Come cambiare la sua percezione in modo da vedere il “vero” Lei-Lei farà la prima mossa? Una donna è una creatura complicata – è quasi impossibile dire cosa sta succedendo nella sua mente.

Per questo motivo, ho passato molto tempo a studiare come le donne percepiscono gli uomini … e a trovare modi per cambiare le percezioni di una donna.

Secondo gli esperti, la percezione di una donna su di te è circa del 50% in base al tuo linguaggio del corpo … 40% basato sulla tua “tonalità vocale” …

E circa il 10% in base alle parole effettive che dici. Piuttosto pazzo, giusto? Quindi se una donna ti ha fatto saltare in passato … O ti ho detto che “proprio non è interessato in questo momento” …

C’è un modo di cambiarlo? Sì, e oggi ti mostrerò come.

Qual è il marchio di maggior successo al mondo in grado di insegnarti la percezione femminile Se non possiedi un iPhone, molto probabilmente conosci qualcuno che ne ha uno e sai che Apple è la società responsabile della produzione.

L’iPhone è un dispositivo molto complicato, probabilmente l’elemento elettronico più complicato nella produzione di massa.

Eppure, anche i tuoi vecchi parenti o collaboratori ottengono il succo dell’iPhone (e probabilmente ne hanno uno di loro). Cosa sto ricevendo?

Quando incontri una donna, devi pubblicizzarti come Apple commercializza l’iPhone: in idee piccole e semplici lei può capire. (Non sto definendo le donne “stupide”, ma meno complicato ti presenti, più facile sarà per lei ricordarti di te.) Ad esempio, ripensa a quando Apple ha introdotto l’iPod: Mentre altre società commercializzavano i loro prodotti simili usando termini come “GB”, “Upload” e “Formati file” … Apple ha semplificato il loro tono facendo uno slogan super corto: “1,000 Songs in Your Pocket”.

Ora c’è qualcosa che chiunque può ricordare e capire. Oggi, Apple è una delle aziende di maggior successo al mondo – pensi che sia una coincidenza?

Chi vuoi essere vs. Chi vuole che tu sia

Sono un po ‘più avanti di me qui. Perché prima di poter pensare al modo migliore per mostrare alle donne chi sei, devi capire chi sei per primo. Porsi questa domanda: “Quando le persone mi incontrano, come mi descriveranno?”

Questo ti darà un’idea di come le altre persone ti vedono. Un altro modo per avvicinarsi a questo è pensare all’ultima volta che sei stato in una stanza con altre persone. Cosa hai notato delle persone che non conosci?

Potresti indovinare qualcosa su di loro? Prova a giocare a Sherlock Holmes per un secondo:

Cosa hanno detto i loro vestiti di loro?

Cosa potresti dire ascoltando la loro voce? Che ne dici delle parole che hanno detto? C’è molto che puoi dire solo dall’essere in giro con un’altra persona … anche se non stai interagendo con loro. Ad esempio, sono uno studente? Un avvocato?

Colletto blu o Ivy League? Un cinefilo, forse? Un atleta? Vegano? Potresti essere sorpreso di scoprire quante cose puoi facilmente immaginare su una persona a prima vista. Quindi, quando si tratta dei dadi e bulloni di chi sei, i tuoi modi, i vestiti e il vocabolario sono tutti ottimi modi per comunicarlo.

1504 Commenti

  1. Ciao sensei,
    Sempre molto interessanti i tuoi articoli! Mi piace una ragazza da impazzire, ci conosciamo poco (ci siamo visti poche volte tramite amico comuni) dopo aver messaggiato la invito ad uscire l’indomani, mi risponde il giorno dopo dicendomi che ha da fare, adesso non so che fare voglio provare altre strade per tentare di conquistarla ma non so che fare, qualche consiglio?

  2. Ciao Sensei, mi scrivo con una ragazza molto bella, che avevo visto per la prima volta alle scuole medie, ora siamo io in quarta superiore e lei in terza… dopo circa 6 giorni di messaggi per conoscerci meglio le ho chiesto di uscire ma lei mi ha risposto con “boh dai vediamo”… a quel punto ho continuato a messaggiare (sempre io a scrivere il primo messaggio) fino che tre giorni dopo che le ho chiesto di uscire ci vediamo in giro e rimaniamo a parlare per circa 1 ora e mezza… va tutto bene ma quando torna a casa mi scrive dicendomi che l’interesse che io ho per lei non è reciproco e che le dispiace… in poche parole mi ha detto che non le interesso… io a lei ci tengo molto e mi piace un casino, vorrei qualche consiglio per cercare di farle cambiare idea su di me… che mi consigli? Grazie

      • Io sono maggiorenne, chi è in quarta superiore lo è, perché sono nato a Gennaio, mentre lei è stata bocciata un anno quindi siamo della stessa età, scusami, non l’ho specificato…

        • Da quello che mi scrivi sembra palese il suo NON interesse nei tuoi confronti. Non è un tuo problema, sono cose che capitano. So che vorresti la pozione magica e che qualsiasi cosa io ti dica tu continuerai sulla tua idea che vuoi lei e basta, ma devi crescere e lasciarla andare. Ormai è anche finita la scuola quindi non vi vedrete, immagino, per alcuni mesi, sfruttali per dimenticarla. Se così non fosse un reset è la tua migliore strada (RIPETO: il reset non è solo scomparire, non basterebbe).

          • Ho letto il Reset molto bene, e lo vorrei attuare dopo domenica sera, perché ci vediamo ad una festa, mi consigli di provarci quella sera o di non fare nulla?
            Io reset va bene se fatto per circa due settimane?

          • Non è una battaglia che metti in pratica una strategie e un piano di fuga! O decidi di sedurla alla festa oppure di fare il reset. E’ un approccio mentale diverso che indica che sei tu a condurre il gioco e non il caso,come la metti tu sembra che sei un disperato che si vuole lanciare e se poi va male cercare comunque un altro metodo per continuare a prendere due di picche. In più provarci, essere rifiutato e poi resettare le farebbe vedere chiaramente come stanno le cose. Che rapporto hai con lei, quanto vi sentite, da quanto la conosci, che vi siete detti, quanto l’hai sedotta ecc ecc???

  3. Ciao Sensei. In questo periodo mi sto frequentando con una ragazza e sembra un bel rapporto, solo che non è semplice.
    Usciamo tutti e due da storie che ci hanno segnato emotivamente e mentalmente, e come se non bastasse siamo sempre stati amici.. dopodichè tra uscite e confidenze sempre più frequenti siamo finiti per baciarci e avere quasi totalmente un rapporto di coppia. L’unica cosa è che lei è ancora confusa su questa relazione.. ha paura di lasciarsi andare perchè non vuole rovinare l’amicizia (addirittura abbiamo quasi avuto un rapporto sessuale, ma lei oltre ad avere il ciclo non se la sentiva perchè appunto confusa, non sa se è la cosa giusta dice)
    da un lato sento che basterebbe avere pazienza e insistere gentilmente per convincerla di quanto vero sia per me il nostro rapporto e non un qualcosa nato per caso viste le circostanze… dall’altro non so se sto avendo un atteggiamento sbagliato con lei. Questa cosa mi destabilizza e un po’ mi rende incerto sul dafarsi…
    tu hai la idee un po’ più chiare per quello che hai capito?

    • Io credo che l’errore sia pensare di fare bene o male. Nei rapporti non puoi modificarti per lei, devi essere te stesso e agire secondo quello che senti e ritieni TU giusto. Altrimenti diventa una mera strategia fatta per conquistare (nel breve periodo) qualcuno e prima o poi le differenze, se ci sono, vengono fuori da sole. Quindi decidi cosa vuoi, anche se credo sia chiaro, ma il mio consiglio è di non snaturare te stesso e se ti senti davvero di avere pazienza allora aspetta con la massima leggerezza. Se invece senti il bisogno di parlarle e mettere le cose in chiaro allora fallo, non c’è un giusto o uno sbagliato, solo quello che provi e sei.

  4. Ciao sensei…da marzo ho iniziato a frequentare una ragazza …all’inizio andava tutto bene ma a fine aprile ha perso la mamma e poi ha scoperto che l’ex ragazzo se la faceva con la sua ex migliore amica…da quel momento lei è totalmente cambiata…fino a qualche giorno fa se non mi facevo sentire lei mi contattava…ma da qualche giorno è diventata ancora più distaccata…cosa posso fare ? Allontanarmi per un po’ o no?

    • Qui siamo di fronte a una situazione che non compete la seduzione, ma i problemi reali di una ragazza. Non la conosco, non so nulla di lei e non mi azzardo a dare consigli a riguardo, sta a te sapere come porti e dimostrare a te stesso e a lei che sei un Alfa. E un afa fa due cose:
      1. Le resta accanto (DEVI tu capire come)
      2. Chiude il rapporto.

  5. Ciao Sensei,
    qualche giorno fa ho sentito la mia ex dopo 4 mesi quasi che non la vedevo (ci siamo mollati per causa esterna, poi abbiamo avuto una discussione che ci ha allontanati momentaneamente e infine ci siamo reincontrati appunto 4 mesi fa casualmente, e abbiamo avuto una piacevole conversazione di 1 ora e mezza). Dopodiché ho atteso di poterla incontrare ancora, ne sentivo il desiderio.
    Venerdì scorso mi ha scritto facendomi gli auguri di buon compleanno, e la conversazione è durata fino a lunedì sera, quando parlando di una cosa ho risposto con un commento al quale lei non ha saputo o voluto rispondere e quindi la conversazione si è fermata.
    Io è da un po’ che sento di volerla riavvicinare, quindi ho colto la palla al balzo per quella conversazione.
    Comunque anche se si è interessata alle mie faccende e mi ha fatto delle domande, come ti dicevo, la conversazione è arrivata ad un punto cieco e si è interrotta.
    Siamo rimasti in buoni rapporti sicuramente, ma comunque ti ammetto che quella paura di sbagliare atteggiamento per una cosa a cui tengo rimane… nel senso che non ho ben chiare le idee su come dovrei agire. Se puoi aiutarmi ti ringrazio fin da subito. Ciao!

    • Invitala a uscire, forse dirà di no, tu aspetta e riinvitala dopo una decina di giorni. Al secondo no significa, con elevata probabilità, che non le interessi più.

  6. Salve sensei, ho un’amica un po’ particolare che avvia sempre un contatto fisico molto giocoso. Molto tempo fa, dopo circa 3 mesi che ci vedevamo in classe ma anche fuori, mi porge la guancia per darle un bacio, e io glielo do. Ultimamente ho preso l’abitudine di darle dei piccoli baci sulla guancia, e a lei sembrava non dare fastidio dato che quasi sempre arrossiva e sussurrava in sè stessa “amore”. Tutto ciò bene fino a quando lei non mi invia un messaggio dove mi dice che le dà fastidio quando lo faccio perchè sembriamo fidanzati (premetto che lei mi faceva spesso riferimenti ad un amico di suo fratello per cui aveva una cotta, ma a me sembrava più un modo per farmi ingelosire) Detto ciò, cosa può volere da me? Ed è rilevante che abbia un anno in meno dato il suo comportamento un po’ confuso?

      • Io mi sento innamorato di lei, non riesco a smettere di pensare a lei. Quando cambiai classe lei mi notò subito, e cercava sempre la scusa per stare accanto a me. Mi guardava mentre non la guardavo io, e sorrideva, fino a quando un giorno non mi avvicinai io a lei abbracciandola. Da quel giorno lei iniziò a cercarmi di più e a cercare sempre carezze. Finchè arrivò un periodo in cui mi trascurava e tendeva a stare più con gli altri in generale, maschi e femmine. Gli unici momenti in cui possiamo sentirci io e lei sono quando usciamo da scuola e quando usciamo, ma questo accade MOLTO raramente. Ho sbagliato nell’approccio? E se è si, come posso rimediare e farle cambiare idea? Siamo tutt’ora amici comunque.

        • Non si fa cambiare idea, le relazioni non sono razionali e non esiste mai un metodo infallibile. Secondo me dovresti prendere le distanze e ignorarla, se un minimo le piaci ti manderà un segnale diretto o indiretto altrimenti significa che non è mai stata interessata o almeno come credi tu.

  7. Ciao Sensei, come ti dicevo la settimana scorsa mi sono baciato con questa ragazza con cui uscivo spesso in amicizia, dopo che 3 mesi fa si è mollata col ragazzo. Come sai non ci siamo più dati neanche un bacio perchè lei mi diceva che ha delle ferite ancora aperte ecc.. questi giorni abbiamo ricominciato ad uscire e passare del tempo assieme, e ci sono momenti di lontana tenerezza (ogni tanto appoggia la testa sul mio braccio, ogni volta che ci salutiamo a fine serata parte un bell’abbraccio intenso), ma mi chiedo se in una situazione simile dovrei continuare ad aspettare per lasciare che faccia tutto lei oppure fare io il primo passo e baciarla di nuovo perchè magari è quello che si aspetta…. sono due modi diversi di vedere la stessa situazione e non saprei quale dei due sia quello giusto. grazie

    • Non lo so neanche io, se vuoi vengo da te e me la porto pure a letto! Cazzo ma lo capite che sedurre è anche mettersi in gioco e rischiare di fare errori, non puoi scaricare su di me le tue responsabilità, ci sono due vie? Scegline una e accetta le conseguenze, questo è da Alfa.

  8. Ciao Sensei, ho un dubbio.
    C’è una ragazza che conosco da meno di 3 anni con la quale ho avuto fin dall’inizio simpatia che è diventata molto mia amica nell’ultimo periodo.
    Solo che ultimamente ci vedevamo sempre di più (in amicizia a nostra detta) e l’intesa aumentava.
    è successo che una sera abbiamo bevuto e ci siamo baciati.
    Qualche giorno fa eravamo insieme e me ne ha parlato dicendo che si è appena lasciata con un altro ragazzo a cui teneva, che ha una ferita ancora fresca e non si sente pronta a iniziare qualcosa.
    Dopo di questo l’ho vista solo una volta (5 giorni fa) e poi più vista.
    Posso fidarmi della sua risposta? e poi vorrei capire se dovrei continuare a lasciarla stare questi giorni oppure provare a farmi sentire. Grazie!

  9. Ciao Sensei sono sempre io. Alla cena ho cercato di seguire i consigli del sito. Distanza, cortesia distaccata ma giochi di sguardi – non eravamo allo stesso tavolo – e contatto fisico quando ho potuto.. la notte siamo stati al telefono sino alle quattro – forse aveva bevuto – telefonata spinta, reciproci complimenti, leggerezza, ridere scherzare.. insomma ero a mille. Poi di nuovo punto e a capo.. ho provato a risentirla l’indomani ma ho trovato di nuovo quel distacco odioso dei giorni precedenti, quasi negando quello che ci si era detti al telefono.. ieri notte ho chiuso io prima di andare a dormire, con buonanotte sono stanco, dopo i discorsi pesanti in cui sono ricaduto come uno stupido che non trovavano risposta. Oggi nulla: mi sto impegnando a non scriverle, anche per liberare un attimino la mente, ma non so se sia la cosa giusta – dopo questa telefonata mi sembra che l’interesse ci sia ma anche tanta vanità e voglia sadica di giocare – e ho paura di rovinare tutto..

      • Non dovevi sentirla il giorno dopo, perché lo hai fatto? Falle sentire la tua mancanza, vai di caldo-freddo (molto freddo). Se una telefonata va bene allora TU devi chiuderla, non aspettare che sia lei a farlo o che capiti. Lei si alza da tavola sempre con la pancia piena, non può essere così, dovrebbe avere sempre fame…

  10. Ciao Sensei. Complimenti per gli articoli.. leggere tante cose che inconsciamente sai già ti da la conferma di dove pensi di aver sbagliato e la forza di voler insistere. Racconto la mia storia: conosco da circa un anno una ragazza, non ci siamo mai avvicinati anche perché io ero fidanzato ed anche lei. Le rispettive storie sono finite, la mia a Pasqua passata, al sua quest’estate in Agosto, e una cena di qua, una cena di la ci siamo avvicinati molto, prima per messaggi, per telefono e via dicendo. premesso che oltre che ricambiare l’interesse non ho mai preso iniziativa, anche perché mi raccontava tanto dell’ex, di quanto stava male, ho lasciato che le cose seguissero il loro corso. A spingere è stata lei, con i biglietti lasciati a casa da me, quando c’erano anche altri amici, durante le uscite quando, dopo essersi messa a piangere perché SOLO le avevo preso la mano e le faceva strano uscire con un altro uomo, mi ha dato un bacio lungo ed intenso, quando ci siamo visti soli a casa mia e mi ha fatto solo sesso orale perché aveva le cose sue e ha voluto comunque insistere.. tutto questo nell’arco di un paio di mesi, quando poi a Natale sono tornato a casa per le ferie – lavoro lontano, sono un militare in carriera – è stato un continuo: tra telefonate e messaggi anche spinti, fotografie, insomma continuamente a parlare non solo di sesso. Tanto è che ho perso un attimino la bussola e per vederla sono tornato qualche giorno prima dalle ferie. Una notte di sesso indimenticabile, sesso fatto bene come quando c’è anche qualcosa di più oltre la carne.. e li ho fatto la cazzata. Non so neanche io come, sarà che forse dopo otto anni passati con la stessa donna ho perso un attimino di “pratica”, sarà che veramente ho sentito – e ancora sento – una cosa molto forte, sarà che credevo che la cosa fosse reciproca in tutto e per tutto, gli ho buttato quello che sentivo così, dopo che era venuta per l’ennesima volta. Un attimino di smarrimento, abbiamo parlato un attimo, abbiamo fatto l’amore altre due volte e poi l’ho riaccompagnata a casa che stava facendo l’alba. Sembra tutto tranquillo per un paio di giorni, poi comincia il tracollo.. “Non mi sento pronta, voglio stare da sola in questo periodo, una persona la voglio conoscere bene” etc. etc. Altro errore mio imperdonabile, insisto come un bambino viziato per vederci, sono molto scosso.. e le cose degenerano anche in qualche discussione un poco più accesa. Ci vediamo comunque dopo tre settimane dalla notte di fuoco, insieme ad altri, ma torniamo insieme.. e succede di nuovo, baci di fuoco come due ragazzini – forse avevamo bevuto un poco entrambi – e sesso in macchina nel parcheggio come due liceali. Però dopo se ne esce con “E’ stato uno sfogo mio”. Riprendo a fare lo stesso errore, insistere, farmi vedere dipendente sino a stare veramente male e sfiorare il fondo. Continuiamo sempre a parlare anche assiduamente per messaggi, ma qualcosa è cambiato.. Finchè una sera mi dice che non ha sentito le stesse cose che ha provato le altre volte che si è innamorata, e non vuole illudermi. Quindi chiusura totale. Va bene, ci rimango di merda, ma tiro un attimino, una settimana, i remi in barca. Ci rivediamo sabato scorso, la vado a prendere, per semplice cortesia visto che non aveva altro modo per arrivare dove avevamo appuntamento con gli altri, e giunti li ostento tranquillità e benessere, non faccio vedere a nessuno men che meno a lei quanto realmente sto male.. Mi sta appresso tutta la sera, a parlare a ridere a scherzare, usciamo a fumare una sigaretta, prova a buttare la discussione sui giorni passati, ma glisso, perché voglio passare una bella serata e stare bene con lei.. Prima di andare via, altra sigaretta da soli.. mi abbraccia lei, tento di baciarla ma si scansa.. allora la tiro con forza e la bacio io, le ho fatto pure male! – non mi arriva ne un ceffone, ne vedo che si incazza.. Questa settimana siamo punto e a capo. Però dalla al telefono ha ammesso che all’esterno si vede che qualcosa c’è tra noi, poi ha corretto con c’è stato, e ha parlato di “simpatia” tra di noi.. Non escludendo che possa diventare altro, ma senza dire niente direttamente. Che cazzo devo fare?

    • Prima di tutto ti avverto di due cose:
      1. Hai fatto talmente tanti errori che la situazione p davvero a rischio, se non persa del tutto.
      2. Lei pensa ancora all’ex, o a qualcun altro.
      Ora puoi solo viverla senza pressioni, paranoie, discussioni. Lasciale spazio e tempo, pur continuando un sottile gioco di seduzione fatto di flirt, corteggiamento e caldo/freddo.

      • La rivedo domani sera, ennesima cena con altri colleghi.. avevo già pensato al mazzo di fiori da mandare a casa prima di sera e al biglietto alla d’annunzio, ma mi sa che non è il caso. Forse lascio andare tutto, senza scrivere messaggi e dare troppe attenzioni che allontanano solo. Poi domani che faccio, se si ripresenta la stessa occasione di stare soli? Faccio il prezioso, oppure se scappa il bacio, se ci sta, mi butto di nuovo?

  11. *Correggo domenica mi dice che nn è più interessata a continuare e mi blocca su Whatsapp su fb mi cancella dagli amici e nn posso più aggiungerla. Grazie mille.

  12. Salve complimenti per il blog. Racconti la mia storia spero che mi rispondiate. È da un paio d’anni che conosco una ragazza della mia stessa età 25 in questo periodo ci siamo visti e frequentati non assiduamente per incomprensioni e per i continui viaggi e lavori esteri di lei. Fine di quest’ anno abbiamo cominciato a rivederci le cose sono molto migliorate e quando stavamo bene non facevano altro che baciarci, nonostante si sentii male a causa mia a capodanno. Ha conosciuto anche mia madre. A febbraio litighiamo diverse volte siamo due caratteri forti, lei mi dice di essere impacciato, di non ascoltare le donne ma solo me stesso, e di essere insicuro. Io non sopporto il cambiare opinione continuamente lei mi dice che le piaccio lo stesso. Le ultime 2 volte che ci siamo visti dopo un po la riaccompagno a casa me lo dice lei. Dopo l’ultima volta lei mi manda alcuni mex io scompaio e nn rispondo e al suo chiedermi di uscire rispondi di aver già un impegno.Domenica gli mando un messaggio vocale di una canzone lei mi dice che è più interessata a continuare la conoscenza. Oggi allora faccio recapitare a casa sua un piccolo bouquet di rose lei lo accetta e mi scrive che nn è più disposta al mio corteggiamento ringraziandomi per le rose e si scusa. Le altre volte nn mi ha mai detto questo ed o io o lei siamo tornati.Cosa devo fare? Spero che nn sia finita davvero come credo.

    • Dovresti lasciarla tranquilla, da quello che scrivi ti sei comportato in modo infantile. Ti consiglio di leggere prima di tutto un po’ di articoli qui per farti un’idea differente di come ci si dovrebbe porre con le ragazze, poi capire davvero i tuoi limiti ed errori, correggerli (per questo ci vogliono mesi) e solo POI ricontattarla. Si chiama RESET (ci sono articoli e un ebook gratuito in merito).

  13. Ciao Sensei, fino a qualche giorno fa mi scrivevo con una ragazza che abita lontano e che ho conosciuto per caso; andava tutto abbastanza bene, solo che l’altro ieri dopo aver un po’ scherzato dovevo studiare e ho smesso di rispondere, la sera stessa ho dimenticato il cellulare fuori casa quindi non ho potuto scriverle se non la mattina dopo (ieri). Lei da ieri mattina deve ancora visualizzare il messaggio e credo faccia fatica a fidarsi dato che il ragazzo con cui è stata prima di me (mio amico oltrettutto) l’ha illusa senza tenerci veramente… che faccio? Aspetto o provo a scriverle ancora? Grazie!

  14. Ciao, 11 mesi fa ho lasciato una ragazza con cui stavo bene da 7 mesi (stavamo bene e c’era molta complicità, ma il motivo è che credevo di avere la vocazione del prete, quindi ho accettato che dovevo chiudere).
    Era disperata (ci teneva moltissimo ed ero anche il suo primo innamoramento serio).
    Abbiamo deciso comunque di rimanere amici (non ci siamo mollati per problemi di coppia) e dopo 3 mesi dalla rottura abbiamo ripreso a vederci ogni tanto in amicizia.
    Con i mesi lei si è convinta che io non sarei mai tornato e ha svoltato pagina, mentre io non ho iniziato ad avere dubbi sulla vocazione e una terribile paura di perderla per sempre.
    Lei ha iniziato a capire che ero in via di cedimento e ha iniziato a gestire i giochi.
    L’ho cercata per dirle che avevo capito che lei per me era più importante del resto e che, se voleva, sarei stato disposto a ricominciare e restare. Ha declinato in maniera un po’ spavalda dicendo che ora voleva fare nuove esperienze e aveva cambiato sentimenti nei miei riguardi.
    Dopo due settimane l’ho rivista per un caffè (in amicizia, tanto mi ero convinto di non aver bisogno di lei e che tornare da lei era ripiego, non amore) e le ho dato l’impressione di stare benissimo.
    Abbiamo fatto un’uscita tranquilla e piacevole.
    Dopo un mese mi ha scritto scherzando un po’. Voleva mantenere comunque i buoni rapporti.
    Ogni tanto l’ho incontrata qua e là dove studiamo e l’ho salutata normalmente (per quello mi trattava amichevolmente; le andava bene rimanere amici).
    Io col tempo mi sono reso conto, cambiando e vedendo lei cambiare, che forse era veramente la persona giusta. Ho addirittura scoperto un gusto per la lettura e per i libri che piacciono anche a lei che non mi aspettavo. Così ho maturato l’idea di cercare di stringere con lei un rapporto di amicizia basato anche su condivisione culturale, escludendo la relazione perchè mi sembrava fuori luogo per entrambi.
    Le ho chiesto in prestito un libro che per lei è importantissimo (e che, durante la relazione, mi aveva prestato per condividerlo con me, ma non l’avevo voluto leggere, facendola restar male).
    Lei ci ha pensato e dopo un giorno mi ha detto che non poteva darmelo, perchè non era disposta.
    Poi mi ha proposto di uscire per chiarire la cosa un attimo: ho accettato, passa una settimana e non ci scriviamo, poi la cerco io con discrezione ma lei sembra evitare… io non capisco.
    Poi c’è stata una serie di malintesi e situazioni in cui credo di averla messa un po’ a disagio che hanno fatto indurire le cose tra noi. Inoltre, per messaggio, ho detto tutto creando una sensazione sgradevole in lei (praticamente le ho detto che volevo fare queste condivisioni con lei per crescere culturalmente e personalmente, e che lei era la persona migliore per questo).
    Alla fine è rimasta nella scelta di non darmi il libro e, una settimana dopo (la vigilia di Natale) le ho scritto per farle gli auguri e per dirle che mi rendevo conto di quanto potevo averla messa a disagio col mio comportamento, avendo frainteso la situazione. Che non era mia intenzione farla sentire invasa.
    Da quel messaggio al quale ha risposto in fretta e schiettezza ho smesso di cercarla da tutte le parti (2 settimane).
    Forse ha ancora delle ferite/rancori nei miei confronti e non vuole saperne nemmeno di parlarmi ora, solo che vorrei capire quanto male ho fatto ad agire così, quando bene/male faccio ad aspettare adesso prima di riparlarci e capire se riuscirò a farmi perdonare.

