Si chiama ironia uno dei più grandi strumenti anti test delle donne, ma non solo, infatti ti permetterà di disinnescare eventuali avversari in amore, oppure rendere meno importanti i tuoi difetti.

“non ho mai capito perchè gli uomini pensano con la testa mentre le donne con il cuore. Però una notte mia moglie ed io siamo andati a letto.
Abbiamo cominciato ad accarezzarci,massaggiarci,bacini etc,etc…..
La questione è che io ero già pronto, ma proprio in quel momento lei mi dice: ‘Adesso non ne ho voglia, amore mio. Voglio solo che mi abbracci’ Ed io esclamo: ‘CHEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE???????????????’ Al che mi dice le parole magiche di tutte le donne: ‘Non sai connetterti con le mie necessità emotive di donna’.
Il punto finale è che quella sera non ci sarebbe stata nessuna lotta. Ho messo a posto gli oli afrodisiaci, ho spento le candele, ho tolto il disco di Baglioni (in quei momenti funziona quasi sempre) ho spento lo stereo ed ho rimesso in frigo lo champagne.
Sono andato a farmi una doccia fredda per vedere se potevo calmare ‘la bestia’ e mi sono messo a guardare Discovery Channel a tutto volume per non fare dormire la figlia di mia suocera… Dopo un pò mi sono addormentato.
Il giorno dopo siamo andati al centro commerciale e mi sono messo a guardare orologi mentre lei si provava tre modelli carissimi di Armani.
Come tutte le donne non sapeva decidersi, così le ho detto di prenderlitutti e tre. A questo punto mi ha detto che le sarebbero servite delle scarpe nuove da mettere con i nuovi vestiti…350 euro al paio… Le ho detto che andava bene.
Di lì siamo andati nella sezione casual dalla quale ha preso un piumino ed una borsa di Louis Vuitton. Era così emozionata! Credo pensasse che fossi diventato pazzo, ma ad ogni modo leha prese lo stesso. Mi ha messo, quindi, alla prova chiedendomi un gonnelino corto da tennis. Non sa neanche correre, figuriamoci giocare a Tennis.
E’ rimasta shockata quando le ho detto di comprare tutto ciò che voleva.
Era così eccitata sessualmente dopo tutto questo, ed ha cominciato a chiamarmi con tutti i nomignoli più affettuosi e stupidi che le donne usano. ‘Cucciolone mio’; ‘Topolino amoroso’ e così via. Siamo andati alla cassa a pagare.
E’ stato qui che, essendoci solo una persona prima di noi, le ho detto: ‘No amore mio, credo che in questo momento non ho voglia di comprare tutto questo’…
Se aveste potuto vederle la faccia, diventò pallida quando le ho detto: ‘Voglio solo che mi abbracci’. Sembrò quasi che stesse per svenire, le si è paralizzata la parte sinistra del corpo, le è venuto un tic nervoso all’occhio.
A questo punto le ho detto: ‘Non sai connetterti con le mie necessità finanziarie di uomo’”.

Tranquilli non siamo a Zelig, ne questo vuole essere un articolo semplicemente umoristico! Non so se questo racconto sia vero o meno, ma c’è più seduzione in esso che in decine di siti e libri! Soprattutto è palese l’aria di autoironia e sberleffo che oltre a farci vivere meglio, ci rende irresistibili!

Entrare nella stato mentale di persona ironica, e diventarci lentamente, è un’arma di seduzione di massa. Sedurre non è far ridere o divertire, non è essere il buffone di turno. Come dico sempre il contatto fisico è la seduzione perché è emozione, e si può emozionare anche con le parole ed in particolar modo suscitando una risata. Ma la ragazza non deve ridere di TE, ma CON TE.

Ironia per ridere con te, non di te

Se tu ridi di te stesso diventi inattaccabile (si chiama questa ironia), come fa una donna a prenderti in giro della pancetta se tu stesso scherzando ti definisci il piccolo Buddha della Val Padana! È un sistema difensivo ai loro test potentissimo, la cui vera forza sta nel non essere una barriera! Ma un’apertura, è una trappola in cui si possono catturare le prede più difficili e acide.

