Serve diventare confidente di una donna?

Questa è solo una semplice domanda, solo poche parole.

Ma ecco la mia osservazione: se questa frase ti passa per la testa, non hai capito il significato della seduzione.

Presta molta attenzione a ciò che ti dico ora: potrebbe cambiare la tua visione dei rapporti umani per sempre. “Cosa pensano di te … non importa!

” Lo sto mettendo là fuori nello sforzo di aumentare la tua consapevolezza. Cercando troppo per piacere, perdiamo un po ‘della nostra personalità, le piccole cose che ci rendono eccezionali, unici, diversi … e SEDUCENTI!

Serve diventare confidente di una donna?

Quindi, lo so, i novizi là fuori hanno ancora quella stupida immagine americanizzata di un giocatore: un ragazzo scoiattolo che usa Clearasil, che indossa pantaloni stretti e canta con la voce di una ragazzina di 12 anni …

Ma è tempo di combattere contro Biberization! È tempo di abbracciare chi sei, di affermare la tua personalità e di rivelarti come un uomo carismatico! Le ragazze non vogliono uscire con te …

perché tu dai loro troppo potere! Indipendenza psicologica: questo è uno dei capisaldi della seduzione, a tal punto che viene menzionato in quasi tutti gli articoli firmati SBK.

Serve diventare confidente di una donna? perché no

Un uomo attraente non è un uomo che passa il tempo a chiedersi perché le donne non vengono da lui. Questo tipo di pensiero non gli viene nemmeno in mente. I

n verità, non c’è nulla da considerare! Lui è quello che è, ha la sua vita e gode delle sue esperienze mentre vengono da lui.

Ha qualcosa di simile all’istinto animale: non dà molto al “perché”.

Preferisce concentrarsi sul “come”.Cosa significa in realtà? Facciamo un esempio: Justin (nome scelto a caso, senza alcuna connessione con il mio feroce odio verso un certo arrogante, senza talento, noioso Justin che vorrei schiacciare come uno scarafaggio se ne avessi l’opportunità) è un giovane giovane, piuttosto attraente. E questo è anche il suo problema.

Non capisce perché le ragazze che incontra non lo vogliono. Ci sono molte ragazze che sembrano interessate … ma ogni volta che prova a parlare con loro, gli viene negato. Sta impazzendo!

La spiegazione? Justin è ossessionato da ciò che le ragazze pensano di lui. Quando si sveglia la mattina, sta già pianificando quello che dirà in classe per farli ridere, come si comporterà, come reagiranno …

Alla fine, è tutto falso, quindi il suo comportamento sembra (e è) forzato, piuttosto che naturale (in più ha un taglio di capelli orribile). Justin non è in grado di essere se stesso. Ha l’idea che un giocatore sia qualcuno che ci prova tanto.

Ciò significa che non ha quasi nessuna capacità di improvvisazione e poca capacità di pensare in piedi. Lo prende male ogni volta che qualcuno lo critica, e quando una ragazza si avvicina a lui, cambia il suo comportamento.

Più ti preoccupi del modo in cui le persone ti vedono, della tua immagine, più di un muro che metti tra te e gli altri.

Cercare di proporti come “persona attraente” non significa che nessuno ti troverà attraente.

La prima cosa che devi fare è dimostrare che non sei facile da ottenere – devi sembrare irraggiungibile. La prima donna a sorriderti non dovrebbe mandarti a nascondersi dietro un cespuglio.

37 Commenti

  1. ho già letto tutto, ma sinceramente sono particolarmente preso: è una persona a cui tengo davvero e non riesco ad essere oggettivo, ogni cosa mi sembra la cosa sbagliata. Per questo ti ho scritto: se devo fare un reset (come credo) vorrei sapere più o meno di quanto, nulla di più, non come si fa, quello lo so perfettamente; non ho mai fatto nulla di dolce con lei, ci scherzo spesso e basta, non credo di essere un orsetto del cuore. Non cerco una strategia o altri piani che neanche il miglior Napoleone escogiterebbe: cerco solo una linea guida a grandi linee, niente di preconfezionato e finto.

    • Il reset è più per te stesso che per conquistare lei,tu inizialo e vedi cosa succede, diciamo che minimo dovrà durare un paio di settimane.