    • Forse non riesci a vedere le cose nel modo giusto: tu non l’hai lasciata per scoparti una trans brasiliana, ma per una vocazione importante, per Dio (lungi da me giudicare in alcun modo la tua scelta). E sta povera deficiente (perché di questo si tratta), fa pure la preziosa dopo che a fatica hai compreso e l’hai messa davanti anche alla tua vocazione? O non mi hai scritto qualcosa, oppure credo che lei sia lontana anni luce dalla persona che vuoi accanto.

      • Beh lei secondo me ha provato dolore (terribile) quando l’ho lasciata e rabbia perché alla fine non sono entrato (è come se avesse sofferto per niente).
        in ogni caso credo che voglia mantenere le distanze da me come forma di difesa… non so come comportarmi. E comunque mi sono chiesto a lungo se è lei che voglio ma continuo a sentire di sì.

        • Sensei, la ragazza di cui ti parlo non è affatto deficiente, anzi.
          Ha cambiato pagina, sì, ma comunque con me è stata una brutta ustione e mi sembra ancora di vederne i segni.
          La cosa spiacevole è che, nonostante le mie scelte e i percorsi di vita fatti finora (anche degli errori) abbiano contribuito a farmi conoscere più di prima la mia vita, ciò che voglio e ciò che voglio essere, questa ferita dentro di lei non può toglierla nessuno ed è per questo che, secondo me, tiene le distanze da me.
          L’unica soluzione che può venirmi in mente è tentare di riallacciare piano piano… ricostruire una confidenza da zero. Ma potrei sbagliare…

    • Non lo faccio per essere simpatico, ma per offrire un punto di vista diverso e provare a farvi ragionare in modo diverso. Spero di averti smosso qualcosa, poi le scelte sono tue, chiaramente.

  15. Sensei – senti questa … Lei presunta lesbica (non andava con un uomo da due anni – così ho sentito) invitata da un amico (che ci voleva provare) viene in vacanza – questa vacanza dura 10 gg e al ritorno lei chiede agli altri come mai non ci ho provato con lei. Allora, trascorso un mese dal rientro, la chiamo (tutto sommato mi piaceva) – uscita la prima volta . Bene . Bacio. Usciti la seconda volta . Bene . Macchina Baci . Usciti la terza volta . Bene 1/2 . casa mia. Poi l’interesse da parte sua è calato al punto tale che nn ci si sente più. Io ero disinteressato e adesso son rimasto sotto. Lei esce con ragazze – Io mi mordo le balle anche perchè adesso usciamo nello stesso gruppo e quando la vedo mi girano le balle essermela fatta scivolare tra le mani . Il fatto che amoreggi con ragazze ci credi che non mi disturaba (anche se ha preferito una ragazza a me) quelllo che non voglia è che cerchi e trovi un altro cz altrove.
    P.s.1 non mi dite di accettare il fatto – perchè non ci rinuncio. . P.s.2 A casa mia è andata bene – certo poteva andare di meglio (lei navigata – io mi sono applicato poco) ma f….. – Io la voglio

    • Ma quanto sei incredibilmente immaturo? Prima scrivi un commento chiedendo aiuto e poi metti dei ps come se me ne possa fregare qualcosa? La mia idea non è di certo modificata dai tuoi infantili ps! Ho avuto storie con bisex e so di cosa parlo: lasciala andare. Vuoi altri consigli? Vai su altri siti.

  16. Ciao sensei ti un po’ racconto la mia storia.
    Mi piace questa ragazza,ma è chiaro che io non le interessi,anche se mi risponde sempre,ma ha rifiutato due volte di vederci di persona.
    Premesso questo ad inizio settembre inizio a riscrivere ad una che ho conosciuto per dei concorsi per l’esercito e che non sentivo da quasi un anno.
    All’inizio delle nostre conversazioni lei era più reattiva e partecipe,poi lei è iniziata ad essere più freddina e distaccata e telegrafica,ma sempre gentile.
    Verso meta ottobre scendo a dalle parti di Perugia per le prove delle esercito e le propongo di vederci perché lei vai in università a Perugia,lei rifiuta ma propone di a darla a trovare nella sede locale del partito per quale militiamo (si lei è anche una “camerata”) ci vediamo e anzi lei mi accoglie mi offre da bere e mi parla con molto piacere e mi fa capire che non le faccio schifo e mi sorrideva sempre.
    La settimana seguente sparisco e non la cerco perché mio padre è andato in ospedale e lei è stato l’ultimo dei miei pensieri al momento.
    La riprendo a sentire,ma sembra che lei sia su Marte per quanto sia fredda e telegrafica e lenta a rispondere.
    Leggendo un po’ i consigli decido di cambiare atteggiamento e tirare fuori il carattere e il me migliore possibile,ma a quanto pare non ha avuto alcun effetto lei è sempre rimasta sempre un po’ freddina,ma un po’ più partecipe.
    Adesso sto scendendo a Roma dove lei è accasermata,le ho proposto di (ri?) vederci per una birra e mi risponde cosi “i turni di riposo li uso per dormire e studiare,non ho voglia di uscire (il con te è sottointeso?),le poche volte che esco e per la militanza politica”,li le scrivo per lasciare aperto uno spiraglio le dico “vabbe fa niente ci saranno altre occasioni”.
    Secondo me lei si è poco interessata perché si è costruita o io le ho trasmesso un idea errata di me, perché mi sembra di avere un muro davanti a me che non mi da possibilità di mostrarle per come sono realmente,perché so di essere il tipo di ragazzo che le piace.
    Io cerco di renderla partecipe della mia vita e io della sua,ma lei non mi dona nessuna attenzione.
    Ma questa sua indifferenza,disinteresse per la prima volta nella mia vita non mi fa stare male,anzi mi esorta a tirare il meglio di me,il mio carattere,coraggio ad essere più sfacciato per rendermi più interessante a i suoi occhi e incuriosirla,ma soprattutto lo faccio con per me perché il me che piace a me è il tipo di ragazzo che piace a lei
    Che consigliate di fare in questo mio caso? Scriverle un messaggio dicendole le stesse cose dell’ultimo paragrafo? Altre idee?

    • Se scrivi: “mi esorta a tirare il meglio di me,il mio carattere,coraggio ad essere più sfacciato per rendermi più interessante a i suoi occhi e incuriosirla” significa che tu sto benedetto sito non lo hai mai letto. Te lo semplifico: ti sei presentato per quello che sei e TU non le piaci. Le ragioni? Non le so e non sono importanti. Hai avuto le tue possibilità, fine. Ci vuole molto ad accettarlo? Hai scritto un commento di una immaturità stellare che forse dovresti rileggere bene, non puoi dire di piacere a una che, guarda caso, non ti si fila manco per sogno! E’ il non voler vedere la realtà, se a una ragazza piaci davvero, come sostieni tu, ti lascia entrare.

  17. Buonasera sensei mi chiamo luigi ho 48 anni e vivo a roma. Cinque mesi fa ho conosciuto una donna su fb e da quel giorno abbiamo chattato per una settimana,poi lei mi ha lasciato il suo n di cell. e da li le nostre discussioni si sono concentrate su whatsapp e al telefono. Devo dire che dopo qualche giorno abbiamo iniziato ha parlare della sua e mia vita premetto che lei ha 47 anni divorziata e poi un ex che la stolkerava,cmq io ho saputo tutto di lei e lei di me poi siamo passati alle chat erotiche sesso virtuale e anche telefonico.Dopo un paio di mesi lei mi dice che vuole incontrarmi scusami mi sono dimenticato lei vive a torino. ha visto le mie foto sapeva come ero e io ho visto le sue.Lei mi diceva sempre che la facevo eccitare che mi adorava e che ero l’unico che era riuscito ha far cadere il muro che si era creata,e cosi mi mandava sempre le foto di quello che faceva il suo lavoro come andava il buongiorno la buonanotte cuori baci ecc poi un giorno mi scrive ti amo e li gli ho detto subito il ti amo non si scrive bisogna sentirlo nel cuore.Arriva il giorno della mia partenza emozionato di vederci lei mi ha fatto prenotare anche l’hotel per passare la notte insieme. Parlavo con lei del nostro incontro mentre stavo sulla navetta che mi portava all’aereo e gli ho detto se era sicura se voleva conoscermi lei diceva si ti voglio ti adoro e sbrigati ad arrivare. Arrivato all’aereoporto di torino gli mando un mess dicendo che ero arrivato, lei mi dice 10 minuti e arrivo.La vedo arrivare io molto emozionato lei mi saluta mi guarda negli occhi e da li la vedo e la sento molto distante.Andiamo a pranzo e mi dice che non e’ scattata la scintilla la chimica e che in hotel con me non ci viene.Finito di pranzare mi accompagna in hotel e mi lascia solo tutto il sabato e la domenica ho preso un taxi per andare in aereoporto non si e’ fatta sentire per niente.Torno a roma e il giorno dopo mi arriva un suo mess scusandosi che mi ha respinto con la solita scusa della chimica e scintilla che non e’ scattata.Lei e’ stata 3 anni con questo ex che gli faceva stolker e lui veniva dalla sicilia ma dopo tre anni lui non si era ancora deciso sul da farsi cioe’ vivere insieme a lei e cosi si sono lasciati.da quel giorno i suoi mess sono diventati molto ridotti qualcuno ogni tanto per sapere come stavo qualche telefonata fino a ieri sera che siamo stati al tel per 3 oreIl 21 aprile e’ il suo compleanno donna toro e ieri sera gli ho chiesto che aveva organizzato lei mi risponde non lo so,allora la butto li e gli dico se voleva cenare con me e festeggiarlo insieme e’ rimasta muta per un minuto poi mi ha detto non voglio che vieni su non mi va che spendi dei soldi.Poi mi dice la classica frase fra di noi non c’e’ stata chimica io ti vedo come un amico sai tutto di me: Allora io gli ho detto che sparisco perche’ di amici e amiche ne ho molte qui sua risposta sei uno stronzo perche’ io voglio tutto o niente e li gli ho risposto a me le vie di mezzo non piacciono. Poi mi dice che lei mi manda i mess per gli auguri delle festivita’ se voglio rispondere bene senno’ cestina pure il mess senza leggerlo ma io ti scrivo.Puntualmente questa mattina mi trovo un suo vocale col buongiorno che va al lavoro che finira’ tardi.Ora e’ giusto che io sparisco e non rispondere piu’ ai suoi mess?

    • Totò diceva: “siamo uomini o caporali?”. Tu, a mio personale giudizio e basandomi su quello che hai scritto forse uomo non sei stato. Ci sta andare a Torino per vederla, ma dopo un pacco del genere dovevi ritrovare u po’ di dignità e chiudere con lei. Lasciandole solo aperta una porta: se mi vuoi vieni a Roma se non cancella il mio contatto. Lei ti sta manipolando con la scusa della chimica e utilizzando il suo passato come giustificazione a comportamenti semplicemente allucinanti e cattivi. Sarà pure un po’ traumatizzata, ma chi non lo è? Aripijate! Ti stai comportando veramente da beta, da dodicenne innamorato, da mollusco: la dignità vale più di qualsiasi “pezzo di f…”.

  18. Ciao. Volevo avere una tua opinione. Ho scritto ad un ragazzo scherzosamente (dopo avergli dato una bella notizia che a lui interessava) che mi poteva ringraziare della notizia..ma in modo scherzoso “grazie della bella notizia..sei prorpio la donna per me …come farei senza di te 😂😂😂😃😃😃😃” ecc. Insomma ho scritto roba così…. e lui mi ha risposto cosi ” A volte mi domentico l’iter da seguire. E’ solo che io sono abituato ad aiutare gli altri senza aver bisogno di ringraziamenti. Questo perchè quello faccio per gli altri, quasi sempre è perche mi sento di farlo.” Io sono rimasta malissimo… bo… mi ha dato della egoista interessata e falsa… mi pare… 😢😢 che dici? Grazie in anticipo

  19. Dunque, noto che una ragazza che lavora ad un ristorante mi nota e cioé: mi guarda e mi sorride. All’inizio non mi attraeva particolarmente, ma più frequentavo il luogo più realizzavo che mi piaceva.
    Così comincio a salutarla, a parlarci e dopo un po’ la invito fuori.
    Lei rifiuta dicendomi che è fidanzata.
    Da un po’ di tempo in qua gli sguardi sfuggenti ed i sorrisini sono ripartiti. Ma, come al solito, non si spinge oltre. Non mi parla, non riduce le distanze, non mostra un’apertura.
    L’altra sera, finito il turno, viene a sedersi accanto a me ad un tavolo con amici comuni. Cerco di intervenire nella discussione ma lei non mi dà retta.
    Mi pare un comportamento incomprensibile o almeno incoerente.

    • Oppure vuole solo sapere di poter piacere a qualcuno, a molte quel brivido basta, altre hanno bisogno di qualcosa in più. Le ragazze sono molto diverse da questo punto di vista rispetto a noi, un uomo vuole cose pratiche, la donna ama fantasticare. Oppure vorrebbe che tu la seducessi, un invito non conta, parlando con lei e flirtando. In generale sconsiglio di farsi tutte queste paranoie: ti piaci la seduci, non ti piace la eviti.

      • Bè, ci ho parlato prima di invitarla fuori. Era finalizzato a rompere il ghiaccio a cercare di costruire un ponte per poi invitarla fuori e stare insieme con calma e riservatezza. Continuare a conversare e flirtare mentre lavora ai fini della seduzione è difficile. Non posso mica andarci e fermarla mentre è impegnata sul lavoro.

  20. Salve, espongo la mia delicata e sconcertante situazione. Conosco una ragazza in una video-chat lavorativa, ci parliamo poco, ma resto stregato. Le chiedo l’amicizia su Fb e la ottengo, nelle settimane successive perlustro il suo profilo, attacco bottone e le cose sembrano andare per il meglio. Non che mostri grande entusiasmo, ma risponde e si crea un buon feeling al punto che non faccio neppure in tempo a chiederlo che ottengo il fatidico numero. Qualcosa però comincia a non tornarmi, perché dopo quella “concessione” diventa fredda e sfuggente. Non so perché, senza basi concrete, ma comincio ad avere il più atroce dei sospetti. Non che sia già fidanzata, bensì che abbia altri orientamenti. Alta, bionda, capelli lunghi, ha partecipato pure a un concorso di bellezza locale. Non ci credo. La chiamo per invitarla fuori e dice “non ho tempo, devo ricominciare l’università”, ma intanto raccolgo qualche informazione che alimenta i miei sospetti. Io ovviamente riproverò a convincerla per uscire, ma con poche speranze, mi risponde a monosillabi e a emoticon, mentre con le amiche nei post su Fb è molto più espansiva. Domanda: come comportarsi? Arrendersi e dare tutto per perso oppure insistere e sperare che sia solo una femminista iper-attivista e magari diffidente nei confronti dell’altro sesso (premetto che io ho oltre 10 anni di più)? E come fare a scoprire se i miei sospetti sono fondati? Mettetemi nei miei panni, quando arrivi a ottenere il numero di una ragazza ti aspetti che sia difficile e ti faccia soffrire, ma questo proprio no, in particolare pensando al suo aspetto. Grazie

    • Ma sei un investigatore privato stile Magnum P.I. oppure vuoi sedurla? Quando una persona inizia a cercare “informazioni” significa, quasi sempre, che è un insicuro che cerca conferme. Non credo che il problema sia lei, ma tu: certe mancanze arrivano alle donne e lei ha compreso le tue paure. Tu vuoi conquistare una ragazza che credi sia troppo per te solo per la sua bellezza e ciò è, a mio parere, molto molto da beta. Prendi spunto da questa situazione non per fare altro stalkeraggio telematico per per capire, è un’opportunità.

  21. andiamo nella stessa classe lei è molto timida e riservata(non ha mai avuto alcuna relazione);alla prima occasione utile sono andato a parlargli e gli ho detto che non mi è indifferente,solo che l’ho messa al centro dell’attenzione e lei non è riuscita a sopportare la pressione del parlare in pubblico per colpa delle risatine sceme dei nostri compagni di classe.
    ieri sono venuto a sapere da alcune sue amiche che non le interesso anche per colpa del mio approccio forse un pò troppo diretto…. da qualche giorno non me la filo minimamente.vorrei provare un altro approccio più privato facendole capire i miei errori nel primo e spiegandole che voglio solo conoscerla di più…che dite va bene?potete darmi dei consigli per conquistarla…stamattina ho visto che faceva leggere la mia chat con lei ad una sua amica dato che l’ho contattata anche su whatsapp

    • Quanti anni hai? Perchè da come approcci sembra che tu ne abbia 12… Sedurre non è dichiararsi, ma passare del tempo con la persona che interessa facendole provare emozioni.

  22. Buongiorno sensei,
    volevo qualche idea su come comportarmi con una ragazza (mia collega di lavoro) che mi piace tantissimo e magari sapere se nei suoi ebook posso trovare qualcosa che mi possa aiutare.
    Per farla breve ci siamo conosciuti a luglio 2016 e piano piano la nostra simpatia era reciproca. Nei 3 mesi successivi in occasione di una trasferta per via del lavoro, ho notato parecchi atteggiamenti da parte sua che mi facevano molto piacere, per esempio mi preparava un thermos con il the per i turni di notte, quando sapeva che uscivo solo mi accompagnava, mi chiamava spesso la sera, mi faceva trovare pranzo in camera quando facevo tardi, nelle uscite era lei a sedersi vicino a me, si arrabbiava quando le scrivevo, insomma tante piccolezze/attenzioni che a me mancavano e facevano molto piacere. Ovviamente anche io ricambiavo cercando di inviarle segnali di interesse.
    Ormai la sua dolcezza e la sua eleganza mi avevano rapito, c’ero dentro, e così un giorno le dissi che non mi era del tutto indifferente, lei non la prese male ma mi disse che da parte sua c’è sempre stata solo amicizia e che se avesse avuto un minimo interesse me lo avrebbe fatto capire.
    Lei ( al contrario mio) è convinta che possa esistere amicizia uomo/donna e mi ha pregato di non buttare via il bel rapporto che abbiamo.
    Per me è durissima, mi fa tantissimo piacere stare con lei ma quando non c’è ritorno più triste di prima, consapevole che non avrò mai quello che voglio.
    Anche lei stessa mi ha detto che teme con i suoi comportamenti di far trasparire qualcosa che non è.
    Le ho solo risposto di non preoccuparsi che non sono un tipo che si fa film mentali, è stata chiarissima con me.
    Dopo il chiarimento (avendo perso oramai le speranze) non mi facevo sentire più, era solo lei a scrivere e io mi limitavo a risponderle, tante volte mi ha accusato di snobbarla, però anche se ho ben chiaro quali siano i suoi sentimenti verso di me non riesco a non pensarla, che fare?

  23. La conosco, la aggiungo su fb, ci sentiamo un paio di settimane e poi usciamo. La seconda volta usciamo a cena. Bellissima serata finita a casa mia. Dopo i baci, vado nel panico, mi piace ma mi blocco. Non voglio andare oltre per paura di fare brutta figura. La vedo coinvolta, penso quindi che vorrà rivedermi e potrò rimediare. Ci diamo un altro appuntamento. All’ultimo mi da buca e mi dice che forse da parte sua non è scoccata la scintilla e che non vuole farmi perdere tempo, perché io sono più coinvolto.
    Provo a parlarle e dirle che può stare tranquilla e prendersi il suo tempo. Le dico di rivederci e dice “si”. La cerco dopo 3 giorni ma mi dice che non è il caso vederci. Che posso fare?

    • A volte non ci sono soluzioni, devi imparare ad accettarlo. Le hai provate tutte, fatto alcune cose giuste, alcuni errori (come il non baciarla), che altro puoi fare? Secondo me fare tesoro di quanto accaduto e lasciarla andare, il non averla baciata la prima sera è stato per lei un messaggio significativo delle tue paure e insicurezze, ecco perché non è “scoccata la scintilla”.

      • Intanto grazie per la risposta. In realtà l’ho baciata appena ho creato il contatto fisico, il problema è stato che dopo sono andato nel pallone e non sono andato oltre, mostrandomi impacciato e ansioso. Avrei voluto uscirci ancora una volta per farle capire che si è trattato solo di un momento sbagliato.
        E’ da illusi pensare che dopo un paio di settimane di reset possa provare a risentirla?

        • Il fatto che tu ti sia mostrato impacciato e poco sicuro di te è determinante al pari di un bacio non dato. Ci sono dei momenti in cui una ragazza vuole un determinato atteggiamento da parte dell’uomo, se manca si rischia di rovinare tutto. Lei è stata chiara e decisa (ce ne fossero così), tu non proponi un reset (perché un reset contempla una serie di azioni precise da eseguire), ma solo una sorta di pausa di riflessione per poi vedere che succede. Prova, lasciale il tempo di mettere ordine nella sua testa.

          • Grazie Sensei. Purtroppo ho sbagliato e in quel momento lei si è accorta di quello che proprio non cerca in un uomo. Probabilmente ormai me la sono giocata, ho perso il mio tempo, dopo aver fatto tutto molto bene e, in quel momento purtroppo non sono riuscito a controllare l’ansia.
            Aspetterò un paio di settimane, in questi giorni vedo un’altra ragazza, ma sinceramente non mi prene come lei che, peraltro era anche ben disposta!
            Passate due settimane provo a chiamarla e in maniera diretta le chiedo di rivederci. Se risponde “sì” proverò a sedurla in quell’appuntamento come se fosse l’ultima donna che incontrerò nella mia vita, se risponde di nuovo “no”, passerò oltre. Per forza.

  24. Caro Sensei,
    Ti pongo un problema che mi porto dietro da anni. Un tempo ero innamorato di una ragazza con cui non parlavo quasi mai, essendo timidissimo. Abbiano fatto lo stesso sport per anni senza che succedesse nulla; poi, ad un certo punto, 2 anni fa, presi coraggio e le inviai di punto una lettera a san valentino come si usava nel mio liceo e lei mi rifiutò (all’epoca ero ingenuo e non capivo quanto basse fossero le mie probabilità di successo con tale iniziativa). Il tempo è passato, io non ho quasi più avuto contatti con lei, sono cresciuto e ho avuto anche una ragazza. Ciò nonostante io non riesco a togliermela dalla testa e voglio con tutto me stesso fare un altro tentativo, anche se ormai andiamo anche a due università differenti. Cosa posso fare?

  25. Salve Sensei vi fatto un riassunto.ad ottobre 2016 ho conosciuto tramite amici in comune una ragazza più grande io 31 lei 37.dopo qualche uscita in gruppo siamo usciti soli e siamo andati a avanti così per tutto.novembre e metà dicembre dove siamo entrati in intimità.in questo frangente lei ha sempre.specificato che non voleva legarsi a nessuno che dopo le due mazzate prese nelle storie precedenti dove ha avuto anche un periodo di depressione ha raggiunto una stabilità mentale economica e di libertà e così vuole restare.Io incurante di quello che mi diceva mi sono dichiarato ricevendo un suo lento allontanamento.Io ho continuato insistentemente a cercarla a chiederle di uscire e più mi diceva no e più io insistevo.così lei ha voluto chiudere la situazione.Però dopo qualche giorno mi ha scritto che voleva vedermi quella sera stessa ma che poi tutto è saltato a causa di un problema suo di famiglia.nei giorni seguenti mi ha sempre cercato lei più e più volte.poi ho scoperto che c era un suo “caro amico “con cui si sente quotidianamente da un anno e che saltuariamente si vedono pure.Io ho chiesto.spiegare dopo le tantissime pressioni e paranoie mi ha detto tutto che si vedono.Ma che sono amici.dopo questa confessione ha espresso il disprezzo nei miei confronti per come mi sono comportato e per aver ficcato il naso nel suo privato dato che lei non lo fa con me.nei giorni passati l ho cercata con una scusa e sento che non è poi così arrabbiata con me.Però non mi cerca più.ora so che non c erano fondamenta nella nostra situazione.so che era una situazione”leggera”ma a me questa ragazza piace e mi rode perderla.vorrei trovare il modo di provare a riavvicinarla.questo mi interessa ora.riavvicinarla e recuperare la fiducia che aveva in me.Grazie.

    • Purtroppo devi accettare i suoi bisogni e rispettarli, non è una questione di strategie o tecniche ma di maturità. Hai due possibilità:
      1. Accetti com’è e hai pazienza.
      2. La lasci per sempre.
      Non devi fare giochini di sorta, lasciale più spazio, invitala per un aperitivo/cena/quellochevuoi e divertiti con lei. Ma come questa vuole leggerezza e tu le dai solo pesantezza? Se non sei in grado di accettare com’è fatta che ci stai a fare? La vuoi per quello che è o per quello che tu vorresti che fosse?

