Cunnilingus: La Guida Definitiva per un Sesso Orale Indimenticabile

Cunnilingus — la pratica della stimolazione orale della vagina — è un’attività sessuale che ogni uomo deve essere capace di svolgere. Quasi tutte le donne lo vogliono, alcune come un atto sessuale completo in sé, altre come un preliminare o eccitante digressione al sesso vero e proprio. Non ci sono scuse per essere all’oscuro delle basi del cunnilingus.

(Nota sul termine. Oggigiorno usiamo il latino cunnilingus per influenza inglese. Tanto che l’italiano “cunnilingio” è generalmente sconosciuto. Forse non serve nemmeno aggiungere che l’attività si chiama preferibilmente e colloquialmente “leccare la figa“.)

L’importanza del cunnilingus nel sesso è enorme. Ti faccio presente i seguenti benefici principali per introdurre il discorso pratico che segue:

Il cunnilingus è:

  • Un preliminare che prepara la donna alla penetrazione perché la eccita e perché induce lubrificazione;
  • È per molte donne un atto sessuale sufficiente in quanto permette di raggiungere l’orgasmo;
  • È un’attività sessuale perfetta per contrastare i problemi dell’eiaculazione precoce in quanto soddisfa la donna senza penetrazione;
  • Il cunnilingus è per molte donne l’atto sessuale preferito.

Questi dati di fatto dovrebbero farti capire quanto sia importante e quanto sia pertinente per te imparare a farlo bene.

Esso non va pensato come un’estravaganza (quasi tutte le donne le vogliono), una parte irrilevante del sesso (per molte donne è essenziale) o come uno semplice strumento di eccitamento della donna per portarla alla penetrazione.

Fatto bene è il desiderio erotico di ogni donna.

Le donne vogliono il cunnilingus fatto bene

Essere leccata bene da uomo, come ti dicevo, è il sogno erotico di ogni donna. Il sesso orale è palesemente apprezzato da entrambi gli sessi, ma serve sapere che per le donne ha un’importanza speciale.

Come ti ho spiegato negli articoli sulla masturbazione femminile e sulla tecnica del ditalino, la semplice penetrazione non ha sulle donne lo stesso effetto che ha sugli uomini. La maggior parte delle donne (ripeto: la maggior parte) rileva come la semplice penetrazione non sia per loro sufficiente per raggiungere sempre l’orgasmo.

É necessaria, in altre parole, la stimolazione di più di una zona erogena. Un esempio è la stimolazione del clitoride. Se l’uomo non ne fornisce abbastanza durante la penetrazione molte donne ci mettono mano loro stesse.

Il sesso ora è una delle tecniche più affidabili per soddisfare la donna, sia perché piace tantissimo alla maggior parte di loro sia perché permette una combinazione col ditalino che, in alternativa alla semplice leccata, soddisferà il 99% delle donne.

La leccata ha poi anche un’importante effetto psicologico che non puoi permetterti di trascurare.

Pare che molte donne abbiano il timore che l’aspetto, l’odore o il sapore delle loro parti intime possa disgustare il loro partner. Questa paura è comune soprattutto fra ragazze e donne inesperte. E benché ci siano casi in cui la vagina faccia questo effetto (rari, ti assicuro!), leccare la donna con intensità e, mi permetterei di dire, gusto ti permetterà di rassicurare la donna e farla rilassare. (É buona idea complimentare lei e/o la sua vagina.)

La donna rilassata non ha problemi a venire. Le difficoltà a far venire una donna insorgono invece facilmente quando nella sua mente si aggira un’insicurezza, un timore, una paura…

Il sesso orale è, comprensibilmente, l’atto sessuale più intimo per molte persone — quello che dimostra più fiducia.

Prima del cunnilingus: preliminari

La donna apprezzerà di più il contatto della tua lingua sulla vagina se prima di leccarla avrai svolto dei preliminari semplici ma significativi.

Baciarla, accarezzarla, posare la mano fra le gambe prima di immettersi sotto — questi preliminari scontati hanno la funzione di dare avvio al suo eccitamento. Il sangue che in breve tempo causerà l’arrossamento, il gonfiore e la lubrificazione nella vagina la prepareranno al contatto con le tue dita e con la tua lingua.

Un contatto diretto senza preliminare potrebbe risultare sgradevole per la donna. Da evitare se non conosci ancora il grado di sensitività della donna in questione.

La mano a palmo aperto da sopra gli slip è già eccitante. Non bruciare le tappe; non avere fretta. La donna ha bisogno di queste fasi costruttive. Perciò falle sentire la pressione della mano per un po’ prima di infilarti sotto e andare pelle su pelle. A quel punto, senza fretta o aggressività, stimola le labbra e il clitoride con tocchi lievi e sostenuti, ma non esimerti neanche da momenti di pausa con la tua mano premuta. La donna apprezzerà il contatto e l’opportunità di muoversi da sola sulla tua mano ferma.

I movimenti che la donna compie da sola sono una delle indicazioni implicite su come le piaccia essere toccata e, più in là, leccata.

