Una delle situazioni che spaventa ogni ragazzo/a è di diventare e venir etichettato a vita in Orsetto del Cuore(Orsetta). La forma più inutile e coccolosa di battufoloso ammasso di peli! È una sorta di anticamera della zona amicizia, ma più triste e soprattutto inutile.

Possiamo dire che è un comportamento che si radica in te come un virus e qualsiasi cosa tu faccia sarà inutile e poco seduttiva. Ed in molti, se non tutti, sono stati Orsetti del Cuore almeno per una persona, o lo sono con tutte.

Ti sarai chiesto tante volte il perché le ragazze vanno con i bastardi, con ragazzacci che le trattano male mentre con te, che sei sempre gentile e premuroso si fermano al massimo ad una carezza amichevole!? O perché i maschi si lanciano solo su determinati tipi di femmine?

Semplicemente perché tu non generi in loro la men che minima emozione! L’Orsetto del cuore è proprio questo, una creatura tanto dolce quanto irreale, perché sanno che non sei così, che il tuo essere premuroso e affettuoso e dovuto solo al fatto che lei(o lui) ti piace e che vorresti anche andarci a letto.

 

 

Così ti sfrutta e gioca con te al gatto col topo ottenendo tutto quello che gli serve. Invece i bastardi (e le cattive ragazze), di base, non sono noiosi. Qualsiasi donna sogna il romanticismo, le coccole e tanta tanta dolcezza, ma al momento giusto però! Invece gli Orsetti del Cuore insicuri spingono alla grande su queste cose perché hanno paura.

Le povere ragazze che vorrebbero altre emozioni come rischio, paura, adrenalina si ritrovano ad essere corteggiate da una incrocio tra un orsetto del cuore e un mio mini pony…un bambinetto insicuro piagnucoloso che ha il terrore di dire quello che pensa e di prendersi quello che vuole. Oppure il bel tenebroso di turno ti tratta da “migliore amica” di cui si fida però di fare una storia con te non ci pensa proprio, vuole un vero uomo, un maschio alfa!

“Ma io non sono cosi!”

Starai già pensando, ma ne sei proprio così sicuro? Ho portato all’estremo questo modo di essere, però chi più chi meno, specialmente se una gli piaceva molto, ha adottato la tattica dell’orsetto del cuore. Con che risultato?
Nessuno o un abbonamento alla zona amicizia. La cosa che più uccide la tensione sessuale è la mancanza di una sfida, se le sbiascichi che è la più bella e che ruberesti la luna dal cielo per lei, avrà la certezza di averti già catturato perdendo qualsiasi interesse nei tuoi confronti.

“Allora non devo farle capire che mi piace?”

Il gioco della seduzione è si basa proprio sul fatto che lei/lui sa che ti piace, ma la tua abilità sta nel far si che lei/lui ne dubiti per poi esserne sicura per poi dubitarne per poi esserne sicura e così all’infinito. Un bastardo e la ragazzaccia di sicuro non sono degli zerbini, o almeno non lo danno a vedere.

 

…e la Zona Amicizia.

Un’altra condizione, simile a quelle dell’Orsetto del Cuore, è quella della residenza in pianta stabile in Zona Amicizia. Immagino che con quella ragazza hai deciso di provarci, così armato di tanta pazienza te la sei fatta presentare, ci hai fatto il carino e le hai dimostrato che vali davvero, che hai delle qualità!

Rispetto all’Orsetto del Cuore hai dimostrato un minimo di dignità in più e di sicuro non hai fatto leva su coccole e romanticismo per avvicinarla a te. I tuoi strumenti sono stati pazienza, abnegazione e tanta predisposizione ad ascoltare le sue noiose ed interminabili disquisizioni da donna (o una dissertazione erudita sul fuorigioco).