  26. Ciao Sensei, volevo spiegarti in breve la mia situazione. Ho conosciuto una bella ragazza, mora, occhi chiari come piace a me. Comunque, me l ha presentata un mio amico, abbiamo passato una serata in compagnia, e io e lei abbiamo scherzato tanto ( ho la battuta sempre pronta e riesco il 90% delle volte a far ridere la ragazza che ho davanti con facilitá ), era come se ci fossimo solo io e lei e gli altri facessero solo da contorno, ci siamo presi in giro parecchio, e lei mi provocava spesso con battutine eccetera. L ho vista poi un’ altra volta, sempre in compagnia, come la prima volta ci siamo provocati a vicenda, e io ho saputo tenerle testa, anche a detta dei miei amici. Poi ho deciso di scriverle su Fb, mi ha risposto subito e abbiamo chattato per una 5 6 ore tranquille a intervalli regolari. Ho avuto il numero, e proprio appena gliel ho dato il mio amico ( senza dirmi nulla le ha chiesto se le dava fastidio che le scrivevo e lei ha detto di no ma che basta io non ci provi perche ci provano tutti quella della sua compagnia ed é stufa di ciò ), comunque le ho scritto per messaggio e poi abbiamo avuto una ” discussione ” , o scambio di pareri su cosa piace o no alle ragazze, dove anche li c e stata molta provocazione, io ero spinto a non dargliela vinta anche per quello che aveva detto al mio amico, alla fine io ho tagliato il discorso, dopo comunque averle dato piu di qualche interessante risposta, e ho chiuso la conversazione dicendole che se avesse voluto continuarla avrebbe potuto scrivermi lei il giorno dopo. Infatti l ha fatto. Non abbiamo piu finito il discorso e abbiamo parlato di altro, il giorno dopo le ho scritto io, e anche li ci siamo scritti parecchio, ho poi tagliato la conversazione per andare a letto e il giorno dopo lei mi ha scritto nel pomeriggio. Quando ci sentiamo per messaggio c e sempre qualche provocazione, e a volte mi risponde fredda, io replico alla stessa maniera allora e di conseguenza lei abbassa la cresta scherzandoci su quasi poi. Adesso le mie domande son due : perche pare lei sia interessata ma ha detto al mio amico che non devo provarci? Che consigli mi dai per far si lei ci stia?

    • Ti fai condizionare così facilmente da quello che dice lei a terzi? Non posso dirti cosa pensa o vuole ma devi capire cosa vuoi tu e agire di conseguenza. Le storie nascono dalla naturalezza degli eventi e non di certo da sotterfugi (anche se non voluti, come nel tuo caso).

  27. Ciao Sensei,a fine maggio ho conosciuto di una ragazza a scuola e al primo colpo,presentandomi ecc sono riuscito ad avere il suo numero di cellulare.Al primo impatto mi è sembrata molto disponibile.Quindi l ho cercata via messaggi e per un bel periodo ci sentivamo cosi.Dal vivo abbiamo avuto modo di parlare pochissimo.Nelle conversazioni via cellulare,lei è quasi sempre stata fredda,non chiede di me,mi cerca raramente, spesso risponde dopo tanto tempo perché è sempre molto impegnata e il cellulare non lo usa quasi mai.Quindi finita la scuola,proprio per tali motivi,mi sono trovato in difficoltà a contattare via msg.Premesso che è più piccola di me,è molto timida,introversa.Allora le chiedo di uscire..più volte declina invito poiché era impegnata,(addirittura afferma che non era contraria ad uscire con me)fino a quando accetta.Ma lo stesso giorno in cui era stato fissato l incontro,lei afferma di aver capito che il mio interesse per lei va oltre amicizia.Alla domanda da me fatta,risponde che in realtà manca l attrazione che solitamente scatta subito,quindi tra me e lei poteva esserci solo amicizia.Dice che ormai ci vedevamo a scuola,non ci sentiamo più.(Tutto via messaggi)Finisce estate,ricomincia la scuola.La vedo,ci scontriamo,qualche volta ci salutiamo,altre non so se fa finta(oppure non mi vede davvero)non ci salutiamo proprio perché lei guarda da tutt altra parte.La ricontatto una volta per gli auguri,l altra dopo un paio di mesi.La cerco chiedendole come sta ecc.Lei mi parla di quello che le è successo in questo periodo,che è giù di morale ecc.Io faccio lo stesso raccontando un Po di me.Parliamo sempre attraverso msg del più e del meno e ad un certo punto le faccio una battuta per sapere se era ancora single.Risponde di sì,e allo stesso tempo le chiedo il motivo,e risponde che non ha ancora trovato la persona giusta.Alla fine concludo conversazione dicendole che mi ha fatto piacere averla risentita.Fatto sta che sono sempre io a chiedere,e continuare discorso..ma è fin dall’inizio che è così,magari è il suo carattere.Lei non sembra di essere cambiata,raramente è più aperta quando racconta le sue cose
    mentre spesso è freddina nelle risposte.Risponde dopo tanto tempo,perché non si collega.Io l ho ricominciato perché non riesco a levarmela dalla testa,essendo che sono cambiato molto fisicamente e come carattere voglio farmi notare,voglio farle vedere che sono diverso,che magari potrebbe nascere qualcosa..ma non so come fare! Avevo pensato di restare presente,in senso,fare tira e molla,facendomi sentire ogni tanto ma non credo sia sufficiente a farle cambiare idea.Come ultima chance,a quasi fine anno le chiederò in modo diretto se era possibile stare insieme,ma sarà ultima arma.Allo stesso tempo non credo sia buono cercarla di presenza per parlarle,dopo che so che lei mi ha fatto capire attraverso mie domande, in estate, che non è attratta.Insomma io ho questa speranza,la voglio sfruttare..sono molto testardo,ma non so come fare a farle cambiare idea…

    • Per quanto lei sia giovane e inesperta ti sta mandando dei segnali inequivocabili sul fatto che non voglia stare con te. Secondo te, se a una interessi anche un minimo, ti tratta così? Credo tu sappia la risposta, crescere significa anche accettare l’inevitabile e imparare a voltare pagina, è il momento che tu lo faccia. Sta a te decidere se rimanere un ragazzino piagnucoloso oppure fare l’uomo e andare avanti, lasciandola alle spalle. Smettila di prenderti in giro dicendoti che è timida, introversa e impegnata, sono scuse per non vedere la realtà!

      • Innanzitutto grazie per aver risposto! Hai perfettamente ragione,solo che adesso sono diverso rispetto a prima,lei non lo sa…per questo ho la speranza nel fatto che lei cambi idea.In maniera testarda vorrei continuare,so che razionalmente è errato,ma dentro di me c è questo conflitto tra parte razionale che vuole dimenticare,e l altra parte diciamo sentimentale che non riesce ad abbandonare l immagine di questa persona.Mi viene difficile.Quindi voglio riprovarci una seconda volta, visto che le cose sono diverse,ma non so COME…

  28. Ciao Sensei e ciao a tutti,

    vi volevo dire una cosa:ho 36 anni, fatto tanti disastri con le ragazze, sono dieci anni che lavoro su me stesso.
    Ora sono un coach. Mi so reso conto di non sapere un cazzo sulla seduzione. Mi rendo conto di non avere quasi mai sedotto. Quando non seduci ti accontenti di quello che passa il convento. E non ti vuoi bene.

    In un certo senso quando seduci stai amando veramente una donna.
    Ho scaricato l’ebook il percorso della seduzione. Cavolo è lungo, io ho poca testa in questo periodo ma piano piano.
    Abbraccione. Ti seguo da anni e mi piace quello che scrivi

    Giuseppe

    Ps:che poi tanti guru a giro:chakra,aura, se spirituale e poi non sappiamo manco sedurre una donna..

    • Il libro è lungo è vero, ma credo che fosse giusto dare tante informazioni utili piuttosto che 4 routine preconfezionate. Come diceva un poeta “baci avuti facilmente si dimenticano facilmente! (o era sui baci perugina…?).
      Comunque hai ragione: guardiamo a cose lontane senza osservare quelle che abbiamo di fronte (come la seduzione). Concordo anche sul fatti che sedurre è amarsi, è una grande verità che molti dovrebbero fare propria.

  29. Ciao, una settimana fa ho approcciato una ragazza, è andato tutto bene, ho fatto contatto fisico e lei mi ha dato il suo numero, purtroppo non sono riuscito a baciarla, dunque la sera stessa le ho scritto in modo tale che salvasse il mio numero, il giorno dopo ci siamo dati appuntamento, lei era molto disponibile ma all ultimo momento mi ha detto di avere un contrattempo, allora ci siamo fissati un altro giorno ma anche li ha saputo di essere impegnata all ultimo, cosi gli ho detto un altro giorno che ero libero e lei mi ha detto che va bene ma anche qua all ultimo momento mi ha detto che non poteva. Non penso che sia un rifiuto perche mi chiede dove sono in modo tale da incontrarmi quello che vorrei sapere è: è un rifiuto o pure coincidenze? ed anche: come posso fare per ovviare a questo problema? Grazie mille

    • Ma secondo te sono nella sua mente? Finitela di farvi tutti questi problemi non serve a nulla! Se ti vuole vedere prima o poi accadrà.

  30. Posso raccontarvi una storia incredibile?? Sono un uomo di mezza età e da giovane abitavo in un piccolo paese della provincia italiana…Mia madre purtroppo si suicidò e mi padre mi abbandonò al mio destino all’età di 20 anni…ai tempi mi piaceva una ragazza del paese, ma uno sfigato come me chi se lo pigliava, tanto è vero che il padre mi disse che sua figlia avrebbe meritato di meglio…bene così me ne andai dal paese,trovai lavoro e iniziai a tirarmi il mondo…ho fatto foto spettacolari!!!! Con l’ avvento dei social qlche amico del paese si fece vivo e così anche le ragazze che prima non mi c…o..Come dire il denaro e chi si costruisce da solo diventano belli e interessanti…in poche parole mi sono fatto un paio di quelle sventurate e poi dulcis in fundo anche quella che mi rifiutò che si era nel frattempo sposata con un uomo impotente e obeso…con questa ho chiuso la relazione dicendo che uno come me meritava qlcosa di meglio di lei…ho scritto pure un libro su questa incredibile storia…

    • Conosco alcune persone, poche a dire il vero, che hanno avuto la forza di rialzarsi e lottare contro ogni avversità. Sono veramente contento per te e credo che non siano stati i soldi a renderti interessante ai loro occhi, quanto la tua tenacia e i tuoi successi. Se ti va mi farebbe piacere sapere il titolo del romanzo.

      • Non posso pubblicare il libro perché mai e poi mai i sentimenti devone essere mercificati .Il vero problema è stato che ad un certo punto della mia vita mi sono sentito un ” Diavolo” vivendo con la sola ossessione di prendermi tutte le rivincite possibili, dimenticandosi di tutto ciò che la vita ci offre di bello…Sono stato fortunato:le persone che vivono esperienze come la mia sembrano quasi segnate o abbiano un marchio, sono persone speciali e nonostante tutto non cambierei nulla della mia vita.. nonostante tutto!!!!!C ‘ e’ speranza per tutti !!!ora sono felicemente sposato e padre di una bambina…buona vita a voi tutti e scusate di questa piccola intromissione!!!

  31. Ciao Sensei, Voglio raccontarti la mia storia: 17 anni fa conobbi una ragazza, mia collega, per la quale persi letteralmente la testa. Premetto che allora ero giovane, inesperto, e sicuramente anche impacciato, mentre lei, pur essendo mia coetanea, aveva gia avuto le sue esperienze e stava anche con un ragazzo. Non so ma praticamente credo fosse la prima vera volta che mi innamoravo perdutamente di qualcuno. Ebbene trscorrevamo i momenti di lavoro e le relative pause sempre insieme, e stavamo bene insieme, c’era molta complicità, talmente tanta che in ufficio tutti quanti si accorsero che ne ero perdutamente innamorato. Ovviamente se ne era accorta anche lei, tanto che un giorno decisi di dirle tutto quello che provavo, e da li cominciò il mio calvario: non volle più nè vedermi nè rispondermi al telefono (allora non esistevano i social network), spesso, quando le andava di rispondermi, mi faceva letteralmente minacciare dal suo ragazzo di turno…. la storia andò avanti per diversi mesi fino a che, insomma, presi una di quelle delusioni che si ricordano per tutta la vita (persi più di 20 kg in un mese). Sono passati gli anni, ci siamo entrambi fatti la nostra vita, le nostre esperienze, io ho una relazione da diversi anni e lei ha addirittura un bambino di quasi 10 anni. Da qualche giorno ho trovato la sua richiesta di amicizia su Facebook, senza darle troppa importanza l’ho accettata, ma devo dire che da allora è scattato qualcosa in me, non faccio altro che pensare a lei, anche se so che ormai dovrebbe essere solo una brutta pagina dei miei ricordi, ho perfino pubblicato sul mio profilo la canzone che allora le avevo dedicato prima di sparire per sempre. Lei non ha alcuna reazione, alle volte la vedo online solo per qualche minuto, magari posta qualcosa ma senza nessun riferimento a me o al ftto di avermi cercato.. Cosa pensi voglia significare? Voglio dire se non le interessavo anni fa, perchè mai dovrebbe cercarmi adesso? Ho molta confusione per il riaffiorare di vecchi sentimenti che, nonostante tanta sofferenza, ho paura non si siano mai spenti del tutto…….Cosa mi consiglieresti? Lo so….ti sembreò ridicolo……Grazie di cuore! 🙂

    • Contattala e invitala per un caffè e lì seducila fino alla morte. E’ il solo modo per capire e soprattutto capirti, levati sto benedetto dente. Se poi lei rifiuta o tergiversa allora io la bloccherei perché significherebbe che lo ha fatto solo per noia/solitudine/simili.

  32. Ciao sensei, ho una collega di università con la quale sto svolgendo un progetto per una materia. Lei è una molto espansiva, e ha reagito bene ai miei tentativi di avvicinamento. Diversi segnali di interesse, contatto fisico, isolamento dagli altri per stare con me. Le chiedo di prendersi un caffè con me, all’inizio mi dice forse, perché era a una festa il giorno prima e non sapeva se sarebbe stata in condizioni di esserci, dopodiché ha fatto finta di niente e non ha più risposto. Da quel giorno fa la distaccata e ha preso un po’ le distanze per pochi giorni, per poi tornare a prendersi nuovamente confidenza. Questo tira e molla non mi piace per niente.. Tu come interpreti la situazione?

    • Invitala di nuoco se accetta bene se no avanti la prossima. E poi rivedi la tua seduzione, se va eventualmente migliorata o modificata in qualche tratto. Di solito fanno così quando o non sono interessate oppure hanno un altro.

  33. Salve sensei.
    Premetto di essere un giovincello alle prime armi con l’amore.
    Circa un anno fa o poco meno conobbi una ragazza al liceo. Dopo lunghe attese mi presi coraggio e le dissi tutto quello che provavo.
    Lei ricambiava quindi ci mettemmo insieme.
    Dopo 5 mesi di relazione lei mi lasciò per svariati motivi. Ci stetti molto male all’inizio ma piano piano, anche conoscendo altre ragazze riuscì a stare meglio. Fino a che ricominciò la scuola. Dopo circa un mese di scuola io le dissi che mi mancava.
    Dopo essere uscito con lei per diversi pomeriggi, lei sembrava stare al gioco, quando un altro ragazzo non si mise di mezzo. Ora che sono passate circa 2 settimane sto di nuovo male, mi manca.
    Ma questa volta diversamente. So già che con questo ragazzo non succederà nulla, perché so per certo che non è il suo tipo. Mi serve un suo consiglio.
    Spero di essere stato abbastanza chiaro e preciso. Grazie in anticipo!

  34. ciao sono capitato sul tuo blog e devo dire che mi ci rivedo molto in questa situazione dell’interesse o meno da parte di una donna , ho bisogno di un consiglio..ora ti spiego la mia situazione : ho conosciuto questa ragazza l anno scorso io sn di milano e lei di vicenza ho fatto un anno avanti e indietro nel fine settimana con lei stavo veramente bene ma nello stesso tempo ho fatto cose brutte e pessime scelte in questo anno per intenderci fino a luglio vedevo anche un altra ragazza a milano . Tutta questa vicenza è uscita fuori e ovviamente la ragazza di vicenza giustamente mi ha lasciato. da settembre abbiamo iniziato a provare un sentimento molto grande e abbiamo iniziato a dircelo settimana scorsa mi ha lasciato e io questo fine settimana le ho scritto 3 o 4 volte , una volta abbiamo parlato anche al telefono e ieri sera in nottata sn andato a vicenza e ho lasciato uno striscione con una nostra frase e devo dire che ha apprezzato anche se non sono convinto al 100 % perche alle 18 mi deve chiamare …vorrei sapere cosa ne pensi sul mio atteggiamento e come ti comporteresti tu?
    ti ringrazio per l attenzione e per la risposta.

    • Credo che tu debba lasciarle adesso il suo spazio per capire cose vuole davvero (così anche tu avrai tempo per pensare ai tuoi errori e perché li hai commessi). Starle addosso non la farà tornare da te, questo è certo, ti consiglio di leggere i vari articoli su come Riconquistare la ex che trovi qui sul sito per capire una strategia più precisa per sedurla di nuovo.

  35. Ottimo articolo.
    E ottimi consigli
    Sensei gentilmente vorrei avere consigli sulla mia situazione.
    Lei è una mia ex-compagna di scuola superiore più o meno dopo un anno dalla fine della scuola ho iniziato a vederla in maniera diversa dall’amica.
    iniziamo a sentirci più spesso e alla fine usciamo solo noi due,un bellissimo appuntamento anche se ottenuto un po’ con fatica senza intoppi e con lei che rideva alle mie battute peggiori.
    Settimana dopo altro appuntamento dopo aver mangiato con gli amici la accompagno da solo alla stazione perché la aspetta la sorella fare shopping e mi congedo tranquillamente.
    In aprile decido di farmi avanti e dirle qualcosa di quello che provo anche se non dicendo nulla mi respinge con un ni.
    Resetto per un paio di settimane non la sento per poi riprende a sentirci tranquillamente.
    Tutto sembrava andare per il meglio e decidiamo insieme a tutti gli altri amici di andare in piscina.
    In piscina vedendo gli altri nostri amici accoppiati mi faccio avanti per provarci (non nei migliori dei modi lo riconoscono)cercando di perderla in braccio per fare una foto si allontana da me con aria infastidita,per il resto della giornata fa la difficile.
    La sera gli scrivo che mi sono divertito e che la prossima volta sarebbe meglio che andassimo solo noi due.
    Risponde in sintesi che sono stato un po’ “pesante” perché aveva gia detto ni e stronzate varie dopo tutto il pippone che mi vede come un amico se ne esce cosi :”poi non ho ancora capito cosa provi!perché non me lo hai detto!cosa provi?”.
    io decido di rispondergli dopo due giorni che gli dirò tutto davanti a un caffè.
    Risponde lei dopo quasi una settimana palesemente arrabbiata “non ti costa nulla dirlo per messaggio e proprio per questo che non vengo se ci sarà l’occasione me lo dirai di persona”
    Io gli faccio notare che incoerente chiedere che cosa prova una persona se non ti interessa e cosi io mi trincero nel dire che voglio vederla per dirgli tutto e lei si trincea con cose del tipo “se non vuoi dirlo io vivo bene uguale ,se ci sarà l’occasione me lo dici dal vivo e dimmelo per messaggio” e altri modi per tirarsela va avanti cosi per 5 giorni finché esasperato gli dico tutto per messaggio.
    Risponde al messaggio mi friendzona perché non prova attrazione e altre scemenze varie ecc…
    non la contatto per più di un mese e poi la rivedo insieme a gli atri amici per una pizza circa un mese fa in cui ci provo in malo modo (sempre i soliti errori da inesperto).
    Gli scrivo e lei dice che non mi vuole più vedere,ne sentire e non vuole neanche una amicizia da me,perchè non si fida più perché continuo a provarci anche se ha detto di no.
    Due settimane dopo il mio “amico” mi fa uno “scherzo” facendo una conversazione finta con lei (informandola,ma senza il suo consenso) i cui dice che lei mi voleva,gli manco ecc… Dopo vengo a sapere che quello era uno scherzo me la prendo con lei perché non mi ha avvertito che era uno scherzo e litighiamo.
    Questa settimana facciamo un’altra uscita in comitiva lei mi passa davanti con la macchina e mi ignora,non mi saluta quando arriva e neanche mi rivolge la parola tutta la serata perché ancora è arrabbiata con me perché sempre ci ho provato anche se mi ha detto di no.
    Adesso faccio un bel reset lungo.

    • Mai dire mai però credo che tu abbia fatto milioni di errori (veri e propri), non l’abbia sedotta e ora speri che basti un reset. Non funziona così, il reset è uno strumento utilissimo ma ti dovrai mettere in testa che è necessario da parte tua un cambiamento radicale perché, da quello che scrivi, m sembri dotato di una insicurezza oltre ogni limite. Non è una colpa ne qualcosa di cui vergognarsi, capita.
      Dico sempre che dichiararsi è il male: e come vedi lo hai fatto ricevendo un due di picche.
      Ti impunti con lei su temi che dovresti lasciar stare con leggerezza e il metodo socratico.
      Deleghi ai messaggi cose da fare a voce.
      Torni sulle sue decisioni come un cane da tartufo.
      Ci litighi senza la men che minima ragione.
      Dopo una pessima giornata in piscina le chiedi di uscire da soli…
      Insomma ti rendi conto che le tue chance sono vicine allo zero? Migliora ma fallo per te stesso, non di certo per lei e se credi che basti non farsi sentire per qualche settimana sei fuori strada. Leggi gli ebook, secondo me hai bisogno di capire come si seduce e si diventa un alfa.

  36. Buongiorno mi è capitata una cosa molto singolare, ho conosciuto una ragazza nel corso di escursioni e ci siamo iniziati a frequentare, lei dopo un pò mi ha detto che mi voleva solo come amico, io invece innammorato perso le ho confessato i miei sentimenti. Di qui ci siamo allontanati poi lei mi ha cercato di nuovo. Abbiamo fatto questo ritornello diverse volte, finchè io dopo che lei aveva baciato di fronte a me un’altro sono letteralmente scomparso. Dopo due mesi mi chiama mi chiama mi dice che non devo giustificare il mio comportamento e mi inviata ad un aperitivo, all’aperitivo mi dice che sta frequentando un altro e che mi vuole vedere tutti i sabati come amico, io le rispondo che ovviamente non ci vedremo più e lei inizi a piangere , mi supplica di rimanerle vicno come amico, dice che se poi un giorno ci ripenserò lei potrebbe non essere disposta a rivedermi e che anche se ci rivedremo perchè frequentiamo gli stessi amici vedersi in gruppo sarà bruttissimo perchè è solo uno scambio di ciao e di banalità e non sarà mai come quando ci vedevamo da soli (il tutto piangendo). A quel punto la serata finisce lì, io continuo a non sapere che fare.

    • La tua non è una situazione singolare, ne ho sentite di simili e anche di peggiori con ragazze al limite della follia che arrecano danni all’altro. Se lei ti volesse bene, almeno come se ne vuole a un amico, ti vorrebbe accanto sapendo che soffri come un cane?!?! Questa non è ne amicizia ne tanto meno affetto, sai cos’è? EGOISMO allo stato puro, una così meglio perderla che trovarla e sinceramente il tuo non mi sembra amore ma solo una forte attrazione/infatuazione. Scommetto che è molto carina e molto ambita… Ora sta a te decidere cosa fare magari provando a vedere lei per quello che è realmente e mettendo da parte il tuo punto di vista che mi sembra infantile. Che senso ha riprendersi tutte queste volte senza arrivare a nulla di chiaro?

    • A me è successa una situazione molto simile alla tua Umberto, io conosco lei già fidanzata ma lei si avvicina a me di parecchio tanto che usciamo ma all’arrivo del k-close si tira indietro e decide di stare col ragazzo. Io mi allontano la prima volta e lei mi cerca nuovamente, mi allontano la seconda volta dopo che mi ha detto che mi vede solo come un amico e per giunta offesa non vuole più parlarmi ne sentirmi (addirittura eliminato da Facebook) perché non possiamo essere amici. Sapeva bene cosa provavo per lei e doveva capirlo senza esitare che se mi ero allontanato non era perché facevo usa e getta con le persone ma perché continuando così mi sarei preso a pugnalate da solo per mesi e mesi.

  37. Salve Sensei, premesso che sono capitato sul tuo sito una settimana fa e da allora ho letto quasi tutti gli articoli del percorso oltre ad avere comprato i 2 ebook:

    – Il percorso della Seduzione 2.0
    – Diventa un maschio Alfa

    Dopo anni di fisime mentali in parte legate alla timidezza, in parte ad insicurezza e tristezza perenne che mi ha portato un anno fa a rivolgermi ad un terapeuta che mi sta aiutando tantissimo ho deciso di riprendere in mano la mia vita, in questo mio percorso di “rinascita esistenziale” ci sono i tuoi ebook che hanno avuto molto senso per me riguardo agli errori che commettevo con le ragazze, primo fra tutte il contatto fisico in seduzione inesistente o quasi e per questo risultavo simpatico intelligente ma poi finivo irrimediabilmente nella zona amicizia.Come detto mi sto rimettendo in gioco, giusto oggi mi sono iscritto in palestra e da una settimana sto mettendo in pratica quello che tu consigli nei due ebook e mi sto aprendo al mondo ragazze comprese. Evito di dilungarmi troppo e ti chiedo un consiglio su una ragazza, una collega che conosco da 6 mesi circa e che mi intriga molto, ho deciso di farmi avanti ed ho iniziato a scriverle qualche messaggio su whats app e fb(pochi come da tuo consiglio) a scherzare quando ho la possibilità di vederla di persona visto che comunque non la vedo tutti i giorni avendo ruoli diversi. Lei si limita a rispondere ai miei messaggi e scherzare se capita ma non vedo particolari segni di interesse, questo però non mi ha scoraggiato e volendo appunto mettermi in gioco quando siamo insieme scherzando ho iniziato a “toccarla”, mano sulla spalla mentre scherziamo sul lavoro, le ho toccato il braccio e da parte sua non vedo alcun segnale di repulsione o distacco anzi, proprio oggi mentre si scherzava su un episodio le ho messo una mano sulla spalla e lei ha sorriso molto e mi sembrava “emozionarsi” e successivamente a proposito di segnali quando mi sono allontanato mi è sembrato di cogliere uno sguardo furtivo…la mia domanda è continuo su questa strada scherzando e “toccandola” quando capita che siamo insieme per qualche settimana o spingo sull’acceleratore e le chiedo esplicitamente di prendere un aperitivo insieme così siamo soli senza colleghi intorno e continuo con la seduzione one to one è prematuro visto che ancora a parte lo scherzo non c’è molta complicità…ti chiedo altresì la mancanza di segnali chiari possono dipendere dall’ambiente di lavoro che magari la fanno stare un po sulle sue? Perchè ripeto quando le scrivo scherziamo ed essendo una persona di una certa cultura abbiamo anche avuto degli scambi per così dire culturali che ci hanno messo sulla stessa lunghezza d’onda(almeno credo) trattandosi comunque di scambi su facebook.

