A molti è capitato di porsi la domanda: “perché non riesco a sedurre la ragazza che mi piace”.

La maggior parte dei ragazzi pensano che dipenda dal fatto che non sanno cosa dire oppure non conoscono le strategie e tutte le mosse a sorpresa che invece i grandi seduttori sanno.

Oppure perché sono brutti.

Le possibili ragioni

Da subito posso dirti che non è univoca la risposta, ma le ragioni per cui ti domandi “non riesco a sedurre la ragazza che mi piace” non è unica.

Di solito sono tutti elementi che messi insieme concorrono ad abbattere la tua autostima e renderti troppo bisognoso agli occhi della donna che ti interessa e facendoti anche commettere troppi errori.

Le ragioni principali, in linea di massima sono:

  • Aspetto fisico poco curato. Non dico che tu debba essere bello, ma c’è un limite minimo, valorizzarsi significa anche amarsi.
  • Paure. Di tutti i generi, dalla paura del rifiuto a quella di rovinare un rapporto già esistente (es. amicizia), di poter soffrire, di rischiare ecc.
  • Mancanza di capacità seduttive dovute alla poca conoscenza delle sue meccaniche come linguaggio del corpo, flirt, ironia e contatto fisico.
  • Avversione al rischio.
  • Idea malsana che le donne belle (o che ti piacciono) valgano più di te o delle altre.

Di seguito il commento di un lettore di TpS che trasuda queste paure:

“Da quando sono adolescente credo di avere una maledizione, piaccio ad un botto di ragazze ma mai a quella che mi piace! Quest’anno ho appena iniziato il mio primi anno di Uni ed ho il terrore che ricominci la stessa storia.

Quelle che non mi interessano e che manco considero più di tanto mi vengono dietro, poi c’è sempre l’unica che mi piace che non mi si fila…caro Sensei, oltre a seguire i tuoi consigli che devo fare?”

Si desidera sempre ciò che non si può avere

La seconda parte della risposta non è altro che lo stesso meccanismo applicato proprio a te stesso.

Da quello che mi dici hai un certo successo con le ragazze, e quella che ti piace è proprio quella che non ti ha dimostrato tale interesse. Ti ritrovi in una spirale, un circolo vizioso.

Lei non ti vuole, quindi ti piace, quindi tenti di avere la sua approvazione. Risultato lei ti piacerà sempre di più e tu sempre di meno a lei.

Come trovi attraente chi ti respinge, allo stesso tempo lei troverà poco interessante chi invece le sta dietro come un cagnolino, perderà il gusto della sfida.

Oltre a perdere fascino nei suoi confronti sarai per lei una sorta di trofeo che aumenterà la sua autostima, nulla di più.

So che in questo modo possiamo tutti sembrare dei narcisi indecisi ed un po’ crudeli, ed è così. Ma c’è un modo per uscirne e divenire seduttivi, e liberi.

Non riesco a sedurre la ragazza che mi piace? Inizia il Percorso della seduzione!

Già il fatto che hai iniziato il Percorso della seduzione è un buon passo avanti rispetto a prima. Avere qualche strumento ed informazione in più ti farà senza alcun dubbio migliorare e riflettere.

Ricorda la massima Zen: l’uomo saggio conosce gli altri, l’uomo ILLUMINATO conosce se stesso.

Devi iniziare a capire qual è veramente il motivo che ti porta ad attrarre certe ragazze che non ti piacciono ed al contrario allontani quelle che vorresti.

Proprio nella tua domanda vi è già nascosta la risposta che ti serve. Piaci a quelle che “neanche consideri” . Sta proprio lì la prima parte della risposta.

L’essere umano ha la tendenza a voler piacere a tutti, inconsciamente il più delle volte.

Questo comporta il tentativo di andare d’accordo con tutti e di cercare di comprendere la ragione per cui non si piace a qualcuno. Anzi, più questi ci osteggia e disprezza e più diventa attraente ai nostri occhi.

Se tu allontani una ragazza andrai a ferirla nel suo ego. Ogni ragazza, seppur bruttina è convinta di avere fascino e di piacere a tutti.

Ma quando qualcuno si dimostrerà immune al suo (presunto) fascino le sue sicurezza andranno i pezzi. E l’unico modo per essere rassicurata di nuovo è conquistare proprio chi ha fatto vacillare queste sicurezze.