 

 

Nel tempo hai visto che si apriva sempre di più, che ti raccontava tutto di te, ormai eri il suo unico confidente. Addirittura ti chiamava per primo ad ogni esame all’università. Finché un giorno, forse capendo un minimo il tuo interesse, senza neanche che tu glielo chiedessi ti ha detto che sei il suo migliore amico. Ed in altri casi magari ti sei dichiarato avendo la stessa identica risposta.

E ti capita spesso, forse quasi sempre, ma non sei ancora stato in grado di darti una risposta. Magari hai letto decine di forum di seduzione, manuali di fantomatici guru del rimorchio per ritrovarti sempre abbonato nella Zona Amicizia. Ti conviene comprarci casa a questo punto! Ma mai nessuno è stato in grado di spiegarti precisamente le ragioni per le quali ci finivi e finisci sempre con tutte le scarpe.

Come vedi, che tu sia in una o nell’altra condizione le tue probabilità di conquista sono veramente pari allo zero assoluto. Una donna può andare con chi riteneva antipatico, stronzo, maleducato, egocentrico e quant’altro, ma non andrà mai (salvo casi eccezionali) con un Orsetto del Cuore o con uno abbonato alla Zona Amicizia.

Ed un uomo che ha catalogato una donna nel “contatto-fisico-rimorchiare” difficilmente cambierà idea, perché se un uomo non vuole fare sesso con una, di sicuro non vorrà farci una storia seria.

La situazione è dura, ma si può rimediare. Può anche capitare che tu non sia in quelle situazioni specifiche, ma che semplicemente vuoi migliorare le tue capacità di sedurre. La risposta in tutti questi casi è molto semplice:

Imparare a fare il giusto contatto fisico.

Unisciti alla discussione

21 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Hai ragione, in effetti voglio limare la mia parte aggressiva perche’ e’ solo una maschera per paura di essere fragile e vulnerabile ed entrare realmente in contatto con l’ altra persona.
    La seduzione non e’ matematica, e’ vero, ma penso si possano aumentare le possibilita’ di sedurre capendo cosa si poteva fare meglio e di conseguenza migliorare alcune dinamiche.

  2. Sensei, mettiamo il caso che io seduca una ragazza, rischio e sono me stesso e lei se la prende perche’ risulto essere troppo aggressivo/invadente, si dovrebbe cambiare atteggiamento oppure non ci si deve snaturare ?
    A volte capita che pur avendo provato a sedurle rischiando, quando provo a baciarle si scansano o una addirittura una si e incazzata perche’ ho provato a baciarla davanti ad altri e non so come riprendere la situazione, non riesco a gestirle. Oppure quando le chiedi il numero dopo aver fatto comunque cio’ che dici sul sito, contatto fisico, ironia, leggerezza, linguaggio del corpo rilassato e sicuro, mettono barriere dicendo che sono fidanzate o che non lasciano il numero a sconosciuti…come superare questi test?

    1. Non si deve mai essere aggressivi/invadenti. In più la seduzione, e questo non l’hai capito, non è matematica. Non ti basta mettere in ordine gli addendi per avere il risultato che vuoi tu. Io do consigli su cosa fare, in parte sul come e sulle tempistiche ma sta a voi imparare ad applicarli nel modo e momento giusto, se reagiscono così si vede che sbagli.

