“Ti espongo subito la mia situazione, non sono un bel ragazzo, nel senso che forse lo sarei se mi mettessi a dieta e mi curassi di più. Già il fatto di esserne consapevole potresti dire che è un passo avanti, però perché non faccio nulla? Ti dico la verità … un po’ per pigrizia, un po’ non ne ho idea. Nel senso che mi piacciono poche ragazze e quando le conosce ruisulto simpatico ma nulla di più, a causa del mio aspetto fisico non provo a sedurle perché non mi sento a mio agio, poi succede che non la vedo più o diventiamo amici o cose tristi di questo tipo. Così la spinta al cambiamento che avevo durante quella specie di corteggiamento si va a perdere e ritorno nella situazione antecedente al tutto. Nel senso che nel mentre ho veramente voglia di migliorarmi per conquistarla, ma quando l’oggetto delle mie attenzioni scompare mi passa la voglia. Volevo chiederti prima di tutto come posso fare questo cambiamento, avere la volontà di mettermi in discussione, e poi volevo sapere perché è così importante secondo te l’aspetto fisico quando in effetti tu dici che si seduce con le azioni e con il modo di fare? Grazie per la risposta!”

Una volta hanno chiesto ad Elvis se aveva iniziato ad avere successo con le donne dopo essere diventato “Il Re” o prima, lui aveva risposto che di donne ne aveva sempre sedotte tante grazie ad una cosa sola: il giusto atteggiamento.

Chiunque risponderebbe, a ragione, che è più facile la seduzione ed avere il giusto atteggiamento quando si ha il suo aspetto fisico! Ed è vero, è un dato di fatto che la bellezza porti autostima, sicurezza e quindi aiuti a porsi nel modo migliore. Ovviamente è più facile per chi è bello, queste persone non sono migliori, solo più fortunate dal punto di vista estetico.

È una conseguenza, se tu non ti piaci ti porrai sempre con insicurezza nei confronti del mondo e delle persone e la tua seduzione sarà inesistente.

Non è una questione di superficialità, per cui se ti curi sei una persona poco profonda ed effeminata. Quando indossi i tuoi abiti preferiti, quelli che ti fanno sentire bene e più affascinante, affronti le situazioni con più forza ed ottimismo o non cambia nulla? O quando ti fanno un complimento ad esempio che hai dei bellissimi occhi, non ti senti più sicuro di te, magari quando parli con una ragazza la consapevolezza che il tuo sguardo magnetico potrebbe affascinarla ti fa stare meglio?

In seduzione l’aspetto fisico conta, ma più per te stesso, per la percezione che hai di te. Le persone sono disposte ad accettare il ruolo che proponi loro. Se ti poni da seduttore sicuro dei propri mezzi loro accetteranno. Ma se con una ragazza ti poni da “sfigato-insicuro” per lei quello sarai.

Il fatto è che si deve trovare una spinta al cambiamento dentro se stessi, non negli altri. Non nella ragazza che ci piace sul momento, questo succede perché non ci si ama. Ti devi piacere e voler bene per capire che il tuo aspetto è una cosa importante, il tuo corpo è il tuo tempio che devi curare ed amare perché nessun altro lo farà al posto tuo anche perchè in seduzione l’aspetto fisico è importante.

Non esistono esercizi o schede di allenamento per fartelo fare, è una scelta che puoi seguire soltanto da solo ma che è il primo passo verso un modo di vivere migliore per essere seduttivo.

La seduzione è la conseguenza di molte azioni che però hanno le loro radici nelle azioni del passato, è come un’importante partita di calcio, non la vinci solo sul momento, ma grazie a quello che hai fatto in passato, su come ti sei allenato. Ma non ti devi allenare per il pubblico, per il trofeo o per i tuoi compagni di squadra, ma solo per te stesso.

Il percorso della seduzione ha come primi passaggi L’Aspetto Fisico ed il Linguaggio del Corpo che sono il tuo allenamento!

Il tuo corpo ti permette di goderti tutti gli aspetti della vita

Il corpo è il parco giochi dell’anima.

34 Commenti

  1. Grazie mille per il consiglio SENSEI applicherò quanto detto , ieri ho replicato dicendo “meglio le gambe secche che la capoccia vuota ” e lui mi è sembrato che si è guardato intorno senza dire nulla …al di là di ciò volevo dirti che è un bel po che nonostante un buon outfit e aspetto fisico non riesco a conoscere ragazze nuove . Più che altro attiro soltanto le ragazze che non mi interessano minimamente quando invece le ragazze che mi interessano non sono affatto attirate da me , questo all’università in gran parte , o almeno così sembrerebbe ad occhio valutando il linguaggio del corpo e quant’altro . Pensi che sia una questione di energia che emano o che trasmetto troppo interesse a livello visivo ?!

    • Probabilmente ti interessano le più belle, quindi ragazze abituate agli sguardi che, per forza di cose, tendono a essere più chiuse e dare meno messaggi paraverbali.

