitata una cosa del genere??

    • No, e non saprei cosa dirti. O ha le sue ragioni oppure è una persona molto poco equilibrata (sembrerebbe più la seconda ipotesi). Ma la domanda qual’è?

      • grazie per la risposta veloce. la domanda era più che altro una speranza che lei sapesse di che comportamento potesse trattarsi, che le fosse già capitata una cosa del genere, e che può anche capitare dunque e sapesse come comportarsi in questi casi. ma a quanto pare questa ragazza è un punto interrogativo

      • ah comunque la domanda che le avevo fatto era su un viaggio che aveva fatto. durante l’appuntamento mi aveva detto che era andata in australia e io le ho chiesto poi via messaggio se i prezzi fossero esorbitanti, visto che durante l’uscita avevamo parlato e le avevo detto che in estate sarei voluto andare in australia

  35. Ciao Sensei, hoconosciuto una ragazza ci siamo frequentati per un mese,lei è la ragazza che ti capita una sola volta nella vita e non riesco a non pensarla lei è tutto per me ,per un errore banale cioè lei si è sentita messa in mezzo o incolpata ma non è così è stato tutto frainteso. Da allora è cambiata non si fa più sentire e non rispondeoggi gli ho scritto come stai e mi ha risposto poi niente sono già 5 giorni che non scrive non so che fare secondo te l ho persa

  36. Ciao
    Scrivo via chat ad una ragazza da circa 6 mesi.
    Ci scriviamo praticamente ogni giorno (prima ci chiamavamo pure al tel, poi quasi zero).
    Quando smetto io mi cerca lei via msg.
    Quando smette lei la cerco io via msg.
    Dovemmo pure incontrarci, in teoria.
    Tre giorni fa mi ha dato un consiglio su una questioneia personale (che non centra con il nostro rapporto di scambio comunicativo), ed io le ho detto che non ero d’accordo con la sua visione, sostenendo le mie ragioni e dimostrando superiorità.
    Ieri le scrivo come va?
    Non risponde più. Da 2 giorni.
    Ti pare normale?
    Da una che dice di volerti bene, che ci tiene a te, ecc.
    Inoltre in un’occasione ha detto che tra noi non c’è nulla, che non siamo niente, che non ci conosciamo.
    Perché allora scrive che mi vuole bene?
    Ha dei problemi mentali?

    • Io non faccio lo psicologo. Non ho idea delle ragioni di questa persone e a dirla tutta non c’entra nulla con quanto faccio su questo sito. Se ti piace seducila, altrimenti chiudi.

  37. Ciao Sansei, allora le scrivo solo una volta a settimana. Siamo usciti due volte, è andata bene… e la seconda è venuta anche casa mia dopo un lungo aperitivo in cui mi sembrava ci fosse gran feeling…solo che dopo non abbiamo fatto l’amore perchè lei non ci è stata.
    Aveva declinato le mie avances dicendo che le piace il suo tipo che vive a Londra (seeee figurati, balla colossale questa non aspetta altro, secondo me, di trovare uno che la faccia innamorare qui in Italia).
    Lei di solito ha sempre risposto ai miei messaggi , credo per cortesia più che altro. Ogni tanto le chiedevo di vederci ma declinava sempre dicendo che non voleva si ricreasse la situazione della volta precedente in cui ammetteva però che eravamo stati bene.
    All’ultimo mio mess di settimana scorsa ha invece deciso di smettere di rispondermi, credo per farmi capire che proprio non abbia possibilità con lei.
    Forse nei messaggi sono stato troppo diretto con lei, non ho mai nascosto la mia attrazione per lei , sa che mi piace ed io le scrivo sempre qualcosa di scherzoso o carino atto a corteggiarla. Però non insisto mai tampinandola o ossessionandola, perchè, avendomi già detto di no, non voglio sembrarle insistente o bisognoso…ma solo continuare a farle capire quanto mi piace e quanto a lei ci tenga.
    Purtroppo l’unica forma di contatto rimasta è la squallida chat di messenger.
    Lei lavorava sotto casa mia ma da un mese si è licenziata, quindi non ho più neppure occasione di vederla e non le ho mai chiesto il numero di telefono perchè sapevo non me lo avrebbe dato e non volevo metterle pressione.
    Insomma il nostro unico contatto è messenger, sul quale ti ripeto le scrivo solo un messaggio o due a settimana….giusto per non “perderla” o “rimanere presente senza che mi dimentichi del tutto”
    Lei è una figa spaziale e ovviamente avrà 2000 allupati che le scriveranno ogni giorno.
    Ovviamente non ho mai recriminato con lei, ne mai mi sono permesso di esprimere giudizi su di lei o sul tipo di Londra o sul suo atteggiamento. La corteggio e basta.
    Sono 14 anni di differenza tra noi (nn mi è mai capitato di perdere la testa con una così tanto più giovane e comprendo che sicuramente sto facendo una cazzata, lei vorrà ancora fare mille esperienze mentre io ormai dovrei essere un uomo fatto e finito) Lei ha solo 22 anni ed ovviamente avrà tutta un’altra testa confronto a me.
    Tutto mi dice che non è la ragazza giusta per me, che dovrei lasciarla andare e non pensarla più.
    Resta il fatto che mi attira in un modo incredibile come nessun altra e desidererei tanto frequentarla, riuscire a farci l’amore, …e poi vivere alla giornata, senza progetti. Vorrei almeno averla tra le mie braccia una volta.
    Mi spiacerebbe abbandonare il campo di battaglia e sparire senza aver combattuto e senza averla fatta cedere!
    Cosa faccio? insisto nel spedirle un messaggio a settimana e sperando che prima o poi ” mi apra la porta” (gutta cavat lapidem) …o la lascio perdere (perdendola per sempre) sapendo che, come sono fatto, passeranno anni prima che ne trovi una che sappia attrarmi così tanto?
    In sostanza…perseverare moderatamente puo’ secondo te essere una strategia vincente o è il caso proprio di dimenticarla e voltare pagina? Grazie

    • Puoi provare un metodo che non consiglio spesso, ma che può avere dei riscontri: contattala con maggiore frequenza (2-3 volte a settimana), senza mai invitarla e facendola stare bene con battute e complimenti leggeri. Dopo circa tre settimane scompari del tutto senza più farti sentire, da qui capirai se ha un minimo di attrazione verso di te oppure no perché se non si dovesse far sentire significherebbe che ti ha solo preso in giro, altrimenti…

      • Grazie Sensei per tua cordiale risposta. Seguirò tuo consiglio. Oggi le ho scritto un mess con una foto che mi ritraeva in camicia e giacca (stavo uscendo per un importante avoro) e che rle confidavo che mi sentivo un figurino degno di una sventola come lei …e, contrariamente alla volta precedente , mi ha subito risposto complimentandosi vivamente per essere tanto dimagrito (ci sfido , è un mese che non la vedo e che corro tutti i giorni, dieta, no alcool …avrò perso 10kg ) . Allora l’ho ringraziata e ho tagliato subito il discorso augurandole una felice giornata, al quale ha risposto nuovamente e contraccambiando.
        Continuerò quindi sulla strada da te indicata, 2/3 mess a settimana senza mai chiederle di uscire e poi vedremo il da farsi (se chiederle nuovamente di uscire o smetterle di scrivere di punto in bianco).
        So che sembro un ragazzino, ma credimi erano anni che una donna non mi attraeva così tanto!
        Grazie

        Ti ringrazio per tue indicazioni e seguirò tuoi consigli.

  38. Salve Sensei, inanzitutto vorrei complimentarmi per l’articolo pubblicato , molto diretto e veritiero. Quanto a me vorrei chiederti un consiglio su cosa fare poichè mi trovo in una situzione veramente angosciante che mi sta consumando. Conobbi una ragazza molto bella , forse troppo per i miei standard. La distanza fece si che il primo approccio avvenne tramite facebook. Lei molto attiva mi cervava spesso e ci sentivamo quasi ogni giorno, fin quando non decisi di andare a trovarla quindi un primo appuntamento . Tutto molto piacevole , a fine giornata ci provo in riva al mare e lei si avvinghia a me come se stesse aspettando questo da molto tempo e fosse molto presa , ma per non sembrare zoccola non volle andare oltre. In seguito un saluto un pò come nei film romantici con una strana sensazione addosso da coppia per entrambi . Per il successivi 2 giorni lei è rimasta la stessa ma era evidente di come la situazione tramite mess stesse scemando. Ora la situazione è che risponde a distanza di giorni a volte fredda a volte no, legge i mess volontariamente a distanza di molte ore/giorni quando prima lo faceva in secondi/minuti e mi sento terribilmente snobbato, atteggiamento che prima assolutamente non aveva . Io vorrei solo sapere se debbo o no buttarla nel dimenticatoio , non capisco se mi vuole mollare oppure se è una tattica per farsi desiderare ancora di più. A me piace parecchio e non vorrei dirle addio .Io sono una persona trasparente che vuole mettere le cose in chiaro ma sò che non posso scriverle, allo stesso tempo questa situazione mi sta logorando e non posso far finta di nulla. Credo che le cose siano 2 o mi sta bidonando o mi sta facendo rosicare( riuscendoci alla grande) . Sò che la cosa migliore sarebbe snobbarla totalmente al momento ma non ci riesco proprio a non fare nulla aspettando un suo fantomatico mess . Vorrei scriverle se fosse ancora interessata a me caso contrario scomparirei mettendo un ! sulla vicenda ma so che non sarebbe la migliore delle mosse per attrarla . La mia domanda è Sensei : Come faccio a capire se la tipa mi sta bidonando oppure mi sta facendo rosicare ? è saggio chiederlo direttamente a lei? in una situazione del genere, so che è impossibile per te esprimere un giudizio a riguardo poichè non conosci le persone ma genericamente cosa mi consiglieresti di fare per capovolegere la medaglia?

    • Purtroppo non puoi fare nulla. E soprattutto non devi fare nulla! Smettila di scriverle perché ti stai dimostrando immaturo, bisognoso e insicuro e lei questo lo sta notando tanto che la distanza tra di voi potrebbe essere già incolmabile. Se ti contatterà lei tanto meglio, altrimenti significa che non ci puoi più fare nulla.

      • Caro Sensei, non che le abbia scritto molto eh , al secondo mess riposto a distanza di 1 giorno le ho solo passato una roba simpatica da vedere a distanza di 4 giorni. So che se anche se lei non visualizza il mess lo legge, perciò vorrei inviarne uno conciso dove ammetto il mio sbaglio dettato dall’insicurezza di non poterci vedere che cmq non giustifica il suo comportamento, dandole addio. l’hAI scritto anche tu in amore vince chi fugge , voglio un mex ad effetto che permetta a me di fuggire riconquistando il mio orgoglio condannando il suo atteggiamento non rispettoso, così chè magari possa tornare da me un giorno. Arrivati a questo punto ho perso e non ci sto, a costo di compromettere tutto. Secondo lei un mex del genere può avere l’effetto sperato?? Non fare nulla per me equivale ad ammettere la sconfitta, e non ci sto. Un unico ultimo mess che mi possa rendere più sollevato me e il mio orgoglio
        Ti ringrazio comq per il consiglio e la tempestività di risposta 😉

        • Allora non hai capito nulla: smettere di scriverle e lasciarla andare è una vittoria per te stesso. L’orgoglio che provi è roba da terza media, cresci!

  39. Ho letto questo articolo in maniera totalmente casuale e all’inizio ne ho sottovalutato il contenuto. Poi mi sono ritrovato in una situazione non dissimile da quelle raccontate in questa sede. Una collega di lavoro si era aperta nella relazione lavorativa e una volta finita la rotazione mi aveva contattato perché era dispiaciuta di non vederci più e a quel punto si è dimostrata disponibile per un aperitivo per cui mi ha lasciato il suo contatto. Dopo tre giorni la invito ad uscire, e declina l’invito. Pochi giorni dopo risponde telegraficamente al primo messaggio, al secondo visualizzato non risposto. Lo rifarà il giorno successivo, per cui smetto di cercarla ma al lavoro continua ad essere simpatica. Due mesi dopo la incontro durante una corsa e scopro che si è fidanzata con un tipo che frequentava da un po’ di tempo. Alla fine è vero, al di là dell’errore di aver creduto di poter piacere, doveva avere la decenza di evitare di darmi il suo contatto o di rispondere a domande banali. Purtroppo mi vergogno un po’ a dirlo ma le ho mandato un messaggio chiedendo il perché di questo comportamento. Inutile dire che era tutto un fraintendimento e che la colpa fosse mia perché non c’era stato nessun tentativo di apertura. Non lo farò mai più, ti fanno sentire come colpevole quando hai solo cercato di assecondare.