Un po’ di metodo per sedurre la ragazza che vuoi tu

Come detto è difficile generalizzare, però vorrei che tu capissi che lei non ti vuole non tanto per chi sei come persona, ma per alcuni tuoi atteggiamenti e paure che le mostrano una parte di te da beta e molto poco affascinante.

Quando si è invaghiti di qualcuno si ha la tendenza, se non si fa attenzione, anche a passargli comportamenti e frasi fuori luogo: non farlo mai.

Se sbaglia faglielo notare, con garbo, ma come faresti con chiunque altro. Prova a comportarti con lei come faresti con chiunque altro, tirala già dal piedistallo perché beve l’acqua come tutti su sto diavolo di pianeta!

Non riesco a sedurre la ragazza che mi piace, è perché sono sbagliato? No.

Capita proprio per il tuo modo di fare e perché hai dato troppo potere ai tuoi timori. Con le altre magari va meglio perché sei davvero te stesso con loro anziché provare a compiacere lei.

Spesso parlo di coerenza tra linguaggio del corpo e cosa si fa e dice. In questo caso l’incoerenza è palese, con quella che ti interessa non sei te stesso ma imiti comportamenti pseudo-seduttivi e non fai altro che provare a compiacerla, il problema è tutto lì.

Fregatene del giudizio del mondo e va avanti

Se ti rivedi in questo schema e comprendi di farne parte ne stai già uscendo.

Osserva quella ragazza che ti piace, cos’ha di più delle altre? Alla fine poco, e quel poco vale la tua umiliazione? Impara a trattare anche chi ti piace come tratti chiunque altro, in questo sta il vero fascino ed applica i consigli sulla seduzione del Sensei!

Lo so che non è semplice, ma continuerai a ripeterti “non riesco a sedurre la ragazza che mi piace” all’infinito se non modifichi il tuo modo ti porti con quelle che ti interessano.

Non è un cammino rapidissimo ma neanche così lungo come credi. Fermati a pensare, comprendi e prova a rivedere come ti poni con lei e come invece hai fatto con una che non ti interessava e però hai sedotto.

 

67 Commenti

  1. Ciao Sensei! Sono nuovo qui, ho letto tutti i tuoi articoli e volevo farti i miei complimenti perché danno molti spunti interessanti e soprattutto veritieri.
    Per quanto riguarda me, diciamo che non sono proprio un principiante in ambito seduttivo ma studio e applico da un po’ di anni la seduzione.
    Un particolare interesse mi ha suscitato questo articolo. “Si desidera sempre ciò che non si può avere”, in realtà è così, infatti le ragazze che in precedenza mi piacevano di più erano sempre quelle con cui non riuscivo e più mi ci incaponivo e non le lasciavo andare più perdevano interesse. Oggi posso dire finalmente di aver imparato a fregarmene e lasciar andare una persona, ad agire secondo quello che voglio seguendo appunto l’istinto e non perdere tempo con donne che non si meritano le mie attenzioni. Ho capito che non possiamo avere sempre ciò che vogliamo e non possiamo controllare gli eventi ne le reazioni delle persone, possiamo però adattarci come dei camaleonti ed agire di conseguenza. Dopo tutti i rifiuti che ho preso sono arrivato al punto da non fregarmene veramente più nulla del risultato dando però sempre il massimo e lasciarmi andare a ciò che l’universo ha in serbo per me.

  2. una ragazza che ti dice prima “non mi interessi” ma poi continua ad invitarti ad uscire per ogni sorta di evento concerto, teatro, trekking, ti offre da bere presentandoti anche i suoi amici che senso ha? è un bluff?
    Grazie

