Esista una tecnica di seduzione infallibile? Chiaramente la risposta è negativa, però puoi imparare molte cose per aumentare di molto le tue possibilità perché la seduzione è qualcosa che già è in te.

Alle donne piacciono gli stronzi, ecco perché vai sempre in bianco e la maggior parte delle ragazze ti vedono come un amico. Questo è quello che tu vuoi pensare e ti fa comodo farlo per non prenderti le tue (pesanti) responsabilità.

Trovo di una tristezza infinita vedere degli uomini senza spina dorsale che scrivono su blog vari ed eventuali che sono tristi, soli, sfigati e senza una donna.

Oppure quelli che prima fanno una sequela infinita di errori che neanche a farlo apposta e che poi supplicano per avere qualche consiglio da supermercato.

Seduzione, attrazione, rimorchio, sono solo inutili parole.

L’unico e univoco modo per avere le donne che volete, per conoscere ragazze è tirare fuori gli attributi e smetterla di piagnucolare come ragazzine innamorate di qualche cantante.

Tecnica di seduzione o pura attrazione per conquistare una ragazza

Con questo non voglio dire che sia sufficiente diventare dei grandi bastardi. C’è chi dice che alle donne piacciono gli stronzi?

Che idiozia, la realtà è spesso sono talmente superficiali e rincretinite dalla moda e dall’ultimo i-phone, confondono un povero cretino che stronzeggia perché insicuro da un vero uomo che esercita pura attrazione.

Sembrare bastardo o fare finta di esserlo non serve assolutamente a nulla, è solo una maschera che copre un volto impaurito ed insicuro, non è una tecnica di seduzione.

Tira fuori le palle e levati qualsiasi maschera tu stia indossando in questo momento.

Che sia:

  • paura,
  • timidezza,
  • bruttezza,
  • bastardaggine,
  • inesperienza,
  • insicurezza,

Il vero uomo non ha bisogna di queste inutili porcherie, ma sa prendersi le sue responsabilità, non fa il triste zerbino o il giullare di corte, non si piega solo perché una povera deficiente ha un gran bel culo.

Alle donne piacciono davvero gli stronzi?

Chissenefotte se è una strafiga e ti ha dato spago per 5 minuti, o che la tua migliore amica è tanto bella e dolce ma la da a tutti tranne che a te.

Non vuol dire che questo tipo di donne ti vuole ma non viene con te per qualche misteriosa ed elevata ragione. Loro non ti vogliono scopare e non te lo prenderebbero tra le mani neanche sotto tortura!

Però ha detto che sei tanto dolce, che sei l’uomo perfetto per lei, che ce ne fossero come te…

Basta con tutte queste cazzate, cestina tutte quelle infinite stupidaggini sulla seduzione che sapevi fin’ora.

Ripulisciti, ma non per loro, ma solo per te stesso perché vuoi smettere di essere una specie di soprammobile alle feste o un poggia bicchieri al pub.

Essere uomo è la tecnica di seduzione vincente

Tu sei un uomo, lo capisci? Questa è l’unica tecnica di seduzione che ti serve, Dio ti ha creato non per seguire la massa, non per inginocchiarti e prostrarti davanti la prima sottana, ti ha creato per essere libero.

Mantieni la tua dignità, se una ragazza prova a portartela via sbattendo le ciglia e mostrandoti le tette tu guardala negli occhi e dille che non vale neanche un lavoretto di mano.

Se lei vuole qualcosa da te ti deve LEI conquistare, non è lei che ti fa un favore, ma tu a lei ad accompagnarla a casa.

Ti ha lasciato perché ti ama troppo? Facci sesso per l’ultima volta, lasciale gli ultimi ricordi sul comodino e non la chiamare più.

Puoi decidere se essere uomo o zerbino, a me sinceramente non me ne frega nulla di quello che scegli, deve fregare a te.

Come fare per conquistare una ragazza?

Se ti dicessi che basta fare questa cosa o quell’altra per sedurre una donna sarei davvero un cazzaro di prima categoria.

La prima cosa che vorrei tu imparassi è che la seduzione non è matematica: non funziona in modo perfetto e preciso, anche se esistono alcuni strumenti che possono essere di grande aiuto come:

Proprio quest’ultima è fondamentale per riuscire a non farsi travolgere quando ti piace qualcuna. Spesso capita che si da all’altra persona troppa importanza.

Si finisce per diventare troppo accondiscendenti, molli, senza palle!

Seguire il Percorso serve per imparare i vari “segreti” di seduzione e soprattutto a rimettere in sesto te stesso e la tua autostima che, se stai leggendo questo sito, probabilmente non è al 100%.

Non sei sbagliato, solo giù di morale

Secondo la mia esperienza l’autostima è davvero una tecnica di seduzione, in senso ampio ovviamente, che aiuta tantissimo quando si vuole conquistare una ragazza.

Se poi a essa riesci anche ad aggiungere qualche “giusta conoscenza” su come funziona l’universo femminile, allora davvero avrai possibilità incredibili di sedurre.

Il fatto è che viviamo in un sistema che ci controlla e mette in continuazione sotto pressione con standard irreali e spesso irraggiungibili.

Tale meccanismo è creato proprio per farti sentire una nullità, obbligandoti a compensare le tue insicurezze comprando cose e facendo azioni che sono sintomo di insicurezza (es. fare lo stronzo).

Noi ci viviamo e dobbiamo per forza di cose imparare a conviverci senza, però, diventarne parte integrante.

166 Commenti

  1. Sono d’accordissimo con il commento fatto da Sensei sul fatto che spesso ci si innamori di un bel paio di tette o di un gran bel culo.
    In università ho trovato una tipa che di fisico è uno spettacolo… ma sentendola parlare è più scema di una gallina.
    Che dire..magari un’occhiatina ogni tanto scappa, ma una così sinceramente a me non ispira veramente nulla.
    Non so a voi.

    • Ti dirò, un bel paio di chiappe sode, non lo nego, mi attirano e spesso quello che per primo noto in una ragazza è quello, al pari magari di un bel viso o due bei occhi. Tuttavia mi sono trovato non di rado a non provare interesse per donne bellissime e desiderate che però, magari a causa di qualche loro atteggiamento, del modo di porsi o di chissà che altro. Quello che ti seduce in una donna spesso è un mix di tante cose tutte insieme. Se il termine non fosse stato abusato da chi governa il consumismo lo chiamerei “sex appeal”. Che ne pensate?

  2. Ti ringrazio del consiglio sensei, ma è da un bel pezzo che ho in mente questa frase èla applico in tutti i ccontesti sociali: seduzione, amici ecc.
    Quando seduco, faccio il primo passo è mi muovo verso la donna obbiettivo, tramite contatto fisico e battute e linguaggio corporeo faccio palese il mio interesse.
    Quando vedo che è attratta e le ho generato emozioni, mi ritiro e aspetto che sia lei a cercarmi, a prendere iniziative per dimostrare un suo reale interesse.
    Da alfa cui mi ritengo di essere diventato, non solo grazie al tuo sito, ma anche a varie sofferenze personali che nel corso della vita mi hanno rinforzato e reso piùumano aancheverso il pprossimo non ho paura della cruda realtà.
    Infatti, pur giustamente un po’ dispiaciuto, non mi spaventa l’idea di constatare che, pur essendo ben disposta al momento è quando la cerco io, alla donna obbiettivo di me li importa poco o nulla se è di sua iniziativa.
    Da alfa evito di sprecare forze psicofisiche per chi non mi vuole.
    Comunque grazie ancora, e spero di poter contare e giovare sempre dei tuoi consigli.

  3. Giusto sensei, è ciò che ho sempre sostenuto:Maometto va alla montagna, ma anche la montagna deve fare visuoi passi vverso Maometto. Non si può fare tutto da soli.
    Il dubbio mi è nato in seguito a discussioni con amici con amici impegnati a sedurre delle ragazze che rispondono bene al momento alla loro seduzione, però sono sempre loro, gli amici, a chiamarle e cercarle, rifiutano appuntamenti con varie scuse ecc.
    Al mio farli notare queste cose loro insistono col dire che deve fare tutto l’uomo, che poi loro crederanno.
    È l’uomo che deve sempre muoversi e cercarle, insomma ho notato che questa fissa della seduzione unilaterale, non solo è parecchio diffusa, ma anche dura a morire.
    Benché questi amici non siano zerbini, li ho fatto notare che il muoversi sempre loro verso la donna obbiettivo è sinonimo di bisogno e senso di inferiorità.
    Ma loro sono irremovibilenella loro cconvinzione:” È l’uomo che deve agire!”. Sarà, però quando io ho ribattuto con frasi tipo:” ok, lei risponde bene sul momento, ma siete sicuri di interessare veramente a stelle tipe dato che all’atto pratico non vi cercano, rifiutano più volte i vostri inviti e non vi danno chanche? ” E non rispondono. …
    Allorché li ho fatto notare che probabilmente si erano imbattuti in tipe che cercavano solo attenzioni e adoratori e basta.
    Io stesso se ben ricordi ti palesai la paura di diventare zerbino con la cliente del centro commerciale, dal momento che accettava il contatto fisico, era disponibile, ma da quando le chiesi il cellulare mi evitatava se non la cercavo io.
    E dopo che le feci la battuta del come mai non veniva più a trovarmi in corsia decisi come ti scrissi, di non fare più nulla e aspettare una sua mossa che purtroppo non avvenne.
    Scolpite nel cervello sono le parole della mia vicina quando li raccontai la storia:” Antonio, chi ti vuole ti cerca. A chi interessi sa dove trovarti, abbi il coraggio di non fare nulla e fatti cercare tu. Lascia che anche lei lotti per te se realmente ti vuole.”.
    La mia vicina ha 73 anni, quindi qualcosa della vita la conosce.
    D’altronde è proprio questo ciò che spaventa i miei amici, la consapevolezza che se smettono di cercarle emerge fuori Blackcruda rrealtà: il totale disinteresse di queste ragazze nei loro confronti. La fine dell’illusione.
    Hanno paura di non fare nulla, di lasciare agire le tipe perché sanno che ciò non avviene, nonostante rispondono positivamente sul momento ai loro feed Back.

    • Qualcuno dei tuoi amici, per via della legge dei grandi numeri (o quello che è), magari otterrà pure qualcosa. Tu fai bene a mostrare loro una via diversa da quella in cui si sono arroccati. Se ne traggono beneficio bene, altrimenti sono problemi loro. Secondo me c’è una frase della tua vicina (l’età in realtà conta poco, conosco 50enni che non sanno nulla di donne e 20enni fenomenali…) che dovresti scriverti sullo specchio così la leggi la mattina quando ti alzi: abbi il coraggio di non fare.

    • Commento molto interessante che fa riflettere (soprattutto nella mia posizione) e mi fa capire ancora di più che quanto scritto a me dal Sensei in un altro commento è più vero che mai.
      Ti ringrazio per aver condiviso questa piccola esperienza, ne farò tesoro.
      Saluti

  4. Ciao Sensei, mi permetti una domanda, in questo articolo fai l’esempio che giustamente se la ragazza ti chiede di accompagnarla a casa sei tu che le fai un favore. E fin qui non ci piove, è sacrosanto!
    Poi dici che è Leo che deveconquistare te, e vedo che ogni tanto nei vari ccommenti lo suggerisci anche a vari utenti di lasciare che sia la donna obbiettivo a conquistare loro.
    Ma per favore, mi spieghi cosa intendi col fatto che sialei a cconquistare noi che non mi è molto chiaro, dato che in seduzione si parla sempre di conquistare la ragazza che ci piace. Grazie mille!