Immagina una ragazza abituata a standard elevati, che tratta male tutti, con te non ci può riuscire se sei autoironico, rimbalzerà contro un muro di gomma. E più una persona viene respinta e più cerca conferme e fa di tutto per avvicinarsi. Senza rendersene conto sarà attratta da te anche se ti troverà obiettivamente non al suo livello.

Ovviamente non si devono dimenticare tutti gli altri elementi della seduzione: linguaggio del corpo, aspetto fisico, e contatto. Ma anche se sei bello, in forma, elegante e sai porti nel modo giusto, lei potrebbe farti a pezzi comunque in un attimo.

Con ragazze meno “aggressive” è ancora meglio! Perché saranno abituate a sfigati super aggressivi che si vantano di quanto sono belli, con l’addominale  a tartaruga e la BMW parcheggiata fuori (a lungo annoiano). Mentre una persona ironica può sedurre, scherzando, divertendosi e sfruttando a proprio vantaggio i difetti anziché nasconderli.

È come una persona calva, se si fa il riporto non è un granché, se si rasa a zero invece acquisisce fascino ed uno stile ben preciso. Così ogni volta che una ragazza proverà a metterti in difficoltà con i suoi “test”, anche se ti spiazzerà e ti sorprenderà, tu avrai sempre l’arma vincente: ironia.

49 Commenti

  1. Ho fatto questa domanda per curiosità, ora che mi ci fai pensare, effettivamente capisco che non cambierebbe molto saperlo. Mi è venuto questo dubbio perché leggo anche altri siti oltre a questo e in un topic si discuteva di questo argomento e un utente se ne è uscito fuori dicendo che è una cosa positiva che una ragazza te li faccia perché passandoli puoi far vedere loro che vali e in pochi secondi puoi fare un’ottima impressione e, come ho scritto nel commento precedente, “guadagnare punti” e quindi devi praticamente arrivare a sperare che te li faccia perché sono una cosa positiva per te se sai come passarli dato che così le fai capire che sei una persona sicura di te e questo piace alle donne. Diciamo che io concordo abbastanza, non il fatto di arrivare a sperare che te li faccia, ma il concetto credo sia giusto. Magari non lo capiscono razionalmente, ma questi comportamenti, il fatto di non prendersela ed essere sicuri di sé, la faranno stare bene quando è in tua compagnia.

    • Secondo me l’approccio è assolutamente errato: chi è sicuro di sé non aspetta i test delle donne per superarli e mostrare sicurezza, seduce senza troppe seghe mentali.

  2. Credi che gli shit test possano fare “guadagnare molti punti” se ci si comporta bene e che quindi bisognerebbe essere felici che una ragazza ce li faccia, oppure passarli significa solamente non fare una brutta figura, ma questo non ci farà vedere da lei in maniera migliore?

  3. Ciao Sensei,
    volevo chiederti un consiglio. Ho acquistato 2 libri sul vostro sito dopo essere stato lasciato da una ragazza e li ho trovati utili.
    La cosa che non capisco è che dopo un periodo di reset di circa 2 mesi lei non mi cerca minimamente. Forse ci sarà un’occasione in futuro di rivedersi causa amicizie in comune ma secondo te se fosse stata realmente interessata non avrebbe dovuto contattarmi prima?
    In precedenza (circa 3 settimane fà) molto probabilmente mi ha posto di fronte ad un test dicendo che lei poteva procurarmi un programma che mi serviva e io le ho detto che avevo già risolto chiedendo ad un mio amico, da allora non ci siamo più sentiti.
    Un mio amico che vi conosce mi ha detto che quello era chiaramente un test per analizzare la cosa, cioè se le sbavavo ancora dietro e avendola snobbata non sono caduto nella sua trappola in questo modo.
    Probabilmente lei è un pò infastidita dal fatto che vede in me un totale distacco ma non cercandomi direi appunto che sia meglio non inzerbinirmi dal momento che l’ho fatto per i primi giorni dopo essere stato lasciato e poi dopo circa 10/15 giorni ho chiuso definitivamente non cercandola più. Per vie traverse sono venuto a sapere che comunque per lei è stata una scelta fatta in modo razionale perchè stà passando un brutto periodo della sua vita seguito da un trauma passato alla quale non ha voluto il mio aiuto e tantomeno la mia vicinanza capendo che ha bisogno di starsene da sola per un pò.
    Quando mi ha lasciato ha voluto chiaramente annichilirmi dicendo che manco di empatia, non la capisco e che ha già capito che tra noi non funziona. Nei primi giorni mi ha detto che la mia presenza non le dà fastidio ma è meglio così per entrambi.
    Non saprei che fare..se lasciar perdere o se fare in modo di riconquistarla..o perlomeno tentare!