  3. Ciao Sensei ho seguito il tuo percorso della seduzione mi è stato molto utile; però c’è una ragazza in particolare che mi sta facendo impazzire;direi che in questo momento mi è andata pure sulle scatole ma per me è una questione di sfida mi ha umiliato sono convinto che l’ha fatto con cattiveria l’obbiettivo è sedurla e mollarla;lo so è poco onorevole ma nella seduzione tu mi insegni che non esistono regole ed è una “guerra”.
    In breve ti dico che mesi fa mi ha dato con entusiasmo il suo numero la chiamai e mi sembrò molto felice di sentirmi parlammo un ora per telefono feci anche per invitarla ad uscire rispose con un ni,qualche giorno dopo la richiamai rispose ma addirittura mi disse che si era sbagliata non voleva neanche rispondere( e gia qui mi giravano alla grande sopratutto per la maleducazione ;contemporaneamente a questo seppi che insieme ad un amica era uscita con due tipi ;tirai le somme e sono sparito per 3/4 mesi ne chiamata ne vista;nel frattempo non sono stato con le mani in mano sono uscito 2 mesi con una ragazza;poi dopo questi mesi l’ho rincontrata e ha cominciato subito a fare la gatta morta venendomi a parlare toccandomi(toccare non è un suo modo comune di fare) in modo più che caloroso sulle spalle (quasi un abbraccio);ok ho pensato la richiamo infatti qualche giorno dopo la chiamo abbiamo parlato un po quando abbiamo chiuso mi disse :mi ha fatto piacere sentirti; mi è sembrata sempre contenta, scherzando gli ho detto ci risentiamo fra qualche mese,chiarendo il fatto che ci saremmo comunque rivisti a giorni lei lavora su un ristorante nel week end;invece niente non l’ho incontrata non c’èra a lavoro ok dico casomai la richiamo in settimana così ho fatto l’ho chiamata non mi ha più risposto ,la prima volta niente,la seconda mi ha mandato un messaggio striminzito dicendomi che era occupata il giorno dopo riprovo niente di nuovo quindi l’umiliazione è aumentata sicuro non la richiamerò ,è chiaro che mi stava prendendo per i fondelli e non mi vuole; ma come ti ho detto questa è una guerra e io voglio vincere nei limiti del buon senso,non sono uno stolker da come avrai capito anzi forse troppo poco presente;comunque se c’è una possibilità di portarla al letto la voglio sfruttare altrimenti pace.

    • Ma da quando dico che la seduzione è una guerra? Dai la colpa lei per il fatto che ti sei comportato TU da beta di prima categoria? Che le ragazze stronzeggino un po’ ci sta, come ci starebbe da parte tua la dimostrazione di carattere evitando di bombardarla di telefonate. Misa che sto sito non lo hai letto bene perché c’è un articolo sul problema se una non risponde e anche sugli errori “telefonici”, come richiamarla a raffica… Se il tuo fine è vendicarti sbagli, si seduce per stare bene non per il proprio micro-ego ferito: cresci.

  4. Quando riusciamo ad attrarre ragazze che non ci piacciono potrebbe essere perchè con esse riusciamo ad essere sciolti, disinvolti, naturali e sicuri di noi stessi mentre con quelle che ci piacciono siamo nervosi, esitanti e cerchiamo sempre la frase o l’argomento giusto da dire?

  5. Grazie. Ho dimenticato di dire che comunque ai miei sms ha risposto. Pero appunto lei non mi ha mai cercato di sua iniziativa e il numero lo aveva voluto lei. grazie vado per la mia strada

  6. Ciao sensei. Incontro una vecchia fiamma dopo anni. molto contatto fisico ci scambiamo i numeri la incontro ancora dopo tre giorni e mi invia a mio avviso molti segnali. Va via da locale senza salutare. Dopo tre giorni la chiamo non mi risponde. Le ho scritto un paio di Volte , una per sapere che faceva e dieci giorni dopo per sapere se mi avrebbe raggiunto al locale. Non mi hai mai cercato lei. Non la sento.da un mese

    • Vuol dire che sul momento si è lasciata prendere dall’entusiasmo ma poi è venuta fuori la parte razionale e ti ha gentilmente “scansato”. Fattene una ragione e lavora su te stesso.

  7. grazie sensei ..a me la sua frase che nn mi vede in futuro come un suo potenziale ragazzo che se lo sentrebbe mi blocca un po’..vorrei lasciarla perdere nn vorrei soffrire per niente..pero’mi consigli di continuare ad uscirci…ma anche provare a baciarla?

    • Fai pace col cervello perchè qual’è il senso di scrivere qui se poi non vuoi rischiare di farti male: sedurre è un rischio.

  8. ieri sera sono uscito ancora e mi sono sentito dire checon me si trova bene ma dopo essere stata lasciata da poco non ha la minima intenzione da fare una storia seria con nessuno…mi ha anche detto che se sarei stato un potenziale ragazzo piu avanti in genere l avrebbe sentito…cosa faccio lascio stare?cosa mi consigli?grazie tante

    • Per ora allenta la presa, rilassati e goditi qualche usicta con lei senza dimenticare il contatto fisico. Probabilmente ha solo bisogno di tempo.

