Come usare il linguaggio del corpo per sedurre le donne
Il linguaggio del corpo è spesso considerato un aspetto chiave nella datazione e nella seduzione.

Indovina cosa – è MOLTO vero. La padronanza delle abilità linguistiche del corpo è veramente essenziale nel “gioco” di ogni ragazzo (a parte, per dire, la fiducia e la costruzione di rapporti). Ma mentre il linguaggio del corpo è importante, le persone hanno idee sbagliate su come usarlo.

Il pensiero comune è che un ragazzo dovrebbe cercare il linguaggio del corpo della ragazza, e quindi reagire di conseguenza. Questo, amico mio, è un modo totalmente sbagliato di farlo.

Perché?

Vedete, se solo “reagite” a qualsiasi segnale che una donna vi manda, sarete sempre un passo indietro.

La chiave qui è quella di tirare, e non seguire. Se sei un semplice seguace, sembrerai dubbioso ed esitante nei confronti della donna. Non c’è bisogno che io ti convinca che questi sono sicuramente assassini d’attrazione.

Quando sente che non sei molto sicuro, allora è effettivamente game over per te. Vedete – l’unico modo per vincere in questo gioco è essere congruenti e autorevoli … non menzionare la dominante.

Un uomo attraente e sicuro di sé non “legge” il linguaggio del corpo di una donna e quindi capisce se lei lo voglia o no. No!

Ma aspetta…

NON intendo che il linguaggio del corpo sia inutile. Può essere molto utile – a patto che non lo si usi ‘in modo reattivo’. Devi “monitorare” il suo linguaggio del corpo, ma solo per assicurarti di stare bene.

(Questo è particolarmente importante quando usi la tecnica di seduzione “Tirare dentro il tuo mondo” – che ho spiegato a pagina 34 di Come sedurre fuori dalla tua lega)

Ad esempio, se ti affronta totalmente, guarda in profondità nei tuoi occhi e ti tocca, allora sai che stai bene. D’altra parte, se ti guarda da dietro le spalle quando parla, potrebbe significare che non stai andando così bene.

In breve, devi usare il linguaggio del corpo come un “cartello” per sapere che stai facendo le cose nel modo giusto. NON dovresti usarlo come base per il tuo comportamento o per la tua ‘prossima mossa’. Infatti, se combini il potere del linguaggio del corpo con le tecniche di “Chase Reversal” (tattiche per farla inseguire invece – pagine 45-50 del manuale Come sedurre la tua lega) allora sarai virtualmente inarrestabile … no importa se stai seducendo una donna più giovane o un puma esperto.

Unisciti alla discussione

154 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ciao Sensei,
    ho 37 anni e sono single da tre anni dopo una storia di 12.
    prima di fare altre cazzate come nel recente passato, o buttarmi in avventure fini a se stesse, considerato che dopo molto tempo c’è una ragazza che mi interessa davvero, non vorrei bruciarmi e desidererei un consiglio su come muovermi.
    Ti spiego brevemente.
    La ragazza in questione l’ho conosciuta a 2 anni fa in una città a mezz’ora dalla mia, una sera per caso, era al tavolo accanto al mio con un’amica ed io con un amico. Mi ero lasciato da poco dopo la mia lunga storia, ma non avendo mai avuto grandi problemi ad attaccare bottone, ho provato a parlare con loro e si è creato un bel feeling. Poi non l’ho vista per un po, finchè dopo qualche mese la rivedo e la aggiungo su facebook. Da li, ho iniziato a corteggiarla, senza essere invadente, quando andavo in questa città e la incontravo le parlavo di persona oppure ogni tanto le ho scritto in chat..lei mi ha sempre dato corda ma anche sempre detto con gentilezza di non avere la testa completamente libera e che stava conoscendo un ragazzo, quindi preferiva non uscire con me ma che non avrebbe avuto problemi a bere qualcosa insieme qualora ci fossimo rivisti.
    Non è mai accaduto perchè non ho frequentato piu molto la sua città e perchè ho saputo che si era fidanzata con questo tipo, ma molto tranquillamente ogni tanto ci siamo scambiati qualche battuta in chat in cui io velatamente con simpatia rinnovavo il mio interesse anche per sondare il terreno di un’eventuale rottura con il ragazzo.
    Arriviamo a prima di Natale quando tra una battuta e l’altra sui social lei mi confessa di essere in rottura con il fidanzato. Io le dico che sarei stato nella sua città per Capodanno e che potevamo vederci, e lei seppur mi scrive a mezzanotte gli auguri, dice che non ci saremmo visti perchè era a casa di amici.
    Però ormai è libera, quindi non posso farmela sfuggire..così lo scorso weekend le ho proposto di fare un aperitivo insieme e le lascio il mio cellulare su facebook per organizzarci meglio. Lei accetta e mi manda un messaggio su whatsapp in modo da farmi avere il suo numero..Non la vedevo da molto e sentivo la tensione, ma l’aperitivo è andato abbastanza bene, abbiamo parlato di tante cose, scherzato e un po giocato, ho cercato un po di contatto fisico anche se eravamo in un bar ed in un’ora e mezza non ho potuto fare molto. Diciamo che i punti salienti che mi mettono dubbi sono che lei ad un tratto parlando del nostro incontro, dice che comunque lei mi aveva sempre detto di non avere mai avuto problemi a bere qualcosa con me anche in amicizia, al che io la blocco e le dico che ovviamente non sono li per amicizia, ma per conoscerla, anche perchè in fondo ci provavo da 2 anni…e poi la riaccompagno verso la piazza dove ci salutiamo affettuosamente e lei dice di farmi sentire qualora fossi tornato nella sua città..forse li mi sarei aspettato un “ci sentiamo” considerato che ho il numero..ma vabbè, non ci faccio piu di tanto caso…così lei dopo 10 minuti mi scrive “grazie per l’aperitivo” ed io “per me l’importante che tu sia stata bene” e lei “certo”.
    Ora la vera domanda è, come gestire questo post primo “appuntamento” per farla mia?
    scriverle? chiamarla? aspettare? quanto aspettare? io pensavo di far passare qualche giorno e poi chiamarla per invitarla a cena ma anche un messaggino simpatico stasera o domani per vedere come sta non dovrebbe starci male..che ne pensi? GRAZIE

    1. Quanta pressione ti metti addosso! Anziché pensare a “farla tua” (frase che denota una certa inesperienza in ambito seduttivo, soprattutto un approccio secondo me fuori luogo), potresti invece semplicemente goderti il tempo con lei. Sentirla quando ti va, lasciarle i suoi spazi. I rapporti d’amore o vanno o non vanno, e se desideri quelli allora è opportuno che ti rilassi e non cerchi di seguire troppe strategie ma migliori te stesso. Lavori sui tuoi limiti, difetti e paure. L’unica regola che posso consigliarti, perché è anche un esercizio di crescita per te è semplice: leggerezza. Se ti aspettavi la mossa vincente, il super sms da scriverle per farle bagnare le mutandine non è questo il posto giusto per te.

      1. Ma si forse ho un po’ esagerato con l’enfasi e di certo non cerco qui frasi ad effetto..effettivamente un po’ di tensione c’è, è quella che provi quando una persona ti piace davvero dopo tanto tempo. Sinceramente non ho mai grandi problemi a conquistare donne quando non c’e Reale interesse, anzi i miei punti di forza sono proprio leggerezza e simpatia..cosa diversa è quando una ragazza ti piace! Però effettivamente devo lavorare su di me semmai per giocarmela con la stessa leggerezza con cui approccio solitamente! Tanto se poi un amore deve sbocciare, le tattiche contano poco. Qui chiedevo solo un consiglio su come gestire al meglio questo post appuntamento per non bruciarmi, tutto qui. Grazie mille

      2. Ciao Sensi..ho bisogno ancora di te, se possibile.
        La ragazza in questione, dopo una settimana dal nostro aperitivo, decido di chiamarla ed invitarla a cena…parliamo al telefono, scherziamo ma poi mi dice che ha un compleanno quella sera e non può ( cosa vera appurata da foto sui social )..chiudiamo dicendo che.. sarà per la prossima. Passa un’latra settimana e lei non si fa mai viva..ma ho voglia di rivederla cosi il fine settimana seguente le mando un messaggio con scritto “domani ti passo a prendere, andiamo in un posto carino” e lei mi risponde “grazie sei molto gentile ma non posso accettare”. Io decido di non rispondere e dopo 2 ore lei mi riscrive chiedendomi se fossi arrabbiato…a me viene da ridere, ma dopo un po le scrivo di no, perchè dovrei..stavo solo lavorando..finisce li. Questo suo interessamento postumo alla mia situazione, lascerebbe aperti molti interrogativi, ma io devo basarmi sui fatti ed i fatti dicono che i positivi non ci sono.
        Oggi è il suo compleanno e pur avendo il suo cellulare ho deciso di mandarle solo auguri su facebook, molto tranquilli.
        Insomma, direi che posso mettermi l’anima in pace perchè da segnali evidenti di disinteresse..oppure hai qualche saggio consiglio per me?
        grazie come sempre!

        1. Non esistono “saggi consigli”, è una vana speranza quando lei ti ha palesato disinteresse. Se una ti vuole, a un rifiuto segue comunque una proposta, cosa che lei si è ben guardata dal fare.

  2. Salve sensei,
    Ho una questione da porti.
    In passato ho avuto un’esperierienza da 2 di picche con una ragazza,dovuto principalmente a miei errori grossolani e da re degli orsetti.Abbiamo ripreso a risentirci dopo un paio mesi dopo esserci rivisti,instaurando nuovamente un bel feeling.Lei dopo qualche settimana m’invita a vederci in giro con amici.Passiamo una bella serata tutto sembra andare bene,facciamo molto contatto fisico entrambi ,tanto da farmi pensare che le cose possano essersi sbloccate.Ma ecco il punto
    L’indomani mattina mi contatta “LEI” ,ci scambiamo un paio di battutte e poi freddo assoluto,risposte brevi e telegrafiche,come se mi rispondesse solo per farmi un favore.Riprova a contattarla l’indomani ma è la stessa cosa.
    Ora mettiamo che non abbia fatto colpo,ci può stare, ma che senso ha scrivermi se non ha nulla da dire. Cos’è una specie di strano test?o è semplicemente quello che sembra ovvero un classico “passaoltre”?
    Grazie

    1. Come al solito mi fate domande alle quali non posso dare un risposta: non la conosco, non si valutano certi atteggiamenti con un commentino su internet. quello che provo a fare è darvi gli strumenti per capirlo voi, dato che siete a contatto con queste ragazze. In generale le loro azioni sono insensate, fattene una ragione, ecco perché spiego una cosa tanto banale quanto difficile da comprendere: agite in base a quello che VOI volete e non in base agli umori della ragazza di turno. Questo è da Alfa!

  3. Salve Sensei, la scorsa settimana sono uscito con una ragazza, la serata è stata abbastanza piacevole, abbiamo rido e scherzato, cercavamo sempre il contatto; una volta accompagnata a casa ha preso le chiavi ed è entrata quasi di corsa salutandomi con un freddo bacio sulla guancia; sono passati 3 giorni in cui non mi sono fatto sentire, le scrivo per dirle che sono stato bene e che avrei voglia di rivederla, le riscrivo dopo altri 2 giorni chiedendole di uscire ma lei risponde che preferisce rimanere a casa. Cosa posso fare adesso?!

    1. Se hai letto tra i vari articoli dovresti aver capito che se è scappata e non è rimasta giù neanche un minuto significa, probabilmente, che da parte sua non c’è interesse. In più ti sei anche fatto risentire e lei ha detto di preferire la casa a una uscita con te… Che altro deve fare per farti capire che non le piaci in quel modo?