  4. In passato sono stato messo più volte sotto test (almeno credo)…a scuola mi ero seduto vicino ad una mia compagna (carina ma non il mio tipo)ed pur di non dover ascoltare la noiosissima lezione di economia aziendale mi misi a flirtare con lei attraverso bigliettini di carta…scrissi cose un pò spinte su questi foglietti tanto che lei scrisse alla fine “non sei alla mia altezza”!…io le risposi scrivendo su un altro foglietto di carta “che stai dicendo se sono più alto di te”!?…lei lo lesse e sorrise.Un’altra volta un’altra ragazza di mia conoscenza mi disse “hai le orecchie come Dumbo”!…le risposi “la vuoi vedere anche la proboscide”?,lei si mise a ridere…un’altra volta ancora stavo parlando con altri due ragazzi,si avvicina una tipa che conosco e si unisce al nostro gruppo.Rivolgendosi a me dice “visto da dietro sembri figo,quando però si vede davanti come sei fatto lasciamo perdere”,io le do di nuovo le spalle,mi abbasso leggermente i pantaloni e le mostro una parte del )( dicendole “continua a guardare quanto sono figo visto da qui”!…non ha detto niente…questa ragazza non l’ ho mai capita,ogni tanto quando parlavo con altre persone arrivava a pestarmi i piedi esclamando “quando lo vedo ho sempre voglia di pestarli i piedi”!…non so se volesse attirare la mia attenzione o solo rompermi le 00…buona notte a tutti.

  5. Ma se una ragazza fa spesso test, e questo comincia ad infastidire un po’, come si può fare per dirle di smetterla, senza però cadere nella “trappola”?

    • Le puoi dire frasi come ad esempio “se sempre così acida?” oppure ti alzi e te ne vai lasciandola li come una cretina.

  6. Salve Sensei. Ho scoperto su internet un articolo dove veniva affrontato proprio il discorso dei test che le donne ci fanno. Questo articolo diceva che le donne,irrazionalmente, quando non capiscono se uno è figo o fa il figo, se è veramente uomo o si atteggia da tale, stuzzicano il nostro ego per vedere come reagiamo e se ci vantiamo o ci vergogniamo vuol dire che stiamo fingendo. Anche in quel articolo è stato scritto che questi test si superano con risposte ironiche. Ma la mia curiosità è nata quando ho letto che per “superare il 99 % dei test” basta non rispondere e sorridere. Sensei lei cosa ne pensa a riguardi del “non rispondere e sorridere” ?

    • Come ho scritto in vari articoli e commenti spesso lasciarli passare fregandosene è la giusta strategia, con il tempo si può imparare anche a rigirarli a proprio favore e quindi fare una figura ancora migliore. Per mia esperienza, comunque, non puoi ignorarli tutti, qualcuno lo devi affrontare.