    Grazie e complimenti per gli ebook!

    • Sono contentissimo che stai affrontando le tue difficoltà esistenziali con forza, coraggio e anche un terapeuta! In molti dovrebbero seguire il tuo esempio. Per quanto riguarda la “lei” di turno, in questo momento del tuo percorso, ti consiglierei di continuare così e lasciarti andare un po’, osando con il contatto fisico e con il flirt. Ci metterei anche qualche allusione sessuale per vedere come si pone lei. Ma la cosa principale è che non ti focalizzi solo su di lei, vivi la vita, consoci altre ragazze e anche se non fosse a lei non devi dare importanza. Rischieresti di ricadere nei tuoi soliti loop negativi. Vivi!

      • Grazie Sensei…quando tocchi il fondo devi ripartire da qualcosa e la terapia, tra l’altro con un terapeuta uomo per avere un confronto “mascolino” visto che appunto ho moltissime amiche donne, credo abbia fatto la differenza. Il fatto di riaprirmi al mondo dopo tanti anni(ho 36 anni ora) in cui mi “nascondevo” per non sentirmi giudicato o sotto i riflettori mi hanno portato ad essere arrugginito nella sfera sociale e sicuramente ancora di piu con le ragazze. Per me solo pensare di provarci/flirtare con una collega che reputo attraente(ma lo è a detta di tutti) e che addirittura seppur in un clima scherzoso le tocchi “mano, braccia, spalla” è sicuramente un grosso passo avanti…per adesso segnali di interesse da parte sua 0…ma come tu consigli giustamente nei tuoi ebook me ne frego, non devo avere la sua approvazione se voglio toccarla lo faccio se noto che lei si infastidisce faccio marcia indietro ma per adesso non ho notato questo e quindi onde evitare la friend zone continuo(il mio incubo). Procedo allora su questa strada e vediamo se cresce complicità/interesse da parte sua così da invitarla per un aperitivo! 😀 Grazie Ancora!

      • Ciao Sensei, ti aggiorno sulla ragazza in questione, premesso che non “sto ricadendo nei miei loop negativi” e quindi questo dimostra il fatto che sono sulla buona strada verso l’autodeterminazione e non-dipendenza dalle attenzioni delle ragazze che spesso in passato, quando non arrivavano, mi facevano cadere in tunnel d’insicurezza e auto-commiserazione; per quanto riguarda la tipa in questione non va bene poichè si comporta come sempre: non risponde al mio contatto fisico(non mi tocca proprio 😀 ), non mi da alcun segnale d’interesse, non mi scrive alcun messaggio se non lo faccio io ma non appare infastidita al mio contatto fisico e risponde in maniera simpatica e cortese ai miei rari msg su whats app…le ho anche chiesto in maniera velata di andare insieme in un posto ma lei non ha detto ne si e neppure no, ha abbassato lo sguardo sviando il discorso. So che è quasi impossibile riuscire a capire cosa passi per la testa delle ragazze infatti non ci voglio pensare più di tanto, mi frega poco(anche questo prima non lo facevo e mi riempivo di seghe mentali)…Per quanto mi riguarda sto seguendo il tuo consiglio non mi sto focalizzando solo su di lei, mi limito a scherzarci, se capita, così come a toccarla in maniera scherzosa a seconda delle circostanze, pensando che magari per i X motivi al momento non sia ben disposta ma che non gli risulto totalmente repellente dal momento che non si ritrae quando la tocco(come invece fa con alcuni colleghi di ufficio che sono sul maniaco andante e risultano molto pesanti negli atteggiamenti e nelle battute)…Unica certezza è che il fatto che sia così sulle sue da quando: ci scherzo e la tocco, dipende credo dal fatto che per una volta non credo di essere in friend zone e per me è già un passo avanti! 😀 Tu come la vedi? 🙂

        • Reset. Mi sembra la strada migliore per:
          1. Farle cambiare idea su di te.
          2. Fartela dimenticare perché se ancora scrivi così tanto su di lei significa che ancora ti interessa troppo…

          • Avevo intenzione di fare così, ma per lavoro la vedo quasi ogni giorno, quindi un vero Reset non posso farlo però di sicuro non le scriverò piu msg su whats app ne le darò molta considerazione al lavoro…non posso fare altro! 🙂 Grazie!

  38. Ciao Sensei,
    Una rapidissima domanda.. in.situazioni in cui stai applicando un reset (in quanto hai fatto una valanga di cazzate) ma che prevedono il vedere la tua donna obiettivo obbligatoriamente (corsi di studio, lavoro e affini ), hai qualche consiglio particolare? sempre e comunque leggerezza e ironia anche dopo non averla calcolata per un bel po’? grazie

    • La devi ignorare sempre, salutandola o parlandoci se necessario mantenendo un livello di educazione irreprensibile: per il resto lei non esiste.

  39. Ciao se sei,
    Al primo anno di liceo presi una cotta per una ragazza che ancora oggi mi piace tantissimo. Siamo entrambi single ora solo che lei studia a Milano ed io a Napoli. Passando molto tempo a Milano non mi capita di riuscire a Beccaria per strada per un primo approccio. Al liceo ero diverso e non le piacevo. Incontrata qualche anno fa mi guardó esclamando:”sei proprio diverso sorridendo”. Sono cambiato sia in ambito comportamentale sia estetico. Ora non so come approcciarmi a lei. È la tipica amica di tutti, bella si ma non una di quelle snob e questa cosa mi spiazza e non so come fare. Se la contattando su fb dopo tutto anni di niente? Nemmeno avevo questo grande rapporto con lei. Insomma come faccio? Che le dico?

  40. Ciao Sensei, complimenti per il sito!
    Ho conosciuto una ragazza e c’è subito stato interesse da parte di entrambi. Siamo usciti insieme una volta, è andata bene e l’ho baciata. Nei giorni successivi ci siamo sentiti per messaggio e l’ho vista fredda e un po’ distaccata. Si è lasciata da poco e credo provi ancora qualcosa per l’ex. Rallento un po’ o insisto? Grazie

  41. Salve Sensei vorrei un tuo consiglio a riguardo… Ho conosciuto una ragazza in marzo la quale ha detto che sono carino, e mi ha invitato per farsi conoscere ad una passeggiata fuori porta insieme ai suoi amici…io so questo per via di una soffiata di un amico, dopo circa un 3 giorni é andata via nella sua città. Viviamo in due città diverse lei viene in Sicilia per le vacanze… Allora conoscendola mi piacque allora le feci la richiesta ed un semplice messaggio. Lei rispose ma io non lo feci… Il tempo é passato ed ora che é estate é ritornata da un po’… La sua amica mi aveva annunciato che sarebbe tornata il giorno prima come quasi un avviso… All’interno inizio non mi ha nemmeno salutato poi dopo un 3 volte abbiamo chiacchierato e creato un dialogo… Siamo andati con i suoi amici in al mare… E anche li gli scherzi e i giochini… Ho capito che c era questo flirt nell aria… Allora saliti dal mare le chiedo di farci una passeggiata o un caffè e lei dice sì… Andiamo tutto bene era timidissima… Neanche riusciva a guardarmi in faccia ed ho cercato di metterla a mio agio…tutto benissimo ho cercato il contatto fisico… Un po’ con le mani e non é andato male… Andiamo sul motorino e la accompagnò e le richiedo di uscire il giorno dopo per accompagnarla da sua nonna in posto vicino e riesco a persuaderla.. l indomani mattina caffè insieme scherzi e tutto ok.. Le regalo anche qualche frutto di campagna e lei accetta volentieri…riaccompagnandola poi le chiedo di vederci qualche sera per fare qualcosa insieme e lei dice “Vediamo” in caso ci vediamo con gli altri ecc… Allora rispondo si fa piacere con gli altri ma voglio uscire con te da solo… E lei va bene vediamo.. Le dico che non voglio essere ne pesante ne invadente quindi di farsi sentire e vado via.. L’ho incontrata nei giorni a seguire una volta non mi ha salutato un ‘ altra si io sempre molto nel mio… Ora tra una ventina di giorni riparte… non credo debba fare più nulla… Adesso deve fare lei qualcosa.. Anche se ho la sensazione che abbia messo i paletti…ci vediamo quasi tutti i giorni per luoghi ed amici in comune.. Sparisco per un po’?

    • Mi sono dimenticato di dirti che ho saputo che ha detto riguardo gli inviti di aver forzato un po’ la mano ed essere stato insistente… Giuro che non lo sono stato… Chiacchierando della sua vita mi ha detto che comunque dove vive a Trieste non é una da sveltina e questo non é dispiaciuto… Infatti non mi sono sforzato di baciarla mandi creare un dialogo quindi confidenza… Grazie per la lettura

    • Ma che sparisci?! Seducila e basta, sicuro di te e leggero, se è veramente così timida come dici tu allora ha bisogno che tu sia più risoluto.

  42. Che le ragazze vanno sedotte, e che dichiararsi non ti fa sembrare più interessante, ma solo bisognoso di attenzioni. In più oltre allo strusciarsi nn hai neanche letto il suo linguaggio del corpo per capire se poteva essere interessata.

  43. Ciao sensei è passato un pó di tempo dall’ultima volta che ti ho scritto, parlo sempre della stessa ragazza , leggendo qualche tuo articolo e anche perchè non potevo più andare avanti a provarci, dicido di lasciarla andare , l’ho eliminata da fb , numero in modo tale da dimenticarla , anche se ogni tanto ci vedevamo perchè abbiamo degli amici in comune io la salutavo soltanto come se fosse un estranea , lei l’ha capito che non mi doveva più parlare . Dopo 4 mesi senza avere nessun contatto , una sera tra amici c’era lei la saluto come avevo fatto sempre e tutta la sera non la calcolo e non la guardo, a fine serata saluto imei amici e volontariamente provo a guardarla , li ho visto che lei mi guardava come se mi volesse dire qualcosa. Dopo tre giorni le rivedo ad un aperitivo, come sempre la stavo salutando senza avvicinarmi, lei invece si avvicina e mi saluta, incominca fare degli apprezzamenti e io non faccio altro che dire grazie. Poi vado a sedermi e lei si viene a sedere vicino a me e incomincia a farmi domande sul fatto che avevo trovato un lavoro ( insegno educazione fisica ai bambini) lei mi dice che mi vorrebbe vedere ecc…. Mi dice che anche lei lavora come babysittere ecc… Involontariamente ho resettato e ho attuato il caldo freddo .Quello che voglio dire io è che adesso se vuole conquistarmi si deve impegnare senza sapere se io sono ancora interessato a lei.

    • Il reset involontario è spesso il più potente, ora è lei che deve conquistare te ma non ti trincerare dietro la rabbia o il risentimento. In fondo è pur sempre una ragazza e a un certo punto potrebbe volere che tu la prenda, per ora lascia il pallino del gioco a lei.

  44. Ciao Sensei! Sarò breve. Ho conosciuto una ragazza che abita in un altro paese, siamo usciti una sera e ci siamo divertiti, ho puntato molto al dialogo e ho scoperto di avere molto in comune, si durante la nostra uscita che nel mese successivo. Poi ho combinato pasticci, mi sono betizzato, ho iniziato a desiderarla più di quanto fosse necessario e me ne sono reso conto. Lei nell’ultimo periodo ha iniziato ad essere fredda ed indisponente, sono sicuro che sia proprio perchè mi sono comportato come un libro aperto, scontato e debole. Ora ho deciso di smetterla e di concentrarmi sul mio lavoro e guarda un po’? Arriva l’opportunità di trasferirmi sul serio nella sua città per lavoro. Non so come procedere post-reset, ora sto vedendo altre ragazze e ho davvero voglia di stupirla se mai ci fosse l’occasione, ma non so bene quando e come farla capitare questa occasione!

    Grazie comunque!

    • Io non creo occasioni, quello sta a voi: e poi chiamala e invitala, se ti crei problemi su una cosa di questo tipo significa che ancora la mitizzi troppo.

  45. Ciao Sensei! La ragazza in questione si è lasciata da poco (circa 2-3 mesi) da una storia importante, e io mi sono dichiarato ben 2 volte, la secondo per dirle che non mollo e non rinuncio, e che posso aspettare per far si che nasca qualcosa tra di noi, nonostante mi abbia ripetuto che non cerca un ragazzo. Purtroppo non ci vediamo fisicamente da giugno, sia perché abita lontano sia per il fatto che non abbia creato abbastanza attrazione in lei da vederci. Mi rendo conto di aver fatto una marea di c###### nella seduzione, e solo ora mi sono reso conto che mi sono comportato troppo da Beta nei messaggi (unico modo per sentirci). Premettendo che mi piace troppo questa ragazza, e non rinuncio finché non mi avrà rifiutato anche dopo una vera uscita, devo farti un paio di domande:
    1) vale la pena continuare a “inseguirla”? (ovviamente cambio atteggiamento)
    2) è da quasi 2 settimane che non mi faccio sentire, le ho messo solo un like su una foto per vedere se mi contattasse, continuo con questo reset anche non facendole gli auguri per natale e aspetto che si faccia viva lei?
    3) in caso mi scrivesse devo essere freddo?

    Grazie in anticipo della risposta!

    • 1. Come faccio a saperlo? (questa era una domanda da super Beta).
      2. Altra domanda da Beta comprensiva di azione da beta (il like).
      3. Perchè dovresti? (terza domanda da Beta).
      In conclusione: se fai un reset tale deve essere, vedi punto 2., che serve a farla agire e se lei agisce perchè diavolo dovresti essere “freddo”? Durante il reset cosa stai facendo per migliorare?

      • Hai ragione! Mi sto comportando troppo da Beta! Per migliorare sto cercando di cambiare mentalità riguardo a tutto, sono stato condizionato sia dalla famiglia che dal mio stile di vita… Nonostante abbia 20 anni non sono mai andato in discoteca per la mia natura introversa, ma sto pensando di andarci in questo periodo per osare e mettere in pratica quello che sto imparando da questo sito, sto cercando di diventare un Alpha in poche parole. Sarà un percorso difficile, ma i risultati ne varranno la pena! “Perchè dovrei essere freddo?” non voglio darle troppa corda dato che non mi ha trattato col dovuto rispetto in alcuni periodi, si lo ammetto, è per tirarmela un po’.

      • Ciao Sensei, ormai è da più di un mese che non le scrivo, ci siamo dati solo gli auguri per le festività (no, non le ho scritto io per primo). Francamente è stato un periodo di merda per diversi motivi, e durante questo reset non ho potuto fare conoscenza con altre ragazze e mettere in pratica le cose che ho letto in questo sito. Però mi sento diverso, mi sento più sicuro rispetto a prima, meno suggestionato dal giudizio altrui e più menefreghista in generale… e credo che questo atteggiamento mi aiuterà tanto a fare colpo su di lei e in generale su altre ragazze, inoltre ho anche cambiato leggermente il look. Non ho intenzione di scriverle per sms, e purtroppo è quasi impossibile organizzare un incontro casuale visto che abitiamo lontano, perciò avevo in mente di crearmi una scusa per andarla a trovare nel suo paese e vederci per 20-30 minuti, del tipo che vado in quella zona per lavoro, e in quel tempo provo a sedurla il maggiormente possibile. C’è il rischio che non possa venire in quel giorno ma pazienza, voglio parlarci dal vivo non dietro una chat. Credo di non avere paura di un rifiuto da parte sua in caso la baciassi, ma ti chiedo se convenga aspettare, sia nel caso che procedesse tutto bene sia così così, o buttarmi e fregarmene delle conseguenze?

          • Due giorni fa le ho mandato un messaggio dicendole che la prossima settimana sarei passato in un paese vicino al suo per motivi di lavoro (anche se non è vero), e che potevo passare a trovarla. Lei subito mi ha detto che non sa se c’è perchè è a lavoro, e mi è sembrata una scusa visto che lavora o di mattina o di sera. Mi ha detto che l’avrebbe saputo ieri se ci fosse. Ora non voglio elemosinare l’invito, ma nel caso non si facesse sentire in questi giorni, dovrei farle un ultimatum del tipo “vado li in quel giorno, se puoi bene” o essere più disponibile? P.s, come si fa la tecnica del caldo/freddo in un piccolo bar di mattina dove non c’è molta possibilità di allontanarsi?
            Sto facendo tutte queste domande perché forse sarà l’ultima volta che la vedo, voglio giocarmi tutto in questo incontro.

  46. ciao a tutti,vi racconto la mia storia.Abbiate pazienza, grazie 🙂
    Tutto è iniziatoa giugno, frequentava la mia stessa palestra da gennaio,lavora nella mia città.Poi a giugno le ho lasciato un bigliettino sul parabrezza con il mio numero di cellulare:”se scopri chi sono, hai un aperitivo offerto”
    Mi ha contattato, abbiamo iniziatoa sentirci ma er il giorno prima che partisse x ritornare a casa.Come ultima spiaggia l’ho invitata propio quella sera ad una festa, ma mi disse che non sarebbe venuta e invece poi si è presentata con un’amica!!io le avevo detto di portarsi pure la scorta, scherzando.Poi pero’ mi disse che era venuta li per caso, non intenzionalmente, e che non le interessavo e di non insistere piu’.Allora ho ripiegato sull’amica, ma era solo x dimenticare lei :(.
    ora 1 mese fa ci siamo rivisti nella sua città, ero lì, le ho scruitto se dopo cena si beveva qualcosa insieme,ha accettato e ci siamo rivisti, e da quel giorno ci siamo sentiti x 1 mese intero tutti i giorni.
    poi finalemnte ha acdetatto di uscire insieme io e lei da soli, e andare ad expo insieme,pero’ poi dopo l’uscita mi ha detto solo amici se vuoi possiamo rimanere, altro mi dispiace no, non ho cambiato idea.
    Ma vi dico che si è trovata bene durante la serata, e anche che le ha fatto piacere uscire vedersi nella sua città quella sera e poi a dexpo.
    e adesso??è un po’ sparita, anche se ha detto che saremmo cmq rimasti amici, ed io voglio rimanerci amico.
    che devo fare?

  47. ciao sensei, il giorno dopo che ti ho scritto, avevo chiamato una mia amica e nella stessa stanza c’era lei , mentre ero al telefono, dice alla mia amica che mi aveva chiamato, io gli ho chiesto tramite la mia amica cosa voleva e gli dice che voleva sapere che gusto avevo preso la piazza una settimana fa, quella sera era l’ultima sera prima della mia partenza e siccome sapeva che forse nn ci andavo a salutarla aveva preso una scusa per chiamarmi. È passato quasi un mese secondo te la dovrei contattare? O continuo a non fare nulla

    • Adesso è il momento in cui fai un passo in più e decidi TU cosa vuoi fare. Hai tutti gli strumenti per decidere ed essere padrone del tuo destino.

  48. ciao sensei volevo chiederti un consiglio , il giorno dopo che siamo usciti insieme avevamo una festa con amici , arrivo alla festa la saluto ,mi allontano e dopo un pó vado da lei ma vedo subito che c’era qualcosa che non andava così la lascio stare e vado con altri amici . Sempre nella stessa serata andiamo a ballare e ogni volta che mi avvicinavo lei si allontanava , la invito per ballare e lei mi fa : non mi toccare , io nn ho insistito più di tanto e me ne vado per i cavoli miei .Questa situazione è capitata 4 mesi fà , infatti dopo che ci siamo baciati poi una sera provo ad avvicinarmi e lei mi allontanava, 4 mesi fa avevo reagito non calcolandola per una settimana e lei si era infastidita e mi aveva spiegato che mi aveva visto troppo preso e che usciva da una relazione che l’aveva fatta soffrire . Poi sono riuscito a riprendere i contatti e la invito per un aperitivo e lei mi fa va bene , ma il giorno che dovevamo uscire insieme nn si fa sentire e scopro che era andata con altri amici , anche quella volta mi sono incazzato e gli ho detto che aveva avuto un atteggiamneto che vale zero visto che non si era fatta sentire anche per dirmi che nn poteva venire , lo so grande errore , da li in poi cè stato un periodo in cui avevamo perso qualsiasi contatto. Io sinceramente la volevo lasciare andare però quando ci siamo visti dopo 1 mese, credo che aveva capito che non mi interessasse più, infatti durante l’appuntamento mi ha detto che credeva di una mia resa visto che non l’ha cercavo più, cosi inizia a stuzzicarmi e piano piano sono arrivato all’appuntamento. Ora mi chiedo prima dell’appuntameto lei era sempre disponibile al contatto a scherzare , appena mi sono sbilanciato per invitarla e durante l’uscita sempre con il contatto e leggerezza , l ‘indomani era come se fosse un altra persona . In questi mesi sono cambiato infatti anche durante l’appuntamento continuava a testarmi per cercare di farmi arrabbiare cose che mi ha confermato pure lei e io li ho superati tranquillamente. Questa volta non mi sono arrabbiato , sono passati 3 giorni dalla sera che mi ha allontnato,peró questo tira e molla va avanti da 4 mesi .Quello che penso io è di fregarmene della sue reazione lunatiche e tra qualche giorno chiamarla e invitarla visto che tra una settimana parto e nn la rivedrò per un mese, anche se penso che invitarla di nuovo mi fa passare come uno che pende dalle sue labbra e che mi posso avvicinare solo quando dice lei. qualche consiglio ?

      • Grazie il problema è che avendo amici in comune ogni tanto la vedo , peró tra una settimana parto e per più di un mese non ci sarà modo di vederla.

  49. Ciao sensei lo stesso giorno che ti avevo scritto l’ho chiamata per invitarla , lei ha accettato siamo usciti e devo dire che è stata una serata piacevole con tanto contatto fisico e battute maliziose , anche se non l’ho baciata il mio pensiero era di sedurla e credo di esserci riuscito. Mi ha detto di aver notato un cambiamento , credo che mi abbia visto più aperto ne suoi confronti visto che sono un pó timido. Infatti in questo periodo mi sentivo sempre più sicuro anche se con lei ancora non sono al 100% me stesso. Ti ringranzio ancora per quello che scrivi nel sito. Ciao

  50. ciao sensei , ti aggiorno su come stanno andando le cose, nell’ultimo mese anche se nn l’ho invitata , perchè avendo amici in comune capita che ci vediamo, quindi mi sono detto che dovevo sedurla con il contatto fisico fino ad arrivare ad un contatto sempre più spinto, ad esempio : gli ho sbottonato il bottone dei jeans e lei nn ha detto niente e non mi ha fermato , mi puoi dire che dovevo fare altro, purtroppo eravamo in macchina davanti c’era la sua amica. qualche giorno fa sempre con amici , passeggiavamo da soli sempre a far battute piccanti , ad un certo punto prende la scusa che dato che ci sono gli sconti di uscire insieme per una passeggiata, io gli ho risposto : forse ,vedremo ho fatto il vago per non farle capire che muoio dietro di lei. Sn passati 2 giorni secondo te mi conviene aspettare altri 2 giorni per poi chiamarla e invitarla.
    P.s Non sai quanto mi sto divertendo nel fare contatto fisico , cose che prima non avrei mai fatto per paura di essere troppo invadente, finalmente ho aperto gli occhi. Grazie sensei.

  51. Ciao sensei , ti volevo aggiornare sulla mia situazone , dopo la seconda volta che mi aveva dato buca e tu mi avevi detto di chiamarla per invitarla di nuovo , per non ricevere una terza buca ho preferito rincontrarla senza aver organizzato niente dato che abbiamo amici in comune , nell’ultimo mese l’ho vista un paio di volte ma non l’ho calcolata tanto, poi dopo due 2 settimane senza vederla e sentirla siamo usciti insieme ad altri amici , lei ha cercato subito il contatto e io ho fatto altrettanto, ho notato dopo che sono tornato a casa che la toccavo con naturalezza e sicurezza cosa che prima non facevo , ad esempio cè stato un momento che gli ho dato un morso sul braccio e lei non era per niente infastidita, un altra volta anche se non ho fatto contatto fisico , lei aveva un cucchiaino in bocca , io glielo levo , dopo un minuto glielo metto lentamente in bocca , ho fatto due volte la stessa cosa e lei non diceva niente, comunque prima che la invito di nuovo devo aumentare il conttto e qundo usciremo insieme ad altri amici proverò a baciarla , se va male ho imparato l’importanza del contatto fisico. Ciao e alla prossima.

    ad esempio lei giocava con un cucchiaino io glielo levavo dalla bocca per poi rimmerlo dentro con naturalezza che pr

  52. Ciao sensei ti volevo aggiornare sulla mia situazione, dopo una settimana che non la calcolavo tanto, una sera ad un aperitivo con amici c’era pure lei, inizialmente lo salutata poi mi sono avvicinato un pó e vedevo che era un pó turbata , io gli dico : che fai nn parli e mi risponde : no con gli sconosciti non parlo. Me ne sono fregato di quello che aveva detto e sono stato al gioco facendo finta di presentarmi, ogni tanto facevo un pó di contatto fisico e poi mi allontanavo e a fine serata è venuta lei a salutarmi. L’indomani gli invio un messaggio in cui le facevi capire che in questi giorni l’avrei invitata di nuovo , lei mi ha risposto invitami e ti faccio sapere, comunque , il giorno successivo cioè venerdi, la invito a pranzo a casa mia per la domenica , e lei mi risponde che se nn sa se puó veniere che e mi farà sapere. La domenica mi scrive che : oggi non riesce a venire perchè si era appena svegliata erano le 12:30 e che deve anche studiare, io ho risposto con tranquillità . Quando sono con lei ( in presenza degli amici , senza aver chiesto nessun appuntamento )non fa niente per farmi capire che non ci sta , infatti quando la tocco non è infastidita ,quando parlo lei il suo corpo si rivolge completamente verso di me, non so se devo insistere o no ma dopo 2 volte che rifiuta un appuntamento. Che ne pensi sensei ?
    P.s l’ho baciata 2 mesi fa e lei sa che non voglio nessuna amicizia.