  2. Buona sera Sensei …so che non è una domanda competente nell’ambito della seduzione ma è da un po’ di giorni che un tizio in palestra su la 30ina che fa la guardia continua a sfottermi per le gambe da lui considerate troppo magre rispetto a sopra con battute poco carine nonostante sia io una persona che ha sempre fatto molta autoironia su ciò …apparte questo io mi vedo bene anche con le gambe che ho , sinceramente le reputo normali e a me vanno bene così …io ho oggi ho replicato la battuta …che dici di passare alle mani o sbattersene così lui la smetta ?! C’è la parte istintiva di me che e apparecchio su di giri …grazie ma sei una persona abbastanza saggia che può illuminarmi

    • MAI finire alle mani! La violenza non è un atto di forza ma di stupidità e debolezza, i casi in cui va applicata sono rarissimi e riguardano solo l’incolumità propria o degli altri, non di certo per qualche battuta. Non conosco la situazione ma personalmente di battuta te ne concedo qualcuna, poi rispondo a tono, ma devi saperlo fare. Altrimenti ti metti le cuffie e platealmente gli dici che non lo senti indicando la musica. Infine puoi dirgli davanti a tutti: “capisco che tu abbia gravi problemi di autostima, però ti pregherei di smetterla di fare inutili battute volte a insultarmi perché mi dimostrano solo quanto sei insicuro”. Ne più ne meno.

  3. Sensei ma se sappiamo di essere ritenuti brutti da una ragazza abbiamo qualche possibilità di conquistarla? Ci possono essere situazioni in cui questo può fare la differenza sulla riuscita o meno di una seduzione? (se non lo si fosse capito non sono un modello xD)

    • Certo che c’è possibilità, ma con il giusto approccio mentale, che se fai questa domanda tu ancora non hai compreso.

  4. Sensei oggi ho scoperto (tramite un’amica in comune) che la ragazza che mi piace é innamorata di un altro 🙁 secondo te potrei riuscire a sedurla lo stesso, oppure non posso fare niente? Ho davvero il morale sotto terra…

  5. E allenarsi a far sorridere gli occhi, quanto è importante? Ovvio che molto dipende da una visione positiva della vita e dal volersi bene, ma non basta; c’è chi parla addirittura di tecniche per migliorare questa prerogativa: quanto c’è di vero?

    • Sono tutte idiozie, ci sono dei muscoli che dterminano le espressioni degli occhi, che non possonon essere controllati. Infatti poer vedere se uno sorride veramente o meno basta controllare se gli occhi effettivamente hanno quei movimenti “involontari”.

  6. @Miki: flirtare alla fine non è altro che parlare con una ragazza facendo contatto fisico, usando l’ironia e il caldo/freddo. non si può insegnare, lo puoi imparare solo con tanta pratica. Sull’ebook Il Percorso della Seduzione trovi più informazioni a riguardo.

  7. Sto guardando da poco il sito e vorrei chiederti se ci sono esempi di come si flirta, io di mio sono sarcastico, che è simile all’ironia ma un po’ si differenzia.. però tendo a non provarci con una ragazza, sono troppo abituato ad essere tipo “bravo ragazzo” serio ( per carità poi mi arrabbio anche con le ragazze, non sono un santo, ma parlo proprio dell’atteggiamento con cui ci parlo, è come se non riuscissi a provarci) hai qualche consiglio? quasi quasi non gli faccio neanche dei complimenti (quello che ho ottenuto in passato infatti è che le ragazze amiche mi dicono che potrei avere tt le ragazze che voglio o che fortunata che sarà la ragazza che si metterà con me) parlo proprio di atteggiamento, che dire ad una ragazza.ecc..

    Grazie

  8. Ok capito! Ho letto i tuoi articoli e ora ho un idea più chiara. Forse Dio è dalla mia perché proprio oggi sta aprendo una palestra a un minuto di cammino da casa! Mi forgio un fisico d’acciaio e mi trovo un look! Grazie di tutto!

    Ps. Per curiosità anche se non centra nulla: da quanto tempo c’è questo sito?

  9. @Giacomino: I- come farebbe uno bello, l’attrazione non dipende dalla bellezza.
    II- se crei attrazione il resto non conta.

  10. Sensei due domande:
    I- Un ragazzo brutto come può creare attrazione?
    II- se ad una ragazza non piace fisicamente è possibile percorrere altre vie?

  11. @Ogginonguardolafinale: non facendosene un problema e usandola come pretesto per prendersi un po’ in giro. Le donne amano l’ironia e chi non si prende sul serio, è sintomo di sicurezza.

  12. @Uomo solo: fatti il fisico, un bel look ed impara a sedurre, vedrai che avrai molte più possibilità di qualche idiota belloccio. Saperci fare è la cosa più importante, a sto punto leggi qui, capirai molto.