  2. salve Sensei, ti illustro la mia situazione: c’è una ragazza con cui mi vedo spesso, dato che prendiamo la stessa circolare e ci vediamo dunque tutti i giorni alla stessa ora. Ci conosciamo da quando eravamo piccoli e abbiamo passato tanti bei momenti assieme. Dopo un brutto litigio durato un bel pezzo lei mi ha chiesto scusa e da circa un anno siamo tornati nel quieto vivere. Lei mi piace molto, io sto bene quando c’è lei e viceversa. Fa davvero tanto contatto fisico con me, prendendo lei l’iniziativa, dice che sono un bel ragazzo, simpatico ecc ecc. Ci parliamo sempre del più e del meno, lei mi chiede cosa mi è capitato in giornata e io faccio lo stesso con lei. Ogni tanto usciamo insieme e dopo ogni serata mi ringrazia dicendomi che è stata davvero bene. Fatto sta che credo mi veda come un amico e che con me non rischierebbe mai perchè non vuole che le cose fra me e lei cambino, tanto che una volta in maniera scherzosa le ho proposto di scopare e lei ha detto prima di si, ma poi ha detto che scherzava facendo un gesto di ribrezzo e, quando le ho chiesto “come mai?” mi ha detto “perchè sei mio amico!”. Come fare?

  3. ti ricapitolo il tutto..lei appena uscita da una storia seria..siamo usciti tre volte ci troviamo bene mi cerca spesso…ho cercato di fare contatto fisico e sedurla ma i suoi segnali nn sono stati di gradimento per me..mi ha detto che mi vede come amico dopo cosi poche uscite e se poteva nascere qualcosa l avrebbe sentito..mi cerca xxe si sente sola io nn mi faccio sentire spesso..mi hai consigliato di nn mollare e continuare con contatto fisico ecc..sono uscito ancora per quanto continuo??
    grazie mille

  4. Mi è venuta un dubbio su questa cosa l’altro giorno.
    praticamente c’è una ragazza che si confida con un nostro amico in comune, lo abbraccia a volte, gli racconta quasi tutto ecc…, e lui non è mai riuscito nemmeno a baciarla.
    Mi sono chiesto, se si diventa confidenti con una ragazza si passa(o si rischia fortemente) di passare nella zona amicizia? perché io cerco sempre di dimostrare empatia ma entro un certo limite, faccio in modo che non mi dicano tutti i loro problemi ecc…, va bene?
    non riesco a capire se ascoltare tutti i problemi di una ragazza porti ad essere un orsetto del cuore o meno

    • Dimostrare empatia non significa esasperarla fino a diventare, appunto, il suo confidente, la sua migliore amicia! Capire qualcuno non vuol dire ne assecondarlo ne ascoltare ogni sua singola inutile lamentela e diventare confidente di una ragazza è il modo migliore per andare in bianco.

  5. Eh tu sei abbastanza fatalista Sensei,e soprattutto riesci sempre a guardare avanti e mai indietro,perchè giustamente piangere sul latte versato e su quello che poteva essere e non è stato serve a poco,anzi a nulla a parte star male!
    Che dire,cercherò di imparare pure io questo modo di vedere le cose e a questo punto devo ritenermi fortunato ad aver potuto sapere certe cose a 25 anni:meglio tardi che mai!
    P.S. Quello che mi dà fastidio però è vedere ad esempio persone come un mio amico che non sanno l’abc della seduzione (pensa che è arrivato a consigliarmi di dichiararmi,senza aver tentato di sedurre oltretutto) eppure hanno avuto e hanno svariate ragazze:come si lasciano con una subito trovano un’altra.Lui credo abbia il potere dell’attrazione,ha una bella voce,carisma e sostanzialmente deve fare poco per conquistare:pensa che non è neanche bello e ultimamente pure in sovrappeso!
    Bah,i misteri dell vita…

  6. E io che avevo sempre pensato che fosse utile!
    Prima di conoscere TpS,naturalmente:ma questo blog non poteva esistere quando avevo 16-17 anni?
    Mannaggia!!!

    • Se pure io avessi saputo certe cose quando avevo non dico 16 anni, ma pure 23-24 quanti problemi in meno…è la vita!

  7. Ciao Sensei sono Alex anche se seguo sempre il tuo blog è la prima volta che ti scrivo. Ho conosciuto questa ragazza (un paio d’anni più giovane di me) su internet e a breve tempo siamo diventati molto amici, infatti è stata lei a darmi il suo numero di cell. Ci sentiamo spesso per messaggi, ogni giorno, delle volte ci siamo parlati per telefono. Di solito noi parliamo del più e del meno, scuola, libri, film… Però per suoi impegni scolastici e la distanza da casa a scuola non ci vediamo spesso come vorrei. Io sono perdutamente innamorato di lei, ma non riesco a capire se lei prova qualcosa o è semplicemente amicizia. Sn stato un pomeriggio per telefono ascoltando tutte le sue problematiche e in generale confidandomi tutta la sua vita. Quando le ho fatto un paio di complimenti per sms dicendogli bellissima mi ha detto “sembra che ci stai provando con me” in tono scherzoso. Io sono innamorato di lei ma non so se lei prova le stesse emozioni

    • Anche tu sei entrato di diritto nel club degli Orsetti del Cuore in pianta stabile in “zona amicizia”. Ma lo leggi sto sito o guardi le figure? Ma smettila di parlare ore al telefono che sei una tredicenne che parla con le amiche di vestiti?