  4. Salve sensei;allora vi spiego la mia situazione.Ho chiesto a una mia compagnia (di classe ) di uscire con lei con la scusa del suo compleanno. (Visto che al suo compleanno passato le ho dato il regalo ma nn sono rimasto )
    Dicendole che per rimediare potevamo incontrarci.Allora lei mi risponde di non preoccuparmi del compleanno e che quella sera ci saremmo visti in giro.Fin qua tutto bene.Verso le otto e mezza la chiamo e le chiedo dov’è, lei mi risponde che è in un fast food e che sta mangiando con le sue amiche!.Li mi sono un po incazzato dentro di me ,visto che sono un po suscettibile e che avevo intenzione
    Di uscire solo con lei, però ho pensato che quando ci saremmo visti lei avrebbe come posso dire….in qualche modo avrebbe fatto andare vie le amiche.Cosi facendo chiamo un amico e andiamo al luogo dove ci saremmo incontrati…Arrivata io incominciai a fare fare le presentazione qualche battutina qua e la.Allora io dissi “be vogliamo fare un giro ?” e a quelle parole ci incaminammo tutti .Lei non mi dava segni di interesse a parte quando le facevo qualche domanda è qualche battuta alle quali io ho pensato che forse dovevo aggiungere qualcosa in più ,visto che lei si metteva a parlare di nuovo con le amiche…Non sono riuscito a toccarla anche se era ataccata a me, perché avevo tanta timidezza in me anche se sono un (duro) così possiamo interpretarmi, alla fine che mi dice ?” Hei ascolta dobbiamo accompagnare a una mia amica ” e la cosa è finita li.Allora vorrei sapere dove ho sbagliato.Cosa avrei dovuto fare ma soprattutto la vorrei invitare di nuovo a uscire però solo con lei .E vorrei sapere cosa fare nel secondo appuntamento

    1. Non è una questione di “sbagliare” ma di essere. Sembri una persona un po’ timida e questo ti blocca con le ragazze, lavora sulla timidezza per prima cosa. Forse è il caso che leggi tutto il blog e capisci cos’è davvero sedurre una ragazza perché tu non hai fatto nulla, tranne stare lì.

        1. Dicendoglielo, portandola via (vedi contatto fisico), i modi ci sono sei tu che non li vuoi vedere.

  5. Ciao Sensei, purtroppo sono troppo imbranato e timido per capire le donne e mi ritrovo come al solito in uno stato di ansia perché non so come gestire la situazione fra il primo e l’eventuale secondo appuntamento.
    Sette giorni fa ho incontrato una ragazza (23 anni e io 30) conosciuta in chat ed abbiamo passato una bella serata insieme. Circa tre ore dove abbiamo parlato a lungo e ci siamo trovati spesso in sintonia, ho letto in lei diversi messaggi positivi attraverso il linguaggio del corpo ed ho pure provato a baciarla (lei però si è girata).
    A fine serata mi ha detto che è stata felice di avermi incontrato ed il giorno dopo ha risposto ad un mio sms (dove le dicevo di <>) dicendomi di <>.
    Fin qui tutto più o meno bene, ma da allora ci siamo sentiti poco, l’ho contattata due volte io in chat e sono state conversazioni abbastanza brevi.
    Adesso non so cosa fare soprattutto perché lei è stata fuori qualche giorno e la settimana prossima ha un esame e sono quasi sicuro di ricevere un rifiuto se le chiedessi di uscire adesso e, inoltre, non vorrei sembrare opprimente. Allo stesso tempo ho paura di far passare troppo tempo (perché se ne riparlerebbe fra altri 7 giorni di uscire) e di sembrare non interessato, ma soprattutto avrei bisogno di avere delle rassicurazioni per placare la mia insicurezza (però credo di fare la più magra delle figure del maschio beta).
    Cosa mi consigli di fare? Soprattutto come gestisco questa fase? Mi faccio vivo sempre e comunque? Chiamo, mi limito a qualche messaggio, taccio? Aspetto che lei faccia qualche passo? Cosa ne pensi se le chiedessi se ha intenzioni di rivedermi?
    Grazie in anticipo

    1. Fermo, mi vuoi fare seicento domande tutte insieme? Purtroppo il 90% di chi scrive qui pensa che basti un mio commento con le giuste e mirabolanti tecniche da baraccone per conquistare una persona: errore. Il tuo commento trasuda un’insicurezza molto accentuata, non pensi che la prima cosa che tu debba fare sia lavorare su quella? dici che sei imbranato e timido, la timidezza la puoi imparare a controllare, leggi articoli e ebook. POI inizia a lavorare su te stesso.

  6. Ciao,
    2 mesi
    2 giorni ipotetici in cui vedersi a cui lei risponde: si può fare, e poi li ha ignorati.
    1 appuntamento fissato da lei (e poi rinviato con una scusa qualche giorno prima)
    All’ultimo tentativo risponde che si trova in un periodo in cui è un po’ incasinata, ha poco tempo per organizzare e vedere gente
    Secondo te posso ribaltare la cosa con un incontro di persona casuale, mostrando positività brillantezza e seduttivitá, oppure devo lasciare perdere a prescindere?

    1. Di solito quando una ragazza si comporta in questo modo è perché da parte sua non c’è alcun interesse concreto. Nella sua mente si è già fatta un film e farglielo cambiare è molto complicato, di sicuro continuare a cercarla con messaggi o simili è inutile. Un incontro pseudocasuale potrebbe essere utile se sei in grado di sedurla e farla stare bene, senza fare il giullare.

  7. anzi no, una volta sola ho provato a chiamarla (ieri sera), non due…pensavo di andare a bussare a casa sua per chiederle di persona che succede

    1. Lasciala stare e smettila di fare l’insicuro, sei già finito nella zona zerbino: smettila! Se ti vuole ti cerca lei.

      1. Non sono finito in zona zerbino. Vorrei cercare di capire perché adesso mi sta rifiutando. Inoltre ho paura di perderla perché, anche se non ne sono innamorato, mi piace. Non mi dire che il suo non è un comportamento strano, mettiti nei miei panni per piacere .

        1. Ti ho già detto cosa farei io, se desideri una risposta diversa non ti posso aiutare. Di cose strane ne ho viste tante e questa non mi sembra poi così particolare. Sto tentando di farvi capire che impazzirsi per capire le ragazze è un errore, se vuoi continuare su questa strada libero di impazzire, non sarò di certo io a negartelo.

  8. Ciao Sensei; sono in crisi; con la ragazza cinese non so cosa fare: ci sono uscito un altra volta e ci siamo baciati di nuovo (terza volta); domenica scorsa le chiedo un altro appuntamento, dice che mi fa sapere e poi non mi scrive più. Inoltre sempre da domenica non legge più i miei messaggi (gliene ho scritti due brevi chiedendole se è tutto ok) e non risponde più alle chiamate (l’ ho chiamata ua volta ieri e una oggi)…non capisco cosa è successo e come rimediare…l’ ultima volta che siamo usciti mi sembrava felice e contenta di stare con me. Mi viene in mente che le ho chiesto se la baciavo bene, lei mi ha detto che potevo migliorare, le ho domandato come fare…non so, forse ho mostrato insicurezza, ma mi pare un po’ esagerato troncare i rapporti così, senza contare che durante la settimana scorsa ci siamo sentiti lo stesso per telefono…che posso fare?

  9. Ciao Sensei, eccoci arrivato al terzo round. Sabato sera sono uscito con la ragazza cinese e siamo andati al cinema a vedere Tarantino…si aggrappa spontaneamente al mio braccio, si lascia toccare, sorride e alla fine ci baciamo (più a lungo sta volta)…il io problema ora è il seguente: come intensificare il rapporto per arrivare a mettersi insieme definitivamente?

    1. Queste cose non vanno “intensificate” ma semplicemente lasciate andare per conto loro e troveranno la strada giusta.

  10. Ciao Sensei…allora, sono appena tornato a casa dopo una serata con la ragazza cinese (se ti sei scordato la prima parte della storia la trovi nel commento qua sotto)….l’ ho portata in un locale e ci siamo seduti a parlare per due ore di fila e penso di aver fatto una buona escalation di contatatto fisico. L’ ho riaccompagnata a casa e ci siamo baciati. Siccome sono un babbo l’ ho baciata per neanche dieci secondi, poi mi sono voltato e sono tornato in macchina. Cosa consigli? Dici che ho fatto una figuraccia? Penso di aver scetato l’ animale da seduzione per dieci secondo e di averlo coricato subito dopo…molto male vero?

    1. Male? BENE direi!!! L’hai baciata, mi sembra un risultato di tutto rispetto considerando tutte le pippe mentali che ti facevi e le paure che avevi. Meglio svegliarlo 10 secondi che lasciarlo dormire per tutta la vita. Continua a sedurla, con tanta leggerezza e con la delicatezza che fin’ora hai dimostrato.

  11. Ciao Sensei; due settimane fa ho conosciuto una ragazza cinese mia coetanea arrivata a settembre in Italia per studiare (primo paese straniero in cui soggiorna). Abbiamo parlato un poco, ci siamo scambiati i numeri, abbiamo “fatto rapport” su whattsup e ieri sera siamo usciti insieme per una pizza. Anche se c’è stato contatto fisico amichevole non ci siamo spinti fino al bacio ma abbiamo approfondito la conoscenza parlando tutto il tempo. A un certo punto lei ha detto “I like Italy as I like you”. Io non so come comportarmi: “nun teng ‘o core ‘nnammurato” ma al tempo stesso non voglio perderla. Ieri sera non me la sono sentita istintivamente i passare dall’ amichevole all’ intimo, anche perchè gli orientali mi sembrano molto più rispettosi di noi del corpo altrui. Alla fine l’ ho riaccompagnata a casa (la conversazione stava iniziando a scemare) ed è finita così…in modo un po’ goffo…se la chiamo tra due o tre giorni dici che ho una seconda chance?

    1. Smettila di crearti inutili paranoie, la questione è molto semplice: invitala a uscire e vedi come reagisce, di certo hai fatto bene a mantenere un certo “distacco” vista la sua cultura. Poi non sta a te decidere per lei, chi ti dice che è innamorata o cosa, buttati e vivi!

  12. Ciao Sensei…
    Cerco di essere il più sintetico possibile..
    In questi due mesi ho utlizzato molto tinder..
    Sono uscito con una decina di ragazze, con due o tre sono arrivato in camera da letto ma ultimamente mi sta accadendo una cosa strana… Esco al primo appuntamento, arrivo a baciarle (anche in modo abbastanza spinto, non bacetti stampo), la serata si conclude bene insomma.
    Però non riesco ad arrivare al day 2, puntualmente mi paccano, dicendo che hanno un impegno o altro, senza ovviamente dare un’alternativa… Non capisco cosa posso sbagliare, non sono pressante, ho letto anche un paio di manuali quindi non sono proprio principiante.. E’ strano perchè all’appuntamento sembrano prese..

    1. E’ un classico: le ragazze si spaventano del desiderio e dopo che si sono “concesse” al primo appuntamento hanno un terrore incredibile. Di cosa? Di sembrare facili, di loro stesse, del tuo ascendente su di loro. Il rimedio è molto semplice, dosa meglio la parte “sensuale”, che di sicuro ti giochi bene, se una ti piace davvero arriva al bacio, ma solo a quello, impara l’arte dell’attesa.

      1. Sensei ti ringrazio per la risposta!
        Ma forse non mi sono spiegato bene… Con le ultime 4 sono arrivato al bacio, non me le sono fatte. Baci comunque presi, anche con toccate da parte mia. Ma non ho spinto al sesso perchè non avevo la logistica o comunque non volevo farmele in macchina….
        Però anche così, in un modo in cui comunque dovrei creare desiderio non mi contattano più.. Secondo te come mai?

          1. Sarà fatto! sai a volte quando ti trovi nella situazione e la persona ti piace è difficile fermarsi..
            Proverò così la prossima volta.. grazie!