    • In poche (e pochi) hanno rispetto per gli altri e per i rispettivi partner. Se sei fidanzata evita di dare il tuo “contatto” o altro, non è un concetto difficile da capire. Credo che sia dovuto al fatto che siano persone insicure che necessitano di costante approvazione, anche da parte di estranei. Oppure hanno comunque rapporti traballanti. Oppure sono solo delle povere(i) deficienti!

  40. Hai perfettamente ragione Sensei , ho fatto una domanda talmente banale ma ovviamente mi serviva una risposta da te per farmi riaprire un attimo gli occhi . Da persone normali ci si aspetta delle
    Risposte in tempi normali , non dei silenzi , delle mancanze di rispetto del genere e sopratutto misere come dici te . Le donne più gli si corre dietro come dei cani e ci si comporta da zerbini più loro ci si puliscono i piedi , però quando sai di avere un certo valore , una certa autostima è una certa consistenza e magari sei interessato alla ragazza in questione queste cose pungono l’ego … Hai ragione ma ogni tanto il fatto di avere la mia mente che vuole sempre avere ragione su ogni cosa , anche quando la realtà dei fatti dimostra il contrario mi porta a una specie di ossessione di risolvere la cosa a mia favore , quando la cosa più palese sarebbe lasciar bypassare la cosa, fregarsene di una che fa così e dire ” gli ho dato un occasione , peggio per lei che l’ha sprecata . Sotto alla prossima “. Questo sarebbe lo spirito giusto . Stavo quasi per riscrivergli di rivederci come un beta bisognoso .grazie Sensei ! Il fatto di sforzarmi a capire perche fa così mi porta dritto nell’Olimpo dei beta cosa che nessuno merita però non le sopporto quando fanno così …devo riappropriarmi della mia leggerezza . Se puoi darmi qualche consiglio a riguardo te ne sarei grato Sensei

    • Purtroppo la leggerezza,proprio per sua natura, non la si può ne insegnare ne imparare. Sta a te, con volontà e voglia di stare meglio, trovare la tua personale leggerezza e lasciarti andare ad essa. Ti consiglio, in primis, di leggere tutto riguardo la leggerezza e il maschio alfa qui sul sito o sugli ebook.

  41. Buonasera Sensei ! Due settimane fa a trastevere ho conosciuto una ragazza a trastevere in un locale con dei miei amici , l’ho adocchiate fin da subito e ci sono andate a parlare con naturalissima disinvoltura e nonchalance …abbiamo conversato un po’ e alla fine mi lascia il numero . Fin qui tutto bene , domenica ci esco stiamo un po’ insieme , ci conosciamo meglio , io ero mesi che non uscivo con una ragazza ma sono andato veramente bene , c’è stato contatto fisico , empatia , sincerità , linguaggio del corpo rilassato …è l’ho baciata semplicemente quando ho voluto . Fin qui sembra andare tutto bene …dopo quella sera , quando parliamo si WhatsApp mi risponde dopo ore e ore e ieri dopo che gli ho scritto quando ci rivediamo non mi ha più risposto mi ha lasciato così in sala d’attesa senza motivo . Io ovviamente non gli riscrivo se vuole sarà lei a farsi sentire .io la mia parte l’ho fatta . Era molto interessata è davvero molto presa da me nella prima uscita ….mi stupisco di una distacco così radicale . Secondo te perché sensei questo atteggiamento ? Alla fine c’era stata tanta apertura nel parlare , non è il mio prototipo di ragazza anche se davvero molto carina oggettivamente ho voluto ambire ha un nuovo tipo di ragazza invece delle classiche parioline decerebrate ….lei ha un qualcosa che mi affascinava e mi dispiace che debbano fare le stronze senza ombra di motivo …secondo te perché questo stupido silenzio Sensei ?! Grazie a presto . Confido in una buona risposta .

    • Secondo te come diavolo faccio a sapere cosa passa nella testa di una persona che mai ho visto o conosciuto? Ma ti rendi conto della domanda che hai appena posto? Detta questa necessaria considerazione di natura extrasensoriale vorrei solo farti notare che lei ha fatto qualcosa… cosa? Si è comportata male con te, non è sufficiente per capire chi hai davvero di fronte? Pensi che se la frequentassi così, per magia, smetterebbe di fare la deficiente?! Io da persone sane mi aspetto, almeno, un sms in cui ti da il benservito. Il silenzio è una delle cose più misere e ineducate che ci siano… a te l’ardua sentenza.

  42. Buongiorno a tutti,
    premesso che, ringraziando Dio, ho un discreto successo con le donne pur non dovendomi sbattere più di tanto, vorrei conferma (e sottolineo conferma) all’idea che mi sono fatto dell’ultimo flirt che ho avuto: io 36 anni, lei 28 (separata con figlia di 5 anni). E’ la più classica delle situazioni: la sua migliore amica molto interessata a me senza essere da me minimamente ricambiata…io, senza mai nasconderlo, decisamente interessata alla sua amica. Ci conoscevamo di vista: le chiedo l’amicizia su Facebook una prima volta e me la rifiuta…un mesetto dopo le richiedo nuovamente l’amicizia e stavolta accetta. Trascorso qualche giorno, è lei a contattarmi su FB, si giustifica di aver rifiutato la prima richiesta d’amicizia per via dell’interesse della sua amica per me ma che, la mia “insistenza”, le aveva fatto piacere: io le dico senza mezzi termini di essere interessato più a conoscere lei che la sua amica, chattiamo, senza alcuna resistenza mi lascia il proprio numero di telefono, parliamo, scherziamo e ci vediamo per un caffè l’indomani. Lei è palesemente entusiasta nel sentirmi, mi cerca, mi manda foto dal letto di casa sua…insomma, è tangibile il suo interesse nei miei confronti: ai miei occhi, il fatto che fosse disposta a tradire la fiducia della propria amica, ha dato un certo peso al suo interesse sicchè, lo stesso fine settimana in cui ci siamo “conosciuti”, mi autoinvito a casa sua (gesto che lei stessa sottolinea essere di suo gradimento)…ceniamo, scherziamo e finiamo ovviamente a letto.

    Quello che vi ho descritto è avvenuto tutto nel giro di pochi giorni…e, spesso, in questi giorni e sin dal primo giorno lei condivideva con me il (finto) cruccio nei confronti della propria amica: ad alta voce (al tel o di persona) le sentivo spesso domandarsi “Ed ora come glielo dico a Serena ?!”…quando invece, da un’amica, mi sarei aspettato una domanda del tipo “Ma che cosa sto facendo a Serena ?!” Questa sottile quanto fondamentale differenza, accompagnata da dati empirici (il suo comportamento) mi ha fatto pensare ad un reale interesse nei miei confronti: insomma, non fai questo ad un’amica per una notte di sesso anche perchè, come accade per le ragazze belle e spigliate come lei, hai l’imbarazzo della scelta per un pò di sano sesso.

    So bene che lei ha un altro per la testa (ed un piede in almeno due scarpe) come so bene di non essermi giocato bene le mie carte o, comunque , me le sarei potute giocare meglio per mantenere alto l’interesse: dopo i primi 4/5 giorni di fuoco, lei si è freddata…ha smesso di cercarmi come faceva i primi giorni. Spero che il mio “Andiamoci piano…conosciamoci” messo lì telefonicamente il Venerdì sera non sia stato deleterio…ma non credo perchè qualche istante dopo mi arriva un suo SMS in cui mi dice le solite cose, che le fa piacere sentirmi, vedermi, che la faccio stare bene etc etc etc…non penso nemmeno che il Sabato sera non sia stato di suo gradimento: la Domenica mattina, infatti, lei mi contatta come sempre.

    Passano un paio di giorni in cui di lei nemmeno traccia: solo un visualizzato senza risposta ad un mio messaggio di WhatsApp il Lunedì sera…la chiamo il giorno seguente (Martedì), la sento felice di sentirmi, rimaniamo di vederci per un aperitivo in giornata ma lei non mi fa più sapere nulla, questo per ben due volte (il MARTEDI’ stesso ed il GIOVEDI’). Mi faccio girare un pò i maroni e faccio finta di nulla: il giorno seguente, VENERDI’ mi chiama lei per un caffè vicino dove lavoro…è sorridente, serena, a tratti felice…mi lascio scappare il mal contento per il suo cambio di atteggiamento e lei ammette di essersi pentita di aver tradito così la sua amica. Non chiede di troncare nè di non vedersi più: mi saluta con un bacio affettuoso ed un “A presto…!”.

    Ovviamente capisco che qualcosa è cambiato, sono i fatti a dirmelo: sebbene sia contro il mio modus operandi, il Sabato successivo sono “casualmente” capitato nel negozio in cui lavora con una banale (ma giusta) scusa. Lei mi serve come un normale cliente e mi chiede se voglia attenderla qualche istante perché sta per staccare. Ci fumiamo una sigaretta, chiacchieriamo come se nulla fosse (ovviamente NON riprendo il discorso del suo cambiamento) e mi domanda che programmi abbia io per quel Sabato sera: le dico la verità ovvero che avevo degli impegni e che ci saremmo sentiti un’altra volta (e magari non era nemmeno una domanda interessata ma a me così è parsa). Continuiamo a parlare ma nel salutarmi tenta un bacio cui io glisso senza dire nulla. Mi sono fatto tentare e l’indomani, Domenica, decido di chiamarla pur sapendo di non doverlo fare: qualche squillo, nessuna risposta e nessun cenno di vita fino ad ieri in cui noto che, su FB, ha messo MI PIACE ad un link da me pubblicato.

    Prima del suo MI PIACE mi ero messo l’anima in pace: le interessavo ma, per un motivo o per un altro, il suo interesse è rapidamente scemato…e, credetemi, non credo proprio sia per il senso di colpa.
    Ora non so che fare sinceramente: capisco la persistenza e l’insistenza ma a me, di passare per quello che stalkera, non va proprio.

    Consigli? A parte il non farsi sentire ovviamente…

    • Scusa, ma prima chiedi conferme e poi alla fine consigli? Non vuole essere una polemica sterile ma forse una chiave di lettura anche del tuo comportamento con lei che, a dirla tutta, non è così coerente come tu probabilmente credi. Mi sembra, potrei sbagliare, che tu abbia tergiversato troppo dal punto di vista del “ciò che vuoi tu”. mi spiego meglio: sembri come in attesa di una sua reazione o decisione quando sei TU a doverla prendere. Perché non si comprende bene cosa tu desideri da lei (amicizia? sesso? storia? altro?), e questa tua confusione potrebbe averla percepita anche lei mettendola in allarme. Alle donne piacciono tante cose diverse degli uomini, sono un vero casino, eppure c’è una qualità che TUTTE trovano interessante: la determinazione, e come vedi la tua insistenza iniziale ha fatto breccia. Ora, capisci che vuoi da lei e poi agisci di conseguenza. Le piaci, è palese, ma non così tanto quanto credi perché tu non le hai dato modo di vederti sicuro e deciso. Non farsi sentire, in questo caso, sarebbe come issare bandiera bianca. Reset o simili non sono sempre efficaci, almeno non credo lo siano in questo momento della tua situazione, forse più avanti quanto il gradiente emotivo potrebbe essere differente.

      • Ciao Sensei…touchè per l’incoerenza del post, i consigli cui mi riferivo erano di carattere “procedurale”: capisco la determinazione, ma sono nello scomodo punto in cui mi sento di “strisciare”, elemosinare le sue attenzioni…e non so che fare: mi sono lasciato contagiare dal suo entusiasmo iniziale e parzialmente raffreddare dall’evoluzione.

        Ho diverse amicizie con benefici in corso, che si caratterizzano dal maggiore interesse della lei di turno (generalmente fidanzata o sposata) nei miei confronti, interesse ricambiato nella misura di portare avanti un’amicizia con benefici…in sintesi, sono le LEI di turno che si sbattono per me e non il contrario…io “fuggo”, loro “inseguono”: si lo so, l’uomo sono io…e sono io che devo alzare il culo ma…perché ho questa scomoda sensazione che con questa persona rischio di passare per il morto di figa di turno?

