Buongiorno e Buonanotte nella Seduzione: Funzionano Davvero?

Forse anche tu, come tanti di noi oggigiorno, ti sei trovato a comunicare con una ragazza via messaggio o WhatsApp e a pensare come meglio gestire questa comunicazione per arrivare al tuo vero fine, la seduzione.

In particolar modo, ti sarai forse chiesto se i messaggi del buongiorno e della buonanotte siano una buona idea.

Funzionano come elementi di strategia seduttiva?

Ti dico subito che non funzionano e che non sono una buona idea. E ti indicherò i due principi seduttivi che ti faranno capire l’errore.

Ma ancor prima di spiegarti il problema della routine e della fissazione su una sola ragazza ti faccio notare che in un rapporto sano ed eccitante la comunicazione non è mai un obbligo.

Non appena ti trovi a pensare se devi inviare un certo messaggio o WhatsApp ad una certa ora stai vivendo il tuo rapporto con la ragazza in una maniera che prima o poi vi porterà all’atrofia del vostro interesse reciproco.

Capirai meglio visualizzando nella tua mente il problema della routine.

Buongiorno e Buonanotte: Routine e Ripetitività

La routine è nemica della seduzione. Fare sempre le stesse cose vuol dire distruggere l’eccitamento istintivo della ragazza per la novità.

Questi tipi di messaggi sono un’ottima combinazione per annoiare la ragazza.

Vanno a costruire un’impressione di te come di una presenza programmata (che quindi si può dare per scontata) e sempre uguale (che è quindi l’opposto dell’eccitamento e dell’avventura).

Se sei il tipo da buonanotte e buongiorno, devi smetterla — per il bene della tua facoltà seduttiva.

Non inviare alla donna questi tipi di messaggi come se fossero un obbligo contrattuale.

Inconsapevolmente stai creando un’impressione di prevedibilità e scontatezza.

Nella seduzione dovrai cercare — sempre — di abolire la routine, la ripetitività, l’assoluta prevedibilità e la loro compagna fissa, la noia. L’uomo che diventa fonte di noia per la donna non ha speranza.

Perderà il suo interesse non appena un uomo meno tedioso si fa avanti.

Regola base della seduzione: fai in modo di diventare fonte di novità e avventura per la donna.

Buongiorno e Buonanotte contro “Il mare è pieno di pesci”

Ho difeso a più riprese la sacrosanta verità che il mare è pieno di pesci. Questo non è solamente un modo di dire ma un vero e proprio principio della buona seduzione.

Tenere a mente il fatto che il mare è pieno di pesci può aiutarti a non commettere l’errore psicologico e procedurale di comportarti come se la donna in questione fosse l’unica al mondo.

Mandare questi noiosi Whatsapp di saluto come per ricordarle che è giorno e non notte e viceversa comunica l’impressione che tu non abbia altre donne a cui pensare — o una vita ricca di impegni e attività.

Ti avviso che questa impressione è un repellente per le donne. Nessuna donna vuole l’uomo disperato, ovvero l’uomo che dà l’impressione di non avere scelta.

Evitare questo effetto psicologico è il tuo vero obbligo seduttivo. Ma c’è anche un effetto psicologico, questa volta su te stesso, che vorrai realizzare.

Questo è l’effetto di fiducia in te stesso e di ottimismo che deriva dal realizzazione che il mare è pieno di pesci.

L’uomo che dà l’impressione di avere scelta è ipso facto attraente. Al contempo la sua attrattività è in parte dovuta al senso di fiducia in sé che trasmette proprio perché sa di avere scelta.

Come evitare questo tipo di messaggi

Ovviamente non c’è nulla di sbagliato nel dare la buonanotte e il buongiorno alla donna che stai seducendo. Il problema deriva dalla ripetitività e dall’impressione che le stai addosso.

Abolisci entrambi i pericoli smettendo di inviarle questo tipo di Whatsapp nei rigidi orari in cui normalmente lo avresti fatto.

Introduci un elemento di casualità spostando il tuo solito augurio di un’ora, anticipando o posticipandolo.

In alcuni giorni non inviarglielo affatto.

Questo creerà il vero effetto novità e, soprattutto se finora sei stato fiscale nei tuoi messaggi, susciterà la sua curiosità. Potrebbe anche spronare la donna a farsi sentire per prima (o di più).

Non dimenticare che — se, come tanti di noi, anche tu sei tediato dai messaggini ripetitivi — puoi rivolgerti alla donna per spiegarle che non hai l’abitudine di scrivere buongiorno e buonanotte.

É un modo di rassicurarla che l’assenza del messaggino non vuol dire assenza di interesse. Per molte donne questa rassicurazione sarà sufficiente per non tenere conto di questi messaggini.

Molte donne inoltre non vogliono i messaggini di buongiorno e buonanotte da nessuno. Trovano questo modo di chattare banale e hanno l’impressione che sia un metodo pacchiano per trattenere la loro attenzione.

Lo paragonano ai regali che certi uomini gli fanno pensando di poter comprare il loro interesse. I regali possono avere lo stesso effetto di banalità e scontatezza. Anch’essi fungono da sostituti alla conversazione diretta e alla vera seduzione.

Infine, ricordarti che l’assenza, anche momentanea, è un’arma seduttiva.

La persona che non si fa sentire nel momento in cui ce lo aspettiamo ci incuriosisce. Incuriosire la donna di tanto in tanto dev’essere uno dei tuoi obiettivi principali. Sia perché la curiosità è praticamente l’opposto della noia sia perché la persona che incuriosisce di continuo è praticamente equivalente alla persona che attira.

Perciò non avere paura di “mancare” a qualcuno dei tuoi presunti obblighi messaggistici, come il buongiorno, la buonanotte, il come stai e il cosa fai quotidiano.

La conversazione fra due persone che vogliono parlarsi è avvincente e coinvolgente.

É un’esperienza per cui vale la pena mettere in disparte gli altri impegni della giornata. Non appena la conversazione si appiattisce e banalizza devi cominciare a chiederti perché la stai mandando avanti.

Te lo dico un’altra volta: evita la routine messaggistica come la peste e non avere paura del silenzio radio.

WhatsApp, Telegram e gli SMS presentano quindi un’insidia da cui devi evadere: la noia.

Questo tipo di messaggi creano proprio la dinamica della ripetitività e della routine che crea noia e insoddisfazione.

Questi messaggini senza contenuto sono poi anche dei pessimi sostituti per la vera messaggistica seduttiva che, invece di essere ripetitiva e banale, è eccitante, suggestiva e avventurosa.

(Ti invito a studiare le pagine di TuPuoiSedurre che si occupano dei messaggi e dell’utilizzo del telefono nella seduzione.)

Lascia un commento