  9. sensei ho bisogno di un consiglio…ho conosciuto una ragazza da poco ad une festa ci siamo scambiati i numeri e c’e’stato subito un grande feeling ci troviamo molto…LEI si e’lasciata da poco da una storia lunga…pensa ancora al suo ex e soffre ancora per lui..siamo usciti tre volte xxe lei mi cerca e ha voluto lei uscire piu’di me..ho cercato di fare contatto fisico,ma mai a baciarla..fatto sta che mi ha detto chiaramente che sono un amico…cosa faccio adesso?lascio stare e’persa?oppure posso rimediare?per quale motivo vuole uscire con me e ha voluto uscire?grazie mille sensei

    • Che tu sia un amico dopo 3 uscite e basta la vedo dura, sembrerebbe più un modo per testarti e vedere come reagisci. dire che “ti vede come un amico” è un modo comodo per lei per prendere tempo, mettere ordine e decidere cosa fare. Continua a sedurla come se non ti avesse detto nulla, almeno per adesso.

  10. Sensei hai ragione mi sono focalizzato troppo sul comportamento delle sue amiche,ma vedi non è tutta colpa mia,sono state le sue amiche a intortarmi per bene,sinceramente non capisco che gusto lei ci trova a fare tutto questo anche perchè il tutto è molto macchinoso,comunque d’ora in poi cercherò di stare più attento,grazie.

  11. Alla proposta di vederci per un caffe,non ha risposto.

    a) se avesse risposto positivamente ci sarebbe stato l incontro

    b) negativamente mi chiudeva la porta in faccia quindi io non le avrei piu scritto

    c) nessuna risposta quindi stand by

    Che faccio?
    Il formaggio significa aspettare…giusto?
    Ma qui giusto per prendere un caffe devono passare i secoli… che palle!

  12. Sensei sono in stato confusionale…mi riallaccio alla tua risposta del 15 gennaio”Nulla di nulla,tu le hai già dimostrato tutto,troppo,se un minimo le interessi allora agirà lei,altrimenti non ti vuole.E’ semplice.Sensei provo a spiegarti quello che mi sta succedendo.Una delle migliori amiche della ragazza obbiettivo una settimana fa mi saluta tutta sorridente e con baci simbolici sopra le guance, cosa che non aveva mai fatto prima,ieri sera una coetanea della ragazza obbiettivo e penso anche sua amica ma non ne sono sicuro mi viene a salutare in modo molto affettuoso già io la conoscevo,bellissima ragazza e anche single,chiacchieriamo un po e noto che mi sorride e guarda molto come per farmi capire qualcosa la cosa mi pareva un po strana,ci salutiamo e tutto finisce li,poco dopo arriva la ragazza obbiettivo con una sua amica e da subito la sua amica cerca di instaurare un rapporto con i miei amici,chiaramente i miei amici colgono la palla al balzo e le “saltano addosso”anche perchè lei è una bella ragazza,mentre la ragazza obbiettivo mi volta le spalle e si mette a bere al banco del bar con altri ragazzi,io proprio la ignoro completamente ma noto che ogni tanto si gira dalla mia parte e anche la sua amica ogni tanto mi lancia sguardi maliziosi,a fine serata io ed i miei amici decidiamo di andar via,io passo vicino alla ragazza obbiettivo gli tocco una spalla per salutarla,lei si gira mi saluta quasi per piacere e senza guardarmi negli occhi.Sensei non ci capisco più nulla.(un mese fa io mi sono scusato con lei per gli errori che ho commesso,la sua risposta è stata ADESSO BASTA, da allora io non ho più fatto nulla)Sensei in questi casi come bisogna comportarsi per riuscire a sedurla? Ma sopratutto se io non gli interesso perchè si comporta così?

    • Ancora che ti fai mille e inutili domande?! Basta, te la devi dimenticare se poi lei agisce bene altrimenti dimenticala. La mia idea è questa, semplice e chiara perchè se tu agisci non solo lei scapperà, ma se anche dovesse darti spago sarai per sempre il suo personale smidollato zerbino senza palle. E comportati con un po’ di sana coerenza, tira fuori le palle e non piagnucolare ogni volta che vedi sta tipa, se le piaci agisce altrimenti vada a cogliere le margherite in tangenziale.

  13. Le tue conclusioni non fanno una piega, condivido al 100%.

    Oggi ci doveva essere la tanto attesa cena, ma la signorina in questione aveva altri impegni. Le mando quindi un msg, dove le chiedo se ci sarebbe stata (sapendo che non ci sarebbe stata)…e mi risponde che aveva gia preso un impegno…le ricordo che ha in sospeso un intervista sky…(visto che scherzando, la prima telefonata l avevamo definita in qsta maniera)..le dico pero che stavolta, l intervista e davanti a un caffe…

    Vediamo.