        Giustamente mi chiedi quali siano i miei obbiettivi con lei…nonostante una figlia, non partivo solamente per rinnovare il parco trombamiche: oggi, complice anche i fatti, di certo so che mi tira come nessuna delle altre amiche che attualmente frequento e, sinceramente, vorrei averla tra le mie amicizie.

        Ammetto di essermi raffreddato un pò…è un mio difetto caratteriale: solo che ora non me la sento di cercarla pur conscio che così facendo il PNC sarebbe deleterio…

        • Ti ribadisco la mia idea: sedurre non significa essere affamato di figa! Seducila perché la desideri, perché vuoi stare con lei, farci sesso, uscirci a cena e vederci un film! E’ giusto farsi desiderare, da quello che scrivi sembri un maestro in questo e te ne do atto, però la seduzione è molto di più, vivila come un gioco con lei, flirta e sorprendila e vedrai che sorprenderai anche te stesso in questo modo. NO RESET, secondo me. Il PNC è un’altra cosa, di un altro sito che parla di riconquistare ex, tu non devi riconquistarla ma CONQUISTARLA davvero.

          • Felice di avere qualcuno con cui condividere pensieri e punti di vista: mi sono affidato alle “sensazioni” e l’ho cercata io, su WhatsApp perché è a lavoro e sicuramente non avrebbe risposto…peccato che sia passata quasi un’ora dalla notifica di lettura e, al momento, nessuna risposta! 😀 Eh vabbè…

  43. Sono d’accordo con il tuo commento , rispecchia esattamente quello che era il mio pensiero quando ti ho scritto, l’unica cosa che non mi è chiara però è quello che intendi con castigarla se dovesse farsi risentire

    • Intendo dire che a quel punto avrai tu il coltello dalla parte del manico, quindi ti sarà più semplice sedurla e portartela a letto (se ancora lo vorrai), con questo non intendo dire che devi farle del male, solo che le tue chance saranno aumentate a dismisura.

  44. Ciao, premetto che ti seguo da un po’ e che non sono proprio alle prime armi, ma ieri mi sono ritrovato in una situazione in cui non mi è stato chiaro come agire: stavo messaggiando con una ragazza, siamo finiti col parlare di seduzione, lei non so per quale motivo ha cominciato ad agitarsi un po’ ed io ad un certo punto le scrivo più o meno questo: per me non ha molto senso paragonare una donna che ha molti spasimanti con un uomo nella stessa situazione, perché per le donne le cose funzionano in una maniera differente e che non è assolutamente vero che se una sia in questa situazione voglia dire che ci sappia fare, come non è detto nemmeno per gli uomini, però generalmente per un uomo è più difficile e se non si comporta decentemente non avrà molto appeal con l’altro sesso, mentre questa cosa al contrario non avviene. Sempre in linea generale, anche se una ragazza si comporta in maniera acida, infantile, e confusa, avrà molti uomini che le vanno dietro comunque, mentre un ragazzo, giustamente, verrà mandato a quel paese.

    Al che lei mi risponde semplicemente così: Va bene, hai ragione 😉

    Ovviamente era ironica ed io le scrivo che era una risposta infantile e che dimostrava di essere un po’ chiusa di mente non essendo aperta ad accettare la mia opinione.

    Lei non mi risponde più. Io non credo avere sbagliato rispondendole così, dato che non solo non ha accettato la mia opinione, ma mi ha addirittura deriso dato che dal contesto, che non posso scriverti altrimenti verrebbe un messaggio lunghissimo, mi ha praticamente detto che lei ci sapesse molto fare con l’altro sesso e che non aveva bisogno di consigli da me, perché al contrario suo non fossi granché, per dirla in maniera elegante. E ti assicuro tra l’altro che oggettivamente non mi stavo comportando male con lei anzi, fino a ieri credevo anche che fosse molto interessata e forse potrei aver rovinato tutto con questa conversazione.

    Secondo te è meglio evitare questo tipo di discussioni con le donne, sopratutto se le si vogliono sedurre, oppure è possibile parlarne ed ho trovato solo una ragazza un po’ particolare (ne ho incontrate diverse)? E quando lei mi scrive quel messaggio “va bene, hai ragione ;)” io cosa dovrei fare per uscire fuori da quella situazione senza fare una brutta impressione?

    • Per esperienza ci sono tre tipi di ragazze:
      1.quelle che possono parlare di seduzione a mente aperta, ne sono anche affascinate,
      2.e quelle che invece sono sicure di sapere tutto loro perché hanno quattro idioti in croce che ci provano.
      3. casi particolari, rari e spesso non catalogabili (lei non sembra tra questi).
      Le seconde non hanno idea che ogni singola femmina ha almeno una decina di tizi che tentano di portarle a letto investendo qualche minuto della loro giornata con sms e telefonate. Gli uomini ci provano, è nella loro natura, le donne attendono e possono scegliere tra più spasimanti, è la realtà dei fatti. Una che dice di saper sedurre, il più delle volte, è una che non ha idea di come si faccia ma si vanta solo perché ha quei famosi 10 tizi che, perché più avvenente di altre, si impegnano un po’ di più per scoparsela.
      In conclusione lei ti sta testando e vuole vedere se tu ti farai risentire, visto com’è andata. Se lo farai avrà dimostrato a se stessa che è una gran seduttrice e che pur facendo la stronza ti ha conquistato. Se fossi in te o la blocchi e butti tutti i suoi contatti (grande vittoria morale), oppure la dimentichi e aspetti se prima o poi si farà risentire e a quel punto castigarla. Non la conosco ma da poche righe che mi hai scritto mi sembra ottusa e presuntuosa, io non ci perderei molto tempo.

  45. Salve, 3 mesi fa a una festa ho conosciuto una ragazza(Lei amica della ragazza del mio amico) ci siamo subito mandati segnali ma quella sera non c`era l`occasione di stare insime per fare una conversazione. una settimana fa per caso l`ho vista alla fermata del tram e io ero con la macchina… mi sono fermato e invitata di salire.
    Lei ha accettato e l`ho portata al lavoro. Le ho chiesto il Numero e venerdi ci siamo dati appuntamento per andare a giocare Billiardo.(idea mia che ha gredito)
    Siamo usciti dal Salone del Billiardo che erano le tre di notte
    (lei lavorava fino alle 01:00 di notte nel ristorante,per questo siamo usciti quel orario)
    dopo il billiardo l`ho accompagnata a casa e lei mi ha chiesto di salire. Dopo che sono salito su da lei (dicendo la verità, non disederavo altro) abbiamo chiaccherato un po fino che l`ho baciata. Lei mi disse che oggi non avremmo fatto sesso e io non feci il complicato e non gli chiesi nemmeno il perkè… le ho chiesto se potevo dormire da lei dato che erano gia le 5. Lei mi disse di si e cosi abbiamo dormito insieme con abbracci e baci. Quel giorno di sabato lei usciva proprio con la sua Amica e il mio Amico per una serata in discoteca. La domenica gli scrissi come era andata e come avrebbe passato la sua giornata libera… io ci scrissi che passavo la giornata di Domenica con i miei dato che mi madre aveva il compleanno e che la sera dovevo lavora, niente di che. Non ebbi una risposta cosi Martedi a mezzogiorno la chiamai, ma non rispose nemmeno alla chiamata! e strana la Cosa e de pure la prima volta che mi rivolgo su Internet, forse qualcuno ha qualche idea o un dubbio per il motivo. un abbraccio Luca

    • Lasciale il suo tempo, tentare di capire i perché di una persona è semplicemente STUPIDO. Non hai elementi, a che ti servono inutili supposizioni? Fai passare qualche giorno ancora e poi chiamala, se non risponde volta pagina perché o è squilibrata (quindi meglio perderla) oppure avrà su personali e importanti ragioni (un ex?).

  46. Ciao Sensei, sono molto innamorato di una ragazza da diversi mesi, ci siamo conosciuti ad un corso, ed anche lei ha sempre dimostrato un interesse nei miei confronti.
    Poi il corso e’ finito prima dell’estate, ma ci siamo scambiati i numeri di telefono per rimanere in contatto e per poter uscire insieme.
    Durante l’estate messaggevamo tutte le settimane, mandandoci moltissimi messaggi al giorno! Lei ha passato quasi tutta l’estate nella casa al mare con i suoi genitori, quindi abbiamo potuto vederci soltanto un paio di volte, comunque io ho continuato a corteggiarla via sms, e’ lei sembrava esserne contenta e ricambiare la cosa.
    Poi dopo che lei e’ tornata dalle vacanze, abbiamo continuato a sentirci, ma tra i vari impegni di entrambi purtroppo non ci siamo potuti vedere di persona, comunque anche lei mi diceva che ci teneva molto ad uscire ancora insieme, appena sarebbe stato possibile.
    Ad ogni modo, io le ho fatto capire che lei mi piaceva, infatti aspettavo solo di trovare il momento giusto per dichiararmi ufficialmente. Infine da un giorno all’altro lei ha improvvisamente smesso di rispondermi, sia ai messaggi che alle chiamate, senza darmi alcuna spiegazione. Io da quel momento, non ho insistito, ma provo solo ogni tanto a scriverle, ma lei continua a non rispondermi. L’ultima volta che mi ha scritto ci siamo salutati in maniera normale, non era successo nulla di particolare nel nostro rapporto, quindi non riesco proprio a capire cosa le passa per la testa e perche’ abbia deciso improvvisamente di interrompere ogni rapporto. Cosa potrebbe essere successo?

    • Secondo te sono un veggente? che senso ha farmi una domanda del genere, hai forse 5 anni? Crescere ed essere un alfa significa anche accettare le scelte degli altri con serenità e maturità. Il fatto che le hai riscritto dimostra il contrario, e in aggiunta volevi “dichiararti”, ma lo hai mai letto sto blog? Dichiararsi è sbagliato. E poi non si seduce via messaggio, chi ti dice il contrario lo fa solo per vendere qualcosa…

  47. Ciao Sensei, dovrei mandarla a cagare questa ma dammi lumi.
    Conosciuta in ristorante, era con un tizio, ma mi colpì a prescindere da chi fosse lui. Volevo lasciarle il mio cell per non perderla di vista ma riesco ad avere il suo Facebook riuscendola ad approfittare dell’assenza del tizio in un attimo. Bene riusciamo a messaggiare su facebook ed inizialmente riesco anche a parlarle via voip, una ragazza che parla molto e mi racconta che è uscita da poco da una delusione e essendo in un periodo difficile non se la sente di un incontro. Successivamente a seconda dei giorni risponde di rado ma a volte anzi spesso visualizza e non risponde, altre volte risponde due max tre risposte e scompare. Un atteggiamento abbastanza fastidioso. Comunque erroneamente io glielo faccio notare poi mi rompo le palle perche noto che questo atteggiamento non mi sembra corretto e le dico chiaramente che mi sono rotto le palle e la mando quasi a quel paese. Piu precisamente le dico che se ha intenzione di continuare con questo atteggiamento io mi fermo. Lei a quel punto risponde e mi dice che ha bisogno di tempo che mi vuole conoscere ma vuole essere lei a decidere quando vederci. E questa situazione di dirle che non volevo continuare è accaduta due volte e come lei ha letto che volevo troncare il tutto ha messo una pezza. In tutto questo voglio aggiungere che mi ha dato due volte un appuntamento per un caffe che poi ha rimandato all’ultimo momento con la spiegazione che vuole essere lei a deciderlo. Inoltre abbiamo parlato due volte al cell e due volte mi ha parlato della delusione del suo ex e che lei lo odia e che è stanca dei maschietti. Sinceramente sono un po combattuto. Da una parte la vorrei mandare a cagare dall’altra mi piace da morire. Davvero non so che fare a parte scomparire per un 4 / 5 giorni e non scriverle nemmeno ne per il buongiorno e ne buonanotte. Tu che ne pensi? Mi sta prendendo per i fondelli?

    • Ti piace? Immagino solo fisicamente perché se dici che è qualcosa di più allora credo tu sia un po’ fuori fase. Se per due volte l’hai minacciata di chiudere se lei non cambiava atteggiamento (che non ha fatto) per poi ripescarti su senza fatica significa che ti ha preso all’amo, e lei lo sa perfettamente. Non stai facendo una gran bella figura dimostrandoti debole e con poca autostima, personalmente credo si possa accettare (forse) una volta, la seconda si butta il contatto e avanti una più normale. Se poi vuoi solo portartela a letto non ha senso prendersela così come foste fidanzatini, non si fanno notare certe cose, ma si agisce di conseguenza. Ora secondo me, al prossimo eventuale incontro, le dai buca te all’ultimo momento. Altrimenti continua questo massacro che probabilmente, ma non è certo, non porterà a nulla tranne all’annullamento del tuo amor proprio.