  3. Buongiorno a tutti…racconterò un altro dei miei aneddoti…anni fa a scuola conobbi una ragazza e decisi di provarci…le chiesi il numero di telefono e le mandai diversi messaggi per invitarla ad uscire,messaggi che lei ovviamente non rispondeva…insomma non ero finito in zona amicizia ma allo stesso tempo non le interessavo,ero l’anti seduzione per eccellenza…ne feci una ragione e lasciai perdere…l’anno dopo con lei cambiai completamente,non per mia scelta ma ero molto nervoso per problemi miei personali…non la cagavo quasi mai e ogni volta che provava a parlarmi la trattavo veramente male…un giorno in classe durante una lezione lei si girò verso di me e mi sorrise e io per tutta risposta le mimai con la mano di farmi un (penso che abbiate capito)lei mi fece un sorriso forzato…un’altra volta mentre stavo parlando con un mio amico lei si avvicina per chiedermi una cosa ed io le rispondo di non stare a rompermi il 8==),lei prende e se ne va…il mio amico mi dice “certo che se stai cercando di fartela questa è una buona tattica”,io li rispondo “hai capito male,non c’è nessuna tattica,non voglio averla in mezzo ai piedi”…una volta addirittura le presi la borsetta e gliela misi nel cestino della spazzatura!…pensai “prima o poi mi manderà a fare in )( “… niente si limitava solo a sorridermi…un giorno si avvicina a me un altro ragazzo e mi fa “la Mary non fa altro che parlare di te” e la risposta fu “chi se ne frega”!…ero veramente intrattabile in quel periodo,la cosa durò per diversi mesi, finchè lei un giorno venne da me e mi disse “tanto io lo so che non sei cattivo”…io non le risposi e me ne andai…un pò di tempo dopo lei si avvicinò per dirmi “una sera potremmo andare io e te a mangiare un panino”…declinai l’offerta molto sgarbatamente…il periodo no terminò e potei concentrarmi più serenamente sulla scuola…con lei non uscì mai e non la vidì più (frequentavamo scuole serali) ma non mi rammarico…racconto questa storia per far capire che entrambe le situazioni sono sbagliate…l’aver cercata assiduamente il primo anno ed averla trattata di merda l’anno dopo…ci vuole come in tutte le cose il giusto e sano equilibrio,cercare e farsi desiderare,non lasciare che l’ago si sbilanci troppo da una parte o l’altra…ragazzi credetemi se vi dico che oltre dai propri sbagli si può imparare dagli errori degli altri…buona giornata.

  4. Ciao Sensei, ti chiedo un parere riuppando questo topic.
    Tutte le ragazze con le quali ho combinato qualcosa sono state proprio quelle con le quali ho instaurato dei discorsi profondi, mentre tutte quelle con le quali ho cercato di essere superficiale e distaccato (lo stronzo tenebroso) mi hanno piazzato in zona amicizia. Come mai secondo te? Grazie.

  5. Le ho chiesto di vederci martedi sera e ha accettato facendo anke ironia sul fatto ke nn mi sn fatto sentire ha detto :”allo ogni tanto mi pensi”.mah quanto sono strane le donne

  6. Sensei dall ultima volra che l ho vista non si e fatta piu sentire devo lasciarla andare?o devo chiamarla?io domenica le proposi un altra giornata cosi e lei mi disse domenica prossima
    Meglio lasciarla andare o ritento l usicta?anche se a quanto sembra se voleva sentirmi poteva chiamarmi in settimana non credi?

  7. Ho provato a baciarla mi e arrivato un ceffone
    Ho fatto tantissimo contatto anche sfiorandole il sedere
    Lei mi passa il braccio intorno al collo e mi stringe a se sembravamo fidanzati
    Pero oppone resistenza nel bacio
    Non so se perche io sbaglio o perche non vuole

  8. Salve sensei ho bisogno del tuo aiuto perche non ci capisco piu nulla
    La settimana scorsa ci becchiamo fuori ad un locale lei (la mia migliore amica)si mette a parlare cn un altro quando si accorge che io la stavo guardando interrompe la conversazione e si mette di fronte a me il giorno dopo mi chiama con una scusa per sapere come stavo io rispondo frettolosamente perche ero impegnato e la richiamo il giorno dopo ci organizziamo per un caffe e passiamo la giornata insieme con molto contatto fisico camminiamo spesso abbracciati lei mi cerca con il corpo e io le dico dammi un bacio
    Lei istintivamente me lo stava dando e poi si ritrae dicendo che il bene che prova e diverso dal mio
    Ora o io sono pazzo?o questa persona e molto confusa su di me
    Perche le ho chiedto di passare altre giornate cosi e lei ha accettato dicendo che sta benissimo con me e ha anche accettato di passare una notte insieme dicendo “che intenzioni hai?”
    Cosa mi consigli di fare
    Ovviamente in passato ho fatto degl errori dichiarandomi le classiche cacate e poi sono sparito per un po per cercare di stazionare le cose lei fa parte del mio gruppo e per quello che e stato si era allontanatq e io le ho detto che deve stare con noi e nom preoccuparsi di me che sto bene e che il problema non c e

