Ragazze che se la Tirano: Perché lo Fanno? Cosa Fare?

Le ragazze che se la tirano sono un problema per tutti noi. Come affrontarle e come gestirle? Qual è il motivo del loro atteggiamento e come si possono sedurre?

Domande perenni che in queste pagine cerco di illuminarti.

Prima di tutto: quando si parla di “una che se la tira” si presume normalmente di sapere di chi e cosa si sta parlando.

Questo però può essere lontano dalla verità.

La definizione base dalla ragazza che se la tira è di una donna che si attribuisce un alto valore personale, generale o particolare: riguardante lei come soggetto umano o lei come donna sessualmente attraente.

Quello che complica la comprensione della è il motivo per cui “se la tira”. Perché le motivazioni diverse di questo atteggiamento apparentemente banale corrispondono a esperienze di vita e mentalità completamente diverse.

Ragazze che se la tirano: la tipologia

Considera che esiste la seguente tipologia delle ragazze che se la tirano:

  • Ragazze che se la tirano perché sono palesemente desiderabili agli occhi del 99% degli uomini e che se la tirano perché sono all’apice della gerarchia sessuale, ovvero se la tirano a ragione (le cosiddette strafighe).
  • Ragazze che se la tirano perché sono viziate. Da sempre al centro dell’attenzione maschile, faticano ad immaginare una realtà diversa. Magari si sono sempre trovate in ambienti a maggioranza maschile, a scuola o a lavoro, e non hanno mai dovuto competere granché con le altre donne.
  • Ragazze che si pensa che se la tirano ma sono in realtà solo timide, introverse, riservate o diffidenti degli uomini. (Alcune di loro avranno ottimi motivi personali per esserlo.)
  • Ragazze che non se la tirano affatto ma che soffrono tale reputazione perché qualche fallito che ci ha provato ha sparso questa voce per ripicca.

Noterai come ciascuno di questi tipi di ragazza “che se la tira” sia diverso, che i soggetti umani coinvolti sono davvero diversi e che quindi il tuo approccio seduttivo personale non potrà che variare a seconda del tipo di ragazza che ti trovi di fronte.

Ragazze che se la tirano perché strafighe

Le cosiddette strafighe sono solitamente le ragazze più desiderabili. Sono le donne che esercitano il più grande potere di scelta sugli uomini e che hanno il più forte influsso sessuale.

Non c’è nulla da rimproverare alle donne che hanno questo potere. Loro occupano una posizione che la maggior parte degli uomini non è capace nemmeno di capire né immaginare.

Le ragazze strafighe vanno sedotte — come ho spiegato in precedenza su TuPuoiSedurre — alla maniera di tutte le altre donne. Con l’unica distinzione che con la strafighe bisogna evitare di focalizzarsi sul loro aspetto fisico e quindi ad es. evitare di complimentarle su quello.

Se la ragazza strafiga non fa per te ti indico la cosa ovvia, ma anche saggia, da fare: lasciarla perdere. Leggi anche le numerose discussioni su TuPuoiSedurre sull’importanza del lasciar perdere.

La Ragazza Timida

La categoria di ragazze che in realtà non se la tirano ma danno questa impressione è facile da fraintendere. Sono ragazze a cui si fa spesso ingiustizia solo perché se ne stanno in disparte, evitano la chiacchiera e non cercano attenzioni.

La ragazza timida che si comporta come una che se la tira lo fa perché ha bisogno di sembrare forte. É il suo meccanismo difensivo. La ragazza che lo fa va compresa e la sua scelta di diffidenza verso il mondo va rispettata. Come ho sempre spiegato su TuPuoiSedurre, la ragazza timida richiede pazienza ed empatia ma può essere conquistata alla pari di qualsiasi altra donna.

Tieni anche presente il fatto che certe donne molto attraenti, come lo sopracitate strafighe, fanno uso di questo stesso meccanismo difensivo. Si sentono deboli, diffidano della propria bellezza, hanno incredibili complessi mentali sui propri difetti, oppure hanno paura degli uomini.

Ti basterà un po’ di empatia e intuizione per immaginare cosa voglia dire essere una donna attraente circondata da uomini volgari e morti di figa.

Ma sarà vero che se la tira?

Come ti ho fatto presente, bisogna andare cauti sulle cose che si dicono in giro. Specie se riguardano le donne e specie se sono dette da uomini dal fascino discutibile.

Non bisogna fidarsi della prima cosa che si sente dire di una ragazza. Molti seduttori falliti — e questo vale anche per le donne la cui seduzione dell’uomo non è andata a buon fine — si consolano spargendo voci contro la persona che li ha rifiutati.

Un luogo comune contro la ragazza che rifiuta gli uomini mediocri è che è una che se la tira.

L’esperienza comune vuole che si cambi idea sulla presunta “ragazza che se la tira” non appena sorride al tuo primo tentativo di flirt.

Come sedurre la ragazza che se la tira

Se sei un lettore costante di TuPuoiSedurre non ti sorprenderà la conclusione del mio ragionamento. Ovvero che la cosa da fare è di andare a sedurla.

Ti porgo questo invito perché ritengo che il modo più efficace per farti superare i pregiudizi su una ragazza in particolare o sulla categorie delle “ragazze che se la tirano” è di andare a conoscerle più da vicino.

Scoprirai sicuramente che dietro la facciata scagliosa si nasconde una donna comune, con tutte le sue debolezze e paure, che tu, da buon seduttore, potresti alleviare.

Lascia un commento