  8. @Donald: smetti di raccontare loro quello che fai, altro non puoi fare, se la pensano in quel modo non puoi fargli cambiare idea.

  9. Ok, capito…diciamo che con lei ho vinto la “paura” di stare vicino a delle ragazze così tanto. Certo con una soconosciuta è diverso, ma almeno ho rotto un tabù…
    l’unica cosa: mi puoi dare un consiglio da uomo con amici e non da seduttore su come far smettere quei cretini dei miei amici che ormai mi vedono come il mahlvagio scienziato pazzo che fa delle ragazze cavie da laboratorio??
    ma poi vorrei dire: mica la illudo di sposarla e farle una nidiata di figli!!! Giuro che non ne posso più….la gente sente solo la puzza degli altri!

  10. @Donald: eviterei di scomodare personaggi tipo Mengele. Anche se lei non dovesse ricordarsi che ci hai provato, nel suo subconscio tu resti comunque l’Orsetto del cuore che si è dichiarato. E far cambiare idea ad una ragazza, che ti vedeva come un amico e confidente, è un’impresa titanica. Sul discorso del provare le tecniche non voglio fare facili moralismi. Anche perchè non si nasce imparati, sedurre e cambiare idea è lecito, le donne lo fanno spesso. Forse dovresti applicare quanto hai imparato su una “nuova” per vedere le nuove tecniche di approccio, contatto fisico e flirt senza essere condizionato da vecchie dinamiche tra voi due. Con leisecondo me devi fare un contatto fisico più incisivo, suscitandole alcune emozioni, poi scomparire alcuni giorni e ricominciare da capo.

  11. mmm….sensei sono in una situazione parecchio complicata….ho deciso di provare a sedurre una ragazza che non mi piace troppo (e lasciamo perdere i moralismi beceri degli amici del tipo: “le persone non sono cavie”) perché mi sembra insensato provare a sedurre una ragazza che mi piace se ancora non ci so fare e rovinare tutto, giusto?
    ebbene, a me questa ragazza piaceva in passato (ora non più) e mi dichiarai…si risolse in un nulla di fatto, ma adesso è passato tanto tempo e non esagero se dico che potrebbe esserselo addirittura dimenticata…(dovresti conoscere il tipo poi capiresti!) Ebbene ora ho deciso di usarla “come cavia” (da cattivone dottor Mengele che sono……lasciamo perdere!) Il punto è questo: lei mi utilizza come confidente, il contatto fisico con lei c’è come con nessun altra ragazza e io ho provato ad utilizzare il linguaggio del corpo…Nonostante questo lei credo mi veda solo come un amico visto che mi parla dei suoi fidanzati ecc…Però mi abbraccia mi parla col viso a pochi centimetri dal mio e mi sorride sempre….però dubito sia interessata.
    Consigli?

  12. @VICTOR: il sapersi porre nel modo giusto è un passo fondamentale nel Percorso della Seduzione e le affronterò a breve :).

  13. “Se una donna ti dice qualcosa che non ti piace, faglielo notare, non devi essere uno “yesman”.
    era tanto tempo che volevo sentire questa risposta. puoi fare un articolo su questo?

  14. @Dubbioso: devi decidere tu con chi vuoi provarci, come è ababstanza semplice: contatto fisico e prendi qualche rischio.

  15. …infatti il mio migliore amico sostiene la stessa cosa, ma ci devo provare con quella che mi piace ed in che modo?

  16. Sensei ho kiesto alla mia compagna di banko di aiutarmi con una ke mi piace ke è anke la sua migliore amika. Mi da dei consigli ke boh…a me… sembra ke nn funzionano. Tipo mi ha detto di parlarci tanto e stare tranquillo ke a lei nn piacicono quelli ke ci provano, a me sembra ke ci divento più amiko. Secondo te xkè mi da consigli sbagliati? lo fa apposta o è solo vero ke nn ci capisce nulla di ragazze xkè è una ragazza?

  17. A me piace la prima con cui ci ho provato!
    Lo scorso week end è rivenuto fuori l’argomento e l’amica mi ha detto che a lei non le importa nulla di me. Però sensei io vedo che si comporta in maniera strana con me. Cioè secondo me c’è intesa, parliamo ridiamo etc…
    Poi non parla di altri ragazzi davanti a me, e con gli altri ragazzi sembra timida.

    Tu dici che devo ignorare quello che mi ha detto la sua amica e tento un appuntamento ?