  13. Gentile Sensei, ho bisogno di un tuo parere. Mi sono imbattuto in questo articolo e ho avuto come l’impressione di leggere la mia descrizione. Ti racconto cosa mi è successo (giusto ieri sera) così saprai darmi un consiglio.
    2 mesi fa, comincio a lavorare in un negozio di abbigliamento, in cui lavora una ragazza di 5 anni più grande di me (io 24-lei 29) che a me è piaciuta tantissimo dal primo giorno in negozio. Per due mesi (la durata del mio impiego) scherziamo, ridiamo (ci vedevamo solo il sabato) ma io non faccio capire nulla, anzi, sto al gioco, rido e scherzo con lei e la titolare ma mi fermo lì. Ieri, a distanza di tre settimane dall’ultima volta che l’ho vista, le chiedo di uscire e andare a mangiare in un ristorante giapponese di cui sapevo lei andasse matta. Lei accetta. La serata a tavola passa tranquilla, si ride, si scherza, si accenna pochissimo (quasi nulla) sulle precedenti relazioni, si beve un drink e la porto a casa. Lì, sotto casa sua, io perdo il controllo: da loquace divento muto, impaurito sul da farsi: lei mi dice che si dovrebbe ripetere, magari invitando una coppia (marito e moglie) di nostri amici, io con poche parole quasi sottovoce faccio capire che mi sta bene (ed è vero, ma vorrei capire), ci si scambiano i consueti due baci sulla guancia e fine. Vado a casa, lei non mi scrive nulla e io non le scrivo nulla. Cosa mi consigli? Lascio perdere o riprovo a chiedere un secondo appuntamento? Io non so se mi vede come amico, sono sincero, non sono uno che capisce gli atteggiamenti di una donna. Però di una cosa sono sicuro: mi piace, mi piace tanto. Cosa dovrei fare, secondo te? Ieri sera (e concludo) mi sono pentito tantissimo, avrei voluto tirar fuori gli attributi, ma non ci sono riuscito..

    1. Sei focalizzato sul fatto che ti piace e che non capisci nulla di donne invece dovresti imparare il linguaggio del corpo femminile e soprattutto un po’ di sana seduzione che da quello che scrivi è stata nulla. Cavolo un po’ di carattere! Esci con lei e seducila anzichè piangerti addosso.

  14. Mi scusi, ma cosa non si evince più di tanto? Il fatto che lei sia interessata che io non sia ancora deciso se voglio provarci o meno?

  15. Buonasera Sensei, poiché, dopo gli ultimi commenti da me lasciati, non ne sono stati scritti altri in questa pagina, posso anche permettermi di parlarle in modo diretto, senza preamboli, o riassunti su quanto detto prima, in relazione alla ragazza che, quando le chiesi di uscire, mi trattenne veniticinque minuti al telefono per poi rifiutarmi. Ho già in mente come procedere, e ciò che le scrivo serve solo ad avere una conferma circa la percezione che ho avuto degli eventi, e circa l’efficacia del mio modo di agire. Ovviamente, se durante il mio tentativo di sedurla, ho commesso degli errori, vorrei che me lo dicesse senza farsi scrupoli. Allora, il giorno dopo il suo riifuto, l’ho incontrata a lezione e, tanto per dimostrarle che il suo “no” non mi aveva procurato nessun imbarazzo né aveva in alcun modo logorato la mia autostima, mi sono seduto vicino a lei. Mi ha guardato con aria di superiorità, chiedendomi cosa avessi fatto la sera prima, quando mi ha rifiutato, e chiedendomi anche se mi fossi annoiato. Era chiaramente un test, ed io le ho risposto, con tono sarcastico, dicendo che avevo dato un festino scandaloso nel mio appartamento. Mi ha guardato storto e, dopo una risata, le ho detto semplicemente che ho passato la serata a leggere. Col procedere dei giorni l’ho ignorata completamente, così come tu mi avevi consigliato di fare, ( anche perché ho saputo che era fidanzata e me ne sono fatto una ragione ), ma ho notato un suo tentativo di aprire conversazioni e di fare contatto fisico. Ho continuato ad ignorarla per qualche settimana, e lei ha risposto alternando momenti di freddezza a momenti di espansività. Una sera abbiamo organizzato una cena tutti insieme e mi sono ubriacato in modo spaventoso ( ovvio che non ci ho fatto una bella figura, ma senti cosa succede dopo XD ). Sono finito in bagno a vomitare, perché mi sentivo decisamente male, e lei, in un atteggiamento ansioso e ossessivamente premuroso per una che mi conosce da pochi mesi, è entrata in bagno, tenendomi tra le braccia con una forza esagerata e stringendomi in petto ferocemente nemmeno che in quel momento stessi per morire; e cacciava dal bagno tutti coloro che provavano ad entrare per aiutarmi. Praticmamente eravamo in bagno solo io e lei e non ha fatto entrare nessuno. Poiché mi sentivo molto male, e lei non faceva che peggiorare la situazione stringendomi eccessivamente e stritolandomi, ho tentato di scansarla e mandarla via, dicendole che avevo bisogno di stare solo, e modtrandomi riluttante alle sue ossessive richieste di tornare a casa. Alla fine mi ha accompagnato lei, braccio a braccio, fino alla porta di casa, e ha provato a chiamarmi al telefono, non appena sono entrato. Be’, pensavo di averci ormai fatto una figura tremenda, per cui ho pensato che, con lei, era il caso di non perderci tempo. Nei giorni successivi, però, si è mostrata molto più affettuosa ed espansiva di quanto non lo fosse prima prima, dicendomi che si era preoccupata, che mi avrebbe aiutato anche altre dieci volte, ecc… Poi ha cercato contatto fisico, chiedendomi, ad esempio, di darle la mano per alzarla dallo scalino ecc… Oppure mi seguiva, per poi chiedermi “Perché ti ho seguito?” o cose simili -_-‘. Comunque, dopo qualche giorno, vengo a sapere, da un mio amico, che lei si è appena lasciata, il mio umore si fa subito allegro, salvo poi venire a sapere che pare abbia una relazione di solo sesso con un suo amico. Il giorno stesso in cui il mio amico mi dice quella cosa, la incontro per strada, ed è con quello lì. Sarà anche una chiacchiera, ma dal modo in cui quello la trattava, si capiva benissimo che se la sbatteva. Comunque, appena mi ha visto, cambiando completamente atteggiamento rispetto ai giorni precedenti, me lo ha presentato, e, con aria molto altezzosa e tagliente, ha cercato di umiliarmi davanti a lui, dicendomi che gli aveva parlato molto di me, perché sono sempre nel suo cuore, facendo battute sul fatto che secondo lei al mio paese avevo pochi amici, e dicendo che la facevo ridere. Un test per capire se fossi geloso? Ho risposto con un po’ di sarcasmo, sforzandomi a non mostrarmi irritato. Comunque, dopo quell’episodio, ho provato un senso insopprimibile di disgusto nei suoi confronti, pensando di aver perso tempo dietro una di vent’anni e che se la fa con uno di diciotto, subito dopo essersi lasciata, per cui, nei giorni successivi, l’ho ignorata completamente, e lei ha provato a riavvicinarmi e a parlarmi, imitando la mia freddezza o provando a recuperare il rapporto. Quando tenta di avvicinarmi lo fa aprendo il discorso con ciò che facevo in aula o due secondi prima, il che significa che mi osserva spesso. Comunque, visto il modo volubile e capriccioso in cui si comporta, ho deciso, anche se la vedo tutti i giorni ed è difficile staccarsi subito, di ignorarla completamente, e di lasciar stare, perché, nonostante mi piaccia sia esteticamente che caratterialmente, la trovo decisamente instabile e immatura. Volevo chiederle se, dopo questo quadro, le mie impressioni le sembrano giuste: 1) E’ palesemente interessata ma, pur sapendomi una persona seria, vorrebbe solo divertisi, e lo dimostra il fatto che se la faccia con uno di tre anni più piccolo di lui, ed ora sta aspettando che mi faccia avanti, come quando le ho chiesto di uscire; 2) Potrebbe anche essere, invece, che sia una persona molto vanitosa e che si diverta semplicemente ad umiliarmi. Considerando che è una che se la tira parecchio, e che si diverte a fare la stronza, crede, da quanto le ho raccontato, di aver commesso errori tali da indurla a sentirsi superiore? A mio parere, credo di essermi comportato molto bene, e di avere, anzi, messo in evidenza la sua fragilità, costringendola a comportarsi da stronza; un suo giudizio su quanto è successo credo mi sarebbe utile. Mi scuso per il romanzo che ho scritto, ma la sintesi, purtroppo, non fa parte di me :D.

    1. Credo che tu debba prendere una decisione, se la vuoi o no e agire di conseguenza perchè dal tuo racconto questo inr ealtà non si evince più di tanto.

  16. Quindi è il caso di trattarla con aria di sufficienza, di non darle più attenzioni, e di intervenire, in modo deciso, dopo un po’? Grazie per la risposta! Quando l’ho rivista, ha provato a parlarmi, e le ho risposto con leggerezza; poi mi ha ignorato. Credo che mi comporterò allo stesso modo :).

