Esiste una Seduzione Efficace?

A mio giudizio, come in molti sapranno la seduzione efficace (però come vedremo in seguito il concetto di seduzione efficace è una discreta cretinata) esiste nel momento in cui si riesce a conquistare una ragazza. In molti siti, alcuni in particolare, tenteranno di dirti che la seduzione efficace si genera attraverso una serie di idee bislacche e scopiazzate da siti che sono nettamente più coerenti del loro…

Il primo passo per una seduzione efficace sta nel capire che non si deve improntare la propria vita sul rimorchiare qualsiasi cosa si muova per strada, come se si stesse facendo un finto programma televisivo! Non vi dovete gettare su ogni ragazza bruttina solo perchè siete dei poveri repressi, la seduzione  parte proprio dalla forma mentis, ma prima ricordatevi di valutare se avete una mente o meno!

Seduzione Efficace, è possibile?

La Seduzione Efficace è una grandissima idiozia. Vediamo di comprendere perché è di per sé insensata, questo lo si capisce già dall’accostamento tra due vocaboli tra di loro talmente tanto distanti che solo un esperto di marketing fumato potrebbe mettere assieme per attirare frotte di ragazzi che cercano solo qualche consiglio per stare meglio con loro stessi.

Perchè questa idea di seduzione non ha senso?

Vediamo di fare luce sulla seduzione efficace e quanto questo concetto rovini i rapporti con le ragazze. Infatti se non fosse efficace, che seduzione sarebbe? Mi spiego meglio, sedurre significa portare a sè una persona, e nello specifico ammaliarla, affascinarla e quindi renderla una possibile partner.

Se questo non si verifica, non è seduzione, per cui definire una seduzione efficace è semplicemente ripetitivo, pleonastico e abbastanza squallido. E’ un po’ come dire che uno vende vino alcoolico e udite udite:

dell’acqua bagnata!

La Seduzione Efficace è come l’acqua bagnata.

In più, parlando di seduzione efficace si vuole dare una connotazione tipicamente economica ad un qualcosa che assolutamente non lo è. probabilmente, il suo unico intento è quello economico, oppure è una persona che valuta la sua vita affettiva e seduttiva non dalle emozioni che prova e dalle esperienze che vive, ma solo dall’efficacia delle sue quattro cavolate pseudo seduttive.

La Seduzione Efficace ti fotte la mente.

E qui il punto focale di questo articolo, la seduzione efficace è un errore, un obbrobrio concettuale e intellettivo che devi assolutamente evitare. Non pensare al risultato, invece pensa al piacere che da il conoscere donne, il vivere la vita con naturalezza e gioia.

E’ facile andare in giro per strada a chiedere numeri di telefono, è la legge dei grandi numeri, la cosa difficile nella seduzione è riuscire a fare propria la ragazza che si desidera davvero, essere una persona migliore che attira gli altri grazie alla sua positività e non perchè la sua è “efficace” e gli fa credere di essere migliore degli altri.

La Seduzione Efficace è davvero efficace? Direi di NO!

La domanda che sorge spontanea è se la seduzione efficace, questo concetto orribile, è effettivamente utile a qualcosa. La risposta è assolutamente NO. Perchè un conto è rimorchiare, e allora i concetti (anche qui economici) di efficacia ed efficienza sono coerenti e giusti. Ma la seduzione non è una gara, non è una corsa per avere più fighe intorno (cosa che non si disdegna, anzi) ma un Percorso di crescita personale che non ha nulla a che vedere con l’averne di più, fare il figo davanti agli altri e bullarsi come un povero sfigato.

Questo approccio è l’anticristo della vita sana, della vera alfaness, che porta le persone a sentirsi insicure, spaventate, insoddisfatte! Sembra un claim pubblicitario:

Vuoi scopare come un riccio? Devi avere una seduzione efficace! Che idiozia…

Chi propone questo tipo di approccio con le donne è il più della volte uno che non le ama, un misantropo, per cui il mio messaggio per te è di evitare di focalizzare i tuoi sforzi solo sul risultato, dimentica il concetto di seduzione efficace o legherai la seduzione solo al risultato finale, trasformandoti in un povero ebete.

Per diventare un seduttore non serve sedurre 1000 ragazzette con routine da decerebrato, ma basta sedurre quella che ami. Poi se ti piace fare sesso con una diversa a sera va benissimo, non c’è nulla di male, ma la seduzione efficace, ricorda, è come l’acqua bagnata.