    Sensei…tu hai ragione..io ad aspettare secoli mi stufo, e per me il ferro va battuto finche e caldo – saro fatto male. Nel caso morto un papa ne trovo un altro.

    Cmq..ho parlato con l amica che ci ha presentati..esce da una storia di 4 anni..si questo 2 anni fa pero…ma in questi casi come si fa a tirare fuori il topo dalla tana?

    SEMPRE GRAZIE DI TUTTO

  14. I miei insuccessi, in contrapposizione ai tuoi meccanismi ti danno ragione al 100%. Pero ti chiedo: ma se questa non mi cerca, io cm la seduco? Se non c e contatto, non ci puo essere seduzione, e ci vuole qualcuno che accenda la miccia. Agiro come dirai tu perceh non voglio piu sbagliare, ma se io mi faccio vivo con una donna, e questa non mi cerca, come la conquisto? EPIC FALL

    • Non funziona così, perchè tu già ti sei proposto e le hai dato attenzioni, ora sta a lei muoversi, la seduzione è un dialogo non un monologo come tu eri solito fare. Parlavi talmente tanto da non darle lo spazio per dire qualcosa, dobbiamo eradicare questo comportamento malsano.

  15. Ciao sensei.

    Dunque..mercoledi non le ho mandato alcun sms…oggi giovedi pensavo di mandarle un sms dove le dicevo..

    “i ns amici hanno organizzato la cena per sabato, ci vediamo vero?”

    E un palese modo di mostrarle interesse in una situazione dove cmq ci sono altre persone, non faccio la figura dello sfigato ne di qlo che accentra l attenzione su di lei, bensi che apprezza la sua presenza. tu che ne pensi? grazie

    • Ma se invece non le scrivi proprio e te ne freghi di lei? Magari se l’Universo ha voglia te la farà incontrare comunque perchè mi sembra che stai rientrando nei vecchi schemi di non-seduzione.

  16. Ho mandato un msg scherzoso martedi mattino…la risposta? Prima di andare a letto a mezzanotte..se una persona fa cosi lo fa un po come un compito a casa…quindi ora silenzio totale 😉

    Qui andiamo piu lenti della moviola.

  17. Ciao Sen, ti tengo aggiornato..Siamo rimasti a mercoledi;

    giovedi; ha messo mi piace su una mia frase del 25 dicembre quindi si e vista praticamente mezza mia bacheca

    venerdi: mi scrive che il telefono e tornato attivo e le rispondo ALLORA DOMANI POSSO CHIAMARTI 😉

    sabato: la chiamo e stiamo 1 ora..mi cade la chiamata, mi richiama subito e stiamo altra mezzora, siccome avevo da fare ho dovuto chiuedere la telefonata.

    domenica: mette mi piace su due mie foto, le mando un msg di buon rientro (era andata da parenti il we) e mi scrive tutto un msg dove mi spiega la sua giornata.

    Ne deduco
    1) le piacciono le mie attenzioni
    2) nutre interesse
    3) vuole qualcuno che la ascolti al momento giusto

    Sabato prox saremo a cena dai ns amici in comune. Ma io questa quando la invito soli io e lei? In settimana facciamo orari impossibili.

    • Scompari per un po’, aspetta la cena, e non avere fretta o farai solo danni. Lei non può e non deve essere, adesso in modo particoalre, il centro dei tuoi pensieri.

  18. Mi ha scritto il giorno dopo e si e scusata, dicendo “non vorrei ceh tu possa pensare che io sia una persona maleducata”…risposta “non l ho mai pensato, ma speravo (per te) che fossi scappata ai caraibi alla faccia mia a bere un drink sulla spiaggia…”

    Sabato sono a cena con gli amici che ci hanno presentati, l ho invitata ma sara via da parenti.Vediamo come evolvere la situazione.

  19. Stamattina con molta calma, ho gettato le basi per l eventuale telefonata: verso le 11 le ho mandato un sms di buonagiornata. In attesa di una risposta, dove le avrei poi chiesto di telefonarle.

    Risposta che non c e stata.

    Guarda molto poco il telefono, whatsapp parla: 0.10 – 19.20 – 23.56 cio vuol dire che e una persona molto riservata e che non ha molti rapporti sociali.