  17. Buonasera Sensei, le racconto quanto mi è accaduto, per ricevere consigli su come proseguire, e per sapere se ho commesso, a suo parere, errori gravi, anche se a me sembra di essermi comportato molto bene. Allora, ho conosciuto una ragazza all’università, con questa pare ci sia molta affinità: il linguaggio del corpo è molto positivo, ride tantissimo, c’è molto eye contact, le pupille sono dilatate, parla tantissimo con me e cerca di attirare l’attenzione. Allora, dopo un po’ di settimane che flirtavamo, le ho chiesto di uscire, telefonandola, e lei mi ha chiesto se venissero anche quelli del nostro corso; le ho risposto di no, che volevo uscissimo da soli. Lei mi ha chiesto se fosse un appuntamento, ed io le ho detto esplicitamente di sì. Mi ha risposto, con una battuta, che non potevamo uscire soli, perché altrimenti mi avrebbe ammazzato e tutti avrebbero capito che il colpevole era lei. Ho risposto con un’altra battuta e, credendo che il suo fosse un rifiuto, le ho detto che, allora, potevamo anche lasciar perdere. Lei ha detto subito: “Ok, ci vediamo a lezione e ci mettiamo d’accordo sull’ora”. A lezione non viene. Torno a casa, tutto contento, ceno, e la chiamo per chiederle se è pronta XD. Indovina un po’? Mi risponde: “Ah, gli altri sono pronti?”. Io: “Non eravamo d’accordo di uscire io e te?”. Ha risposto che aveva capito che saremmo usciti tutti insieme. Anche se, ti giuro, sono sicuro che lei avesse compreso perfettamente il mio invito, visto poi che mi ha chiesto anche se fosse un appuntamento e le ho risposto sì, e il suo rifiuto, dato quella battuta, non era poi così evidente, mi sono messo a ridere per nascondere il mio momentaneo dispiacere, e le ho detto che c’era stato sicuramente un malinteso. Lei ha fatto battute sul fatto che non ci capivamo a parole, poi ha incominciato a chiedermi se volevo farla uscire con questo freddo, che ormai stava nel letto e che guardava la tv. Ho insistito un po’, con qualche battuta, dicendole che era una vecchia, che potevamo benissimo andare in un locale e che sarebbe stata una serata piacevole, lei continuava a chiedermi: “Ma vuoi proprio farmi uscire, adesso?”. A quel punto, vedendo che era inutile continuare, l’ho lasciata perdere, e ho detto che ci saremmo visti domani. Lei mi ha interrotto con tono molto sarcastico, chiedendomi: “Ci sei rimasto male? Poverino! “. Mi sono messo a ridere per non farla sentire in una condizione di superiorità, e le ho detto che in realtà ero solo deluso perché pensavo che sarei uscito, e invece sarei restato a casa solo ad annoiarmi, visto che a casa non c’erano nemmeno i miei coinquilini. Mi ha chiesto, allora, se fosse un invito a venire a casa mia, e mi ha chiesto, anche, con tono canzonatorio, se la stessi corteggiando. Visto che si diverte molto a provocare, le ho risposto ridendo, e le ho detto che, in realtà, aveva fatto tutto da sola e che era stata lei ad autoinvitarsi. Ha continuato a dire che la stavo corteggiando, ma quando ho insistito nel riplicare che si era autoinvitata, ha detto basta, non possiamo andare avanti a parlare di questa cosa perché mi stai corteggiando. Le ho detto, cercando di chiudere, che non faceva nulla e che ci saremmo visti domani a lezione. Mi ha detto, visto che non uscivo più con lei, di chiamare l’amica, ed io le ho risposto che era troppo tardi. Ha continuato con le provocazioni, dicendo che quando ho chiamato lei, invece, non era troppo tardi. Le ho risposto che l’avevo chiamata solo perché avevo capito che saremmo usciti, e che altrimenti non l’avrei mai fatto. Mi ha detto: “Ah, grazie, sei sempre molto gentile con me. Secondo me mi ha preso per un maschio, altrimenti è impossibile che tu ti rivolga a me in modo tanto rude e schietto!”. Le ho risposto, ironicamente, che poteva benissimo uscire, visto che la consideravo un maschio, perché così non avrebbe corso alcun pericolo. Ha continuato a dire che faceva freddo, per cui ho attaccato e l’ho salutata. Se le ho riportato tutti i punti della conversazione, non è tanto perché io mi sia fatto mille pippe mentali su quello che mi ha detto, si capisce perfettamente che sono solo provocazioni, quanto per capire se le mie impressioni, sul fatto che lei nonostante tutto sia interessata, e che stia facendo un po’ la preziosa, siano, a suo parere, reali. A meno che non si molto vanitosa, non ha senso rifiutare un’uscita, per poi rimanere venticinque minuti al telefono chiedendomi se voglio farla uscire con questo freddo. Domani, probabilmente, la rivedrò a lezione, so già che dirà a tutte le sue amiche che le ho chiesto di uscire, che c’è stato un malinteso e che io sono cotto ma lei mi ha rifiutato, ma mi basterà entrare tutto sorridente e spensierato, e rispondere con ironia a ciò che, con qualche battuta, diranno. Volevo chiederle, piuttosto, secondo lei, a questo punto, come dovrei comportarmi? Lei partirà domani, e la rivedrò dopo il cinque. Un reset, o premo ancor più sull’accelleratore? La ringrazio, e mi scuso per essermi dilungato.

  18. ciao vorrei aiutare il vostro team negli articoli e negli incontri dal vivo,diventando un maestro di seduzione,come faccio?

    1. Sei sul sito sbagliato, qui non aiutiamo a diventare maestri di seduzione, solo le persone a trovare la lor vera natura e quindi diventare più seducenti.

  19. Ciao sensei, avrei un’altra domanda da farti. l’ebook del linguaggio del corpo non l’ho ancora comprato, ho però studiato la parte presente nel percorso e in maschio alfa, ma dato che non ho trovato risposta al quesito che mi pongo, provo a chiederti qui nei commenti se potessi aiutarmi nel risolverlo. Le pupille dilatate, esattamente cosa significano? Mi spiego meglio: come ormai ben sappiamo, la bellezza, almeno in senso negativo, non conta molto anzi, diciamo praticamente nulla (almeno secondo me, visto che sono piaciuto anche a ragazze che mi trovavano orrendo), quindi quel “quando una ragazza ha interesse per te, le sue pupille si dilatano” significa che si ha questo effetto quando le si piace fisicamente, ci trova attraenti, oppure quando le, diciamo, si piace veramente? Ovviamente tralasciamo il discorso luci, dacché di sera, o comunque all’ombra, è essenzialmente illegibile questo segnale. Grazie mille e complimenti per i suoi ebook, davvero illuminanti.

    1. La bellezza è negli occhi di chi guarda, per cui se si dilatano significa che piaci (in assenza di variazioni esterne), se poi è per un discorso puramente fisico o meno poco importa, quando una cosa ti piace ti piace.

  20. Ciao Sensei, cambio sezione e parlo un attimo di fb. Ultimamente mi ci trovo bene a fare nuove conoscenze e ora vorrei avere un consiglio rapido: aggiungo una; mi scrive per prima chiedendomi chi fossi. Parte una conversazione che taglio molto intelligentemente quando sembra che io ci stia provando. La tattica funziona perché per la seconda volta è lei a fare il passo e scrivermi di nuovo. Io allora non perdo l’occasione e ci scherzo, quasi come se fossimo a quattrocchi. La invito ad uscire. Lei mi dice che fosse molto impegnata e che sarebbe dovuta partire di li a poco, ma aggiunge che sarebbe uscita volentieri al suo ritorno. Io ci scherzo su di nuovo e lascio l’ultima parola a lei. La sera stessa mi contatta un amico in comune dicendomi che lei lo avesse contattato chiedendo informazioni su di me. Successo una settimana fa. Nessun contatto da allora. Fra quanto le riscrivo? Immagino anche che, per come mi sono mosso, conviene magari scrivere disinteressati la prima volta e il giorno dopo invitarla. ??

    1. Io le scriverei con calma alcuni giorni dopo che è tornata per poi invitarla dopo almeno un altro paio di chattate.

  21. Ciao Sensei,
    Ho visto il tuo bellissimo sito e non resisto dal chiederti un consiglio. Dieci giorni fa ho conosciuto una ragazza ci siamo scambiati il numero e le ho chiesto di vederci, inizialmente lei ci ha scherzato credendo fosse un incontro di lavoro ma le ho detto chiaramente che volevo conoscerla meglio cosí ci siamo visti il venerdì sera. L’ho portata in un locale dove abbiamo parlato tutta la sera e mi ha raccontato della sua vita e dei suoi sogni. Una serata bellissima finita con due baci sulla guancia. Lei non mi cerca mai, ma appena le mando un sms inizia a raccontarmi mille cose della sua giornata così ho deciso di chiederle di uscire ancora ma stavolta mi ha detto che era impegnata dicendomi però che ci saremo visti in un incontro di lavoro con colleghi. In questo incontro lei mi guardava e sembrava voler farmi ingelosire mentre altri le facevano gli occhi dolci. Ora vorrei chiederle di uscire ancora magari stavolta toccandola o sfiorandola come dici tu. Come posso fare? Quale potrebbe essere il secondo step? Sicuramente qualcosa di me le piace altrimenti non sarebbe uscita, è davvero molto bella e corteggiata 😉 ho paura di sbagliare per questo chiedo il tuo aiuto. Grazie. Omar

    1. Se hai paura di sbagliare allora sarà un disastro! Per prima cosa tirala giù dal piedistallodove tu l’hai messa, guarda che è fatta di carne e sangue come chiunque altro! Osa, rischia e fregatene delleconseguenze o sarai uno dei tanti inebetiti dal suo bel visino che fa quello che pensa lei vorrebbe e non quello che vuoi tu.

  22. Ciao Sensei, in generale bisogna chiedere di uscire a seconda del suo linguaggio corporeo, che ovviamente dipende da come ci siamo comportati con lei… Ok, mettiamo caso che ho conosciuto una ragazza ma non ho avuto il tempo di attrarla, come ci si deve muovere per ottenere il suo numero per poi fissare magari un appuntamento? Devo aspettare la possibilità di reincontrarla oppure posso chiedere lo stesso il numero? oppure chiedo il contatto facebook e poi da li chiedo il numero?

  23. Ciao Sensei, sono sempre io e ho delle belle news da dirti, ho incontrato la tipa della mia età ed è andato tutto alla grande. Ho seguito tutti i tuoi consigli beh siamo andati a dormire alle 2 dopo esserci stropicciati e baciati.Il contatto fisico è la strada per il bacio! Ora non vorrei incappare nei miei soliti errori di essere troppo presente ecc….nel senso che le chiederei di vederci di nuovo per un secondo appuntamento ma apettaerei qualche giorno per farle la domanda. A parte che mi ha già mandato un msg del buongiorno al quale rispondero’ tra un po. Altra news, ragazza conosciuta in disco sabato già chiamata seguendo la regola dei tre giorni e dovrei vederla domani. Per fortuna non sono dello stesso paese ste ragazze. Vediamo come va. Alla fine ci vuole davvero poco per mettersi in gioco e sedurre. Non so cosa mi sia successo ma trovo il tutto molto semplice. Altra ragazza e questa è da 5 anni che la conosco ma è sposata, le piaccio molto, ci sentiam praticamente ogni giorno su whazzapp, ho provato a non farmi vivo beh si fa viva lei. La situazione non è semplice ma è mai possibile che una tipa sposata ti cerchi parecchio? Complimenti su di me e allusioni sul fatto che me ne vado a sciare nei week e non ci si becca nei locali. Venerdi’ forse la becco in discoteca escalation anche li e vediamo un po!ciao Sensei grazie

    1. Che siano spostate o no, purtroppo ormai conta sempre di meno, magari le piace solo flirtare per avere le attenzioni che il marito non le da…

  24. Ciao Sensei, il week-end scorso sono uscito con una ragazza che conosco da circa un paio di mesi. La serata mi sembra sia andata bene fino ad un certo punto, abbiamo parlato a lungo e ci siamo divertiti, io ho sempre cercato il contatto naturalmente in modo leggero ma ho notato che lei pur dandomi segnali positivi (sguardo, movimenti, ecc.) tendeva sempre a mettere distanza tra di noi, per dire, abbiamo passato tre locali e aspettava sempre che mi sedessi io per poi mettersi dall’altra parte del tavolo (e come lo faccio contatto fisico così?). Oltretutto ad un certo punto ha cominciato a parlarmi delle sue frequentazioni maschili che ha avuto in passato, io ci ho scherzato senza dare troppo peso alla questione successivamente quando lei mi ha chiesto delle mie sono stato alquanto vago. A fine serata ci siamo salutati semplicemente con un abbraccio e i baci di rito, lei è praticamente corsa via senza che io la potessi invitare ad un secondo incontro. A quel punto ho fatto una cosa che tu sconsigli, ho scritto la sera stessa un sms per ringraziarla della bella serata e per proporle di reincontrarci, la mattina seguente lei mi dice (sempre per sms) che dobbiamo per forza uscire ancora prima della fine dell’anno. La mia più grande paura è quella di entrare in zona amicizia (cosa che mi capita trooppo spesso sopratutto con le ragazze che mi attraggono di più), quindi vorrei sapere se per il secondo appuntamento potrebbe andar bene un uscita con finale in disco (ad entrambi piace ballare) di sicuro in quel contesto il contatto fisico non manca, che dici?

    1. Una discoteca, in chiusura di serata, se vi piace ballare, ci può stare. Però prima devi fare più attenzione al tuo linguaggio del corpo ed al tono dela voce. non basta ovviamente solo toccare ma devi farlo anche in modo un po’ più sensuale.