    • Significa che la seduzione non è unilaterale, che la fai solo tu. Troppo spesso siete infatuati d un bel culo e idolatrate la tipa di turno come fosse una dea quando neanche sapete chi è. Ci sta che la seduci prima tu ma conoscendola, non con l’idea che la vuoi solo perché è bella,ma le lasci anche lo spazio e il tempo per agire. Devi essere anche una sfida, non uno dei tanti che le dice che ti piace.

  5. io stavo con la mia ragazza e andava tutto bene dopo un po lei si è stufata perché ero uno d quelli che è dolce come dovrei comportarmi? e cosa dovrei fare ? devo fare lo stronzo? ma non so come si fa bene

    • 1. Devi essere quello che sei, non ha senso cambiare quando si sta con qualcuna, se non le andavi bene non doveva mettersi con te.
      2. Leggi il sito perchè si capisce che non hai ancora letto alcun articolo… (vedi il concetto di fare lo stronzo che sconsiglio sempre).

  6. ciao sensei, ti spiego il mio problema, io amo la mia ragazza lei ama me, un giorno, una settimana fa le ho scritto su whatsapp che mi fa schifo lei se le presa, sono passati giorni da questo litigio e di far pace non ne vuole sapere, stanotte le ho chiesto se mi ama ancora, lei mi ha risposto questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
    Io sto male senza lei, lei mi ha chesto di vedermi e di discuterne, come mi comporto? grazie sensei

    • Ma cosa ti passa per l’anticamera del cervello per scriverle una cosa del genere??? Secondo me il problema non è ne se ti ama ne lei, il problema sei tu e le tue reazioni, comprendi i tuoi errori, fai un bell’esame di coscenza e POI ci parli a mente fredda e lucida.

  7. Buongiorno sensei, le voglio raccontare la mia storia dato che non so più come comportarmi. La nostra è stata una relazione di due anni con molti litigi e problemi di comunicazione. A febbraio ho avuto un incidente grave che mi ha costretto a letto per due mesi ed è in quel momento che mi lasciato non sopportando più la situazione. Io incredulo e spiazzato non posso fare altro che aspettare di guarire. Adesso sto bene abbiamo parlato e chiarito i problemi che avevano tra cui appunto la comunicazione, l’orgoglio, il fatto che la trascuravo e che non mi vedeva più sicuro. Ma d’altronde ero immobile in un letto. Il fatto è che lei mi ha detto che ora vuole stare da sola anche se domenica siamo andati al mare insieme e non ha fatto altro che cercare il mio contatto: abbracci carezze baci ed anche uno veramente passionale mentre eravamo in acqua. Forse ho sbagliato anche io ad usare troppo contatto fisico ad es. con baci improvvisi. Adesso non so proprio come comportarmi dato che lei non mi cerca, se non lo faccio io per primo e non riesco ad abbattere quel muro che ha messo avanti a me. Quando ci vediamo ridiamo e scherziamo sempre, facciamo foto insieme ecc ecc.. insomma come se fossimo una coppia a tutti gli effetti. Sono stato chiaro che non sarò mai un amico come vuole lei. Adesso come posso fare per riaverla mia, sbloccarla e magari riuscire a farci del sano sesso? Devo continuare a cercarla io magari facendo passare qualche giorno fra questi sporadici contatti o aspetto che mi cerchi lei? Gli di propongo di andare al mare il fine settimana o una bevuta insieme fra settimana? Insomma non so come agire. Altra cosa, adesso mi sto dando da fare per guarire faccio piscina e riabilitazione e non sono mai stato così determinato. So quello che voglio da me adesso, ma con lei non so proprio come fare. Grazie della sua eventuale risposta.

    • Devi avere tanta pazienza e non metterle la minima pressione. Non aspettarti mai nulla da lei, lasciala libera anche di dirti di no, di fuggire o di rifiutarti. Questo è l’unico modo che hai se veramente lei tiene ancora a te.

  8. Voglio raccontarvi un episodio accadutomi dopo una serata fra amici, passata in allegria, e con un paio di classici due di picche!
    Nell’ ultimo locale della serata dove rimanevano solo pochi avventori, tornando dal bagno mi appoggio al bancone per fare la mia ordinazione, qui una ragazza molto scocciata si sfogava con il barista del troppo tempo che avevo passato bagno, con epiteti anche piuttosto pesanti.
    Io con molta naturalezza, anche se un pò giù per le esperienze precedenti, e senza alcun secondo fine mi giro la guardo negli occhi e le rispondo con un sorriso “Sono il cretino del bagno, mi dispiace ma non sono un idrante ho bisogno dei miei tempi!”, lei rimane di sasso, mi giro e faccio come nulla fosse.
    “E quindi?” vi starete chiedendo, bella risposta ma tutto qui?
    Sennonché durante il resto della serata lei si è presentata al nostro tavolo e subito se ne esce con una battutina piuttosto pesante sulla mia sessualità; mantenendo molta ma molta pazienza, mentre i mie amici sgranavano gli occhi le rispondo semplicemente sempre con un sorriso sulle labbra “Guarda mi dispiace per te, ma non sono Rocco Siffredi, mi accontento di 2 minuti ma belli robusti!”. Lei stizzita si gira e si allontana.
    Tralascio le prese in giro dei miei amici, ma a fine serata uscendo dal bar lei si rifà viva mi chiama in disparte e si scusa del suo comportamento adducendolo ai troppi drink e al suo recente licenziamento; le dico solo che sinceramente non avevo nulla contro di lei ma se mi si chiama in causa non è che sto a guardare.
    Lei si mette a ridere e insistette per scambiarci i numeri.
    Penso di aver avuto una lezione importante quella sera, ho sedotto non avendo intenzione di sedurre, perché semplicemente ero naturale e irreprensibile.
    Qualche tempo dopo le chiesi cosa quella sera l’aveva colpita del mio comportamento e la sua risposta mi lascio di stucco, ne ricordo ancora le parole a memoria, “Sicuramente non lo sai, ma ci sono quelle persone che ti fanno venire un orgasmo solo se ti dicono ciao, quella sera è stato qualcosa di molto simile.”
    Sinceramente non è che le abbia creduto molto ed ho ancora i miei dubbi che mi stesse prendendo in giro. Ma mi ha insegnato molto, ora se esco e voglio conoscere una ragazza sono molto più tranquillo, se si gira da un altra parte alle prime, la saluto e vado via con un sorriso come sempre, ma la differenza è che non sto più le ore sane a pensarci se andare o non andare, si va punto. Se per qualche ragione incomincio a pensarci o sento di non essere abbastanza naturale, sarà per la serata successiva, tanto bene o male sono sicuro di incontrarla di nuovo.

    • Esatto, se lasci fare l’Universo e sei naturale qualcosa di interessante accade sempre, sta poi a te saperlo cogliere…

  9. ciao sensei,
    le spiego il mio problema. ci sto provando con una ragazza da tanto tempo usando il caldo/freddo alternando fasi in cui ero gentile con lei (ma mai zerbino) a fasi in cui facevo il bastardo ma sono venuto a sapere che questo mi faceva apparire aiu suoi occhi un tipo strano! lei ha detto ad altri che vedendomi così strano ha provato più volte a parlare com me perché voleva rendermi normale come lei pansava che io dovessi esse(e la cosa mi puzza come se m parlasse solo perché le facevo pena) e che da me riceveva solo risposte fredde come se mi stesse sui cosiddetti e mi mettessi in posizione difensiva.
    inoltre a questo lei pensava che io ci stessi provando ma che delle volte visto che le rispondevl male non ne era sicura e che non mk sopportava più per via della mia stranezza ma tuttora continua a parlarmi e fare come se tutto quello che lei ha detto non ha senso…
    cosa dovrei fare e come dovrei comportarmi?

    • a tu TpS lo hai letto o no? Il caldo/freddo va usato solo dopo un reset fatto bene, non a caso! E’ ovvio che pensa che sei strano. Rileggi bene il sito perchè mi sembra che tu abbia una certa confusione in testa, ti consiglio anche di leggere Conquista la ragazza che ti piace.

  10. ciao sensei, vorrei qualche consiglio. Sono innamorato della ragazza di un mio amico che a sua volta è anche amica della mia ragazza!! lei lo sa ke la voglio però lei non vuole me, mi vede come un amico e poi da fastidio il fatto che gli vado dietro perchè non è giusto nei confronti della mia ragazza e del suo ragazzo!! Noi facciamo parte della stessa comitiva di amici, quindi la vedo sempre, la voglio in una maniera pazzesca, gli mando sempre messaggi, faccio il carino, gli faccio complimenti ma niente, non ottengo nulla se non avere il mio orgoglio sotto i piedi!! La situazione è comlicata, non è un triangolo ma un quadrato!! Cosa posso fare?

  11. Ciao Sensei, questa volta più che chiederti un consiglio vorrei aggiornarti su com’è finita questa storia. Diciamo che la situazione non mi piaceva granchè, non vedevo un certo attaccamento anche se comunque mi pareva di vedere dei segnali d’interesse. Così le ho chiesto di uscire e mi ha risposto con un “ti ho SEMPRE visto come un amico”…io non riesco a credere a queste parole, magari adesso potrà vedermi come un amico ma sono sicuro che qualche mese fa non era così e sembra quasi abbia rimosso il passato…e pensare che lei mi chiese di uscire e anche se mi fido di poco di quello che dicono gli altri, anche questi pensavano ci fosse qualcosa. Dubito moltissimo di questa sua risposta e magari può avermela data per molte ragioni…credo sia giunto il momento di lasciarla andare anche se mi sento molto ferito…ti ringrazio moltissimo per la tua assistenza in questa storia…ciao!

  12. Eilà Sensei, dunque ti aggiorno sulla situazione dicendo che mi sento un pò confuso: il primo giorno che l’ho rivista inizialmente non mi sembrava affatto positivo, non essendo successo nulla di rilevante (da considerare anche la situazione), dopodichè ci siamo ritrovati a parlare e posso dire che la chiacchierata sembrava piacevole anche per lei (contatto fisico leggero così come da parte sua) e quando ci salutiamo sembrava mi fissasse. Poi il giorno dopo ancora a causa della situazione eravamo distanti ma ho avuto l’impressione che ogni tanto si girasse verso di me, impressione che poi si è rivelata realtà quando mi è stato detto che in effetti si girava nella mia direzione (non so se per guardare me però). So che non ami Facebook che ormai odio anche io quasi ma ha messo un paio di frasi che sembravano rivolgersi a me ma questi non li considero dei “segnali” o almeno non voglio. Purtroppo sono venuto a sapere che una mia amica ha parlato con lei chiedendole della sua situazione sentimentale (è single) e avrà sicuramente pensato che io avrei saputo tutto…tutto questo è stato fatto senza che io chiedessi aiuto però…cosa ne pensi della situazione? consigli? ti ringrazio tantissimo ciao!

    • Non è che ogni giorno devi valutare come sta andando e cambiare strategia, sai cosa devi fare quindi continua e basta senza farti milioni di seghe mentali su ogni sua azione e gesto.

  13. Ehi Sensei, oggi l’ho incontrata di nuovo e non so dirti se quest’incontro sia stata positivo o meno. Innanzitutto posso dire ormai che il rapporto si sia ricucito perfettamente. Tra l’altro è ricapitato di sederci vicino (non sono stato io a volerlo xd) e abbiamo scambiato qualche chiacchiera…l’ho “rimproverata” scherzosamente con una piccola spinta per una cosa e lei ha risposto con uno schiaffetto e sembrava poi abbassare lo sguardo per timidezza quando parlavamo. Dopo questo reset però mi sembra “difficile” partire subito con un importante contatto fisico quindi cercherò di fare gradualmente…cosa ne pensi per adesso? e per quanto riguarda gli sguardi, secondo te dovrei guardarla oppure evitare di incrociare lo sguardo per evitare che lei possa pensare che mi piaccia? grazie mille

    • Guardalasolo se ci parli, contatto fisico leggero ma non ti dimenticare il caldo/freddo, è fondamentale in questa fase.