  48. Ciao! Tutto molto giusto, poi però quando capita la ragazza che ti piace davvero ti ritrovi con la mano sul telefono senza neanche pensarci…!!
    Seriamente, io vivo a Londra e sto a Roma fino a Domenica. Sono uscito qualche giorno fa con questa ragazza che mi piace molto, ci siamo baciati..tutto perfetto.
    Io ovviamente la volevo rivedere e lei era ben disposta. Poi tutto ad un tratto ha iniziato a “fare la s**onza”, nel senso che si, risponde ma ogni tanto sparisce e ha annullato l’appuntamento.
    Io ho pensato che se la volesse tirare un po’ o che ci fosse un altro di mezzo. Niente che non sappia gestire se non fosse che il mio tempo qui è limitato e allora ho un po’ insistito… probabilmente sbagliando.
    In questi casi cosa si fa? Qual è il limite che uno può spostare se ha poco tempo?

    • Purtroppo non ci sono regole che vadano bene per qualsiasi situazione. C’è da capire quando tornerai in Italia, cosa vuoi effettivamente da lei ecc ecc. Ci sono così tanti da se che ne esci pazzo, ma la cosa principale è proprio il secondo se (cosa vuoi da lei? Sesso, storia, boh, amicizia???). Una volta compreso potrai agire di conseguenza, ma dato che le se stato addosso in linea di principio è il momento di sparire per un po’.

  49. Ciao, per prima cosa ti esprimo la mia stima per le giuste e corrette opinioni che hai espresso qui. Avrei un mezzo garbuglio su cui vorrei la tua opinione (o meno, la vedo così): mi sto sentendo da inizio agosto (praticamente tutti i giorni, non in modo ossessivo, ma c’è reciprocità di risposta da ambo le parti) con una ragazza che frequentai da adolescente (17 anni) per qualche mese. Finii perchè ero appena uscito da una relazione lunga, e mi scazzava avere un’altra ragazza (l’avevo proprio sfanculata da un giorno all’altro, da stronzo). Siamo comunque sempre rimasti in buoni rapporti, dopo che le è passata. Il problema è che lei ora è partita per una borsa di studio (torna a dicembre, fra 3 mesi, per la laurea), il che mi ha fatto capire che, a causa della mancanza, provo ancora qualcosa per lei. Mi sono dichiarato, ci siamo baciati la sera prima che partisse, e ha espresso commenti del tipo “non trovarti la ragazza, voglio sentirti/lascio una porta aperta per te”. Ci stiamo comunque sentendo da qualche settimana da quando è partita, ma in questi giorni c’è meno/ a volte non risponde fino al giorno dopo. L’ opinione che ti chiederei è: tentare di essere presente, o fare lo stronzo e non farmi trovare? Come ripeto, questa ragazza c’è sempre stata per me (e lo dico da maschilista stronzo che pensa le peggio cose sulle donne. Che questo mio dichiararmi le abbia dato un ‘vantaggio’ da sfruttare? Ti ringrazio in caso risponderai!!!

      • La borsa di studio la sta facendo con l’Università, per cui direi che è maggiorenne (abbiamo entrambi 22 anni al momento). Direi che si può rispondere; pardon se sono stato laconico e brachilogico nel mio parlare.

        • Ops, avevo letto male l’incipit del tuo commento, chiedo venia! Per quanto riguarda il comportamento che dovresti seguire la cosa non è automatica ne semplice. Eviterei gli eccessi, del tipo farti sentire troppo spesso o troppo di rado, senza però caricare di aspettative il suo ritorno. Potrebbe anche tornare e non avere più voglia di vederti, le donne sono strane… La parola d’ordine è LEGGEREZZA! Scherza con lei, ridi, mandale messaggi leggeri e NON parlare di VOI a meno che non sia lei a intavolare il discorso.

  50. Buonasera vorrei la sua opinione su una situazione strana: 6 mesi fa alla laurea di mio cugino incontro una ragazza con la quale giocavamo all’età di 5/6 anni (mio zio e sua zia erano sposati poi divorziati quindi non l’ho più vista fino a quel giorno). Ci parlo un po ma non troppo siccome stavamo festeggiando la laurea. Comunque la aggiungo su facebook il giorno dopo e ci inizio a parlare, tutto bene ci vediamo una volta ci provo e poi qualche giorno dopo non mi risponde più ai messaggi, ok me ne sbatto e non la contatto più. Dopo un paio di mesi si fa risentire, ci vediamo per un paio di caffè all’università, io mi sentivo con un’altra quindi non volevo provarci. Poi una sera mi trovo al paese suo per caso e le chiedo di uscire dice di no che è stanca e continuiamo a parlare fino a quando scherzando le chiedo il numero di telefono (non avevo interesse verso di lei ma volevo capire anche le sue intenzioni strane) lei sfotte un po dicendo che non me lo vuole dare e non mi risponde più, ok ciao. Questo a giugno. L’altro giorno mi ricontatta sempre su facebook come se nulla fosse: “ciao, tutto bene, che hai fatto durante quest’estate ecc ecc…”. Lei mi piace, bella ragazza, dolce simpatica e sa stare in compagnia però vorrei evitare di farmi prendere per il culo un’altra volta. Devo contattarla e chiederle di uscire un’altra volta?

      • Conoscerla meglio, capire che tipo è, se mi sta contattando solo per un suo capriccio o perché vuole qualcosa da me. Il mio dubbio è che lei si stia solo prendendo gioco di me per questo motivo non l’ho ancora contattata, secondo lei devo farmi sentire ancora una volta io (poichè ogni volta che ha fatto così ero io a farmi sentire mai lei) oppure devo aspettare che mi contatti di nuovo ?

        • La seduzione non è matematica che a un azione corrisponde una retroazione precisa. Non posso dirti cosa fare ma solo di agire in base a quello che tu vuoi.

  51. Ciao!
    Su una chat ho conosciuto una ragazza che era nella mia città per le vacanze. Ci ho parlato per qualche giorno finché non gli dico se voleva venirsi a prendere qualcosa da bere con me..lei mi ha detto 2 volte che gli sarebbe piaciuto moltissimo ma siccome era in vacanza con la cugina e i genitori non poteva decidere quando uscire…gli lascio il mio numero è la sera mi scrive…oggi é 30 agosto ed é più o meno 10 giorni che parliamo, fatto sta che un paio di giorni fa esce l’argomento dell’ex e mi dice che è stata lasciata pochi giorni fa da un ragazzo più grande di lei di 8 anni(lei 18, lui 26). Lei ci è rimasta male perché ci stava bene e gli voleva bene ma quando gli dico quante volte si vedevano dato che lui é della mia città, mi dice che a giorni dovrebbero uscire insieme di nuovo…e qui rimango spiazzato e la liquido con un “capisco” e lei mi risponde “vabbé, che mi racconti tu?”
    In pratica ogni qual volta che chiudo un discorso in maniera netta lei dice sempre qualcosa per mantenere viva la conversazione.
    Riguardo al fatto che era fidanzata, quando l’aggiunsi su Facebook, c’era scritto che era single, e questo avvenne prima che si lasciò(poi può anche essere una cosa di privacy, non posso sapere)
    A me viene qualche dubbio…o mi sta prendendo in giro o sta facendo la preziosa, e mi viene qualche dubbio se sto ragazzo é esistito veramente

    Ps. O mi risponde subito o mi risponde dopo alcune ore anche leggendo il messaggio, e io mi adeguo ai suoi tempi. E poi mette sempre tante emoticon

    Scusa il papiro e grazie in anticipo 😁

  52. Ciao prima di tutto ti stimo, gran bell articolo!! Allora camminavo per la spiaggia e ho visto una tipa con la sua famiglia che mi continuava a guardare, ho fatto un giro e poi mi sono messo vicino a dove stava, e visto che c’era sua famiglia di mezzo non sono riuscito a dirle niente. Dopo 2 giorni la trovo nello stesso posto e sempre con la sua famiglia!! Quando se ne stavano per andare, la ragazza si è allontanata un po e in quel istante le ho parlato!! Ho scoperto che è fillandese e visto che era di fretta abbiamo parlato per 10 secondi (il mio inglese è nella media) le ho chiesto che le avrei offerto da bere qualche sera, e lei disse di si, le chiedo il numero me lo dà, l’unica cazzata che ho fatto è che non sa il mio nome e io il suo!! Hhhh lo so. La sera la chiamo 2 volte trovo la linea occupata e mi manda un messaggio dicendomi che era occupata, un’altro messaggio in cui mi diceva che si è dimenticata di chiedere il mio nome !! Mi presento, le chiedo il suo.E poi più nnt non lo più sentita dopo 2ore le mando un messaggio e le dico di farmi sapere quando è libera!! Non mi ha più risposto allora ho lasciato stare il giorno dopo la trovo in spiaggia sempre con la sua famiglia(mi sono messo un po lontano da lei però penso che mi ha visto) il mattino seguente le mando un good morning beautiful. E non mi ha più risposto !!! Non so che fare. E poi l’altra cosa che mi preocupa è l’età io ho 23 anni e penso che lei ne abbia 16 lo capito dalle sue amiche su fc, pensavo che ne avesse 18 !! Non so che fare adesso !! Che cosa mi consigli?

  53. Ciao!
    Avrei bisogno di un consiglio, mi spiego in breve: compagna di corso dell’Università, adocchiata da diverso tempo. A lezioni finite decido di contattarla su fb.
    Conversiamo e ci vediamo due volte per studiare assieme; poi diamo l’esame (lo stesso) il martedì, lo passiamo e le chiedo di uscire per festeggiare. Ci vediamo venerdì. La contatto per organizzare e mi dice che a mezzanotte deve andarsene, perché deve andare a una festa di cui si era dimenticata (non so quanto sia vero ma in parte lo è sicuramente).
    Mi scrive alle 4 di notte: “Scusami se sono scappata ma mi sono accorta di essere in ritardo e continuavano a chiamarmi”; “comunque sono stata bene anche io!” (le avevo detto di essere stato bene prima di salutarla); “prometto che un giorno di questi verrò nella biblioteca che frequenti”. Le rispondo il giorno dopo dicendo che non c’è problema ecc.
    Le scrivo poi questo martedì, un semplice ciao come va. Dopo due messaggi a testa nel giro di 4 ore (lei cordiale, fa domande ecc.), le chiedo subito di uscire per la sera dopo. Lo legge il giorno dopo e smette di rispondermi. Ad oggi non la sento più.
    Ho pensato che sono partito troppo in quinta, sicuro di ricevere sempre un sì: lei può pensare che a me interessi soltanto “concludere qualcosa”, che può essere anche solo ottenere l’uscita.
    Sicuramente ci riproverò perché mi interessa davvero, ma: come interpretare la sua scomparsa?
    cosa scriverle? Io pensavo ad un semplice “ciao come stai”, senza fare cenno alla sua non-risposta. Ma non sono sicuro.
    E soprattutto: quando scriverle? Non vorrei sbagliare nuovamente le tempistiche.

    Vi ringrazio in anticipo!!

  54. ho conosciuto una ragazza su facebook,abbiamo parlato un po,metteva delle emoticon e faccine sorridenti e aahah per scherzare
    per due giorni le ho scritto e mi rispondeva subito praticamente
    il terzo giorno le ho scritto “come è andata ieri? ” e lei mi rispnde ” a dopo ciao basta”
    cosa puo significare questo comportamento?
    vorrei contattarla,quanto devo aspettare? e cosa le devo scrivere per iniziare la conversazione in modo positivo?
    grazie

  55. Le donne sono come i Gremlins!La regola era che qualsiasi cosa facciano e a qualsiasi supplica mai darli da mangiare dopo mezzanotte!Con le donne stessa cosa…qualsiasi cosa facciano,dicano o pensino non darle retta e continuare fare quello che si stava facendo come se non fosse successo nulla!

  56. ciao sensei se invece con la ragazza ci messaggi da molto tempo e nn rispondi a due messaggi che le ho mandato nello stesso giorno a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro…. e meglio aspettare qualche giorno oppure anche di più…. te lo chiedo perchè da un lato se non le scrivessi più penserebbe che me la sia presa ho sbaglio. grazie in anticipo….