  25. Salve Sensei, sono un ragazzo di 34 anni che vive una situazione che per certi versi sembra banale e comune a molti utenti che ti scrivono e ti chiedono consigli, poi, pero quando cerco qualche post che possa illuminarmi mi vengono piu’ dubbi che certezze su tipo di situazione che sto affrontando. Una quindicina di giorni fa, ad un matrimonio capito seduto accanto ad una ragazza di 24 anni che conoscevo solo di vista. In realta non ci avevo neanche mai scambiato una parola. La giornata passa in sua compagnia. Sentivo una forte complicita e empatia. I contatti sono stati numerosissimi e lei ricambiava con contatti piu’ stretti. Terminata la serata ci sentimmo prima di addormentarci per sapere se il viaggio di ritorno fosse stato privo di problemi. Il giorno dopo, mi arrivo un sms di buongiorno che mi incuriosi non poco. In effetti mi piace flirtare ma in genere non vado oltre per motivi che non specifico. (non paura).
    Per alcuni giorni gli sms andarono avanti con le, ormai, solite frasi su come la giornata del matrimonio fosse stata speciale anche per la nostra conoscenza e che entrambi eravamo sorpresi delle belle persone che eravamo. Finche il giorno seguente mi chiese quali posti frequentavo e che sarebbe stato bello passare una serata insieme. Inizialmente risposi molto disinteressatamente, ma poi mi chiese espressamente di uscire. Fui colto da maggiore interesse e decisi di assecondare la situazione. Da allora le cose sono cambiate ma non ne vedo le fasi. Dopo pochi giorni di contatti continui in cui ci ripromettevamo di incontrarci – ma per suoi impegni, finti o reali, non ci siamo mai incontrati- comincio a diventare piu restia a rispondere agli sms e sempre piu difficile la conversazione. Ad un certo punto non capendo piu se l’interesse fosse reale o una presa in giro l’ho scaricata malamente con un sms, visto che alla mia unica chiamata per chiarimenti non rispose. Immediatamente un sms mi chiedeva come mai di tale reazioe e scuse varie su l’impossibilita’ di rispondere ecc. Una sera colsi l’occasione per presentarmi casualmente ad una festa a cui era presente, ma fece di tutto tranne che rivolgermi lo sguardo e stare sola con me, sino a quando mi allontanai per fumare da solo e prima che riuscissi a togliere la sigaretta dal pacchetto senti una mano sula spalla che mi chiedeva che facessi solo. Cerco il contatto fisico, ma la licenziai dopo poche battute. Le chiesi che tipo di tattica fosse e mi rispose, molto confusamente, che in realta’ era interessata a conoscermi ma che lo faceva apposta Da allora mi contatto con un buongiorno che io ignorai. Ora devo interpretare la situazione e decidere se questo silenzio possa essere una sorta di reset e cogliere segnali che a causa la mia ignoranza non ho neanche fiutato o accorgermi che effettivamente sono caduto nella trappola della gattamorta e decidere in un solenzio definitivo. Spero in un tuo consiglio. Vorrei evitare di fare altri errori o di sprecare una buona occasione per incapacita’. Sono gia tre giorni che non mi faccio sentire e comunque non ho ricevuto neanche altri sms. Che nepensi? Grazie.

    1. Penso che con gli sms non si seduce e non ci si conosce, mentre continuate queste relazioni epistolari che nons ervono mai a nulla, tranne a diventare ovvi e banali. Una che ti invita vuole che tu scappi un po’, non che le dici di si subito e che poi fremi per vederla, così diventi una preda in trappola che non da alcuna emozione. Magari lo fa senz avolerlo, ma è il suo modo di essere. Ora scompari alcuni giorni, finchè non si fa sentire lei, se non succede vuol dire che ha già 8nella sua mente) appesa la tua testa al suo muro dei trofei.

  26. Si è vero sensei, hai ragione nel dire che bisogna chiamare, farsi sentire, evitare gli sms sarà da qui in poi la mia parola d’ordine!. Di sicuro al prossimo secondo appuntamento farò così..ma in questo caso boh tutto è successo così subito e subito è finito, anzi col senno di poi invece di riportarla a casa sua quella sera avrei dovuto portarla a casa mia!!..ma non ho intenzione di richiamarla se non ha risposto al messaggio avrà maturato una decisione che non cambierà per una telefonata adesso..quindi evito la zerbinata..almeno quello! sotto la next e grazie sensei!!

  27. ciao sensei, circa una settimana fà sono uscito con una ragazza dopo averla conosciuta poche sere prima in un locale dove l’avevo notata tempo addietro e dove avevo notato sopratutto che mi guardava molto. Infatti sono andato abbastanza sicuro da lei e quella sera stessa ci siamo baciati..poi l’ho richiamata per fissare un’appuntamento, siamo usciti e durante la serata abbiamo avuto nuovamente contatti fisici, baci..insomma credevo di piacerle..ma invece nei giorni seguenti non l’ho più sentita e provando con un sms dove le chiedevo se era libera…niente..nessuna risposta…ok capita, non sono il tipo che ora fà un tentativo di richiamarla, ma da un pò di giorni sono abbastanza abbacchiato e sò che lei non si rifarà più viva, ma sinceramente non sò perchè..dimmi solo come fare e secondo te dove posso aver sbagliato per evitare che questo succeda di nuovo..è un pò come fare un gol in finale, fare il giro del campo e poi vederselo annulato!

    1. Purtroppo non hai fatto goal all’ultimo minuto, ma al primo! Così poi l’avversario si è svegliato e te ne ha fatti altri quattro. Andare troppo di corsa a volte fa nascere nella testa delle ragazze mille paranoie del tipo:
      – Farà così con tutte?
      – Ma in fondo mi piace o è solo atrrazione fisica per colpa della serata/alcool?
      – Penserà che sono un facile che va con tutti subito?
      – ecc ecc.
      Era meglio, la secnda sera, semplicemente stare bene con lei e al massimo darle il bacio della buonanotte. Col senno del poi è facile dirlo, ma con il tempo capirai quando è il caso di agire così o quando spingere a mille. E in più le hai mandato un sms, come ve lod evo dire che dovete chiamare? Aspetta una settimana e poi fallo, s enon risponde dimenticala.

  28. salve sensei,ieri sera sono uscito con quella ragazza e credo di aver attuato in pieno sia il metodo socratico che il contatto fisico.Infatti ad una sorte di complimento,ricevuto da lei,dicendomi di essere meno grezzo e +intelligente di quanto pensasse,le ho risposto con un sorriso,e dicendole che l’apparenza,a volte,inganna.Questo,xkè lei buttò una frase in inglese(non le solite)a cui risposi in modo perfetto,ed anzi coninuai,mettendola in difficoltà;e poi dopo le dissi una cosa anche in francese,con suo grande stupore.Per quanto riguarda il contatto,invece,appena scesi dall’auto,le ofrii il braccetto,xkè lei aveva i tacchi e stavamo passeggiando sui sanpietrini,ma lei rifiutò;così feci passare un pò di tempo xpoi riprovarci…le tolsi una ciglia dal viso,con il suo permesso.Infine ci siamo congedati con la promessa di rivederci e oggi non mi sono fatto proprio vivo..ora cm sono andato ieri e quale mossa devo fare?grazie in anticipo….

    1. Serve più contatto fisico, non solo un paio di gesti, leggi l’articolo sull’ecslation, ti sei perso tutta la parte del “contatto leggero”. Riesci con lei.

  29. salve sensei ti riscrivo x aggiornarti di quella storia che riguardava la ragazza del bar a cui diedi il mio numero,x poi essere richiamato.Ebbene,sebbene anche tu mi avessi consigliato di lasciar perdere,io ho fatto il reset..x poi riprovarci e finalmente domani sera dv uscirci.Mi chiedevo se devo tentare di provarci,e quindi di baciarla lo stesso,anche se lei ha premesso di uscire solo come amici!!xkè ancora nn se la sente di legarsi…come dovrei agire,allora,secondo te x nn farla fuggire?provarci o no?illuminami,grazie

    1. Segui il metodo socratico e aggiungi il contatto fisico. Non ti dichiarare o diventare un orsetto del cuore. Per il resto goditi la serata!

  30. Ciao Sensei, sono una ragazza e ho bisogno di un parere maschile esperto. Il ragazzo che mi piace dopo mesi di provocazioni reciproche si è deciso finalmente a baciarmi. Abbiamo fatto anche qualcosa in più ma non siamo arrivati al sesso perché eravamo in ostello in mezzo a tutti gli amici. Il giorno dopo non mi ha mai rivolto la parola e mi ha fatto rimanere di merda. Sono tornata a casa sperando che si facesse sentire ma zero. Oggi dopo una settimana ci siamo visti ancora in compagnia e mi fissava da lontano ma non mi si è avvicinato e non mi ha detto nulla. Io sono troppo arrabbiata, mi sento presa in giro e in più un’amica mi ha detto che lui le ha rivelato di essere innamorato di una che non sono io. Perché fa così? Mi sento usata, ma non capisco, se anche volesse solo del sesso, perché non fa nulla per provarci visto che ormai mi ha fatta sbilanciare? Ero felicissima quella notte ma ora mi pento di aver accettato le sue attenzioni. Cosa è successo, me lo sai spiegare?

    1. Ci sono 2 possibili motivazioni:
      1. Ti voleva e/o ti vuole tutt’ora, ma potrebbe sentirsi in imbarazzo.
      2. Vuole un’altra e ti ha baciata perchè gli piaci e la tensione sessuale tra di voi era ed è alta.
      Dare una spiegazione più precisa, senza conoscerlo e sapere la situazione è impossibile. A volte si fa del male alle persone quasi senza volerlo, si sente, credo, in difficoltà a venirti a dire che è stato bello ma che preferisce dimenticare perchè ama un’altra. Tu per lui potresti essere stata una piacevole parentesi in un momento sentimentalmente non bello.

  31. Ciao, complimentissimi per il sito! Molto interessante e con consigli veramente seri ed utili.

    Vengo subito al dunque ed espongo qui la mia situazione, sperando in un aiutino, caro Sensei.

    In pratica da circa un anno, per motivi “lavorativi” sto frequentando una ragazza (siamo più che 20enni, lei ha un anno più di me). Ci vediamo almeno 2 pomeriggi a settimana…insegnamo in una scuola privata…siamo molto in sintonia; la pensiamo allo stesso modo sulle cose, abbiamo molti interessi comuni, andiamo molto daccordo, facciamo molti progetti insieme ecc. In sintesi, il tempo insieme “vola”, gli argomenti e le iniziative non ci mancano!
    Un paio di settimane fa è successo qualcosa di “anomalo”. Dopo un’intera giornata “lavorativa” insieme, fra battutine/freccaitine mie (mi è sempre piaciuta stuzzicarla, anche se fidanzato), e dopo avergli fatto capire espressamente che mi ero appena lasciato, tornati ognuno a casa sua io la contatto tramite sms per alcuni motivi e lei mi risponde: “è davvero piacevole passare una giornata intera con te”.
    Da quel momento, nei giorni successivi, inizia a inviarmi strane frecciatine, alcune anche molto esplicite: sei una distrazione, ti trovo interessante ecc..gira e rigira cerca di farmi capire che vuole essere invitata per un’uscita, io e lei.
    Colgo subito l’occasione e la invito per una seratina insieme, a mangiare qualcosa in un pub…serata tranquilla…da amici/colleghi come sempre, anche se per la prima volta in perfetta solitudine. Tutto tranquillo fin quando non commetto l’errore più grande: inizio a bombardarla di domande, su cosa le prende, perchè mi trova interessante, da quanto tempo, se è stato il primo invito ad aver accettato dopo essersi lasciata ecc…lei in ogni caso mi risponde senza imbarazzo. (purtroppo ho letto solo in questi giorni su questo blog l’argomento che non bisogna parlare di queste cose con una potenziale “preda”) Finita la serata, l’accompagno alla sua macchina, lei prende le cose dal sedile di dietro e mi fa: non scendi a salutarmi? Ovviamente mi sono catapultato fuori dalla mia macchina…ci siamo salutati con alcuni abbracci “non amichevoli” e qualche bacio da parte mia dietro il suo orecchio (lì per lì ci stava ma ogni tanto diceva che gli venivano troppo i brividi e troppo solletico e quindi cercava di frenarmi).