  14. Ciao Sensei, dunque avevo deciso di resistere fino ad ottobre (sotto anche tuo consiglio 😉 ), salvo però “imprevisti universitari”: infatti ci siamo rivisti e credo di aver capito la vera potenza del reset…solo al primo saluto e ad un mio “come va?” sembra si sia intontita xD ho rivisto lo stesso sguardo di qualche tempo fa…con il contatto fisico ci sono andato molto leggero, giusto una spintarella (anche perchè ci dovremmo rivedere proprio ad ottobre senza problemi adesso), e per di più si è risieduta fianco a me, e pensare che solo un mesetto fa non ci provava nemmeno più!!! Tu pensi sia abbastanza positiva la sua reazione e come io abbia agito? Pensi che debba ancora aspettare ottobre o comunque potrei cominciare a sentirla nel frattempo tramite facebook? (so che non è la via migliore per te 😀 ) GRAZIE mille…come al solito!

  15. Okok, quindi nemmeno gli auguri… ma se posso farglieli andrebbe bene via sms?…nel caso resisterò! 🙂 Grazie ancora.

  16. Eilà Sensei! Il reset è servito a molto, ora ho più lucidità nel gestire la situazione, diciamo che non c’è più quell’ossessione però devi dire che sono “tentato” dal contattarla su facebook giusto per fare due chiacchiere e niente di più…in questi giorni tra l’altro è il suo compleanno, quindi non se se la potrei contattare avendo come “scusa” gli auguri o magari un altro giorno in vista dell’esame o comunque resistere ed aspettare ottobre…potrei anche aspettare ma il fatto è che mi sono stancato di tutto questo tempo e vorrei cominciare ad agire…grazie e scusa per l’insistenza!

  17. Ciao Sensei 🙂 ! Allora il reset è anadato abbastanza bene, ho cercato di migliorare e soprattutto non ho ceduto contattandola dopo quasi più di un mese. Ora non so se in questi giorni potrei ricontattarla per scambiare giusto due parole veloci via facebook (per ora è l’unica via per farlo) siccome avrei una “scusa”, cioè un esame fra un paio di settimane, oppure aspettare di rivederla direttamente quel giorno e rischiare di rivederla addirittura ad ottobre. Tu cosa mi consiglieresti di fare? Ti ringrazio

  18. Ho conosciuto a giugno una bella ragazza, mi è piaciuta subito e piano piano, sono riuscito ad uscirci, baciarla, andarci a letto e instaurare un bel feeling.
    In generale lei è sempre stata sulla posizione di: “ok vediamoci, godiamoci il momento e se son rose fioriranno” anche perché esce da una lunga e tormentata storia e non ha tutta sta voglia di ricascarci.
    Comunque, appuntamenti regolari, occhi dolci e sesso stupendo (considerazione di entrambi) e un ottima complicità.
    Il tutto per un mese e mezzo circa.
    Poi però, succede una cavolaia: mi invita ad uscire con lei nel suo paese, io vado ma bevo qualcosa di troppo per strada e, una volta sul posto, dopo un pò inizio a dare corda a un suo amico cretino (col quale in realtà ho socializzato SOLO perché suo amico di vecchia data e quindi credendo di farle piacere) che mi tira dentro a tutta una serie di cafonate. (sono stato un cretino atomico)
    Rimasti soli, lei si mostra incazzatissima per il mio comportamento e dopo una lunga conversazione, si alza e se ne va.
    Io le mando un messaggio la notte stessa spiegando che comunque non mi comporto mai così (è vero) e che ci sono cascato perché volevo socializzare un pò con i suoi amici e facendole capire che quanto successo, mi spiaceva davvero tanto.
    Lei mi scrive che sa che non sono quella persona che ha visto, che ha tanta stima di me ma non le va di giustificare i miei comportamenti.
    L’indomani provo a chiamarla ma non risponde, e non risponde nemmeno ad alcuni sms.
    La sera mando un altro sms e lei mi risponde chiedendomi di non scriverle più perché non vuole fare la parte della stronza non rispondendo, e che il nostro rapporto non è ancora a livelli in cui ci può essere comprensione o un venirsi incontro…
    Io chiudo dicendo che, appunto per questo, magari non era il caso di farne un dramma così grosso, e taglio le comunicazioni.
    Oggi è mercoledì e non ci sentiamo da sabato sera.
    Vorrei recuperarla. Come faccio?
    Grazie in anticipo.

    • Spesso, quando si corre troppo, uno dei due si spaventa e fa di tutto per distruggere il rapporto per pura e semplice paura. Non è ne logico ne razionale ma sono i meccanismi difensivi di molti che si instaurano negli anni per le ferite emotive subite. Non posso sapere se sia il suo caso o no, se semplicemente è arrabbiata e basta, ma in entrambi i casi tu non puoi fare nulla tranne che lasciarle del tempo e non contattarla per un po’. Aspetta anche una decina di giorni e se nonsi fa sentire lei allora chiamala. Se poi sarà ancora arrabbiata potrai essere certo che la vera ragione del suo comportamento non è stato per quello che hai fatto, ma per ragioni sue che tu hai il diritto di chiedere ma che lei potrebbe o non vorrebbe darti.

  19. Ciao.. ho conosciuto la settimana scorsa una ragazza molto carina, seguendo i tuoi consigli è andata bene già dal primo appuntamento (baciata e buone prospettive future). Tutto perfetto. Poi lei salta fuori col discorso di un altro tipo con cui era uscita per un mesetto fino alla settimana scorsa, il quale tipo non si è più fatto sentire e lei ci sta male e non se la sente di provare con qualcun’altro. Quindi mi ha chiesto se restiamo amici, io ho rifiutato e ho quasi chiuso con lei perché le ho detto che non ho intenzione di essere quello che si deve sorbire le confidenze su quell’altro… Una delle prossime sere la vedo a una festa, eravamo organizzati per andare in compagnia insieme. Come mi comporto? Lei dice di pensare all’altro però vedo che è interessata anche a me.

    • Hai sbagliato a chiuderle la porta in faccia, se è uscita con te un minimo di interesse deve pur averlo e magari voleva da te solo tempo e comprensione. Ci sta a non fare il confidente ma allo stesso tempo avere pazienza è una dimostrazione di forza. A questo punto vai di caldo/freddo.

  20. Ciao Sensei, il reset prosegue abbastanza bene…anzi non mi lamento 🙂 riguardo quella ragazza, a quella serata ho cercato di evitarla, agevolato anche da lei anche se non è mancato un sorriso da parte sua, una mezza chiacchiera, un suo complimentonon più di tanto…addirittura non si è seduta nemmeno vicino a me quando poteva…il reset lo sto facendo anche via facebook, non facendomi vedere più…dopo tutto questo tempo sono ritornato online e sinceramente mi sarei aspettato almeno un “ciao”. Ho letto poi recentemente uno tuo recente commento dove dici che una donna viene ferita moltissimo quando, nonstante ci palesi il suo interesse, non la baciamo. Come già ti ho raccontato non sono riuscito a baciarla davanti ad altri quando potevo e non le ho chiesto di uscire in privato per “paura” di sembrare uno smidollato…fatto sta che ormai ho questo immagine…possibile che sia diventata una situazione impossibile? io comunque scomparirò di nuovo…per quanto riguarda il cambio di look, io mi ci trovo abbastanza bene con il mio e spesso ricevo apprezzamenti, quindi basterebbe anche una semplice aggiunta di un accessorio? Grazie mille e scusa per la lunghezza…ah e complimenti per i nuovi articoli!!!

    • La situazione non posso dire che sia “compromessa” per questo ti consiglio di continuare il reset. Il fatto di cambiare look non è per essere più bello, ma per creare un punto di rottura ai suoi occhi tra il prima e il dopo reset, quindi un semplice accessorio, a mio giudizio, non farebbe una gran differenza.

  21. Ciao grande Sensei, leggo sempre con grande attenzione quello che scrivi, sono d’accordissimo con le tue idee, vorrei sottoporti la mia situazione per avere un parere in merito.
    Situazione: lavoro, collega/amica, ci conosciamo da un bel po’ di anni.
    Facciamo pausa caffè insieme, con una certa frequenza ci vediamo anche fuori dal lavoro, un rapporto come tanti insomma.
    L’anno scorso, per vari problemi (un po’ dovuti al lavoro, un po’ per motivi di salute), ho avuto un periodo di difficoltà e calo dell’autostima, probabilmente a causa di questi fatti mi sono avvicinato molto di più a lei e ho iniziato ad avvertire una forte attrazione a livello fisico.
    Invece di metterla sulla seduzione, ho scelto la via dell’amicizia: ho confessato (in realtà, e lo dico sinceramente, mi sono reso conto che in quel momento non desideravo fare sesso con lei, ma riportare la nostra amicizia sui giusti binari, probabilmente ho commesso un grave errore).
    Ne abbiamo discusso e abbiamo deciso di mantenere il buon rapporto di amicizia, ma allo stesso tempo evitare troppi contatti, quali ad esempio, uscire insieme, come facevamo di solito.
    Passato qualche mese, la cosa è sembrata tornare alla normalità, abbiamo ripreso con le nostre consuete uscite, pranzi, cene, aperitivi, a volte in compagnia, spesso soli.
    La mia attrazione però è rimasta, anche se ho cercato di mantenere un comportamento normale.
    Qualche settimana fa abbiamo litigato perché non mi ero accorto che, sebbene siano passati diversi mesi, lei continuava a mantenere un atteggiamento un po’ distaccato in alcune situazioni, io ho chiesto una spiegazione e lei mi ha risposto che questo suo atteggiamento dipendeva da quello che le avevo confessato a suo tempo, che trovava giusto tenermi un po’ a distanza.
    Capisco di aver commesso molti errori, ora però mi sono stancato.
    La voglio.
    Quello che ho pensato di fare è un soft-reset, ad esempio, evitare di fermarmi alla sua scrivania per fare un paio di battute durante il giorno, tenerla a distanza, invece di fare TUTTE le pause caffè insieme, farne una sì e tre no, rifiutare garbatamente le uscite insieme.
    E nel frattempo lavorare su me stesso per riacquisire la giusta autostima, io decido quando vederci, io decido quando finisce la pausa caffè, io decido se riavvicinarmi o no, secondo le mie voglie ed i miei tempi, tornare in palestra per lavorare anche sul mio aspetto fisico, magari cambiare anche modo di vestire.
    Sinceramente non me la sento di fare un hard-reset, negarmi per uno o due mesi completi, preferisco cercare una via più delicata, innanzitutto per ristabilire il contatto che avevamo fino ad un anno fa, poi, se riesco in questo, passare alla fase più forte della seduzione vera e propria.
    Solo allora, eventualmente, penso di poter fare un vero e proprio reset, vedere come viene accettato e passare all’attacco nel modo corretto.
    Cosa ne pensi?
    Secondo te può essere una buona idea?
    Ti ringrazio

    • L’idea che mi sono fatto, ma posso anche sbagliare ovvio, è che hai una paura fottuta di sedurla realmente. Questo comporta il tirare in mezzo un soft-reset (che avrò consigliato in anni di consulenza al massimo 4-5 volte) appunto eprchè sei terrorizzato, in pratica stai prendendo tempo per non agire realmente. Io ti consiglio da ora, da subito, un vero Reset senza se e senza ma! E’ certamente più rischioso ma di sicuro efficace e poi cosa rischi in realtà? Nulla, perchè con questo tuo atteggiamento mentale le possibilità sono veramente ai minimi termini visto anche il fatto che lei stessa ti tiene e distanza quindi significa che per ora, realmente non ti vuole. Eventualmente leggi Conquista la ragazza che ti piace in modo da avere in mano tutta la strategia per conquistarla, certezze non ce ne sono mai, almeno però avrai tentanto davvero e non nascondendoti dietro un “mezzo-reset” tanto inutile quanto faticoso.