  7. Ciao sensei…allora mi è capitata una cosa abb insolita per me…chattando su badoo ho conosciuto oggi pomeriggio una ragazza bellissima che abita vicino a me…in pratica dopo un paio di ore di chat lei ha deciso (anche se era sempre in dubbio) di venire qui da me per vederci da vicino……quando ci siamo visti dopo un po’ di resistenza è venuta nella mia macchina…io ho cercato di fare contatto fisico quando lei è venuta nella mia macchina ma lei resisteva sempre incazzandosi e minacciando di andarsene…allora ho cercato di parlare di altro cambiare discorso mantenere viva la conversazione…poi a volte c’erano delle pause…io la guardavo lei dopo un po’ mi diceva non fissarmi… il suo linguaggio del corpo erano chiusissimi…un po’ solo con la lettura della mano le ho toccato la mano ma veramente poca cosa perché lei la ritraeva e non voleva contatto fisico…alché dopo un po’ a parlare ci siamo salutati e io sono stato freddo perché delusissimo nn mi era mai capitata tutta quella resistenza…cmq appena lei è arrivata a casa mi ha scritto su badoo …mi ha scritto cose assurde che io me ne sono andato in maniera fredda perché lei nn era stata aperta con la conoscenza…che io sono un bravissimo ragazzo che le ho fatto un’ottima impressione però l’ho pressata troppo e lei nn si è sentita a suo agio…mi ha detto “che lei nn è come la voglio io” “non sono come tu mi vuoi”…io le ho detto che è molto carina e se ho insistito è solo perché mi veniva istintivo e mi sono scusato se nn l’ho messa a suo agio… le ho detto che io sono stato bene perché lei è simpatica e carina e che speravo di risentirla…lei ha detto che magari domani ne riparlavamo…cosa dovrei fare? come fare a non incazzarsi quando fanno resistenza!?come fare ad accettare questo? Secondo te le sono piaciuto esteticamente?la mia paura è questa.

    • Devi imparare che se una fa resistenza è il caso che rallenti, ma lo hai letto l’articolo sull’escalation del contatto fisico? O Il Percorso della Seduzione? Se vedi che è infastidita devi fare almeno 2 passi indietro. Ora fai come se non fosse successo nulla, vai di leggerezza e ironia e magari più avanti vedi di capire se potete rivedervi.

  8. Ho capito cosa vuoi dire, ma non volevo di certo fare da scendiletto!
    Ho solo applicato la telefonata dopo reset, il secondo giorno potevo evitare sono d’accordo con te; a questo punto addio, se vuole richiama altrimenti la lascio andare punto!

  9. Caro Sensei volevo esporti quello che secondo me è un test in cui sono caduto e come secondo me ne potrei uscire.
    Le telefono ma non risponde, poco male perchè di solito lo fa per abitudine, aspetto qualche ora e riprovo, idem ma dopo un po lei mi richiama, passiamo qualche minuto al telefono, faccio ironia e la invito (grave errore ma me ne sono accorto solo alla fine) lei mi risponde che ha una cena di lavoro e rimaniamo che ci saremmo sentiti l’indomani.
    Nulla il giorno successivo la provo a chiamare due volte ma ha sempre il cellulare spento.
    Ora questa cosa si è ripresentata in amniera molto simile dopo il primo reset e mi sembra proprio un test.
    A questo punto per non cadere nel trappolone:
    1: Aspetto due tre giorni e riprovo (magari si sta facendo un sacco di pippe mentali)
    2: Tento di destabilizzarla con un sms del tipo “Hai ragione, ho travisato i tuoi segnali, siamo troppo differenti per una relazione, credo che dovremmo rimanere solo amici” (sta cosa è pericolosa visto anche il grado di impuntamento che ha)
    3: Lascio un pò le cose in mano all’universo e vedo che succede. (ma che mi richiami non credo proprio che )
    Ti era mai capitata una ragazza con questi atteggiamenti?

    • Ma perchè diavolo la chiami 87 volte? Si chiama una volta e basta se poi lei vuole si fa sentire altrimenti addio. Con il tuo atteggiamento da smidollato le stai dando tanto di quel potere da diventare il suo personale scendiletto. Ma la dignità dove l’hai lasciata?

  10. Ciao sensei, ultimamente sto crescendo davvero tanto, diciamo che cerco di mettermi in situazioni in cui provo un forte disagio o comunque che mi imbarazzano, insomma uscire dalla zona di comfort!
    Vorrei farti delle domande e chiederti dei pareri
    1) è normale sentirsi dei completi idioti a volte? Come devo prenderla al riguardo?
    2) questa è una cosa che noto mi dta accadendo ultimamente, ti prego di darmi un consiglio più pratico possibile, quel che mi accade è che paradossalmente utilizzo troppa ironia! Inizialmente con tutte le ragazze che conosco noto un certo interesse, mi mandano abbastanza segnali di interesse, poi succede che le prendo troppo in giro, faccio troppe battute(capiscono semore che scherzo) e dico troppe cavolate e così lentamente si allontanano. Mi manca quel che di “attraente” in me, non so se mi spiego, sono considerato spesso quello leggero e divertente(non intendo un pagliaccio però), con cui stanno tutte bene ma non creo sufficiente attrazione.
    P.s. Questo non mi capita con tutte, con alcune riesco a concludere mentre con altre mi capita quello che ti ho scritto sora, grazie infinite dell’attenzione