15 Commenti

  1. Sono assolutamente d’accordo. Ho letto uno di questi dove addirittura ti consigliavano che, se per caso stavi mandando messaggi con Whatsapp ad una tipa, per non ” attaccarti” troppo a lei e aspettare con ansia la sua risposta, per distratti potevi intortarne un’altra e poi magari un’altra ancora. Così dai, giusto per avere un hobby. Ma dai!
    Ma che modo di fare è?
    Questo non e`un comportamento da seduttore o chi per lui, ma da DISPERATO, così come lo sono altre numerosissime “tecniche” scritte su tale sito.

  2. Conosco un ragazzo di 35 anni che in una decina di giorni di vacanze natalizie è uscito con 6 ragazze diverse, tutte molto più giovani di lui.
    Un paio di volte l’ho incontrato con queste ragazze che un po’ conosco anche io e posso dire sono tutte donna che non leggono libri, con poca cultura e piuttosto sciocchine, tanto da non sapere che lui è uscito con le altre. Credo che lui abbia la voglia di trombarsi tutto il mondo esistente, credo davvero possa essere malato. Flirta continuamente con tutte, utilizzasa facebook, whatsapp e badoo in modo quasi ossessivo. Non credo sia un caso se il livello culturale e intellettivo delle ragazze con cui riesce ad uscire (con quante poi farà sesso ? Chi lo sa) è sempre molto basso. Non è mai riuscito a rimorchiare una coetanea. Sa relazionarsi solo con ragazze di almeno 9 anni meno di lui. Come definiresti questa situazione ? A ma pare sia molto molto lontana dalla definizione di maschio alfa. L’ho visto un sabato fare un aperitivo con una, il giorno dopo andare al cinema con un’altra e il giorno dopo ancora uscire con una terza ragazza. Forse sono strano io…e il normale è lui

    • In questi casi, secondo me, l’errore più grande che si può fare è giudicare e cercare una definizione di normale. Se tutto il mondo sbaglia, e solo tu fai la cosa giusta, chi ha ragione? La normalità è così soggettiva e inutile, l’unica cosa che si può fare è agire con coscenza senza fare del male agli altri, è forse questa la chiave di volta per leggere certi comportamenti. Se questo tipo non fa soffrire nessuna, che male c’è nel cercare tante avventure? Se invece mente, le illude e le usa facendole soffrire allora, probabilmente, non è una questione di “normale”, ma di giusto e sbagliato. Tu devi fare quello che senti, provando a fare le cose secondo il tuo istinto e ascoltando la tua coscenza. Dalla mia personale esperienza essere “malato di figa” è una parte della vita che, però, almeno per me, è durata in età giovanile. Ma è stato il mio Percorso,

  3. Sensei, ho capito bene il senso del tuo articolo e, anche il mio post, non voleva fare paragoni di alcun genere. Non ne vedo ne il senso ne a necessità. E’ stato solo un commento dato dalla cuorisità del commento lasciato qui da un altro utente. Non giudico, però critico ciò che in cuor mio ritengo poco corretto. Senz’altro è tutto fato in buona fede ma visto il commento da tredicenne, ho voluto dire la mia, non per fare paragoni o perchè tu avessi bisogno di un mio commento, ma perchè da quello che ho e sto imparando ritengo giusto indicare ciò che per me è stato valido. Ed una di queste cose sono i tuoi consigli e il modo di vedere la seduzione e tutto il vivere sociale. Senza alcuna ipocrisia. Credo che convincere le persone che basta fare “abracadabra!” e tutto si sistema sia quantomeno errato per non dire scorretto. Senz’altro a qualcuno ha dato dei benefici ma ritengo, personalmente, giusto e vero il mettersi in discussione e il lavorare su noi stessi piuttosto che imparare due filastrocche o due routine a memoria… Io conosco bene ciò che ho passato, il dolore e la sofferenza che ho provato e, ora che, per come sono fatto, ho trovato un modo sano e vero di vedere la seduzione cerco, nel mio piccolo non essendo nessuno per poter dare consigli, di comunicare la mia esperienza. La via e il modo che tu mi hai indicato è stato per me un grande aiuto e non mi vergogno di rimarcarlo e sottolinearlo agli altri. Non dico che sia la perfezione ma, vista la mia esperienza, è stato ciò che mi ha indirizzato a intraprendere la mia strada. Credetemi, capire di dover mettersi in gioco e farlo non è semplice, e TpS mi ha indicato la via. Spero che aiuti tanti altri. Parlo di fatti e di crescita e consapevolezza, non mi limito alle conquiste del sabato o roba simile. E’ qualcosa di più profondo. E’ il non vergognarsi di essere Uomini e prendersi la responsabilità di comportarsi da tali. Ancora un felice anno a te Sensei e a tutti coloro che decidono di mettersi in discussione. Ne varrà sempre la pena.