    Nei giorni seguenti noto molti molti freni da parte sua, e mi confessa che la serata non gli è piaciuta molto, proprio per il fatto delle mie tante domande.
    Gli chiedo per un’altra serata, e mi risponde che se sarà come la prima c’è la possibilità che a metà serata si alza e va via…io gli propongo scherzando che la prossima serata non gli farò nessuna domanda a costo di non dirci “a” per tutta la sera…e lei mi risponde che finalmente ho capito cosa le vuole intende e vuole (non so se fosse una risposta maliziosa, ma non penso) e che allora in quel caso avrebbe valutato se accettare o meno.
    Dopo un’altra giornata “lavorativa” insieme si riprende un po’ il rapporto di prima, anche se non totalmente…ma in ogni caso noto che lei sta ritornando “alla carica”. Gli propongo il secondo appuntamento, dicendogli che si tratterà di una sorpresa… L’idea gli piace, ma per vari motivi (suoi impegni reali, non scuse) non riesco a definire la data della serata… Nel frattempo sto continuando a punzecchiarla e a fargli capire che fisicamente mi attira molto…lei ci sta al gioco, ma non va oltre, e soprattutto non risponde a suo volta con altre frasettine, come inizialmente faceva, dimostrandomi chiaramente il suo interesse. Accetta le battutine e stop…

    Ora non so se per questo nuovo appuntamento dovrei insistere o aspettare che faccia di nuovo lei come ha fatto per il primo: cercare di farsi invitare. Sinceramente non vorrei sembrare il cagnolino attirato dall’osso…oltre che essere pesante, insistente ecc. magari rovinando tutto poi. Ma in ogni caso la voglia di rifarmi dalla prima serata è troppo forte… Oltretutto non posso farmi sfuggire una ragazza carina che è venuta lei da me…

    Come posso giocarmela? Quale idea/iniziativa per un secondo appuntamento senza dirsi “a”? Io avevo pensato di portarla a casa mia (non c’è nessuno) con la scusa di vedere un film (tema interessante per entrambi)…soli soletti..e aspettare il momento giusto per “approcciarla”. Anche perchè il contatto fisico mi è molto spontaneo con lei…non oppone resistenza o altro, anzi..spesso è lei ad iniziarlo. Ma appena si potrebbe concludere con “un bacio” riesce a sfuggire..

    P.S. Lei stessa mi ha detto che preferisce vivere i momenti. Ma purtroppo se i momenti non si creano non si possono vivere. Che faccio? insisto? temporeggio?

    1. Per ora prenditela con una certa calma, non forzarle la mano, è chiaramente una ragazza che ama vivere alla giornata. Vedrai che se dovesse capitare farà sesso con te in qualche bagno, ovviamente se l’occasione sarà quella giusta. Anzichè fare solo contatto fisico gioca un po’ con il caldo/freddo, sempre molto leggero e scherzoso, per vedere la sua reazione al freddo.

      1. In che senso devo giocare con il caldo freddo? Potresti fare qualche esempio? Ora cerco di snobbarla un po’ per qualche giorno…vediamo che succede 😉

          1. Letto! Davvero molto interessante…forse sarebbe proprio la mossa giusta!!!
            E consigli per un eventuale altro appuntamento dove il tema sarà “il silenzio”? O va bene la mia idea? 🙂

  32. @Conan: i “caldi” devono essere brevi ma molto intensi. Per eccesso potresti semplicemente andare da lei, abbracciarla, farle delle coccole e poi andartene senza dire una parola (è un caso estremo, ovvio). Ma è la direzione giusta per disintegrare la sua razionalità e mandarla in confusione totale.

  33. Ciao Sensei… ho comprato il percorso… interessantissimo, complimenti!!!!

    Tornando a noi: è incredibile, avevi ragione su tutto!
    Dopo un mio lungo silenzio, alla fine si è fatta viva, mi ha scritto, relegandomi in friend zone: prima mi ha fatto un grande elogio e poi ha aggiunto che ancora non è riuscita a dimenticare un altro ragazzo. Mi ha detto anche che non ci è mai stata insieme con questo, che è sempre stata una situazione “in sospeso”, ma che ancora la tormenta, e quindi mi vuole come ottimo amico (ecco puntualmente verificarsi gli avvisi del Sensei: “vedete che se vi fate zerbini vi relega in zona amicizia…”).

    Ora, tu sai quanto ci tengo sinceramente a questa persona, e non sopporto l’idea di perderla non per sua libera volontà, ma per i miei errori (che l’hanno influenzata, facendole cambiare idea).

    Voglio almeno annullare i miei errori: così la differenza che rimane sarà veramente nella sua pura libertà di scelta.

    Quindi avrei due domande da farti:
    1) ulteriori consigli “extra” da te adattati alla specifica situazione che si è creata?

    2) Fermo restando che procedo col freddo-caldo in quella giornata fuori.
    Ma se si presentasse la situazione di baciarla, già durante quella giornata, pensi che sia già il tempo?
    O addirittura che debba fare in modo io di trovarmici e di fare quello che non feci l’altra volta?

    Grazie di tutto e degli ottimi consigli (e profezie…. 😀 ).

    1. Oppure, avendomi da poco detto esplicitamente che mi relega in friend zone… e non potendo io fare molto “contatto” in quella giornata (dovendo fare molto freddo, e pochissimi caldi molto brevi), non è ancora maturato il momento e quindi, a causa del poco contatto, interverrebbe la sua razionalità a barriera impenetrabile?

  34. @Conan: se è fidanzata fregatene e se non ti risponde per partire ma vuoi andare comunque senti altri.

    1. Eh si si, sono proprio curioso… ne ho parlato con Francesca per una questione “tecnica” di acquisto… mi sto organizzando…

    2. Chiamato: non risposto (normale, lo faceva da sempre).
      Allora mandato SMS molto semplice per confermare e chiedere dettagli “pratici”.
      Non ha richiamato dopo ore (non tanto normale…ma siamo ancora nel range abituale delle “ore”…).
      Che faccio? Richiamo? o basta l’SMS?
      Se non richiama come faccio, io comunque devo sapere dov’è l’appuntamento… senò come faccio a partire?
      Sento gli altri organizzatori e non me la filo proprio?
      (Io ci voglio andare lì, devo fare anche altri servizi, però non vorrei che pensa che vado per lei o che si fa film vari mentali…).

      Un’ultima cosa, la più importante:
      Supponiamo che trovassi la novità (a questo punto fresca di pochissimi giorni) che si è fidanzata, come mi consigli di modificare la linea di condotta?
      O procedo come già detto come se nulla fosse?

      Ti sono molto grato.

  35. Non so come ringraziarti Sensei!
    Quindi è contemplabile la possibilità di chiamarla per andare alla gita.
    A questo punto, ultimi due consigli:

    1) Importantissimo: ma allora devo fare una gita solo freddo al 100%???
    O rarissimamente fare un pò di caldo?

    2) Se si, come? (giusto un paio di consigli di massima… grazie)

    3) circa la telefonata:
    Stasera saranno 3-4 giorni di reset.
    Devo confermare al massimo entro questa domenica.
    Quando chiamo? Mi spingo fino all’ultimo giorno utile?

    Grazie ancora!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    1. E aggiungo un’ultima domanda:
      4) un paio di consigli pratici su come svolgere la telefonata di conferma?
      Grazie.

  36. @Conan: vai alla gita, avvertila telefonicamente. Goditi il viaggio leggendo, ascoltando musica e facendoti qualche chiacchierata con i suoi amici (soprattutto amiche). Non la cercare o guardare verso di lei, dimostrale che sai stare in mezzo alla gente e che non hai bisogno di lei.

  37. Ah e grazie per aver risposto subito anche agli altri 2 commenti!
    PS: ho capitooooooooooo!!!!!!!!
    Quella frase: “sono stata contentissima che sei venuto a trovarmi” detta con un bel sorrisone, prima che ci salutassimo….
    la disperata richiesta….
    Tipo Lupin e Mandrake messi insieme che ci mettono 3 ore per aprire un normalissimo portone con la sua normalissima chiave….
    MA CHE IMBECILLE CHE SONO STATO!!!!!!!

  38. E infatti! Dopo che ci eravamo salutati (guance), mi ha invitato ad uscire con lei, poi le ho fatto una carezza sul viso, sorridendole, e le ho detto “fatti dare un’altro bacetto”… ma gliel’ho dato sulla guancia… e lei poi mi ha baciato anche l’altra guancia…
    Si era creata una situazione molto bella, ho fatto un casino per la dannata fretta… tutto in pochi secondi…

    Però mi è venuta un’idea.
    A breve dovrà fare un viaggio organizzato, con amici e amiche, in bus, per fare una giornata in un’altra città… Mi ci aveva invitato più volte in questa mesata in cui ci siamo sentiti e visti.
    Ora, avevo deciso di non andarci (che ci vado a fare? I suoi amici li conosco pochissimo, visti poche volte in passato)….
    Però effettivamente è tanto tempo che io dovrei andare in quella città per incontrarmi con altre persone, sia con dei miei cari amici e sia con una persona per motivi di “affari”.
    Potrei approfittare, per non sorbirmi il viaggio da solo e per fare questi saluti e servizi.
    Siccome, in teoria (prima del casino fatto che richiede il reset) avrei dovuto darle o la conferma di prenotazione del posto per me, o il dissenso, entro questo weekend…
    Pensavo: secondo te potrebbe essere un idea andarci e fare: freddo super prolungato… e rarissimi caldi super brevi?

    Poi, non è che è “cafone” andarci? Cioè, dopo quello che è successo, si rompe le scatole per la mia presenza? Dovrà fare anche un’esibizione pubblica, e mi dispiacerebbe tanto se dovesse innervosirsi per causa mia…. deve stare concentrata.

    Se mi consigli di andarci, ti chiedo vivamente 2 cose:

    1) A parte i freddi lunghi – caldi brevi, mi dai una linea guida su come comportarmi in quella giornata (andata in bus – permanenza lì – ritorno in bus)?

    2) Se non mi chiama lei, potrebbe essere una scusa per chiamarla dopo questi 7 giorni di reset, il giorno massimo entro cui dovevo dare la conferma, ed in modo distaccato, tranquillo: le faccio vedere che non sono arrabbiato, non le propongo di uscire, cioè tratto solo l’argomento in questione (allora ti confermo la partenza, a chi devo dare i soldi del bus? quando? quanto? da che punto si parte col bus? ecc…)?

    Ti sarei molto grato se mi rispondessi al più presto… data l’urgenza pratica della cosa.
    Grazie ancora!

  39. @Conan: l’sms non dovevi mandarlo e dovevi baciarla sulle labbra. Avolte una ragazza ti può dare una possibilità,proprio perchè presa da un altro, per dimenticarlo. Probabile che tu non sia riuscito nell’intento, magari lei si è scordata un po’ di lui che per questo è ripartito alla carica. In pratica lei ha fatto, con lui, un reset al femminile che è quello che devi fare tu ora finchè non si fa sentire lei. sei sulla strada dell’orsetto del cuore, anche se non te ne rendi conto.

  40. Dimenticavo:
    Quando ci siamo visti (mia iniziativa di proposito, quel giorno che sapevo dov’era), oltre a quel bell’affiatamento e contatto reciproco ripetuto, mi ha detto esplicitamente e di sua iniziativa che ho fatto bene ad andare e che è stata “contentissima” che sono andato.