    • Che devi essere più diretto, chiamala (perchè ho il timore che l’hai invitata per messaggio) e le dici che uscirete insieme e le proponi un giorno preciso.

  53. ciao sensei , sono in una situazione un pò strana , tramite amicizie ho conosciuta una ragazza , l’ha seconda sera che siamo andati a ballare insieme l’ho baciata e lei ricambiava . Dopo un pò di giorni le chiedo il numero , usciamo insieme , vedo che c’è un interesse da parte sua ma senza baciarci . Io ogni tanto le mandavo un sms , lei rispondeva con piacere , però una sera ad un aperitivo con amici , incomincio a stuzzicarla un pò , poi la invito a ballare e lei mi rifiuta un paio di volte , cosi la lascio stare . Questo rifiuto non riuscivo a capirlo e non l’ho calcolata per una settimana , anche se la incontravo la salutavo e non ci parlavo. Dopo di che le mando un sms per parlare, ci vediamo e incomincia a dire che si è dispiaciuta del fatto che non l’ho calcolata e che mi allontanava perchè mi aveva visto troppo preso e che non era sicura che poteva darmi quello che cercavo io , da premettere che non ho fatto niente per fargli capire che ero preso, siamo stati 2 ore a parlare e quello che sentivo io era tutto tranne che non fosse interessata , cmq dopo di che per le vacanze di pasqua non ci vediamo per 20 giorni e ogni tanto gli mandavo qualche sms , rispondeva tranquillamente , però lei non si faceva sentire mai . Dopo pasqua ci vediamo con amici , faccio il disinteressato e lei mi cerca facendomi domande , su come avevo passato la pasqua ecc….nel frattempo ho cominciato a toccarla un pò sul viso ,gambe e lei non era per niente infastidita.L’indomani ci vediamo di nuovo lei cerca sempre di stuzzicarmi avvicinandosi a me con delle scuse banali , io ci scherzo uso il contatto e lei lo gradisce. dopo un paio di giorni , la invito per un aperitivo lei risponde che se avesse finito di studiare verrebbe volentieri.L’indomani aspetto un suo sms ma nn mi arriva nulla. Siccome abbiamo amici in comune , ho scoperto che era andata per un aperitivo da un altra parte. Io ho fatto finta di niente dopo un paio di giorni la rivedo , mi saluta quasi abbracciandomi e io ero un pò freddo. Potevo capire che non voleva venire , ma almeno un sms per dirmi non vengo lo aspettavo. Ci rivediamo e sono sempre freddo , lei cerca di avvicinarsi , mi fa qualche domanda e mi dice che io sono sempre arrabbiato con lei. Gli spiego che il suo comportamento vale zero(lo so forse ho esagerato, ma secondo me a prescindere dai rapporti , se una persona ti invita e educazione farsi sentire anche se era un NO) perchè mi aspettavo un sms per dirmi che non poteva venire , lei mi ha risposto me lo sono dimenticata , appena mi ha detto cosi mi sono girato e non gli ho detto più niente . Tutto ciò ha 2 mesi , ora aspetto che sia lei a fare qualcosa. Che ne pensi sensei?

    • Penso che una bambinetta offesa di 11 anni avrebbe più carattere di te. Te la sei presa per ogni sua azione, hai messo il broncio per ogni buca, un alfa non si comporta così. In più sei stato anche poco risoluto, se la vuoi te la prendi e te ne freghi delle sue seghe mentali.

  54. Io ho un amica che mi considera un fratello e non si vuole fidanzate con me Come faccio?
    Ah io con lei ci voglio fare una storia di amore vera

  55. Ciao Sensei, vorrei un tuo consiglio:
    ho scoperto di essere parecchio interessato ad una collega di lavoro che conosco già da tempo, ma con la quale c’è stato solo un rapporto di lavoro (ci siamo sempre visti poco, non siamo mai usciti insieme).
    Il mese scorso abbiamo lavorato a contatto e io ho cominciato a provarci, anche se il contatto fisico sul luogo di lavoro può essere parecchio limitato (comunque lo facevo); sembrava stessimo flirtando, ma quando l’ho invitata un paio di volte a uscire, ha rifiutato. C’è stato anche un piccolo litigio fra noi per motivi di lavoro. Mi sembra di trovarmi in un vicolo cieco: se posso vederla solo sul lavoro, come posso mettere in pratica una corretta seduzione?

  56. Situazione: ragazza a cui tengo tanto che sce 15 giorni fa con uno molto più grande il quale in una sola settimana è uscito con altre 3 ragazze e ieri l’ho visto con una quarta.
    Cosa fare ? Nel frattempo lui continua a consocere a ripetizione nuove ragazze e provarci. Credo abbia una malattia, una sorta di disperata voglia di scoparsi (scusa la parola) qualsiasi bella ragazza.

  57. La mia esperienza riguarda una ragazza con cui ho avuto dal primo momento un rapporto particolare:Nati entrambi lo stesso giorno e stesso mese ma con 7anni di differenza,pensiamo e diciamo più o meno le stesse cose e questo,oltre al fatto di conoscerci meglio ci ha spinti a stare insieme o meglio,ad uscire qualche volta…
    La situazione è sempre stata ottima perchè ci siamo sempre capiti ma ad un certo punto lei ha voluto chiudere,forse perchè non era più innamorata come lo era prima.
    Dopo un po’ di tempo ci rivediamo(facciamo parte di un gruppo di ragazzi che frequentano la parrocchia)e ci riavviciniamo,riacquistiamo il rapporto che c’era prima dell’innamoramento e lei si mostra confusa con me,almeno a fatti.A parole dice di non volermi più in quel modo ma ormai mi considera soltanto un amico…
    Faccio un enorme sbaglio quando a capodanno la vedo ballare con un ragazzo.Mi lancio nella pazzia di dividerla da questo ragazzo e le faccio capire di voler ballare.Lei mi risponde: non,voglio…Io allora,probabilmente ferito nell’orgoglio prendo e comincio a ballare vistosamente con una mia amica e noto che in diverse occasioni lei butta l’occhio e forse lo fa apposta a ballare con qualche altro ragazzo……

    Vorrei sapere cosa fare per riaverla e capire tutti i miei sbagli,per favore.

    • I tuoi sbagli devi capirli prima di tutto tu, non io. Per riconquistare una ex ti consiglio come prima cosa di leggere i vari articoli qui sul sito.

  58. Ciao a tutti ho bisogno di un vostro consiglio: dopo essermi frequentato con una ragazza lei decide di lasciare perdere a causa di alcuni miei atteggiamenti sbagliati spiegandomi che sa ciò che vuole in un rapporto e quindi di conseguenza io non glielo potrei dare, e perde interesse.
    Adesso frequenta un ragazzo e mi dice rimaniamo amici poi più avanti si vedrà, anche se una sera si è lasciata baciare lo stesso…. Che dovrei fare? Lasciare perdere o cercare di farle recuperare il suo interesse per me dato che mi piace? Grazie.

  59. Ciao, la situazione è simile solo che io ci sono andato più a fondo, dopo un anno che questa collega mi mandava dei segnali di interesse, mai volgari o eclatanti, piccole cose, contatti leggeri con le mani, regalini, massaggi, ecc. ecc. Per farla breve un bel giorno l’ho baciata e lei ha risposto con entusiasmo, sembrava cosa fatta ma poco dopo anche a causa che ha dei figli ed è sposata, ha tirato il freno a mano dicendo che ha problemi di coscienza. Io l’ho lasciata stare non ho insistito non ho fatto scene, solamente che dopo tornava alla carica con mail provocanti o addiritura scrivendomi che le mancavo se non mi vedeva tutto il giorno oppure che il solo fatto di sapermi nella stanza vicino…….se poi tornavo a baciarla poi restava distaccata per un pò di giorni per poi chiedermi scusa dicendo che è confusa. Non le ho mai fatto mancare il contatto fisico ne ho fatto mistero di cosa volessi da lei, solo che dopo un pò di questo tira e molla mi sono rotto. Non vorrei fare il bambino che non ha ricevuto il regalo, vorrei dimostrarle che sono superiore e me ne faccio un baffo, ma tu sai che non è così, mi manca e mi fà incazzare perché mi chiedo ” che cosa volevi se mi hai corteggiato come speravi finiva? Ok ci hai ripensato ma perchè continui a stuzzicarmi? Mi mandi baci con la mano sulla bocca ma se ti bacio veramente dopo mi eviti tutto il giorno. Vorrei fare un bel reset ma avendola vicino la incontro tutti i giorni nei corridoi dell’azienda ed è una tortura.

    • Anzichè unh reset ti consiglio invece di rimanere lì e di imparare l’arte dell’indifferenza e noncuranza. E’ difficile ed estenuante ma credo che sia l’unico modo per uscirne in modo maturo, quindi slutala, parlaci, ma ignora i suoi flirt e non farti coinvolgere in nulla di “personale”, siete solo colleghi!

  60. Sensei aumentare il contatto fisico non è facile: sono un suo superiore al lavoro, ogni mia mossa può mettere in crisi anche il mio ruolo se non ho la sicurezza di una sua disponibilità. La cosa strana è che ci sono messaggi di entusiasmo e di chiusura che arrivano in contemporanea da questa persona. Persona evasiva sul suo privato. Escludo la zona amicizia, non lo siamo.

  61. Mi trovo in una situazione simile.
    Una collega manifesta da un lato una certa ammirazione ed interesse, anche su aspetti personali, ma resta ambigua. Ho provato un “affondo” accompagnandola a casa, ma si è con sorpresa irrigidita.
    Se io non la chiamo, tende a contattarmi. Ma se “rilancio” con più decisione, arretra.
    Se io mando mail o messaggi brevi, secchi, lei replica con messaggi lunghi ed amichevoli.
    Mi ha messo in crisi, sono in blocco.

  62. Voglio (ovviamente e sempre relativo) che stia cn me e ho resettato proprio per questo
    Se devo essere a tutti i costi un amico per lei preferisco non vederla piu
    Io ho fatto un percorso in questi quattro mesi convinto che lei ormai era storia…poi lei in qualche modo si e rifatta viva e io non sono tornato perche convinto di non voler essere un suo amico il mio istinto la vuole e io do ascolto a lui ora dopo due mesi mi arriva questa colazione e io ci sono rimasto perche credevo che non facesse nulla al massimo un messaggio
    Allora interrompo il reset e provo a dare l ultimo affondo ora che mi sento piu sicuro di me?o continuo a trasformarmi ?

    • Come ripeto sempre e sembra che non vogliate ascoltarmi: il passo che sancisce il vostro miglioramento, il ritrovare il vostro istinto, la vostra alphaness, è l’agire da soli, senza chiedere agli altri ma prendendo dei rischi sapendo che potrete fallire, senza però averne paura. Dopo 4 mesi sta a te e solo a te: prendi una decisione da uomo libero.

  63. Sensei per quattro mesi cosi e stato l ho vista una sola volta per combinazione
    Ho comprato l ebook per questo ti dico
    Ho seguito qllo che c era scritto ed ho accettato che se non puo essere la mia donna non deve far piu parte della mia vita
    Ripeto lei ha provato un paio di volte a cercarmi e nn ha ottenuto risultati
    Mi sono analizzato fino allo sfinimento ed ho migliorato alcune gravi lacune comportamentali
    Gestione delle emozioni e sopratutto vederla per quello che realmente e ora e ricomparsa cosi al mio compleanno come ti ho scritto nel precedente articolo e volevo chiederri consigli sul da farsi

  64. Perdonami se te lo chiedo ma questo non lo e?
    Quattro mesi senza mai farmi sentire
    Cmq sto andando avanti cercando di migliororare la mia vita a prescindere da lei
    Devo continuare nel reset e poi non capisco xke questo x te nn e un vero reset

    • Un vero reset è tale quando non la vedi MAI, non la senti MAI e fai di tutto per non trovarti negli stessi posti dove lei potrebbe essere.

  65. Ho un buon look e sn magro non piazzato fisicamente ma magro
    Gli interruttori dell attrazione li conoscevo gia prina del reset inftt lei stava cedendo un paio di volte per poi ritrarsi all ultimo
    Che mi consigli di fare ?

  66. Ciao sensei e un po che non ci sentiamo
    Ti scrivo per parlarti di quella famosa storia con la mia migliore amica
    Ormai sto in reset da 4 mesi perche l ultima volta che ci vedemmo lei fu molto brusca e io decisi di inerrompere i contatti
    In questi quattro mesi lei mi ha cercato un paio di volte
    Due giorni fa e stato il mio compleanno e mi arriva una colazione anonima al negozio
    Io penso subito che sia stata lei ma non la cerco
    La sera mi arriva un suo messaggio di auguri e io a quel pubto le domando se e stata lei a mandrmi la colazione lei rusponde di si e io nn aggiungo altro…
    Ora chiedo a te di darmi un parere anche se io credo che sia per mancanza di attenzioni.

  67. Ciao sensei…mi frequento con una ragazza da ormai 4 mesi.abbiamo passato bei momenti insieme…ci siamo visti e baciati molte volte ma lei è sempre stata indecisa sull’avere una relazione con me, quindi mi ha messo in una sorta di limbo aspettando di decidere..mi ha sempre detto che le piaccio e che sta bene con me ma ha paura di sbagliare perchè non sta passando un bel periodo..io quindi ho aspettato e ho continuato a vederla.. siamo arrivati a baciarsi e una volta anche un po’ di più..ma ogni volta ci ripensa a e diceva che aveva sbagliato a lasciarsi andare dato che non eravamo insieme..col passare dei mesi ho perso la fiducia sul fatto che si decidesse e ho sbagliato insistendo su una risposta..lei da un giorno all’ altro è diventata più dura con me, mi ha detto che è meglio lasciar perdere perchè non le va più questa situazione in bilico..che le dispiace perché non avrebbe voluto dirmi di no,dicendomi infine che le piaccio ma che non è innamorata di me. Dopo tutti questi mesi mi son sentito preso in giro e ora ci salutiamo quando ci incrociamo ma niente di più..come dovrei comportarmi?a lei ci tengo moltissimo

    • E’ normale essere esasperati, ma renditi conto che non si può far cambiare idea alle persone e in modo particolare sui sentimenti che hanno il loro corso naturale. Non posso e non idea cosa provi per te, potrebbe anche essere che aveva solo bisogno di una non-storia per evadere dai suoi problemi. A quesato pumto sta a lei e l’unica cosa che puoi fare è lasciarla andare.

  68. Ciao se sei..mi stavo chiedendo, l’ebook conquistare la ragazza che ti piace è utile anche nel caso in cui con la ragazza ci sia già stato qualcosa? (es. bacio, intimità) anche se poi a causa della sua indecisione è sfociato nel rifiuto

  69. Ciao sensei,
    Scusa se ti stresso.. Dunque il tuo ebook l’ho letto. Il reset l’ho fatto in quelle 3 settimane in cui sono sparito e sarebbero state anche 4 o 5 se non fosse per il fatto appunto che ci siamo incontrati casualmente. La persona in questione mi interessa molto, ahimè me ne sono innamorato mesi fa. Ci siamo frequentati come ti dicevo per cinque mesi ma io era un anno che la “aspettavo” perché aveva il ragazzo. Ora ti giuro non so come muovermi, perché sono ben distante dalla zona amico, dalla sala di attesa..ma la mia domanda e’ se le piaccio o no. Perché baciarmi dopo due mesi e mezzo che non ci vedevamo? Per poi scrivermi la sera stessa che mi ha visto così..meglio, scrivermi la sera dopo per chiedermi due foto e poi sparire di nuovo..onestamente, non riesco a capire se ho possibilità o meno di conquistarla e ti giuro che ho fatto tutto quello che c’è scritto nel book..anche prima di leggerlo..cosa dovrei fare secondo te? Continuare a farmi sentire di tanto in tanto in modo tranquillo e senza tirar fuori argomenti come il ns passato? Ti ringrazio ma è una situazione assurda..

    • Prima cosa non ci sono MAI garanzie di conquista, secondo il rset si è rotto ma tu ti sei subito lasciato trascinare e comandare da lei. Se sei in reset quando la vedi la saluti, ci parli 1 minuto e te ne vai e se si rifà sentire non rispondi, cosa che tu non hai fatto. Il farsi sentire di tanto in tanto in modo traanquillo non serve a nulla. Ora hai due possibilità e devi decidere tu, non io, quale scegliere:
      1. Sedurla a testa bassa.
      2. Continuare il reset.

  70. Le sto facendo capire che io non ho bisogno di lei per vivere la mia vita e che posso passare anche giorni senza sentirla. Giovedì la chiamo e vediamo. (Ieri sera mi ha scritto lei dal nulla per chiedermi due foto di un torneo di un anno fa) Ho intenzione di acquistare il tuo ebook come conquistare la ragazza che ti piace. Mal che vada potrò dire ci ho provato davvero.
    Grazie davvero

  71. Ciao sensei!
    La mia “storia” la conosci..ho fatto come avevo detto..non mi
    Son fatto sentire per tre settimane e avrei continuato..se non fosse che ieri sera per puro caso, ci siamo visti.. E abbiamo passato insieme tutta la serata. Abbiamo parlato di come sono andate le cose, che non e’ vero che non le
    Piaccio, ma che ha chiuso tutto perché non era nato nulla in lei e che la nostra “storia” era nata in modo
    Sbagliato e che il problema e’ lei..ci siamo baciati, più volte..e alla fine della serata, mi dava segnali di rifiuto, cioè, non voleva più esser baciata..siamo rimasti di vederci di tanto in tanto..forse anche questo weekend..non so come muovermi..ieri sera mi ha scritto che le ha fatto piacere vedermi così “meglio” al che le ho risposto che ha visto una minima parte di ciò che son diventato..l’ho lasciata abbastanza sorpresa..solo non so
    Come muovermi adesso..ti ringrazio,
    Daniele

    • Come vedi le cose stanno andando nella direzione giusta, ora non le stare addosso, lasciale il tempo di sentire la tua mancanza perchè lei sa già che ti interessa.

  72. Abitiamo a 40km di distanza e non ho modo di vederla mai..ci siamo conosciuti per caso. Si devo fare un bel reset e non farmi sentire per un bel po.
    Grazie!

  73. Ciao sensei, intanto grazie per la risposta.
    purtroppo posso anche leggerlo, ma ieri al telefono mi ha detto guarda abbiamo passato delle
    Giornate bellissime ma non mi piaci, non c’è nulla oltre all’attrazione fisica.
    P.s c’è la possibilità di effettuare il pagamento tramite bonifico?!

    • Solo carta o paypal, comunque sedice così la cosa migliore in questo momento è fare un bel reset, cambiare, migliorare, e soprattutto smettere di provare a convincerla con la logica.

  74. Ciao!! Sono un ragazzo di 26 anni..a settembre dell’anno scorso ho conosciuto una ragazza che dal primo
    Istante mi ha mandato via di testa ma quando l’ho conosciuta aveva il ragazzo (che conosco di persona)..a marzo loro due sono andati in crisi e lei, dopo una mia ferma e chiara dichiarazione di ciò che sentivo, guardandola negli occhi, e’ venuta verso di me..ci siamo baciati ed ha mollato il suo ex..ci siamo frequentati, e’ venuta a dormire da me, conosciuto i miei, i miei amici, la mia famiglia, siamo andati via insieme 3 weekend..e poi, colpa mia (ma è’ una cosa che non si comanda) mi sono innamorato, lei l’ha capito, ed ha deciso di chiudere perché voleva sentirsi single e libera, capibile dopo una storia di 5 anni..ora son passati due mesi, e ora mi dice che non le piaccio, che si, vuole star da sola ma che non prova nulla per me oltre all’attrazione fisica..questo weekend la vedo..io le ho detto che vorrei frequentarla con tranquillità..senza progetti o programmi..la
    Persona mi piace ancora da impazzire..non so che fare, se comportarmi da “amico” per riconquistarla o altro..

    • Ti consiglio prima di tutto di leggere l’ebook conquista la ragazza che ti piace, perchè devi attuare una strategia di conquista visto che non si tratta di riprendere una ex.

  75. Ciao Sensei, ha accettato l’uscita ma se ne parla solo fra un paio di settimane per impegni miei e suoi. Durante questo periodo di “attesa” come consigli di comportarmi?

  76. Grazie a Te e alle Tue perle.senza tps,non avrei Mai capito la potenza del reset,e sinceramente,in passato,non sono stato capace di applicarlo.

  77. Ok, ma non capisco. In passato ha sempre detto di volere da me soltanto un’amicizia (a me andava bene) e questo non aveva cambiato le cose. Ho notato soltanto che nella fase in cui ero completamente disinteressato si faceva sentire spesso, anche in modo particolarmente dolce. A volte, mi contattava per scuse veramente ridicole. Ora che provo un po’ di interesse, è gelida. Dopo che ci siamo visti. Sicuramente come hai detto tu qualcosa non le sarà piaciuto e magari ha sempre mentito sul fatto dell’amicizia. Ad ogni modo, metto fine alle inutili seghe mentali e le proporrò di organizzare l’uscita (non abitiamo nella stessa città, ma siamo comunque molto vicini). Valuterò il da farsi a seconda di cosa risponde.

  78. Caro sensei,Il giorno dopo la festa,la signora mi ha chiamato,pregandomi di darle la possibilita di parlarmi a voce.è passata da me la sera,dicendomi che in questi giorni di reset,le sono mancato,e sperava proprio nella testa x incontratmi.ha detto che non ha nessuno,e che ha avuto paura di stare troppo bene con me e SI è allontanata in modo infantile ammesso da lei.gli ho chiesto qualche giorno di tempo x riflettere.ah,potevo portatmela a letto se volevo,ma ho preferito soprassedere.volevo metterti al corrente,dato che 6ormai un amico participate.

    • Hai fatto bene a non portartela a letto e come vedi, e di questo ogni volta quasi mi sorprendo io stesso, il Reset è uno strumento di una potenza incredibile (se seguito a dovere). Ora prenditi il tempo di cui TU hai bisogno e POI decidi sul come agire, ma ricorda che qualsiasi decisione prenderai sarà di certo quella migliore per te.

  79. Ciao sensei, ti spiego brevemente la situazione. Conosco questa ragazza da diversi anni, ma per un motivo o per un altro (distanza e entrambi fidanzati) abbiamo coltivato solamente una buona amicizia. Negli ultimi tempi, adesso entrambi single, ci siamo visti più spesso e credo di volere qualcosa di più. Ci sono state due occasioni in cui avrei potuto provarci, ma non ne ho avuto il coraggio. Ho aumentato molto il contatto fisico ma non sono arrivato al bacio. Mi sono reso conto di quanto sia più semplice provarci con una sconosciuta. Ad ogni modo dopo queste uscite lei è fatta decisamente più fredda. Non mi cerca, mentre prima era quasi assillante, e quando risponde ha perso tutta la dolcezza che aveva. Pensavo a un reset di qualche giorno, tu che mi consigli?

    • Non le sei piaciuto oppure le hai dato dimostratzione di poco spirito di iniziativa, invitala ad uscire, qualcosa di particolare e seducila con tutte le armi a tua disposizione, mettiti in gioco.

  80. Caro sensei,sono stato alla festa e ovviamente la signora c era.appena mi ha visto,mi è venuta incontro,ma l ho completamente ignorata.dopo un po di tempo,mi ha fermato chiedendomi se domani ero libero xche mi doveva parlare.sono stato irremovibile,ma come prima mi lasci al tel tramite SMS,e poi mi dici che mi vuoi vedere xche ti sono mancato?Io la Mia dignità me la sono costruita.credimi sensei,stà donna mi piace fà impazzire,me la sono sognata tutte le notti,ma son stato troppo male,ho avuto la forza di resettare,e la forza stasera di rifiutarla.mi è costato tanto.ma eccomi qua a raccontarti.grazie do tutto..

    • Mi sono capitate situazioni simili e la prima volta i cui sono stato capace di fare come hai fatto tu ho sofferto tantissimo, ma dopo pochi giorni mi sentivo un altro, un vero alfa! Hai fatto la scelta giusta, la dignità non va svenduta per un bel culo, amare se stessi è il primo passo per poter amare gli altri e tu ci stai riuscendo alla grande.

  81. Caro sensei ciao.ho un dubbio.come sai sto in reset da 2settimana,niente chiamate SMS nulla.io ho,essendo appassionato di cinema,Una rubrichetta Su Facebook,dove ogni tanto scrivo qualcosa.siccome,la signora,mi mette sempre un piace Su quel che scrivo,ovvio che Io faccio finta di nulla,volevo chiederti,Ai fini del reset,è uguale,o non è efficace?scusa la rottura.