  22. Ciao Sensei, pensavo che con la lontananza avrei dato vita ad un bel reset e invece…ecco spuntare la serata organizzata…sembra che questo reset “non s’ha da fare” xD. Credo che tu mi consiglierai di proseguire evitandola come nell’occasione precedente (senza dimenticare che ci saranno anche ragazze nuove 🙂 ) però se fosse davvero vero che di quell’altro non ne vuole più sapere, non potrebbe essere diciamo un’occasione sprecata secondo te? Anche perchè non credo sia un caso il fatto di dire di aver litigato con questo qui proprio davanti a me e puntualmente parlare degli sfigati che ci provano con lei..diciamo che io sono stato completamente il contrario di questi qua, tirandomela troppo e non ho concluso, probabilmente ferendola nel suo orgoglio femminile. Scusa per l’insistenza e come sempre ti ringrazio tantissimo.

    • Ancora dai retta a quello che dicono le ragazze soprattutto su cosa piace o non piace loro? Fregatene, ti farai meno problemi. E poii l’orgoglio femminile non mi sembra una scusante plausibile, se le piaci veramente una donna è disposta a non avere alcuna dignità (e questo non è negativo ma una parte della loro incredibilmente forza e bellezza, ma attento a non abusarne). Di conseguenza direi he ancora non le piaci abbastanza. A questo punto vai alla serata, consoci tutte le tipe che ci sono e lei salutala solo quando arrivi e quando te ne vai. Se viene lei durante la serata fai del caldo/freddo.

  23. Bene Sensei, ci siamo rivisti e sono riuscito a tenere le distanze anche perchè sembra l’abbia fatto pure lei (non è voluta venire nemmeno sotto il mio ombrello quando un amico gliel’ha proposto) e sembra quasi arrabbiata o comunque un pò in imbarazzo e lo stesso vale un pò per me perciò non dico che questa situazione mi faccia piacere…Poi ha detto ad un nostro amico che era vicino a me e quindi ad alta voce che con quello che si sentiva è finita, poi si è messa a raccontare in che modo altri ci provino con lei con i loro modi da sfigati e orsacchiotti del cuore…ti scrivo solo per chiederti un parere sulla situazione essendo più esperto e da oggi comincia il vero reset…GRAZIE

    • Tieni duro per un bel reset, ricorda che durante devi anche migliorare e consocere altre ragazze e cambiare look.

  24. Caspita Sensei ho sbagliato…mi aveva chiamato ma non le ho risposto, così le ho fatto uno squillo per farmi richiamare qualche ora dopo. Conclusione? Mi ha richiamato per chiedermi di nuovo alcune cose riguardo lo studio. Per fortuna che mi sono accorto del nuovo post sul reset che mi ha fermamente convinto e lo applicherò alla regola…parla di rispetto per gli altri e poi non ne ha il minimo per me?!? Tanto la rivedrò solo a settembre ma prima a causa di un esame la rivedrò settimana prossima e probabilmente staremo assieme dato il gruppo di amici in comune…in questa occasione come mi dovrò comportare? Scusami per l’insistenza e grazie ancora

    • Semplicemente ignorala, ovviamente salutala e basta, se è lei che ti viene a parlare “fallo come fosse un favore” [cit.] e poi inizia un vero reset!

  25. Ok grazie mille Sensei, tanto la rivedrò probabilmente fra due settimane all’esame e poi mi dedicherò a me stesso grazie al RESET, che sarà in un certo modo forzato perchè mi sa che ci rivedremo solo a settembre. Nel caso lei contattasse come dici che dovrei comportarmi? Più distaccato o come al solito? E potrò farmi sentire anche io ogni tanto o meglio lasciar stare nel frattempo? L’impressione è che lei mi dica di “no” solo perchè vede un altro e se non sta con me è perchè non ho avuto la “forza” di baciarla quando era tutto già fatto..che stupido, pensare che fu proprio lei a propormi di uscire. Ciao

  26. Ciao Sensei, purtroppo non avendo più opportunità di incontrare quella ragazza che sta frequentando un altro (sicuro del suo interesse, almeno prima nei miei confronti), ho approfittato di una sua chiamata per proporle di vederci e “chiarire” sulla nostra situazione faccia a faccia…so che i chiarimenti non vanno bene ma era in realtà un diversivo per creare l’occasione di vederci. Ovviamente mi ha detto no perchè le sarebbe sembrato irrispettoso nei confronti dell’altro. Come se non bastasse ha avuto la faccia tosta pochi minuti dopo di ricontattarmi e chiedermi un favore…ho inventato subito una balla per “fuggire” dicendo che ero impegnato…mi daresti qualche consiglio su come riprendere la situazione e non diventare l’amichetto sfigato di turno “innamorato” su cui si può contare sempre? Premetto che ormai vederla sembra difficile se non con altri amici,quindi tutti insieme (ma comunque difficile) e forse potrei presentarmi con la scusa della presenza dei miei amici quando avrà un esame…GRAZIE

    • Queste cose non si risolvono con “consigli magici” macon un lavoro su te stesso che ti porta ad essere più sicuro di te, migliore. Invece di focalizzarti su di lei focalizzati su te stesso, fai un bel reset di un mese (che non vuol dire semplicemente scompari…leggi l’articolo a riguardo).

  27. Ovviamente Senesi, non posso che darti ragione..purtroppo mi sono mancate le palle e questo mi ha creato un rimpianto enorme. La ragazza in questione starebbe frequentando uno, è ormai tutto perduto oppure se ci vedessimo insieme grazie ad una compagnia di amici e seducendola puntando sul contatto fisico, si potrebbe ottenere qualcosa secondo la tua opinione? Il problema è che questa potrebbe essere l’ultima serata in cui ci vediamo e ormai tutti sanno che lei si sente con questo…quindi non penso che potrò riuscire a darle un bacio…GRAZIE

  28. Eilà Sensei, mi ricollego al commento precedente, sperando che questa volta sarò più fortunato rispondendomi xD Dopo quest’episodio ci siamo rivisti, devo dire che altre persone ancora hanno addirittura notato qualcosa e sono sicuro di non essermi immaginato nulla perchè dalle esperienze passate ho imparato ad avere un minimo di “lucidità”. Purtroppo in quell’occasione ho saputo che c’è “qualcuno” che potrebbe interessarle e io purtroppo animato diciamo dal fatto che forse non la rivedrò per un pò le ho chiesto di nuovo di un caffè…la cosa positiva è che l’ho fatto davanti a tutti fregandomene ma lei ha risposto “sì con tutti” e con un sorriso me la sono cavata dicendo “anche noi due” e lei ancora con un “vediamo”. Se mai ci fosse un’ultimo tentativo spero tu possa aiutarmi, altrimenti cercherò di andare avanti e dall’errore di aver perso un’occasione cercherò di farne tesoro. Spero tu mi risponderai, grazie!

    • Non c’è molto da dire, fate sempre lo stesso errore, se una vi dice “con altri” scappate a gambe levate anzichè accettare e sedurle anche in mezzo ad altri. Se uno le interessa non significa che già ci sta insieme, per cui seducila santo Dio!

  29. Ciao Senesi, allora ti aggiorno…ho fatto come mi hai consigliato e tutto è andato bene, la situazione è ritornata come prima, i segnali si sono rivisti. Premetto che ho finito di “rimorchiare” via Facebook, preferisco la realtà 😉 ma è proprio lei che più volte mi ha contattato e così ci sono state conversazioni comunque piuttosto vive, fin quando proprio lei mi aveva proposto di andarci a prendere qualcosa quando ci saremmo rivisti. Dopo qualche giorno mi ha di nuovo contattato ma questa volta sono stato io a ricordarle in maniera un pò vaga di questo “appuntamento” e lei ha risposto con un “vediamo”…Ci siamo rivisti ma alla fine non si è fatto nulla, considerando però anche la situazione. Spero in qualche dritta, grazie ciao

  30. Ok Sensei, aspetterò di rivederla anche se potrebbe essere l’ultima volta. Nel frattempo non mi farò seghe mentali ed eviterò di contattarla su chat, anche se prima era lei a contattarmi, ora dubito che lo farà di nuovo. Ciao e grazie

  31. scusa Sensei se aggiungo qualcosa…mi correggo la rivedrò fra una settimana…magari siccome abitiamo non vicinissimo potrei farle una telefonata entro un paio di giorni e chiederle di uscire? Grazie…

  32. Ciao Sensei, e da un pò che non ti scrivo! Innanzitutto ti ringrazio ancora per lo splendido lavoro che fai perchè da quel periodo “no” sono rinato soprattutto grazie a te. Passiamo ora con la ragazza in questione…ovviamente sicuri non si può essere ma l’interessa da parte sua nei miei confronti non si poteva non notare (sguardi piuttosto intensi, sempre lei mi cercava e anche un buon contatto fisico) tant’è che anche altri se ne sono accorti xD. Dopo qualche giorno che ci siamo rivisti però mi è sembrata più fredda, quasi non curante che ci fossi. Ho paura di essermela “tirata” troppo e di non aver affondato il colpo quando potevo (ha cominciato anche a parlare di ragazzi con le sue amiche in mia presenza). Ora potresti dirmi perchè non le ho chiesto di uscire, l ‘avrei fatto se non ci fossero complicazioni. Quindi, in sintesi, l’ ho vista fredda e ora la rivedrò tra 4-5 giorni. Potresti aiutarmi dicendomi come potrei “recuperare”? Grazie tante!

  33. Ciao sensei sono di nuovo qua, ho letto il tuo articolo sull’amore! è molto molto profondo e reale!
    Andiamo sul pratico, ho conosciuto una ragazza al bar (locale predisco qua da me, lei fissava) parlato pochissimo per poco tempo e casualmente l’ho ribeccata su facebook da li numero di cellulare! Lei fa la pr in un locale, beh l’ho gia’ chiamata per la prima telefonata (come da percorso della seduzione) senza invitarla, poi lei è andata in ferie 7 giorni e al ritono mi ha mandato msg ciao sono tornata da li ho provato a chiamarla una volta alla sera ma non ha risposto mi ha madnato un msg al mattino del buongiorno, ieri per esempio l’ho chiamata di nuovo (seconda volta dopo 8 gg) e non ha risposto ma mi ha mandato un msg il mattino dopo con scritto se domani sera passo nel locale dove l’ho vista. io ovviamente ho risposto dicendo che non sapevo ancora cosa faceva venerdi’ sera, son stato vago anche se sicuramente andro’. Il locale è ahime molto incasinato, tantissima gente, miei e suoi amici beh insomma un vero casino per conoscersi e parlare. Penso pero’ che possa essere il posto dove poterla invitare a voce a prendere un caffe il giorno dopo o aperitivo. Tu cosa mi consigli nel caso ci beccassimo domani? L’escalation in un posto cosi’ è davvero un casino. Per quanto riguarda altra ragazza che avevo sedotto beh mi sono accorto che non mi interessava piu’ di tanto, mentre sulla ex beh ovviamente mi ha mandato un msg di auguri con tanto di bacio e cuore al quale non ho risposto ma bensi’ l’ho bloccata pure su whatapp cosi’ non rompe piu’. Ciao Sensei e grazie

    • Sono contento nel vederti lanciato in nuove conquiste! In locali del genere non puoi di certo metterti a parlare dei massimi sistemi, quindi devi usare il corpo e di conseguenza tanto contatto fisico (hai la scusa essendoci rumore di poterla, ad esempio, tirarla a te). Puoi anche parlarle da molto vicino, qusi nell’orecchio. Ti basterà farle provare qualche emozione così, senza strafare e se è interessata accetterà un tuo invito, da fare poco prima che te ne vai.