    • Devi iniziare a trovare la tua personale seduzione e per farlo servono tempo e tanti disastri. E ricorda che non va bene per tutte, è soggettivo, il tuo voler piacere ad ogni ragazza è malsano oltre che impossibile, il problema non è la tua ironia, ma che dai troppo peso ad alcuni “insuccessi” che sono normalissimi.

  11. Ciao Sensei
    Ho avuto dei problemi con la mia precedente ragazza e abbiamo discusso così ci siamo lasciati.
    Ora sono preso da una tipa della mia classe,e lei dice di essere presa da me.C’è stata una litigata tipo 10 giorni fa,e per unpò non ci siamo parlati fin quando,invitandola a parlare un pomeriggio,scusandoci a vicenda ci siamo baciati.
    Il rapporto è evoluto in altre due uscite tranquille,baci coccole e cose varie.
    Ma posso sapere per quale motivo è così nervosa ? Io la tratto a volte in modo dolce e a volte da “stronzo” ma lei riesce ad esserlo meglio di me.Lei è una ragazza che sa di essere bellissima,c’è gente che le fa la corte da anni,ha molti ammiratori ed è messa sul piedistallo da tutti tranne che da me,almeno a volte.Lei fa l’offesa ma sa benissimo,infatti me lo dice,che io anche penso che lei sia la più bella di tutte.Come farle cambiare atteggiamento ?Oggi si è arrabbiata per niente,avevo chiesto al fratello in chat il giorno in cui lei avrebbe dovuto debuttare con lo spettacolo teatrale,lei lo ha letto e si è incazzata da paura…..tant’è che mi ha detto che se mi avesse voluto li me lo avrebbe detto,dicendo che non le fa piacere neppure la presenza di sua madre.
    Ha molti problemi,la vedo strana,problemi col nonno che sta male,con la scuola che è molto oppressa per prendere voti al massimo,insomma…..lunedi usciamo,e spero che vada bene,le ho telefonato prima ed era ancora arrabbiata e acida,ma che cavolo le è preso ???

    • Ti ripeto che non faccio consulenza di “coppia” e che ti crei troppi problemi. In un rapporto devi essere te stesso e con il tempo e l’esperienza capire un minimo alcune dinamiche di comportamento.

  12. Dici che dobbiamo scherzare sui difetti delle ragazze, essere ironici e leggeri. Se vediamo che però, ad un nostro scherzo o battuta non capiscono e se la prendono, per non cadere nel banale “stavo scherzando” come possiamo rimanere ironici e leggeri e far capire che era uno scherzo?

    • Dipende da quanto si arrabbia e quanto tu esageri. Se secondo te è lei che si offende per nulla fregatene, se effettivamente sei andato troppo oltre scusarsi non fa di certo male (ma solo se hai superato veramente ogni limite e l’hai offesa).

  13. grande sensei 😉 le seghe mentali nascono dal fatto che a giocare di seduzione ho conquistato dellle persone che mi voglion bene veramente…………. e che mi vorrebbero aiutar anche se son disoccupato…………era li il mio dubbio espresso male……….poii si reset e nuova linfa ma un po mi dispiace;)

    • Sedurre non è portarsi a letto e basta qualche ragazza, per me sedurre è portare verso di sè, conoscere e farsi consocere. Ed è quello che fortunatamente hai fatto e le eprsone che ti vogliono bene ne sono la prova tangibile.