    La sua NON RISPOSTA e il fatto che utilizzi molto poco il telefono mi fa supporre che, abbia le sue abitudini e voglia stare nel suo. Deduco quindi che non sia il caso di chiamarla subito per uscire ma aspettare almeno una settimana (per non farla spaventare ne darle pressione). Tu che dici?

    Certo che una persona che non mi risponde minimamente, mi sega totalmente le gambe

    Aspetto un tuo parere.
    GRAZIE SENSEI.

    • Secondo me la cosa deve essere più semplice: le mandi un messaggio, fine, punto, basta, evita qualsiasi congettura e lascia che tutto scorra. Se poi si farà sentire allora sarà un bene, altrimenti aspetta una settimana come dici tu e chiamala. Oltre non andare, ne va della tua dignità.

  20. Si sono convinto di avere fatto la scelta giusta scusandomi con lei perchè gli ho creato un sacco di problemi sia con il suo ragazzo che sul posto di lavoro,per quanto riguarda lo “stato addosso”,i primi tempi quando l’ho conosciuta si rideva e si scherzava ma il contatto fisico era quasi nullo e poi la vedevo una o due volte al mese visto che era fidanzata,ma con il passare dei mesi io ho subito un blocco psicologico perchè lei mi piaceva a tal punto che quando la vedevo non avevo più il coraggio di salutarla praticamente facevo finta di ignorarla allora ho iniziato a mandare vagonate di sms sopra facebook messaggi molto pesanti,i primi tempi mi rispondeva dopo una o due settimane poi con il passare del tempo lei non rispose più.Sensei il resto lo sai.Sono 3 anni che la conosco ma gli ultimi 15 mesi sono stato davvero logorante nei suoi confronti attraverso sms deliranti,fiori e lettere.Sensei quello che non capisco è che lei in questo ultimo anno mi ha fatto capire per ben 3 volte che era disposta a parlare con me insomma ad aprire un dialogo,solamente che io non mi sentivo pronto e non ho mai avuto il coraggio di affrontarla fino a poco tempo fa,insomma Sensei se io non le piaccio e non le interesso visto e considerato che quando mi sono scusato lei mi ha detto “adesso basta però”ma secondo te che senso ha tutto questo?Visto che lei non mi ha nemmeno detto restiamo amici,però ora mi sorride quando mi vede,Sensei in questi casi che si fa?

    • Nulla di nulla, tu le hai già dimostrato tutto, troppo, se un minimo le interessi allora agirà lei, altrimenti non ti vuole. E’ semplice.

  21. Ciao Sensei come va? E’ da quest’estate che non chiedo più consigli,ora però ho un problema che è riaffiorato.Da tre anni c’è una ragazza che mi fa impazzire insomma non riesco a rimuoverla dalla mia mente,lei 25 anni io molti di più.Ho commesso tutti gli errori immaginabili che un uomo potesse commettere,sms sdolcinati sopra facebook,lettere d’amore con fiori,lei al tempo era fidanzata e quidi io gli creai molti problemi a tal punto che il suo ragazzo mi dovette riprendere,da allora circa un anno e mezzo fa non ci parliamo più.Qualche settimana fa ho saputo da un mio amico che lei si è lasciata con il suo ragazzo,allora io decido di affrontarla vado nel locale che lei frequenta e quando lei mi vede arrivare sorride io la saluto in modo tranquillo,intanto vado per prendermi un caffè poi torno da lei per chiederle come sta e in tanto gli chiedo scusa per tutti i casini che gli ho creato,gli dico che sono molto dispiaciuto che sono stato uno stupido a comportarmi così ecc…ecc…ecc…a tal punto lei mi dice era ora che ti scusasti poi mi dice ora pero basta,Sensei con questa risposta lei mi fa capire che io non gli interesso,io rispondo certo ora basta poi prima di andarmene gli dico di perdonarmi se puo.Torno al bancone del bar e decido di voltarla in alcol con il mio amico balliamo e beviamo tutta sera facendo i cretini con altre ragazze ignorando completamente o quasi la ragazza obbiettivo.Il giorno dopo nel locale che frequento io si presenta la sua migliore amica con il suo fidanzato facendomi un sorrisone immenso e augurandomi buone feste,praticamente mi ha spiazzato non mi aspettavo nulla di simile alchè io saluto e le sorrido.Sensei poco tempo fa ho rivisto la ragazza obbiettivo in un’altro locale mi ha sorriso e niente di più poi è arrivato un ragazzo ed è restato tutta sera con lei e le sue amiche,forse voleva farmi ingelosire,lei lo sa che io sono molto sensibile infatti due anni fa nonostante avesse il ragazzo lei mi fece ingelosire ballando abbracciata tutta sera con un altro.Sensei in quanto ti ho scritto tu come la vedi?Insomma alla fine averla affrontata ed essermi preso le mie responsabilità penso che non è da tutti poi non so…Io gli voglio bene e lei lo sa altrimenti se non fosse così non sarei mai andato a chiedergli perdono…