      • scusa se glielo chiedo per quale motivo, altrimenti mi andrei ad inzerbinire……? purtroppo sta ragazza mi piace troppo…. penso che si sia arrabiata perchè ho cambiato colore ad una conversazione su una chat di facebook che nn utilizzavo da parecchi mesi, boh mi avrá visto come un pazzo nn lo so….

        • Benvenuto nel fantastico mondo delle inutili seghe mentali! E’ arrabbiata perché hai cambiato colore a una chat? Non è normale…

        • Don, scusa se intervengo ma.. Come fa una persona ad arrabbiarsi per il colore di una chat? Tra l’altro… Che cacchio è il colore di una chat? Che “significato” dovrebbe avere??? Una dovrebbe vederti come un pazzo perchè cambi colore ad una chat??? Non so quanti anni hai tu ma io penso che… O lei ha 6 anni oppure ha veramente, ma veramente, tanti problemi! E tu? Ti preoccupi di una che “si arrabbia” (scusa ma mi vien da ridere ad usare questo termine in questa circostanza) per il colore di una chat? Dai, qui non è necessario scomodare il maschio alfa, ragione da persona dotata di un minimo di intelletto e mandala a giocare a palla barattolo!

  57. Ciao Sensei, ottimo articolo, in effetti non hai tutti i torti.
    Sai ho conosciuto una ragazza, la conoscevo da parecchio tempo ma non ho mai avuto rapporto, poi un giorno è apparsa tra i suggerimenti su facebook e l’ho aggiunta ma non l’ho mai cercata fino a quando dopo 1 2 settimane mi cerca lei e da li abbiamo iniziato a sentirci via chat fino a quando dopo un paio di giorni non le ho chiesto di vederci, dovevamo vederci a metà settimana e poi messaggiando lei mi aveva detto che era disponibile anche il giorno dopo quindi abbiamo anticipato l’uscita due giorni prima e vai dicendo ci siamo visti a giorni alterni, 1 si 1 no e via… che dire, io non uscivo con una ragazza da due anni perchè volevo staccare un pò la spina e riprendermi la mia vita e pensare solo a me stesso e devo dire che è stato anche bello, però con lei mi sono rimesso in gioco.
    Ci siamo visti 7 volte e al quarto appuntamento ci siamo baciati. Lei era abbastanza presa, scherzava, rideva, mi faceva ridere, scherzavamo parecchio..Comunque alla 5 uscita alla fine parlando, ci siamo detti che non dovevamo programmare nulla ma viverci i momenti che quello che sarebbe accaduto fra di noi sarebbe venuto in modo spontaneo proprio come stava avvenendo, e cosi voleva lei e io, quindi ci siamo chiariti su certi aspetti e abbiamo mantenuto la parola. Da un giorno all’altro (esattamente proprio dall’oggi al domani – cioè lunedi ancora tutto ok, martedi il cambiamento) lei dopo vari problemi personali (famiglia, hobby etc..) lei si è raffreddata e mi ha scritto un messaggio dove mi diceva che con me stava bene ma non riusciva a stare tranquilla con se stessa e con tutti per via di questi problemi e che poi ne avremo parlato. Ci vediamo allora e ne parliamo, lei si era più fredda però leggevo da i suoi occhi veramente dispiacere per tutti questi problemi e credimi Sensei, i problemi li ha, non me li avrebbe esposti cosi dettagliatamente. Comunque dopo varie cose arriva al noi, mi ribadisce alcune cose del messaggi e io ovviamente le dicevo, stai tranquilla tutto si risolverà qualsiasi cosa io sono qui, non preoccuparti, capisco i tuoi problemi etc.. le sono andato incontro e altro non potevo fare, lei mi diceva che lo sapeva benissimo che era distaccata sia dal vivo che per messaggi nei giorni scorsi ma io sinceramente non ho trovato tutti questi distacchi eccetto quel giorno, anzi.. ero anche felice di come stesse procedendo, comunque tra una cosa e l’altra allora io per non fare il catastrofista di turno le ho detto di stare tranquilla e che era giusto che lei si riprendesse mentalmente e che si risolvesse i suoi problemi in famiglia e del suo quotidiano, di continuare a studiare tranquilla, risolvere il suo problema a lavoro e che io sarei stato qua per qualsiasi cosa, se mi voleva chiamare mi chiamava, sa dove abito e se ha bisogno di qualcosa io ci sarei stato. Dopo 2 ore la riaccompagno a casa, non so perchè ma avevo quella sensazione che sarebbe stata l’ultima volta ad averla vista, anche se mi ha dato un bacio in bocca come saluto ma di solito rimanevamo sotto casa sua dopo l’uscita a fare i romanticoni ecco.. però quest’ultima era diverso.. mi ha dato un bacio, buonanotte dormi bene, “CI SENTIAMO” e io “Stai tranquilla e risolvi i tuoi problemi, io sono qui” ed ognuno a casa propria… passano due giorni, lei non si fa sentire e idem io, non voglio soffocarla e sinceramente neanche perderla perchè ripeto, dopo due anni trovo una ragazza interessante e non voglio fare errori. Comunque terzo giorno, decido di mandarle un saluto e di chiederle come stava che per qualsiasi cosa io ero qui, a presto.. visualizzato dopo 1 minuto (Whatsapp), la famosa spunta blu! Niente, non s’ha da fa!!! Mille seghe mentali, continuo a chiedermi se potevo fare di più, eppure lei era cosi presa è possibile che dall’oggi al domani per colpa di un litigio in famiglia e per tanti problemi di lavoro e di malessere interno si sia fatto a riccio e non mi calcoli più ?! è tutto molto surreale!! Però c’è sempre la speranza accesa ma so benissimo in cuor mio che lei ha chiuso, aspetto il famoso messaggio dove mi dirà che non andrà avanti per me inventando tante mille scuse.!

    Illuminami!!!!!
    Grazie 🙂

    • Illuminare un cieco a cosa servirebbe? Prima le dici che deve stare tranquilla ecc ecc ecc e poi le mandi un sms e ti fai mille seghe mentali sul perché non si faccia sentire? Lasciala tranquilla per la miseria e vai avanti con la tua vita, fine.

  58. Ciao Sensei, concordo in pieno con tutto quello che hai scritto nel sito (e nel tuo manuale che ho acquistato), volevo però chiederti un piccolo suggerimento. Ho conosciuto una ragazza da 2 settimane (mi è stata presentata), ragazza che frequenta alcuni corsi a cui io sono iscritto. Dopo qualche chat su whatzapp e una mia telefonata, in risposta a una mia battuta, lei ha precisato che mi vede come amico… io, certo sbagliando, le ho chiesto se mi vedesse davvero solo come tale e lei ha confermato chiedendomi cosa mi avesse fatto pensare il contrario. Li ho lasciato cadere il discorso. Un paio di altre volte ci siamo sentiti con messaggi piu o meno carini (per quello che può risultare in una chat). Dopodichè lei non mi ha risposto ed io per il momento non ci penso neppure a riscriverle. Venerdi, pur potendo vederla (in un incontro tra conoscenti ad un evento) ho deciso di fare altro. Il vero problema è che a lei piace un mio conoscente che però è fidanzato. Ora lei sa benissimo che mi piace, ma al di la di questo non penso proprio di aver dato l’idea di essere al suo servizio… il punto è questo: un reset in piena regola mi pare inutile dato che io non mi sono mai comportato ne da stalker ne da amico. In più la conosco da appena 2 settimane. Pesavo quindi, nelle occasioni che capiteranno, di resettarmi si, ma nei comportamenti, ossia serenità/non curanza nei suoi confronti, calcolarla il minimo indispensabile richiesto dalla situazione (per evitare che pensi che io sia offeso con lei) e nel frattempo passare molto tempo assieme alle diverse ragazze del gruppo che invece, caso strano, mi filano eccome… da li ripartire con ironia, contatto fisico, caldo freddo e se son rose….che ne dici?

    • Mi sembra che stai buttandoci dentro un po’ tutto, è seduzione non matematica. Non è che se aggiungi roba il risultato aumenta! L’errore commesso è di certo il non averla sedotta e averle fatto quella domanda che ti ha messo in una posizione bisognosa. Non c’è nulla di male se lei sa che ti piace, ma solo se tu poi agisci in maniera chiara e seduttiva anziché cambiare atteggiamento solo per una sua frase.

  59. Ciao Sensei, ottimo articolo 🙂 Non riesco a capire il comportamento di una ragazza, quando ero fidanzato con la mia ex questa ragazza ha passato due anni a lanciarmi segnali di interessi piuttosto evidenti fissandomi in continuazione e creandomi dei problemi con la mia ex (che si era accorta dei segnali che questa ragazza mi lanciava). Una volta fui invitato ad una festa di poche persone in cui c’era pure lei, dopo quest’evento l’ho incontrata più volte ma per non creare altri problemi con la mia ex non l’ho mai salutata, e nonostante ciò questa mi lanciava sempre dei segnali. Nell’ultimo periodo i segnali che prima mi lanciava sono un pò calati. Da un paio di mesi mi sono lasciato e visto che anche lei a me piaceva molto l’ho cercata in chat con un semplice “Ciao” (in quando visto i tanti segnali davo per scontato una sua risposta) questa invece non si è nemmeno degnata di rispondermi. Non riesco a capire il motivo del suo comportamento, forse ho sbagliato a non salutarla o forse il suo interesse nei miei confronti è finito. Avresti qualche consiglio da darmi su cosa scriverle per un secondo tentativo? (premetto che posso sentirla solo tramite chat)

    • NO! Ma che diavolo fai?!?!? Le scrivi in chat? Il problema non è cosa le dici ma lo strumento che usi, la chat appunto. Ci devi parlare di persona.

      • Grazie per avermi risposto, si lo sò che parlargli di persona sarebbe l’ideale però non è possibile visto che lei ormai si è trasferita a Milano per studiare e nel mio paese scende poche volte l’anno. Secondo te non mi ha risposto perchè non è più interessata oppure è stato il mezzo che ho utilizzato (cioè la chat)?
        Inoltre premetto che con questa ragazza 4 anni fà ci siamo parlati 4-5 volte sempre tramite chat, ma poi mi fidanzai e ho interrotto a cercarla.
        Mi chiedo se forse ci sia rimasta male che non io l’abbia salutata, però avrebbe potuto salutarmi lei se proprio ci teneva così tanto. Da tutti i segnali che mi ha lanciato non credo proprio che l’abbia fatto perchè cercava attenzioni.

  60. Ciao Sensei , ti avevo scritto qualche mese fa raccontandoti la storia con questa mia collega (ormai ex collega) con la quale dopo tanto tira e molla era venuta a letto con me, e questa storia andava avanti da mesi e lei continuava però a vedere anche un altro ragazzo di Barcellona e che dopo averle regalato appunto dei biglietti per andare insieme a Barcellona nn si era fatta ne vedere né sentire. Volevo aggiornarti sulla situazione : si è fatta sentire dopo circa un mese di zero assoluto. Io le ho sempre risposto per educazione in modo tranquillo quasi come Nn fosse successo nulla (anche perché è una persona che Nn vuole affrontare le cose quindi evito) ci sentiamo , ridiamo tutto molto sereno,ma accenni ad uscite o cose varie non ci sono state. Mi invita a partecipare ad un corso in palestra con lei ed altre colleghe …così dopo quasi ben 3 mesi la rivedo e parliamo tranquillamente. Oggi nel sentirla e ringraziandola ,per avermi invitato, lei mi risponde dicendo : figurati, almeno ci vediamo sempre ! Io le
    Ho risposto dicendole quando potremmo organizzare una cena, ma al momento non ha risposto.
    Te cosa pensi? È un modo solo per fare la gentile o sta cercando di riavvicinarsi?