  34. C’e qualcosa che non va? Ho scritto in 2 messaggi perchè non ci stava tutto nell’appunto che ho sul cell e ho fatto copia e incolla..ho scritto lo stesso su un altra domanda ma l ho riscritta qui perchè non mi hai risposto … Ho bisogno di una risposta urgente ti prego aiutami …è comprensibile il testo? Fammi sapere grazie fammi sapere se ho sbagliato qualcosa ciao

    • Per poter commentare e ricevere risposte dal Sensei gli utenti registrati devono essere maggiorenni (nel tuo caso hai dichiarato la maggiore età nel form di iscrizionper poi scrivere nel commento di avere 16 anni).

  35. Con una ragazza non riesce a decollare una relazione stabile.
    A me non piacciono suoi aspetti.
    Ci piaciamo fisicamente, c’è un’intesa intima molto forte, ma non basta.
    Per lasciare il mio status di single (sereno e felice) serve altro.
    Per la verità, anche lei preferisce rimanere così.
    La mia intenzione era di chiudere (effettuato reset), ma lei continua a farsi sentire, io non la chiamo mai.
    Fermo restando che al momento non la vedo come mia “ragazza futura”, secondo te, accettare di uscire ed avere intimità con lei fanno di me un “debole” o faccio bene a godermi il momento? Grazie.

    • Non fanno di te un debole, il sesso non è una debolezza ma una cosa bellissima che troppo spesso dalla società “religiosa” viene dipinto come qualcosa di male. Ed usa sempre il preservativo! Per il resto sta a te decidere, io mi godrei il momento.

    • Nel “Percorso” trovi tutti i sette punti er sedurre e migliorare se stessi, tra i quali la parte del linguaggio del corpo in cui troverai come usare la voce (ed esercizi annessi), come camminare e muoverti per essere più sicuro di te e seducente.

  36. @sensei
    Mi sono spiegato male, intendevo non apparire per essi. ho scritto:
    Ma per essere uomini e NON sembrare finti bastardelli imbronciati…
    intendevo quindi come essere uomini veri e non apparire per qualcosa che non siamo ecco.
    ad esempio nella camminata, quando ci si siede ecc… è meglio assumere una certa posizione rispetto ad un altra?
    grazie per la risposta

    • Scusa avevo letto male io,il linguaggio del corpo ch devi avere è quello che esprime sicurezza, anche se magari all’inizio non lo sei. Questo perchè il corpo è in grado di influenzare positivamente la nostra mente, è diciamo un trucchetto per stare meglio. PEr come vedi i vari articoli e ebook, trovi tutto scritto li.

  37. Ciao sensei, bell’articolo.
    Ma per essere uomini e non sembrare finti bastardelli imbronciati, come dobbiamo atteggiarci con il corpo ? Oltre al classico spalle dritte e al sentirsi sicuri cosa c’é di più?

    • Non devi “sembrare finto bastardello imbronciato”, ma chi diavolo ti ha messo in testa sta cretinata? Cresci, conosci persone, mettiti in gioco, fatti una cultura, migliora il tuo aspetto fisico, flirta, così si diventa seducenti.

  38. Hai ragione! ma questo mi fa subito pensare di aver sprecato i miei anni d’oro nel senso che adesso “statisticamente” è più difficile trovare ragazze Pensi sia una buona soluzione provare a uscire con gente con qualche annetto in meno? Ho sempre pensato che stare con i coetanei faccia sentire più a proprio agio ma forse non è cosi.

    • Sprechiamo tanto di quel tempo in così inutili, non ci pensare, non serve e frequenta persone nteressanti, l’età non deve essere una discriminante.

  39. Ciao Sensei,
    la mia è solo una considerazione che non c’entra con l’articolo…con pazienza e costanza sto cercando di migliorarmi seguendo i tuoi consigli e durante questo periodo ho tentato più volte di conoscere ragazze, tramite altri amici, ma c’è un piccolo grande problema..non so tu quando hai cominciato il tuo percorso di miglioramento…io che sto cominciando da un annetto e adesso ho 26 anni suonati mi sto rendendo sempre più conto che alla mia età molte ragazze sono già belle che impegnate! Magari la mia è solo momentanea sfiga, ma mi da un sacco fastidio constatare che, proprio ora che mi sento veramente pronto a cominciare a “provarci” non trovi nessuna disponibile e comincio a credere seriamente che più si vada avanti con l’età e più difficile sia trovare qualche ragazza libera e di conseguenza diminuiscono anche le probabilità di successo, a meno che non si punti su un target più giovane…so di fare discorsi che sembrano quelli di un vecchio rimbambito ma le ultime ragazze che ho conosciuto mi stanno facendo riflettere su questo e volevo una tua opinione in proposito!

    • Direi che una dosa di sfortuna e casualità ci sono! E’ brutto dirlo ma effettivamente più le ragazze invecchiano e più prende loro la smania dell’anello (manco fossero Smeagol in persona) e quindi spesso si accasano col primo che passa. Tu puoi farci poco, soltanto tenerti pronot, sempre ottimista e leggero, alla fine può capitare che una fidanzata per caso si lasci per te, chi può saperlo. Ricorda che il vivere la vita è il carburante della seduzione.
      Ps: mi sono capitati periodi simili ed ho capito che se nessuno “mi ama” in quei momenti mi devo amare io stesso e non deprimermi.

  40. grazie sensei per ora infatti credo fermamente di lasciarla andare visto quello che ho passato, dici che non c è proprio verso alla fine ed è meglio che la lascio definitivamente come persona o riprovare in futuro a vedere come si evolve la situazione? da quello che ho letto negli altri commenti e tutti gli ottimi consigli che dai penso che in futuro potrei riuscirci… grazie

  41. salve sensei, volevo chiederti aiuto. ti spiego in maniera esaustiva la situazione come si è svolta fino ad ora.all inizio lei si era presa una cotta per me,ragazza molto carina fisicamente ma all inizio ero bloccato per la differenza dell età che ci passiamo ( 7 anni) e dal fatto che di carattere non sapevo praticamente nulla di lei, usciamo un paio di volte e al terzo appuntamento la bacio, il giorno dopo le scrivo un messaggio con scritto che sono stato bene, anche lei mi risponde di essere stata benissimo ma che non ha provato la stessa mia cosa nel baciarla, ci rimango male e per un mese non la sento, la ricontatto e continuiamo ad uscire, pochi giorni fa mi chiama nel tardo pomeriggio e mi chiede di vederci, passiamo un altra bella serata e per la seconda volta riesco a baciarla, il giorno dopo stessa cosa, mi manda un messaggio con scritto che con me sta benissimo, non sa che prova e dice che non gli è scattata la scintilla, è una settimana che non la sento e non sapendo cosa fare mi sono preso del tempo per pensare a me stesso e basta, lei risponde che è una cogliona per tutto quello che mi ha causato e che non la merito. gli amici mi hanno consigliato di lascirla perdere definitivamente ma in cuor mio sono convinto che è la persona giusta per me, c ho perso completamente la testa. grazie in anticipo sensei

    • Dai retta agli amici, dopo averla baciata due volte lei ancora non tu vuole, di certo non puoi cambiare il tuo modo di baciare (e soprattutto di essere). Tira fuori le palle e lasciala andare anzichè fare il povero smielato sfigato che dice frasi come “in cuor mio sono convinto che è la persona giusta per me”.

  42. No perché sai uno spesso si chiede come rendere l’appuntamento un successo..ma ora che l’appuntamento è andato bene mi chiedo “come gestire il dopo appuntamento?”
    Comunque sensei devo dirti che ha fatto quasi tutto lei..compreso il chiedermi dopo il pub di andare in un parcheggio “tranquillo”..LOL

  43. Ciao sensei,ti avevo detto che ti avrei fatto sapere di eventuali sviluppi ed eccomi qua.Lei ha continuato a farsi sentire e l’altra sera siamo usciti.Devo dire che ha praticamente fatto quasi tutto lei.Dopo essere stati al Pub mi ha chiesto se mi andava di andare a fare 2 chiacchere in un parcheggio e siamo stati 3ore in macchina a pomiciare.Siamo stati veramente bene ma avrei 2 domande.1 sono stato fesso a non provare ad andare oltre?io l’ho baciata e dopo abbiamo continuato a farlo per ore stando avvinghiati ma non ho provato a fare nient’altro..non mi sembrava il caso,per essere la prima uscita mi andava bene così.Non vorrei però essere passato per fesso ai suoi occhi,a me lei comunque piace.
    2.in questi giorni mi consigli di farmi sentire per telefono?oppure sarebbe meglio evitare?.grazie.

    • 1. Fesso? Ognuno fa quello che si sente di fare, non devi pensare a regole o comportamenti standard. Se ti sentivi così allora hai fatto bene.
      2. Certo che la puoi chiamare, ma non 3 volte al giorno e se non risponde aseptta che si faccia sentire lei, anche se fosse una settimana.

  44. eh già..almeno gli errori ci possono insegnare qualcosa,spero di imparare.Grazie comunque sensei ti farò sapere gli sviluppi

  45. capisco..eravamo rimasti di risentirci domani ma credo proprio che io non mi farò sentire.Tu credi che sia stato un errore molto grave?è possibile che me la sia già giocata?..

  46. comunque per intendersi io l’avevo già salutata..lei mi manda un mex per salutarmi a sua volta in cui è molto carina e conclude con “un bacino” io idiota nonostante la messaggiata potesse considerarsi finita le ho mandato un mex che si chiudeva con “un bacione” spero di non aver esagerato

  47. Ciao.Ci sono delle novità,in questi giorni lei si è fatta sentire abbastanza spesso quindi anche se non volevo alla fine siamo finiti con il messaggiare molto..Sull’ultimo messaggio temo di aver fatto un po una frittata perché temo di essere stato troppo carino..in realtà era stata lei per prima ad esserlo io ho risposto forse scoprendomi un po troppo e mi dispiace perché fino a quel momento ero riuscito a rimanere distaccato e lei si faceva sentire spesso.
    Comunque è possibile secondo te rovinarsi con un singolo messaggio?Ora basta comunque messaggi..non vedo l’ora di vederla per giocarmela dal vivo e vedere se c’è feeling nel contatto fisico..tanto già da un abbraccio si vede abbastanza bene se una abbonda o lesina non ti pare?

  48. ciao sensei, ho bisogno del tuo parere. C’era una ragazza di cui ero perdutamente innamorato e di cui ti ho parlato da qualche parte con cui ho fatto tutti gli errori possibili e che 3 settimane fa ho deciso di lasciare perdere totalmente. Ormai era palese il suo disinteresse, così feci l’ultimo tentativo chiedendole di vederci, ma disse che quella sera era impegnata. Così lasciai perdere totalmente, ma ieri è venuta nel centro commerciale dove lavoro e dove non ero di turno e ha detto al mio collega che conosce perché lavorava anche lei lì che “forse” sta per fidanzarsi.
    Questa notizia mi ha fatto tornare a stare male. Quello su cui vorrei il tuo parere è questo: lei lo ha detto al mio collega sapendo che l’avrebbe detto a me. Perché? Che senso ha? vuole farmi stare solo male? o è un invito, un’ultima chance?