    • In questi casi conta quello che senti tu, se ti senti meglio allora hai fatto la cosa giusta, personalmente non so quanto le sei stato “addosso” e quanti problemi effettivi puoi averle creato, ci sono dei limiti che se non hai superato le scuse sono fuoriluogo. Se al contrario sai di aver esagerato allora hai dimostrato maturità e carattere, adesso sta a te far fruttare l’esperienza fatta.

  22. C e da dire che questa non mi cerca manco a morire e risponde solo se le scrivo io, rispondendomi in modo spiccio..chiudendo corta la conversazione 🙁 ahahahahahah

    VEDIAMO SE AZZECCO LA TUA RISPOSTA

    In modo abbastanza semplice cerchi conferme da parte sua che non possono esistere. I msg sono il male piu grosso della seduzione,evita di perderci tempo con msg kilometrici,invitala a uscire e cerca di fare piu contatto fisico possibile..solo cosi,successivamente potrebbe essere lei a cercarti.

    • Vedo che mi leggi nel pensiero! Io credo che tu nel profondo ormai abbia capito i tuoi errori e come agire, devi solo fare un piccolo sforzo in più per farlo.

  23. NB e quasi sempre lei che conclude le ns conversazioni su whatsapp, se lo faccio io allora lei prolunga il discorso.

  24. Numero recuperato 😉 Abbiamo conversato con msg sabato, ora penso di sparire fino a martedi, giorno in cui la chiamo e le chiedo di uscire sabato.
    Che dici?

    PS sto facendo il contrario di qlo che ho sempre fatto visto che ho sempre sbagliato tutto

  25. Siamo giunti a giovedi..penso che potrei scriverle, scrivendo qualche cavolata e chiedendole il numero di telefono, per poi chiamarla (empatia verbale/vocale comunicazione) e chiederle di uscire…in questi giorni non mi ha cercato minimamente, ma come professi, e l uomo che deve cacciare la donna e non servono segnali di conferma, la persona che abbiamo davanti potrebbe essere estremamente timida o riservata…d altronde, non cercandola per 2/3 giorni ho dimostrato la mia sicurezza e il fatto di non essere un disgraziato 😉 🙂

    Tuo punto di vista? Condividi?

    • Si, diciamo che in linea di massima da quello che mi hai raccontato potrebbe andare. Chattaci un po’ e poi chiedile direttamete il numero, se ti dice di no continua altri due minuti a scriverle e poi lasciala andare.

  26. le ho scritto un msg (fb) domenica pomeriggio e mi ha risposto la sera stessa..ho aspettato lunedi per risponderle e mi ha risposto la sera stessa e abbiamo chattato..aveva piacere perche era un botta e risposta continuo..ora pensavo di sparire domani, per rifarmi vivo mercoledi..giorno dove magari chiedo il numero.

    Che dici? Tu mi insegni che non si deve avere fretta ne cercare troppo la persona, bensi farsi desiderare e far avvisare la propria assenza
    1) per dimostrare la propria sicurezza
    2) per non passare da sfigati (all ultima spiaggia)

    Ho detto giusto?

    • Hai detto giusto! Però aspetta, mercoledì è presto secondo me, meglio venerdì. Fabio Massimo il temporeggiatore, sta nell’ebook Il Percorso della Seduzione, dovresti seguire il suo esempio.

  27. Ciao Sensei.
    Altro giro altra corsa

    Sono uscito diverse volte con amici, e c e una ragaza che mi piace. Non sono mai da solo con lei e non riesco a chiederle il numero. Ce l ho su fb ma per non cadere nel banale non le ho mai scritto,ora vorrei chiederle il numero.

    Tempistiche e metodologie.
    Io farei cosi.

    Ciao. Come va la tua domenica? Ti lascio il mio numero cosi se ti va ci sentiamo.

    Suggerimenti/consigli?