  13. sensei, ho letto bene quello che dici tu e condivido che farsi un buon fisico ecc.. possa cambiare non poco le cose, tuttavia…se uno di faccia è un cesso non vedo cosa si possa fare….

  14. @Gionsina: l’aspetto fisico conta solo al 20% per le ragazze, gli dai troppa importanza. Se vuoi migliorare consiglio sempre palestra, lampada e di trovare il tuo look osando un po’. Trovi più info qui.

  15. @Gionsina: ho visto le foto, ma non faccio questo tipo di consulenza. Nell’ebook Il Percorso della Seduzione ci sono una serie di step che ti porteranno ad un miglioramento globale.

  16. sensei. ti invio delle mie foto. So di non essere bellissimo, ma potresti darmi qualche consiglio per migliorarmi?

    XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

  17. @Andrea: da quello che dici direi che stai andando bene, sedurre a piccoli è difficile ma sembra che tu stia andando nelal giusta direzione. Attento, però, alla zona amicizia. Per evitarla vedi articoli e soprattutto l’ebook.

  18. Ciao Sensei! Con una mia collega, seguendo i tuoi consigli, con piccoli miglioramenti settimanali lei si sta aprendo di più con me…mantiene il contatto fisso con gli occhi…il contatto fisico non gli dispiace, a volte si arrossa un poco le guance, mi fa partecipe delle sue passeggiate in montagna facendomi veder le foto, e mi ha invitato ad andare con il suo gruppo una giornata con loro, anche xchè a tutti e due piace la montagna…! Cmq il luogo di lavoro non è il posto migliore x flertare, ma che ci posso fare??é molto chiusa nei sentimenti…ha una dura corazza…dimmi se sto andando bene..!!! Sei un grande!! Ciao

  19. @Johnny: l’unica cosa che puoi fare è accettare la tua altezza (te lo dice uno che di certo non è alto), eppure mi tolgo le mie soddisfazioni. Usa l’ironia e non ti vergognare, trasformerai la tua statura in un punto di forza.

  20. sensei, sono un ragazzo basso….tu cosa consigli di fare in questo caso (nel senso: come posso valorizzare questo che secondo me è un po’ un difetto?)

  21. Hai perfettamente ragione, grazie per la risposta! 🙂
    Leggendo i tuoi articoli ho capito che la cosa più importante è stabilire un contatto fisico. In diverse occasioni ho provato a fare conoscenza su facebook e chat varie ma senza successo! In base a quello che dici è fondamentalmente inutile “provarci” su internet dato che non esiste alcun contatto fisico ( almeno finché non riesci a uscirci)?

  22. @conway: non c’entra l’aspetto fisico, ma quello che hai fatto. Hai sperato che ti dicesse di si in base a cosa? Al nulla! Potevi aspettarti solo un suo rifiuto, dichiararsi è sbagliato! In più quando vi siete conosciuti non l’hai toccata, non ci hai flirtato ne altro. Per quale ragione dovrebbe trovarti interessante? A lei non è che non sei piaciuto tu, lei non ha la minima idea di chi tu sia perchè non hai fatto NIENTE. Quindi segui il Percorso della Seduzione, leggi l’ebook, migliora e rischia e la prossima volta che la incontri agisci e rischia.

  23. Ciao Sensei, ho letto qualche tuo articolo e già sento crescere in me un pò di autostima che dopo molte esperienze negative pensavo di aver perso!
    Voglio chiederti però un parere su una recente esperienza negativa:
    sono uscito una volta con amici e tra loro c’era una ragazza molto carina, col quale ho scambiato qualche parola e fatto qualche battutina ma niente di più. Purtroppo lei si teneva molto sulle sue, il che non mi facilitava il compito dell’approccio dato che sono molto timido!
    Dato che sono amico di una sua amica, ho chiesto a lei di parlare con la ragazza che mi piace e chiederle che impressione le ho fatto, al che lei ha risposto con un modestissimo e per me anche negativo “molto simpatico”, perchè si sa cosa diciamo noi quando una ragazza non ci piace.
    A quel punto ho giocato il tutto per tutto e le ho mandato un messaggio su fb chiedendole di uscire qualche altra volta perchè sono interessato a lei. So che può sembrare una mossa un pò stupida, ma data la mia scarsa autostima volevo almeno capire cosa pensasse di me. E infatti non ha mai risposto a quel messaggio!
    Comincio a farmi una serie di pippe mentali, del tipo “cosa ho sbagliato?”, “cosa non le piace di me?”. E da li la rassegnazione: “forse se fossi più attraente tutto sarebbe più facile e avrei l’attenzione delle ragazze senza faticare!”. Ed ecco che do come causa di tutto il non essere proprio un bel ragazzo! E’ chiaro che il mio è un atteggiamento molto negativo e devo lavorare sulla mia autostima, ma tu che ne pensi?

LASCIA UN COMMENTO