Il sesso orale si pratica idealmente sulla donna nuda, benché sia possibile eccitarla baciandola da sopra gli slip.

Ancora una volta, prima di applicare la lingua, si consiglia di continuare gli stimoli preliminari intorno alla vagina, sulle cosce e gambe. Una volta iniziata è meglio se la leccata non parte del clitoride, che potrebbe essere tuttora troppo sensibile, ma dalle labbra esteriori della vagina.

E ricordati nessuna fretta

Cunnilingus: come si fa

La leccata che precede la fase centrata sul clitoride sarà lunga: come se leccassi un gelato. La prima fase è buona per prestare visitare (ovvero leccare) ogni parte della vagina. Cominciano a scoprirsi così i punti più erogeni della donna in questione. Inizia così anche la tua osservazione attenta del suo linguaggio del corpo, il tuo indicatore del suo gradimento e la chiave per capire il ritmo giusto.

Il ritmo difatti è la chiave dell’orgasmo femminile.

L’errore capitale che molti uomini commettono nella leccata e nella penetrazione è di interrompere o cambiare lo stimolo non appena la donna si abitua a riceverlo e a godere. Lo sforzo fisico che la leccata costante e ritmata richiede è il prezzo da pagare per far godere la donna — un dato di fatto che bisogna accettare. Perciò: non abbandonare il ritmo che si scopre vincente.

La leccata del clitoride, la parte più erogena del corpo femminile, dovrà essere particolarmente calibrata alle preferenze della donna. Osservando le sue reazioni — il respiro, il mugolio, le parole, gli spasmi — capirai progressivamente la direzione, la velocità e (soprattutto) il ritmo della leccata che la porterà all’orgasmo più velocemente.

Ognuno dei tuoi esperimenti in questo senso sarà condotto con pazienza e metodo. Proverai una leccata e poi un’altra, sempre con l’occhio e orecchio sul linguaggio del corpo della donna e dandole tempo di abituarsi a ciascuna leccata particolare.

La prima regola: leccata che piace non si cambia.

L’importanza del cunnilingus

Il sesso orale, la leccata — è un’attività sessuale altamente erotica che fa sentire la donna amata. Mentre le penetrazione può creare una distanza fisica fra gli amanti che fa pensare alla donna che sta venendo “usata”, il sesso orale la dà l’impressione che l’amante sta adorando il suo corpo.

Per evitare però l’idea inconscia di allontanamento ti consiglio di mantenere contatto con il resto del suo corpo mentre la stai leccando. Accarezzala con le mani, toccale il seno. Alcune donne apprezzano molto anche essere tenute per mano. L’effetto che cercherai di conseguire sempre è quello dell’intimità e affetto.

Ti ho già rimarcato come per molte donne la leccata sia un atto sessuale preferenziale, importante o addirittura imprescindibile. Apprezzano l’uomo capace di farle godere con la bocca, specie se consapevoli di quanti uomini incompetenti ed egoisti ci sono al mondo. Fra le capacità sessuali degli uomini di cui le donne parlano in confidenza ad altre donne il cunnilingus è oggigiorno fra i primi.

Per molte donne è l’atto sessuale più intimo che ci sia. Rappresenta per lei la tua devozione per il suo corpo e il tuo desiderio di darle piacere trascurando per un attimo te stesso.

É per questo che il sesso orale è stato storicamente pensato come un sacrificio e talvolta come una sottomissione umiliante. Oggigiorno è una comune aspettativa femminile e non soffre di nessuna cattiva reputazione.

Il sesso orale è un ottimo strumento per far godere la donna senza ricorrere alla penetrazione. Per questo si usa anche per mitigare le difficoltà dell’eiaculazione precoce.

Può essere un metodo per soddisfare la donna e, per così dire, ottemperare ai propri obblighi sessuali. Ma può anche essere un modo per soddisfarla quasi del tutto, così che una penetrazione più breve possa fare da battuta conclusiva che la fa venire.

Il legame tra Cunnilingus e ditalino

Penso che in vista di tutto ciò tu abbia chiara l’importanza del sesso orale nei tuoi rapporti con le donne. Voglio infine che tu prenda nota del fatto che, come ho alluso in precedenza, il cunnilingus sia una tecnica che si combina bene con il ditalino. Mentre la bocca è occupata le mani non vanno ignorate e, se non stanno stimolando la donna in altre parte del corpo, farebbero bene ad impegnarsi nella vagina.

Per studiare la tecnica del ditalino ti invito a leggere i contenuti di TuPuoiSedurre su questo argomento. Troverai discussioni dettagliate sulla tecnica e sugli errori da evitare. Ti ripeto che la cosa più affidabile sarà conoscere le esatte preferenze della donna particolare in materia di ditalini e combinazioni con il sesso orale.

A questo punto, come coda a questo accattivante argomento, ti faccio solo notare come sia possibile (e, da parte di alcune donne, apprezzatissima) anche le penetrazione anale col dito come complemento alla leccata. In quanto operazione sensibile, questa va eseguita con cautela e con il consenso dichiarato della donna.

Un’estensione più ovvia, facile ed efficace è invece il famoso “69”.

Lascia un commento