    • Non credo che sia un invito, più che altro è per vedere se ha ancora potere su di te. E’ stata lei ad allontanarti, se ti volesse dovrebbe esporsi e non tirare il sasso e nascondere la mano come ha fatto. in entrambi i casi dimenticala e vai avanti per il tuo Percorso.

  49. Ciao. Ci sono degli attori che potrebbero essere presi come esempio per il loro aspetto fisico, il loro modo di comportarsi quando sono in pubblico? A me per esempio piace molto will smith, solo che lui è alto almeno 1 metro e 80, io invece 1.60

    • Prendere dei eprsonaggi cinematografici come esempio è un errore totale, e se leggi bene il loro linguaggio corporeo non sono così sciolti come fanno credere!

  50. quando hai 2 minuti liberi se ti va ascolta la canzone acqua e sapone degli stadio,confrontando il testo con molte cose lette sul sito credo che sia un testo molto veritiero sulle donne

    • La conosco, adoro gli Stadio! Ottima scelta, consigliata a tutti, partendo dal presupposto che è comunque una canzone ;).

  51. non so quando tornerà in città..se nel frattempo non la sento ho paura che l’interesse da parte sua scemi..è possibile?

  52. già..mi era parso.Ma tu credi che smettere con gli sms dopo che era stata LEI a mandare l’ultimo sms(che fra l’altro si chiudeva con una domanda) sia giusto?oppure rischi di darle fastidio ed era meglio risponderle?grazie

  53. ciao sensei volevo farti una domanda.c’è una ragazza che momentaneamente si è trasferita e torna in città di tanto in tanto.L’ultima volta che siamo usciti in gruppo l’ho vista più propositiva nei miei confronti.Eravamo tutti quanti insieme alle macchine prima di andare via e lei
    mi ha detto “facciamoci un giretto in macchina tua così sentiamo 2canzoni” in macchina mi chiede perché non ho facebook(esatto non ce l’ho) e mi dice che mi manderebbe le cosine io così mi faccio lasciare il suo numero e il giorno dopo le mando un mex per farle avere il mio(non avevo soldi quella sera).Da li lei mi manda spesso messaggi..parliamo di cavolatine come canzoni..ieri l’altro mi manda un messaggio,io rispondo e lei non risponde più..io penso “ma come?”.Comunque non volevo finire a messaggiare troppo preferivo giocarmela dal vivo quando la rivedrò così ieri le mando un messaggio io,lei mi risponde e conclude il mex con una domanda.Io non rispondo.
    secondo te ho fatto bene?volevo ritirarmi un pò da queste messaggiate ma non volevo farlo dopo un messaggio mio a cui le non aveva risposto,quindi ho fatto in modo che avvenisse il contrario.
    Secondo te può avere un senso?

  54. ciao sensei, da quando sono iniziate le vacanze di natale, sono praticamente sparito dalla circolazione, nel senso che non mi sono più visto con i miei amici e soprattutto con donne. adesso mi sto accorgendo di aver perso qualche “colpo” in materia di seduzione e la cosa non mi piace. ho deciso di non farmi vedere anche perché sto cercando di rimodellare la mia immagine, che nell’ultimo periodo è stata abbastanza rovinata. nuovo look e nuovi vestiti, però fino ad ora sto modificando soltanto il mio aspetto, non la mia personalità. come scritto, sento di aver perso potere attrattivo, quando il mio obbiettivo è addirittura aumentarlo (nuovo anno, nuovo ste: più irresistibile che mai ;)) ti è mai capitata una cosa del genere e se si, ti è bastato rilanciarti con le donne? io trovo che per diventare qualcosa di più ci voglia qualcosa che in un certo senso di faccia salire di livello. tu in cosa l’hai trovato?

    Buon capodanno 😉

    • Ci sono momenti di alti e bassi per tutti nei quali l’unica cosa da fare è avere pazienza e concentrarsi su se stessi. Ad esempio facendo nuovi hobby o sport, ma senza il desiderio di conoscere nuove ragazze e andando a mente libera e ricettiva. oppure studiando qualcosa o leggendo molti libri. E’ come quando cerchi insistentemente una cosa che hai perso e non la trovi, poi ti basta smettere di cercarla e fare altro e te la ritrovi dopo poco davanati agli occhi.

  55. E’ vero che tutti dovremmo essere piu’ sicuri, forti, decisi e determinati, in pratica essere padroni e responsabili in tutte le aree della nostra vita.

    So’ di essere una persona forte e sicura nelle proprie possibilità, ma il mio tallone di achille sono le donne. Di fronte a un bel culo, davanti a un paio di belle tette sode e a pera perdo la testa e non ci capisco più niente…

  56. Ciao sensei non vorrei essere ripetitivo ma continuo a congratularmi per i tuoi articoli e per il sito in generale ormai sono un appassionato e lo visualizzo sempre per leggere nuovi articoli o anche rileggerli ulteriormente per “ripassare” qualcosa che magari mi dimentico…. non so se hai notato ma nel corso di questo tempo mi è capitato di scriverti per avere un tuo parere riguardo delle situazioni che mi capitano e ultimamente passo da una situazione all’altra perché avendo la mente sgombra è anche sintomo di benessere mentale e anche perché grazie ai tuoi articoli mi sento molto migliorato sono solo con le ragazze ma anche come persona… detto ciò volevo un parere riguardo una situazione che mi è capitata di recente so benissimo che non 6 un amante di faceb e neanche io lo sono ma purtroppo fa parte dei giorni nostri e dobbiamo tenerne conto…. in pratica ho aggiunto una ragazza senza conoscerla e senza volerla conoscere come ho fatto con lei ho fatto anche con altre perché erano interessanti esteticamente…una mattina trovo un messaggio di posta da parte sua chiedendomi se ci conoscevamo abbiamo parlato inizialmente e ad un certo punto mi ha eliminato ma nonostante ciò continuava a parlarmi chiedendomi se era sorpreso e che nonostante mi avesse cancellato non potevamo precluderci la possibilità di conoscersi e difatti abbiamo continuato a parlare tutta la sera e ho notato che ha molto carattere… il giorno dopo in facoltà ci siamo visti ma non l’ho salutata perché non avevo la certezza che fosse lei…. ci siamo guardati negli occhi fino a quando lei ha abbassato lo sguardo ed è entrata a lezione… la sera mi ha chiesto perché non l’ho voluta salutare e le ho spiegato che non avendola mai vista non avevo la certezza e il giorno dopo chiamando a telefono una mia amica mi risponde una voce diversa…. era lei ma io non pensavo che lo fosse perché non sapevo che erano amiche e da quello che ho saputo le ha raccontato tutto quello che è successo in 2 giorni tra noi 2… io usando la scusa che non ci conoscevamo le ho detto che la prossima volta ci saremmo presentati e lei inizialmente mi ha detto che sarebbe venuta lei a presentarsi ma quando io le ho detto vediamo ci una di queste sere mi ha detto ma non penso proprio ed è finita così… da quello che ho capito e che mi hanno detto è una ragazza che ha molto carattere ed è stata una delle cose che ho detto anche a lei che l’ha preso come un complimento… mi sembra anche quel tipo di ragazza che ha un sacco di ragazzi che le vanno dietro ma che non ci fa nulla una specie di schiaccia sassi per intenderci…. ecco sensei io questa “schiaccia sassi” la vorrei polverizzare è come se fosse una sfida non solo con lei perché secondo me pensa che tutti le cadono ai suoi piedi ma con me stesso una volta dopo una cosa del genere mi sarei rimbecillito o preso male per un suo rifiuto ma ora non sfiora minimamente e per questo mi sento pronto….il mio dubbio ora è andare da lei per primo non vorrei che sia un segnale di resa è questo il dubbio che mi viene ora e vorrei un tuo parere a riguardo e siccome l’unico modo che ho per contattarla al momento è quel maledetto faceb non so se utilizzare questo oppure aspettare il giorno che la rincontrerò…. Aspetto un tuo pensiero grazie per l’attenzione….

    • A volte si deve rischiare, e il rischio più grande è il non fare nulla. Penso che sia chiarissimo che se non la cerchi, ma aspetti che sia lei farlo le manderai il chairo messaggio che è LEI che deve venire da te, non il contrario. Sarebbe il primo passo verso (un’eventuale) conquista. Se al contrario la contatti lei saprà al 100% che ha vinto e ti schiaccierà a più riprese. Ora decidi tu cosa vuoi fare!
      Ps: sono veramente contento che tu ti senta meglio e più vivo!

  57. ahaha bellissimo sto articolo,mi piace perchè è molto diretto e ti sbatte la realtà in faccia,seguo già XXXXXXXXXXX e XXXXXXXXXX e ora voglio scoprire questo sito:D

  58. ps.
    in teoria non dovrei apparire come quello che tu definisci ” zerbino “.. sono sicuro di me, non le ho mai promesso nulla e cerco sempre di “stargli sopra”!
    Ai fini della seduzione questo tipo di gioco è utile se applicato su chat o facebook ed altri o no? Per metterla nelle condizioni di uscire con me come dovrei fare? ( la cosa che la ferma molto sembra essere il fatto che è impegnata )

  59. in questi giorni stiamo parlando usando una chat sul telefono ma penso che sia lo stesso, quindi mi consigli di scomparire per due settimane e poi riprovarci?

  60. nel frattempo che la mia domanda precedente superi la moderazione ne vorrei fare un’altra…
    Tu hai parlato di freeze, di mettere in stop… ma è possibile che una ragazza che dice di essere impegnata lo faccia con un ragazzo per capovolgere la situazione?

    • Certamente, il reset è una tecnica di seduzione che spesso viene applicata dalle donne per testare e mettere in difficoltà. In pratica vedere come l’uomo reagisce e per farsi desiderare.

  61. Ciao, sono rimasto colpito dal fatto che l’autore degli articoli risponda immediatamente alle domande con concetti giusti e pratici.
    Ora viene la mia domanda…

    Qualche giorno fa incontro una ragazza , molto bella, con la quale avevo passato un paio di settimane molto belle ( purtroppo solo baci ).
    Cosi la contatto su facebook, esce fuori che lei è impegnata.
    Vado avanti e faccio finta di nulla ma quando le chiedo di uscire mi ricorda sempre che non è una cosa giusta per lei!
    Quello che mi manda in confusione è il fatto che sta investendo del tempo, chattiamo ma la cosa si ferma li non avendo luoghi comuni dove incontrarsi.
    Sto provando a fare lo stronzetto ( tira e molla ) del tipo che le faccio una battuta su di lei ( non sull’aspetto fisico ) e poi la saluto ma non so per quanto tempo debba andare avanti.
    Naturalmente sto pensando anche di esibire qualche foto con qualche altra ragazza cosi da fargli capire che non è la sola ma non so a quanto possa servire. E’ evidente che lei è molto brava ma io cos’altro posso fare??
    grazie in anticipo!

    • Sedurre su fb non solo è sbagliato…ma molto molto difficile, al massimo si possono conoscere ragazze per poi sedurle dal vivo. Vorrei darti qualche strategia o tecnica particolare, ma purtroppo, in un caso come il tuo, non c’è molto da fare. Il problema principale è che avete fatto dei passi indietro, dal conoscervi dal vivo a fb e di sokito è il contrario. Lei non “investe” tempo, ma più probabilmente non ha di meglio da fare, non la prendere come una cosa negativa nei tuoi confronti, ma le ragazze, come anche alcuni ragazzi, non hanno interessi tranne lo stare ore davanti al pc come vegetali. Potresti provare a scomparire da fb per un paio di settimane, ed evita di mettere foto con altre, meglio foto in cui ti deiverti, fai cose nuove, sei sorridente ed in mezzo alla gente.