  14. premesso che sono esperto in pnl seduttiva seduzione ex pua bel ragazzo seduzione naturale ect.ra il mio è un consiglio antiseduttivo frequento una ragazza madre che vorrebbe un figlio da me mi ospita a roma e vorrebbe che andassi da lei a convivere (e molto bella e benestante conosco ragazze via face ci esco e le seduco velocemente insomma con le donne zero problemi ( purtroppo ho perso il lavoro e sto decidendo di andare in america per tre mesi anche la mia ex mi ricerca e come tu ben sai le donne cercano di manipolarti anche a fin di bene 😉 (es tutte le mie ex mi ospitavano da lei io volevo contraccambiare l’ospitalità ma niente per farla breve mi consigli un reset con tutte e inseguire il cazzo di uomo che tu comprendi o riprendere da qui e tenermi chi mi fa star meglio si tratta di seduzione da gestire con altre questioni attinenti carriera se stesso spero di averti espresso bene il concetto !!!!!

    • Vai in America per tre mesi o più, cambia prospettiva e lasciati dietro il passato, dalle tue parole si vede che ti fai troppe seghe mentali. Ricorda che nella vita prima di ttto conti tu e devi avere cura di te stesso, il resto viene dopo. Non è egoismo ma il miglior modo, nel futuro, per esserci per chi conta davvero. A suo tempo anche io sono partito per alcuni mesi per l’Indonesia e sono tornato rinato e con nuove prospettive di lavoro. Non ti far manipolare, specialmente in un momento così difficile e allo stesso tempo così fondamentale della tua vita. Se qualcuna tiene a te veramente non saranno alcune migliaia di kilometri a farle cambiare idea…

  15. sensei non mi è molto chiaro il concetto di ironia ecc mi spiegeresti tu qualcosa anche con qualceh esempio in più x favore 🙂

  16. Eravamo seduti ad un locale. Viene una cameriera, carina, ed ordiniamo tutti, tranne un mio amico, che, intento a mandare SMS, quasi non si accorge della ragazza, che gli fa:”E tu, cosa prendi?”e lui:”Il tuo numero di telefono!” Il giorno dopo l’avrebbe chiamata e ci avrebbe fatto sesso. D’accordo, questo è “tirare fuori le palle” ma ti chiedo: può un’estrema sicurezza di se accorciare, fino a renderli inesistenti, i tempi della seduzione? é una “tecnica” che hai personalmente mai utilizzato?

    • Il mio record, non te lo dico per farmi bello, è di essermi portato a letto una ragazza appena conosciuta (non ubriaca o fatta) in meno di 15 minuti. E’ una tecnica difficile da attuare, devi essere diretto, sicuro di te e sprezzante! E ci vuole un allineamento delle stelle degno dei Cavalieri dello Zodiaco. Però è possibile, di solito funziona quando veramente di lei non te ne frega nulla, oppure quando è una un po’ facile. E’ anche divertente, provaci e vedi che succede.

  17. Sensei ho bisogno ancora di consigli: sono fidanzato ma non riesco mai a trovare un giorno per uscire con la mia tipa perchè ha sempre degli impegni, sommativamente la vedo per pochissimi istanti dal lunedì al venerdì a scuola ma poi basta, capita quella volta che un pomeriggio non ha da fare e stiamo assieme quindi come coppia vera e propria ci vediamo una volta a settimana o ogni due. Una volta non può perchè è a danza oppure un giorno è libera ma deve studiare. Anche io ho degli impegni ovvio, ma faccio dei sacrifici per vederla e lei mi da l’idea che non prova a liberarsi piu di tanto mentre io al contrario faccio di tutto. una volta riguardo a questa situazione mi ha detto di essersi arrabbiata perchè dice che a volte la tratto come se a lei non gli importasse nulla di me. A me ci tiene e andiamo molto d’accordo però c’è questo problema delle uscite, ed è la seconda volta che discutiamo per queste cose e non siamo insieme da molto. come posso fare? c’è un modo per parlarne in maniera calma senza che nessuno se la prenda? tu cosa ne pensi? a volte penso proprio che qualsiasi sua cosa sia più importante di me, forse devo essere meno disponibile e gentile nei suoi confronti?

  18. @Idol73: è solo un apputamento, mica un’operazione a cuor aperto! Divertiti, scherzaci, falle la routine del cubo e contatto fisico.