    • Mi sembra un modo un po’ artefatto, sai che odio fb ma meglio farci 2 chiacchiere una prima volta e quella seguente chiederle direttamente il numero (sempre dopo averci chattato qualche minuto). Andare troppo diretti in questi casi spesso porta la ragazza alla fuga.

  28. Ciao Sensei.Io ho lo stesso problema….piaccio a molte ragazze ma quasi MAI e dico quasi MAI sono riuscito a sedurre ragazze che mi piacevano.Addirittura sono riuscito a farmi rifiutare,all’età di 17 anni da una bella ragazza di 14 !!!!!
    Quindi….io ti dico,sono un bel ragazzo,sono ironico,quelle che non mi piacciono non le considero,o le do corda per unpò per lasciarle poi con l’amaro in bocca.
    Mi capita anche tutt’ora….ma ti chiedo,come si fa a non considerare una ragazza che ti piace ? Come farà lei a capire che tu almeno puoi essere interessato a lei,se neanche ci parli,se neanche la consideri,se la snobbi ??
    Questa cosa non l’ho capita…mi manca proprio il meccanismo di questo tipo di approccio…potresti spiefarmelo ? Grazie

    • Non è una questione di ignorarla e basta, puoi parlarci ma non devi fare l’orsetto del cuore zerbino, che è quello che TU sei con loro. Ci parli come se parlassi ad un conoscente e ci fai contatto fisico. Ti consiglio di leggere gli ebook, perchè solo con i commenti non posso spiegarti TUTTO, dalle basi alle parti avanzate.

  29. @Tomar: il reset ha un senso se sei in sala d’attesa, altrimenti inizia a sedurla. Se poi ci sei finito per errori vari ed eventuali più che di reset si parla di indifferenza totale ed assoluta in cui ti limiti al saluto (sereno) e contatti solo di lavoro.

  30. Articolo molto interessante! a me capita infinite volte… ho la fortuna di piacere molto facilmente alle ragazze, eppure ciclicamente finisco per rincorrerne una che non mi fila (o meglio che finisce per giocare con me tirandosela), anche di tentare di sedurre una ragazza e di finire per piacere all’amica! e mi capita spesso…

    Penso proprio che seguirò attentamente i tuoi consigli per migliorare. Però ho una domanda: se la ragazza con cui ti fissi (finendo in sala d’attesa) è una che vedi tutti i giorni? per esempio una collega? come fare per resettare? hai consigli particolari in una situazione del genere?

  31. @VICTOR: “mancanza di alternative” è un concetto fondamentale per riappropriarsi della propria capacità seduttiva. Se hai solo un “target”, e investi tutto su di lei le tue aspettative aumenteranno a dismisura facendoti perdere il controllo della situazione. Come dici tu giocare su più tavoli diminuisce l’agitazione, le aspettative e l’ansia. Per fare questo però bisogna rimettersi in forma ed iniziare ad uscire e rischiare qualche brutta figura (anche io ne ho fatte tante e non me ne vergogno).

  32. “Da quando sono adolescente credo di avere una maledizione, piaccio ad un botto di ragazze ma mai a quella ke mi piace!” anche a me capitava sempre. era dovuto al fatto che quando mi piaceva una ragazza la mettevo su un piedistallo. Parlavo talmente tanto di lei, con i miei amici, che quando la vedevo mi batteva il cuore e mi sudavano le mani.
    QUESTO E’ UNO DEGLI ERRORI PIU’ GRAVI CHE HO FATTO.
    in questo caso mi ha agliutato la lontananza. ho conosciuto altre ragazze e quando l’ho rivista non era poi così speciale, era solo una cotta e mancanza di alternative.

  33. Ciao Sensei ho un problema! Mi piace una ragazza fidanzata.
    Mi spieghi se esiste una strategia o dei consigli che valgono in generale?

  34. Se hai paura di perdere qualcosa, sicuramente la perderai. Il fatto è che spesso si mette la donna su un piedistallo senza capire che anche lei ha difetti e limiti, spesso idealizzarla è un modo per non volerla realmente.

  35. Ciao sensei, ho una situazione con una ragazza che mi piace da matti, ma non riesco a conquistarla al contario con quelle che mi piaccionoi meno vado meglio. C’è un modo per comportarmi con lei come con le altre?

  36. A me succede spesso questa cosa, ho provato a comportarmi con quelle che mi piacciono come con le altre, eppure sembra quasi che le donne capiscano che non sono naturale e non riesco a cambiare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here