Se lei si Allontana Lasciala Andare: un atto di Coraggio e Forza Interiore

Nel dirti di lasciarla andare non ti sto invitando ad arrenderti. Lasciarla andare vuol dire rendersi conto quando il rapporto con una donna semplicemente non va.

Su queste pagine ho scritto e predicato molto su come attrarre, sedurre e conquistare una donna. Ma è ora che io mi soffermi su quella situazione molto seria che prima o poi capita a tutti: il due di picche.

Chi sia la donna in questione — una ex ragazza o una collega di lavoro con cui flirtavi da mesi — non importa. Malgrado tutto il suo linguaggio del corpo, che ti ha lanciato ripetuti segnali di interesse e desiderio, e malgrado tutto il contatto fisico che avete realizzato (il bacio casuale, l’abbraccio istintivo), lei pare aver deciso che adesso basta. Non vuole altro da te.

Hai applicato le migliori strategie di seduzione, eppure…

Magari per questa donna hai davvero fatto di tutto: studiato la seduzione alla maniera di una scienza, superato i tuoi limiti personali come la timidezza, imparato il Kamasutra a memoria con l’idea di darle il meglio quella sera in cui l’avresti finalmente avuta. Hai investito un impegno straordinario.

Per questa donna hai applicato le migliori tecniche di seduzione di cui hai letto: reset, contatto fisico, metodo socratico, ironia. Ti sei messo in forma per lei e investito una somma in un nuovo look che le sarebbe indubbiamente piaciuto.

Hai addirittura ingaggiato il tuo migliore amico per andare a rimorchiare solo per la possibilità di affinare le tue personali tecniche di seduzione.

Ovvero, hai compiuto le seguenti cose:

  • Recupero forma fisica.
  • Miglioramento look.
  • Superamento timidezza.
  • Conquista delle paure o complessi personali.
  • Acquisizione del Contatto Fisico come tecnica seduttiva.
  • Applicazione delle migliori strategie seduttive.

Eppure… Alla fine di tutto, cosa è valso tutto ciò? Quando ti sei mosso infine per sedurla, che cosa ci hai guadagnato?

Lei non ti vuole lasciala andare

Non è andata come speravi; i tuoi sforzi paiono retrospettivamente uno spreco di tempo. Invece di migliorare, il vostro rapporto sembra addirittura peggiorato, compromesso o persino terminato.

Potrà averti detto

  • Mi dispiace ma ti vedo solo come un amico.
  • Non vorrei rovinare la nostra amicizia.
  • Hai frainteso il nostro rapporto.
  • Lasciami stare.
  • Mi sto vedendo con un’altra persona.

Che sia una di queste classiche perle o qualcos’altro dallo stesso significato, adesso devi digerire il tuo orgoglio e lasciarla andare.

Non pochi ragazzi mi dicono a questo punto che loro non sono i tipi da arrendersi. Non si fermano al primo scoglio e al primo rifiuto. Vogliono dimostrare alle donne in target che loro non lasciano perdere.

Quello che non sanno dirmi è: quand’è che ci si ferma? Secondo la logica che questi hanno in mente, mai. Ma come può essere sana una seduzione che prevede di andare all’infinito se la donna non ti accetta mai?

Allora quand’è il momento di lasciare la donna andare?

Devi considerare solo questi due elementi: la sua libertà e la tua dignità di uomo

La prima è difficile da definire, perché in seduzione ogni uomo ne ha un’impressione soggettiva. La mia regola è che considero la mia dignità lesa quando la conquista di una donna rischia di farsi troppo importante e anteporsi a tutto il resto della mia vita. É il momento in cui la seduzione di una donna sta cominciando a sembrare il mio unico vero scopo nella vita. E questo deve rappresentare assolutamente un limite invalicabile. Nel mio caso la pazienza si esaurisce molto prima, ma sta a te giudicare personalmente. Riconosciuto il momento, lasciala andare.

Limitare la libertà di una donna con la tua seduzione è un altro chiaro indizio di lasciare perdere. Quando arrivi a costituire un limite per la sua libertà di azione, di pensiero e di sentimento rispetto ad altri uomini, è un segnale rosso. Lei di te non vuole sapere e tu per lei rappresenti un ostacolo. Quando la tua seduzione costringe la donna ad alterare qualche cosa nella sua vita romantica o quotidiana è l’ora di lasciarla andare.

Ma come capire che il momento è arrivato?

É in effetti difficile scorgere l’istante preciso in cui la tua seduzione è diventata un fastidio. Devi fermarti di tanto in tanto, prenderti un respiro (magari pensare a quello che si chiama reset) e meditare un attimo. Devi chiederti se quello che stai per fare potrà causare irritazione.

Conclusione

2 Regole chiave della seduzione

  1. Non importa il risultato, l’importante è che la donna stia meglio dopo il tuo tentativo di seduzione.
  2. É sempre meglio fare di meno che di più.

Lascia un commento