  41. Ciao Sensei, ricorro al tuo competente aiuto perché stavolta ho trovato un osso davvero duro ed imprevedibile!
    Ma non voglio perderla, non me ne frega niente del sesso, NON VOGLIO PERDERLA.
    Conosco una ragazza in una occasione, mi manda i classici segnali positivi…
    Dopo qualche giorno la contatto tramite web, flirtiamo un pò online, propone lei di vederci di persona (usiamo toni anche abbastanza, come dire, ricchi di “coinvolgimento” reciproco…).
    Le dò il mio numero, mi dà il suo senza che glielo chieda.
    Chiamo dopo poco tempo, non risponde.
    Richiamo dopo 2 giorni, non risponde.
    (ma non può richiamarmi, mi aveva già avvisato prima che non aveva credito neanche per fare uno squillo).
    In realtà è oberatissima di lavoro (questo lo so di per certo, fidati, veramente non ha tempo neanche di pensare).
    Sparisco per quasi una settimana.
    Dopo quasi una settimana ricarica il cell e mi chiama lei, mi chiede scusa (non aveva sentito le mie chiamate). Appare molto interessata nella telefonata.
    Ripropone lei di uscire dopo 3 giorni (prima è impegnata):
    OK allora ci sentiamo il tal giorno.
    Ricambia fervorosamente il mio abbraccio mandatole a voce.
    Dopo 3 giorni chiamo 2 volte: non risponde.
    Sparisco per circa un’altra settimana.
    Poi chiamo io. Riassunto: ci vediamo il tal giorno.
    Il tal giorno arriva, ci incontriamo ma per un imprevisto (fidati, è vero) abbiamo dovuto interrompere dopo una decina di minuti.
    Stabilisce lei il primo contatto nel salutarmi, da me ricambiato immediatamente e spontaneamente.
    Dopo prendo io l’iniziativa, in pochi secondi del saluto: il tutto 2-3 volte: braccia, mani… risponde sempre molto bene (anche quando le ho preso le mani).
    E’ stato bello: un pò di contatto umano, senò sempre la solita fredda voce…
    Nei giorni successivi, causa molti impegni, non ci vediamo. Qualche telefonata…
    Alla fine vado io di proposito (sapevo dove trovarla un giorno): chiacchieriamo un bel pò… ma per come eravamo “collocati” non potevo entrarci in “contatto” (preferisco non dare più dettagli).
    Solo alla fine, nel saluto: ripetuti contatti prontamente ricambiati in modo molto enfatizzato e “prolungato”: nel mentre propone lei di uscire una buona volta come si deve.
    Pensa che ci siamo salutati baciandoci più volte! E’ stato bello, pochi istanti ma molto affiatati…
    Però non l’ho baciata sulla bocca (sulle guance): c’era gente… è vero quello che dici, ma è pur vero che lo avrei fatto, non avevo timore, è che però c’era troppa fretta, tutto in pochissimi secondi, non ho fatto in tempo a “coordinare” mente e corpo…
    Da allora ci siamo sentiti qualche volta… sempre causa molti impegni.
    Scopro che prima di conoscermi andava già dietro ad un’altro (ma non ci sta insieme, non so nemmeno se a lui interessa, mi sembra di no).
    Da allora solo qualche mia chiamata/messaggio, e poi risposta sua ritardata (quando puo) con uno squillo e io richiamo.
    Ho notato un progressivo “raffreddamento” del suo coinvolgimento.
    Ultima mossa: mando un sms molto appassionato e “sentimentale” (ma non sdolcinato o romantico!).
    Dopo il messaggio: il nulla. Sono 2-3 giorni. Sparita.
    Che faccio?
    Grazie mille!

  42. @maik: se non si fa sentire dimenticala. Le ragazze non dicono NO, ma dicono che ti faranno sapere (come ad un colloquio di lavoro).

  43. Ciao Sensei, volevo avere un tuo parere: All’inizio di agosto scorso conosco questa ragazza, usciamo per un aperitivo, serata piacevole, dove faccio un pò di contatto fisico, lei sembra contenta.Causa ferie ci diciamo di rivederci a settembre.Durante le ferie le mando un sms salutandola e chiedendole come procedevano le sue.
    Al rientro, a inizio settimana la chiamo chiedendole come stesse e la invito ad uscire per bere qualcosa, mi dice che mi avrebbe fatto sapere (tramite sms) quando poteva, visto che aveva molti impegni.In settimana mi manda un sms scusandosi dicendo che era molto occupata ed era meglio rimandare alla settimana prossima (questa).Le rispondo tramite sms di non preoccuparsi e di farsi sentire lei quando libera. A questo punto visto che la settimana è quasi conclusa e non si è fatta sentire, io non la vorrei chiamare se no più in là e solo per salutarla brevemente, cosa proponi?

  44. ok sensei scusami…cmq forse stasera mi ha detto ke possiamo vederci sul tardi sta raga…in caso come mi comporto?? creo di nuovo la situazione per fare l amore con lei??

  45. @angel: gentilmente evita parole scurrili come quelle che sono stato costretto ad editare, la prox volta sarò costretto a cancellare il commento. Quella cosa che hai fatto non ha un gran peso secondo me, quindi non ti creare tutti sti problemi e comportati normalmente. Una ragazzina si destabilizzerebbe come stai facendo tu, fai l’uomo e rilassati.

  46. CIao sensei, ho combinato un bel casino cn una che ho conosciuto sabato sera nella piazza in citta, l ho attratta e incuriosita infatti l indomani usciamo insieme..la tocco molto,la faccio eccitare e la bacio…dp un po ci faccun giro in macchina, la porto in un boschetto e facciamosesso…mentre lo facc mi viene da xxxxxxxx,cosi interrompo il raporto,vado a xxxxxxx e dopo tirno da lei..era disturbata dal mio atteggiamentma abbiamo ripreso a farlo.finché la chiama la sua amica e abbiam smesso xke doveva tornare da lei…nei gg seguenti risponde poco e nnt ai messaggi, e se risponde lo fa in modo svogliato rispetto a prima,addirittura stamani mi ha mandato unsms “buon giorno angelo cn le corna 🙂 ” secondo te l ho combinata trop grossa dato ke hho interrotto il rapporto x xxxxxxxxx??ti prego aiutami é tropp bona nn voglio perderla!!

  47. Se mi manda dei msg che non vogliono dire un tubo . tipo sorriso ecc .. meglio nemmeno rispondere ? Ci siamo visti una volta dal vivo , io ho fatto finta di non vederla , lei e venuta a salutarmi .. Ignorare ad oltranza anche su fb ? Grazie ..

  48. Ciao devo vedermi con una ragazza conosciuta su fb, ci siamo sentiti la prima volta x telefono (andata bene) poi una decina di sms .. Decidiamo ogni settimana d’uscire ma al giorno deciso non mi risponde ne al telefono ne via msg , dopo si fa sempre risentire lei 2-3 giorni più tardi … Questa stronzata va avanti da circa un mese … Non mi faccio più vivo?? o la prendo di petto ?? Grazie Sensei 🙂 ..

  49. @Fred: devi creare “confort” più che con altre, in pratica la devi mettere molto a suo agio. Lo puoi fare con il dialogo, che non deve mai focalizzarsi sul ragazzo o su voi due, e allo stesso tempo fare contatto fisico leggero. Ci vuole pazienza con ragazze timide, è una maratona in cui non puoi fare errori. Non devi diventare un amico, ma un conoscente che interessante e, come ti dicevo, lo puoi fare con il dialogo ed il contatto fisico.

    1. Grazie.. Sai non sono abituato con ragazze di questo tipo, ho sempre preferito ragazze con una personaltà più marcata…in modo da sentirmi più a mio agio.. Seguirò le tue indicazioni, di buono c’è che fin’ora ho fatto così… Di meno buono c’è che ho solo il suo numero da potermi aggrappare adesso, perchè se la rivedrò, non sarà prima di un mese e mezzo… Ti ringrazio della risposta

  50. Salve senseri, una domanda: Come fare nel caso di una ragazza per bene e fidanzata, anche se molto giovane, che di fatto si sforza di evitare qualsiasi trasporto emotivo con il contatto fisico e che mette dei paletti anche se tu di fatto stai facendo le stesse mosse che ti porterebbero alla seduzione di una qualsiasi altra? Il fatto che inizialmente voglia solo fidarsi delle tue intenzioni e focalizzarti nella sua testa come un probabile amico può essere un punto di partenza per poi mano a mano farla sentire attratta a te? Perchè con questo genere di ragazze ho come l’impressione che sentano prima di tutto il bisogno di sentirsi a posto con la coscienza.. Grazie

  51. @dony: che vuoi chiarire? Non vuole uscire con te, è semplice. Resetta qualche giorno e poi sentila non per invitarla ma per farci due chiacchiere. La richiami dopo un paio di giorni e la inviti.

  52. ciao sensei…purtroppo non so come mai ma dopo avermi mandato quel messaggio quella sera è diventata più fredda…non mi risponde ai messaggi…agli sguardi che ci mandavamo per strada…ai sorrisi di entrambi…non so perchè sia cambiata tutta d’un tratto…le ho chiesto di uscire 2 giorni dopo il secondo appuntamento ma mi risponde con un secco no e che si era già organizzata…non so proprio come comportarmi ora se lasciarla stare per un certo periodo o chiarire questa situazione…grazie

  53. @dony: non c’entra nulla la curiosità, in troppi volete incuriosire le ragazze, che non serve veramente a nulla! Il tuo allontanamento serve a farle capire che non sei a sua disposizione e quindi, in parole povere, ti rende attraente.

  54. ok…cercherò al limite di essere un po meno presente rispetto a prima per vedere se la incuriosisco, come saranno le sue reazioni a questo mio piccolo allontanamento…il fatto che mi abbia mandato un messaggio per dirmi che non l’ho salutata mentre era con l’ex forse potrebbe essere una strada giusta…

  55. cioè in pratica mi devo comportare come se non fosse accaduto nulla e allo stesso tempo continuare questa relazione con lei? grazie

  56. sensei ho avuto una brutta e inaspettata sorpresa…lei era con l’ex…ho cercato di fare del tutto l’indifferente nei suoi confronti…era quasi mezzanotte e mi manda un sms con scritto “ma perchè non mi hai salutato”…lo temevo un po questa sua fragilità e nonostante il suo ex l’avesse tradita parecchie volte lei continua a pensarlo e a starli dietro…come mi dovrei comportare ora? grazie

  57. @dony: aspetta almeno un altro giorno, per ilr esto fai benissimo ad agire così, ma più avanti dovrai rischiare e dimostrarti sicuro.

  58. ok sensei..ieri sera siamo usciti ancora una volta…ho fatto l’escalation del contatto fisico e ho provato a toccarla per vedere le sue reazioni…ci stava moltissimo ma essendo una ragazza molto timida ho preferito non andare oltre…al prossimo appuntamento aumenterò la mia sicurezza nei suoi confronti e rischierò ancora di più…sai poi dipende anche da che tipo di ragazza ti trovi di fianco e me lo ha fatto capire che ha bisogno di tempo…faccio passare qualche giorno per chiederle di uscire di nuovo oppure la invito per un’altra uscita stasera? grazie

  59. @dony: se non l’hai baciata falla aspettare alcuni giorni, un paio andranno bene.

  60. @Packy: perchè sei stato troppo pressante e lei non ti vuole più sentire, l’unica possibilità che hai, l’unica, è che aspettando molto tempo le venga la curiosità perchè non ti sei fatto più sentire.

  61. Come mai addirittura una settimana? E’ una ragazza che conosco molto poco..tra una settimana potrebbe benissimo perdere qualsiasi interesse.
    Ovviamente te lo chiedo per capire..non metto niente in discussione:-)

  62. ciao sensei…dopo qualche 3 settimane e qualche giorno di corteggiamentoe di seduzione(ma mi ha fatto sudare 7 camicie e si faceva desiderare) ieri sera sono uscito con questa splendida ragazza…ci siamo parlati…scherzato…a volte ci guardavamo negli occhi in maniera intensa…l’ho fatta stare davvero bene e a suo agio…è stata lei stessa ad avvisarmi quando usciva con le sue amiche per poi vederci…l’ho accompagnata anche a casa sua…avevo una grande tentazione di baciarla…le toccavo il viso e i capelli per dire che aveva qualche capello fuori posto…rideva ad ogni minima cosa…mi sono appoggiato al muro per farle capire che ero tutto per lei…ma lei diventata rossa…voglio proporle anche stasera di uscire con lei e la voglio baciare…farle provare emozioni…è giusto chiamarla il giorno dopo oppure aspettare qualche giorno?grazie dei consigli

  63. @Packy: si chiama, non si mandano sms. Dipende anche da quanto non vi sentivate, le devi far sentire la tua assenza.