    • Bravo, sei entrato ufficialmente nella Top10 degli orsetti del cuore. Se controlli nei pantaloni ci sono due cose sferiche, si chiamano PALLE! Ma ancora perdi tempo con una del genere? Sei una delusione per il genere maschile…

  61. Dinamiche molto simili si verificano anche nel mondo gay. Mi è capitato qualcosa del genere con uno che avevo conosciuto (biblicamente, ma non solo) quasi tre anni fa e si diede alla macchia “dimenticando” di richiamare dopo un paio di telefonate perse (distanziate di circa una settimana). Elegantemente, lasciai perdere . Un paio di mesi fa ci incontrammo per strada, e poi ci rivedemmo, passammo una serata molto ma molto carina e poi, dopo un paio di tentativi veramente molto discreti di bissare, non ha risposto a un messaggio chiaro, di quelli che richiedono un’esposizione (“Mi farebbe piacere rivederti, concordiamo un giorno?”).
    Bene, è stato un comportamento gravissimo e, secondo me, lasciarlo impunito equivale a legittimarlo e una sonora cazziata è un dovere morale. Peraltro, questa gente deve capire che è troppo comodo fare gli struzzi ed evitare il confronto: è vile, egocentrico e piccino. Così, capendo che c’è la sanzione, potrebbero (dico potrebbero) cambiare registro. E poi, perso per perso, almeno smaltisco la rabbia e non somatizzo, ecco 🙂
    (Complimenti per TpS) 🙂

    • La tua è un’ottica interessante per evitare di “somatizzare” e secondo me come punto di partenza è uno strumento valido. Poi però viene fuori la mia indole “Zen” e mi viene da pensare se debba essere io a insegnare qualcosa alla gente oppure andare avanti per la mia strada, imparando dai miei errori e crescendo come persona. In fondo l’amore porta amore e la rabbia solo distruzione. Come dici tu “potrebbero” cambiare registro, ma sinceramente, per quello che ho sperimentato, non credo. Solo persone illuminate sono capaci di evolversi, cambiare e crescere: i mediocri in questa vita sono qui per imparare lezioni banali e tra queste non credo ci sia ancora il rispetto dei sentimenti altrui. In più ti chiedo: vi siete scambiati promesse d’amore? Ti ha mai offerto il suo cuore o anche soltanto ti ha promesso che vi sareste rivisti? Penso di no, quindi la sua potrebbe essere solo pura e semplice paura del confronto e se è così, potresti arrabbiarti con un bambino che ha paura del buio?
      ps: una piccola cazziata, in fin dei conti, ci sta sempre bene… per non somatizzare 😀

  62. Ciao sensei!!
    Prima di tutto complimenti ! Ti volevo chiedere un parere …… Ho conosciuto una ragazza una sera e dopo un paio di giorni gli ho scritto su fb lei mi ha risposto quasi subito abbastanza contenta e alla fine del suo messaggio mi fa “e tu?” Visto che io gli avevo chiesto anche ” come andava”
    Io gli rispondo e lei non ha più risposto ma non ha neanche visualizzato il messaggio dopo due giorni ha visualizzato e niente …….secondo te? Che devo fare?
    Grazie mille!!

  63. Salve Sensei, scrivo perchè mi ritrovo in una situazione alquanto strana e vorrei dei consigli da qualcuno che sicuramente ne capisce più di me: ho conosciuto una ragazza qualche mese fa che in circa 10 giorni sono riuscito a portarmi a letto (fantastico!), in seguito lei ha iniziato ad allontanarsi perchè era (è?) fidanzata e perchè diceva che io non le davo abbastanza sicurezza in quanto non mi sono aperto molto e ho preferito mantenermi un tipo alquanto misterioso. Ammetto che in questo frangente ho fatto il classico sbaglio di riempirla di messaggi e telefonate (chiedo clemenza non succederà più). La vedo abitualmente con il suo gruppo di amici, ho iniziato a non contattarla più e ci evitavamo quando ci incontravamo, fino a “riappacificarci” pochi giorni fa per cercare di mantenere comunque un buon rapporto. Mi dimostra comunque interesse, mi guarda sempre (le mie amiche me ne fanno accorgere), mi mantiene l’eye contact ed ha anche i classici occhi lucidi da cerbiatto quando parliamo. Il problema è che ho provato a mandarle un messaggio ma lei visualizza e non risponde (non le ho più scritto). Dubito abbia perso interesse, piuttosto penso che mi voglia mettere alla prova per capire se ritornerò ad essere l’individuo stressante che la assillava…Opinioni a riguardo? Grazie in anticipo 🙂

  64. Ciao Sensei volevo raccontarti la mia vicenda : collega di lavoro, appena lasciata, inizia a flirtare con battute , pause pranzo , chiamate messaggi ecc.. questa storia va avanti per mesi (premetto che siamo usciti parecchie volte insieme ed ho provato a baciarla , al che lei mi ha detto che essendo colleghi voleva aspettare) così tornati dalle vacanze io non la considerò più la saluto sempre in modo allegro , pause caffè ecc…ma basta messaggi , chiamate , serate insieme..
    Al che lei ritorna a farsi sentire, scrivere ecc…Premetto che nei mesi sucessivi ho dato le dimissioni dal vecchio lavoro, perciò colgo l’occasione per portarla fuori e dirle le cose letteralmente come stanno : o mi hai preso in giro tutto il tempo oppure cosa stiamo aspettando.
    Bene lei si lascia andare e finalmente la porto a letto…lei tutta presa e contente , ma mi confessa nelle settimane successive (era stata a Barcellona) di avere una relazione con un ragazzo proprio a barcellona, al che le dico che a me non interessa nulla e di fare quello che più reputa opportuno. Diciamo che questa storia va avanti per 3/4 mesi (lei va e torna da Barcellona ogni 2/3 settimane senza dirmi nulla) per poi farsi nuovamente risentire con me e passare le serate insieme (andando a letto). Lei non mi ha più raccontato di come vanno le cose a Barcellona ed io un po stufo di queste sue storie (si è sempre inventata scuse nei weekend quando non c’era, ed ho scoperto che in realtà si era vista con il famoso ragazzo) per un weekend le ho regalato un biglietto per andare a Barcellona e quindi metterla alla prova.
    Bene da quando le ho detto che avevo preso il biglietto si è letteralmente incazzata a fuoco e non mi parla ne scrive…ora sono ben tre settimane che non si fa sentire per nulla, le ho scritto giusto 2 messaggi per dirle come andava , ma lei li legge e non risponde.
    Tu cosa consigli?
    grazie ciao

    • Si è infuriata perché hai colto nel segno (prendendola anche in giro) e, però, ti sei immischiato in quella che lei considera la sua vita privata. Tu ormai, secondo me, sei perso. Riprenditi il controllo della tua vita e dimenticala per un po’, vedrai che ti renderai conto che avevi una non-relazione con una povera deficiente. Mi spiace essere così duro ma una che ti tiene come amante e ti dice balle all’infinito perché non desidera affrontare la realtà e prendere una decisione non vale molto. Tu eri la sua ruota di scorta, come spesso accade nelle storie a distanza. Aveva te per stare bene qui e lui pe stare bene li: perfetto direi! Apri gli occhi o ti farai soltanto male. Non ti far più sentire, se lo farà lei allora fai finta di nulla e se vuole vederti tiratela un po’, fale capire che non sei il suo cagnolino che come schiocca le dita tu corri da lei.

      • Grazie Sensei per i tuoi consigli, farò assolutamente così! Ti saprò dire
        Se ci saranno news. Ciao e sei un grande 😉

  65. Anzitutto ti faccio i miei complimenti articolo divertente ed istruttivo sotto molti punti di vista.
    Hai detto anche delle ovvietà ma nessuno le dice mai e qualcuno le deve pure dire e farcele ricordare a volte non sono cosi scontate come sembra! BRAVO, migliore articolo sotto questa tematica che ho trovato in lingua italiana nel web!!!

    Ad ogni modo ti voglio sottoporre la mia situazione che è atipica: ho scaricato un applicazione che si chiama lovoo, non ho mai avuto particolari problemi con le ragazze ma sinceramente se potevo conoscere più ragazze e magari ci scappava la scopata perché no 😛 “Grazie anonimato ehehe.”
    Beh da poco ho conosciuto questa ragazza ho avuto un “match” con lei nel gioco, beh dopo una prima frase d’effetto che le ho scritto mi ha risposto, abbiamo iniziato una conversazione che era molto tranquilla, io scrivevo e lei rispondeva dopo ore 5-6, magari il giorno dopo, io ovviamente non dicevo nulla e facevo l’indifferente ma la cosa mi infastidiva. Ad un certo punto mentre stavamo chattando su lovoo mi ha scritto una cosa del tipo : se mi dessi il tuo numero di telefono mi renderesti la vita più semplice, penso si riferisse al fatto che non aveva voglia di entrare su lovoo sempre, presto fatto le scrivo il mio numero e passa un giorno e nulla, allora le scrivo un messaggio su lovoo, molto tranquillo e lei dopo 4-5 ore mi scrive su whatsapp finalmente.
    Ora siamo al punto della partenza anche su whatsapp ha tempi di risposta simili a quelli della corrispondenza per lettere, e noto che mi scrive spesso quando io dopo un giorno le mando un secondo messaggio, mi risponde sempre con messaggio non attinente al discorso della volta scorsa ma con un discorso nuovo o cmq una situazione slegata. Ora mi chiedo perché si comporta cosi? Ora tocca a me scriverle che faccio aspetto un paio di giorno vedo se mi cerca lei?

    Devo dire che non si collega spesso su whatsapp non è una di quelle che ha sempre il cellulare in mano l’ho visto dagli accessi :D.Però i miei messaggi li visualizza magari dopo ore ma non risponde mai immediatamente.

    Grazie del tuo futuro consiglio.

    • Conosco l’app e l’ho “studiato” un po’ negli ultimi mesi, proverò a breve a fare un articolo a riguardo. La tua mi sembra una situazione abbastanza tipica per chi usa questi nuovi strumenti di seduzione. E in più, in generale, le ragazze tendono a fare così per loro natura, scappano e fanno un po’ le “fighe” per il gusto di sentirsi superiori. Di solito ci sono due metodi antitetici e molto diversi:
      1. Scompari. Le possibilità che si faccia sentire sono spesso sotto il 20%, poi dipende da quanto e come l’avevi sedotta prima,però puoi stare certo che se chiama lei a quel punto il risultato è “quasi” garantito.
      2. Te ne freghi dei suoi giramenti da regina degli uccelli e continui sulla tua strada.
      Può anche essere che sia solo una povera deficiente, purtroppo si ha la tendenza a sopravvalutare le donne che si vuole sedurre e io stesso non ne comprendo la ragione.

  66. Ciao ti faccio i complimenti per lo splendido articolo, condivido al 100%!
    Volevo farti una domanda sul mio caso che è in parte diverso dalle situazioni di cui tratti. Nel mio caso non è una ragazza da poco conosciuta ma la mia fidanzata con cui ho una storia a distanza. Premetto che tra di noi va tutto perfettamente ma ci sono dei momenti in cui lei si isola e non mi risponde più a dei semplici messaggi, del tipo come va? dovendo aspettare parecchie ore o al peggio 1 o 2 giorni.. questo suo comportamento deriva dal fatto che sta facendo la tesi ed è in straritardo quindi è stressata e presa male, a me questo comportamento mi innervosisce parecchio cosa ci vuole a rispondere ad un semplice messaggio, solo 10 secondi! Vedo che su whatsapp si connette, sicuramente risponde ai suoi compagni di università o sui suoi gruppi di amici, e perchè non deve rispondere al suo ragazzo??
    cosa mi consigli di fare? io attualmente la sto lasciando nel suo mondo, non le scrivo e aspetto che si faccia viva lei e visto che a breve ci rivediamo aspetto per parlarle dal vivo.. ma la cosa è estremamente snervante e vorrei che non si comportasse più cosi!

    • Aspetta che finisce la tesi e poi, con la stessa serenità con cui hai scritto a me parli con lei. Sei il suo ragazzo e devi avere pazienza. Detto questo conosco ragazze che fanno così e ne ho frequentate, purtroppo non si tratta di causalità ma di un comportamento che, ti dico la verità, fa incazzare pure me. Se stai con una persona dovresti avere piacere nel vedere che pensa a te. Nel tuo caso non so la frequenza dei messaggi che le mandi, se fosse uno al giorno o poco più non ci sarebbe problema, anzi. Dalla mia esperienza personale ho imparato che fanno così per come sono fatte loro (in questo caso “sbagliate”) che danno il loro partner per scontato e drammatizzano una tesi: parliamoci chiaro non è che sta facendo un’operazione a cuore aperto e tu la temesti di sms, sta facendo una cazzo di tesi! Donne così io le scanso a priori, sono PESANTI.