  9. Salve sensei ho bisogno del tuo aiuto perche non ci capisco piu nulla
    La settimana scorsa ci becchiamo fuori ad un locale lei (la mia migliore amica)si mette a parlare cn un altro quando si accorge che io la stavo guardando interrompe la conversazione e si mette di fronte a me il giorno dopo mi chiama con una scusa per sapere come stavo io rispondo frettolosamente perche ero impegnato e la richiamo il giorno dopo ci organizziamo per un caffe e passiamo la giornata insieme con molto contatto fisico camminiamo spesso abbracciati lei mi cerca con il corpo e io le dico dammi un bacio
    Lei istintivamente me lo stava dando e poi si ritrae dicendo che il bene che prova e diverso dal mio
    Ora o io sono pazzo?o questa persona e molto confusa su di me
    Perche le ho chiedto di passare altre giornate cosi e lei ha accettato dicendo che sta benissimo con me e ha anche accettato di passare una notte insieme dicendo “che intenzioni hai?”
    Cosa mi consigli di fare

  10. Mi ha anche detto che e certa del bene che mi vuole che e diverso dal mio
    Non credi che conquistarla sia impossibile per me

  11. Ciao sensei
    Ti scrivo per dirti che ho resettato con la mia migliore amica da due settimane…
    Lei ha provaro un riavvicinamento ma io ho declinato
    Ora incontrandola lei mi dice che sta bene e che se io sto bene cosi lei sta ancora meglio
    In parole povere il reset non e servito purtroppo
    Ora la lascio andare per sempre o tento ancora di conquistarla ?
    Premettendo che la conosco da 10 anni e perderla totalmente mi farebbe molto male

  12. Ciao Sensei ho fortemente bisogno di un tuo consiglio per uscire dalla cosidetta ZONA AMICIZIA nella quale sono finito dentro con una mia collega.Siamo entrambi sposati con tre figli a testa, il problema sta che lei flirtava da tempo con me ed il marito se ne è accorto cosicchè ha voluto rimediare mettendola incinta per la terza volta, un antico rimedio alle corna, adesso che lei è mamma da poco per la terza volta abbiamo riallacciato i rapporti, lei è ancora in maternità, ma sono sprofondato nella zona amicizia niente più giochi di parole, sguardi e via dicendo tutto oramai molto informale, io so di per certo che gli piaccio ancora ma lei adesso fa l’ amica come posso fare per riconquistarla. Ci sentiamo oramai solo per telefono e via sms e ogni tanto passa a trovarmi ma non ci sentiamo più di sera tramite chat e cosi via io non voglio perderla come posso riconquistarla??????……Grazie mille ciao ciao.

    Gian.

    1. Non faccio il consulente familiare ma mi viene da chiederti perchè non focalizzi le tue energie sul TUO di matrimonio? Con lei uno strumento utile potrebbe essere un bel reset cattivo.

  13. Che ne pensi Sensei della canzone di Pezzali “La regola dell’amico” che dice:
    “tutti qui ci provano aspettano un tuo segno e intanto sperano che dal tuo essere amica nasca cosa, però non si ricordano il principio naturale che
    la regola dell’amico non sbaglia mai,
    se sei amico di una donna non ci combinerai mai niente mai non vorrai
    rovinare un così bel rapporto”.
    Si potrebbe anche chiamare La regola dell’orsetto? O dello zerbino?

    1. Credo che in modo molto semplice Pezzali sia stato in grado di comunicare un messaggio assai chiaro sul quale sono profondamente daccordo.