    • Si avevo capito il senso del tuo commento, volevo solo chiarire, a terzi non a te, alcuni concetti che forse non sono ben chiari nell’articolo. Ognuno sceglie e giudica in base al proprio passato e a quello che è diventato, come giustamente fai tu e ne devi essere fiero. In realtà io non aiuto nessuno ma provo a dare una visione diversa, sono le persone che devono darsi da fare e mettersi in discussione.
      Effettivamente il commento che dici tu lascia il tempo che trova.

  4. Concludo il commento precedente: l’unica “regola” che ho imparato è questa: cresci e migliora, il resto verrà da se.

  5. Leggendo l’articolo (che è semplicemente un ribadire dei concetti già espressi da Sensei all’incirca un milione di volte) mi sono soffermato su un commento e, preso dalla curiosità, sono andato a cercare questo sito dove si dice sia menzionato Sensei. All’apertura mi compaiono le seguenti frasi (cito testualmente): Come rimorchiare una ragazza in discoteca SPUDORATAMENTE; Come far colpo su una ragazza IN 4 SEMPLICI PASSI; ma ora arrivano le più belle: Come far innamorare una ragazza: SVELATO IL SEGRETO SENSAZIONALE; Le più potenti tecniche di seduzione: DA USARE CON CAUTELA; Come scatenare un’attrazione fisica IRREFRENABILE in una donna… Non giudico dalle apparenze (anche se qui mi è venuto qualche dubbio sin dall’inizio) e vado a leggere un po’ più a fondo.. Tralascio alcune coincidenze (non dico scopiazzature, le chiamo coincidenze) con le guide di Sensei, noto un modo di vedere la seduzione come se fosse una serie di “Combo” da effettuare. Interpreto questo metodo, mio parere buono ed educato, come un voler convincere chi legge che ad una nostra azione X corrisponderà una sua azione Y (con un minimo di tolleranza). E’ come quelle vendite di prodotti miracolosi che ci fanno guadagnare un sacco di soldi in poche settimane con un nostro investimento iniziale. Ma la mia pazienza termina quando.. vedo una guida: Conquistala CON I MESSAGGI!!!… Questo è prendere in giro le persone.

    • A ognuno la sua idea, personalmente ritengo che offrire “tecniche miracolose” a chi di autostima e sicurezza ne ha poche come dare una bomba a mano a un povero cristo per aprire una scatoletta di tonno…
      Oppure queste tecniche non sono così “potenti”, allora c’è qualcosa che non va rispetto a quello che si vende…
      Diciamo che le due ipotesi non sono, a mio personale giudizio, il meglio che si possa insegnare o almeno proporre. Sta di fatto che l’articolo aveva più carattere informativo sul concetto di una seduzione che sia efficace piuttosto che un’accusa verso altri con i quali, sinceramente, non deisdero neanche uno scontro ideologico, se poi vengo in messo in mezzo con strumenti poco corretti allora posso decidere o meno di replicare.

  6. @Giovanni: …e il Sensei ti ha beccato…
    Cmq in questo articolo ci leggi quello che vuoi tu che magari non è quello che scrive il sensei. Se poi c’è qualcuno che se la prende per un articolo che invece è molto utile per noi che stiamo imparando la seduzione sono affari suoi.

    • Ognuno è libero di scrivere e fare quello che vuole (entro i limiti dell’educazione e del rispetto altrui):
      “le impressioni stanno negli occhi di guarda”.

  7. Sensei, con tutto il rispetto, ma trovo strano che prima ti fai menzionare su un sito e poi lo denigri in questo modo…

    • A parte che io non mi sono fatto menzionare da nessuno, per cui se la pensi in questo modo mi sorge il dubbio che il tuo commento sia pilotato, secondo io non denigro alcun sito, ma semplicemente espongo un mio pensiero sul concetto di Seduzione Efficace che mi sembra abbastanza fuori luogo. L’etica è una brutta bestia e i comportamenti scorretti vanno affrontati…
      Ps: in più non hai mai scritto alcun commento e ora guarda caso te ne esci così? Un saluto.

  8. Hai ragione, c’è troppa gente che pensa che l’unica cosa che conta è farsi più tipe possibile e chi parla di seduzione efficace non ci capisce nulla. Grazie a tps ho smesso di pensarla così anche io (colpa di alcuni siti) e ora ho molto più successo di quanto potessi credere. La strada è ancora lunga ma anche grazie a te so che le cose possono solo che migliorare.

LASCIA UN COMMENTO