      • Grazie per la risposta!
        In realtà sta facendo il progetto finale di architettura e ci vorrà un annetto prima che finisca 🙁
        è presa male perchè ha delle scadenze coi professori ed è in ritardo e se non riesce a rispettare i tempi possono non farla continuare, la mia paura è che mi veda come un ostacolo e si stia allontanando 🙁
        No non la tempesto di messaggi la lascio tranquilla, vivendo a distanza cerco di mantenere una connessione giornaliera, le scrivo un messaggio al giorno se lei non me lo scrive prima, non le dico neanche di parlare al telefono per non starle troppo addosso, e se non mi risponde semplicemente aspetto una sua risposta seppur tardiva ma che puntualmente arriva o al massimo le scrivo un’altra cosa di un altro argomento o qualcosa che sia importante. Nel mio caso attuale per la prima volta stanno passando giorni interi senza sentirci, ti dico cosa ci siamo scritti:
        domenica sera scorsa dopo qualche messaggio nel pomeriggio io: cosa fai? tra una settimana saremo insieme ancora, incredibile dover aspettare cosi poco tempo per rivederti (ci eravamo visti da domenica a giovedi)
        lei: si è vero, vado a dormire che sono esaurita
        io (lunedì mezzogiorno): buongiorno! come va oggi? io ora sto mangiando el fuet (un salame spagnolo che avevamo comprato qualche giorno prima quando eravamo insieme, l’ho scritto per ricordarle quei momenti)
        lei (martedì notte): sono molto stressata, mi dispiace che non posso stare a parlare con te.. come stai?
        io (martedì notte, letto mercoledì mattina): pensavo che ti fossi dimenticata del tuo fidanzato
        oggi a giovedì nessuna risposta ancora, e domenica ci rivediamo fino a mercoledì e poi se ne riparla dopo le feste.. come vedi non sto addosso, sono semplici messaggi da 10 secondi di tempo per mantenere vivo il rapporto quotidianamente, e mi sono sempre comportato cosi.. l’ultima risposta è leggermente provocatoria per farle capire che sono rimasto male che sia sparita senza motivo sperando in una risposta di conforto, ma niente 🙁

        • Non vorrei sembrarti scortese, ma come scrivo SEMPRE, non faccio terapia di coppia! Sta a te rimettere a posto le cose, io posso aiutarti nella seduzione.

  67. Ciao Sensei. ho visto questa ragazza in facoltà a Luglio, mi sono fatto dire chi era e ho iniziato a scrivergli su facebook, lei mi ha risposto e da li abbiamo iniziato a sentirci. Mi mandava foto e video di quello che faceva senza che glielo chiedessi. Dopo un po gli ho chiesto se potevamo vederci e lei mi ha detto ok dopo la fine dell universià. passano i giorni, finisce l’università ma nn usciamo, continuiamo a sentirci ogni tanto e io gli chiedo ancora di uscire chiedendogli se veramente fosse interessata a me, ricevendo risposte positive, ma dicendomi che deve andare in vacanza e ci vedremo dopo le ferie. prima che partisse per le ferie la trovo per caso in un centro commerciale, facciamo due chiacchere e ci salutiamo e lei subito mi scrive che era felice di avermi visto e sembra il momento che qualcosa possa cambiare invece no. passano le ferie e li sembra che un giorno riusciamo a vederci ma niente nn riusciamo. poi fino a fine settembre deve studiare per gli esami dell università e io l’aspetto. in questo periodo gli chiedo più volte veramente se gli interesso dicendogli che se nn vuole nessun problema mi faccio da parte e la lascio tranquilla, lei mi risponde sempre dicendomi “vedrai che ci vedremo” e mi lascia anche finalmente il suo numero.
    Li inizialmente ci sentiamo spesso e mi invia foto di lei senza che glielo chiedessi ma nn si vede l’ombra di un uscita nemmeno a pagarla oro xk c’è sempre qualcosa che nn va.
    lei inizia l’università ed un venerdi di ottobre io vado all’università (io sono laureato quindi nn avevo corsi) e gli chiedo se c’è per fare due chiacchere, ci vediamo per parlare 10 minuti e poi lei più tardi mi scrive lei.
    da li iniziamo a sentirci un po di più fatto sta che anche il venerdi dopo ci troviamo sempre in facoltà per fare due chiacchere (30 ottobre) e li gli chiedo diretto “ma allora usciamo??” lei mi dice “chiedimelo”… ed è quello che ho fatto per i due weekend successivi senza una sua risposta e io inizio a stare male xk nn vedo una risposta (inizio a scrivergli un po troppo) ma lei mi dice che devo stare tranquillo xk ci conosceremo.
    il 6 di novembre gli dico che alla sera la chiamo e lei mi dice ok… alla sera provo a chiamarla ma nn risponde… io mi sono arrabbiato e per due giorni nn gli scrivo. passa il weekend e al lunedi gli mando un lungo messaggio vocale dicendogli di dirmi veramente cosa vuole perchè sono deluso da lei e gli dico comunque che mi piace tanto e vorrei vederla. due giorni dopo mi risponde dicendomi “ho avuto una storia seria finita da poco e adesso voglio stare tranquilla. non è vero che non c’è interesse ma adesso non voglio affezzionarmi e se ci vediamo corriamo entrambi il rischio di affezzionarci, nulla toglie una conoscenza che un domani potrebbe diventare qualcosa di bellissimo e profondissimo ma adesso voglio un semplice rapporto di amicizia”.
    io gli rispondo con un altro messaggio vocale dicendogli che accetto la sua decisione sperando che un domani ci possa essere qualcosa perchè ci tengo a lei.. lei non risponde più.
    faccio passare 10 giorni e il 22 novembre gli scrivo “ciao bellezza come stai? spero che nn ti sei dimenticata di me” visualizza e mi risponde dopo due ore “ehi ciao 🙂 bene.. gli esami come vanno? ” gli rispondo ancora scrivendogli del più e del meno e lei mi risponde solo con un “ehh vabe” poi gli mando un messaggio vocale chiedendogli di raccontarmi qualcosa ma nn risponde.
    il giorno dopo gli scrivo “se quello che mi avevi detto nel messaggio vocale lo pensi veramente allora dimostralo un minimo.. sembra che nn hai voglia di sentirmi ed erano 10 giorni che nn ti scrivevo.. voglio avere un bel rapporto con te ma se fai cosi mi stufo anch’io” lei risponde “ovvio e lo so ma nn capisco cosa ho fatto che nn ti sembrava avessi voglia di sentirti”….. ecco questo è stato l’ultimo messaggio che mi ha mandat. i giorni successivi gli mando vari messaggi senza risponda pregandola di rispondere dicendogli che ci tengo a lei e gli voglio bene.. e sinceramente sto male adesso e bohh non so cosa fare…
    Semsei aiutami tu.. secondo te ci sarà ancora un rapporto?

    • Mi sono cascate le palle nel leggere tutta sta manfrina! Non ti sto insultando ma solo vorrei che ti rendessi conto che ti comporti come un bimbetto di 12 anni che vuole conferme dalla sua prima cotta. Ma ti è così difficile fare l’uomo ogni tanto o vuoi continuare a pietire attenzioni? Mi chiedi se so se ci sarà un rapporto? Credi che io sia il mago Zurlì o speri che ti rincuori, povero cucciolo?! Nella vita non puoi obbligare le persone a darti quello che TU vorresti, ma accettare anche quel poco che sono in grado di offrirti e per quanto riguarda te puoi scegliere: accetti le cose come stanno fiducioso di te stesso oppure te ne vai. Quello che hai fatto tu fin’ora sono solo inutili capricci. Spero tu sia in grado di comprendere il significato della mia risposta provocatoria.

      • Si lo so hai perfettamente ragione. Più che altro ho provato più di una volta a chiederle di uscire ma niente. Ma allora perchè hacontinuato a scrivermi?? è questo che mi da fastidio. Se mi avesse detto le cose come stanno subito nn mi sarei comportato cosi.
        Tra l’altro forse ho scoperto che è a ripreso a frequentarsi col suo ex.. e non capisco perchè non me lo vuole dire… avrei preferito un “basta non ne posso più mi hai rotto”

  68. Salve,
    Ho conosciuto una ragazza da poco uscendo una volta tra amici. So che le piace il mio amico (suo collega) ma a lui non piace, ma ci provo lo stesso 🙂
    Per un paio di settimane le ho scritto qualche volta giusto per fare due chiacchiere. poi sono riuscito a prendere un mezzo appuntamento per andare a bere qualcosa (dopo 2 “Purtroppo non posso!”).
    Alla fine siamo usciti, abbiamo preso qualcosa da bere, parlato, riso, ecc. Il giorno dopo mi ha scritto anche grazie della serata.
    La ragazza sembra un pò strana, sicuramente è ancora attratta dal mio amico, ma non so se in minima parte è interessata anche a me, o preferisce vedermi solo come possibile amico (sono l’unico che parla italiano con lei essendo all’estero).
    Ieri quindi le ho scritto e ad un certo punto ha smesso di scrivere dopo una battuta (normalissima) che ho fatto.
    Stasera invece mi ha cercato lei facendomi una battuta sul mio nome che le ha ricordato un cartone che vedeva da piccola ed allora ho cominciato a scherzare su quello con 2 o 3 messaggi. Comunque alla fine le ho fatto una domanda scherzosa se le piaceva di più un personaggio di un altro cartone piuttosto che questo col mio stesso nome e non mi ha più risposto (messaggio visualizzato).
    Ora a me non importa molto, infatti non la tartasso, anche i miei tempi di risposta sono sempre tra i 5-10 minuti, che avevo diminuito in questi giorni a 3-5 minuti.
    Sono però curioso di capire se sta facendo qualche gioco strano ora, o semplicemente non è interessata e non risponde e bom.
    Che ne pensi? Devo semplicemente avere pazienza o lascio stare?

    • Ma secondo te sono un veggente? Ho la sfera di cristallo? Magari seducila anzichè fare l’amichetta mestruata che conta i minuti per risponderle.