  82. Sto facendo un bel reset. Mi vengono anche molti dubbi.
    Alla fine ,se anche un domani dovessi riuscire a conquistarla, sarei uno scarto di tanti scarti! Ci sta provando con il mondo.
    In effetti lei punta molto sul suo carattere da gatta morta e nel dimostrarsi abbastanza disponibile ad aprire le gambe. Alla fine qualcuno troverà sempre.
    Magari devo dar retta alle mie prime impressioni per nulla positive ne come aspetto ne come carattere.
    Mi piaceva quando mi dava attenzioni, ma alla fine voleva solo trasformarmi in un suo orsetto pronto ad alimentare il suo ego.

  83. Bella domanda sai.in realtà,voglio andare alla festa,ci sono amici,sicuramente,vedere lei,dopo 3settimane,che non la vedo e non la sento.ora,sono molto più distaccato,il reset aiuta aiuta,credo che l unica medicina,x staccarsi emotivamente da una persona,è riuscire a non vederla,sinceramente,non lo so se trovarmela di fronte,mi provocherà emozioni,di sicuro,io x lei non esisto visto che l ultima volta che l ho sentita,mi ha detto che non gli è scattato nulla e che mi vede come un amico p.s.dopo che è venuta a letto con me x 2 mesi.comunque,un pò confuso lo sono,e non completamente guarito.

    • Che non le interessi è palesemente una balla! Nessuna donna riesce ad essere così distaccata, è nella loro magnifica e folle natura, ma a te questo non deve interessare, quello che conta è che tu decidase andare o meno solo in base ai tuoi desideri.

  84. Ciao se sei.sabato prossimo,sono stato invitato,a una festa,dove ci sta anche la signora in questione.ricordi,che sono in reset totale da più di una settimana,reset preciso e inesorabile.io,anche se ancora ci penso a lei,sarei propenso di andare ma di ignorarla completamente,fare caldo freddo,non so se mi riesce perfettamente,credo ,ma questo lo penso io,che lei verrà con l uomo in questione.che dici,potrebbe essere un buon banco di prova x me.ciao

    • Ma se invece di pensare che c’è lei e cose di questo tipo perchè invece non sposti il focus su di te: cosa vuoi ti davvero?

  85. Ciao Sensei io ho un problemino, mi piace una ragazza che ho conosciuto un paio di anni fa ma nn l ho mai calcolata piu di tanto perchè era fidanzata, adesso è da qualche settimana che si è mollata e allora ho deciso di provarci io su facebook sono riuscito ad avere il suo numero e anche a farle accettare il mio invito ad uscire anche se ancora nn ci sono uscito, gli scrivo ogni tanto ma nn troppo per nn stufarla solo che lei è un po distaccata e oggi nn mi ha risposto all ultimo sms e se nn gli scrivo io lei nn mi scrive però quando la vedo in giro o perchè passo al suo bar ogni tanto, ha qualche atteggiamento che mi fa pensare che gli interesso però nn capisco cosa sbaglio forse dovrei uscirci assieme cioè che devo fare per conquistarla? Grazie in anticipo per la risposta

  86. Grande.sono in reset totale da 5giorni.devo dirti Che sono ogni giorno,sempre più deciso a andare fino in fondo.lo Sai,la cosa Che mi ha più ferito di questa donna,e ti parlo di Una di50anni,Che quando sono uscito con lei,al inizio,mi ha chiesto a me,x poter cominciare. Una storia nel miglior dei modi,se avevo storie in sospeso o donne da dimenticare,io sono stato sincero,le ho detto Che da 3anni,non avevo storie importanti,anche lei mi ha detto Che stava Sul Mio piano,e quindi,Dato Che le piacevo,voleva frequentarmi.i presupposti ci stavano.poi,venerdi è accaduto Che mi ha scritto Che non provava niente x me,e solo al telefono,mi ha detto,Che effettivamente si era rifatto vivo,un s’ignore Che frequentava qualche tempo fâ.quindi,disonesta da subito.comunque,anche se sta signora,mi aveva risvegliato emozioni Che pensavo di aver dimenticato,la devo e STO sulla strada x buttarla al cesso,e fra un pô il suo ricordo,il suo corpo caldo Che ancora mi sogno,sparirà dalla Mia Vita.

    • Purtroppo era chiaro che ci fosse qualcosa sotto, nessuna 50enne perde tempo ed energie e poi le butta via senza provare nulla per te. Le piacevi davvero, purtroppo, come dici tu, è stat disonesta quindi meglio perderla che trovarla.

  87. Rieccomi. Dopo il reset applico la strategia del caldo/freddo.
    Ma se mi dovesse chiedere se mi è passata la cotta? Come le rispondo?

    • Tu fai il reset come si deve: migliorando, conoscendo altre ragazze e senza farti mai sentire da lei per nessuna ragione. Poi si vedrà.

  88. Bhe,questo tipo di analisi me Lo faccio da tempo,come mi pongo?forse intendi Che mi concedo troppo,dando valore a persone Che non meritano?

    • Forse dai poco valore a te stesso e questo ti rende un po’ troppo docile e affabile ai loro occhi, le donne desiderano le sfide non le battaglie già vinte in partenza e non intendo che devi fare lo stronzo, ma solo che non puoi focalizzare la tua felicità sulle donne, quella ci deve essere anche senza di loro.

  89. Grande sensei,son passati pochi giorni,e STO elaborando.ormai,ho imboccato questa strada e voglio arrivare a ristare bene.sai,questa donna,mi aveva proprio preso,è normale secondo te,attraversare momenti in Cui sembra Che il dolore è scomparso,e dopo pochi minuti,nostalgia,le viscère e il petto fanno male?Lo So,Che questo momento passerà,perô è cosî Che mi sento.ovvio Che tengo Duro.ciao e scusa Lo sfogo!

    • Continua su questa strada, appena sarai più distaccato, però, ti consiglio di pensare bene a te stesso e fare una sorta di autoanalisi sulle tue relazioni e di come ti poni.

  90. Grazie chiarissimo!Ho letto che sei contrario alle dichiarazioni, ma purtroppo ormai è fatta.
    A dire la verità mi sento meglio ad averle parlato e detto tutto quello che penso e che non mi era chiaro del suo comportamento
    Ora però mi viene il dubbio che l’averle detto che ho cominiato ad avere interesse di lei col tempo e che se non fosse stata lei ad approcciarsi in modo così stretto e affettuoso io non l’avrei neanche considerata, possa avere sputtanato del tutto qualsiasi futura possibilità! Ma era per farle capire perchè non ci ho provato subito, avevo paura di passare per quello babbo che non si fa avanti neppure dopo segnali (All’apparenza) di interesse

  91. Vado di reset cattivo.stringerô i denti,xchè questa donna,mi era entrata nel sangue,e mi piaceva tanto.un pô Hai capito,Che sono un pô,fregnone con le donne,ma ho volontâ capacità di analisi,e voglio mantenere la Mia dignità.spero di non averti annoiato e grazie del aiuto.

  92. Si certo,lo so che è da evitare qualsiasi contatto, ma il mio dubbio è su come comportarsi se per caso dovessi incontrarla!? devo correre via ? oppure salutarla freddamente giusto per educazione?

  93. Caro sensei,la sig stasera mi ha chiamato ho parlato con lei,ma come d’ici te,capire le donne é impossible.il succo è questo,ha provato a frequentarmi,si è trovata bene nel letto,e in Mia. Compagnia,ma vuole innamorarsi,e con me non è successo.vorrebbe avermi come amico,e se capita anche il sesso,almeno a parole,non Lo esclude. .ovviamente,ho rifiutato,perchè sono molto più preso di lei.so Che non c è scampo,dévo gettarmela allé spalle x il Mio bene,a lei,non frega nulla Punto.è un analisi négativa,ma la vedo cosî.

  94. Caro Sensei,
    ho conosciuto una ragazza che mi aveva fatto impazzire.. il fatto è che ero sicuro di potercela fare (grosso errore a mio avviso) e quindi mi sono dichiarato! Il fatto è che lei non mi ha detto né si né no e tutto ciò mi ha fatto rimanere particolarmente male. Ad ogni modo siamo rimasti amici e non appena io provo a frequentare un’altra lei diventa gelosissima.. non so davvero come fare Sensei sono disperato e a me piace ancora..

    • La dipserazione non è una parola che acctto in questo sito, perchè la disperazione è qualcosa che non riguarda una infatuazione, ma cose molto più importanti e gravi. Inizia a dare il giusto peso alle parole e agli stati d’animo così anche da valtare meglio quello che ti succede nella vita e in seduzione. Leggi Conquista la ragazza che ti piace, trovi tutta la strategia per conquistare un’amica.

  95. Grazie del consiglio. Effettivamente in questo periodo ho frequentato altre ragazze e quando mi ha ricercato ha notato anche un cambiamento nel mio aspetto. Il problema è che ontinua a cercarmi solo per amicizia!
    Ora attuerò un altro reset. Il problema potrebbe essere che potrei incontrarla spesso. Dovrei proprio evitare che mi veda anche solo in lontananza? Sparire proprio del tutto e cambiare strada se dovessi vederla?

  96. E SI Grande sensei,Il Mio istinto non ha sbagliato.la SIGnora,dopo 2giorni che era sparita,dopo un Mio SMS,mi ha scritto dicendo che x me non gli è scattato,dopo 3 mesi che veniva con me.mi ha detto pure,che quando sarebbe tornata a Roma,CI potevamo incontrare x parlare da amici.ho preferito dirle,che non voglio vederla,tanto so giâ quello che ha,da dire,e CI,starei male io,mentre lei,avrebbe la coscienza più pulita.mi dispiace,molto,xchè stà donna mi aveva preso.stringo i denti,e vado avanti.oggi,fà proprio male.ciao.

    • Se siete arrivati a 3 mesi probabilmente interesse da parte sua c’era e c’è anche ora, le vere ragioni del suo comportamento non ci è dato saperle, però secondo me confrontartici di avrebbe fatto bene (anche se male allo stesso tempo). Tieni duro.

  97. Ciao, un paio di mesi fa ho conosciuto una ragazza. È stata lei a fare il primo passo, a chiedermi il numero, informarsi su di me, se ero fidanzato. Mi scriveva piu volte al giorno, mi invitava a’ cena da soli. Mi faceva sentire speciale. Sinceramente la ragazza non mi piaceva molto, non era il mio tipo, però mi piacevano le sue attenzioni e credevo provasse qualcosa per me.
    Dopo un po’ di tempo, quando ho iniziato a provare qualcosa, lei si è distaccata. Da una situazione in cui mi voleva vedere tutti mi giorni, siamo passati al se ci sei bene altrimenti pazienza. Era diventata molto fredda e quando ci vedavamo parlava di altri ragazzi che le piacevano.
    Comunque le ho fatto capire che mi piaceva. E lei mi ha buttato il solito ” non mi piaci, sei solo un amico”. Ho ricevuto la batosta e le ho detto che preferivo non vederla e frequentarla piu.
    Dopo un mesetto si ê rifatta viva e mi chiede se mi era passata perchè le manco e mi dice che poi mi passerà l’innamoramento e ci faremo una risata.
    Ora mi chiedo e ti chiedo se è normale che una ragazza voglia ricontatattare e riallacciare i rapporti con il ragazzo che ha respinto?
    Perchè una ragazza chiede il numero e invita subito a cena un ragazzo che non conosce neanche se le fa schifo fisicamente?

    • Capisco la tua confusione ma farsi domande sul perchè una ragazza agisca in un modo o in un altro non porta a nulla se non alla follia! Potevi sfruttare il mese per fare un bel reset, cambiare, migliorare e conoscere altre ragazze ed è quello che ti consiglio di fare, magari prima sentila qualche volta, falle credere che tutto sia tornato alla normalità e poi resetta.

  98. Ciao sensei.
    Vorrei spiegarti una situazione nella quale mi sento un pò bloccato e non saprei come fare!
    Ho conosciuto una bellissima ragazza in chat (dalle foto che ha mi aveva preso molto) e dopo qualche giorno di primi messaggi tanto per sapere e conoscerci gli ho chiesto il numero e me lo ha dato; sia su chat che per messaggi era abbastanza aperta e simpatica con me, insomma non era indifferente verso me, avevamo abbastanza contenuti di cui parlare.
    Cosi gli ho chiesto dopo una settimana che stavamo parlando tramite messaggi, di uscire con me e lei ha accettato.
    Siamo usciti e ho confermato tra me e me che è veramente splendida come ragazza, le sue foto non sbagliavano affatto in quanto mi aveva profondamente colpito, sembra strano ma è successo cosi, altrimenti non gli avrei nemmeno scritto.
    La serata è andata molto bene dal mio punto di vista: la sono andato a prendere a casa, siamo andati in città, giro lungo, qualcosa da bere al bar, qualche contatto fisico per il freddo che faceva e la mano per attraversare la strada e qualche risata assieme quindi una cosa abbastanza normale e sembrava positiva; prima di riportarla a casa ci siamo anche fermati un oretta in un parcheggio a parlare ancora e abbiamo fatto scorrere qualche bella canzone che avevo sulla mia macchina poi l’ho riportata a casa finendo con solamente baci sulla guancia, lei è scesa ed è tornata a casa! appena arrivato a casa gli ho mandato un messaggio e lei ha risposto, fin quà tutto ok! il bello arriva il giorno dopo: mi sveglio gli mando un messaggio e non mi risponde, a metà pomeriggio vedo che va su facebook e non ricevo nemmeno li un saluto; verso sera provo a chiamarla non risponde, dopo un pò finalmente mi scrive e dice che probabilmente non ho ricevuto il messaggio alla mattina sul mio cellulare (cazzata) e dopo mezzora arriva la verità: dicendomi che non sa quali intenzioni ho io, ma da parte sua non intende andare avanti in questo impegno perchè non se la sente e non vuole portare avanti nulla! io sinceramente ci sono rimasto di m****, una cosa inaspettata, era andato tutto normale ed è stato anche carino quella sera con lei perchè avevamo anche trovato cose in comune e poi paf, tutto finito non si sa perchè.
    Evidentemente non l’ho colpita altrimenti si sarebbe fatta sentire eccome subito al mattino!
    Questa situazione non riesco molto accettarla perchè mi piace ancora, è giovane ma è una bella ragazza, io ne ho 22 lei 18, l’età non conta ok ma allora io mi chiedo, cosa posso fare per riconquistarla?? perchè lei è sicura di come la pensa ed è difficile che cambi idea. come le dimostro che mi piace ancora e vorrei ritentare di uscire?

    • Facciamo chiarezza, tu non puoi RI-conquistarla perchè non è mai stat tua! Credo che tu debba imparare che nella vita si può non piacere e soprattutto accettare le decision delle ragazze con maturità, mi hai raccontato un appuntamento senza passione, in cui palesemente non l’hai sedotta e non hai rischiato nulla dimostrandole che avevi una paura fottuta di lei. Impara da questa esperienza, dai tuoi errori. Lasciala andare, se poi un giorno si farà risentire lei tanto meglio.

  99. Salve, ho conoscito una ragazza i una serata in piscina abbiamo bevuto un cokteil insieme e ballato insieme molto stretti..lei devo dire era un po ibgessara ma la sua amica mi ga confermato che è sempre cosi perchè è timida..a un certo punto le ho anche chiesto se le dava fastidio ballare in quel modo e che avrei potuto anchestaccarmi da lei se infastidita..ma lei risponde di no…insomma ci facciamo foto insieme postati su face da lei ma non concludiamo niente perchè ormai era mattina e lei era con un’amica..insomma troppo poco tempo…il fatto è che non le ho chiesto numero ditelefono per bon mostrarmi troppo interessato…dopo 2 gg le go chieschiesto l’amicizia su facebook e lei me l’ha rifiutata! Insomma non capisco…non mi era mai successo prima d’ora una cosa simile…perchè una semplice amicizia su face era il minimo scontataa…aiuto..la ragazza mi piace molto..non so cosa fare..se le vado a parlare sono uno zerbino e mi mostro troppo interessato…magari le faccio schifo…però non sono il tipo da far schifo e comunque perchè balli con me e non ti da fastidio il mio” contatto” e poi non accetti una semplice amicizia su face…non capisco!! Grazie per la risp.

    • Le seghe mentali che le donne si fanno sono dodicimilionidivolte superiori alle nostre, per cui tentare di capirla è inutile. Se è veramente timida, ragionando nel modo più banale possibile, non farà mai il primo passo anche sele interessi e ti ha risfiutato l’amicizia su fb per paura di sembrare facile, di conseguenza io andrei a parlarci e vedere che succede, con molta leggerezza e poca ironia (che mette in difficoltà i timidi cronici).

  100. Ciao Sensei. Vorrei un parere riguardo a questa situazione.
    Tre settimane fa ho conosciuto una ragazza . Abbiamo iniziato a messaggiare su facebook per poi passare su wats up. Alla fine siamo usciti a fare un giro io e lei. Lei era un po timida all’inizio anche se poi , poco per volta si è tranquillizzata e abbiamo iniziato a parlare con tranquillità.
    Passato qualche giorno , siamo riusciti ancora. Be li dai miei occhi , ha capito immediatamente che mi piaceva .. però non mi ha detto niente per una settimana. Abbiamo continuato a messaggiare e a vederci , fino a che mi ha rivelato questa cosa. Io quando me l’ha detto , ci ho fatto caso anche se poi abbiamo deciso per ora di rimanere amici. Anche dopo questa rivelazione , abbiamo iniziato ad avere conversazioni più intense con baci e abbracci. Io una mia idea me la sono già fatta , vedendo il suo comportamento in mia presenza… tu che ne pensi ? grazie per la tua oppinione.

  101. ciao sensei . ho un amica che credo mi usi solo per la corsa. se le chiedo di uscire non vuole, magari dice che va con le amiche, e se la saluto a fine corsa non vuole il bacetto , dicendo che sono sudato , il che è vero, pero il cinque me lo batte .Si può fare ancora qualcosa?? o le parlo e la lascio perdere?

  102. Ciao sensei.
    Di recente ho iniziato a parlare in chat con una amica di vecchia data per la quale mi sento attratto, e ho cercato di creare attrazione anche in lei facendola ridere, scherzando e giocando (purtroppo è in vacanza in america e non ho modo di incontrarla). Mi riesce abbastanza bene di farla ridere, il problema è che è davvero un’impresa mantenere una conversazione con lei: di qualunque cosa parliamo lei risponde sempre brevemente e sono sempre io che devo “trascinare” la conversazione che altrimenti durerebbe 3 messaggi in croce. Ogni volta che le chiedo qualcosa riguardo se stessa è sempre superficiale, e non cerca mai di controbattere (es. “e tu?”), tant’è che non riesco a parlare di me visto che non me lo chiede.
    Cosa dovrei fare per accendere qualcosa di positivo e far si che sia piú interessata?. Premetto che sono abbastanza simpatico e ricco di argomenti e che ancora non c’è stata alcuna forma di flirt “virtuale”, finora solo battute e brevi coversazioni.
    P.S. Più o meno ci sentiamo da una settimana

    Grazie in anticipo

  103. Ciao..una sera ho conosciuto una ragazza che era nel mio gruppo di amici..dopo una settimana ho deciso di chiederle l’ amicizia e abbiamo incominciato a sentirci per messaggi mattina e sera.Lei mi ha detto che sono speciale importante,diverso da tutti gli altri allora le ho risposto scrivendoli altrettanto,e le ho detto anche che era bellissima,cosa che pensa anche lei di me perchè mel ha scritto..vorrei chiederle di uscire da soli,tu cosa ne pensi?è da un po che ci sentiamo,secondo te è una scielta giusta?

  104. Ciao sensei, pochi giorni fa ho conosciuto una ragazza su facebook e abbiamo legato subito, lei mi raccontava di lei e io di me, come siamo fatti. Io gli facevo dei complimenti ma non esageravo, pero era sempre contenta di parlare con me, mi faceva anche lei dei complimenti e il giorno dopo mo disse ti amo. Io non ci ho dato peso, anzi mi e piacuto pero in questi ultimi giorni quando gli scrivo rispondo 5-6 ore dopo. Cos’ é che non va? La pregho di aiutarmi. Grazie in anticipo

    • “Ti amo”? mi sembra che questa ragazza abbia qualcosa che non va, oppure 9 anni… lasciala perdere e conosci ragazze dal vivo, fb è il male!

  105. Ciaooo io sono fidanzato con una ragazza più grande di me. Ma problema sta. Che lei sembra di non avere nessuna importanza di me… non so. Ma pare ke forse è il suo tipo di carattere… l’unico modo x fargli capire ke tengo a lei..è di stare vicino a lei.a a volte la sera non vuole ne anke ke la vado a trovare. E mi dice: lo dico io se puoi venire o no…bho…
    Ho pensato da lasciarla..ma prima vojo trovare un altra senza ke rimango male x il suo comportamento….
    ma giá una volta ci siamo lasciati. Ma poi dopo una settimana mi è venuta a cercare dicendo: ke ci siamo lasciati male. E ke voleva scusarsi x il suo comportamento….poi pensavo ke fosse cambiata…ma niente. Sempre la stessa..
    Un tuo consiglio??

  106. Ciao Sensei, ho conosciuto una all’università e subito mi sono fatto dire il suo nome così che il giorno seguente l’ho aggiunta su facebook visto che avevamo gli esami e c’era il pericolo di non vederla più.Lei mi ha contattato subito dicendomi che era contenta che l’avevo aggiunta allora gli proposi di vederci per studiare assieme.Mo dopo più di una settimana che ci siamo visti èer stuiare e non,(ci siamo presi molti caffè al bar vicino da lei)e mandati messaggi a volte da lei inaspettatamente,come l’ultimo il quale mi diceva dove ero finito (era un giorno che non ci vedevamo visto che a volte vado la a studiare nella stessa biblioteca) e come stavo,oltre a dirmi che aveva il cellulare mezzo rotto e che doveva partire per ritornare al paese a cambiare il documento.Allora io gli ho scritto che ero sparito perchè avevo cose da fare e perchè non dovevo più andare la ma che comunque sia quando ritornava se volevamo rivederci per me andava bene.Lei ha risposto subito che gli andava bene e che allora quando tornava mi contattava.Io sto ora aspettando sono passati 4 giorni 2 festivi e 2 no,che fare?Secondo te è interessata?

  107. Salve sensei! Oggi ad una festa mi ero progettato di farlo con una ragazza, allora siamo andati in spiaggia, lei è salita sopra di me e….. non mi si è alzato! Non era assolutamente ansia da prestazione, nonostante fosse la mia prima volta! Quale pensa sia il problema? Quando ballavamo mi eccitavo, una volta arrivati al dunque 0! Cosa potrei fare?

    • Non sono un sessuologo ma penso che fosse proprio ansia da prestazione e un po’ di timore. Fare molti preliminari di solito aiuta.

  108. Salve Sensei, grazie per qeusto sito e per il lavoro che stai facendo, ti seguo sempre anche se é la prima volta che ti scrivo. Ho conosciuto una ragazza in chat qualche giorno fa, lei all’inizio non mi rispondeva ma poi si é decisa e abbiamo parlato e ci siamo anche visti in webcam. Per essere sicuro di avere delle chance ho usato la tecnica del caldo/freddo, cioé prima tanti complimenti e l’ho cercata io ecc poi meno, sono stato meno presente e non le ho “sbavato dietro” facendole capire che se voleva doveva esporsi anche lei un pó di piu. Ma lei mi ha detto apertamente che le ero piaciuto perché ero carino e gentile e che quando mi ha visto piu freddo la cosa non le é piaciuta e che non gradisce le persone che hanno qeusti cambiamenti di atteggiamenti inspiegabili e quindi che non faccio per lei. Ora che fare? Forse ho esagerato, ma mi conviene confessare che la mie era una tecnica? Come recuperare? Ti prego rispondimi perché lei mi piace molto e sono privo di idee.

    • Ma perchè usate delle “tecniche” a caso? Il caldo/freddo si usa per il dopo reset! In più dici che ti piace tanto e manco ci sei uscito dal vivo una volta?! Per cortesia un po’ di equilibrio e di amor proprio, così ti inzerbinisci all’inverosimile. Lasciala tranquilla un paio di giorni e poi scrivile come se nulla fosse, in caso accetti ci vorrà pazienza per ristabilire il vostro “vecchio rapporto”…

  109. Ciao Sensei, mi dovresti dare un consiglio. Mi sto rivedendo con questa amica che non vedevo da tanto. Siamo già usciti insieme una volta e ci siamo molto divertiti e lei mi ha detto che voleva andare a ballare un giorno. Poi però via sms non si è più parlato di uscite. Sono stato io che l’altro giorno gli ho chiesto se gli andava una pizza, ma mi ha detto che in settimana aveva da fare (fa volontariato) ma per la prossima andava bene. Ho notato che ultimamente gli scrivo io, anche se poi è lei che mi fa tante domande. Non riesco a capire se è interessata o no! Secondo te? Come devo fare per fargli capire che mi piace veramente?

  110. Quindi dici che dovrei chiamarla e provare a chiederle di uscire? Sapendo che lei non da confidenza molto velocemente.