  64. Spero di non mettere a dura prova la tua pazienza:-p
    le ho mandato un messaggio chiedendole di vederci per un caffè ma non mi ha risposto, cosi nel tardo pomeriggio ho provato a chiamarla ma…ha rifiutato la chiamata!! Cosa ho sbagliato? Cioè, come posso provare ad avere un contatto con lei se non accetta neanche di uscire un pomeriggio con me? Forse ho sbagliato a mandare un messaggio invece che chiamarla direttamente?

  65. @carlo: credo che ti farebbe molto bene prima di tutto leggere il sito, ci sono un sacco di risposte ai tuoi dubbi. Rilassati e non le dare troppa importanza, è un essere umano come te, con pregi e difetti.

  66. ciao. ho 16 anni e mi sono innamorato di una ragazza 2 anni più piccola di me e fa palestra con me. su facebook mi saluta e a volte parliamo solo che la maggiorparte delle volte non so cosa dirle. in palestra parliamo poco ma ogni tanto mi guarda e mi fissa e io tolgo lo sguardo xk sn un pochettino timido. non so se gli piaccio. su facebook mi chiedeva chi mi piaceva come se voleva sapere se mi piaceva. non ho molta confidenza con lei infatti non gli ho mai chiesto un appuntamento. come fare a capire se gli piaccio, cominciare a parlarle, di che cosa parlarle!!! per favore rispondimi sensei!

  67. Ho pensato di chiederle di vederci un pomeriggio, per innescare un pò di contatto fisico e subito dopo chiederle di uscire una sera da soli! E’ giusto come percorso?

  68. @Packy: se riesci meglio se siete soli, essendo così giovane potrebbe essere in imbarazzo davanti ad altri. Comunque se dovesse capitare davanti altre persone non sarebbe questo grosso problema.

  69. ok grazie!
    un consiglio: dovrei uscirci assieme ad altri amici, e vorrei chiederle di uscire da soli. Secondo te è meglio dirglielo quando siamo soli, mettendola in disparte?

  70. @Packy: quello dipende dalla tua “morale”, per alcuni è giusto, per latri no. Dipende pure se vuoi qualcosa di serio o no. Devi decidere tu, ma non c’è una scelta “giusta” in assoluto.

  71. ciao sensei,
    sono un ragazzo di 26 anni e da poco ho conosciuto una ragazza ma, anche se non sembra, ho scoperto che ha solo 16 anni! secondo te è moralmente sbagliato “provarci”?

  72. Ok grazie.
    Quindi escludi il ricontattarla tramite SMS, lo chiedo più che altro perchè non ho la minima idea di quando incontrarla, potrebbero benissimo passare altri 4 anni prima che mi ricapiti un’occasione come quella dell’altra volta.

  73. @George: 4 anni sono veramente molto tempo, di solito le persone hanno la tendenza a ricordare più le belle cose e meno quelle brutte. Probabilmente lei ricorda che le piacevi, che vi siete frequentati ma che per qualche ragione il rapporto non è decollato del tutto. Ricorda di averti detto che non eri il suo tipo, di sicuro, ma lei stessa sei starà chiedendo le vere ragioni di ciò! A parte questa mia divagazione, credo che se sei migliorato rispetto a 4 anni fa, ad esempio se hai seguito Il Percorso della Seduzione, ed hai avuto altre ragazze, dovresti ricontattarla. Se puoi è meglio dal vivo, la vedi e ci vai a parlare, un saluto e due chiacchiere senza rivangare il passato. Ma senza dimenticare un buon contatto fisico, ed inizare così.

  74. Ciao Sensei. Siccome il mio problema riguarda vari argomenti di questo sito ho deciso di metterlo qui. Scusa da subito ma dovrò essere lungo.
    4 anni fa riuscì a chiedere (nonostante sia un timido schifoso) ad una bellissima ragazza del mio paese se gli andava di uscire e mi disse di si. Inutile dire che fui al settimo cielo, cosi la chiamai il giorno dopo per metterci d’accordo ma subito dopo la chiamata mi mando un messaggio dove mi chiedeva se potevamo sentirci per SMS anziché per telefono perchè è timida. Il giorno dell’ appuntamento mi mando un SMS dicendomi che al momento non era il momento più idoneo, io le dissi che potevo aspettare senza farle pressione. Un mese dopo mi fece sapere che era ancora interessata ad uscire così ci mettemmo d’accordo su quando vederci. Sarà stato che fu il mio primo appuntamento quindi agitato o per chissà quali altri motivi, ma rovinai tutto; una volta arrivato sotto casa sua gli feci una squillo e gli mandai messaggi per farle sapere che ero arrivato ( lo so ero impaziente e giuro che di carattere non lo sono proprio) poi andammo in giro in auto ma senza una meta precisa. Una volta tornato a casa mi mandò subito un messaggio dicendomi che era meglio se non uscivamo più perchè non ero il suo tipo (almeno l’ha detto subito).io le dissi che non c’era problema e finì li. Un po’ di tempo dopo le richiesi se le andava ancora di uscire ma non mi rispose, così passarono 4 anni.
    Settimana scorsa era in giro a fare commissioni e la incrociai ma non le dissi niente, ne lei a me, ma (da punto di vista puramente soggettivo) da come mi ha guardato (sottecchi un po’ come per non farsi notare) mi è sembrato come di poter di nuovo riprovarci cercando di non fare danni, ma probabilmente è stato solo il fatto di rivederla dopo tanti anni a farmi pensare così.
    Dovrei riprovare in altra maniera o lasciar perdere ed aspettare che passi?
    Grazie e scusa se ho divagato parecchio.

  75. Ciao Sensei! Ogni parola e superflua x rendere merito alla tua grandezza, quindi passo al dunque!
    C’è una ragazza con cui sono in ottimi rapporti , ci sentiamo spesso , sms ogni tanto ed ogni tanto , anche se poche volte e sempre dopo tanto tempo tra un uscita e l’altra, ci vediamo x una pizza o un Caffe… I segnali da parte sua sono di interesse, su questo sono sicuro , entrambi avevamo una storia ma ora siamo liberi tutti e due! Io la voglio! Lei è la classica ragazza che fa un po la preziosa! Io quotidianamente da una decina di giorni le invio uno o due sms e lei mi risponde; pensavo di smettere completamente ogni tipo di contatto , per spiazzarla, far si che si chieda come mai non la cago più ecc.. e poi aspettare di vedere che succede! Ho notato che più sono stronzo con sms e più mi risponde velocemente, mentre quando sono carino x una risposta passa anche un ora o due… Può essere una buona strategia? Dici che non sentendomi più poi si renderà più disponibile senza tirarsela troppo??? E quando sarò con lei a cena, perché questo succederà – io non mollo, cosa mi consigli? Contatto fisico e ancora contatto ok! Se lei mi desse corda ? La bacio? Le posso chiedere di venire da me? O devo volare un po’ più basso ?

  76. @Zarate: fb e gli sms non sono grandi strumenti di seduzione. Meglio parlarci al telefono anche se ti consiglio una prima telefonata solo per sapere come sta, farci 2 chiacchiere e poi salutarla senza promesse di uscite o aspettative di sorta. La volta dopo la chiami solo per invitarla. Il problema non sta, comunque, nel modo, ma che nel primo appuntamento non le avevi fatto sentire molte emozioni.

  77. Ciao Sensei, ti seguo ormai da qualche mese e trovo i tuoi articoli utilissimi. Guarda caso sono uscito per la prima volta con una tipa che mi aveva presentato un mio amico. La serata non è stata normale, ci siamo salutati con la promessa di rivederci. L’ho contatta su fb ma non mi ha risposto, così le ho scritto un sms e dopo qualche giorno mi ha detto che era molto incasinata di sentirci in seguito. Adesso cosa devo fare? Mi piacerebbe uscirci, chiederle questo famoso secondo appuntamento, ma sembra si stia negando, come mi devo comportare, aspetto? la chiamo? uso fb?

  78. @VICTOR: semplicemente per quella ragazza eri un’avventura, una fantasia, se comunque dice che te la tiri vuol dire che hai colpito nel segno. Se una si comporta male mai darlo a vedere, arrabbiarsi o prendersela. La vera arma con questo tipo di ragazze è l’indifferenza.

  79. sinceramente io con le ragazze difficili ho sempre fallito.
    mi ricordo che mi presentarono una ragazza in discoteca. la baciai, mi feci dare il numero. dopo 2 giorni la chiamai e mi disse che non gli andava di uscire. passarono 4 giorni e la richiamai. mi disse che si frequentava con un’altro. la notai in giro con questo ragazzo. mi comportai con indifferenza e lei continuava a guardarmi.
    dopo un anno ci incontriamo in un pub, mi saluta, si ferma a parlare e mi dice che me la tiro.

    MA QUESTA E’ RINCOGLIONITA?!

    Sinceramente io adoro le belle ragazze, ma a tutto cè un limite.

  80. @VICTOR: anche a me è capitata una cosa simile, xò come dice il sensei ho preferito farmi dare il numero per poi nn chiamarla! Quando lo rincontrata si è arrabbiata perchè nn mi ero fatto sentire e è stata tutta la serata a farmi le moine.

  81. @VICTOR: hai ragione sul fatto che una ragazza del genere non meriti che tu la seduca, però voglio farti una provocazione: non sarebbe bello conquistarla, farsi dare magari il numero di cellulare e poi buttarlo girato l’angolo?
    Sinceramente mi sarei comportato come te, la bellezza vale poco se la persona è brutta.

  82. come gestite le donne troppo aggressive?

    mi trovavo in un discopub, i miei amici approcciarono una delle piu’ belle ragazze del locale. il risultato è un 2 di picche dopo un minuto.
    Andai fuori a fumare e anche questa ragazza con la sua amichetta uscirono fuori. si misero vicino a me e accesero una sigaretta. la guardai e lei senza degnarmi di uno sguardo mi disse che gli davano fastidio i ragazzi che la fissano. mi rivolsi alla sua amica e le dissi “ma fa sempre così’?” orgogliosa mi rispose di si.
    si avvicinò un mio amico e vedendola gli disse che la conosce, che 2 volte sono usciti con la stessa comitiva e che lei era salita in macchina con lui. Questa gli risposee “ma chi ti conosce!”

    Mi diete fastidio, allora, le dissi di non comportarsi così, perchè non sono disperato e per non è mai stato un problema conoscere una ragazza. Questa mi rispose “allora perchè non te nevai!”
    non puoi immaginare quanto mi fece incazzare. gli risposi che mi trovavo già lì ed è stata lei che si è messa vicino a me.
    a peggiorare le cose ci pensò un’altro mio amico che si avvicinò e gli fece un complimento: “sei una stella”. In quel momento non ci vidi più, non so se è stata rabbia o I’orgoglio ferito, gli risposi che della bellezza non se ne fa niente perchè ha un bruttissimo carattere, ha perso punti. Stavo per andare via, mi prense il braccio e mi disse di non andare. Di solito in questa situazione io mi sarei fermato, ma questa volta NO.
    Gli risposi: “non mi devi toccare, non mi devi parlare, non mi devo salutare!” e sono andato via. positiva o negativa questa è la mia esperienza.

  83. Le donne mettono il broncio per mille ragioni, il più delle volte insensate…. SEI UN GENIO!