  69. Ciao sensei, sono una ragazza e ciononostante ho sbirciato molti dei tuoi articoli, trovandoli piuttosto interessanti (e veritieri su molte cose). So che non sono il target del tuo sito, ma ho bisogno di un consiglio, e speravo di poter ricevere un aiuto D:
    C’è questo ragazzo che ho conosciuto sul lavoro a gennaio, Luca. Non è particolarmente bello, ma è carismatico, sicuro di sè e sa essere divertente ma anche serio, quando ci vuole. Entriamo subito in sintonia e capisco che mi piace molto, ma scoprendo che è già impegnato, decido di lasciar perdere e di limitarmi al bel rapporto lavorativo che sembriamo avere. Più passa il tempo, però, e più finiamo “casualmente” per passare il tempo da soli, a parlare di tutto. Mi racconta cose della sua vita privata, i problemi che ha sul lavoro, cerca sempre di fare la strada del rientro con me, e di andare in pausa pranzo quando ci vado io, facendo sempre modo di evitare che gli altri colleghi si aggreghino a noi.
    Sapendo che è fidanzato, tendo a pensare che io gli stia semplicemente simpatica e voglia la mia amicizia, fino a che non comincia gradualmente a cambiare comportamento.
    Ad esempio qualche mese dopo arriva Mario, un altro collega con cui vado d’accordo (anche se nel suo caso davvero non provo altro se non simpatia) e Luca è sempre più insofferente alla sua presenza, finché non comincia a lamentarsi di quanto parlo con Mario, a dirci di fare silenzio perché lui sta lavorando (quando però parliamo con altre colleghe non si lamenta mai) e via dicendo. Oppure comincia a cercarmi anche fuori dal lavoro: ogni tanto comincia a scrivermi su whatsapp per cazzeggiare, sparlare di altri colleghi, e un paio di volte mi ha telefonato per parlarmi di alcuni suoi successi sul lavoro che lo avevano rallegrato.
    Un giorno, il mese scorso, siamo soli in ufficio e lui mi dice che ha fatto una cazzata, e s’è innamorato di una collega anche se sapeva di non doverlo fare. Gli chiedo il nome della collega in questione ma non vuole dirmelo, ma poi aggiunge che si è sbagliato, non voleva dire “innamorato”, voleva dire che ci teneva come amica, e chiude lì il discorso. Lo riprende qualche giorno dopo: siamo di nuovo da soli, e mi parla di questa “Luisa”, la collega di cui si è innamorato. Mi dice che pensa di piacerle, e che è innamorato di lei come un diciottenne scemo alla prima cotta, e non riesce a togliersela dalla testa… Gli chiedo se ha intenzione di provarci con lei, e lui mi dice di no, perché dopotutto è un uomo sposato e non può tradire la moglie. Gli dico allora che dovrebbe dimenticarla, e lui mi risponde che non ci riesce perché gli piace troppo.
    Siccome sono stupida, non sapendo cosa rispondere prendo una scusa mi allontano. In ufficio non c’è nessuna collega che si chiama Luisa, però penso anche che se avesse voluto parlare di me lo avrebbe detto chiaramente… e se anche fossi io la donna in questione, non vuole una relazione e quindi non devo insistere (ma quindi perché dirmi questa cosa? forse voleva dirmi di non provarci? non riesco a capirlo)
    A contraddire le sue parole, però, arrivano i casuali contatti fisici: mi si mette praticamente in braccio per farmi vedere delle cose al computer di sua iniziativa, mi sfiora il braccio per parlarmi, o la mano per passarmi le cose, mi viene addosso casualmente, e cose così. Tutti episodi che potrebbero essere davvero casuali, se non fosse che non erano mai capitate in tutti i mesi precedenti.
    In quegli stessi giorni comincio ad avere dei disaccordi con la direzione, e gli dico che probabilmente mi dimetterò. Lui prova a farmi cambiare idea, senza riuscirci, e quando me ne vado davvero mi dice di continuare a sentirci, perché il fatto che si sia interrotto il rapporto lavorativo non vuol dire che debba interrompersi anche quello umano. In effetti i primi due/tre giorni ci sentiamo su whatsapp, ma poi smette di rispondere. Provo a contattarlo io un paio di volte, con delle scuse, ma risponde solo a ciò che gli chiedo e nulla di più.
    Non gli scrivo, pensando che forse non c’era poi così tanto interesse nei miei confronti e che forse mi sbagliavo io, fino a che una mia amica, stufa di sentire le mie lagne, mi costringe a scrivergli per chiedergli di vederci. Lui accetta subito, però siccome i nostri orari non coincidono mi propone di fare un salto al vecchio ufficio, cosa che faccio. Con mia sorpresa, non solo sembra realmente felice di vedermi, ma quando mi presenta una nuova collega, lei mi fa “ah, tu sei meli, finalmente ti conosco!”, al che le domando “perché, ti hanno parlato di me?” e lei mi risponde che sì, Luca parla di me tutti i giorni, dicendo quanto si lavorava bene con me e tutte queste cose qui – quindi se non altro non mi ha dimenticata del tutto. Ci salutiamo con la solita trafila di “sentiamoci” “sì sicuramente”, però nuovamente non mi contatta nemmeno per sbaglio, e se gli scrivo io risponde a mozzichi e bocconi, tant’è che ho smesso.
    Ora la domanda è: cosa dovrei fare? Non sono nemmeno sicura al 100% di essere io la persona che gli interessa, ma se anche lo fossi, se volesse sentirmi mi scriverebbe o mi contatterebbe in qualche modo. La mia amica ha ipotizzato che forse non mi contatta per paura di aver problemi con la moglie, o che forse vuole cogliere l’occasione di non vedermi più in ufficio per provare a dimenticarsi di me (ma se così fosse, perché parlare di me in giro a gente che nemmeno mi conosce?), oppure che mentre prima lo attiravo perché mi tenevo sempre distaccata (più per la sua condizione di uomo impegnato che per mancanza di interesse), ora che sono stata io a cercarlo per prima e ad andare addirittura a trovarlo potrei avergli fatto perdere interesse…
    E io da una parte ora che non lo vedo mai mi rendo conto di sentire la sua mancanza, dall’altro non se se imporre la mia presenza a una persona che forse non vuole più avere a che fare con me, fosse altro per i problemi che potrei portare se davvero ipoteticamente ci provassi.
    Da uomo, oltre che da seduttore, cosa mi consiglieresti di fare?

    • Forse sarebbe meglio ignorarlo per un po’, dimenticarlo e andare avanti nella tua vita. Il rispetto è, secondo me, la prima forma di amore e tu dovresti rispettare i suoi bisogni. In più questo ti aiuterebbe a prendere un po’ le distanze, smettere di farti tutte queste inutili seghe mentali (un po’ adolescenziali a dire il vero), e metterlo alla prova. Se uno è innamorato non basta allontanarsi per dimenticarsi, serve altro, e questo lo sai. Credo che tu voglia fare qualcosa perchè hai paura che lui possa dimenticarti facilmente, e se anche fosse? Se si dimenticasse di te in un paio di settimane, cosa significherebbe? Solo che non era amore, ma infatuazione, fantasia, flirt a lavoro. Se vuoi un piccolo consiglio in più, prima di sparire, stuzzicalo sessualmente, semplici messaggi un po’ provocatori e poi fuggi.

      • Forse hai ragione, la cosa migliore per ora è lasciarlo stare e vedere cosa succede (SE succede qualcosa).
        Messaggi ambigui non gliene posso lasciare perché so che a volte la moglie legge il cellulare, al massimo potrei fare una comparsata al lavoro dirgli qualcosa di esplicito di persona, ma non so se è eccessivo?
        E sì, forse da una parte ho paura che si dimentichi, ma più di questo ho paura che anche se mi dovesse continuare a pensare, decida comunque di non cercarmi in alcun modo, e quel punto non posso sapere che è così a meno che non lo cerchi io.
        (Vero, troppe pippe mentali, troppa regressione a quando avevo quindici anni.)
        Grazie per i consigli 🙂

  70. Complimenti Sensei ,questo è un grandissimo articolo che molti “seduttori” non affrontano direttamente e che tendono a sottovalutare ma è uno dei temi centrali per il quale molti uomini hanno paura nel farsi avanti.
    Se una ragazza/o(che ci conosce ovviamente)non risponde un messaggio per farti capire che non sono interessati o che vogliono fare dei giochetti stupidi con te NON MERITANO PIù UN SECONDO DELLA TUA ESISTENZA….ogni persona ha il diritto di stare con chi vuole ma ha il dovere di rispettare una persona che mostra un apprezzamento (perché comunque fa sempre piacere anche se non restituito).
    Un conto è il gioco seduttivo, un altro è la mancanza di rispetto quando si arriva a quest’ultima la persona vuole giocare con te per farti del male è non è giusto sprecare un secondo di più.
    Questo non significa fare le lagne e scoraggiarsi perché gli errori nell’interazione ci saranno cmq stati ma valutarli,comportarsi da uomo e andare avanti.Mi capitò con una ragazza che conoscevo e che flirtava con me(venni a scoprire che voleva mettermi alla prova),dopo non le rivolsi più la parola e chiusi con lei ogni tipo di rapporto senza lagne e cazzate varie.Non è una questione di orgoglio ma quello di rispettare un principio “NESSUNO A QUESTO MONDO HA IL DIRITTO DI MANCARTI DI RISPETTO (COME TE NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI) PERCHé TE SEI LA PERSONA PIù IMPORTANTE DELLA TUA VITA”.Non lasciate le vostre speranze,i vostri sogni nell’approvazione di altre persone (ragazze gentitori….)PERCHé AVETE TUTTO GIà DENTRO DI VOI!

  71. Salve Sensei, vorrei un consiglio per capire come comportarmi nella mia situazione. Ho conosciuto la ragazza in questione quest’estate, è andato tutto per il meglio e dopo esserci sentiti qualche settimana siamo usciti e la serata era andata bene. Alla fine non si è concluso niente perché lei è tornata col suo ex, ma mi ero accorto di aver lasciato il segno e che lui era uno stronzo, quindi ho lasciato perdere e l’ho ignorata, dopo due mesi a fine settembre mi vedo arrivare un suo messaggio, e allora riprendiamo da dove eravamo rimasti, ci sentiamo e chiamiamo tutti i giorni fino a quando decido di invitarla all’Expo con me, passiamo una bellissima giornata insieme e quando la sera l’accompagno a casa ci baciamo. Quella sera stessa ci diamo la buonanotte e sembra tutto a posto, se non che dal mattino seguente appare molto fredda e dal pomeriggio smette di rispondere per 4 giorni ad adesso. Ho mandato un paio di messaggi quindi non penso di aver esagerato, ora il mio dubbio è sulla prossima mossa, se aspettare ancora un po prima di andare direttamente da lei a sentire cosa succede di persona o non so…. Quello che più mi fa fasciare la testa è un simile cambiamento dopo una giornata insieme perfetta e tutto il resto.

    • E’ solo confusa, come lo sono quasi tutte le ragazze. Se le hai scritto due messaggi è arrivato il momento di lasciarle il tempo di cui ha bisogno per fare pace con il cervello. Se tu ti fossi comportato allo stesso modo saresti stato considerato come un grandissimo bastardo, mentre se lo fa lei è una povera ragazzetta con tanti problemi? Fatti due conti.

  72. Salve Sensei avrei una domanda: e se lei fosse fidanzata con te e non ti scrivesse la buonanotte anche dopo che le hai scritto tu che cosa dovresti fare? Parlarle per capire i motivi oppure fregartene come lei se ne è fregata di te? E poi fare il distaccato o continuare come prima?

  73. Salve,
    Sto leggendo proprio oggi qualche tuo post, mi piace il tuo modo di scrivere diverso e divertente rispetto ad altri siti di “seduzione”, in alcuni punti di questo articolo mi sono messo veramente a ridere.
    Complimenti per il sito, buon lavoro.

  74. Ciao! Cercherò di essere spiccio… un mese fa viene a dormire a casa mia un’amica di mia sorella, era fidanzata, parliamo del più e del meno, vediamo un telefilm e noto che le piace la mia compagnia, stava con me anche se rimanevano da soli. Parte per una decina di giorni, ma nel frattempo chattiamo, è lei anche a contattarmi, fino a quando ritorna e viene di nuovo a dormire. Facciamo le stesse cose dell’altra sera solo che prima di andare a dormire lei si butta sul mio letto dove vedevamo la tv, le faccio un massaggio al che le chiedo di girarsi e la bacio. Non andiamo al di la perché lei mi fa ”è per tua sorella” e mi tira di nuovo per limonare… poi la finiamo e noto stranamente che si porta le mani agli occhi due volte come se non volesse accettare l’accaduto (si era lasciata)… ma lei mi continua a dire che si sentiva in imbarazzo col fratello dell’amica di una vita a casa sua. andiamo a dormire. Parte di nuovo una settimana, non è cambiato nulla o quasi, chattiamo, però al suo ritorno le chiedo di uscire dicendomi che mi avrebbe fatto sapere… non mi fa sapere nulla. Parto io per una settimana, non chattiamo, nemmeno lei mi cerca. Al ritorno la contatto ma mi risponde il giorno dopo, continuo la conversazione ma non risponde più… saranno passati tre giorni. Mia sorella dice che è stata con uno… me l’ha detto subito al mio ritorno. Che mi consigli di fare? Forse le ha dato fastidio il fatto che sia stato troppo precipitoso? Non so se devo ricontattarla e quando…
    Grazie per l’attenzione, in fondo vorrei capirla.

    • Capirla non serve a un caxxo! Ma come diavolo devo fare per fare capire a voi che ve ne dovete assolutamente frefare delle seghe mentali e follie delle ragazze? E’ confusa? Lasciala lì dov’è e fatti gli affari tuoi, se vuole torna altrimenti avanti un’altra. Il tuo è un atteggiamento da beta, non puoi passare la vita a farti le seghe mentali, sei ormai nella top3 dei segaioli!

      • A me sembra di trattare le donne come un oggetto con questo atteggiamento, non dico che vorrei per forza sapere che le passa per la mente, non mi struggo per lei… volevo solo capire se ho sbagliato qualcosa

        • Trasudi insicurezza in ogni lettera che digiti. Cosa c’entra il trattare le donne da oggetti con il fregarsene delle loro insensate quanto inutili e dannose seghe mentali! Ti sto dicendo cosa fare ora, non cosa avresti dovuto fare.

          • Ho provato a scoparmela la seconda volta che l’ho vista, dal nulla poi… da allora ho notato un leggero cambiamento in lei, forse che abbia sbagliato a buttarmi? Non conosco bene le donne, però non credi sia possibile si sia fatta un’idea di me del tipo ”vuolesoloscoparmi”? solo questo mi chiedo. Penso sia importante non dare un’idea del genere a una femmina, o no? Del resto non me ne frega

          • E anche qui sbagli e si comprende come devi ancora fare un po’ di pratica. Se una donna ti desidera ti desidera, che poi pensi che sia solo sesso, amore o altro non gliene può fregare di meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here