Gli uomini pensavano di essere padroni nell’uso del linguaggio del corpo, ma quegli uomini sbagliano se pensano che certe cose debbano essere dette a parole. Se riesci a leggere tra le righe, non corri il rischio di non colpire mai una donna che ti dirà di no.

Capire i segni della seduzione lanciati da una donna non è difficile. È questione di allenamento, di ascolto, di attenzione. Ma non è impossibile. Solo gli uomini sono spesso disattenti, anche se le donne spesso inviano segnali di seduzione per capire il loro livello di interesse

Capire i segni della seduzione
comprensione-segnali di-seduzione
Questo è il motivo per cui un pick-up raramente si scontra con un rifiuto ed è in grado di comprendere i segni della seduzione. Semplicemente, è in grado di catturare il sì di una donna prima di permettersi di pronunciarlo. Non ci vuole molto per scoprirlo, perché è una questione di espressione facciale, e devi credere in te stesso.

Un artista del pick-up sa che deve essere esercitata una considerazione da parte di una donna: il perdente è colui che si arrende alla prima difficoltà. Un piccolo sforzo verrà premiato con un grande premio: uscire dall’ombra dei novizi del trailer. Pensa a quanto tempo extra otterrai, se capisci che il volo deve essere considerato se sei solo un amico della donna che hai contattato.

Puoi andare immediatamente da qualcun altro con il quale puoi dimostrare che amante ardente sei. Dipende solo da come inizi a diventare un vero artista del pick-up. Con questa consapevolezza in mente, ora puoi tentare la fortuna di incontrare donne e provare a leggere i significati dell’azione mostrata dalle donne che intendi incontrare. Non c’è nulla di male nel provare. Solo il tuo ego sarà ferito nel caso ti venga negato, ma otterrai qualcosa dall’esperienza e saprai cosa evitare la prossima volta che proverai a uscire con le donne. Quindi abbi il coraggio di rischiare di distruggere il tuo ego e di avere il miglior momento della tua vita in caso di successo.

2 Commenti

  1. Ciao Sensei.
    Se invece io “durassi troppo”?
    Con la mia ragazza, abbiamo avuto il nostro primo rapporto sessuale insieme e l’ho fatta venire due volte. Purtroppo però io non sono riuscito a concludere; lei si è dispiaciuta per questo, sentendosi responsabile. Ci piaciamo molto e non ho problemi di erezione con lei, anche se ho notato che oggi non mi è arrivata al massimo (e comunque faticavo a mantenerla).
    Penso io, magari un po di tensione (?)
    Ciononostante, quello che mi importava di piu era di farla stare bene (cosa che sono riuscito a fare molto bene).
    Ho qualche pensiero per la testa, però nulla di grave.
    È vero che è stato solo il nostro primo rapporto e che ci sarà occasione di rifarsi, però secondo la tua esperienza di cosa potrebbe trattarsi?
    Ti è mai capitata una situazione del genere?
    Grazie in anticipo

    • Dopo poche volte che fate sesso è normale “assestarsi”, datti tempo e non avere fretta: e usa il preservativo! Se la cosa dovesse continuare anche dopo più settimane allora potrebbe essere un discorso di ansia che non riesci a sciogliere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here