  19. Allora ho(forse)questo Benedetto appuntamento ma mentre andavamo via le ho chiesto il suo numero e lei abilmente ha confermato l appuntamento .Penso che dopo la serata lei si sia vista con questo amico che abbiamo in comune con il quale parla molto anche in mia presenza e so che le e’stato vicino in questo brutto momento.io in settimana a lui l’ho chiamato x chiedergli se casomai le avessi chiesto di uscire lui si fosse offeso qualora ci fosse da parte sua un interessamento e mi ha risposto di stare tranquillo che tanto secondo lui decidono le donne e che cmq tra loro non c’era nulla.
    A questo punto sono davvero confuso!ammesso che l’appunto vada a buon fine come dovrei comportarmi?

  20. Ciao Sensei
    Ho conosciuto una ragazza circa un mese fa e dopo qualche volta parlando di quello che facciamo le avevo chiesto di uscire lei mi aveva risp che in quel periodo era particolarmente impegnata e quindi non ho insistito quasi come fosse un modo carino x dirmi di no!
    Venerdì l’ho incontrata nuovamente e mi sembrava assai triste così ho provato a chiederle se c’era qualcosa che la turbava e mi ha confessato che pochi giorni prima le era morta la mamma!
    Prima di andare via l’ho salutata e lei mi ha detto che ora era meno impegnata allora le ho detto ok ti chiamo ma il problema e’ che non ho ancora il suo numero !!
    Ci siamo rivisti sabato lei era con un amico comune e finalmente riesco “forse” a prendere un mezzo appuntamento x lunedì prox ma ancora non ho il suo numero ma solo posso contrattarla via fb! Le devo mandare un messaggio diretto dove le chiedo il numero( lei il mio lo ha già )o devo aspettare venerdì o sabato ma senza la certezza di incontrarla?
    Saluti

  21. nn sempre si ha la contro battuta pronta…cosa posso fare x rimettere a posto una persona senza essere sgarbata…?!

  22. @erik: anzitutto hai sempre l’ironia, con una battuta puoi mettere al loro posto le persone facendoti pure una risata.
    Oppure…
    Se uno ti chiede quando ti fidanzi rispondigli: “Ma com’è che sta cosa non me l’hai mai chiesta prima che ti fidanzassi tu?”. Credo che tu sia una persona pacifica, che non attacca mai gli altri, e questo modo di essere fa credere alle persone che sei un debole e quindi se ne approfitta. Ogni tanto capita anche a me, il mio essere rilassato e lasciar correre può venir vista come passività, in realtà è che si deve dare il giusto peso alle cose o si rimane schiacciati dalla vita. Ti consiglio di rispondere, mai sgarbatamente, come l’esempio che ti ho fatto, ma in modo comunque molto diretto. Vedrai che la volta dopo non si permetteranno di dire nulla. Allo stesso tempo prova a dare fiducia alle persone, se vuoi trovarene di meritevoli un minimo ti devi aprire e rischiare.

  23. io non ti conosco e nemmeno ti conoscerò mai di presenza.
    ma ti stimo per quello che fai e sopratutto come persona.
    sei uno con i controcazzi.
    non sono uno che si confida, perchè sono troppo orgoglioso.
    frequento un po di gente, ma non li ho considerati mai amici. solo conoscenti. voglio dirti solo che mi fido più di quello che dici tu rispetto a quello che dice la gente che conosco da 10 anni.

  24. come comportarsi con le persone maligne.
    lo so che sbaglio a dare confidenza a certa gente che non lo merita e che non mi ha dato mai niente in passato.
    sbaglio pure a dare peso a queste sciocchezze.
    .
    tipo gente che mentre sei tranquillo e sereno si presentano con battute: ma quando ti fidanzi?, ma tu non cè l’hai una ragazza?

    gente inutile che ti vuole solo umiliare, infastidire. gente che non è mai contato un cxxxo nella vita e magari dopo tanto tempo che a passato a farsi le seghe si permette di darti consigli sulle ragazze. solo perchè si è fidanzato con una sfigata con non ha trovato di meglio di lui.

LASCIA UN COMMENTO