  62. Anche perchè a volte su altre foto mi è stato detto che ero carino, l’ultima ragazza con cui sono uscito mi aveva visto su facebook, e di persona quelle poche volte che sono uscito credo che fisicamente sono sempre piaciuto, almeno credo, però se una esce con me più volte evidentemente, almeno fisicamente, è almeno un pò attratta no?

  63. Ok, però quello che mi chiedo è devo farmi influenzare per un commento su una foto? cioè io ho una mia teoria, forse un pò strana, che dalle foto è difficile capire l’aspetto fisico di una persona perchè le foto raccolgono solo un attimo e uno può uscire bene in una foto o male in un’altra

  64. Sensei sono in crisi! come ben sai già la mia autostima con le donne pari a zero! poi dopo che quella ragazza con cui uscivo(con cui in 3 appuntamenti non ho fatto contatto fisico nemmeno per sbaglio) mi ha detto che saremo sempre e solo amici la mia autostima è crollata. Ora è crollata ancora di più, dato che su facebook ho messo una mia nuova foto e spesso mi sento dire “non sei il mio tipo”, a questo punto come l’autostima a questi livelli mi viene difficile anche solo pensare di provarci con una ragazza, non so più davvero cosa pensare come posso fare??

  65. bruce lee diceva “nessun metodo come metodo nessun limite come limite” la migliore tecnica di soluzione potrebbe dunque essere non avere tecniche? nel senso di essere sempre naturali e spontanei e se poi la ragazza non gradisce problemi suoi?

    • Senza volerlo, nell’ebook Il Percorso della Seduzione, dico le stesse cose di Bruce Lee. Ma questo tutto sommato non è altro che lo Zen, il fare senza un fine, in cui non c’è dualismo tra l’agire e il non agire. Si deve imparare per poi dimenticare, agire con cognizione di causa per poi agire senza neanche pensarci. Così per la seduzione, devi prima impararla, ricordarla (perchè tu già la sai) ed infine dimenticarla. Io dico sempre che devi liberare l’animale da seduzione che è in te, che ora è in gabbia.

  66. Bellissimo articolo Sensei(come sempre), che dire, io sono uno di quelli che, senza nemmeno rendersene conto, fa sempre una serie di cazzate e di errori allucinanti(come ben sai, visto che ti ho raccontato la mia situazione nell’articolo su come capire se le interessi), purtroppo ho dentro di me come un blocco, ho 24 anni e mi chiedo come mai non sono ancora riuscito a sedurre o anche solo ad ottenere il numero di cellulare di una ragazza(le ragazze con cui sono uscito le ho sempre e solo conosciute in chat), sono bloccato, vedo una ragazza che mi piace e mi blocco, cerco di capire se lei mi guarda e se non lo fa inizio a dire “ecco non le piaccio, non piaccio a nessuna” ecc..eppure non sono un brutto ragazzo, spesso mi è stato detto che anzi sono un bel ragazzo ecc.. ma non ci so fare per niente, è incredibile sono completamente bloccato e non so come uscirne, ho letto il tuo articolo sul rompighiaccio, è stato grande però non ce la faccio, quando entro in un bar e c’è una barista che mi piace le mie uniche parole sono “ciao, caffè, ciao” e basta! Sensei io ti chiedo scusa per questo sfogo e sicuramente scatenerò la tua ira e probabilmente mi riderai dietro però sentivo il bisogno di sfogarmi, perchè da quando ho conosciuto il tuo sito sto migliorando, anche se molto molto lentamente. Grazie e scusa di nuovo

    • Io non rido dietro a nessuno, tranquillo. Per l’ira sei ancora agli inizi, non l’hai scatenata;). Devi solo rompere il ghiaccio, il tuo però. Buttati e vedi che succede, non una ma cento volte, in fondo che ci sarà di così grave in un rifiuto, io ne ho presi a decine e sono ancora qui! Si deve imparare dai propri errori, ma se non agisci non sbagli, e quindi non cresci mai.

  67. vorrei aggiungere che mi riferisco soprattutto all’aspetto fisico ma anche al carattere,all’intelligenza, colore della pelle, l’altezza, le possibilità economiche o che ne sò….la squadra per cui si tifa 🙂

  68. Sensei,
    dunque comincio con il dire che nn sono un bel ragazzo, anzi…Sono stato tuttavia abbastanza rinfrancato dai tuoi articoli sull’aspetto fisico e mi sono dato una regolata: ora non sono bred pitt ma almeno già il non vedere più tute sporche, magliette macchiate, capelli unti, barba incolta e spalle curve dire che è stato un bel progresso; ho cominciato a tentare un approccio con delle ragazze. beh nn ho avuto grande successo, ma forse è perché devo ancora imparare…
    cmq ho approcciato ragazze all’inizio bruttine (di certo nn iniziavo con ingrid bergman!) poi normali fino a ragazze più o meno carucce. Devodire che molte cose sono cambiate! Prima credevo irragiungibile anche una cicciona occhialuta sporca e antipatica! Ora invce ho ampliato le mie vedute a quelle che i famosi PUA chiamano 6, 7, 7e5… Il problema è questo: ma secondo te esiste un limite? Nonostante cura, linguaggio del corpo, tecniche varie, esistono ragazze fuori portata su questo tipo per fare un esempio:
    http://it.blingee.com/blingee/view/130076288-Tabrett-Bethell

    • Per fare il “commerciante” potrei dirti che non ci sono limiti, che dipende tutto da te ecc ecc. La realtà è molto diversa, perchè ragazze come quelle della foto magari sono semplici e dolci come una scolaretta, ma essendo così belle sono abituate al meglio (che è anche un parametro relativo, perchè nessuno è meglio di un altro), ma la parte più difficile non è sedurle, ma avere una vera occasione per farlo. In più le differenze non sono apprezzate da tutti, potrebbe essere un suo limite, magari è una ragazza di colore che non vuole stare con uno bianco. Oppure è alta e si sentirebbe a disagio con uno basso, senza magari sapere che è l’uomo perfetto per lei. Per esperienza ti dico che è meglio non darsi alcun limite, perchè una donna, seppur stupenda, è un essere umano com te e me, i lmiti, ritornando al discorso, spesso non sonon i tuoi, ma i suoi. Mi è capitato anni fa, quando ero meno esperto, di parlare con delle modelle, all’inizio intimorivano per quanto erano incredibili. Poi ci parlavi è la bellezza spariva, come i timori, lasciandoti davanti ragazze acqua e sapone con paure e paranoie come qualsiasi donna.

      • capisco sensei, il mio problema è che non mi va di parlarne pubblicamente, preferirei in privato.

        in sintesi sono timido, ho 20 anni, mi piace una commessa di un negozio che credo abbia la mia stessa età o forse qualche anno di più.

        Non so quali passi compiere per poterla conoscere con lo scopo di tentare a conquistarla.
        C’è qualche trabocchetto?
        (essendo in negozio, il tempo a disposizione è contato, purtroppo)
        ciao

        • Trabocchetti? Hai visto troppe volte il film Goonies?!?! Se il tuo limite è la timidezza, allora prima impara a controlarla (vedi ebook) e poi inizia a sedurre le ragazze, sarà molto più semplice.

  69. sensei la ringrazio nuovamente per le sua attenzione e i suoi consigli, e le prometto che iniziero’ a riflettere seriamente su quanto lei mi a consigliato, inoltre continuero’ a seguire il suo blog consigliandolo… anzi per iniziare a prendere in considerazione quello che lei a scritto, seguiro’ il blog evitando magari di commentare e cosi’ facendo… lascero’ piu’ spazio a chi a piu’ bisogno di un percorso radicale
    cordiali saluti e graz. p.s da certe espressioni lei mi sembra romano ( sesto senzo )

    • Sono di un piccolo villaggio vicino Tokyo… 😉
      Scrivi pure quando vuoi, fa sempre piacere sentire un’altra opinione.

  70. ciao sensei , temevo nella sua non risposta… comunque penso che lei abbia azzeccato bene il problema, sopratutto tenevo a precisare che non era una critica ne verso l’articolo ne verso il sito….forse nel mio linguaggio c’era una mezza forma di provocazione ma vedo che lei psicologicamente riesce a stare al suo posto e mi complimento, infatti e quello il mio punto di forza riesco a far fare alla gente cose che io voglio senza chiederlo.. facendo fare tutto di spontanea volonta, cmq so bene quello che mi rode e penso che sia il fatto che con lei ci stavo bene ma 3 figli possono diventare un problema… c’era il giusto rispetto la giusta intesa sopratutto sessuale che non riesco piu’ a trovare con nessuno… oggi pultroppo le ragazze sono molto schematiche, sopratutto le universitarie, che escono con ottimi voti per la teoria ma in pratica sono molto folgorizzati nella ricerca del proprio ”io” . si sensei sono incazzato con il sesso debole per le insicurezze che anno per il modo meschino che si pongono e per la falsita’.. pensi che mi e capitata una ex che per non essere lasciata si e inventata di essere incinta, ecc ecc.. e sono incazzato per quello non mi piace sta societa’ tutti attaccati ad un pc che cercano la perfezzione, a me piace alzarmi la mattina e dire la mia,sbagliare, chiedere scusa, e evidenziare chi sbaglia, impratica e come se nessuno piu’ fosse adatto a me e nell’altro senzo sinceramente penso che mi faccia bene una relazione sana senza schemi e con progetti futuri.. ma se la ragazza di oggi l’unico argomento che sa e… il lifting e la liberta’ nella coppia ,i suoi schemi, e il rispetto per se stessa, io preferisco a malincuore a starmene da solo a non cagare nessuno e a stravolgere chi ci prova e quando non gli sta piu’ bene ciao ciao, sensei la ringrazio per la lettura consigliando di acquistare i libri alla gente che leggera’ questo mio messaggio non tanto per la seduzione ma per la fermezza e la sicurezza della persona stessa.. ciaoo

    • Per certe tue considerazioni sulla società ti devo dare assolutamnente ragione, tutti attaccati al pc (non intendo per lavoro), cercando quelloc he poi non possono avere. Capisco la tua rabbia, ma per iniziare ad indebolirla dovresti imparare un po’ di tolleranza in più, saper accettare gli altri anche nei loro difetti. Non è un modo superficiale o di comodo di fare, ma un atto che ti innalza ulteriormente in quella sfera più elevata di valori. L’attenzione per il prossimo, per quanto quandi arrabbiati sia difficile, è la base del vivere bene.

  71. Il problema che pongo è sostanzialmente uno e riguarda la frase di primo approccio spesso non facile. E” lì che un uomo viene classificato istantaneamente come possibile partner o come amico …..
    Fallendo in questa fase non si recupera piu’ ….
    Per me questa fase iniziale è un calvario dato che non sò mai se il mio approccio diretto abbia realmente funzionato… Fatto stà che vado sempre e regolarmente in bianco dopo il secondo appuntamento nel momento in cui cerco di concretizzare e andare al sodo…

    • Perchè nel primo appuntamento non fai nhulla per sedurla, leggi i vari articoli ed anche l’ebook Il Percorso della Seduzione, vedrai che le cose miglioreranno se applicherai i consigli.