  111. Ciao,un sabato sera al compleanno di una mia amica ho conosciuto da ubriaco questa sua compagna di classe, abbiamo parlato un po di varie cose ad esempio il fatto che a me piace disegnare e che stavo anche iniziando a pensare di fare delle maglie, proseguendo la serata ho avuto un incidente e mi portarono al pronto soccorso. Dopo circa una settimana mi feci dare dalla mia amica il numero della sua compagna di classe e sucessivamete la salutai dicendole chi ero e parlammo poi della serata. Il giorno dopo scissi alla mia amica dicendole che mi sentii con la sua compagna di classe e con mia sorpresa lei mi rispose che la sua compagna gli aveva gia fatto leggere i nostri messaggi e gli aveva detto che le piacevano molto i miei disegni e che quando lei parlava di me non sembrava affatto besiata. però poi 2 giorni dopo le scrissi ma non mi rispose allora chiesi alla mia amica se sapeva perchè non mi rispondesse e alla fine venne fuori che lei si dimenticò di rispondermi, dopo altri 2 giorni riprovai a scriverle, ma come l’altra volta nessuna risposta anche se il messaggio veniva visualizzato (anche alla mia amica comunque non rispondeva) allora sapendo che era in un periodo un pò incasinato per via della scuola decisi di aspettare un pò di giorni prima di scriverle di nuovo. Poi ieri sera a una festa la incontrai e parlammo un pò anche se ero sempre io ad attaccare bottone, a fine serata la salutai dicendole che poi ci saremmo sentiti per messaggio. il giorno dopo la salutai ma ancora non mi rispose. Da quello che ho capito dalla mia amica lei è davvero smemorata e capita spesso anche con lei che non risponda ai messaggi però non vorrei che non mi rispondesse per mancanza d’interesse. Io vorrei chiederle di uscire per conoscerci meglio, anche se credo sia un pò presto. Ad ogni modo non abitiamo proprio vicini e per ora l’unica occasione dove la rivedrò e tra circa 2 settimane a una festa e tra meno di un mese ci sarà il suo compleanno e per ora mi sarei fissato come obbiettivo quello di riuscire a conoscerla meglio e riuscire a farmi invitare al suo compleanno.

  112. Ho dimenticato di aggiungere che avrei anche potuto già baciarla (nell’ occassione scritta nel commento precedente), ma che sono stato un idiota e non l’ho fatto. E’ stato sicuramente un grande errore, ma non penso che condizioni in modo così negativo il tutto…

    • Non credo che condizioni poi molto, però devi “concludere” prima o poi. continua a sedurla come hai fatto fin’ora e appena ti si presenta l’occasione agisci.

  113. Ciao sensei, ieri sera sono uscito con il mio gruppo, e in mezzo c’era anche la ragazza che mi piace. Premetto che sono praticamente certo di piacerle (lo so, non c’è mai la sicurezza), ma ieri, ad un certo punto, tutti se ne dovevano andare a casa tranne lei, ma invece di restare con me ad aspettare che i miei mi venissero a prendere (macchina fuori uso), si è imbarazzata e ha cominciato a dire in modo agitato:” no, ehm… devo andare” e altre cose simili… come detto prima, io sono praticamente certo di piacerle, e penso che quesro comportamento sia più dettato dal fatto che sia insicura perché sono più piccolo di lei e che mi ritenga abbastanza “bruttino”(parole sue), però l’ultima volta che siamo stati insieme da soli è stato bellissimo, sono stato molto bene e il mio istinto mi dice lo stesso di lei, penso che quel comportamento sia stato più dettato dai suoi schemi mentali, dalle sue insicurezze, piuttosto che dal fatto che non le piaccia. Secondo te come è meglio proseguire con lei? Io ieri non ho dato molto peso alla cosa, anche perché poi è restato un mio amico, quindi non ci avevo neanche fatto troppo caso, però poi ripensandoci a mente fredda…

  114. Salve qualche giorno fa ho conosciuto una studentessa universitaria rispondendo ad un mio annuncio in cui si diceva che cercavo ragazza per passare del tempo insieme….lei ha risposto e siamo gia usciti una volta a casa sua facendo del buon sesso….in cambio di un piccolo regalo…dopo tutto ciò passa un or da quando sono andato via da casa sua mi invia un email in cui si dice “grazie per il poneriggio. sei una persona fantastica! “, Certo prima di fare sesso cia siamo conosciuti un po meglio……poi ogni tanto mando sms tramite whatapps e dopo un po dice “basta mandare sms”, a sentirla dire da lei odia il telefono ed altre cose….adesso Venerdì ritorno da lei e le ho domandato se rivoleva un regalo e mi ha risposto cosi “fai come vuoi” Adesso io non so cosa pensare…..chiedo consiglio a lei

    • Che è una “professionista”…
      Questo non è il sito adatto per parlare di queste cose, non giudico, ma allo stesso tempo non farei “regali” per avere del sesso in cambio.

  115. Buonasera,sono uscito con una donna una diecina di volte,ci scriviamo per sms e whatsapp.Adesso sono circa 10 giorni che la vedo meno interessata,ci scriviamo meno e dice che è stanca o ha da fare e non ci vediamo da circa tre settimane.Cosa devo fare?Provo a non cercarla? Grazie

  116. Ciao Sensei, se sono arrivato qui è perchè ho davvero bisogno, sono 3 settimane che la mia ragazza mi ha mollato.
    Ti premetto che la amo ancora tantissimo e farei di tutto per riconquistarla
    Ti riassumo la mia storia, il 2 maggio ci incontrammo alla fine della sua giornata lavorativa e mi disse che voleva starsene un po per conto suo, io cercai di farla ragionare dicendo che non esistono le pause di riflessioni, ma è solo l’inizio della fine, lei cercava di rassicurarmi dicendo che sarebbe tornata, la domenica dopo parlammo via sms dove mi disse che ci saremmo visti il sabato dopo.
    Io ho cercato di rispettare la sua scelta, ma non ci sono riuscito, facendo in quella settimana varie caxxate,poi il sabato mi vide ed in modo molto freddo, mi disse che per lei era finita io per un’altra settimana ho cercato di rifarmi vivo, ma niente lei è irremovibile. Ora non la sento e non la cerco da 1 settimana, cosa durissima ma devo farlo. Ti premetto che purtroppo io sono cambiato nel mio modo di fare nella nostra storia, non sono piu lo stesso che la fece innamorare, ma sono diventanto insicuro, per stare con lei ho rinunciato alle mie passioni ed attività, tutto per stare con lei, cercandola di assecondarla ed il mio troppo amore non ha fatto altro che allontanarla da me.
    In questo periodo ho elaborato la nostra relazione ed ho compreso tutti i miei sbagli, ed ho visto che non sono lo stesso che lei aveva scelto tra tanti uomini.
    Ma ora farei di tutto per riconquistare il suo cuore
    AIUTO

    • Mi sembra, ma come sempre posso sbagliare, che tu sia veramente troppo agitato e che stia drammatizzando questa tua situazione (il che è anche normale).Ma le sei stato veramente troppo addosso specialmente quando LEI ti ha chiesto esplicitamente spazio, ora è il caso che la lasci in pace per almeno un mese e mezzo, TOTALMENTE e nel mentre fai un bel lavoro su te stesso. Tu ora sei palesemente lo stesso di quando ti ha lasciato perchè non ti sei preso del tempo per riflettere, hai continuato a macerarti nella sofferenza e a sentirla, riprenditi in mano la tua vita perchè un rapporto in cui TU rinunci alle tue cose per lei è malsano.

  117. Di recente ho conosciuto una ragazza in discoteca, mi ha dato il suo numero e siamo usciti tre volte insieme questo mese (2 volte con le amiche e 1 da soli). Non penso di essermela cavata male quando ci siamo visti, anzi, mi sembrava di piacerle, almeno fino a quando dopo l’ultimo appuntamento (quello da soli) l’ho chiamata per invitarla ad uscire e mi ha risposto freddamente, declinando l’offerta. In seguito ha ignorato completamente anche i miei messaggi, e ora non so come comportarmi. Dato che l’ho aggiunta su facebook pensavo di cercare di smuoverla mettendo delle foto dove sono con delle mie amiche per farla ingelosire e poi vedere se mi ricontatta lei, anche perché non posso fare molto altro, ma non so… non voglio farmela sfuggire.

  118. Scusa se le faccio ora questa domanda ma ho visto ora il post!
    Se la ragazza in questione ti chiede un favore…tipo aiutarla in un compito a scuola…o cose simili….io come mi devo comportare??come un burattino???..non credo…come dovrei quindi comportarmi?

    • Non ci sono regole precise per queste banalità, migliora la tua seduzione in generale, diventa un alfa e vedrai che eviterai comportamenti da zerbino.

  119. ciao ma quello che nn capisco, nn mi cerca mai mi risponde sempre ai messaggi e mi risponde al telefono, quello che voglio capire se e’ interessata oppure e’ solo gentile e educata nei miei confronti

  120. ciao volevo chiederti un consiglio, se una ragazza ti lancia dei segnali,ci scambiamo i n. di telefono nn ti cerca mai, ma risponde sempre ad ogni messaggio e chiamate, cos’e’?
    e quando lo chiamata per digli che ero passata ha trovarla sul lavoro, lmi aveva detto di mandagli un messaggio da raggiungerla nella pausa, lei era con una sua collega che conosco, poi mi sembra strano che si mette a fare la gelosa dopo 3 volte che l’ho vista e questa ragazza la conosco da poco

    poi durante la conversazione tramite sms tra lei ed il mio amico, lei gli dice di salutarmi tramite sms pur avendo già il mio numero, per me e’ una ragazza timida, ho nn vuole mostrassi troppo

  121. Mi perdoni se la disturbo ancora.Volevo capire attraverso i suoi studi e la sua esperienza se posso avere un minimo di speranza. Anche perchè ho scoperto che i problemi ce l’ha veramente. Ma è anche vero che mi son sentito cercato in una maniera crescente ed incessante.Per questo mi son dichiarato.Oltre al fatto che di tratta di una donna molto bella ed affascinante che mi piace tantissimo e questa “attesa” è una sofferenza. Grazie.

  122. Buonasera,
    sto leggendo da poco quello che scrive e devo dire che mi rispecchia in maniera sbalorditiva.Nel senso che mi sono reso conto che ho fatto dei gravissimi errori.Brevemente:Sono il direttore di un sm conosco una donna.Passiamo dagli sguardi al saluto dal saluto al discorsetto.Capisco che lei mi cerca perchè viene più spesso,quando entra mi cerca con lo sguardo ecc.Decido allora di dirglielo con un sms perchè non riesco ad incontrarla mai fuori.Lei non mi risponde ma dopo due giorni viene e mi dice che non sa come muoversi. Io allora insisto,e sempre con un sms mi dichiaro completamente.Lei mi viene a parlare di nuovo dicendomi questa volta che ha problemi con il fratello, che ha problemi con la mamma, che è un periodo brutto e che non sarebbe giusto chiedermi di aspettarla.Non ti voglio perdere come amico sei una persona speciale,è un peccato averti incontrato in questo periodo. Alla luce di tutto questo secondo lei cosa devo fare adesso?

  123. Ciao Sensei, mi affido alla tua saggezza per un consiglio. La situazione è questa: stagista che ha lavorato per me, rapporto sempre di natura professionale. Verso la fine del suo stage iniziamo a prendere un po’ più di confidenza l’un con l’altra, senza però esagerare. Finito lo stage torna al suo paese (500Km dal mio), per poi contattarmi e dirmi che sarebbe tornata per qualche giorno per alcune pratiche che doveva ancora sbrigare. Mi propone quindi di vederci ed io accetto. Nei giorni che rimane in città ci vediamo, usciamo e scatta qualcosa, ma non si va oltre il bacio. Lei quindi riparte, e dopo qualche breve sms il giorno dopo ed una velocissima telefonata il giorno dopo ancora, non si fa più sentire. Decido quindi di farmi desiderare a mia volta non contattandola, ma il silenzio perdura per una settimana. Alla fine la chiamo io, anche per sondare un po’ il terreno. Lei risponde e si mostra allegra e tranquilla, parliamo di quanto accaduto nel corso della settimana, senza però fare alcun riferimento alla “nostra” situazione. Ora sono passati altri 3 giorni da quella telefonata e lei perdura nel suo silenzio. Che fare? richiamarla tra qualche giorno prendendo il toro per le corna ed affrontare il discorso, magari proponendo di rivederci, oppure non farmi più vivo, interpretando questo suo atteggiamento come un chiaro segnale di un maturato disinteresse?

    Grazie sia per la risposta che per tutti i consigli che ci lasci nei tuoi articoli.

    Roberto

    • Magari le piaci, ma che senso avrebbe se sta a 500km? Prova a chiederle di vedervi e vedi come va, ma a distanza non si può sedurre ne fare molto. Se il farti desiderare un po’ non ha avuto alcun effetto questo è dovuto proprio alla distanza che è veramente tanta.

  124. Ciao!Inanzitutto volevo farti i complimenti per tutto quello che fai!
    Allora:
    C’è una ragazza che mi piace,ma non capisco se gli piaccio si o no
    Lei mi chiama “amore,tesoro,vita mia” ma non è una di quelle ragazze che usa questi termini con tutti quelli che gli capitano a tiro,ma non riesco a capire se lo dice scherzando
    Restiamo fino notte fonda a parlarci.Lei mi confessa che non vede l’ora di vedermi e di abbracciarmi,ma non abbiamo toccato ancora l’argomento “Amicizia”.Ho provato a fargli notare che non gli rispondevo subito ai messaggi perchè stavo parlando con un’altra persona e lei mi ha chiesto subito chi fosse
    Poi lei durante l’intervallo mi cerca avvicinandosi a me e mi chiede anche di accompagnarla al piano terra per prendere da bere
    Ho le idee confuse,mi potresti aiutare?

    • Primaleggi bene il sito perchè mi sembra che tu non abbia capito veramente nulla di seduzione, visto che non la stai seducendo e pretendi cosa dalei? Che te la dia al piano terra? SVEGLIA! nel sito troverai tutto quello che devi fare per conquistarla, applicalo!

  125. Ciao sensei, sono qui perche da poco osservo il tuo book, e sono rimasto sbalordito …ho fatto tante cazzate prima ma vorrei un consiglio da lei…anche a costo di sentirmi dire che sono un coglione o uno stupido….bhe si lo sono stato.. Conobbi una ragazza lei ha origini marocchine, molto gnocca…e con lei c è stata subito attrazione…io ero a milano e lo conobbi li , stavamo insieme..per motivi familiari ho lasciato milano e ho cambiato città, cosi che ho dovuto purtroppo mettere distanze in questa storia…Ci sentiamo solo tramite chat, telefono.webcam…è gia da un po di tempo…sono passati 3 anni ormai…e parliamo sempre..notte e giorno…col tempo i sentimenti sono cambiati…lei è anche fidanzata..ma nonostante cio parliamo…e anche di cose che non rientrano nei canoni confidenziali di amicizia…è una sorta di amicizia, amante, rapporto affettivo, davvero non saprei come descriverlo. Capito che andai a milano per trovare mio fratello, gli dissi di vederci, ma non accetto’, disse che aveva paura di rinnamorarsi , e la distanza ci avrebbe fatto molto male ancora…( non so se è una balla). Fatto sta che con lei ci sono anche cose negative, tipo il fatto che non si faccia sentire dicendomi,ho un momento che non ho voglia di parlare con nessuno ( quest ultimo mi crea non molte paranoie, credo abbia qualcosa da nascondere, non so come rispondermi) Ultimamente era fredda…e se la contattavo mi diceva che non voleva parlare…o non poteva…( mi sentivo tenuto per le palle e forse perche ho commesso l errore piu grave che solo leggendo il tuo book sto capendo…l ho fatta sentire importante….le parlavo sempre….le davo attenzioni e le dicevo che mi faceva impazzire da morire) forse mi ha tradito tutto questo….cosi che lei arrogantemente si crede superiore …e soprattutto anche per colpa mia..Non sono mai stato uno zerbino, ma mi ci sento quando lei mi dice nettamente in faccia , NON VOGLIO PARLARE….è una batosta forte….l’ultima che è successa è di recente, mi rompo le palle dei suoi modi e dico…”ho capito che hai la tua vita, le tue cose…ma che c…o , non posso dirti ciao come va…che sembri la regina dei miei stivali, alzo la voce..mi innervosisco dei suoi modi scostanti e senza rispetto dei 3 anni..dell empatia creata…lei mi da ragione e dice che ha sbagliato..ma il giorno dopo di nuovo a dire che non vuole parlare perche non è in vena, perche tipo era in crisi di esame e col ragazzo, che devo fare hitler altrove, bla bla”…e senza lasciarmi spiegare ne capire mi blocca..per non lasciare che io la messaggiassi…Sensei mi distruggerai di parole, pero’ ero maledettamente arrabbiato da questa cosa…che la tartasso di chiamate .e le mando 3.-4 messaggi dicendo che è una cretina, che reagisce proprio da idiota, perche capisco i suoi impegni, ma non i suoi atteggiamenti stupidi e privi di rispetto verso di me. Qualche giorno dopo le mando un messaggio dicendo che mi scuso per le mie chiamate insistenti ma ero arrabbiato e non era da me, volevo parlarne e spiegarmi , ma non me ne ha dato il tempo…e che se avrebbe voluto parlarmi e non sarebbe stato cosi un problema, sapeva dov ero, e che se voleva chiudere potevamo parlarne da persone mature e non scappare, anche se non c è senso di farlo visto che siamo” amici”. Lei non si è fatta viva, ho sbagliato molto lo so, anche a essere presente…perche mi piace parlare con lei, forse ero pesante…forse non le ho dato piu sfide…con la mia scontatezza dell esserci perche sapeva quanto mi piacesse stare con lei. Che mi consiglieresti di fare in tutto questo ora…è da un mese che ho resettato …dici che aspetto una sua mossa? O continuo col reset e poi dopo tempo mi faccio vivo io come niente fosse? Ci tengo a lei e questa cosa mi fa stare male… Aiutami. Grazie Sensei

  126. Lei è un po stronza, sa che se fa la stupida io vado da lei a cercare spiegazioni….infatti ieri e oggi mi aveva sbloccato per darmi il modo che io la cercassi per spiegazioni, come facevo sempre…..ora ha fatto qualcosa che fece anche in passato…mi ha eliminato dagli amici in chat..dove parlavamo sempre…ed è l unico modo li che abbiamo per vederci per la serie: è INUTILE CHE FAI IL DURO , tanto ti blocco ecorria piangere da me…non so davvero come gestirla…cambio gli schemi…divento una persona nuova….me ne frego?

  127. Ciao sensei, sono qui perche da poco osservo il tuo book, e sono rimasto sbalordito …ho fatto tante cazzate prima ma vorrei un consiglio da lei…anche a costo di sentirmi dire che sono un coglione o uno stupido….bhe si lo sono stato.. Conobbi una ragazza lei ha origini marocchine, molto figa…e con lei c è stata subito attrazione…io ero a milano e lo conobbi li , stavamo insieme..per motivi familiari ho lasciato milano e ho cambiato città, cosi che ho dovuto purtroppo mettere distanze in questa storia…Ci sentiamo solo tramite chat, telefono.webcam…è gia da un po di tempo…sono passati 3 anni ormai…e parliamo sempre..notte e giorno…col tempo i sentimenti sono cambiati…lei è anche fidanzata..ma nonostante cio parliamo…e anche di cose che non rientrano nei canoni confidenziali di amicizia…è una sorta di amicizia, amante, rapporto affettivo, davvero non saprei come descriverlo. Capito che andai a milano per trovare mio fratello, gli dissi di vederci, ma non accetto’, disse che aveva paura di rinnamorarsi , e la distanza ci avrebbe fatto molto male ancora…( non so se è una balla). Fatto sta che con lei ci sono anche cose negative, tipo il fatto che non si faccia sentire dicendomi,ho un momento che non ho voglia di parlare con nessuno ( quest ultimo mi crea non molte paranoie, credo abbia qualcosa da nascondere, non so come rispondermi) Ultimamente era fredda…e se la contattavo mi diceva che non voleva parlare…o non poteva…( mi sentivo tenuto per le palle e forse perche ho commesso l errore piu grave che solo leggendo il tuo book sto capendo…l ho fatta sentire importante….le parlavo sempre….le davo attenzioni e le dicevo che mi faceva impazzire da morire) forse mi ha tradito tutto questo….cosi che lei arrogantemente si crede superiore …e soprattutto anche per colpa mia..Non sono mai stato uno zerbino, ma mi ci sento quando lei mi dice nettamente in faccia , NON VOGLIO PARLARE….è una batosta forte….l’ultima che è successa è di recente, mi rompo le palle dei suoi modi e dico…”ho capito che hai la tua vita, le tue cose…ma che c…o , non posso dirti ciao come va…che sembri la regina dei miei stivali, alzo la voce..mi innervosisco dei suoi modi scostanti e senza rispetto dei 3 anni..dell empatia creata…lei mi da ragione e dice che ha sbagliato..ma il giorno dopo di nuovo a dire che non vuole parlare perche non è in vena, perche tipo era in crisi di esame e col ragazzo, che devo fare hitler altrove, bla bla”…e senza lasciarmi spiegare ne capire mi blocca..per non lasciare che io la messaggiassi…Sensei mi distruggerai di parole, pero’ ero maledettamente arrabbiato da questa cosa…che la tartasso di chiamate .e le mando 3.-4 messaggi dicendo che è una cretina, che reagisce proprio da idiota, perche capisco i suoi impegni, ma non i suoi atteggiamenti stupidi e privi di rispetto verso di me. Qualche giorno dopo le mando un messaggio dicendo che mi scuso per le mie chiamate insistenti ma ero arrabbiato e non era da me, volevo parlarne e spiegarmi , ma non me ne ha dato il tempo…e che se avrebbe voluto parlarmi e non sarebbe stato cosi un problema, sapeva dov ero, e che se voleva chiudere potevamo parlarne da persone mature e non scappare, anche se non c è senso di farlo visto che siamo” amici”. Lei non si è fatta viva, ho sbagliato molto lo so, anche a essere presente…perche mi piace parlare con lei, forse ero pesante…forse non le ho dato piu sfide…con la mia scontatezza dell esserci perche sapeva quanto mi piacesse stare con lei. Che mi consiglieresti di fare in tutto questo ora…è da un mese che ho resettato …dici che aspetto una sua mossa? O continuo col reset e poi dopo tempo mi faccio vivo io come niente fosse? Ci tengo a lei e questa cosa mi fa stare male… Aiutami. Grazie Sensei

    • Allora, evitate messaggi drammatici con gli “aiutami” alla fine, sono ridicoli! E questo è indice che stai dando un’importanza fuori scala ad un finto rapporto telematico che dovresti lasciar morire. Tra i due è chiaro che lei è quella furba, che si fa i caxxi suoi, si tromba il fidanzato e chissà quanti altri mentre te ti fai le pippe mentali (e non solo) trattandola come fosse l’unica donna sulla faccia della terra. Cresci e lasciala andare, lei non ha scusanti per essersi comportata così, solo che tu glielo hai permesso. Controlla nei pantaloni dovresti trovarci le palle! E trovati ragazze vere, dal vivo, basta menate in cam. Potrei dirti che devi tenere duro e proporti questo o quell’ebook, ma ormai hai fatto milioni di danni e lei non mi sembra abbia fatto nulla,lei tiene a te perchè le sei utile: il perfetto orsetto del cuore.

  128. Ciao sensei, tempo fa ho conosciuto una ragazza, ma a lei non ci ho pensato fin quando, qualche giorno dopo, si fa sentire lei. Cosi parliamo per tanto tempo, ci scambiamo i numeri e continuiamo con questa storia per un mesetto, io da cretino provo a dichiararmi, le dico che mi piace che vorrei conoscerla meglio e così via… in realtà non provavo molto per lei ma volevo provarci, lei mi risponde dicendomi che lei voleva conoscermi come amico ecc ecc, insomma un no. Continuiamo a messaggiare ogni tanto mi faccio sentire io ogni tanto lei, ma non cambia mai nulla, lei è fredda nei miei confronti a parte qualche volta, io mi impongo e non mi faccio trattare da zerbino e ci riesco, ma non riesco a cambiare la situazione, sono ad un punto morto e lei sembra a volte interessata a parlarmi e a volte no… che fare?

  129. salve sensei!
    probabilmente la mia domanda sarà senza una possibile risposta e premetto che non riguarda me ma un mio amico. lui ha fatto lo zerbino (zerbino è dire poco) con una ragazza che gli piaceva. ovviamente,nonostante lui pensi il contrario,lei non ci sta e ha combinato così tante cavolate che probabilmente l’unica soluzione potrebbe essere quella del reset (almeno a mio parere). purtroppo per lui,il reset è infattibile nel suo caso in quanto è costretto a stare tutti i giorni incollato alla ragazza. cosa può fare?

    • Lavorare su se stesso indipendentemente da lei e iniziare a staccarsi da una situazione che sembra più patologica che affettiva.

  130. E’ da pochi giorni che la sento, mi risponde in modo freddo e distaccato, inoltre ho scoperto che a lei piace un altro. Come posso migliorare la situazione a mio vantaggio? inoltre avendogli offerto un paio di volte da bere, messaggiando con lei mi ha fatto una domanda che mi ha lasciato di stucco ” Vuoi Comprarmi? ” come mi devo comportare a riguardo?

  131. L’ho chiamata per motivi di lavoro. Durante il discorso lei stessa ha tirato fuori il discorso del messaggio dell’altra sera, dicendo che poi non mi aveva più risposto perchè aveva finito il credito, e dicendomi che quel messaggio era per sottolineare una mia caratteristica.
    Che mi sia illuso io, o ha messo le mani avanti per non essere scoperta?

    ah queste donne…

  132. Bene. Si dicè che il ferro va battuto quando è caldo…la chiamo con una scusa e provo ad invitarla ad uscire?

  133. Aggiorno la mia situazione. Dopo che mi hai detto di lasciarla perdere ho seguito il tuo consiglio… Ho letto tanto in questo periodo sul mondo della seduzione, ho ripreso a fare palestra, ho spostato l’attenzione su altre ragazze ed ho curato di piu I kiei interessi e hobby. Continuo a migliorarmi insomma. Ieri ci rivediamo a lavoro, solite cose, soliti scherzi, solita complicità, ma il tutto in maniera molto amplificata. Non sto qui a raccontare I dettagli per brevità ma avevo l’impressione che lei fosse ritornata sui mie passi. Torno a casa e tempo un’ora mi arriva un suo sms con scritto: “a te venne la PAOLite a me sta venendo la RAFFELLite” (ho usato nomi inventati; un mesetto fa io le dissi che mi venne la PAOLite, perchè come lei ero in un periodo di iperattività, proprio a sottolineare la sua caratteristica di voler fare un sacco di cose). Secondo me invece il suo sms non vuole sottolinare mie caratteristiche, ma semplicemente che gli sta rivenendo la voglia di me! Dopo un’ora la rispondo con un semplice: “cioè?”. Ad oggi ancora non mi ha risposto, e secondo me proprio per non dichiararsi apertamente, non credi? Dici che ora l’ho in pugno? Come mi comporto? La rivedrò di nuovo oggi a lavoro ma solo per un’ora. Poi devo scappare per altri impegni…

    • Continua a comportarti allo stesso modo e mantieni la calma, ora sei leggermente in vantaggio, non fare casini.