  18. Ciao sensei ho un problema con la mia ex!

    Ci siamo lasciati da circa 3 mesi perchè lei è andata a vivere fuori milano per motivi di lavoro, ma siamo rimasti buoni rapporti.
    Io ho continuato a frequentare il suo gruppo di amici ed amiche ed in particolare 2 sue amiche veramente tope spettacolari!
    Sono oramai 3 week end che usciamo sempre assieme e penso che l’amica1 (non faccio nomi! 🙂 sia davvero cotta di me.
    Ora una sera in disco ho fatto la cavolata di chiedere all’amica2 informazioni per sondare il terreno. Lei mi ha risposto incazzata come una iena mettendo il carico che è anche una grande amice della mia ex.
    Il problema sensei è che ora penso che l’amica2 sia in realtà innamorata di me.
    Tra le due è quella che mi piace di meno ma è molto simpatica ed avevo un bel rapporto, avevamo stretto di più!
    Mi dai una mano per non perderle tutte e 2 !!!! Grazie!

  19. ciao sensei, premetto che questa è la prima volta che scrivo sul tuo blog e lasciami dire che è davvero utile e ti ringrazio per i tuoi articoli.. il mio problema è questo: mi piace una ragazza con il quale però ho fatto davvero una pessima figura.. lei per di più è una ragazza molto riservata e timida, anzi sono venuto a sapere che lei non ha nemmeno avuto mai rapporti sessuali.. comunque è passato da quel fatto qualche mese oramai e ora la saluto soltanto.. io vorrei conquistarla, ma non la capisco: a volte quando la saluto mi lancia dei sorrisi che sono inequivocabili, altre volte invece sembra che mi saluti solo per gentilezza, seccata pure, oppure mi saluta con smorfie.. quando siamo soli io e lei poi a volte è disponibile a parlare, altre volte invece sembra sfuggire e vuole invece sviarmi.. tutte le volte che sono da solo con lei comunque non prende mai il discorso e sono io a dover dire qualcosa.. ho chiesto di lei e me alle sue amiche e mi hanno sempre detto che ci sono poche possibilità che possa riuscire in qualcosa.. tra l’altro sono sempre io comunque a dover cercarla con gli occhi…l’unico modo per uscirci assieme è quello di tirarla in mezzo assieme da altri amici, anche se non è così facile..
    non è che avresti qualche consiglio da dispensarmi?
    la prossima volta che saremo soli (e farò in modo che sia così) come mi consigli di agire? (terrò di sicuro a mente i tuoi consigli degli altri articoli, ma vorrei sapere qualche cosa per lei di specifico, insomma per lei che è timida e con la quale non sono partito con il piede giusto)

    ti ringrazio per la risposta e in ogni caso mi ha fatto piacere poterti scrivere.. saluti!

  20. Sapere non è “sentire”. Emozioni e parole vanno su due binari diversi. Quello che si deve fare è essere se stessi, lasciarsi andare e non avere paura di fare o dire ciò che si pensa realmente. Se una donna ti dice qualcosa che non ti piace, faglielo notare, non devi essere uno “yesman”.

  21. purtroppo sensei ho fatto tt gli errori possibili con una donna che avevo conosciuto tramite amici. In pratica ora sono suo confidente e in questa situazione credo di non poter andare ooltre inpiù mi parla spesso di un npstro amico comune e dice che le piace, c’è un modo per conquistarla o devo rinunciare e accontentarmi dell’amicizia sperando che si accorga di me? grazie

  22. Dichiararsi non solo non serve, ma è deleterio. Per il resto comportati come se nulla fosse accaduto, tu sai quello che vuoi, non ti pentire delle tue scelte. Non ti mostrare offeso o ferito del suo comportamento, e seducila.

  23. Sensei sto in 1 situazione simile, mi sono dichiarato alla mia migliore amica, ora mi si nega al cell, non si fa trovare e quando la incontro è fredda e distaccata, aiuto, come posso conquistarla?

  24. Ciao sensei, ho un problema con la mia migliore amica, la conosco da circa 7 anni, in questi anni lei è stata con 5 ragazzi uno peggio dell’alttro, sia fisicamente che mentale.
    Penso che sia attratta dalla bruttezza! Non che io sia un tronista ma era decidsamente meglio di questi.

    Non ho mai tentato un approccio perchè in passato circa 2 anni fa, durante una festa eravamo ubriachi e ci siamo baciati ma poi lei il giorno dopo ha fatto finta di nulla, assurdo! era anche fidanzata ed il ragazzo non si è accorto di nulla.
    Ora vorrei tentare la conquista visto che si sta lasciando, ho saputo da una sua amica che si vedono pochissimo.

    • Resetta il vostro rapporto. Scompari anche per un mese se ci riesci, segui il Percorso. Quando la rivedrai aumenta il contatto fisico fra voi due. Fregatene della sua situazione, se la vuoi devi andare a prenderla indipendentemente da tutto e da tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here