  72. Sensei….ma è davvero possibile conquistare una ragazza che neppure ti guarda?? A malapena mi saluta la mattina….

  73. ciao sensei , sono una persona normale non brutta e non eccessivamente bella, cmq nonostante tutto ho sempre avuto dei miei risultati personali allivello donne!! ma poi? boom ecco ke scoppia una convivenza di 12 mesi e poi e la separazione, da li non mi inzerbinisco ma mi chiudo in una corazzatura, ( forse per paura di riattaccarmi dinuovo ad una ragazza), io nn so se la colpa e stata mia ho della mia ex ho della crisi nel mondo, so solo ke senza ci stavo male e con lei la mia vita era un disastro, dopo di lei ho avuto altre donne e a prendere posizione in queste nuove relazioni c’era la corazzatura.. che giustamente rendeva poco gradevole ogni relazione, da li.. ho iniziato a domandarmi.. ma chi sono diventato? tutto quello che era naturale distrutto per una separazione che a fatto perdere tutta la naturalezza e la bellezza di un rapporto sano!!?, quindi eccomi qui.. a ricercare l’animale che e in me ”l’uomo”…. il mio problema nn e l’approciare.. sono sincero non sono nemmeno tanto bravo a farlo!! ma ho fatto sempre in modo che facesse la prima mossa sempre il sesso debole, non sono nemmeno le donne il problema che spesso mi trovo ad ignorare per per il loro agoismo e ambizione per il fatto della pretesa di essere capite come donne e delle esigenze… caro senzei io ho 27 anni e il mio problema non sono le donne ne l’auto stima.. il mio problema e che sono diventato mooolto alpa .. troppo solitario e anche molto stonzo con gli altri e con me stesso!! mi a colpito la sua lettera perche’ a sritto una cosa che’ gia’ ho fatto, e che non e bello, e non ti aiuta a sentirsi uomo, il lasciare le 20 euro sopra il comodino e da uomo incazzato che odia.. e questo non aiuta molto, pultroppo essere incazzato come me.. non e bello come non sono belli ghi scemi in amore… forse molto utili in seduzione ma quella e una sua competenza, in ogni caso la ringrazio per la lettura e mi complimento per il suo blog moooolto utile a molti, spero non cestina il mio pensiero e che mi dica anche la sua… graz sensei

    • Traqnuillo, tendo a non cestinare volontariamente nessuno, anche se dovesse criticare il sito ed i contenuti. Tu fai una disamina mnolto attena e chiara, però mi sembra che tu stia sbagliando il focus delle cause. Non è per colpa della separazione che sei diventato “così”, ma sei tu la ragione. Devi capire perchè realmente ti rode così tanto. La rabbia è una brutta bestia e forzarti a fare il bravo ragazzo nons ervirà anulla. Devi capire, e questo lo puoi fare solo da solo, perchè sei incazzato. Prenditi una pausa dal sesso “debole” e lavora su te stesso, ed il primo passo è capire le VERE cause. In più ti dico che non sei alfa, se solo arrabbiato. Il vero alfa sa capire e controllare la rabbia per non scatenarla sugli altri, perdendo così la sua leadership.

  74. ah ok….e dimmi: lei (lei Lei) deve sapere che frequento altre, deve vedermi con altre ragazze?

  75. Ciao avevi ragione cn quella ragazza tt ok tranne che per la lontananza..ora altro problema .in pratica ci sta qst ragazza abb carina dv lavoro è piu grande di me etc…ieri sembrava molto attratta da me e mi parlava chiedeva cs io le diedi la mano e mi presentai e lei sembró molto contenta (pensa che la mattina mi aveva fatto un cazziatone per telefono ma non sono sicuro si sia ricordata che ero io) e disponibile nel farmi complimenti per la mia voglia di lavorare etc…stamattina quindi ci siamo salutati e subito mi ha fatto notare un rossore che ho in viso (e dovuto alla dernatite che in qst periodo ) alla quale io ho risposto scherzando e non facendo capire che me l ero presa … poi ,non contenta qnd abbiamo finito di parlare mi parla di un difetto che ho in viso e che ho rimediato con la chirurgia ma qlks sempre si vede io ho risposto sempre con imperturbabilità…pero in generale mi dicono che sn un bel ragazzo alto 1,88 moro occhi castani e fisico atletico…secondo te perche mi ha fatto notare quel difetto?

  76. Ciao Sensei,
    volevo chiederti chiarimenti su una cosa che mi è capitata l’altro giorno. Eravamo a d una festa tra amici. C’era anche una ragazza che, per divertirmi e fare pratica dei tuoi consigli, stuzzico spesso (prendendola in giro e sfidandola) e con cui ho un discreto contatto fisico (e spesso scherzando le ho toccato anche la testa). Avevamo bevuto un pò tutti e questa ragazza era un pò ubriaca, ma io no. Mentre scherzavo con un’altra ragazza, con cui ho una storia, lei interviene davanti anche ad altri miei amici e mi dice in tono tagliente e con un sorrisino, che io mi comporto come il maschio alpha, ma non ho capito che sono solo un maschio. Credo fosse un test, vero? Al ché io sorrido e mi alzo con calma dalla mia sedia e vado verso di lei rispondendole scherzosamente, in modo quasi giocoso, che io sono il maschio alpha ed inizio il contatto fisico prendendole le braccia, con la scusa dello scherzo (io lei spesso scherziamo facendo FINTA di picchiarci) e dandole un buffetto in testa. Cosa ne pensi, sul momento mi è venuto tutto spontaneo, ma pensandoci, vorrei sapere se era un test e se ho fatto qualche errore secondo te. Grazie Sensei sei insostituibile!

    • Nessun errore, sei stato perfetto. Anzichè giustificarti come avrebbero fatto in molto hai palesato ulteriormente il tuo essere alfa, così si fa!

      • Sensei, devo ringraziare i tuoi articoli, perché mi fanno capire molte cose e mi danno la carica. Comunque riguardo al suo atteggiamento, io un’idea ce l’avrei, ma da studente quale sono, voglio chiedere a te che sei il Sensei: siccome i suoi test nei miei confronti sono stati frequenti da quando ho iniziato a stuzzicarla (questo era macroscopico) , quale potrebbe essere il motivo? Sono manifestazioni di interesse/attrazione nei miei confronti?
        Grazie di nuovo.

        • Se una ragazza NON ti fa alcun test vuol dire che di te non gliene importa nulla, se invece te li fa vuol dire che…

  77. mmmm…..capito quindi tu mi consigli che se mai ci vorrò riprovare con lei dovrò prima rimettermi in riga e prima vivere altre storie?

    • Si, anche se più che avere vere e proprie storie servono dei flirt, consocere e risedurre nuove ragazze. Se poi ci scappa uan storiella è anche meglio!

  78. bisogna assumersi delle responsabilità.
    solo in questi casi si diventa uomo.

    il 99% dei ragazzi considerati bastardi, che conosco, sono tutti ragazzi padri.
    non hanno un lavoro, hanno messo incinta la troietta di turno e ora si sono tolti dai co….ni.

  79. Sensei! E’ una cosa stranissima! Quando sto a casa e mi guardo allo specchio ho addirittura iniziato a piacermi (sul serio!), ma nn capisco perché fuori divento insicuro! Quando mi guardo in uno specchio mi sembro sempre in disordine, brutto ecc.!
    Poi, boh! Ho due amici che stanno messi peggio di me! Sono brutti ecc e hanno la ragazza (due mie amiche molto carine pure!) Quando vedo un tizio brutto mi vengono a dire che ha il suo fascino che in realtà è bello, ha il suo perchè…
    insomma: MA ALLA FINE SONO BRUTTO SOLO IO?? Bah….

    • 2 amici brutti con ragazze carine? Non ti fa pensare che forse per le ragazze non è un elemento così fondamentale?! Le donne non vogliono un uomo bello, vogliono sentirsi loro le belle nella coppia. L’uomo deve essere uomo, sicuro di se e farle sentire sicure e comprese. Smettila di guardarti allo specchio o finirai per tramutarti in pietra!

  80. Gran bell’articolo, Sensei!
    Però ho un problema di umore! Nero direi!
    Ti spiego: sono un ragazzo non bello, ma puntando su doti come simpatia, gentilezza ecc. ho conquistato la mia attuale fidanzata, che invece è un vero angelo, bella e stupenda!
    Già mentre parlavo ai miei amici (?) che volevo provarci mi dicevano (amici????) “ma un cesso come te con una strafiga come quella?! Ma va!”, “Ahaha! Lascia perdere! Non è roba per te!”, “Mah…secondo me lei è abituata a ben altro!” (e so tre: amici????)
    Ad ogni modo, alla facciaccia loro!, ce l’ho fatta!
    Io ne sono proprio innamorato, ma sono stanco di dover soffrire di gelosia quando parla con qualche cretino palestrato! Il problema è però un altro! Mi sono arrivate voci, e ti dico sono belle consistenti!, che la gente ha preso la fissa di dire: “Una bella ragazza così con quel mostro!”, “Potrebbe avere di meglio!” Specie l’ultima mi fa imbufalire! Avoglia a dire nn me ne frega nulla della gente, io e lei ci bastiamo ecc.
    A parte il fatto che cmq da fastidio, ho paura che una di queste voci rrivino, se nn l’hanno gia fatto, a lla mia ragazza e si convinca che è vero! Come cdevo comportarmi! Nn immaginavo che che il difficile di conquistare un abella ragazza fosse il dopo!

    • Se le interessi veramente (cosa che credo) non gliene fregherà nulla di quelle voci, anzi, la avvicineranno ancora di più a te. Immaginati classica bella ragazza di buona famiglia che si innamora del cattivo ragazzo, con i genitori di lei che invece lo criticano e non vogliono neanche in casa! Anche se è una scena un po’ “cinematografica” per certi versi è vera. E poi il valore di qualcuno secondo te si valuta dall’aspetto fisico o da altro?

  81. Eroico Sen6! ahahah!
    Un articolo efficace e grintoso!

    Veniamo al dunque: mi sono dichiarato con una donzella facendo da zerbino del tipo che tu hai detto (come se nn bastasse non sono bello, sono un po’ timodo ecc.)
    A parte il dichiararsi, l’ho pure fatto senza mai guardagla negli occhi, ansimando balbettando etc.
    Lei mi ha sorriso, ringraziato per i complimenti che gli avevo detto, “sei una delle persone che più stimo”, e tira di quà e tira di la….insomma alla fine mi giustizia con la ghigliottina meglio denominata “ti ho sempre visto e ti vedo come un amico”
    L’occasione per scomparire c’è stata: l’estate (è una mia compagna di klasse). Hotentato fdi lavorare su me stesso più che potevo in tutti i modi.
    Una volta tornato lì però mi sono perso, come se nn avessi fatto niente. E’ tuttocome prima di dichiarmi: lei mi parla come prima, sembra aver già rimosso (e ciò mi fa star male….)
    Lo so sono un disastro! Dimmi la verità: l’ho persa definitivamente?

    Parti dal presuposto che io sono un tipo bruttino, timido non asociale ma nemmeno di quelli che stanno sempre a zonzo.
    Lei invece è bellissima, un vulcano, iperattiva, sorridente ecc. hai capito il tipo??
    Non dico certo che senza di lei muoio….però mi piace un sacco…ma se nn ne vale la pena…c’est la vie!

    Ps.: dimenticavo! scomparire non mi è più possibile visto che stiamo in classe insieme!

    • Sedurre è migliorarsi, c’è un articolo a riguardo, quello che devi fare è capire quanto vali (e da come e quello che scrivi direi molto). Darti una ripulita dal punto di vista dell’aspetto fisico ed iniziare a consocere e sedurre altre ragazze (e ci saranno dei 2 di picche, ma fanno parte del gioco).

  82. che dire: epico! a volte ci dimentichiamo che cosa siamo e questo non va bene. hai perfettamente ragione a dire che non ci dobbiamo incantare della prima che ci mostra le tette, ma devono essere loro a doverci conquistare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here