  134. Il problema è che teoricamente di seduzione ho imparato molto. Anche facendo il test presente sul sito, risulto un “Casanova”…ma quando la vedo o mi faccio prendere dalla situazione divento veramente un rimbambito!
    La lascio perdere, niente serate, niente inviti da parte mia. Ce la devo mettere tutta e non farmi tentare. Iniziare a ragionare con tutto quel materiale base di seduzione che ho imparato. Speriamo bene…
    Nel frattempo sono riuscito a riagganciare una ragazza che non sentivo/frequentavo da anni. Alla fine mi ha sganciato anche il suo numero di telefono. Magari provo a spostare l’attenzione su di lei, chissà che nel frattempo il mio “non far niente” con l’altra smuova qualcosa.
    P.S. Per fortuna che ci sei tu Sensei a riportarci sulla retta via!

  135. Più che orsetto del cuore io mi definirei un vero PIRLA. Solo a freddo, ora ho capito della cazzata colossale che ho combinato ieri, maledizione! In ogni caso la signorina non si è fatta sentire, o perchè non ha capito che sono io, o perchè il biglietto è volato via e non l’ha trovato (lo spero vivamente a questo punto), o chissà, per pietà nei miei confronti (che vergogna).
    Ora non mi resta che fregarmene altamente e non calcolarla per un po’. E assolutamente non tentare minimamente di invitarla ad uscire, o no? Dici che sia ancora recuperabile la situazione? Meglio spostare l’attenzione su qualche altra; al massimo se capita l’occasione di darci dentro quando la vedo a lavoro bene venga…carpe diem, no?

  136. Oggi pomeriggio, quando l’ho rivista per le nostre solite lezioni ho avuto la possibilità di un k-close. Non l’ho fatto perchè oltre a non avere la sicurezza totale di un suo “si”, ho pensato che non avrebbe senso baciarla così, per il gusto di avere le sue labbra contro le mie, senza fargli provare un minimo di emozioni. Resterebbe un bacio fine a se stesso e niente di che. Chissà se ho fatto bene o ho fatto male, chissà.

    Fatto sta che per come era vestita oggi era davvero una figa da paura. Da come era vestita, già immaginavo che avrebbe avuto da fare in serata, e quindi non ho tentato minimamente di invitarla a vederci…
    Infatti, quando ci siamo salutati le ho augurato una buona serata e le ho chiesto dove andava, e lei quasi “timidamente” (almeno a mio modo di interpretare) mi ha risposto che andava a farsi una pizza con delle amiche. Preso dal nervosismo, pensando che avesse un appuntamento con qualche ragazzo, l’ho seguita (e qui ho sbagliato alla grande immagino) senza farmi beccare. Alla fine è andata tutto liscio, spero non mi ha beccato, ha parcheggiato davanti una pizzeria e credo/immagino (per una serie di motivi che non sto qui a spiegare) che era veramente in compagnia di amiche. Mi sono calmato e mi è venuta un’idea: le ho lasciato un bigliettino sul parabrezza con scritto “prossimamente io e te. Notte, bella! ;-)”
    Non l’ho firmato, perchè tempo fa le lasciai un altro biglietto mio scritto a mano; probabilmente riconoscerà la scrittura; forse si “ricorderà” che con me ha delle uscite in sospeso; forse gli verranno dubbi su chi eventualmente gli avrebbe potuto lasciare questo biglietto (e qui è un’esca per vedere se ha altri spasimanti dichiarati o meno). Insomma, diciamo che il bigliettino è stato più un test che altro. Vedremo come andrà a finire, e se mi renderà partecipe del ritrovamento dello stesso sulla sua macchina.

    • Vabbè, non ho parole. Ecco un altro nobile degli Orsetti del cuore, diciamo che ti nomino Barone!
      Dovevi baciarla, e basta tutta sta paura e ste cazzate sulle labbra e via dicendo, sono solo scuse che adduci a causa della fottuta paura che hai, ma le palle?
      Ma che sei uno stalker? Capisco che ti piaccia ma impara a gestire le tue paure perchè lei ha capito tutto, è una donna! Agiscie smettila di comportari così. Se ti rifiuta, cosa possibile, fattene una ragione e tira dritto.

  137. Buongiorno Sensei! Ho un problemone… non so neanche da dove iniziare…mi piace davvero tanto una ragazza , Io volevo conoscerla, solo che non avevo appoggi, poi è saltato fuori che la migliore amica di questa è una amica di un mio amico! Allora ho domandato a lui che domandasse alla sua amica se poteva presentarmi questa ragazza! La sua amica ha detto di sì, e quel famoso lunedì dovevamo conoscerci..Dovevamo.. lei con la sua amica non è venuta nel piano della scuola che avevamo detto di incontrarci e la sua amica ha scritto al mio amico che non voleva.. dopo mi son fatto dire se è perchè era timida o perchè non voleva proprio e la risposta è stata la 2a….. me l’ero messa via, ma poi mi sono detto :” NO!” non è possibile buttare via un gnocca del genere, piu’ piccola di me e pure single.. e quindi adesso voglio conoscerlo ad ogni costo! Ma non so proprio come fare visto che mi ha “rifiutato” e su facebook non accetta piu’ le amicizie a quanto sembra( ? ) sensei, ti prego, la penso giorno e notte, aiutami! Grazie in anticipo!

    • Dio mio sembri una dodicenne in amore! Ma rileggi che diavolo di commento triste e da sfigato hai scritto per piacere. Manco la conosci e già la pensi e giorno e notte, pietà…

  138. Ciao sensei… settimana scorsa mi scrive una ragazza su una chat chiedendomi se quella sera sarei andato in un locale dove lei fa la pr ed è lo stesso dove anche io faccio il pr. Cominciamo a parlare e subito le chiedo se mi avesse contattato solo per quel motivo o se ci fosse anche altro e mi risponde dicendomi che l’ha fatto anche perché vedendo la mia foto gli ero piaciuto e poco dopo mi aggiunge anche su Facebook. Continuiamo a parlare ed è andata a parare sul fatto se fossi impegnato o meno… abbiamo parlato per due giorni e la conversazione è sempre stata molto leggera e scherzosa ma dopo qualche giorno ci siamo risentiti e nel dialogare mi fa capire che ha la testa ad un altro e a quel punto le faccio notare che non ha senso continuare a parlare ma neanche tutto quello che ha fatto e ha detto. Mi dice “pazienza” e che mi ha contattato solo per la lista ma non ha nessun problema ad uscire con me (boh). So che Facebook e cose di questo tipo non ti piacciono neanche a me però mi sono trovato una carina che mi scrive ed è pure simpatica che dovrei fare? 🙂 io le chiederò solo una volta di uscire se vedo che la fa lunga per me può già finire li ed nel caso se poi la incontro si vedrà. ..

    • Scomapri per qualche giorno, poi richattaci qualche minuto e poi riscompari, deve essere un tira e molla. Mi da l’idea che sei già stato troppo presente e il fatto che ti abbia parlato di un altro significa proprio quello che dico sempre: facebook è il male, perchè con esso ti sei lanciato diretto in sala d’attesa e per uscirne fai qualche piccolo reset e poi invitala o meglio INCONTRALA direttamente al locale e seducila.

  139. Si ho letto gli ebook. Ora sto leggendo anche “the Game”, che trovo molto interessante. Mi sto appassionando molto al mondo della seduzione…
    Magari alla fine del mio percorso (semmai esiste una fine) me ne fregherò di lei. Ma per il momento è quello che voglio, quindi alla prossima occasione cercherò di baciarla e stop. Hai proprio ragione, arrivati a questo punto solo un bacio può dargli una bella botta di emozioni e farla destabilizzare.

    • Secondo me, leggendo i tuoi commenti, ti stai lasciando prendere troppo dalle seghe mentali esagerando come una dodicenne: lei è una ragazza, non la madonna, smettila di stare li a pensare ad ogni minima ocsa che dice e che fa e comportati in base a quello che sei tu. La seduzione non è azione (sua), reazione (tua), è essere il tuo vero IO.

  140. Riassumo brevemente come è andata questo fine settimana.
    La chiamo venerdì sera per delle comunicazioni “professionali” (una scusa per sentirla e farmi sentire). Lei non mi risponde. Grazie a what’sapp noto che lei usa il cell, quindi vede la mia chiamata. Ma non mi richiama. Passata la mezza notte mi manda prima un sms, scusandosi che aveva visto tardi la chiamata (bugiarda). Dopo 5 min mi manda dei messaggi su what’sapp chiedendomi se la mattina dopo sarei stato in città, dicendo “ho bisogno di te…”
    La rispondo la mattina dopo dicendole che non stavo in città (e anche se ci stavo non avevo la minima intenzione di fare piaceri a lei, ovvio) e le chiedo il perchè, cosa fosse successo. Lei nonostante vede la risposta non mi risponde, probabilmente perchè era in viaggio. Nel pomeriggio prova a chiamarmi due volte, e io volutamente non la rispondo. La richiamo dopo 2 ore, prima di andare a lavoro e vederla quindi dal vivo.
    A lavoro solite cose, solita intesa, solito contatto fisico (questa volta toccava anche lei, anche se in quantità ridotte rispetto a me), soliti suoi atteggiamenti positivi verso di me. Usciti dal lavoro ci facciamo una chiacchierata del più e del meno e andiamo a prenderci un caffè al bar (sua proposta, perchè era assonnata e aveva bisogno di caffeina per tornare a casa). Prendo il portafogli per pagare e lei mi ferma con la mano; io le prendo la mano e le faccio un baciamano. Lei arrossisce del gesto… 🙂
    Torniamo alle nostre macchine e mentre parliamo la invito per la sera dopo a teatro. Lei sembra molto entusiasta; il problema è che aveva un casino da studiare e non sapeva se riusciva a finire (sta finendo una tesi di master). Ci saremmo aggiornati il giorno seguente. Io già immaginavo un suo rifiuto, ma la speranza è l’ultima a morire. Il giorno dopo la richiamo nel pomeriggio e lei mi risponde già con una voce molto triste; quindi capisco che è in alto mare con lo studio ma provo comunque a chiederle conferma per la serata. Lei purtroppo declina l’invita. Molto tranquillamente gli dico di farsi coraggio a finire il suo lavoro e che non si deve preoccupare per la serata saltata. E la saluto tranquillamente. Probabilmente questo rifiuto me lo sono andato proprio a cercare, dato che sapevo benissimo che almeno fino alla fine della settimana prossima sarà incasinata per questa cosa…quindi potevo benissimo evitare, chissà…ma alla fine ho fatto quello che mi sentivo di fare. E di questo sono felice!
    Ora non ho la minima intenzione di farmi risentire, almeno fino a quando la rivedrò ancora dal vivo a lavoro. E chissà se mi conviene invitarla di nuovo oppure no. Forse è meglio lasciar passare questo periodo e aspettare che si liberi. Magari con l’invito posso riprovarci dopo la sua tesi di master, e forse in quel periodo che sarà più libera potrò capire per bene le sue reali intenzioni: se ha piacere a rifrequentarmi o se trova scusa per sviare di nuovo ai miei inviti. Chissà…

  141. Hai colto in pieno nel segno, io ho paura; ho paura di un suo ulteriore rifiuto, ho paura di rovinare il rapporto che ci sta tra noi ora, ma SOPRATTUTTO ho paura che lei possa “innamorarsi” o concedersi a qualche altro. Lei ora da un mesetto ha iniziato a seguire corsi universitari a 500km da casa mia e questa cosa mi fa morire dentro. Penso sempre che qualche altro possa prendersela, e io qui a non sapere niente e a non poter far niente. Posso vederla una volta solo nel fine, purtroppo in ambiente lavorativo. Ecco perchè non voglio perdermi neanche un’occasione per poterla sedurre anche se non posso farci molto in quelle occasioni, ma ce la voglio mettere tutta per ottenere il massimo. Per fortuna non esterno quello che ho dentro, ne con amici, ne con la famiglia, ne con lei. Ma non è facile…
    Mi sono già fatto tante domande su questa situazione. E’ ormai passato un anno da quando lei si invaghì di me. E’ durata 4 mesi e poi per motivi ancora a me ignari ha voluto tagliare tutto. Probabilmente io, nel mio inconscio, ancora non accetto quella sua decisione. Sono stato malissimo per altri 4 mesi a sbagliare e risbagliare facendo errori gravissimi con lei! Mi sono fatto forza e ho fatto 2 mesi e mezzo di reset veramente selvaggio. Sono migliorato, ho studiato minuziosamente il sito TPS, e ho cercato addirittura di recuperare il rapporto con la mia ex storica!!! Anche un po’, forse, per dimenticare l’altra…Purtroppo con la mia ex non c’è stato niente da fare. E’ finita di nuovo e ADDIO.
    Quando ho rivisto l’altra invece, caldo/freddo e via di nuovo con il rapporto di sempre, con la stessa complicità che avevamo pochi mesi prima che succedeva il nostro filtr. Ora però, dopo un mese di riavvicinamento, sono consapevole di essere praticamente perso di lei, e veramente la desidero più di ogni altra cosa. Ma oggi, a differenza di qualche mese fa, non voglio rischiare; non voglio dichiarami, non voglio fare lo zerbino nè l’orsetto del cuore. Semplicemente LA VOGLIO MIA.
    Riempio Sensei di domande sulle mie varie azioni proprio perchè probabilmente ho anche paura di seguire il mio istinto. Forse perchè non mi fido di me? Non lo so…
    Ma a questo punto non mi resta che seguirlo e fare quello che veramente voglio: RIPRENDERMELA. Ma questa volta ho un bagaglio culturale seduttivo maggiore, quindi non mi resta fare ciò che desidero e sento, facendo affidamento su quello che ho imparato da questo sito. Non mi resta che andare e prendermela, a fatti, con l’atteggiamento giusto e il contatto fisico giusto. Niente dichiarazioni, niente parole. Se ho voglia di uscire con lei, la invito e me ne frego altamente di un suo rifiuto; magari ci riproverò dopo una settimana o chissà quando. Ma a questo punto sono arrivato al limite e non voglio più pensare e pianificare mie azioni di conquista. Quando la vedo, agisco come mi sento in quel momento…STOP!
    Veramente non so quanto può durare ancora questa storia, e soprattutto non so come andrà a finire se lei continuerà a rifiutarmi o magari a invaghirsi di qualche altro. Non voglio neanche pensarci. Quello a cui devo pensare ora è che devo agire, ancora più deciso rispetto a quello che ho fatto fino ad ora. La tigre che è in me non ce la fa più a restare in gabbia!!!

  142. @Milaus: Sto imparando tanto da tutti i commenti e dalle risposte di Sensei, perchè in molte “richieste” rivedo alcuni schemi mentali che ho avuto nelle mie risposte. Mi spiego meglio…
    Credo che tu abbia letto gli ebook e tutti gli articoli ma, com’è capitato a me, “speri” che la tua situazione sia “diversa” dalle altre storie di tutti gli utenti e che quindi gli “errori” rispetto alla strategia indicata da Sensei siano “meno sbagliati”, giustificabili e, a volte, l’unica cosa da fare. Questo a me nasceva semplicemente da una sola cosa: la paura. La paura di perderla, del rifiuto, che lei si dimenticasse di me e, QUELLA PEGGIORE, che lei pensasse: per il suo bene è giusto non frequentarsi mai più, sono contenta per lui… o robe simili.
    Questo l’ho capito su di me. Credo sia dato dal fatto che non siamo coerenti e SINCERI con noi stessi fino in fondo (Il segreto della seduzione) su cosa vogliamo davvero. Diciamo che vogliamo a tutti i costi applicare i consigli che Sensei ci da, in quanto li riteniamo corretti ma, sotto sotto, la paura di perdere anche solo la sua presenza, ci fa comportare all’opposto e addirittura ci giustifichiamo e proviamo a convincere Sensei che il nostro comportamento è quello corretto ma per colpa degli astri, la sorte, e soprattutto di LEI non è andata come speravamo! Ci affidiamo alla “fortuna”, nel senso che pensiamo: magari questa volta va diversamente… Sapendo benissimo che comportandoci allo stesso modo avremo lo stesso identico risultato.
    Io sono nel bel mezzo del Percorso, non lo prendo come una Bibbia, ma, finalmente, seguo di più il mio istinto e, fino ad ora, il percorso mi ha aiutato davvero. Lo sto facendo per me, perchè nel momento in cui lo “faccio per lei”… faccio caXXate.
    A lei penserò, se dovesse interessarmi ancora (ora la vedo già diversamente, non più come un dodicenne innamorato del suo il pupazzo di winnie the pooh), quando sarò libero di essere me stesso (che dipende solo da me, non dagli altri, sia chiaro). Non dobbiamo mai comportarci ipotizzando cosa lei voglia da noi (che è non è mai la realtà). Mi permetto di darti un consiglio: capisci ciò che tu vuoi davvero, sii sincero; Vedi se ciò che dice Sensei lo ritieni corretto (il tuo istinto ti darà la risposta, non la ragione o il cuore… quelli sono ancora legati a LEI) e una volta trovate le tue risposte, fidati di te stesso e fai DAVVERO ciò che sai che andrà fatto… Vedrai che non si discosterà da ciò che Sensei consiglia a tutti noi.

    • Bravissimo, è un classico che un commento inizi con “La mia è una situazione particolare”, quando lo leggo mi rendo subito conto che chi sta scrivendo ascolterà solo il 3% di quello che gli consiglio e tenderà a trovare mille giustificazioni e concause al fatto che la ragazza di cui è innamorato e che conosce da 4 giorni non ci sta. La realtà è che queste persone non hanno la minima intenzione di provare una nuova via, ma cercano solo conferme sulle loro azioni dettate da un’insensata speranza che io possa giustificarli perchè la loro è, appunto, una “situazione particolare”.

  143. Non so se riesco a sparire per dieci giorni. Sabato dovrò andare a lavoro e al 100% la rivedrò. Anche se volendo posso organizzarmi ed anticipare le mie lezioni venerdì, così evito di vederla sabato. Magari probabilmente noterà anche la mia assenza e FORSE mi contatterà per chiedermi? Mah…chissà; ma conoscendola avrei qualche dubbio.
    Tu che mi consigli?
    Avrei a questo punto diverse opzioni:
    1. Vado sabato, faccio finta di niente e magari continuo a sedurla, continuando a prepare la strada per l’invito a due extra-lavorativo.
    2. Vado sabato, ma la ignoro quasi totalmente. Un saluto e un sorriso di educazione, e poi via a casa senza scambiarci grossi discorsi, tanto per vedere la sua reazione.
    3. Evito di andare sabato e di conseguenza continuo a non farmi sentire. Chissà se lo farà lei…
    Il problema è che se non la vedo/seduco poi come posso pretendere che lei accetti un mio invito a fine ottobre, inizio novembre? La chiamo nei giorni seguenti (ammesso che lei non si sia fatta sentire) o la rivedo direttamente il prossimo fine settimana?
    Che casino per un donna 🙂
    P.S. Lo so che potrei fallire, ma io non voglio fallire assolutamente. E’ già stata con me una volta, e ci siamo “lasciati” senza un vero perchè. Quindi se faccio tutto alla perfezione non ha nessun motivo per dirmi di no!!! 😀 Almeno credo…
    Sensei, confido in te!

    • Forse non mi sono spiegato bene sui vari articoli e sui 10 ebook…la seduzione non è cercare la strategia minuziosa e arrovellarsi il cervello sul cosa fare. Non la seduci epr quello che fai ma per quello che sei, ci sta fare attenzione alle proprie mosse ma quando si esagera si diventa meccanici e fasulli e questo ti porterà di sicuro ad un fallimento. Inizia ad agire in base a quello che vuoi tu, non in funzione di quello che lei potrebbe pensare, interpretare o divinare manco fosse il mago Silvan.

  144. Hai perfettamente ragione Sensei. Sono abbastanza in ansia e impaziente di aspettare i risultati della mia seduzione. Per fortuna in sua presenza riesco a controllarmi e a stare tranquillo e rilassato; diciamo che riesco a fare il mio dovere di seduttore, contatto fisico e mio linguaggio del corpo in primis. Trovo ancora qualche difficoltà però a leggere il suo linguaggio del corpo.
    In ogni caso quell’appuntamento di cui ti parlavo non si è più fatto. Le doveva farmi sapere se dovevamo vederci, dato che le serviva aiuto al pc, e ovviamente non l’ha fatto. La sera la chiamo. Trovo occupato su un numero e sull’altro non mi risponde. Riaggancio e ovviamente aspetto che chiama lei. Mi richiama dopo dieci minuti e subito si scusa per non avermi risposto prima. Io l’avevo chiamata per motivi professionali e lavorativi, ma lei tira fuori il discorso dell’appuntamento saltato e si scusa per avermi bidonato. Io le rispondo a tono dicendole che neanche ci avevo pensato. Inoltre le dico che già immaginavo che non ci saremmo visti, sin da quando me lo aveva chiesto la sera prima. E gli ho detto che bene o male la conosco abbastanza, quindi la reputo abbastanza prevedibile e non mi lascio sorprendere dai suoi atteggiamenti. Da lì la telefonata prosegue per 45min, parlando di tutto e di più, come i vecchi tempi in cui ci frequentavamo. Durante la telefonata mi ha fatto alcuni test a quali purtroppo non ho saputo ribattere a tono. L’ho capito solo dopo, mannaggia.

    Chiusa la chiamata, dopo un paio di ore la ricontatto su what’sapp perchè dovevo scherzosamente dirgli una cosa. Anche tramite messaggi quindi continuiamo a sentirci e a stuzzicarci,anche sul fatto dell’appuntamento fallito e dei suoi tanti impegni.
    Ad un certo punto la provoco dicendole: si ma tanto lo so che non vedi l’ora di avere un appuntamento con me, quindi senza che trovi tante scuse!!!
    E lei mi risponde: veramente a me sembra proprio il contrario!!!! ahahahahahahah
    Che forse abbia capito il mio atteggiamento nei suoi confronti con tanto contatto fisico? Da lì parto con tanta ironia e metodo socratico (almeno credo) a dirgli: si è proprio vero, quando non ti vedo sto malissimo etc. Ma l’ha capito che erano frasi scherzose e provocatorie!
    Altro episodio scherzoso tra noi, è che la madre ogni tanto le chiede di me (non so per quali ragioni). Qualche giorno fa chiamai la madre per fargli gli auguri di onomastico, dato che porta il mio stesso nome. La madre rimase molto felice e mi lanciò un invito a cena da loro una sera di queste. Ovviamente dissi l’episodio alla figlia e gli dissi, ma si tanto mi vuole più bene tua madre di te! E da lì ho iniziata a prenderla in giro dicendole che quasi quasi ora vorrei provarci con la madre! ahahah
    Chiusa il discorso siamo rimasti che in questi giorni mi sarei fatto risentire io per mandargli dei video e delle indicazioni, sempre in campo professionale. Ovviamente non mi sono fatto ancora sentire (sono passati 3 giorni), e lei nemmeno mi ha ricontattato. Credo che mi farò risentire, ma con molta professionalità, il giorno prima di rivederci dal vivo.
    Quello che mi chiedo ora, alla luce di questi episodi quando la rivedo me ne frego che lei ha capito che ci sto riprovando e continuo per la mia strada a toccarla toccarla e toccarla? Uso con ironia e leggerezza il fatto che gli abbia detto che senza di lei sto male? (ovviamente sempre per prenderla in giro, ci mancherebbe altro che mi metto a fare scenate di questo genere). La punzecchio sul fatto che la madre mi invita e lei no? Che piaccio più alla madre che a lei?
    Purtroppo non posso invitarla per un appuntamento quando ci vediamo dal vivo, perchè lei, dopo 5 ore di strada viene direttamente a lavoro, e finiamo la sera tardi. Quindi è molto ma molto facile che mi dica di no perchè è stanca e deve tornare a casa. Inoltre a fine mese deve consegnare una tesi di master, per cui anche con lo studio sarà incasina. Mi conviene aspettare gli inizi di novembre, e magari nel frattempo continuare a sedurla. Ma vedendola 1 volta a settimana, a lavoro, mi è veramente difficile…
    Scusami in anticipo se ti ho fatto domande “stupide”, ma purtroppo come già ti dicevo, non voglio perdermela di nuovo e quindi vorrei agire in massima sicurezza in quello che faccio.

    • La sicurezza non ESISTE! Per cui metti in conto che potresti fallire, ora smetti di fari sentire per un po’, anche una decina di giorni perchè hai fatto tanto, forse anche troppo per colpa di cell, sms ecc. E non rivangare mai i discorsi passati, pensa al futuro.

  145. Quasi inaspettatamente oggi sono riuscito a strappargli un incontro a due. Diciamo nel suo interesse, visto che vuole essere aiutata in una cosettina al pc. Se tutto va bene quindi ci vedremo da soli a casa mia… intanto sul lavoro il contatto fisico e l’ironia continuano alla grande. Con il contatto fisico diciamo che sono quasi arrivato al punto dell’intimità, e lei sembra non provare fasidio. Il fatto è che lei però non mi tocca mai. Può significare qualcosa? Che consigli mi dai per questa nostra eventuale uscita? Dici che dovrei gia giocarmela e tentare un bacio o meglio non forzare troppo la mano?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here